SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura aperta per importi pari o superiori alla soglia comunitaria per la fornitura di beni e servizi (D.lgs. 163/2006 –
art. 55 -art. 48 – art. 70 – art. 79 – art. 82 - art. 88) – aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso
B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato
C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:
a) Responsabile del Procedimento: Responsabile Servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442-622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale: Direttore Generale                       tel. 0442-622201 – mail
direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

I documenti e la modulistica sono disponibili sul sito internet al momento della pubblicazione della gara www.aulsslegnago.it -
sezione appalti e concorsi

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

nr. 180 gg dalla pubblicazione del bando alla delibera di aggiudicazione definitiva

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:

==============

H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:


N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----


                                                                 1
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura aperta per importi pari o superiori alla soglia comunitaria per la fornitura di beni e servizi (D.lgs. 163/2006 –
art. 55- art. 48 – art. 70 – art. 79 – art. 83 – art. 84 – art. 88) – aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente
più vantaggiosa

B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato
C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:
a) Responsabile del Procedimento: Responsabile Servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442-622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale: Direttore Generale                tel. 0442-622201 – mail
direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Disponibili sul sito internet al momento della pubblicazione della gara www.aulsslegnago.it - sezione appalti e concorsi

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

300 gg dalla pubblicazione del bando alla delibera di aggiudicazione definitiva

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:

==============

H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo Regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti (es. tassa sulla gara) sono riportate nella documentazione della singola
procedura di gara
M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:

N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----

                                                                 2
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura ristretta per importi pari o superiori alla soglia comunitaria per la fornitura di beni e servizi (D.lgs. 163/2006
– art. 55-art. 48 – art. 70 – art. 79 – art. 82 - art. 83 – art. 84 – art. 88)

B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato
C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:
a) Responsabile del Procedimento: Responsabile servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442-622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale: Direttore Generale                tel. 0442-622201 – mail
direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Disponibili sul sito internet al momento della pubblicazione della gara www.aulsslegnago.it - sezione appalti e concorsi

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

360 gg dalla pubblicazione del bando alla deliberazione di aggiudicazione definitiva

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:

==============
H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:
..

N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----



                                                                 3
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura negoziata per importi pari o superiori alla soglia comunitaria per la fornitura di beni e servizi (D.lgs.
163/2006 – art. 56 - 57 -art. 48 – art. 70 – art. 79 – art. 82 - art. 83 – art. 84 – art. 88) –

B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato
C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:
a) Responsabile del Procedimento: Responsabile Servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442-622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale: Direttore Generale                tel. 0442-622201 – mail
direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Disponibili sul sito internet al momento della pubblicazione della gara www.aulsslegnago.it - sezione appalti e concorsi

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

a)   180 gg dalla data di pubblicazione del bando (nel caso di procedure negoziate previa pubblicazione del bando)
b)   120 dalla data della lettera di invito (nel caso di procedure negoziate senza pubblicazione del bando)

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:

==============
H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione
L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti (es. tassa sulla gara) sono riportate nella documentazione della singola
procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:

N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----


                                                                 4
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura di cottimo fiduciario (da 40.000,00 oltre I.V.A. alla soglia comunitaria) ai sensi del Regolamento aziendale
per la fornitura di beni e servizi in economia approvato con deliberazione nr. 316 del 13.07.2006 e successiva
deliberazione nr. 364 del 9.06.2011
B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato

C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:

a) Responsabile del Procedimento: Responsabile servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442- 622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale per affidamenti superiori all’anno e/o per importi superiori ad
euro 50.000,00 I.V.A. esclusa: Direttore Generale, tel. 0442 - 622201 – mail direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Tutta la modulistica e le informazioni sono contenute nella lettera di invito

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

gg. 180 dalla data della lettera di invito alla deliberazione di aggiudicazione

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:
==============
H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti (es. tassa sulla gara) sono riportate nella documentazione della singola
procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:

N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----

                                                                 5
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura di affidamento diretto previa ricerca di mercato fino a 40.000,00 I.V.A. esclusa ai sensi del Regolamento
aziendale per la fornitura di beni e servizi in economia approvato con deliberazione nr. 316 del 13.07.2006 e
successiva deliberazione nr. 364 del 9.06.2011

B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato

C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:

a) Responsabile del Procedimento: Responsabile servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442- 622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale per affidamenti superiori all’anno:
Direttore Generale, tel. 0442 - 622201 – mail direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Tutta la modulistica e le informazioni sono contenute nella lettera di invito

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:
gg 60 dalla data della richiesta d’offerta/ricerca di mercato

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:
==============
H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:


N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----

                                                                 6
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
Procedura di verifica delle variazioni soggettive dell’esecutore del contratto - art. 116 del D.lgs. 163/2006

B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato

C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:

a) Responsabile del Procedimento: Responsabile servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442- 622668

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Prevista nella documentazione di gara

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

termini previsti dall’art. 116 del D.lgs. 163/2006

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:

==============

H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:


N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----

                                                                 7
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;

Procedura di valutazione della richiesta di revisione prezzi contrattuali (art. 115 del D.lgs. 163/2006)

B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato

C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:

a) Responsabile del Procedimento: Responsabile servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442- 622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale: Direttore Generale, tel. 0442 - 622201 – mail
direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;


E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

90 gg dalla richiesta

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:
==============

H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:


N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
-----

                                                                 8
SCHEDA DI RILEVAZIONE PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
                               SERVIZIO PROVVEDITORATO ECONOMATO

A) Breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;

Procedura per rilascio autorizzazione al subappalto (art. 118 del D.lgs. 163/2006)
B) Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria:
Servizio Provveditorato Economato

C) Nome del responsabile del procedimento, suoi recapiti telefonici e casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove
diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio,
unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale:
a) Responsabile del Procedimento: Responsabile servizio Provveditorato Economato tel. 0442-622668 –
mail: areaservizi.leg@aulsslegnago.it tel. 0442- 622668
b) Ufficio competente per l’adozione del provvedimento finale: Direttore Generale, tel. 0442 - 622201 – mail
direttore.generale@aulsslegnago.it

D) Per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-
simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti
pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con
indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

Prevista nella documentazione di gara

E) Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardano:

Le modalità sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

F) Termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento
espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante:

termini previsti dalla normativa (art. 118 D.lgs. 163/2006)

G) Procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato,
ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione:

==============
H) Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del
procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine
predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli:
Ricorso al Tribunale amministrativo regionale del Veneto

I) Link di accesso al servizio on line, ove già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

in programmazione

L) Modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36 del citato
decreto 33/2013:

Le modalità per l’effettuazione di eventuali pagamenti sono riportate nella documentazione della singola procedura di gara

M) Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con
indicazione di recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale:

N) Risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso i diversi canali, facendone
rilevare il relativo andamento:
- ----



                                                                 9
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla