Calendario delle nostre proposte-da Dicembre 2018 a Marzo 2019- Vesulus

 
Calendario delle nostre proposte-da Dicembre 2018 a Marzo 2019- Vesulus
Calendario delle nostre proposte
  -da Dicembre 2018 a Marzo 2019-
Calendario delle nostre proposte-da Dicembre 2018 a Marzo 2019- Vesulus
Domenica 2 Dicembre
              I Pirati della Valle (Valle Varaita – CN)
              Escursione in collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

ITINERARIO:
Partenza da Gilba - Borgata Lantermino (Brossasco), 1225 m s.l.m., al Colle del Prete, 1716 m s.l.m.

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Un percorso affascinante e perfetto per le mezze stagioni, per la quota non elevata e il dislivello
contenuto. Camminando lungo i sentieri andremo alla scoperta della storia di questa vallata, in cui
la famosa cacciata dei Saraceni ha dato vita ad una tradizionale grande festa che persiste ancora
oggi, la Baìo.
E per concludere in bellezza, per chi volesse fermarsi, una gustosa merenda sinoira!

ORARI INDICATIVI:
10 – 16

DISLIVELLO IN SALITA:
520 m circa

DIFFICOLTA’:
E, percorso adatto a tutti, anche ai bambini, purchè mediamente abituati all’attività fisica

TEMPO DI PERCORRENZA:
3/4 ore circa (pause escluse)

ABBIGLIAMENTO ED ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla, adatto alle condizioni meteo(giacca a vento, pile,
guanti, berretto), borraccia, occhiali da sole, bastoncini (facoltativi).

COSTI (a persona):
12 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € per bambini sotto i 14 anni.
Merenda sinoira (facoltativa) alla trattoria Reloup (15€).

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 30 novembre al 3497209012 (Paolo) o su vesulus@gmail.com

NOTE:
L’escursione sarà condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte;
la Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente
l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai
partecipanti.
L’attività si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti.
Calendario delle nostre proposte-da Dicembre 2018 a Marzo 2019- Vesulus
SABATO 8 Dicembre
               “Vesulus per il Bertorello”
              Escursione solidale per uno dei rifugi più suggestivi della Val Po
              recentemente danneggiato da un incendio

ITINERARIO:
Partenza da Droe (Paesana), 1170 m slm, a Meire del Pian Munè, 1613 m slm (INPRESENZA DI
NEVE) – Colle di Gilba, 1525 m slm (IN ASSENZA DI NEVE).

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Piacevole escursione tra i magnifici boschi e le praterie dell’alta Val Po, che, a seconda della
presenza o meno di neve, seguirà due differenti itinerari. L’escursione è stata organizzata in
collaborazione con la gestrice del rifugio Bertorello, al fine di portarle un piccolo contributo
dopo il recente incendio che ha parzialmente danneggiato la sua struttura.

ORARI INDICATIVI:
14.30 – 21.30 (circa)

PUNTO RITROVO AUTO:
Paesana – h 14.00

DISLIVELLO IN SALITA:
400 m circa

DIFFICOLTÀ:
E- percorso adatto a tutti purchè mediamente abituati all’attività fisica.

TEMPO DI PERCORRENZA:
3.30 ore circa a/r (pause escluse)

ABBIGLIAMENTO ED ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla, adatto a condizioni meteo invernali (giacca a
vento, pile, guanti, berretto, pantaloni caldi da escursionismo), borraccia, occhiali da sole,
bastoncini (facoltativi) e, in caso di neve, ciaspole (noleggiabili su richiesta).

CENA:
Prevista al Rifugio Bertorello verso le 19/19.30

COSTI (a persona):
35 € comprensivi della tessera associativa per chi ne è ancora sprovvisto
5 € per affitto racchette da neve.

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro mercoledì 5 dicembre al 3498439091 (Alma) o al 3497209012 (Paolo) oppure su
vesulus@gmail.com
Calendario delle nostre proposte-da Dicembre 2018 a Marzo 2019- Vesulus
Domenica 16 Dicembre
            Sotto le cime della Valle Orco (TO)

ITINERARIO:
Dal Rifugio Guido Muzio (1670 m sl.m.) al Rifugio Guglielmo Jervis (2280 m s.l.m.)

DESCRIZIONE:
Una giornata alla scoperta del Parco Nazionale Gran Paradiso, della sua storia, della sua fauna
selvatica e dei suoi paesaggi innevati !

PUNTO RITROVO AUTO:
A Rivarolo, nel parcheggio dell’Eurospin, alle 8.15. Per esigenze particolari o per condividere il
viaggio contattare la Guida.

ORARI (INDICATIVI):
10:00 – 16:00

DISLIVELLO IN SALITA:
650 m circa

DIFFICOLTÀ:
Percorso senza difficoltà tecniche, adatto a tutti purchè mediamente abituati all’attività fisica

TEMPI DI PERCORRENZA:
4 ore circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Al sacco a carico dei partecipanti

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a strati e adatto a condizioni meteo invernali (pantaloni
tecnici caldi, giacca, pile, guanti, berretto), occhiali da sole, borraccia, ciaspole e bastoncini
(noleggiabili su richiesta), binocolo per chi lo possedesse.

COSTI:
12 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
8 € per ragazzi sotto i 14 anni;
5 € per eventuale noleggio ciaspole e bastoncini

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 15 Dicembre al 3358066841 (Giulia) o per email a vesulus@gmail.com

NOTE:
L’escursione si svolgerà con un minimo di 6 ed un massimo di 20 partecipanti.
Calendario delle nostre proposte-da Dicembre 2018 a Marzo 2019- Vesulus
Domenica 23 Dicembre
                Amori in alta quota (Valle Varaita - CN)
                Escursione in collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

ITINERARIO:
Da Sant’Anna di Bellino - CN (1800 m s.l.m.) a Pian di Traversagne (2400 m s.l.m. circa)

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Salendo, ciaspole ai piedi, sugli altopiani dell’alta val Varaita, stambecchi e camosci nel pieno della
stagione riproduttiva offriranno uno spettacolo naturale d’eccezione! Osservarli con binocoli e
potenti cannocchiali in compagnia di un esperto sarà l’occasione per conoscere tutto della loro
vita e dei loro… amori in alta quota!

ORARI (INDICATIVI)
9.30- 16.00

PUNTO RITROVO AUTO:
Bellino, Pian Melezè

DISLIVELLO IN SALITA:
600 m circa

DIFFICOLTÀ:
E (escursionisti). Adatta a tutti purché con un minimo di abitudine all’attività fisica in montagna.

TEMPO DI PERCORRENZA:
4.00 ore circa andata/ritorno pause escluse

PRANZO:
Al sacco a carico dei partecipanti.

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla, adatto a condizioni meteo invernali (giacca a
vento, pile, guanti, berretto, pantaloni caldi "tecnici"), borraccia, ciaspole e bastoncini
(noleggiabili su richiesta). Consigliato binocolo.

COSTI (a persona):
15 € Guida Naturalistica
5 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni).
5 € sotto i 14 anni
Merenda sinoira (facoltativa) presso il rifugio Melezè, 12-15 €.

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 21 dicembre
al 3396908179 (Max) o su vesulus@gmail.com

NOTE:
L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti
Mercoledì 26 dicembre
           La valle del Lenta (Valle Po – CN)
           Escursione in collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

ITINERARIO:
Oncino frazione Ruetto (1280 m s.l.m.) – Croce Bulè (1815 m s.l.m.)

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Escursione che ci porterà a scoprire la Valle del Lenta, nella sua atmosfera più intima,
camminando tra antiche borgate abbandonate, al cospetto delle Rocche bianche, per raggiungere
il panoramico poggio della Croce Bulè.
Il passo, punto panoramico sul Monviso, è al crocevia tra i valloni Alpetto e Bulè , ricchi di storia
culturale e naturalistica.

ORARI (INDICATIVI):
10.00-16.00

PUNTO RITROVO AUTO:
Piazza Roma - Oncino (CN)

DISLIVELLO IN SALITA:
550 m circa

DIFFICOLTÀ:
E, facile, adatto a tutti purchè con un minimo di abitudine al camminare in montagna (bambini dai
8 anni in su)

TEMPO DI PERCORRENZA:
4 ore circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Al sacco a carico dei partecipanti.
Possibilità di merenda sinoira facoltativa a fine gita (costo 12/15€ ).

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto alla stagione e a condizioni meteo variabili
(pile, giacca a vento, guanti, berretto), occhiali da sole, borraccia.
In caso di neve necessarie racchette da neve e bastoncini. Affitto possibile su prenotazione.

COSTI (a persona):
12 € Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € bambini sotto i 14 anni

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 24 Dicembre al 3498439091 (Alma), o su vesulus@gmail.com
L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti
30, 31 dicembre 2018 – 1 gennaio 2019
                Capodanno nelle Alpi Occitane (Valle Varaita – CN)
                In collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

UNA terra di cultura e tradizioni antichissime…
DUE notti in un confortevole rifugio di montagna…
TRE giorni negli splendidi panorami delle Alpi Occitane!

DESCRIZIONE ESPERIENZA:
Un capodanno unico, per arricchire l’occasione di festa con l’esperienza coinvolgente di
un’immersione nella natura, nei paesaggi, nella musica, nella cultura e nelle tradizioni culinarie di
una vallata occitana tutto da scoprire!
Soggiorno presso il rifugio “Meira Paula” (www.meirapaula.it).
Evento in collaborazione ufficiale col Parco del Monviso.

PUNTO RITROVO AUTO:
Sabato 30, h 14.00 presso il parcheggio dell’albergo-ristorante “Amici” di Rore, frazione di
Sampeyre (CN); per esigenze diverse contattare la Guida.

ITINERARIO e PROGRAMMA:

1° giorno: “Musica e leggende d’Oc”
h. 14.00: ritrovo presso Albergo-ristorante “Amici”
h. 14.30: partenza a piedi per il rifugio attraverso un percorso/ciaspolata tra i “Sarvanot”,
misterioso piccolo popolo delle leggende occitane
h. 16.30 circa: arrivo in rifugio
h 16.30 – 19.00: momento relax (sauna, riposo, aperitivo, ecc…)
h 19.30: cena
h 21,30 – 23.30: laboratorio di musica e danze occitane (a cura del centro culturale “Lu Cunvent”
di Rore)

2° giorno: “Panorami d’Oc”
h. 08.00: colazione
h. 09.00: partenza per escursione/ciaspolata sul monte Ricordone, balcone panoramico sulla Valle
Varaita e sul Monviso
h. 12.30 circa: pranzo al sacco in vetta
h. 17.00 circa: ritorno in rifugio
h. 17.00 – 19.00: momento relax (sauna, riposo, aperitivo, ecc…)
h. 19.30: cenone di Capodanno con specialità gastronomiche preparate con ingredienti prodotti
localmente
h. 24.00: brindisi

3° giorno: “Vivere in Occitania”
h. 08.30: colazione
h. 09.30: partenza per escursione/ciaspolata tra antiche borgate di montagna, fra storia e
tradizioni locali
h. 12.30 circa: pranzo al sacco
h. 16.00 circa: fine escursione e ritorno alle auto
DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 450 m. circa
2° giorno: 450 m. circa
3° giorno: solo dislivello in discesa

DIFFICOLTÀ:
E: facile, adatto a tutti, purché già abituati a camminare in montagna

PRANZO:
2° giorno: al sacco, fornito dal rifugio
3° giorno: al sacco, fornito dal rifugio

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna; abbigliamento da montagna tecnico, (giacca a vento impermeabile, maglia
in pile, maglietta traspirante, pantaloni tecnici, guanti, berretto); poncho impermeabile; cambio
per il 2° e 3° giorno; effetti personali; torcia frontale; sacco lenzuolo; snacks e bevande; bastoncini.

COSTI:
75€ per Guida Naturalistica;
8 € per tessera associativaVesulus (che fornisce assicurazione infortuni);
145€ per soggiorno nel Rifugio Meiro Paula (inclusi cenone con aperitivo di capodanno e
laboratorio di musica occitana);
20 € totali per 2 pranzi al sacco (2° e 3° giorno);
10 € per sauna (facoltativa);
5 €/giorno per affitto ciaspole (se necessarie);
TOTALE: 248€ a persona, esclusi sauna ed affitto ciaspole.

Per la prenotazione è richiesta una caparra di 83€/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Benificiario: Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Capodanno 2018 Alpi occitane

PROGRAMMA ALTERNATIVO 4 GIORNI:
È previsto un programma alternativo, per chi volesse iniziare il soggiorno già il giorno 29 dicembre.
Tale programma consiste in una giornata aggiuntiva (29 dicembre) con escursione/ciaspolata al
Colle di Cervetto, balcone naturale sulla parete sud del Monviso, e visita gratuita al Museo
Etnografico di Sampeyre.
Il costo in questo caso sarà il seguente:
80 € per Guida Naturalistica;
8 € per tessera associativa Vesulus;
180 € per soggiorno nel Rifugio Meiro Paula (inclusi cenone con aperitivo di capodanno e
laboratorio di musica occitana);
20 € totali per 2 pranzi al sacco (2° e 3° giorno);
5 €/giorno per affitto ciaspole (se necessarie);
Sauna per sabato e domenica OFFERTA dal rifugio
TOTALE: 288 €/persona, escluso affitto ciaspole (se necessarie)
Per la caparra procedere come sopra indicato, ma con bonifico di 88 €/persona

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 30 Novembre (salvo esaurimento posti) al 3396908179 (Max) o per email a
vesulus@gmail.com
30-31 Dicembre 2018 - 1 Gennaio 2019
                Capodanno nelle Valli del Monviso (Valle Po – CN)
                In collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

UNA terra di cultura e tradizioni antichissime…
DUE notti in una confortevole locanda di montagna…
TRE giorni al cospetto del Monviso…

DESCRIZIONE DELL’ESPERIENZA:
Un capodanno unico, per unire l’occasione di festa con l’esperienza coinvolgente di un’immersione
nella natura, nei paesaggi, nella storia dell'alpinismo, nella cultura e nelle tradizioni culinarie di
una vallata occitana tutto da scoprire!
Soggiorno presso il rifugio “Pian della Regina” (www.rifugiopiandellaregina.it).
Evento in collaborazione ufficiale col Parco del Monviso.

PUNTO RITROVO AUTO:
Sabato 30 h 14.00 presso il parcheggio di Pian della Regina a monte dell'abitato di Crissolo (CN)

ITINERARIO e PROGRAMMA:

1° giorno:
h. 14.00: ritrovo presso il Rifugio Pian della Regina, sistemazione nelle camere e relax
h. 15.30: trasferimento a Crissolo in navetta e salita in seggiovia.
h 16.30: partenza da arrivo seggiovia e discesa nel bosco di larici
h 18.30: rientro in rifugio
h 19.30: aperitivo con breve illustrazione sull'utilizzo delle erbe officinali da parte della
Dott.ssa Elisa Tarasco. Visita al laboratorio “Essenza Monviso” e test prodotti
(FB:@essenzamonviso)
h 20.30: circa cena

2° giorno:
h. 08.00: colazione
h. 09.00: partenza per escursione al Lago Fiorenza
h. 12.30: circa: pranzo al sacco
h. 16.30 circa: ritorno in rifugio
h. 17.30 – 19.30: momento relax, possibilità di praticare yoga in saletta riservata con maestro yoga
h. 20.00: cena con specialità locali.
h. 23.00: facoltativo trasferimento in paese per brindisi e notte bianca con musica e
intrattenimenti

3° giorno:
h. 08.30 circa colazione
h. 09.30: trasferimento per escursione a Ostana “Borghi più belli d'Italia”. Passeggiata tra le
         borgate verso Fraz. S.Antonio centro multimediale “Lou Pourtun”, sede di mostre
         itineranti.
h. 12.30 circa: facoltativo pranzo al sacco o presso Rif. Galaberna, menù degustazione 22 €.
h. 14.30 circa: visita al vicino museo etnografico.
h. 16.30 saluti e partenza.
DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 250 m
2° giorno: 450 m
3° giorno: 200 m

DIFFICOLTÀ:
E: adatto a tutti, purché mediamente abituati a camminare in montagna

PRANZO:
2° giorno: al sacco, fornito dal rifugio
3° giorno: al sacco o pranzo al rifugio

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna; zaino e abbigliamento da montagna tecnico, (giacca a vento guscio
impermeabile, maglia in pile, maglietta traspirante, pantaloni tecnici, guanti, berretto); cambio per
il 2° e 3° giorno; effetti personali; torcia frontale; sacco lenzuolo; snacks e bevande; bastoncini,
crema solare e occhiali da sole. Per chi in possesso: ramponi da escursionismo.

COSTI:
80 € per Guida Naturalistica, pratica yoga, museo etnografico
8 € per tessera associativa Vesulus (che fornisce assicurazione infortuni);
110 € per 2 mezze pensioni al Rifugio Pian della Regina in camere con 2-4 letti a castello
                                       oppure
160 € a testa per 2 mezze pensioni in camera matrimoniale con bagno privato.
20 € per 2 pranzi al sacco (2° e 3° giorno);
                                       oppure
32 € per 1 pranzo al sacco e 1 pranzo degustazione al Rifugio Galaberna

6 € per una salita in seggiovia
5 €/giorno per affitto ciaspole (se necessario)

TOTALE: dai 221 € ai 270 € a persona,

Per la prenotazione è richiesta una caparra di 80 €/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Capodanno Valle Po

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 10 Dicembre (salvo esaurimento posti) al 3470489818 (Anna) o su vesulus@gmail.com
4-5-6 Gennaio 2018
            Epifania sulle ciastre in Val Maira (CN)

DESCRIZIONE:
Un weekend lungo per scoprire il fascino della natura innevata della Val Maira. Pernottamento e
cena in agriturismo con cucina casalinga. Ogni giorno faremo facili escursioni con le racchette da
neve, adatte anche a chi è alle prime esperienze sulla neve.

PUNTO RITROVO AUTO:
Venerdì 4 alle 16 a Dronero (CN).

ITINERARIO e PROGRAMMA:
1° giorno
Trasferimento in auto fino a Marmora e breve escursione per provare le ciastre e raggiungere
l’agriturismo
Dopo cena passeggiata sotto le stelle

2° giorno
Escursione con le ciastre, meta da valutare in base all’innevamento e alle condizioni meteo: ad
esempio Monte Festa (2100 m s.l.m.)

3° giorno
Escursione con le ciastre, meta da valutare in base all’innevamento e alle condizioni meteo: ad
esempio Costa Chiggia (2100 m s.l.m.). Rientro verso le 15 al parcheggio.

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: praticamente nullo
2° giorno: 600-700 m
3°giorno: 600-700 m

DIFFICOLTÀ:
Escursioni di livello facile o medio, adatte anche a chi sia alle prime esperienze con le ciaspole.
Occorre solo un minimo di allenamento escursionistico.

PRANZI:
Al sacco preparati dall’agriturismo per il 2° e 3° giorno

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Prevedere due bagagli, uno per il pernottamento da lasciare in Agriturismo ed uno zaino per le
escursioni:
    Zaino 30/35lt per le escursioni
    Scarponi impermeabili adatti a terreni innevati
    Giacca a vento impermeabile
    Consigliamo un abbigliamento da montagna comodo e caldo a strati.
    calze calde,cuffia e guanti da neve
    crema solare e occhiali da sole
    borraccia o thermos
    pila o luce frontale
   snack,frutta secca o cioccolato da mangiare camminando
      per chi le possiede, ciaspole e bastoncini (noleggiabili su richiesta)

COSTI:
TOTALE 210 € comprensivo di:
2 pernottamenti con prima colazione in agriturismo
2 cene con i prodotti dell’agriturismo
2 pranzi al sacco
2 escursioni con racchette da neve e 1 passeggiata notturna
Non sono comprese bevande ed eventuale noleggio ciaspole (9 € al giorno).
È possibile anche arrivare il sabato mattina con un solo pernottamento.

INFO E PRENOTAZIONI:
Stefano: 3297796643 o per email a stefano.macchetta@gmail.com
La direzione tecnica è affidata a ITExists s.r.l.
Prenotazioni entro il 1 Gennaio salvo esaurimento posti sul sito dell’agenzia:
http://www.itexists.it/tours/epifania-sulle-ciaspole-sui-percorsi-occitani/

NOTE
Il programma definitivo dipende dalle condizioni di innevamento e meteorologiche, che possono
comportare cambiamenti a discrezione dell’accompagnatore.
Domenica 13 Gennaio
                 “I tesori della terra” – (Val Pellice - TO)

ITINERARIO:
Partenza Loc. Fornaci, Rorà (TO), 1000 m s.l.m. verso l’ex rifugio Valanza. Itinerario definitivo da
valutare in base alle condizioni di innevamento.

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Gradevole itinerario ad anello verso l’ex rifugio Valanza che, tra boschi, pianori innevati e, in
particolare, diverse cave antiche e recenti, offre splendidi scorci panoramici sulla pianura e sulle
cime della Val Pellice. Lungo il percorso incontreremo il faggio secolare più vecchio in Italia,
divenuto albero monumentale nel 2015.
E terminata l’escursione ci aspetta una bella merenda sinoira !

ORARI:
9.00 – 15.00 circa

PUNTO RITROVO AUTO:
Piazza Fontana, Rorà – h 8,50

DISLIVELLO IN SALITA:
600 m circa

DIFFICOLTÀ:
Percorso adatto a tutti purchè con un minimo allenamento escursionistico

TEMPO DI PERCORRENZA:
4 ore circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Al sacco a carico dei partecipanti
Merenda sinoira (facoltativa) all’ agriturismo Sibourgh (15 €).

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo fredde (calzettoni,
pantaloni tecnici invernali, giacca a vento impermeabile, pile, guanti, berretto); borraccia, occhiali
da sole, in caso di innevamento abbondante ciaspole e bastoncini (noleggiabili su richiesta)

COSTI (a persona):
12 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € per bambini sotto i 14 anni
5 € eventuale noleggio ciaspole e bastoncini
Merenda sinoira: 15 €

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro l’11 Gennaio al 3468128622 (Emanuela) o su vesulus@gmail.com
Dal 18 al 20 Gennaio
                  Lupus in ciaspola
                  In collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

DESCRIZIONE :
In mezzo ai boschi, sulla neve e sotto la luna piena per un’escursione rituale fra mito, natura e
teatro, alla ricerca del lupo che c’è fuori e dentro di noi.
Il lupo è un archetipo che racchiude preziosi elementi-chiave per interpretare la nostra natura di
esseri umani: la paura, il fascino, la violenza, l’accudimento, lo spirito di gruppo, la bellezza, il
mistero, la seduzione… queste sono tutte tracce che il lupo lascia in noi e che ciascuno può
riscoprire dentro di sé.
Incontrare il “nostro lupo”, proprio nei territori a lui familiari, arricchirà l’esperienza
escursionistica di magia e di significati simbolici, regalandoci emozioni intense.
La doppia conduzione, che volutamente unisce corpo e mente, maschile e femminile, consentirà
ad ogni partecipante di esprimere al meglio le parti in cui si sente più a proprio agio e di
sperimentarsi in quelle meno usuali: lo sforzo fisico farà da contrappeso alla profondità
emozionale, la natura armonizzerà il tutto e il buon cibo, goliardicamente condiviso, donerà la
giusta leggerezza.
Soggiorno in pensione completa al rifugio Meira Paula (http://www.meirapaula.it/index.php) con
sauna a disposizione dei partecipanti.
Possibilità di soggiornare (a richiesta e fino ad esaurimento posti) in camera matrimoniale con
bagno o senza bagno.

PUNTO DI RITROVO AUTO :
Presso il bar-ristorante Amici di Rore, frazione di Sampeyre (CN) alle h 14.00 di venerdì 18 gennaio.

ITINERARIO E PROGRAMMA:
1° giorno (18 Gennaio):
-h 15.00: partenza a piedi per il rifugio
Durante il percorso verranno fornite spiegazioni teorico-naturalistiche e narrate leggende della
tradizione locale sul lupo e il suo ambiente.
-h 17.30 circa: arrivo al rifugio
-h 17.30-18.30: tempo libero per relax, socializzazione e sauna (facoltativa)
-h 18.30-19.30: giochi di ruolo e di conoscenza a tema
-h 19.30: cena
-h 21.30-23.00: approfondimento rituale sulle connessioni uomo-lupo, con utilizzo di tecniche di
meditazione, drammatizzazione teatrale, rituale sciamanico e altre

2° giorno (19 Gennaio):
-h 08.00: colazione
-h 08.30-12.30: ciaspolata sensoriale
-h 12.30: ritorno in rifugio e pranzo
-h 14.30-17.30: laboratorio teatrale sulla costruzione simbolica, interazione e rappresentazione dei
propri lupi
-h 17.30-19.30: tempo libero per relax, socializzazione e sauna (facoltativa)
-h 19.30: cena
-h 21.00: ciaspolata rituale sotto la luna piena e corroborante vin brulè
3° giorno (20 Gennaio):
-h 08.00-09.00: meditazione dinamica in natura (facoltativa)
-h 09.00: colazione
-h 10.00-12.00: laboratorio di rielaborazione dei contenuti, preparazione della discesa e chiusura
lavori
-h 12.30: pranzo in rifugio
-h 14.00: percorso di rientro: liberiamo i nostri lupi in natura!
-h 16.00 circa: ritorno alle auto e saluti

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 200 m circa
2° giorno: 400 m circa
3° giorno: solo percorso in discesa

DIFFICOLTÀ:
Percorsi facili e adatti a tutti purché mediamente abituati all’attività fisica in montagna

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento tecnico adatto a condizioni meteo invernali variabili (pile,
giacca a vento, guanti, berretto), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale.
Cambio per il 2° e 3° giorno, effetti per l’igiene personale.
Racchette da neve e bastoncini (noleggiabili su richiesta).
Costume da bagno ad uso sauna.
Altri materiali specifici per il laboratorio, che saranno indicati sul questionario preparatorio.

COSTI (a persona):
– 70 € per guida escursionistica (Max) ed per formatrice di teatro olistico (Anna)*
– 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
– 140 € per pensione completa (2 notti) in camera matrimoniale con bagno (1 sola disponibile);
– 120 € per pensione completa (2 notti) in camera matrimoniale senza bagno (1 sola disponibile) o
in camerette da 6/8 posti;
– 10 € per sauna (facoltativa)
– 5 €/giorno per eventuale affitto ciaspole e bastoncini
TOTALE:
– 215 € con pernottamento in camera matrimoniale con bagno (sauna ed affitto ciaspole e
bastoncini esclusi);
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 50 €/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Beneficiario: Associazione Naturalistica Vesulus ASD
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Weekend lupo febbraio 2018

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 13 Gennaio al 3396908179 (Max) o per email a vesulus@gmail.com
ATTENZIONE! : l’attività di svolgerà con un numero minimo di 8 e massimo di 12 partecipanti. Se
interessati ad iscrivervi, vi invitiamo a non aspettare la data di scadenza perchè i posti, limitati,
potrebbero essere già esauriti !
NOTE:
Le escursioni saranno condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la
Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente
l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai
partecipanti.
Per la partenza dell’escursione è necessario il raggiungimento del numero minimo di 6
partecipanti.
* Anna Gallo Selva (Artemia Salina), classe ’74, è Educatrice Professionale dal 2000 e Formatrice
Teatrale dal 2001. Regista e drammaturga, ha al suo attivo svariate produzioni indipendenti e
collaborazioni con artisti di fama internazionale.
La sua ricerca sociale ed antropologica la porta negli anni a varcare i confini teatrali e pedagogici
per incontrare l’essenza più intima dell’essere umano e le sue connessioni con il suo habitat
primordiale, la natura.
Attraverso percorsi rituali, olistici e sciamanici, dapprima sperimentati in prima persona in accurati
percorsi di formazione, ama condurre chi la segue tra le trame che sottostanno al visibile, per
incontrare, riconoscere, drammatizzare e infine lasciare andare ciò che “ulula” in ciascuno di noi.
Tra le fonti, il meraviglioso libro di Clarissa Pinkola Estès, “Donne che corrono coi lupi”
Domenica 20 gennaio
                Dove nasce il Chisone

ITINERARIO:
Borg. Pattemouche (Pragelato) 1585 m s.l.m. - Rifugio Troncea 1915 m s.l.m.

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Itinerario per ciaspolatori che si snoda lungo il torrente Chisone a fianco delle piste olimpiche di sci
nordico. Ci si inoltra poi in una valle ampia e selvaggia allo stesso tempo, Parco Naturale
provinciale, dove sono vivi i segni della storia recente in borgate che ancora seguono l'architettura
tipica dell'alta val Chisone, e tracce del passato mineralogico della valle, con le famose miniere del
Beth.

ORARI (indicativi):
9-15

PUNTO RITROVO AUTO:
Loc. Pattemouche (Pragelato) ore 8:45

DISLIVELLO IN SALITA:
350 m circa

DIFFICOLTÀ:
Adatto a tutti, anche ai bambini, purché mediamente abituati a camminare.

TEMPO DI PERCORRENZA:
4 re circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Al sacco a carico dei partecipanti

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo invernali (giacca a
vento, pile, pantaloni caldi da escursionismo, guanti, berretto); borraccia, occhiali da sole e crema
solare, ciaspole e bastoncini (noleggiabili su richiesta).

COSTI (a persona):
12 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € bambini sotto i 14 anni
5 € eventuale noleggio ciaspole e bastoncini

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 18 gennaio 2019 al 3497209012 (Paolo) o su vesulus@gmail.com

NOTE:
L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti
Dal 25 al 27 Gennaio
                  Lupus in ciaspola #2
                  In collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

DESCRIZIONE :
In mezzo ai boschi, sulla neve e sotto la luna piena per un’escursione rituale fra mito, natura e
teatro, alla ricerca del lupo che c’è fuori e dentro di noi.
Il lupo è un archetipo che racchiude preziosi elementi-chiave per interpretare la nostra natura di
esseri umani: la paura, il fascino, la violenza, l’accudimento, lo spirito di gruppo, la bellezza, il
mistero, la seduzione… queste sono tutte tracce che il lupo lascia in noi e che ciascuno può
riscoprire dentro di sé.
Incontrare il “nostro lupo”, proprio nei territori a lui familiari, arricchirà l’esperienza
escursionistica di magia e di significati simbolici, regalandoci emozioni intense.
La doppia conduzione, che volutamente unisce corpo e mente, maschile e femminile, consentirà
ad ogni partecipante di esprimere al meglio le parti in cui si sente più a proprio agio e di
sperimentarsi in quelle meno usuali: lo sforzo fisico farà da contrappeso alla profondità
emozionale, la natura armonizzerà il tutto e il buon cibo, goliardicamente condiviso, donerà la
giusta leggerezza.
Soggiorno in pensione completa al rifugio Meira Paula (http://www.meirapaula.it/index.php) con
sauna a disposizione dei partecipanti.
Possibilità di soggiornare (a richiesta e fino ad esaurimento posti) in camera matrimoniale con
bagno o senza bagno.

PUNTO DI RITROVO AUTO :
Presso il bar-ristorante Amici di Rore, frazione di Sampeyre (CN) alle h 14.00 di venerdì 18 gennaio.

ITINERARIO E PROGRAMMA:
1° giorno (25 Gennaio):
-h 15.00: partenza a piedi per il rifugio
Durante il percorso verranno fornite spiegazioni teorico-naturalistiche e narrate leggende della
tradizione locale sul lupo e il suo ambiente.
-h 17.30 circa: arrivo al rifugio
-h 17.30-18.30: tempo libero per relax, socializzazione e sauna (facoltativa)
-h 18.30-19.30: giochi di ruolo e di conoscenza a tema
-h 19.30: cena
-h 21.30-23.00: approfondimento rituale sulle connessioni uomo-lupo, con utilizzo di tecniche di
meditazione, drammatizzazione teatrale, rituale sciamanico e altre

2° giorno (26 Gennaio):
-h 08.00: colazione
-h 08.30-12.30: ciaspolata sensoriale
-h 12.30: ritorno in rifugio e pranzo
-h 14.30-17.30: laboratorio teatrale sulla costruzione simbolica, interazione e rappresentazione dei
propri lupi
-h 17.30-19.30: tempo libero per relax, socializzazione e sauna (facoltativa)
-h 19.30: cena
-h 21.00: ciaspolata rituale sotto la luna piena e corroborante vin brulè
3° giorno (27 Gennaio):
-h 08.00-09.00: meditazione dinamica in natura (facoltativa)
-h 09.00: colazione
-h 10.00-12.00: laboratorio di rielaborazione dei contenuti, preparazione della discesa e chiusura
lavori
-h 12.30: pranzo in rifugio
-h 14.00: percorso di rientro: liberiamo i nostri lupi in natura!
-h 16.00 circa: ritorno alle auto e saluti

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 200 m circa
2° giorno: 400 m circa
3° giorno: solo percorso in discesa

DIFFICOLTÀ:
Percorsi facili e adatti a tutti purché mediamente abituati all’attività fisica in montagna

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento tecnico adatto a condizioni meteo invernali variabili (pile,
giacca a vento, guanti, berretto), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale.
Cambio per il 2° e 3° giorno, effetti per l’igiene personale.
Racchette da neve e bastoncini (noleggiabili su richiesta).
Costume da bagno ad uso sauna.
Altri materiali specifici per il laboratorio, che saranno indicati sul questionario preparatorio.

COSTI (a persona):
– 70 € per guida escursionistica (Max) ed per formatrice di teatro olistico (Anna)*
– 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
– 140 € per pensione completa (2 notti) in camera matrimoniale con bagno (1 sola disponibile);
– 120 € per pensione completa (2 notti) in camera matrimoniale senza bagno (1 sola disponibile) o
in camerette da 6/8 posti;
– 10 € per sauna (facoltativa)
– 5 €/giorno per eventuale affitto ciaspole e bastoncini
TOTALE:
– 215 € con pernottamento in camera matrimoniale con bagno (sauna ed affitto ciaspole e
bastoncini esclusi);
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 50 €/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Beneficiario: Associazione Naturalistica Vesulus ASD
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Weekend lupus 2019

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 21 Gennaio al 3396908179 (Max) o per email a vesulus@gmail.com
ATTENZIONE! : l’attività di svolgerà con un numero minimo di 8 e massimo di 12 partecipanti. Se
interessati ad iscrivervi, vi invitiamo a non aspettare la data di scadenza perchè i posti, limitati,
potrebbero essere già esauriti !
NOTE:
Le escursioni saranno condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la
Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente
l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai
partecipanti.
Per la partenza dell’escursione è necessario il raggiungimento del numero minimo di 6
partecipanti.
* Anna Gallo Selva (Artemia Salina), classe ’74, è Educatrice Professionale dal 2000 e Formatrice
Teatrale dal 2001. Regista e drammaturga, ha al suo attivo svariate produzioni indipendenti e
collaborazioni con artisti di fama internazionale.
La sua ricerca sociale ed antropologica la porta negli anni a varcare i confini teatrali e pedagogici
per incontrare l’essenza più intima dell’essere umano e le sue connessioni con il suo habitat
primordiale, la natura.
Attraverso percorsi rituali, olistici e sciamanici, dapprima sperimentati in prima persona in accurati
percorsi di formazione, ama condurre chi la segue tra le trame che sottostanno al visibile, per
incontrare, riconoscere, drammatizzare e infine lasciare andare ciò che “ulula” in ciascuno di noi.
Tra le fonti, il meraviglioso libro di Clarissa Pinkola Estès, “Donne che corrono coi lupi”
Domenica 27 Gennaio
                         Punta Cia – di fronte ai giganti (Valle Orco – TO)

ITINERARIO:
Da Carello (Locana) a Punta Cia (2193 m s.l.m.)

DESCRIZIONE:
Punta Cia (meglio conosciuta dai locali come “La Cialma”) è un classico itinerario invernale della
bassa valle Orco ed ha tutti gli ingredienti per una perfetta giornata sulla neve: il percorso,
nonostante il buon dislivello, non è difficile..è un itinerario sicuro..e dalla sua vetta sembra di
poter toccare il Gran Paradiso e i suoi “satelliti” solo allungando la mano. Cosa volere di più?

PUNTO RITROVO AUTO:
A Rivarolo, nel parcheggio dell’Eurospin, alle 8:00. Per esigenze particolari o per condividere il
viaggio contattare la Guida.

ORARI (INDICATIVI):
9:00 – 16:00

DISLIVELLO IN SALITA:
800 m circa

DIFFICOLTÀ:
Percorso senza difficoltà tecniche, adatto a tutti purchè mediamente abituati all’attività
escursionistica.

TEMPI DI PERCORRENZA:
5 ore circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Al sacco a carico dei partecipanti

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a strati e adatto a condizioni meteo invernali (pantaloni
tecnici caldi, giacca, pile, guanti, berretto), occhiali da sole e crema solare, borraccia, ciaspole e
bastoncini (noleggiabili su richiesta).

COSTI:
12 € per accompagnamento;
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
8 € per ragazzi sotto i 14 anni;
5 € per eventuale noleggio ciaspole e bastoncini

NOTE:
L’escursione si svolgerà con un minimo di 6 ed un massimo di 20 partecipanti.
Domenica 3 febbraio
           Itinerari d’inverno – Colle Laz’arà (Val Chisone – TO)

ITINERARIO:
Borgata Ruata - Pramollo (TO) (1124 m s.l.m.) – Colle Laz’arà (1595 m sl.m.)

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Escursione su un itinerario semplice, adatto anche a chi vuole avvicinarsi per la prima volta alle
racchette da neve, che ci condurrà attraverso boschi prima e prati aperti poi, allo splendido
belvedere del Colle Laz’arà.

ORARI (INDICATIVI):
10.00-16.00

PUNTO RITROVO AUTO:
Piazzale borgata Ruata (Pramollo – TO) ore 9:45

DISLIVELLO IN SALITA:
470 m circa

DIFFICOLTÀ:
Itinerario facile e adatto a tutti (bambini da 8 anni in su) purchè con un minimo allenamento
escursionistico

TEMPO DI PERCORRENZA:
4 ore circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Presso l’Agriturismo le Viole

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto alla stagione ed a condizioni meteo variabili
(pile, giacca a vento, pantaloni caldi da escursionismo, guanti, berretto), occhiali da sole e crema
solare, borraccia.
In caso di neve abbondante necessarie racchette da neve e bastoncini (noleggiabili su richiesta)

COSTI (a persona):
12 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € bambini sotto i 14 anni
15 – 18 € per il pranzo presso l’agriturismo, bevande incluse
5 € eventuale affitto racchette da neve

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 31 gennaio al 3498439091 (Alma), o su vesulus@gmail.com

NOTE:
L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti
Domenica 10 febbraio
             “I margini del cielo” – viaggio tra due vallate (Valle Maira – CN)

ITINERARIO:
Borgata Goria, Elva (CN), 1670 m s.l.m., al Cugn di Gòria, 2384 m s.l.m.

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Suggestiva escursione che, partendo dal magnifico paese di Elva, si snoda lungo la
panoramicissima cresta che separa la Val Maira dalla Val Varaita.
E una volta terminata l’escursione, non c’è modo migliore di salutarsi che una bella merenda
sinoira!

ORARI (INDICATIVI):
9 – 16

PUNTO RITROVO AUTO:
A Dronero in Piazza Capitano alle 8:00.

DISLIVELLO IN SALITA:
700 m circa

DIFFICOLTÀ:
Percorso adatto a tutti purchè con un minimo allenamento escursionistico

TEMPO DI PERCORRENZA:
4, 30 ore circa a/r (pause escluse)

PRANZO:
Al sacco
Merenda sinoira (facoltativa) alla Napoleonica di Stroppo (15 €).

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo invernali (calzettoni,
pantaloni tecnici invernali, giacca a vento impermeabile, pile, guanti, berretto); borraccia, occhiali
da sole e crema solare. In caso di neve abbondante ciaspole e bastoncini (noleggiabili su richiesta).

COSTI (a persona):
12 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € per bambini sotto i 14 anni
5 € eventuale noleggio racchette da neve e bastoncini

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro l’8 Febbraio al 3497209012 (Paolo) o su vesulus@gmail.com

NOTE:
L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti.
Sabato 16 febbraio
           I falò delle libertà – Val Pellice (CN)

ITINERARIO:
Luserna alta (510 m s.l.m.)- località Colletto (710 m s.l.m.)

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Itinerario ad anello che ci condurrà in vari punti panoramici che ci permetteranno di osservare i
tanti fuochi accesi in memoria della libertà di culto concessa nel 1848 a tutti i Valdesi d'Italia. Sarà
possibile in seguito avvicinarsi ad uno dei falò più grandi, per numero di partecipanti, della val
Pellice, dove confluiranno una fiaccolata in partenza da Angrogna e una da San Giovanni.

ORARI (indicativi):
17:00-20:00

PUNTO RITROVO AUTO:
Piazza Partigiani a Luserna San Giovanni alle ore 16:10 per poi proseguire per Luserna Alta.

DISLIVELLO IN SALITA:
200 m circa

DIFFICOLTÀ:
Itinerario adatto a tutti, bambini compresi, purché mediamente abituati all’attività fisica.

TEMPO DI PERCORRENZA:
2 h (pause escluse)

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo invernali (giacca a vento
impermeabile, pile, berretto, guanti); borraccia, bastoncini (facoltativi).

COSTI (a persona):
12 € Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € bambini sotto i 14 anni

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 14 febbraio 2019 al 3468128622 (Emanuela) o su vesulus@gmail.com
L’escursione si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 20 partecipanti
Domenica 17 febbraio
                Tramonto al cospetto del Re
                Escursione in collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

ITINERARIO:
Pian Munè (1500 m s.l.m.) – Rifugio Croesio (1900 m s.l.m.) – Punto panoramico sul Monviso
“fontanone” (1950 m s.l.m.)

DESCRIZIONE ESCURSIONE:
Escursione pomeridiana per ammirare il tramonto al cospetto del Re di Pietra, il Monviso, e
tornare poi a valle illuminati dalla magia ammaliatrice della luna e gustare una buonissima
merenda sinoira al caldo del Rifugio.

ORARI:
15.30-21:30

PUNTO RITROVO AUTO:
Piazzale di Pian Munè (Paesana – CN)

DISLIVELLO IN SALITA:
450 m circa

DIFFICOLTÀ:
E, facile, adatto a tutti (bambini dai 8 anni in su)

TEMPO DI PERCORRENZA:
3.5 h circa a/r (pause escluse)

APERICENA:
Presso il Rifugio Croesio (15€ bevande incluse)

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
 Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto alla stagione, ed a condizioni meteo
variabili (pile, giacca a vento, guanti, berretto), borraccia. Lampada frontale o pila.
In caso di neve necessarie racchette da neve e bastoncini. Affitto possibile su prenotazione.

COSTI (a persona):
12 € Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
8 € bambini sotto i 14 anni
5 € eventuale noleggio racchette da neve e bastoncini
15 € apericena presso il rifugio, bevande incluse

PRENOTAZIONE ED INFO:
Entro il 15 Febbraio al 3498439091 (Alma), o su vesulus@gmail.com
9-10 Febbraio
               “Meglio soli che...", un weekend di coaching escursionistico per single... e
               aspiranti tali!

Ti senti un pesce fuor d’acqua ed hai bisogno di cambiare aria?
Odi il 14 febbraio più della sveglia del lunedì mattina?
O sei di quelli "vorrei ma non posso"?
O ci sei già passato e.… ma anche no?

Quest'anno non rintanarti: esci dal letargo con noi!

Fra ciaspole e teatro, ti proporremo il nostro "manuale pratico di coaching per single", in cui la
fauna locale, che avvisteremo in compagnia di una guida naturalistica esperta, ci ispirerà situazioni
di coppia paradossali e tragicomiche e ci insegnerà le sue tecniche di sopravvivenza (difesa e
attacco, autosufficienza, fiuto, corteggiamento e seduzione...), che potremo sperimentare
giocosamente anche in prima persona per arrivare a S. Valentino pronti ad ogni evenienza.
Perché a S. Vale... TU VALI!!!

Soggiorno presso il rifugio Guido Muzio (www.rifugioguidomuzio.com)

PUNTO RITROVO AUTO:
Nel parcheggio dell’Eurospin di Rivarolo Canavese (TO) il 9 Febbraio alle 9

ITINERARIO e PROGRAMMA:
1° giorno:
h 09:00: ritrovo e partenza in auto per il rifugio
h 10:00: arrivo in rifugio, sistemazione e attività di animazione creativa per socializzare, conoscersi
e… annusarci.
h 12:00: pranzo
h 14:00: partenza per ciaspolata verso l’Alpe Pilocca
h 18:00: ritorno
h 19:00: cena
h 21:00: “Tu che animale sei?”, improvvisazioni curiose e giocose per incontrare se stessi e gli altri
compagni d’avventura

2° giorno:
h 7:30: colazione e breve attivazione di playback theatre
h 8:30: partenza per ciaspolata verso Cà bianca
h 12,30: ritorno in rifugio e pranzo
h 14:00: cosa succede se… mischiamo i caratteri degli animali ed inventiamo un “bestiario
fantastico” tutto per noi?
h 16:30: fine esperienza e saluti

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 400-500 m circa
2° giorno: 400 m circa
DIFFICOLTÀ:
E, facile, purché si abbia un minimo di abitudine all’attività fisica in montagna.
Per la parte teatrale non occorre avere particolari competenze, solo un po’ di voglia di giocare con
noi!

PRANZO:
1° giorno in rifugio
2° giorno in rifugio

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento tecnico adatto a condizioni meteo invernali variabili da fredde a
tiepide (pile, giacca a vento, guanti, berretto), occhiali da sole, crema solare, borraccia.
Cambio per il 2° giorno, effetti per l’igiene personale e asciugamani, sacco a pelo o sacco lenzuolo.
Racchette da neve e bastoncini (noleggiabili su richiesta).

COSTI:
- 70 € per Guida Naturalistica (Max) e Formatrice teatrale (Anna*);
- 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
- 66 € per pensione completa + 1 pranzo (bevande e extra esclusi) presso il Rifugio Guido Muzio
(60 € per soci CAI);
TOTALE: 144 € a persona (138 € per soci CAI).
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 78 €/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Caparra Meglio soli che

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 3 febbraio al 3396908179 (Max) o per email a vesulus@gmail.com
ATTENZIONE ! I posti sono limitati (massimo 10-12) quindi se interessati a partecipare non
aspettate la data di scadenza perché i posti potrebbero essere già esauriti !

*Anna Gallo Selva (Artemia Salina)
Classe ’74 è Educatrice Professionale, Formatrice Teatralee Animatrice turistica. In qualità diregista
e drammaturga, ha al suo attivo svariate produzioni indipendenti e collaborazioni con artisti di
fama internazionale. La sua ricerca sociale ed antropologica la porta negli anni a varcare i confini
teatrali e pedagogici e a rivolgersi all’animazione, per incontrare le persone e relazionarsi ad esse
in diversi contesti ambientali, da quelli urbani a quelli in cui la natura mantiene ancora intatto il
suo fascino.

Credits foto: https://www.websta.org/tag/amoreamaro; https://www.trend-online.com
16-17 Febbraio
          San Valentino tra masche e balli (Valle Po – CN)
          In collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

DESCRIZIONE:
Due giorni nella cornice romantica di una valle innevata, ciaspolate con vista sul Monviso e serata
,al caldo di una locanda di montagna, dedicata alle danze occitane. Vi aspettiamo per trascorrere
nella natura della Valle Po il weekend più romantico dell’anno, insieme alla propria metà e a nuovi
amici!

PUNTO RITROVO AUTO:
A Crissolo in Piazza Duca degli Abruzzi alle 9:00 del 16 Febbraio

ITINERARIO e PROGRAMMA:
1° giorno:
Ritrovo a Crissolo e spostamento in bus per un’escursione nel vallone di Oncino (Monte Cialancie e
Bric Arpiol), pranzo al sacco. Rientro a piedi in albergo.
Cena e pernottamento presso la Locanda Visolotto e dopocena serata di balli occitani nella Sala
delle Guide

2° giorno:
Escursione con partenza dalla splendida borgata di Ostana (inserita nei Borghi più belli d’Italia)
verso il colle Bernardo.
Pranzo presso l’Agriturismo “A nostro mizoun” e rientro.

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 500 m circa
2° giorno: 500 m circa

DIFFICOLTÀ:
Gli itinerari non presentano difficoltà tecniche e sono adatti a tutti purchè con una media
abitudine all’attività fisica. I percorsi saranno affrontati senza fretta per godersi tutto il romantico
potere della montagna invernale.

PRANZI:
1° giorno: al sacco a carico dei partecipanti
2° giorno: presso l’Agriturismo “A Nostro Mizoun”

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo invernali (calze calde,
giacca pesante, pantaloni da escursionismo invernale, guanti e berretto), occhiali da sole e crema
solare, borraccia, pranzo al sacco per il primo giorno,cambio per il secondo giorno, racchette da
neve e bastoncini (noleggiabili su richiesta)

COSTI:
60 € per Guida Naturalistica
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
55 € mezza pensione (cena-pernottamento-colazione) presso la Locanda Visolotto
25 € per il pranzo presso l’Agriturismo “A Nostro Mizoun”
8 € per trasporto in navetta del 1° giorno
5 € per eventuale noleggio ciaspole
TOTALE: 156 € a persona (compresa tessera associativa, escluso il noleggio ciaspole)
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 60 €/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: weekend san valentino valle po

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 10 febbraio (salvo esaurimento posti) al 3470489818 (Anna) o per email a
vesulus@gmail.com

NOTE:
Le escursioni saranno condotte da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione
Piemonte; la Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno
precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso
telefonico ai partecipanti.
L’attività si svolgerà con un minimo di 6 ed un massimo di 20 partecipanti.
16-17 febbraio
         Romantico san Valentino in Val Maira (CN)

DESCRIZIONE ESPERIENZA:
Immaginate un’accogliente locanda, una cameretta matrimoniale,un camino acceso ed una spa.
Immaginate montagne belle e selvagge, una natura incontaminata, escursioni panoramiche ed
antiche borgate.
Esiste un’occasione migliore per un romantico San Valentino?

PUNTO RITROVO AUTO:
Dronero (CN), Piazza Capitano, ore 10:00

ITINERARIO e PROGRAMMA:

1° giorno (16 febbraio)
H 10.00: ritrovo e partenza
H 11.00: arrivo in locanda Breis (http://www.brieis.net/), comune di Marmora (CN) e sistemazione
H 12.30: pranzo
H 14.30: partenza per escursione fra le antiche borgate di Marmora
H 16.30: ritorno alla Locanda e riposo/spa (facoltativo)
H 19.30: cena

2° giorno (17 febbraio)
H 8.00: colazione
H 8.30: partenza per escursione verso Costa Chiggia
H 12.00: pranzo al sacco
H 16.30: ritorno e saluti

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: circa 400 m (a seconda delle condizioni neve)
2° giorno: circa 400 m (a seconda delle condizioni neve)

DIFFICOLTÀ:
E, facile, adatto a tutti purché con un minimo di abitudine a camminare in montagna

PRANZO:
1° giorno: in locanda
2° giorno: al sacco, fornito dalla locanda

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA:
Scarponi da montagna, abbigliamento tecnico adatto a condizioni meteo invernali variabili da
fredde a tiepide (pile, giacca a vento, guanti, berretto), occhiali da sole, crema solare, borraccia,
pila frontale.
Cambio per il 2° giorno, effetti per l’igiene personale.
Racchette da neve e bastoncini (noleggiabili su richiesta).
Costume da bagno ad uso sauna.
NON necessari, in quanto forniti dalla locanda, lenzuola, sacchi a pelo, coperte, ciabatte per sauna,
asciugamani.
COSTI (a persona):
- 50 € per Guida Escursionistica Ambientale;
- 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni);
- 111€ pensione completa (cena-pernottamento-colazione) in camera matrimoniale con bagno e
camino presso il Relais alpino Brieis di Marmora, val Maira – CN (http://www.brieis.net/); prezzo
non comprensivo di vini, menù degustazioni o alla carta.
- 10 € pranzo pic-nic del secondo giorno;
- 15 € per utilizzo Spa con idromassaggio, sauna e grotta del sale Himalaya (facoltativo);
- 5 €/giorno affitto ciaspole (se necessarie);
TOTALE: 179 €/persona escluso affitto ciaspole(se necessarie) e spa (facoltativa).
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 50 €/persona, da versare tramite bonifico con i
seguenti dati:
Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: San Valentino 2019 Val Maira

INFO E PRENOTAZIONI:
Entro il 10 Febbraio al 3396908179 (Max) o per email a vesulus@gmail.com.
L’attività si svolgerà con un minimo di 6 ed un massimo di 18 partecipanti. Se interessati ad
iscrivervi, vi invitiamo a non aspettare la data di scadenza perchè i posti, limitati, potrebbero
essere già esauriti !
2-3 Marzo (estendibile al 4 Marzo)
        Da Donna a Donna
        Weekend di natura e benessere in Valle Varaita (CN)
       Esperienza in collaborazione ufficiale con il Parco del Monviso

DESCRIZIONE ESPERIENZA:
Un'esperienza pensata per le donne, per dedicare un weekend a noi stesse lontano da ogni stress..
ma non solo, per scoprire una valle ricca di storia e natura, per provare l'emozione di dormire in
un rifugio lontano dal caos cittadino, per provare il massaggio Thai e raggiungere una delle più
panoramiche cime del cuneese, ricaricandoci di energia positiva.

Soggiorno presso il rifugio Meira Paula (http://www.meirapaula.it)

PUNTO RITROVO AUTO:
Parcheggio American Bar – Costigliole Saluzzo (CN)

ITINERARIO e PROGRAMMA:
1° giorno (2 Marzo)
Ritrovo ore 10.30 a Costigliole Saluzzo
Spostamento alla frazione Rore di Sampeyre in auto e partenza dell'escursione per raggiungere il
Rifugio Meira Paula
12.30 circa: pranzo al sacco (a carico dei partecipanti)
14.30 circa: arrivo in rifugio e sistemazione
15.00 -19.00: tempo a disposizione per sauna, massaggio e relax
19.30: cena in rifugio
21.00 : breve escursione notturna per osservare il cielo lontano dalle luci cittadine (facoltativa)

2° giorno (3 Marzo)
07.30 circa: meditazione (facoltativa) e risveglio muscolare
09.00: colazione e successiva partenza per l'escursione al Monte Ricordone
12:30 circa pranzo al sacco (fornito dal rifugio)
15:00 circa: ritorno a Rifugio
A seguire: ritorno alle auto per chi fa il week-end di 2 giorni, tempo a disposizione per sauna,
massaggio e relax per chi si ferma fino al lunedì.
19.30: cena in rifugio e pernottamento

3° giorno (4 Marzo, facoltativo)
08.00 circa: meditazione (facoltativa) e risveglio muscolare
09.30: colazione e successiva partenza per l'escursione
12:30 circa pranzo al sacco (fornito dal rifugio)
15:00 circa: ritorno alle auto

DISLIVELLI IN SALITA:
1° giorno: 400 m circa
2° giorno: 450 m circa
3° giorno: 200 m circa

DIFFICOLTÀ:
Puoi anche leggere
DIAPOSITIVE SUCCESSIVE ... Annulla