SCRITTURA PRIVATA PER LA COSTITUZIONE DI ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI SCOPO E MANDATO SPECIALE SENZA RAPPRESENTANZA

 
 
SCRITTURA PRIVATA PER LA COSTITUZIONE DI ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI SCOPO E MANDATO SPECIALE SENZA RAPPRESENTANZA
SCRITTURA PRIVATA PER LA COSTITUZIONE DI ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI

              SCOPO E MANDATO SPECIALE SENZA RAPPRESENTANZA

Il giorno 16 del mese di Aprile dell'anno 2019, in Crotone, nella sede del Consorzio

N.E.T. S.c.a.r.l. in Via A. Avogadro, il sottoscritto Borrelli Luigi, nato a l’Aquila il

10/10/1973 (CF: BRRLGU73R10A345V) in qualità di legale rappresentante della

Società Consortile N.E.T. NATURA ENERGIA TERRITORIO SCARL- P.IVA 03153900794;

e i sottoscritti legali rappresentanti:

- A) di Imprese:

1)   ALOISIO CLAUDIO nato a NOVARA il 12/06/1965 e residente a REGGIO

     CALABRIA (RC) in Via SBARRE, 11, TRAV.V, 7, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE della Società A&S PROMOTION SAS- P.IVA 01004140800;

2)   GAETANI ROCCO nato a CROTONE (KR) il 02/02/1957 e residente a CROTONE

     (KR) in Via LARGO LIBERTA', 2, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     Società AKREA SRL - P.IVA 0185370796;

3)   FAZIO FRANCESCO nato a CATANZARO il 30/08/1963 e residente a

     SERRASTRETTA (CZ) in Via VICO 2 CONA, 7, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE dell’Azienda ALLASIA PLANT MAGNA GRECIA S.S.- P.IVA

     02506860796;

4)   FORTUNATO GERARDO nato a MORMANNO il 25/12/1975 e residente a RENDE

     (CS) in Via CIRO MENOTTI, 70, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     Società ALPHAGEOMEGA SaS- P.IVA 03489250781;

5)   MASTROBUONI GUSTAVO nato a ROMA il 21/10/1965 e residente a ROMA in

     Via   GIUSEPPE      ANTONIO      BORGHESE,     30/A,   in   qualità   di   LEGALE

     RAPPRESENTANTE della Società AMBIENTE E INNOVAZIONE SRLS - P.IVA

     12638921002;


                                                                                      1
6)   BIANCO ARTURO ANTONIO nato a CORIGLIANO CALABRO il 14/04/1969 e

     residente a CORIGLIANO CALABRO (CS) in Via C.da SALICE, Zona Industriale,

     sett.1, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società APRIMAR SRL- P.IVA

     02211570789;

7)   SCERRA MAURIZIO nato a CROTONE (KR) il 28/06/1962 e residente a CROTONE

     (KR) in Via dei GRECI, 2, in qualità di PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO E

     LEGALE RAPPRESENTANTE dell' ASSOCIAZIONE REGIONALE ARTIGIANI E DELLE

     PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA CALABRIA (A.R.A. CALABRIA) - C.F.

     91017820795;

8)   MELCHINI TOMMASO nato a REGGIO CALABRIA il 06/11/1985 e residente a

     REGGIO CALABRIA (RC) in Via VALLELUNGA CATONA, 204, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE della BIMCO SOCIETA’ COOPERATIVA- P.IVA 02970720807;

9)   ALTOMARI SANTO nato a CORIGLIANO CALABRO (CS) il 10/03/1949 e residente

     a CROTONE (KR) in Via C. TERRANOVA, 10, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE della Società         BIOCHIMICA CONTROL SRL - P.IVA

     01753510799;

10) MILASI VINCENZO, nato a REGGIO CALABRIA (RC) il 23/07/1964 e residente a

     REGGIO CALABRIA (RC) in Viale EUROPA, 765, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE della società CADI DEI F.LLI MILASI - P.IVA 01025850809;

11) SPANO’ MARIO nato a CROTONE il 18/08/1962 e residente a CROTONE (KR) in

     Via VICO CALOJRO, 4, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società CAI

     SERVICE SPA- P.IVA 01694540798;

12) PELLEGRINO ATTILIO nato a COSENZA il 26/02/1964 e residente a RENDE (CS)

     in Via GUGLIELMO MARCONI, 84P, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     Società CALABRIA MACERI E SERVIZI SPA- P.IVA 01668030784;


2
13) ALOI SALVATORE FRANCESCO nato a CATANZARO il 11/01/1955 e residente a

    CATANZARO (CZ) in Via VIALE ISONZO, 150, in qualità di LEGALE

    RAPPRESENTANTE della C.I.G.I.T. SOCIETA’ COOPERATIVA- P.IVA 00821600798;

14) ALOISIO CLAUDIO nato a NOVARA il 12/06/1965 e residente a REGGIO

    CALABRIA (RC) in Via SBARRE, 11, TRAV., 7, in qualità di LEGALE

    RAPPRESENTANTE del CONSORZIO STABILE MEDITERRANEO PER LO SVILUPPO

    – CO.ME.S. - P.IVA 02229130808;

15) DONATO CARMINE ANTONIO nato a CASTROVILLARI il 21/08/1959 e residente

    a CASTROVILLARI (CS) in Via CORSO CALABRIA, SNC, in qualità di LEGALE

    RAPPRESENTANTE      della   Società   SPIN    –   RICERCA   INNOVAZIONE    E

    TRASFERIMENTO TECNOLOGICO S.R.L.- P.IVA 02087050783;

16) CHIDICHIMO GIUSEPPE nato a S.LORENZO BELLIZZI il 26/12/1948 e residente a

    RENDE in Via GIULIO CESARE, 3, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE del

    CONSORZIO TEBAID - P.IVA 01643510785;

17) VECCHIET MAJA nata a TRIESTE (TS) il 17/09/1975 e residente a TRIESTE (TS) in

    Via DELLA TESA, 48, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della società

    CORTEA SCRL- P.IVA 01828530384;

18) MADEO MARGHERITA nata a CORIGLIANO CALABRO il 12/03/1970 e residente

    a CORIGLIANO-ROSSANO (CS) in Via NAZIONALE, 14, in qualità di LEGALE

    RAPPRESENTANTE della Società COTTO MADEO S.R.L.- P.IVA 02918460789;

19) MENNITI DANIELE nato a SUSA (TO) il 23/09/1958 e residente a FALERNA (CZ)

    in Via PUSI, 7, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società CRETA

    ENERGIE SPECIALI S.R.L.- P.IVA 02870980782;

20) TURINO GIANFRANCO nato a CROTONE (KR) il 24/09/1973 e residente a

    CROTONE (KR) in Via GALLUPPI, 3, in qualità di AMMINISTRATORE UNICO della


                                                                               3
società CROTONE SVILUPPO SPA- P.IVA 01944150794;

21) LIVIERA ZUGIANI GIOVANNI nato a CROTONE il 03/01/1959 e residente a

     CROTONE (KR) in Via W.AMADEUS MOZART, 1, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE della Società LUXMI S.R.L. - P.IVA 03594720793;

 22) GUARASCIO ORTENZIA nata a PARENTI il 11/08/1965 e residente a LAMEZIA

     TERME (CZ) in P.ZZA MAZZINI, 6, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     Società ECO CALL SPA- P.IVA 02139610790;

 23) GUARASCIO ORTENZIA nata a PARENTI il 11/08/1965 e residente a LAMEZIA

     TERME (CZ) in P.ZZA MAZZINI, 6, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     Società ECOLOGIA OGGI SPA - P.IVA 00897240792;

24) SPAGNUOLO ANTONIO nato a CASERTA il 26/03/1981 e residente a SAN

    TAMARRO (CE) in Via BENEDETTO CROCE, 3, in qualità di LEGALE

    RAPPRESENTANTE della Start-up innovativa ENERGREENUP S.R.L.- P.IVA

    04170100616;

25) MACRI’ FRANCESCO nato a CROTONE il 25/10/1971 e residente a MENDICINO

    (CS) in Via VITTORIO BUTERA, 7, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

    Società EXABIT SRL - P.IVA 03165850789;

26) MADEO DOMENICO AGOSTINO nato a CORIGLIANO CALABRO (CS) il

     21/04/1972 e residente a CORIGLIANO-ROSSANO (CS) in Via Togliatti, 78, in

     qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società FINMAD S.R.L.- P.IVA

     03286230788;

27) SCERRA FRANCESCO nato a CROTONE il 31/03/1959 e residente a SAVELLI in

     Via DEI GELSOMINI, SNC, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società

     FOTOVOLT SRL- P.IVA 02160890790;

28) MICIELI MASSIMO nato a GOPPINGEN (Germania) il 29/12/1973 e residente a


4
BONIFATI (CS) in Via PANEDURO, 39, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

    della Società GEOTEST- P.IVA 02621500780;

29) SPANO’ GIOVBATTISTA nato a HERFORD (Germania) il 11/11/1980 e residente

    a SCANDALE (KR) in Via TRAVERSA III DI VIA G.VITTORIO 25/A, in qualità di

    LEGALE RAPPRESENTANTE della Società GILEMA S.R.L.S.- P.IVA 03617010792;

30) FRAGA NICOLA nato a CROTONE il 02/10/1971 e residente a CASABONA (KR) in

    Via CHIESA VECCHIA, 9, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società

    GIOVANI DEL 2000 SOCIETA’ COOPERATIVA- P.IVA 02232940797;

31) ALESSANDRO TRENTINI nato Rho il 16/05/1964 e residente a LAINATE in Via

    OGLIO, 8, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società PLASTILAB SRL-

    P.IVA 03668810793;

32) BORRELLI LUIGI nato a L'AQUILA il 10/10/1973 e residente a STRONGOLI (KR) in

    CONTRADA DATTOLO, 4 int.1, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

    dell'impresa IRENOVA SRL- P.IVA 03196760791;

33) MILASI PIETRO nato a REGGIO CALABRIA (RC) il 14/05/1966 e residente a

    REGGIO   CALABRIA    (RC)   in   CORSO   GARIBALDI    621,   in   qualità   di

    AMMINISTRATORE UNCO della società ISOLAB SRL- P.IVA 02037570807;

34) CAPPELLIERI FABIO nato a CROTONE il 20/02/1974 e residente a CROTONE (KR)

    in Via INGHILTERRA, 10, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società

    KROMIX SOC. COOP. - P.IVA 02577360791;

35) PICANO ALFREDO nato a ROMA il 27/01/1968 e residente a ROMA in via A.

    MANFREDI, 210, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della società LABOR

    SRL- P.IVA 05654831006;

36) LETO VALENTINA nata a COSENZA il 06/12/1994 e residente a RENDE (CS) in

    Viale DEI GIARDINI, 1A, in qualità di AMMINISTRATORE UNICO della Società


                                                                                5
LEONARDO PROGETTI S.R.L.- P.IVA 03482510785;

37) PERROTTA ALDO nato a CATANZARO il 23/07/1946 e residente a SOVERATO (CZ)

      in Via CORSO UMBERTO I, 81, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

      Società LP1 SRL- P.IVA . 02633980780;

38) FUSINI ANGELA nata a CROTONE il 21/03/1966 e residente a CROTONE (KR) in

      Via KRIMISA, 18, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società METAL

      CARPENTERIA S.R.L.- P.IVA 00204210793;

39)      ALESSANDRINI MARIAELENA nata a ATRI (TE) il 16/12/1971 e residente a

         TERAMO (TE) in Via VIALE DELLA RESISTENZA, 7, in qualità di LEGALE

         RAPPRESENTANTE della Società METALINEA S.R.L. - P.IVA 01741140675;

 40) GUIDO CARMINE nato a COSENZA il 03/05/1960 e residente a RENDE (CS) in

       Via CRISTOFORO COLOMBO, 6, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

       Società NO.DO. E SERVIZI S.R.L.- P.IVA 02569980788;

 41) PERNA ANTONIO nato a REGGIO CALABRIA (RC) il 28/01/1947 e residente a

       REGGIO CALABRIA (RC) in via CASALOTTO, 28, in qualità di LEGALE

       RAPPRESENTANTE dell'impresa PARCO LUDICO ECOLANDIA SCARL- P.IVA

       02682200809;

 42) MAMONE GIANCARLO nato a BAGNARA CALABRA (RC) il 25/10/1954 e

       residente a REGGIO CALABRIA (RC) in Via SBARRE CENTRALI, 164, in qualità di

       LEGALE RAPPRESENTANTE della Società PATTO TERRITORIALE AREA DELLO

       STRETTO SPA- P.IVA 02023770809;

 43) BROTTO PAOLO nato a SAVONA il 02/12/1980 e residente a GENOVA (GE) in

       Via PAPIGLIANO, 5/6, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società

       PM_TEN SRL- P.IVA 02132600996;

 44) CAPOZZA DOMENICO nato a CROTONE (KR) il 02/07/1961 e residente a


6
CROTONE (KR) in via P. ZITO, 48, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     società PST KR SCARL- P.IVA 02622520795;

 45) SPANO’ MARIO nato a CROTONE (KR) il 18/08/1962 e residente a CROTONE

     (KR) in Via VICO CALOJRO, 4, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

     Società PULIVERDE SRL- P.IVA 01851620797;

46) ROMEO ANTONIO nato a STRONGOLI (KR) il 30/04/1957 e residente a PISA in Via

   S.MARTINO, 31, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società RJC SOFT

   SRL- P.IVA 02361050798;

47) PUGLIESE GIOVANNI nato a CROTONE (KR) il 14/06/1971 e residente a FIRENZE

   (FI) in via Panciatichi, 38/3, in qualità di AMMINISTRATORE DELEGATO della

   società WITAPP S.R.L. - P.IVA 06611730489;

48) CHIDICHIMO GIUSEPPE nato a S.LORENZO BELLIZZI il 26/12/1948 e residente a

   RENDE in via GIULIO CESARE, 3, in qualità di PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

   D'AMMINISTRAZIONE e LEGALE RAPPRESENTANTE della società SIRIA SRL- P.IVA

   03301880781;

 49) MAGNARAPA CARLO nato a CASALBORDINO (CH) il 15/09/1952 e residente a

     CASCINA in Via DI MEZZO NORD, 6/Bi.1, in qualità di AMMINISTRATORE UNICO

     della Società SISTEMI TERRITORIALI S.R.L. - P.IVA 01187240500.;

 50) TROPEA MAURO nato a COSENZA il 20/12/1975 e residente a COSENZA in Via

     EZIO TARANTELLI, 46, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società

     SPINTEL SRL - P.IVA 02931940783;

51) ARTESE GIUSEPPE nato a COSENZA il 04/10/1950 e residente a RENDE (CS) in

     Via TRAVERSA 03 JHON F.KENNEDY, 7, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

     della Società SPRING RESEARCH SRL- P.IVA 03399680788;

 52) TROPEA MAURO nato a COSENZA il 20/12/1975 e residente a COSENZA in Via


                                                                             7
EZIO TARANTELLI, 45, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società

     THUNDERBIT SRL- P.IVA 03324150782;

53) MEDURI SAVERIA nata a REGGIO CALABRIA (RC) il 22/10/1976 e residente a

     REGGIO CALABRIA (RC) in Via CALVERI, 121, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE dell’Impresa WAVENERGY.IT SRL- P.IVA 02350390809;

54) MORI SANDRO nata a FIRENZE il 25/02/1970 e residente a FIGLINE E INCISA

    VALDARNO (FI) in Via PIAZZA DANTE, 4, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

    dell’Impresa WEST SYSTEM S.R.L.- P.IVA 01071300501;

55) PETRAGLIA GENNARO nato a TRIPOLI (LIBIA) il 15/04/1938 e residente a

    SALERNO in VIA LA MENNOLELLA, 73, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

    dell'Impresa MARIGENTECH SRL- P.IVA 04657070654;

56) PAOLINO LEONARDO nato a FOGGIA (FG) il 27/10/1967 e residente a CALCI (PI)

    in VIA G. MARCONI n. 49, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE dell'Impresa

    EXTRA RED SRL- P.IVA 02263370500;

57) GATTI GIOVANNI nato a STALETTI' (CZ) il 30/05/1964 e residente a STALETTI' (CZ)

    in Santa Maria del Mare, snc, in qualità di titolare della ditta individuale GATTI

    LIBERO DI GIOVANNI GATTI - P.IVA 02694040797;

58) URRIANI VALENTINO nato a ROMA il 22/08/1962 e residente a ROMA in Via

    Aurelio Galleppini, 47, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della società

    TECHNO CENTER S.p.A. - P.IVA 09319261005;

59) TORNAVACCA ATTILIO nato a TORINO (TO) il 09/06/1966 e residente a TORINO

    (TO) in Via Strada S. Mauro, 234, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

    Società ESPER Srl - P.IVA 09230260011;

60) MANTELLA VINCENZO          nato a CATANZARO il 04/06/1979 e residente a

    CATANZARO in Via P. Orsi, 5/1, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della


8
Società MANTRA Srl - P.IVA 03594480794;

61) MIOTTO SERGIO nato a ROMA il 30/07/1952 e residente a ROMA in Via di

    Monte Zebio, 9, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Società SMART

    CITY GROUP Scarl - P.IVA 15068841004;

62) FRANCESCO CALIMERI nato a Lamezia Terme (CZ) il 9/01/1976 e residente in

    LAMEZIA TERME (CZ) in Via G. Saragat, 5, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

    della Società DLVSYSTEM Srl - P.IVA 02727300788;

63) IRITANO SALVATORE nato a CATANZARO (CZ) il 31/05/1976 e residente in

    RENDE (CS) in Viale dei Giardini, 3, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della

    Società REVELIS Srl - P.IVA 03604220784.

B) Enti, Istituzioni, Organismi di ricerca pubblici, Fondazioni:

1) CRISCI GINO MIROCLE nato a PORTOCANNONE (CB) il 21/12/1949 e residente a

    RENDE (CS) in C.da Lacone, snc, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

    dell'UNIVERSITA' DELLA CALABRIA - C.F. 80003950781;

2) ZIMBONE SANTO MARCELLO nato a CATANIA il 13/10/1961 domiciliato per la

    carica di rettore protempore dell'UNIVERSITA' MEDITERRANEA DI REGGIO

    CALABRIA - presso la Cittadella Universitaria - Saita Melissari Feo di Vito - Reggio

    Calabria (RC) - C.F. 80006510806;

3) GUZZETTI FAUSTO, nato a BIELLA il 29/08/1959, e residente a PERUGIA in Via

    dell’Asparago, 24, in qualità di DIRETTORE DELL’ISTITUTO DI RICERCA PER LA

    PROTEZIONE IDROGEOLOGICA (IRPI) DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE

    RICERCHE, con sede legale a PERUGIA in Via della Madonna Alta, 126, e sede

    operativa a RENDE in Via Cavour, 4-6;

4) CECINATO ANGELO, nato a TARANTO il 26/10/1952 e residente a ROMA in Via

    Nomentana,      857,    in    qualità    di   DIRETTORE        F.F.   dell'ISTITUTO


                                                                                      9
SULL'INQUINAMENTO ATMOSFERICO DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE

     RICERCHE, con sede Istituzionale a MONTEROTONDO in Via Salaria;

5) FACCHINI MARIA CRISTINA nata a LUGO (RA) il 19/04/1960 e residente a

     S.LAZZARO DI SAVENA (BO) in via VENEZIA, 25, in qualità di DIRETTORE e

     LEGALE RAPPRESENTANTE dell’ISTITUTO DI SCIENZE DELL’ATMOSFERA E DEL

     CLIMA (ISAC) DEL CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE con sede a BOLOGNA

     in Via P.Gobetti, 101, e sede territoriale a LAMEZIA TERME, zona Industriale,

     Comparto 15;

6) MIGLIORI CARLO nato a PARENTI (CS) il 27/05/1949 e residente a COSENZA in

     via MONTEVIDEO 13/H, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE della Fondazione

     Istituto Tecnico Superiore TIRRENO di Fuscaldo (CS) - C.F. 96031310780;

7) CAMMINITI VITTORIO nato a VILLA S.GIOVANNI (RC) in data 23/10/1959 e

     residente a REGGIO CALABRIA (RC) in via PROV. VECCHIA, 151, in qualità di

     LEGALE RAPPRESENTANTE della FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE

     PER L'EFFICIENZA ENERGETICA DI REGGIO CALABRIA - C.F. 92077150800;

8) PAONESSA TOMMASO nato a GIMIGLIANO (CZ) il 02/05/1957 e residente a

     GIMIGLIANO (CZ)        in via CHIANETTA, 104, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE del Consorzio Regionale per l'Energia e la Tutela

     dell'Ambiente - C.R.E.T.A. - P.IVA 02696250782;

9) LUCENTE MICHELE nato a CROTONE (KR) l'08/06/1973 e residente a CROTONE

     (KR) in via L. PANTUSA, 32, in qualità di LEGALE RAPPRESENTANTE

     dell'Associazione CONFINDUSTRIA - CROTONE - C.F.91009350793;

10) PUGLIESE ALFIO nato a CROTONE (KR) il 07/09/1971 e domiciliato per la carica a

     Isola di Capo Rizzuto (KR) in Località Praialonga, n. 9999, in qualità di LEGALE

     RAPPRESENTANTE dell'Associazione CONFCOMMERCIO - Area territoriale di


10
Crotone - C.F. 91016130790;


                                       PREMESSO

- che la Regione Calabria - Dipartimento Presidenza - Settore "Ricerca Scientifica e

   innovazione Tecnologica", in data 13.12.2017, ha pubblicato l'AVVISO PUBBLICO

   relativo alle azioni:

    o   Azione 1.1.4. “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di

        nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”;

    o   Azione 1.5.1. “Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate

        critiche/cruciali per i sistemi regionali”;

- che il Consorzio NET S.c.a.r.l. ha candidato il progetto PARINET nell'ambito del

   Polo "Ambiente e Rischi Naturali";

- che nell'ambito di tale candidatura è stato manifestato l'interesse di alcune

   aziende a costituire un'ATS per lo sviluppo di progetti connessi all'Ambiente e ai

   Rischi Naturali;

- che con Decreto N°10307 del 21/09/2018 è stata approvata la graduatoria

   definitiva con cui il Consorzio NET è risultato beneficiario del finanziamento per:

    o   il sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove

        tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi;

    o   il sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per i

        sistemi regionali;

- che in data 17.10.2018 è stato firmato dal Presidente del Consorzio NET l'Atto di

   adesione ed obbligo così come previsto dal Decreto N°10307 del 21/09/2018;

i sottoscritti, per come previsto dal progetto PARINET in cui si sono impegnati a

raggrupparsi in Associazione Temporanea di Scopo in attuazione del progetto



                                                                                      11
suindicato

         INTENDONO ORA COSTITUIRSI E SI COSTITUISCONO EFFETTIVAMENTE

in associazione temporanea di scopo, attribuendo il relativo mandato collettivo

speciale senza rappresentanza alla società consortile NET.

Tutto ciò premesso e ritenuto quale parte integrante e sostanziale del presente

atto, fra le imprese, università e organismi di ricerca sopra costituiti, si conviene e si

stipula quanto segue:

                                        ARTICOLO 1

1. Le aziende, le Universita e gli Organismi di Ricerca, sopra costituiti e tramite i

rispettivi rappresentanti, dichiarano di costituirsi in Associazione Temporanea di

Scopo, ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo n. 406/1991 e legge 415/1998

e decreto legislativo n.50/2016 e s.m.i. .

                                        ARTICOLO 2

1. Gli organismi sopra rappresentati conferiscono mandato speciale gratuito ed

irrevocabile senza rappresentanza nei confronti della “NET scarl” per tutte le

operazioni e gli atti di qualsiasi natura dipendenti dall'avviso in oggetto e richiamato

in premessa, quale Capogruppo-Mandataria e per essa al suo Amministratore pro

tempore.

                                        ARTICOLO 3

1. La “NET scarl” si impegna a svolgere tutte le attività necessarie per la

realizzazione del Progetto:

     a) redigere la presentazione del piano di sviluppo;

     b) svolgere le funzioni attribuite al soggetto gestore dalla Disposizione per

        l'accesso ai finanziamenti per i servizi e i progetti per la ricerca e l'innovazione

        riservati ai soggetti aggregati ai poli di innovazione;


12
c) la messa a disposizione dei Membri delle infrastrutture per la ricerca,

        l'innovazione e il trasferimento tecnologico che saranno acquisite o

        comunque messe a disposizione, anche a titolo temporaneo, al Progetto e la

        prestazione dei servizi rientranti nell'ambito del Progetto nella misura in cui

        tali prestazioni siano concordate tra il Gestore e i Membri;

   d) il coordinamento amministrativo e segretariale del Progetto;

   e) il coordinamento nella predisposizione dei rapporti di monitoraggio e degli

        altri documenti necessari alla realizzazione del progetto;

   f) il coordinamento nella predisposizione delle relazioni annuali e della

        relazione finale.

                                      ARTICOLO 4

1. D'altro canto, i Membri dell'ATS si impegnano a fornire la più ampia

collaborazione finalizzata all'esecuzione del progetto esecutivo del Polo; in

particolare, i Membri si impegnano a realizzare, attraverso l'Associazione, quelle

attività di loro rispettiva competenza in riferimento alle quali abbiano dato la

propria adesione all'Associazione e al Progetto.

                                      ARTICOLO 5

1. Tutti i Membri sono tenuti a versare un contributo annuale per le spese generali

di organizzazione e funzionamento dell'Associazione per ciascun anno, per come

meglio precisato in apposito Regolamento del funzionamento dell'ATS che,

approvato dai costituiti, si allega al presente atto sotto “A”.

2. Il versamento degli importi dovrà avvenire entro il mese di gennaio di ciascun

anno.

                                      ARTICOLO 6

1. I Membri saranno tenuti ad effettuare versamenti alla NET scarl, ulteriori rispetto


                                                                                    13
a quelli di cui sopra, solo sulla base di specifici accordi organizzativi e attuativi del

Progetto, che, di volta in volta, la NET scarl ed i Membri interessati si impegnano in

buona fede a negoziare e concludere nel quadro delle richieste pervenute dai

Membri.

2. In ogni caso i Membri si obbligano ad utilizzare i servizi di consulenza o

equivalenti erogati da NET scarl nell’ambito di progetti di ricerca nei quali sono

previsti punteggi premiali per la partecipazione ad un Polo di Innovazione .

3. La percentuale dei servizi di consulenza o equivalenti conferiti alla NET scarl non

potrà essere inferiore al 5% del contributo di finanziamento concesso.

                                      ARTICOLO 7

1. La presente Associazione avrà durata per tutto il periodo necessario al

completamento dei Programmi di Investimento come definiti dal bando e

comunque per tutto il periodo in cui sussistano vincoli imposti dal bando.

                                      ARTICOLO 8

1. Per tutto quanto non espressamente contemplato in questo atto, si fa rinvio alle

disposizioni di legge in materia ed al regolamento tra la NET scarl e la costituita ATS

allegato al presente atto.

                                      ARTICOLO 9

1. I comparenti autorizzano al trattamento dei dati personali secondo la normativa

vigente per le attività connesse al presente atto.

                                     ARTICOLO 10

1. Le spese del presente atto sono assunte da “N.E.T. S.c.a.r.l." che, come sopra

rappresentata, espressamente le assume.

Perché ciò consti il presente atto viene firmato in calce dal sottoscritto:

BORRELLI LUIGI                                  __________________________


14
mentre la sottoscrizione da parte degli altri soggetti è avvenuta tramite documento

firmato, trasmesso all'indirizzo di posta elettronica certificata del Consorzio NET

S.c.a.r.l. e di cui di seguito sono riportati gli estremi:

1)   ALOISIO CLAUDIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     24-01-2019;

2)   GAETANI ROCCO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA OLOGRAFA IN DATA

     01/03/2019;

3)   FAZIO FRANCESCO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     25-01-2019;

4)   FORTUNATO GERARDO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 25-01-2019;

5)   MASTROBUONI GUSTAVO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 25-01-2019;

6)   BIANCO ARTURO ANTONIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE

     IN DATA 24-02-2019;

7)   SCERRA MAURIZIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     06-02-2019;

8)   MELCHINI TOMMASO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 30-03-2019;

9)   ALTOMARI SANTO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     28-01-2019;

10) MILASI VINCENZO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     29-01-2019;

11) SPANO’ MARIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 12-

     02-2019;


                                                                                15
12) PELLEGRINO ATTILIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     08-02-2019;

13) ALOI SALVATORE FRANCESCO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE

     IN DATA 28-01-2019;

14) ALOISIO CLAUDIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     29-01-2019;

15) DONATO CARMINE ANTONIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE

     IN DATA 15-02-2019;

16) CHIDICHIMO GIUSEPPE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 06-02-2019;

17) VECCHIET MAJA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA OLOGRAFA IN DATA

     05-02-2019;

18) MADEO MARGHERITA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 08-02-2019;

19) MENNITI DANIELE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     29-01-2019;

20) TURINO GIANFRANCO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 05-02-2019;

21) LIVIERA ZUGIANI GIOVANNI - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE

     IN DATA 05-02-2019;

22) GUARASCIO ORTENZIA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 14-03-2019;

23) GUARASCIO ORTENZIA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 14-03-2019;

24) SPAGNUOLO ANTONIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN


16
DATA 25-01-2019;

25) MACRI’ FRANCESCO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

    25-01-2019;

26) MADEO DOMENICO AGOSTINO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA

    DIGITALE IN DATA 08-02-2019;

27) SCERRA FRANCESCO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

    25-01-2019;

28) MICIELI MASSIMO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

    24-01-2019;

29) SPANO’ GIOVBATTISTA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

    DATA 08-04-2019;

30) FRAGA NICOLA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 24-

    01-2019;

31) ALESSANDRO TRENTINI - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

    DATA 14-02-2019;

32) BORRELLI LUIGI - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 08-

    04-2019;

33) MILASI PIETRO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 29-

    01-2019;

34) CAPPELLIERI FABIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

    31-01-2019;

35) PICANO ALFREDO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

    08-02-2019;

36) LETO VALENTINA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 28-

    01-2019;


                                                                      17
37) PERROTTA ALDO -ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 24-

     01-2019;

38) FUSINI ANGELA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 08-

     02-2019;

39) ALESSANDRINI MARIAELENA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE

     IN DATA 11-02-2019;

40) GUIDO CARMINE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     25-01-2019;

41) PERNA ANTONIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 28-

     01-2019;

42) MAMONE GIANCARLO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 01-02-2019;

43) BROTTO PAOLO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 28-

     01-2019;

44) CAPOZZA DOMENICO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 30-01-2019;

45) SPANO’ MARIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 09-

     02-2019;

46) ROMEO ANTONIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     25-01-2019;

47) PUGLIESE GIOVANNI      - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 29-01-2019;

48) CHIDICHIMO GIUSEPPE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 06-02-2019;

49) MAGNARAPA CARLO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA


18
28-01-2019;

50) TROPEA MAURO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 05-

   02-2019;

51) ARTESE GIUSEPPE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

   28-01-2019;

52) TROPEA MAURO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 05-

   02-2019;

53) MEDURI SAVERIA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA AUTOGRAFA IN

   DATA 25-01-2019;

54) MORI SANDRO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA 04-

   02-2019;

55) PETRAGLIA GENNARO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

   DATA 07-02-2019;

56) PAOLINO LEONARDO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

   DATA 04-04-2019;

57) GATTI GIOVANNI - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA OLOGRAFA IN DATA

   04-02-2019;

58) URRIANI VALENTINO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

   06-02-2019;

59) TORNAVACCA ATTILIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

   DATA 08-04-2019;

60) MANTELLA VINCENZO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

   DATA 06-04-2019;

61) MIOTTO SERGIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA OLOGRAFA IN DATA

   08-04-2019;


                                                                     19
62) FRANCESCO CALIMERI - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

      DATA 27/03/2019;

63) IRITANO SAVATORE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

      25/03/2019;

B) Enti, Istituzioni, Organismi di ricerca pubblici, Fondazioni:

1) CRISCI GINO MIROCLE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     14/03/2019;

2) ZIMBONE SANTO MARCELLO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE

     IN DATA 12/04/2019;

3) GUZZETTI FAUSTO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     11/02/2019;

4) CECINATO ANGELO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     29/03/2019;

5) FACCHINI MARIA CRISTINA - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 31/01/2019;

6) MIGLIORI CARLO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     08/02/2019;

7) CAMMINITI VITTORIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     05/02/2019;

8) PAONESSA TOMMASO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN

     DATA 04/04/2019;

9) LUCENTE MICHELE - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     08/02/2019;

10)      PUGLIESE ALFIO - ADESIONE SOTTOSCRITTA CON FIRMA DIGITALE IN DATA

     05/02/2019.


20
ALLEGATO A

    REGOLAMENTAZIONE DI ASSOCIAZIONE TEMPORANEA DI SCOPO E MANDATO

                    COLLETTIVO SPECIALE SENZA RAPPRESENTANZA

È stata costituita in data 2 febbraio 2011 la società consortile NET NATURA ENERGIA

TERRITORIO individuata con decreto 10307 del 21.09.2018 quale Soggetto Gestore

del POLO di INNOVAZIONE "Ambiente e Rischi Naturali", rappresentata dal

Presidente Avv.Luigi Borrelli

                                        PREMESSO

che la Regione Calabria - Dipartimento Presidenza - Settore "Ricerca Scientifica e

    innovazione Tecnologica", in data 13.12.2017, ha pubblicato l'AVVISO PUBBLICO

    relativo alle azioni:

     ·   Azione 1.1.4. “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di

         nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”;

     ·   Azione 1.5.1. “Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate

         critiche/cruciali per i sistemi regionali”;

·     che si è disposta I'ammissione a finanziamento della società NET quale Gestore

      del Polo di cui sopra;

·     che con scrittura privata del 16/04/2019 è stata costituita apposita ATS tra il

      Soggetto Gestore, Imprese, Organismi di Ricerca, Enti ed Associazioni;

·     che il Gestore e i Membri delI'ATS (da ora congiuntamente “Parti") si

      impegnano alla realizzazione delle attività inerenti il Polo di Innovazione

      organizzato dal Gestore;

·     che intendono, con il presente atto, regolare il quadro giuridico ed

      organizzativo dell'Associazione predetta, nonché conferire al Gestore mandato

      collettivo speciale senza rappresentanza;


                                                                                   21
Tutto ciò premesso e ritenuto quale parte integrante e sostanziale del presente

atto, fra le aziende, università e organismi di ricerca sopra costituiti, si conviene e si

stipula quanto segue:

                      ARTICOLO 1 - CONFERIMENTO MANDATO

1. I Membri conferiscono al Gestore mandato collettivo speciale gratuito e

irrevocabile, con obbligo di rendiconto, il Gestore in forza del presente mandato, è

autorizzato a porre in essere, per conto dei Membri, tutti gli atti necessari alla

preparazione del Progetto e, nel rispetto e nei limiti di quanto previsto dalla

presente scrittura, tutti gli atti necessari alla realizzazione del Progetto

nell’interesse dei Membri con ogni più ampio potere e con promessa di rato e valido

fin da ora, tutti gli atti consequenziali connessi alla realizzazione del Progetto

indicato in premessa; in assenza di precisazioni negli atti o di preventiva indicazione,

ai Membri si reputerà che gli atti posti in essere del Gestore siano effettuati in nome

e per conto proprio del Gestore stesso, quand'anche finalizzati all'interesse

delI'Associazione.

                 ARTICOLO 2 - RISPETTO DISCIPLINA COMUNITARIA

1.L'Associazione è disciplinata da quanto disposto dai successivi articoli, nonché da

specifici ulteriori accordi organizzativi che potranno essere stipulati fra le Parti.

2.Per il rispetto della disciplina comunitaria, che definisce il Polo di Innovazione

come “raggruppamento di imprese indipendenti”, alI'interno di esso, nessun

componente – singolarmente o mediante il gruppo di appartenenza - può esercitare

il controllo sul raggruppamento stesso, ai sensi deIl'art. 6 “Indipendenza” del

Regolamento (CE) n. 1906/2006:

             ARTICOLO 3 - IMPEGNI DEI COMPONENTI L'ASSOCIAZIONE

1. Le Parti si impegnano a concordare le modalità, la tempistica e quanto connesso


22
alla gestione e realizzazione del Progetto anche in relazione ai compiti spettanti a

ciascuna Parte.

2. Il Gestore e ciascun Membro svolgerà il proprio ruolo ed eseguirà le attività di

propria competenza in totale autonomia societaria, fiscale, gestionale ed operativa,

con personale esclusiva responsabilità.

3. l Membri si impegnano inoltre sin da ora a fornire la più ampia collaborazione

finalizzata alla partecipazione al Bando e per la realizzazione dell'attività esecutiva

del Progetto. In particolare i Membri si impegnano comunque a realizzare

attraverso l'Associazione quelle attività di loro rispettiva competenza in riferimento

alle quali abbiano dato la propria adesione all'Associazione e al Progetto.

                         ARTICOLO 4 - DOVERI DEL GESTORE

1. ll Gestore si impegna a svolgere qualsiasi attività occorrente per la migliore

redazione di tutti gli atti necessari per la partecipazione ai Bando e per il

perfezionamento della convenzione relativa al finanziamento con la Regione

Calabria.

2. Il Gestore si impegna altresì a svolgere tutte le attività necessarie per la

realizzazione del Progetto:

a) redigere la presentazione del piano di sviluppo;

b) svolgere le funzioni attribuite al soggetto gestore dalla disposizione per l'accesso

   ai finanziamenti per i servizi e i progetti per la ricerca e l'innovazione riservati ai

   soggetti aggregati ai poli di innovazione;

c) la messa a disposizione dei membri delle infrastrutture per la ricerca,

   l'innovazione e il trasferimento tecnologico che saranno acquisite o comunque

   messe a disposizione, anche a titolo temporaneo, al Progetto e la prestazione dei

   servizi rientranti nell'ambito del Progetto nella misura in cui tali prestazioni siano


                                                                                       23
concordate tra il Gestore e i Membri secondo quanto previsto dal successivo art.

     3;

d) il coordinamento amministrativo e segretariale del Progetto;

e) il coordinamento nella predisposizione dei rapporti di monitoraggio e degli altri

     documenti necessari alla realizzazione del progetto;

f) il coordinamento nella predisposizione delle relazioni annuali e della relazione

     finale.

g) Il Gestore è remunerato per la sua attività esclusivamente in ragione di quanto

     dovuto ai sensi del successivo art. 3 per servizi concordati con i singoli Membri.

h) Ciascun Membro terrà comunque indenne il Gestore da qualsiasi pretesa svolta

     nei suoi confronti dalla Regione Calabria, in relazione al Bando, che trovi origine

     in un inadempimento di tale Membro.

i) Ciascun Membro terrà comunque indenne il Gestore da qualsiasi responsabilità

     in caso di revoca del finanziamento da parte della Regione Calabria, rinunciando

     ora per allora a qualsiasi pretesa risarcitoria per danni patrimoniali e non.

j) Il Gestore, in accordo con in Comitato di Coordinamento, si impegna a

     predisporre un regolamento relativo all'attribuzione della proprietà intellettuale

     sui risultati della ricerca che sarà sottoposto all’approvazione di tutti i Membri.

     L'accettazione specifica della predetta regolamentazione sarà presupposto

     indispensabile per partecipare ai programmi e attività previsti daI Progetto.

k) ll Gestore, sulla base di procedure e criteri trasparenti determinati in accordo

     con il Comitato di Coordinamento, effettuerà una valutazione dei progetti

     presentati dai Membri.

                           ARTICOLO 5 - DOVERI DEI MEMBRI

1. Le modalità circa la realizzazione del Progetto sono precisate nei vari documenti


24
presentati in sede di Gara e saranno specificati da successivi accordi organizzativi tra

il Gestore e i singoli Membri interessati.

2. I Membri si impegnano a co-operare alla realizzazione del Progetto e alla

elaborazione del rendiconto di tutte le attività svolte, nonché alla predisposizione,

relativamente alle proprie attività, del monitoraggio e della documentazione

necessaria allo svolgimento del Progetto, compresa le relazioni annuali e la

relazione finale. In particolare ciascun Membro si impegna a nominare un Referente

di Progetto con cui il Gestore terrà i contatti nel corso dell'esecuzione del Progetto.

Resta inteso che la nomina del Referente di Progetto resta valida sino a revoca; la

revoca dovrà comunque indicare il nominativo del nuovo Referente di Progetto.

3. Le imprese private che aderiscono all'ATS saranno tenuti a versare un contributo

annuale definito ed irretrattabile per ciascun anno; la quota sarà determinata come

di seguito riportato:

a)   per la microimpresa (impresa che occupa meno di 10 persone e realizza un

     fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di

     euro): Euro 500;

b)   per le piccole imprese (impresa che occupa meno di 50 persone e realizza un

     fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di

     euro) - Euro 1.000;

c)   per le medie imprese (impresa che occupa meno di 250 persone e realizza un

     fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure il cui totale di

     bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro): Euro 1.500;

d)   per le grandi imprese: Euro 2.000

Gli importi di cui sopra, conferiti al Gestore, sono destinati in particolare alle attività

continuative di erogazione servizi diffusi da parte del Soggetto Gestore ai Soggetti


                                                                                        25
associati, e per gli stessi il soggetto Gestore emetterà regolare fattura per l’importo

corrisposto, che si intende comprensivo di IVA.

4. Il versamento degli importi relativi al punto 3 precedente dovrà avvenire entro il

mese successivo alla costituzione dell'ATS e per gli anni successivi entro il mese di

gennaio.

5. Non sono tenuti al versamento del contributo annuale i soci di NET S.c.a.r.l. in

quanto tale onere è assolto nell'ambito del Consorzio stesso.

6. Gli associati che recedono e/o esclusi per giusta causa non hanno diritto al

rimborso della propria quota che verrà accantonata in un fondo ed utilizzata per la

gestione dell'ATS. Resta inteso che la Parte che recede e/o esclusa è tenuta al saldo

degli importi dovuti al Gestore, fino alla quota spettante per l'annualità in corso al

momento dell'effettivo recesso/esclusione.

7. I Membri saranno tenuti ad effettuare versamenti al Gestore, ulteriori rispetto a

quelli di cui al precedente comma 3, solo sulla base di specifici accordi organizzativi,

attuativi del Progetto, che, di volta in volta, il Gestore e i Membri interessati si

impegnano in buona fede a negoziare e concludere nel quadro delle richieste

pervenute dai Membri. Tali accordi attuativi dovranno essere congruenti con il

Progetto e con il Bando e dovranno determinare contenuti, modalità e tempi di

esecuzione delle prestazioni e dei servizi richiesti al Gestore e gli impegni e i

contributi apportati dai Membri. Resta inteso che gli accordi attuativi prevedranno

l’impegno dei Membri che si avvalgono dei servizi del Gestore a corrispondere e

rimborsare al Gestore tutti i costi per la prestazione dei servizi svolti su loro

richiesta nell’ambito dell’accordo attuativo (ivi compresi i costi generali e una

ragionevole quota di ammortamento per gli investimenti effettuati). Inoltre gli

accordi attuativi potranno comportare il rilascio da parte dei Membri di garanzia a


26
copertura delle garanzie che, a sua volta, il Gestore sia tenuto a rilasciare alla

Regione Calabria secondo quanto previsto dal Bando.

8. Eventuali costi addizionali che siano sorti nell'ambito di servizi prestati ai Membri

rispetto a quelli originariamente previsti saranno ripartiti tra i Membri che hanno

richiesto i servizi in proporzione delle quote di partecipazione cosi come saranno, di

volta in volta, determinate dagli accordi attuativi.

9. Le imprese private si obbligano ad utilizzare i servizi di consulenza o equivalenti

erogati da NET scarl nell’ambito di progetti di ricerca nei quali sono previsti

punteggi premiali per la partecipazione ad un Polo di Innovazione. La percentuale

di tali servizi di consulenza o equivalenti conferiti alla NET scarl non potrà essere

inferiore al 5% del contributo complessivo erogato.

                   ARTICOLO 6 - PROGRAMMAZIONE OPERATIVA

1. Il Gestore e i Membri accettano quale punto di riferimento dell’attività

dell’Associazione il Progetto PARINET presentato in sede di candidatura all'avviso

pubblico della Regione Calabria.

2. Entro i termini indicati dal Gestore, determinati in funzione delle tempistiche

stabilite dalla Regione Calabria, i Membri dovranno inviare la documentazione e le

indicazioni necessarie per l'inserimento dei servizi e dei progetti nel Programma

annuale e per l’adempimento di tutte le altre previsioni della regolamentazione

regionale.

3. Il Gestore comunicherà di volta in volta prescrizioni e indicazioni sulle modalità di

partecipazione ai servizi e progetti e comunque sulle modalità di gestione e

coordinamento del Progetto

              ARTICOLO 7 - SERVIZI A FAVORE DEI MEMBRI E DI TERZI

1. Il Gestore è libero di prestare i servizi inerenti il Progetto anche a soggetti terzi


                                                                                     27
che non abbiano aderito alla presente Associazione.

           ARTICOLO 8 - SUPPORTO ED INTERMEDIAZIONE DEL GESTORE

1. Nell’ambito dell’attività di promozione e di coordinamento prevista dal Progetto

di cui al precedente articolo 2, comma 2, il Gestore potrà favorire la ricerca e la

conclusione di accordi diretti tra i Membri e terzi fornitori e prestatori di servizi.

Imprese e organismi di ricerca partecipanti all'Associazione potranno svolgere

anche il ruolo di prestatori di servizi.

2. Nel caso di cui al precedente comma 1 i singoli Membri resteranno

esclusivamente responsabili del pagamento del corrispettivo ai terzi e si impegnano

conseguentemente a tenere indenne da ogni pretesa dei predetti terzi il Gestore.

Parimenti i soggetti terzi prestatori saranno gli unici responsabili nei confronti dei

Membri delle prestazioni da essi svolte, con esclusione di ogni responsabilità in capo

al Gestore.

                              ARTICOLO 9 - RISERVATEZZA

1. Tutta la documentazione e le informazioni di carattere tecnico e metodologico,

fornite da una delle Parti ad un altra, dovranno essere considerate da quest'ultimo

di carattere confidenziale. Esse non potranno essere utilizzate, per scopi diversi da

quelli per i quali è stata istituita la presente Associazione.

2. Ciascuno dei soggetti avrà cura di applicare le opportune misure per mantenere

circoscritte le informazioni e le documentazioni ottenute.

                   ARTICOLO 10 - COMITATO DI COORDINAMENTO

1. Ai fini di consentire la corretta ed efficiente gestione del Progetto il Gestore e i

Membri costituiscono un Comitato di Coordinamento composto di sei persone di cui

due designate dal Gestore e quattro designate dai Membri e nominati sulla base di

una decisione assunta a maggioranza più uno.


28
2. A tal fine i Membri saranno convocati dal Gestore, via e-mail e con un preavviso

di almeno 8 giorni, in apposita riunione che si riterrà valida quale che sia ii numero

di Membri partecipanti.

3. Ciascun Membro potrà farsi rappresentare con delega scritta da altro soggetto

anche non Membro.

4. Le deliberazioni saranno assunte a maggioranza dei presenti.

5. I componenti restano in carica sino alla revoca ad istanza della Parte che li ha

designati ovvero sino al recesso che dovrà essere esercitato con preavviso di 30

giorni.

6. Il Gestore e un numero di Membri che corrispondono almeno al 10% dei Membri,

possono richiedere la convocazione della riunione per la sostituzione dei membri

del Comitato di Coordinamento.

7. Il Comitato di Coordinamento potrà dare indicazioni e pareri non vincolanti

sull'attività e sullo sviluppo dell'Associazione e presentare proposte al fine di una

ottimizzazione della gestione.

8. Le Università, enti di ricerca pubblici o privati, incubatori, enti pubblici non

possono deliberare in ordine all'obbligo di contribuzione ex art 3)

9. La funzione è svolta senza alcun compenso.

                          ARTICOLO 11 - DURATA - VALIDITÀ

1. La presente Associazione avrà durata di anni cinque a decorrere dalla sua prima

stipulazione. Sarà automaticamente prorogata per tutto il periodo necessario

all’eventuale completamento dei Programmi di investimento, come definiti dal

Bando, e comunque per tutto il periodo in cui sussistano vincoli imposti dal Bando.

Resta inteso che per il periodo di proroga automatica non saranno dovuti gli importi

di cui all'art. 5, comma 3, mentre resteranno dovute, da tutti i Membri interessati,


                                                                                   29
le somme dovute ai sensi dell'art. 5, comma 7 e 8.

                          ARTICOLO 12 - NUOVE ADESIONI

1. Alla presente Associazione potranno aderire nuovi soggetti (imprese, organismi di

ricerca, enti, associazioni, fondazioni, …) previa accettazione da parte del Gestore

nell'ambito del Consiglio di Amministrazione.

2. L'adesione avverrà mediante accettazione da parte del nuovo soggetto della

presente scrittura e successiva sottoscrizione.

3. Il Gestore dopo l'accettazione del nuovo soggetto informerà tutti i Membri.

                             ARTICOLO 13 - MODIFICHE

1. Tutte le modifiche alla presente scrittura dovranno essere concordate dalla

maggioranza dei Membri e con il consenso del Gestore. La modifica potrà essere

concordata anche mediante scambio di lettere, fax ovvero mail, secondo modalità

di volta in volta indicate dal Gestore. Il Membro che non abbia accettato la modifica

potrà recedere dall’Associazione con comunicazione scritta a mezzo lettera

raccomandata inviata, a pena di decadenza, entro 15 giorni dal ricevimento della

comunicazione da parte del Gestore dell'intervenuta modifica.

                   ARTICOLO 14 - CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA

1. Le Parti si impegnano, anche in deroga a quanto previsto dalla presente scrittura,

a porre in essere quanto ragionevolmente potrà essere loro richiesto al fine di

assicurare il rispetto delle previsioni e dei vincoli del Bando, che tutte le Parti

dichiarano di conoscere ed accettare, o sia comunque successivamente richiesto

dalla Regione Calabria, nel quadro delle previsioni del Bando.

         ARTICOLO 15 - COMUNICAZIONI E CONVOCAZIONI MEMBRI ATS

1. Ciascun Membro dovrà obbligatoriamente indicare al Gestore: il nominativo di un

Referente, un indirizzo email e uno di posta elettronica certificata a cui il Gestore


30
potrà inviare le comunicazioni e le richieste inerenti la presente scrittura e le attività

dell'ATS. Dovrà altresì comunicata ogni variazione di tali dati.

2. Le comunicazioni effettuate all'indirizzo email o PEC comunicato dal Membro,

saranno considerate come validamente effettuate e ricevute ai fini della presente

scrittura.

3. Le convocazioni dei Membri a riunioni relative all'ATS avverranno via PEC, o con

altro mezzo di cui è certificato l'avviso di ricevimento, con un preavviso di 7 giorni.

                               ARTICOLO 16 - RECESSO

1. Ciascun Membro ha la facoltà di recedere unilateralmente e liberamente, ai sensi

dellart.1373 c.c., dal presente Accordo, a condizione che sia inviato al Gestore, a

mezzo di lettera racc.ta R.R. o PEC, un preavviso scritto di almeno un mese, e fermo

restando che il recesso non avrà comunque effetto fino al momento in cui siano

effettivamente terminate tutte le attività in corso di svolgimento e gli impegni presi,

alla data del ricevimento della suddetta comunicazione, compresi gli obblighi di

contribuzione.

2. Il Gestore si farà carico di inoltrare via PEC, o con altro mezzo di cui è certificato

l'avviso di ricevimento, la comunicazione di recesso a tutti i Membri del Polo.

                              ARTICOLO 17 - ESCLUSIONE

1. Nel caso un membro violi quanto previsto dal presente regolamento o dall’atto

costitutivo potrà essere escluso dall’ATS.

2. Il membro che sia stato interdetto, che si trovi in stato di liquidazione o soggetto

a procedura concorsuale, che sia stato dichiarato fallito o che sia stato condannato

con sentenza passata in giudicato ad una pena che comporta l'interdizione anche

temporanea dai pubblici uffici deve essere escluso.

3. L'esclusione sarà disposta dal Gestore, previa contestazione degli addebiti da


                                                                                       31
Parte successiva ... Annulla