Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

SIMATIC ET 200SP Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto 03/2019 A5E42405428-AB Prefazione Guida alla documentazione 1 Presentazione del prodotto 2 Collegamento 3 Parametri/area di indirizzi 4 Allarmi/messaggi di diagnostica 5 Dati tecnici 6 Set di dati dei parametri A Rappresentazione dei valori analogici B

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Siemens AG Digital Industries Postfach 48 48 90026 NÜRNBERG GERMANIA A5E42405428-AB Ⓟ 03/2019 Con riserva di modifiche Copyright © Siemens AG 2018 - 2019.

Tutti i diritti riservati Avvertenze di legge Concetto di segnaletica di avvertimento Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità personale e per evitare danni materiali. Le indicazioni da rispettare per garantire la sicurezza personale sono evidenziate da un simbolo a forma di triangolo mentre quelle per evitare danni materiali non sono precedute dal triangolo. Gli avvisi di pericolo sono rappresentati come segue e segnalano in ordine descrescente i diversi livelli di rischio.

PERICOLO questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi lesioni fisiche. AVVERTENZA il simbolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte o gravi lesioni fisiche. CAUTELA indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare lesioni fisiche non gravi. ATTENZIONE indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare danni materiali. Nel caso in cui ci siano più livelli di rischio l'avviso di pericolo segnala sempre quello più elevato.

Se in un avviso di pericolo si richiama l'attenzione con il triangolo sul rischio di lesioni alle persone, può anche essere contemporaneamente segnalato il rischio di possibili danni materiali.

Personale qualificato Il prodotto/sistema oggetto di questa documentazione può essere adoperato solo da personale qualificato per il rispettivo compito assegnato nel rispetto della documentazione relativa al compito, specialmente delle avvertenze di sicurezza e delle precauzioni in essa contenute. Il personale qualificato, in virtù della sua formazione ed esperienza, è in grado di riconoscere i rischi legati all'impiego di questi prodotti/sistemi e di evitare possibili pericoli.

Uso conforme alle prescrizioni di prodotti Siemens Si prega di tener presente quanto segue: AVVERTENZA I prodotti Siemens devono essere utilizzati solo per i casi d’impiego previsti nel catalogo e nella rispettiva documentazione tecnica.

Qualora vengano impiegati prodotti o componenti di terzi, questi devono essere consigliati oppure approvati da Siemens. Il funzionamento corretto e sicuro dei prodotti presuppone un trasporto, un magazzinaggio, un’installazione, un montaggio, una messa in servizio, un utilizzo e una manutenzione appropriati e a regola d’arte. Devono essere rispettate le condizioni ambientali consentite. Devono essere osservate le avvertenze contenute nella rispettiva documentazione.

Marchio di prodotto Tutti i nomi di prodotto contrassegnati con ® sono marchi registrati della Siemens AG. Gli altri nomi di prodotto citati in questo manuale possono essere dei marchi il cui utilizzo da parte di terzi per i propri scopi può violare i diritti dei proprietari. Esclusione di responsabilità Abbiamo controllato che il contenuto di questa documentazione corrisponda all'hardware e al software descritti. Non potendo comunque escludere eventuali differenze, non possiamo garantire una concordanza perfetta. Il contenuto di questa documentazione viene tuttavia verificato periodicamente e le eventuali correzioni o modifiche vengono inserite nelle successive edizioni.

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)
Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 3 Prefazione Scopo della documentazione Il presente manuale del prodotto integra il manuale di sistema Sistema di periferia decentrata ET 200SP (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293). In questo manuale di sistema sono descritte le funzioni che riguardano il sistema in generale. Le informazioni contenute sia nel presente manuale del prodotto, sia nei manuali di sistema/di guida alle funzioni consentono la messa in servizio del sistema. Modifiche rispetto alla versione precedente Rispetto alla versione precedente è stata apportata la seguente modifica:
  • Le termocoppie del tipo B e C non sono adatte a temperature inferiori a 0 °C a causa della loro curva caratteristica definita a partire da 0 °C per temperature di giunti freddi.
  • Dati tecnici: Alla temperatura ambiente nelle posizioni di montaggio orizzontale e verticale, è stato aggiunto il valore di min. - 30 °C Convenzioni CPU: La denominazione "CPU" utilizzata nel seguito, indica sia le unità centrali del sistema di automazione S7-1500 sia le CPU/i moduli di interfaccia del sistema di periferia decentrata ET 200SP.

STEP 7: nella presente documentazione la denominazione del software di progettazione e programmazione "STEP 7" viene utilizzata come sinonimo per tutte le versioni di "STEP 7 (TIA Portal)". Osservare anche le avvertenze contrassegnate nel modo seguente: Nota Un'avvertenza contiene importanti informazioni sul prodotto descritto nella documentazione, sulla sua manipolazione o su una parte di documentazione alla quale occorre prestare particolare attenzione. Smaltimento e riciclaggio Per il riciclaggio e lo smaltimento ecocompatibile dei vecchi dispositivi, rivolgersi ad un ente certificato per lo smaltimento di dispositivi elettronici usati e smaltire il dispositivo in conformità delle norme vigenti nel proprio paese.

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Prefazione Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 4 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Indicazioni di sicurezza Siemens commercializza prodotti e soluzioni dotati di funzioni Industrial Security che contribuiscono al funzionamento sicuro di impianti, soluzioni, macchine e reti. La protezione di impianti, sistemi, macchine e reti da minacce cibernetiche, richiede l'implementazione e la gestione continua di un concetto globale di Industrial Security che corrisponda allo stato attuale della tecnica. I prodotti e le soluzioni Siemens costituiscono parte integrante di questo concetto.

E' responsabilità dei clienti prevenire accessi non autorizzati ai propri impianti, sistemi, macchine e reti. Tali sistemi, macchine e componenti dovrebbero essere connessi unicamente a una rete aziendale o a internet se e nella misura in cui detta connessione sia necessaria e solo quando siano attive appropriate misure di sicurezza (ad es. firewall e segmentazione della rete). Per ulteriori informazioni relative a misure di Industrial Security implementabili potete visitare il sito (https://www.siemens.com/industrialsecurity).

I prodotti e le soluzioni Siemens vengono costantemente perfezionati per incrementarne la sicurezza.

Siemens raccomanda espressamente che gli aggiornamenti dei prodotti siano effettuati non appena disponibili e che siano utilizzate le versioni più aggiornate. L’utilizzo di versioni di prodotti non più supportate ed il mancato aggiornamento degli stessi incrementa il rischio di attacchi cibernetici. Per essere informati sugli update dei prodotti, potete iscrivervi a Siemens Industrial Security RSS Feed al sito (https://www.siemens.com/industrialsecurity).

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 5 Indice del contenuto Prefazione ___ 3
1 Guida alla documentazione ___ 6
2 Presentazione del prodotto ___ 11
2.1 Caratteristiche ___ 11
2.2 Compatibilità pezzi di ricambio ___ 13
3 Collegamento ___ 14
3.1 Schema di principio e di collegamento ___ 14
4 Parametri/area di indirizzi ___ 16
4.1 Tipi e campi di misura ___ 16
4.2 Parametri ___ 17
4.3 Spiegazione dei parametri ___ 21
4.4 Campo di misura scalabile ___ 25
4.4.1 Progettazione ___ 27
4.4.2 Analisi di stato e limiti del campo di misura scalabile ___ 28
4.5 Rappresentazione REAL ___ 30
4.6 Area di indirizzi ___ 31
5 Allarmi/messaggi di diagnostica ___ 38
5.1 LED di stato e di errore ___ 38
5.2 Allarmi ___ 40
5.3 Messaggi di diagnostica ___ 42
6 Dati tecnici ___ 44
A Set di dati dei parametri ___ 51
A.1 Vincoli in caso di progettazione con il file GSD ___ 51
A.2 Parametrizzazione e configurazione del set di dati dei parametri (rappresentazione S7 ___ 53
A.3 Parametrizzazione e configurazione dei parametri di canale (rappresentazione REAL ___ 61
B Rappresentazione dei valori analogici ___ 69
B.1 Rappresentazione dei campi di ingresso ___ 70
B.2 Rappresentazione dei valori analogici nei campi di misura tensione ___ 71
B.3 Rappresentazione dei valori analogici per le termocoppie .

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 6 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Guida alla documentazione 1 La documentazione del sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200SP è suddivisa in tre parti. Questa suddivisione consente di accedere in maniera mirata ai contenuti di interesse. Informazioni di base Il manuale di sistema descrive dettagliatamente la progettazione, il montaggio, il cablaggio e la messa in servizio del sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200SP. La Guida in linea di STEP 7 supporta l'utente nelle fasi di progettazione e programmazione.

Informazioni sul dispositivo I manuali di prodotto contengono una descrizione compatta delle informazioni specifiche del modulo, come proprietà, schemi di collegamento, curve caratteristiche e dati tecnici.

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)

Guida alla documentazione Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 7 Informazioni generali I manuali di guida alle funzioni contengono descrizioni dettagliate su argomenti generali riguardanti il sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200SP, come ad es. la diagnostica, la comunicazione, il server web, il Motion Control e OPC UA. La documentazione può essere scaricata gratuitamente in Internet (https://support.industry.siemens.com/cs/ww/it/view/109742709). Eventuali modifiche e integrazioni dei manuali vengono descritte in un file di informazioni sul prodotto.

Le informazioni sul prodotto possono essere scaricate gratuitamente in Internet (https://support.industry.siemens.com/cs/it/it/view/73021864). Manual Collection ET 200SP La Manual Collection raggruppa in un unico file l'intera documentazione relativa al sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200SP. La Manual Collection è disponibile in Internet (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/84133942). "mySupport" "mySupport", l’area di lavoro personale dell’utente, consente di sfruttare al meglio il servizio Industry Online Support.

La si può usare per creare filtri, preferiti e tag, richiedere dati CAx e assemblare la propria personale biblioteca di manuali e documentazione.

Inoltre nelle richieste di assistenza sono già preimpostati i dati personali dell’utente, il quale ha modo di controllare in qualsiasi momento lo stato di elaborazione delle richieste che ha presentato. Per poter usufruire della funzionalità completa di "mySupport" ci si deve registrare una volta. "mySupport" è disponibile in Internet (https://support.industry.siemens.com/My/ww/it). "mySupport" - Documentazione Nell’area Documentazione di "mySupport" si possono assemblare interi manuali o alcune loro parti per realizzare un manuale personalizzato.

Il manuale così ottenuto può essere esportato come file PDF o in un formato modificabile. "mySupport" - Documentazione è disponibile in Internet (http://support.industry.siemens.com/My/ww/it/documentation).

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)
Guida alla documentazione Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 8 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB "mySupport" - Dati CAx Nell’area Dati CAx di "mySupport” si può accedere ai dati di prodotto attuali per il proprio sistema CAx o CAe. Con pochi clic è possibile configurare il proprio cestino di download. Si possono selezionare:
  • immagini del prodotto, disegni quotati in 2D, modelli in 3D, schemi elettrici dell'apparecchio, file macro EPLAN
  • manuali, curve caratteristiche, istruzioni operative, certificati
  • dati di base del prodotto "mySupport" - Dati CAx è disponibile in Internet (http://support.industry.siemens.com/my/ww/it/CAxOnline). Esempi applicativi Gli esempi applicativi forniscono diversi strumenti ed esempi utili nella soluzione dei problemi di automazione. In questa sezione vengono illustrate soluzioni che prevedono l'interazione di più componenti del sistema, senza soffermarsi sui singoli prodotti. Gli esempi applicativi sono disponibili in Internet (https://support.industry.siemens.com/sc/ww/it/sc/2054). TIA Selection Tool Il TIA Selection Tool consente di selezionare, configurare e ordinare dispositivi per Totally Integrated Automation (TIA).

Costituisce la versione successiva del SIMATIC Selection Tool e riunisce in un solo strumento i configuratori già noti per la tecnica di automazione. Con il TIA Selection Tool è possibile creare una lista di ordinazione completa tra i prodotti selezionati o configurati. Il TIA Selection Tool è disponibile in Internet (http://w3.siemens.com/mcms/topics/en/simatic/tia-selection-tool).

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1)
Guida alla documentazione Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 9 SIMATIC Automation Tool Con SIMATIC Automation Tool è possibile eseguire contemporaneamente interventi di attivazione e di service come operazioni di massa su diverse stazioni SIMATIC S7, indipendentemente dal TIA Portal. SIMATIC Automation Tool offre tutta una serie di funzioni:
  • Scansione di una rete di impianto PROFINET/Ethernet e identificazione di tutte le CPU collegate
  • Assegnazione di indirizzi (IP, sottorete, gateway) e nome della stazione (PROFINET Device) a una CPU
  • Trasmissione della data e dell'ora del PG/PC convertita in formato UTC all'unità
  • Download del programma sulla CPU
  • Commutazione del modo di funzionamento RUN/STOP
  • Localizzazione della CPU tramite segnalazione ad intermittenza dei LED
  • Lettura delle informazioni di errore della CPU
  • Lettura del buffer di diagnostica della CPU
  • Reset alle impostazioni di fabbrica
  • Aggiornamento del firmware della CPU e dei moduli collegati SIMATIC Automation Tool è disponibile in Internet (https://support.industry.siemens.com/cs/ww/it/view/98161300). PRONETA Con SIEMENS PRONETA (analisi della rete PROFINET) si analizza la rete dell'impianto nell'ambito della messa in servizio. PRONETA comprende due funzioni centrali:
  • La panoramica della topologia scansiona automaticamente PROFINET e tutti i componenti collegati.

IO Check è un test rapido del cablaggio e della configurazione modulare di un impianto. SIEMENS PRONETA è disponibile in Internet (https://support.industry.siemens.com/cs/ww/it/view/67460624).

Guida alla documentazione Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 10 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB SINETPLAN SINETPLAN, il Network Planner di Siemens, supporta l'utente nella pianificazione degli impianti e delle reti di automazione basate su PROFINET. Questo tool facilita il dimensionamento professionale e predittivo dell'installazione PROFINET già nella fase di pianificazione.

Inoltre SINETPLAN fornisce all'utente strumenti utili per ottimizzare la rete, sfruttare al meglio le risorse di rete e pianificare le riserve. In questo modo, già prima dell'impiego pianificato si evitano problemi durante la messa in servizio e interruzioni nella fase produttiva. Questo aumenta la disponibilità dell'impianto produttivo e contribuisce a migliorare la sicurezza operativa.

  • I vantaggi in sintesi
  • ottimizzazione della rete grazie al calcolo del carico di rete per le singole porte
  • maggiore disponibilità della produzione grazie alla scansione online e alla verifica degli impianti esistenti
  • trasparenza prima della messa in servizio mediante importazione e simulazione di progetti STEP 7 esistenti
  • efficienza grazie alla protezione degli investimenti nel lungo periodo e allo sfruttamento ottimale delle risorse SINETPLAN è disponibile in Internet (https://www.siemens.com/sinetplan).

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 11 Presentazione del prodotto 2 2.1 Caratteristiche Numero di articolo 6ES7134-6JD00-0DA1 Vista del modulo ① Tipo e denominazione del modulo ⑦ Classe di funzione ② LED per la diagnostica ⑧ Codice di colore del tipo di modulo ③ 2D Matrix Code ⑨ Versione della funzione e del firmware ④ Schema di collegamento ⑩ Codice colore per la selezione delle etichette di identificazione colorate ⑤ LED per stato del canale ⑪ Tipo BU ⑥ LED per l'alimentazione ⑫ Numero di articolo Figura 2-1 Vista del modulo AI 4×TC HS

Presentazione del prodotto 2.1 Caratteristiche Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 12 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Caratteristiche Il modulo presenta le seguenti caratteristiche tecniche:
  • Unità di ingressi digitali con 4 ingressi
  • Risoluzione: fino a 16 bit con segno
  • Compatibilità di scambio limitata con l’unità di ingressi analogici AI 4xRTD/TC 2-/3-/4-wire HF (6ES7134-6JD00-0CA1), vedere il capitolo Compatibilità pezzi di ricambio (Pagina 13)
  • Tipo di misura tensione impostabile per canale
  • Tipo di misura termocoppia (TC) impostabile per canale
  • Diagnostica parametrizzabile per canale
  • Verifica rottura conduttore parametrizzabile per ciascun canale
  • Interrupt di processo in caso di superamento dei valori limite per canale (rispettivamente due valori limite inferiori e due superiori) Il modulo supporta le seguenti funzioni: Tabella 2- 1 Versioni e funzioni Funzione STEP 7 File GSD TIA Portal PROFINET IO PROFIBUS DP Eliminazione dei valori aberranti da V15 con HSP 0265 X X1 Aggiornamento del firmware da V15 con HSP 0265 X X Dati di identificazione da I&M0 a I&M3 da V15 con HSP 0265 X X Calibrazione in runtime da V15 con HSP 0265 X X Shared Input interno al modulo (MSI) da V15 con HSP 0265 X - Rappresentazione REAL da V15 con HSP 0265 X - Campo di misura scalabile da V15 con HSP 0265 X - Modifica dei parametri in RUN da V15 con HSP 0265 X X Stato del valore (solo PROFINET IO) da V15 con HSP 0265 X - 1 Nella progettazione con file GSD PROFIBUS, l’eliminazione dei valori aberranti è sempre attivata. È possibile impostare questo parametro tramite il set di dati 128.
  • Il modulo può essere progettato con STEP 7 e con il file GSD. Accessori I seguenti accessori devono essere ordinati separatamente:
  • Etichette di siglatura
  • Etichette di identificazione colorate
  • Targhetta identificativa
  • Supporto per schermi Vedere anche Per ulteriori informazioni sugli accessori, consultare il manuale di sistema Sistema di periferia decentrata ET 200SP (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293).

Presentazione del prodotto 2.2 Compatibilità pezzi di ricambio Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 13 2.2 Compatibilità pezzi di ricambio Sostituzione di un modulo AI 4xRTD/TC 2-/3-/4-wire HF (6ES7134-6JD00-0CA1) Il modulo AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) consente di sostituire il modulo AI 4xRTD/TC 2-/3-/4-wire HF (6ES7134-6JD00-0CA1) progettato per i campi di misura "Termocoppia" o "Tensione".

Una nuova progettazione o un nuovo cablaggio sono in questo caso superflui. La funzione "Eliminazione dei valori aberranti" è abilitata. Per ulteriori informazioni sull’eliminazione dei valori aberranti vedere la Spiegazione dei parametri (Pagina 21), sezione "Eliminazione dei valori aberranti".

Nota Compatibilità campo di misura limitata Il modulo AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) non supporta le RDT e i campi di misura della resistenza Se sono stati parametrizzati questi campi di misura, la parametrizzazione viene respinta con il messaggio di diagnostica "Errore di parametrizzazione".

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 14 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Collegamento 3 3.1 Schema di principio e di collegamento In questo capitolo viene rappresentato lo schema di principio del modulo AI 4×TC HS con le assegnazioni dei pin.

Le informazioni sul cablaggio della BaseUnit si trovano nel manuale di sistema Sistema di periferia decentrata ET 200SP (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293). Nota Il gruppo di carico del modulo deve iniziare con una BaseUnit chiara. Tenere presente questa particolarità anche durante la progettazione.

Collegamento 3.1 Schema di principio e di collegamento Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 15 Collegamento: Collegamento a 2 fili per termocoppie La figura seguente mostra lo schema di principio e un esempio di assegnazione dei pin dell'unità di ingressi analogici AI 4×TC HS sulla BaseUnit tipo BU A0/A1. ① connettore a 2 fili delle termocoppie Mn+ Mnconduttore di misura positivo, canale n conduttore di misura negativo, canale n ② Interfaccia del bus backplane L+ DC 24 V (alimentazione erogata soltanto dalla BaseUnit chiara) ③ Multiplexer P1, P2, AUX Barre di potenziale interne da costruire in proprio Collegamento verso sinistra (BaseUnit scura) Collegamento verso sinistra interrotto (BaseUnit chiara) ④ Convertitore analogico/digitale (ADC) DIAG Diagnostica tramite LED (verde, rosso) ⑤ Etichetta di identificazione colorata con codice colore CC00 (opzionale) AI0 ...

AI3 LED stato del canale (verde) ⑥ Rilevamento della temperatura solo nel tipo BU A1 F0 ... F3 LED errore di canale (rosso) ⑦ Circuito del filtro dell'alimentazione (solo nella BaseUnit chiara) PWR LED Power (verde) Figura 3-1 Schema di principio e di collegamento per la connessione di termocoppie

Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 16 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Parametri/area di indirizzi 4 4.1 Tipi e campi di misura La tabella seguente mostra quale campo di misura si possa parametrizzare per i vari tipi di misura: Tabella 4- 1 Tipi e campi di misura Tipo di misura Campo di misura Disattivato – Termocoppia TC Tipo E, N, J, K, L, S, R, B, T, C, U, TXK (secondo GOST) Tensione ±50 mV / ±80 mV / ±250 mV / ±1 V Vedere anche Dati tecnici (Pagina 44)

Parametri/area di indirizzi 4.2 Parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 17 4.2 Parametri Parametri del modulo AI 4xTC HS Per parametrizzare l'unità con STEP 7 occorre definirne le proprietà attraverso diversi parametri. I parametri impostabili sono riportati nella seguente tabella. Il loro campo di applicazione dipende dal tipo di progettazione. Sono possibili le seguenti progettazioni:
  • Funzionamento centralizzato con una CPU ET 200SP
  • Funzionamento decentrato con PROFINET IO in un sistema ET 200SP
  • Funzionamento decentrato con PROFIBUS DP in un sistema ET 200SP Con la parametrizzazione nel programma utente i parametri vengono trasferiti nel modulo con l'istruzione WRREC attraverso i set di dati, vedere il capitolo Parametrizzazione e configurazione del set di dati dei parametri (Pagina 53). Sono possibili le seguenti impostazioni dei parametri: Tabella 4- 2 Parametri impostabili e relativa preimpostazione (file GSD) Parametri Campo di valori Preimpostazione Modifica dei parametri in RUN Campo di applicazione con il software di progettazione ad es. STEP 7 (TIA Portal) File GSD PROFINET IO File GSD PROFIBUS DP Diagnostica Tensione di alimentazione L+ mancante
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale canale Diagnostica Giunto freddo
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale Modulo Diagnostica Overflow
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale Modulo Diagnostica Underflow
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale Verifica rottura conduttore
  • inibisci
  • Abilita Abilita Sì Canale Modulo Diagnostica Rottura conduttore
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale Canale
  • Parametri/area di indirizzi 4.2 Parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 18 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Parametri Campo di valori Preimpostazione Modifica dei parametri in RUN Campo di applicazione con il software di progettazione ad es. STEP 7 (TIA Portal) File GSD PROFINET IO File GSD PROFIBUS DP Tipo e campo di misura
  • Disattivato
  • Tensione – ±50 mV – ±80 mV – ±250 mV – ±1 V
  • Termocoppia – Tipo B (PtRh-PtRh) – Tipo N (NiCrSi-NiSi) – Tipo E (NiCr-CuNi) – Tipo R (PtRh-Pt) – Tipo S (PtRh-Pt) – Tipo J (Fe-CuNi) – Tipo L (Fe-CuNi) – Tipo T (Cu-CuNi) – Tipo K (NiCr-NiAl) – Tipo U (Cu-CuNi) – Tipo C (WRe-WRe) – Tipo TXK Tipo K (NiCr-NiAl) Sì Canale Canale Eliminazione dei valori aberranti 1
  • Inibisci
  • Abilita Abilita Sì Canale non modificabile Unità di temperatura
  • Gradi Celsius
  • Gradi Fahrenheit
  • Kelvin Gradi Celsius Sì Canale Modulo Giunto freddo 2
  • Giunto freddo interno4
  • Canale di riferimento del gruppo 0
  • Canale di riferimento del gruppo 1
  • Canale di riferimento del gruppo 2
  • Canale di riferimento del gruppo 3
  • Temperatura di riferimento fissa Temperatura di riferimento fissa Sì Canale Canale Temperatura di riferimento fissa Temperatura 0 °C Sì Canale -
  • Parametri/area di indirizzi 4.2 Parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 19 Parametri Campo di valori Preimpostazione Modifica dei parametri in RUN Campo di applicazione con il software di progettazione ad es. STEP 7 (TIA Portal) File GSD PROFINET IO File GSD PROFIBUS DP Livellamento
  • nessuno
  • debole
  • medio
  • forte Nessuno Sì Canale Canale Soppressione frequenza di disturbo 1
  • 60 Hz
  • 50 Hz 3
  • 16,6 Hz
  • nessuno 50 Hz Sì Canale Modulo Campo di misura scalabile 1
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale - Risoluzione campo di misura 1
  • 2 decimali
  • 3 decimali 2 decimali Sì Canale - Punto centrale campo di misura 1
  • Valore nel campo nominale del campo di misura 0 Sì Canale - Interrupt di processo limite superiore 1 1
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale - Limite superiore 1 1
  • Valore (INT)
  • Valore (REAL) 5
  • 13720
  • 1372.0 4 Sì Canale - Interrupt di processo limite inferiore 1 1
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale - Limite inferiore 1 1
  • Valore (INT)
  • Valore (REAL) 5
  • -2699
  • -269.9 4 Sì Canale - Interrupt di processo limite superiore 2 1
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale - Limite superiore 2 1
  • Valore (INT)
  • Valore (REAL) 5
  • 13720
  • 1372.0 4 Sì Canale - Interrupt di processo limite inferiore 2 1
  • Inibisci
  • Abilita Inibisci Sì Canale -
  • Parametri/area di indirizzi 4.2 Parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 20 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Parametri Campo di valori Preimpostazione Modifica dei parametri in RUN Campo di applicazione con il software di progettazione ad es. STEP 7 (TIA Portal) File GSD PROFINET IO File GSD PROFIBUS DP Limite inferiore 2 1
  • Valore (INT)
  • Valore (REAL) 5
  • -2699
  • -269.9 4 Sì Canale - Gruppo di potenziale
  • Utilizza il gruppo di potenziale del modulo sinistro
  • Consenti nuovo gruppo di potenziale Utilizza il gruppo di potenziale del modulo sinistro No Modulo Modulo 1 A causa del numero di parametri max. limitato a 244 byte per stazione ET 200SP nella progettazione con il GSD PROFIBUS, le possibilità di parametrizzazione sono limitate. Se necessario, questi parametri si possono impostare attraverso il set di dati 128, come descritto nella colonna "File GSD PROFINET IO" (vedere tabella in alto). La lunghezza del parametro del modulo di periferia è di 13 byte.

2 Soltanto in caso di progettazione con il file GSD PROFIBUS: nel caso del parametro supplementare "Canale x giunto freddo attivato", con "abilita" viene utilizzato il giunto freddo impostato. Con "inibisci" per TC viene utilizzato "Temperatura di riferimento fissa". 3 Soppressione frequenza disturbo: A 50 Hz vengono filtrati automaticamente i segnali di disturbo di 400 Hz. 4 Le termocoppie di tipo B e C non sono adatte a temperature inferiori a 0 °C a causa della loro curva caratteristica definita a partire da 0 °C per temperature di giunti freddi.

5 Solo con rappresentazione REAL.

Nota Canali non utilizzati "Disattivare" i canali non utilizzati nella parametrizzazione in modo da migliorare il tempo di ciclo del modulo. Un canale disattivato fornisce sempre il valore 7FFFH (rappresentazione REAL: 7F800000H).

Parametri/area di indirizzi 4.3 Spiegazione dei parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 21 4.3 Spiegazione dei parametri Diagnostica Tensione di alimentazione L+ mancante Abilita la diagnostica se la tensione di alimentazione L+ manca o è insufficiente. Diagnostica Giunto freddo Abilitazione della diagnostica Giunto freddo se deve essere rilevata la temperatura di riferimento del giunto freddo per il canale TC in uso.

Giunto freddo tramite file GSD PROFINET Come Giunto freddo per la misura TC è possibile utilizzare una BaseUnit con sensore di temperatura interno (BU..T), oppure il canale di riferimento del gruppo 0, 1, 2, 3.

Qui di seguito è rappresentata una possibile parametrizzazione: Tabella 4- 3 Canale TC Impostazione Descrizione Giunto freddo interno La temperatura del giunto freddo viene letta da un sensore di temperatura interno sulla BaseUnit. In caso di un tipo di BaseUnit errato viene attivata la diagnostica Giunto freddo.

Canale di riferimento del gruppo 0, 1, 2, 3 Il canale funge da ricevente per la temperatura del giunto freddo di un gruppo. Temperatura di riferimento fissa La temperatura della termocoppia è fissata a 0 °C. Di conseguenza non si ha una compensazione della temperatura. Nota Shared Device e "Canale di riferimento del gruppo 0, 1, 2, 3" Se il trasmettitore e il ricevente per la temperatura del giunto freddo di un gruppo sono assegnati a IO Controller diversi, questi ultimi devono trovarsi entrambi in uno scambio di dati con l'IO Device per assicurare un funzionamento della compensazione della temperatura senza interferenze.

Parametri/area di indirizzi 4.3 Spiegazione dei parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 22 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Giunto freddo tramite file GSD PROFIBUS Come Giunto freddo per la misura TC è possibile utilizzare una BaseUnit con sensore di temperatura interno (BU..T), oppure il canale di riferimento del gruppo 0, 1, 2, 3. Tabella 4- 4 Canale TC Impostazione Descrizione Giunto freddo interno La temperatura del giunto freddo viene letta da un sensore di temperatura interno sulla BaseUnit. Se il tipo di BaseUnit non è quello corretto viene attivata la diagnostica Giunto freddo.

Canale di riferimento del gruppo 0, 1, 2, 3 Il canale funge da ricevente per la temperatura del giunto freddo di un gruppo.

  • Temperatura di riferimento fissa La temperatura della termocoppia è fissata a 0 °C. Di conseguenza non si ha una compensazione della temperatura. Impostazione Descrizione Canale x giunto freddo attivato
  • Inibisci: il canale x viene parametrizzato con l'impostazione "Temperatura di riferimento fissa".
  • Abilita: il canale x viene parametrizzato con l'impostazione sopra indicata. Diagnostica Overflow Abilita la diagnostica se il valore di misura supera il campo di sovracomando. Diagnostica Underflow Abilita la diagnostica se il valore di misura supera in negativo il campo di sottocomando. Verifica rottura conduttore Abilitazione della verifica rottura conduttore Soltanto con la verifica rottura conduttore attivata, il modulo individua un’interruzione sull’ingresso. Diagnostica Rottura conduttore Abilitazione della diagnostica se il modulo individua interruzioni sul rispettivo ingresso parametrizzato.

Tipo e campo di misura Vedere il capitolo Tipi e campi di misura (Pagina 16).

Parametri/area di indirizzi 4.3 Spiegazione dei parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 23 Eliminazione dei valori aberranti Sopprime impulsi di disturbo nelle unità di ingressi analogiche, causati ad es. da operazioni di commutazione nell’impianto. Gli ultimi valori di misura vengono analizzati staticamente (boxplot). La distribuzione (dispersione) dei valori di misura determina limiti entro i quali è previsto un nuovo valore di misura.

Quando la distribuzione dei valori di misura subisce variazioni, questi limiti si adeguano in modo dinamico. I nuovi valori di misura che si collocano al di fuori dei limiti rilevati, vengono soppressi, in altri termini, viene mantenuto l’ultimo valore. Eventuali disturbi vengono soppressi fino ad una lunghezza pari a tre cicli del modulo. Diversamente, i salti effettivi nel segnale d'ingresso vengono ritardati dello stesso tempo. Unità di temperatura Selezione tra gradi Celsius, Fahrenheit e Kelvin come unità di temperatura per il campo di misura scelto.

Livellamento I singoli valori di misura vengono livellati tramite filtro. Il livellamento si può impostare in 4 livelli. Tempo di livellamento = numero di cicli del modulo (k) x tempo di ciclo del modulo. La figura seguente mostra dopo quanti cicli del modulo il valore analogico livellato si avvicina approssimativamente al 100% in funzione del livellamento impostato. Questo vale per ogni cambio di segnale all'ingresso analogico. ① Nessun livellamento (k = 1) ② Debole (k = 4) ③ Medio (k = 8) ④ Forte (k = 16) Figura 4-1 Livellamento con AI 4×TC HS

Parametri/area di indirizzi 4.3 Spiegazione dei parametri Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 24 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Soppressione frequenza disturbo Sopprime i disturbi generati dalla frequenza della rete a corrente alternata nelle unità di ingressi analogici.

La frequenza della rete a corrente alternata può avere effetti di disturbo sul valore di misura, in particolare nel caso di misurazioni in piccoli campi di tensione e nelle termocoppie. Con questo parametro si indica la frequenza di rete prevalente nell'impianto. Risoluzione campo di misura Parametro per i tipi di misura termocoppia. Consente di aumentare la risoluzione a 2 o 3 decimali per una sezione progettabile del campo di misura. Vedere il capitolo Campo di misura scalabile (Pagina 25). Punto centrale campo di misura Determina la temperatura intorno alla quale il campo di misura scalabile risulta simmetrico.

Il valore deve trovarsi nel campo nominale del campo di misura alla base. Viene indicato in numeri interi.

Massimo/Minimo Corrisponde all'overflow/underflow per il campo di misura scalabile. Abilitazione interrupt di processo Abilitazione di un interrupt di processo al superamento del limite superiore 1/2 o al superamento negativo dellimite inferiore 1/2. Limite inferiore 1/2 Definire una soglia al cui superamento in negativo viene attivato un interrupt di processo. Limite superiore 1/2 Definire una soglia al cui superamento viene attivato un interrupt di processo. Gruppo di potenziale Stabilisce se su questo posto connettore si trova una BaseUnit con ingresso dell'alimentazione di tensione (vedere il manuale di sistema Sistema di periferia decentrata ET 200SP (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293)).

Parametri/area di indirizzi 4.4 Campo di misura scalabile Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 25 4.4 Campo di misura scalabile Introduzione Il campo di misura scalabile è disponibile per i campi di misura della temperatura delle termocoppie. I campi di misura per la tensione non vengono supportati. Il campo di misura scalabile è valido per i seguenti campi:
  • Campo nominale
  • Campo di sottocomando
  • Campo di sovracomando Funzione Il campo di misura scalabile è una sezione delimitata di un campo di misura utilizzato dal modulo.
  • Consente di aumentare la risoluzione per una sezione parametrizzabile.
  • Il parametro "Risoluzione campo di misura" determina la risoluzione a 2 o 3 decimali.
  • Il parametro "Punto centrale campo di misura" determina la temperatura intorno alla quale il campo di misura risulta simmetrico. Campi dei valori Tabella 4- 5 Campi dei valori Campo di misura scalabile Risoluzione campo di misura Valori hex 2 decimali 3 decimali Overflow >325,11 >32,511 7FFFH Limite superiore 325,11 32,511 7EFFH Punto centrale campo di misura 0 0 0H Limite inferiore -325,12 -32,512 8100H Underflow
  • Parametri/area di indirizzi 4.4 Campo di misura scalabile Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 26 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Regole
  • Il punto centrale del campo di misura deve trovarsi nel campo nominale del campo di misura alla base. Viene indicato in numeri interi.
  • Il campo di misura scalabile si apre simmetricamente intorno al punto centrale del campo di misura. A seconda della risoluzione i campi di valori risultanti sono diversi ) .
  • Il campo di misura scalabile è delimitato dall'underflow e dall'overflow del campo di misura alla base: – Viene tagliato sull'underflow se supera il limite in negativo. – Viene tagliato sull'overflow se supera il limite (③). Esempio L'esempio seguente mostra l'azione dei campi di misura scalabili: ① Campo di misura scalabile con 2 decimali e in formato S7 esadecimale ② Campo di misura scalabile con 3 decimali e in formato S7 esadecimale ③ Campo di misura scalabile tagliato sull'overflow del campo di misura alla base ("clipping") Figura 4-2 Esempi di campi di misura scalabili

Parametri/area di indirizzi 4.4 Campo di misura scalabile Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 27 4.4.1 Progettazione Presupposto Per la progettazione è necessario aver selezionato un campo di misura della temperatura valido. Progettazione La funzione viene attivata dal parametro "Campo di misura scalabile". La figura seguente mostra un esempio di progettazione in STEP 7: Figura 4-3 Progettazione per il campo di misura scalabile Riferimenti Maggiori informazioni sulla progettazione sono disponibili nella Guida in linea a STEP 7.

Parametri/area di indirizzi 4.4 Campo di misura scalabile Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 28 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 4.4.2 Analisi di stato e limiti del campo di misura scalabile Analisi nel programma utente Con il set di dati 235 è possibile analizzare nel programma utente lo stato e i limiti del campo di misura scalabile che possono risultare dal raggiungimento dell'underflow/overflow. Struttura del set di dati 235 Figura 4-4 Struttura del set di dati 235 Informazione di intestazione La figura seguente mostra la struttura dell'informazione di intestazione.

Figura 4-5 Informazione di intestazione del set di dati 235

Parametri/area di indirizzi 4.4 Campo di misura scalabile Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 29 Parametri La figura seguente mostra la struttura dei parametri. Se è impostato il corrispondente bit "1", il parametro è attivato. (numero di canale x 8) Figura 4-6 Struttura del set di dati 235 - parametri del canale byte da x a x+7 Descrizione dei parametri Tabella 4- 6 Descrizione dei parametri del set di dati 235 Parametri Descrizione Campo di misura scalabile attivo 1 = funzione attiva per questo canale. Clipping 1 = campo di misura scalabile tagliato sull'overflow/underflow del campo di misura alla base (vedere la figura (Pagina 26)).

Risoluzione 2 o 3 decimali Punto centrale campo di misura Temperatura in °C / °F / K interi ("punto di lavoro" per la scala) Overflow/underflow Limiti del campo di misura scalabile

Parametri/area di indirizzi 4.5 Rappresentazione REAL Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 30 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Esempio L'esempio seguente mostra i valori per una termocoppia di tipo T: Tabella 4- 7 Esempio termocoppia tipo T Valore hex Valore dec. Analisi del set di dati 235 00H 0 V0.0 08H 8 8 byte 03H 3 Campo di misura scalabile attivo e tagliato (clipping) 02H 2 Risoluzione: 2 decimali 012CH 300 Punto centrale campo di misura: 300 °C 5DC0H 24000 Overflow (massimo): 240,00 + 300 = 540,00 °C Il campo di misura scalabile viene tagliato nel punto di overflow.

8100H -32512 Underflow (minimo): -325,12 + 300 = -25,12 °C 4.5 Rappresentazione REAL Particolarità della rappresentazione REAL Se la configurazione del modulo è avvenuta con la rappresentazione REAL, i dati utili e i limiti dell’interrupt di processo vengono rappresentati nel formato REAL (numero in virgola mobili a 32 bit), anziché nel formato S7.

Diversamente da quanto avviene per la rappresentazione S7, la rappresentazione dei valori di misura nella rappresentazione REAL è sempre riferita ad un’unità fisica. Quest’unità fisica è il risultato del campo di misura impostato. Nei campi misura temperatura l’unità fisica viene definita dal parametro "Unità di temperatura". La rappresentazione REAL non si ripercuote sui campi di sovacomando o sottocomando, sulla diagnostica di overflow o underflow o sul comportamento QI. Nota Valori sostitutivi con la rappresentazione REAL Nella rappresentazione REAL viene emesso, per l’overflow, il valore sostitutivo 7F800000H, per l’underflow il valore sostitutivo FF800000H.

Esempi Gli esempi seguenti mostrano valori di misura di campi di misura diversi nella rappresentazione REAL: Tabella 4- 8 Campi valori nella rappresentazione REAL Campo di misura Campo di valori Unità Tensione ±1 V - 1,0 V fino a + 1,0 V V Tensione ± 50 mV - 50,0 mV fino a + 50,0 mV mV Termocoppia tipo K - 270,00 °C fino a +1372,00 °C Unità di temperatura parametrizzata (°C, °F, K)

Parametri/area di indirizzi 4.6 Area di indirizzi Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 31 4.6 Area di indirizzi Il modulo può essere configurato in vari modi in STEP 7, come illustrato nella tabella riportata più sotto.

A seconda della configurazione, nell'immagine di processo degli ingressi vengono assegnati indirizzi supplementari nonché indirizzi diversi. Possibilità di configurazione del modulo AI 4xTC HS Il modulo può essere progettato con STEP 7 (TIA Portal) o mediante file GSD. Se si progetta il modulo tramite il file GSD, le opzioni di configurazione sono riportate in corrispondenza delle diverse sigle o nomi del modulo; vedere la tabella sottostante. Sono possibili le seguenti opzioni di configurazione: Tabella 4- 9 Possibilità di configurazione con il file GSD Configurazione Sigla/nome del modulo nel file GSD Software di progettazione ad es.

STEP 7 (TIA Portal) Integrato con il Catalogo hardware di STEP 7, dalla versione V15 con HSP0265 File GSD PROFINET IO File GSD PROFIBUS DP 1 x 4 canali senza stato del valore AI 4xTC HS V1.0 canali con stato del valore AI 4xTC HS V1.0, QI X X --- 1 x 4 canali con stato del valore per Shared Input intrinseco al modulo con max. 4 sottomoduli AI 4xTC HS V1.0, MSI 1 X X --- 1 x 4 canali con rappresentazione REAL AI 4xTC HS V1.0, REAL X X --- 1 x 4 canali con rappresentazione REAL e stato del valore AI 4xTC HS V1.0, REAL, QI X X --- 1 x 4 canali con rappresentazione REAL, stato del valore per Shared Input interna al modulo con max.

4 sottomoduli AI 4xTC HS V1.0, REAL, MSI 1 X X --- 1 Con l’impiego del modulo in uno Shared Device, accertarsi per un sottomodulo di base vengano configurati soltanto sottomoduli MSI corrispondenti.

Stato del valore (Quality Information, QI) Con le seguenti varianti del modulo, lo stato del valore è sempre attivato:
  • AI 4xTC HS V1.0, QI
  • AI 4xTC HS V1.0, MSI
  • AI 4xTC HS V1.0, REAL, QI
  • AI 4xTC HS V1.0, REAL, MSI

Parametri/area di indirizzi 4.6 Area di indirizzi Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 32 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB Analisi dello stato dei valori Abilitando lo stato del valore nell'unità analogica, nell'area indirizzi degli ingressi viene occupato un ulteriore byte.

I bit da 0 a 3 in questo byte sono assegnati a un canale. Forniscono informazioni sulla validità del valore analogico. Bit = 1: non sono presenti errori nel canale. Bit = 0: Il canale è disattivato oppure il cablaggio, il valore creato nel canale ecc. sono errati. Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, QI a 1 x 4 canali La figura seguente mostra l'assegnazione dell'area di indirizzi con stato del valore (Quality Information, QI). Gli indirizzi per lo stato del valore sono disponibili solo se lo stato del valore è stato abilitato.

Figura 4-7 Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, QI a 1 x 4 canali con stato del valore Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, MSI a 1 x 4 canali Nella configurazione come modulo a 1 x 4 canali (Shared Input interna al modulo, MSI) i canali 0 ___ 3
del modulo vengono copiati in max. 4 sottomoduli. I canali 0 ___ 3
sono quindi presenti con gli stessi valori di ingresso in diversi sottomoduli. Se si utilizza il modulo in uno Shared Device si possono assegnare i sottomoduli a max. quattro IO Controller. Ciascun IO Controller può accedere in lettura agli stessi canali.

Il numero dei sottomoduli utilizzabili è in funzione del modulo di interfaccia impiegato. Attenersi alle avvertenze riportate nel manuale del prodotto del modulo di interfaccia.

Parametri/area di indirizzi 4.6 Area di indirizzi Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 33 Stato del valore (Quality Information, QI) Il significato dello stato del valore dipende dal sottomodulo impiegato. Nel 1° sottomodulo (=sottomodulo di base) lo stato del valore 0 indica che il valore è errato. Nel 2 . 4° sottomodulo (= sottomodulo MSI) lo stato del valore 0 indica che il valore è errato o che il sottomodulo di base non è ancora parametrizzato (non è pronto al funzionamento).

La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area indirizzi con il sottomodulo 1 e 2. Figura 4-8 Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, MSI a 1 x 4 canali con stato del valore, sottomoduli 1 e 2

Parametri/area di indirizzi 4.6 Area di indirizzi Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) 34 Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area indirizzi con il sottomodulo 3 e 4. Figura 4-9 Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, MSI a 1 x 4 canali con stato del valore, sottomoduli 3 e 4

Parametri/area di indirizzi 4.6 Area di indirizzi Unità di ingressi analogici AI 4xTC HS (6ES7134-6JD00-0DA1) Manuale del prodotto, 03/2019, A5E42405428-AB 35 Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, REAL, QI a 1 x 4 canali La figura seguente mostra l'assegnazione dell'area di indirizzi nella rappresentazione REAL con stato del valore (Quality Information, QI). Nella rappresentazione REAL ogni singolo canale occupa 4 byte nell'immagine di processo degli ingressi. Gli indirizzi per lo stato del valore sono disponibili solo se lo stato del valore è stato abilitato.

Figura 4-10 Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, REAL, QI a 1 x 4 canali con stato del valore Area degli indirizzi in caso di configurazione come AI 4xTC HS V1.0, REAL, MSI a 1 x 4 canali Nella configurazione di un'unità REAL MSI a 1 x 4 canali, i canali si comportano come nella configurazione a 1 x 4 canali AI 4xTC HS V1.0, MSI.

Nella rappresentazione REAL ogni singolo canale occupa 4 byte nell'immagine di processo degli ingressi.

Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla