SBB Netzzustandsbericht

SBB Netzzustandsbericht
Rapporto annuale
riassuntivo 2015
concernente la
CP 2013-2016.
FFS Infrastruttura
Berna, 11 marzo 2016
SBB Netzzustandsbericht
P 1



Ricapitolazione.


Ogni anno FFS Infrastruttura informa la Confederazio-            Stato della rete 2015.
ne in merito agli obiettivi raggiunti e allo stato degli
impianti. A tale scopo redige il rapporto annuale sulla           Per la prima volta, nel 2015, le FFS hanno redatto il
convenzione sulle prestazioni (CP) e il rapporto sullo             rapporto sullo stato della rete secondo il nuovo standard
stato della rete. Quest’anno, per la prima volta, i due            di settore definito nel regolamento RTE 29900. I requisiti
rapporti vengono riuniti in un unico rapporto, pubbli-             sono stati elaborati insieme ad altri gestori
cato nell’ambito del rendiconto annuale delle FFS.                 dell’infrastruttura e all’UFT e sono entrati in vigore
                                                                   all’inizio del 2015, diventando parte integrante dei
Raggiungimento degli obiettivi CP.                                 regolamenti per le ferrovie della Svizzera. Oggetto di
                                                                   valutazione è l’infrastruttura degli impianti esistenti. In
 L’esercizio in esame 2015 mostra una leggera tendenza            questo modo si mette in evidenza il nesso tra l’impiego
  positiva rispetto al 2013 e al 2014. FFS Infrastruttura ha       delle risorse e l’evoluzione dello stato. Gli impianti
  raggiunto sette dei 15 obiettivi quantitativi in totale, ha      dell’infrastruttura ferroviaria vengono suddivisi in otto
  aumentato le prestazioni di mantenimento a fronte di un          categorie di impianto (in precedenza dodici).
  crescente volume del traffico e ha conseguito ulteriori
                                                                  Con un punteggio di 2,8 lo stato della rete è stato
  progressi in fatto di efficienza.
                                                                   valutato «da buono a sufficiente» e resta quindi
 Gli obiettivi di sicurezza registrati nella CP sono stati        invariato rispetto all’esercizio precedente. Il punteggio si
  tutti ampiamente raggiunti. Nell’utilizzazione della rete,       attesta inoltre esattamente nella media di settore per
  contrariamente all’esercizio precedente, gli obiettivi           l’anno 2014. La sicurezza è sempre garantita. Non
  sono stati in gran parte raggiunti, grazie allo sviluppo         sussistono casi di impianti in condizioni molto critiche.
  positivo del traffico. Per quanto riguarda la disponibilità
                                                                  Con un punteggio di 3,3, lo stato di «Binario» è valutato
  e la qualità nell’esercizio nonché la produttività gli
                                                                   solo «sufficiente». Nel 2015, nel rinnovo della linea
  obiettivi sono stati in gran parte mancati. Ciò è dovuto
                                                                   ferroviaria, sono stati realizzati 168 km, 13 km in meno
  fondamentalmente, come era già stato nei due esercizi
                                                                   rispetto al 2014.
  precedenti, ai difetti riscontrati nel 2013, a volumi di
  manutenzione e rinnovo come in passato troppo esigui            Come previsto e nonostante il rafforzamento della
  per «Binario», nonché alla crescita degli impianti e allo        manutenzione preventiva, nella rete della ferrovia delle
  sviluppo del traffico. I conseguenti provvedimenti               FFS non è stato ancora possibile stabilizzare il
  adottati al fine di rafforzare la manutenzione hanno             fabbisogno di recupero in maniera durevole: rispetto
  portato a costi aggiuntivi.                                      all’esercizio precedente è aumentato di circa 280
                                                                   milioni di franchi, attestandosi a circa 2800 milioni di
 Dal punto di vista delle FFS, oltre la metà degli indicatori
                                                                   franchi. L’aumento ha interessato due categorie di
  non misurano le prestazioni effettivamente fornite da
                                                                   impianto: «Binario» (volumi di rinnovo e manutenzione
  Infrastruttura e non possono esserne influenzati.
                                                                   troppo esigui) e «Genio civile» (ridefinizione delle
  Pertanto, per la CP 2017–2020, le FFS hanno richiesto
                                                                   priorità delle risorse finanziarie). Nel complesso il
  l’adattamento degli indici.
                                                                   fabbisogno di recupero corrisponde a circa il 3% del
 Per assicurare la qualità della rete, in particolare nella       valore di sostituzione di tutti gli impianti, pari a 95,5
  manutenzione dei binari, le prestazioni sono state               miliardi di franchi in totale. Se rapportato al valore di
  aumentate rispetto a quanto originariamente concordato           sostituzione, il fabbisogno di recupero non è tuttavia
  nella CP 2013–2016 e analogamente all’esercizio                  cambiato in maniera sostanziale rispetto all’esercizio
  precedente. In aggiunta ai ricavi delle tracce, che si           precedente.
  attestano al di sotto del valore target della CP, nel 2015
  nella rete FFS si è avuto un deficit di copertura di 141
                                                                 Prospettive.
  milioni di franchi che sarà a carico delle FFS.
 Rispetto all’esercizio precedente, in certi casi è stato        Lo sfruttamento della rete è in continuo aumento. Nel
  possibile migliorare la produttività. Per esempio il prezzo      periodo della CP dal 2017 al 2020 le FFS rafforzeranno
  al metro per la sostituzione 1:1 nel rinnovo dell’ar-            ulteriormente la manutenzione preventiva. Ne segue
  mamento (Tipo 1) è passato da CHF 1808 a CHF 1737.               che le rotaie e gli scambi in futuro necessiteranno di
                                                                   sostituzioni con minore frequenza. Ciò si ripercuoterà
 Per conseguire ulteriori incrementi di efficienza e              positivamente sulla durata in servizio degli impianti e
  aumentare il rendimento delle risorse impiegate, i lavori        ridurrà i costi a medio termine.
  di manutenzione sono stati concentrati più spesso ed
  eseguiti con sbarramenti della tratta. Ciò aveva però           Nel contempo, nell’imminente periodo CP, FFS
  portato a un aumento del servizio sostitutivo mediante           Infrastruttura aumenterà ulteriormente la propria
  autobus.                                                         efficienza, semplificando i processi, concentrando i
                                                                   lavori di costruzione, pianificando sbarramenti della
 Con il programma «Incremento dell’efficienza di                  tratta più lunghi e rinunciando ad attività che non
  Infrastruttura», nel 2015 è stato realizzato un ulteriore        producono vantaggi diretti per i clienti. Con il
  risparmio di circa 126 milioni di franchi. In questo modo,       programma «RailFit20/30» intendono inoltre ridurre i
  dal 2009 è stato possibile aumentare l’efficienza di 582         costi in tutti i settori.
  milioni di franchi.
SBB Netzzustandsbericht
P 2



Indice.


Ricapitolazione.                                                      1

1. Rapporto annuale riassuntivo 2015 concernente la CP 2013–2016.     3

2. Rapporto sullo stato della rete (NetzBe) 2015.                    13
Rapporto annuale
riassuntivo 2015
concernente la
CP 2013-2016.
FFS Infrastruttura
Berna, marzo 2016
P 4



1. Management summary.


L’esercizio in esame 2015 mostra una leggera tendenza positiva rispetto al 2013 e
al 2014. FFS Infrastruttura ha raggiunto sette dei 15 obiettivi quantitativi in totale, ha
aumentato le prestazioni di mantenimento a fronte di un crescente volume del
traffico e ha conseguito ulteriori progressi in fatto di efficienza.
Gli obiettivi di sicurezza sono stati tutti ampiamente raggiunti.      Per esempio, il prezzo al metro per il rinnovo
Nell’utilizzazione della rete, contrariamente all’esercizio            dell’armamento 1:1 sostituzione (Tipo 1) è sceso da CHF
precedente, gli obiettivi sono stati in gran parte raggiunti           1808 a CHF 1737. Per contro, nel rinnovo della linea
grazie allo sviluppo positivo del traffico. Per quanto riguarda        ferroviaria sono stati realizzati solo 168 km, vale a dire
la disponibilità e la qualità nell’esercizio nonché la produttività    13 km in meno rispetto all’esercizio precedente.
gli obiettivi sono stati in gran parte mancati. Ciò è dovuto
                                                                       Per conseguire ulteriori incrementi di efficienza e
fondamentalmente, come era già stato nei due esercizi
                                                                       aumentare il rendimento delle risorse impiegate, i lavori di
precedenti, ai difetti riscontrati nel 2013, a volumi di
                                                                       manutenzione sono stati concentrati più spesso ed eseguiti
manutenzione e rinnovo come in passato troppo esigui in
                                                                       con sbarramenti della tratta. Ciò aveva però portato a un
«Binario» nonché alla crescita degli impianti e allo sviluppo
                                                                       aumento del servizio sostitutivo mediante autobus e di
del traffico. I conseguenti provvedimenti adottati al fine di
                                                                       conseguenza a una minore disponibilità della rete.
rafforzare la manutenzione hanno portato a costi aggiuntivi.
                                                                       Nel 2015 FFS Infrastruttura ha venduto 174,8 milioni di
Dal punto di vista delle FFS, oltre la metà degli indicatori non
                                                                       tracce-chilometro (+0,9% rispetto al 2014), raggiungendo
misurano le prestazioni effettivamente fornite da Infrastruttura
                                                                       quindi il valore target prefissato.
e non possono esserne influenzati. Pertanto, per la CP
2017–2020, le FFS hanno richiesto l’adattamento degli indici.          Con un deficit di copertura di -141 milioni di franchi in
                                                                       Infrastruttura Rete il valore di budget di -148 milioni di
Nella manutenzione dei binari i volumi delle prestazioni sono
                                                                       franchi svizzeri non è stato raggiunto per poco. Come già
notevolmente aumentati rispetto all’esercizio precedente
                                                                       nei due esercizi precedenti, il deficit sarà coperto dal
(rincalzatura +100 km; molatura +105 km). Inoltre, rispetto
                                                                       Gruppo FFS.
all’esercizio precedente, in certi casi è stato possibile
migliorare la produzione.
                                                                                   2014      Eff. 2015    Ob. 2015 ∆ obiettivo
Sicurezza
Collisioni                                               Numero/mio trkm           0,01         0,02
P 5




Nell’anno 2015 gli obiettivi prestabiliti per gli indici CP          Oltre che dal miglioramento nel raggiungimento degli
sono stati raggiunti in quattro aree tematiche.                      obiettivi, l’esercizio 2015 di FFS Infrastruttura è stato
                                                                     caratterizzato dai seguenti elementi.
Sicurezza.
          Nell’esercizio in esame i valori target sono stati         Prestazione di trasporto/ricavo da traffico.
          ampiamente superati per tutti e quattro                    Nel 2015 FFS Infrastruttura ha venduto in totale 174,8
          gli indici. Sia per l’indice «Collisioni con               milioni di tracce-chilometro, realizzando così un risultato
coinvolgimento di una corsa treno» sia per l’indice                  che supera di +0,3 milioni di trkm il valore prefissato dalla
«Deragliamenti con coinvolgimento di una corsa treno»,               CP. Lo sviluppo del traffico nel settore Trasporto
rispetto all’esercizio precedente, è stato registrato un             viaggiatori ha superato di 2,6 milioni di trkm l’obiettivo
aumento rispettivamente a quattro e cinque eventi ogni               della CP, mentre il fatturato proveniente dalle tracce nel
milione di tracce-chilometro. Nel 2015, con due eventi               Trasporto merci è stato inferiore di 2,3 milioni di trkm
contro i cinque casi registrati nel 2014, gli infortuni a            rispetto a quanto preventivato.
persone nell’accesso alla ferrovia sono notevolmente
calati. Nella rete delle FFS non esistono più passaggi a             Nel 2015 gli introiti provenienti dalle tracce sono stati al di
livello pericolosi.                                                  sotto del valore target della CP 2013–2016 di 95 milioni di
                                                                     franchi. La differenza è dovuta al calo degli introiti nel
Disponibilità e qualità nell’esercizio.                              settore Corrente di trazione (-63 milioni di franchi, di cui -
          I quattro indici CP con valori target relativi a           15 milioni di franchi di sconto sul prezzo della corrente di
          «Disponibilità e qualità» non sono stati raggiunti         trazione), alla riduzione dei ricavi per il contributo di
          nonostante l’aumento delle prestazioni di                  copertura Traffico viaggiatori (-17 milioni di franchi),
manutenzione. La causa principale per il mancato                     all’aumento dei pagamenti per il bonus per il rumore
raggiungimento degli obiettivi per gli indici «Rotaie                (-12 milioni di franchi) nonché al calo delle prestazioni di
difettose» e «Geometria dei binari» risiede nei difetti              trasporto (-3 milioni di franchi). L’attuazione della strategia
riscontrati nel 2013 in «Binario» e nell’eccessiva esiguità          energetica 2012, incluso il programma di risparmio
dei volumi di manutenzione. Tuttavia, rispetto all’esercizio         energetico, i provvedimenti atti ad aumentare l’efficienza
precedente, questi due indici mostrano uno sviluppo                  nonché il contesto del mercato dell’energia hanno fatto sì
positivo grazie al rafforzamento della manutenzione.                 che nel settore Corrente di trazione i ricavi e i costi siano
L’indice «Disponibilità della rete» è stato ampiamente               stati notevolmente al di sotto delle previsioni della CP
superato soprattutto grazie alle attività di costruzione con         2013–2016        con      un    conseguente       effetto    di
intervalli o sbarramenti di maggiore durata (servizio                neutralizzazione del risultato.
sostitutivo con autobus).
                                                                     Minuti di ritardo dei viaggiatori/perturbazioni.
Sfruttamento della rete.                                             Il valore target del numero di perturbazioni è stato
           Dopo avere mancato tutti i valori prefissati nel          ampiamente superato (2015: 133; 2014: 118). L’aumento
           2014 per lo sfruttamento della rete, nel 2015 si è        rispetto all’esercizio precedente è principalmente dovuto a
           riusciti a raggiungere gli obiettivi previsti per i due   una causa prodottasi all’estero che ha portato a circa 10
indici «Tracce-chilometro vendute» ed «Efficienza dello              perturbazioni ogni milione di trkm. A causa dei lavori di
sfruttamento della rete». Mentre quest’anno le tracce-               costruzione sulla linea d’accesso dalla Germania in direzione
chilometro vendute hanno avuto un andamento conforme                 Basilea un gran numero di treni è stato consegnato in ritardo.
alle previsioni formulate nella CP 2013–2016, i ricavi delle         Queste perturbazioni sono state attribuite ad infrastruttura
tracce sono rimasti molto al di sotto del valore target              nonostante non potesse aver alcun influsso sulla causa.
concordato (-7,9% pari a -95 milioni di franchi). Le                 Grazie a misure di accompagnamento è stato possibile
previsioni formulate nel 2011 in merito allo sviluppo dei            tuttavia attenuare le ripercussioni sui clienti. L’aumento è
ricavi si sono rivelate troppo ottimistiche.                         inoltre riconducibile a un aumento delle perturbazioni agli
                                                                     impianti (Linee di contatto e Impianti di sicurezza) dovute a
Produttività.                                                        condizioni meteorologiche. Il 2° trimestre del 2015 è stato
           Come nell’esercizio precedente, il valore                 inoltre caratterizzato da grandi eventi (Daillens, Lutry,
           prefissato per l’«Efficienza dei sussidi» è               incendio dell’apparecchio centrale di Losanna, guasto alla
           stato raggiunto. I restanti tre valori target per la      linea di contatto a Lenzburg).
«Produttività» non sono stati raggiunti. Da un lato, rispetto
alle previsioni formulate nella CP, specie nel caso della            Nonostante l’aumento delle perturbazioni, grazie al
categoria di impianto «Binario», l’impiego supplementare             programma «Costruzione, manutenzione ed esercizio», è
di risorse nella manutenzione ha avuto ripercussioni                 stato possibile attenuare le ripercussioni sui clienti.
negative sul conseguimento degli obiettivi. Dall’altro, con          Rispetto all’esercizio precedente, i minuti di ritardo dei
un -5%, le tonnellate-chilometro lorde realizzate sono               viaggiatori si sono ridotti del 6,8% attestandosi a 42,4
state notevolmente al di sotto delle previsioni formulate            milioni (2014: 45,5 milioni).
nella CP 2013–2016, dato che ha influito anch’esso in
maniera determinante al mancato raggiungimento degli                 Manutenzione (CE).
obiettivi.                                                           I costi di mantenimento della rete ferroviaria si sono attestati a
                                                                     571 milioni di franchi, sforando di circa 7 milioni il budget
                                                                     previsto (564 milioni di franchi) e con un aumento di 19 milioni
                                                                     rispetto all’esercizio precedente (552 milioni di franchi).


Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
P 6




Per assicurare la qualità della rete, in particolare nel settore   Il fabbisogno di recupero nella rete ferroviaria FFS (CE e
«Binario», le prestazioni di manutenzione (ad eccezione            CI) è aumentato rispetto al 2014 di circa 280 milioni di
della sostituzione delle rotaie) sono state ulteriormente          franchi, attestandosi così a 2800 milioni di franchi (esercizio
aumentate rispetto all’esercizio precedente. Molatura: 1444        precedente: 2521 milioni di franchi).
km (+105 km oppure +7,8%), rincalzatura: 530 km (+100
km oppure +23%), sostituzione delle rotaie: 163 km (-5 km          Investimenti di ampliamento.
oppure -3%), sostituzione di elemento costruttivo di               I costi degli investimenti di ampliamento nel periodo CP
scambio: 2655 unità (+97 unità oppure +4%).                        2013–2016, allo stato di pianificazione di fine 2015, si
                                                                   aggirano sui 473 milioni di franchi. Tale dato corrisponde a
L’aumento del fabbisogno rispetto alla pianificazione              una riduzione degli investimenti di 13 milioni di franchi
originaria della CP 2013–2016 nel mantenimento è                   rispetto al primo complemento alla CP 2013–2016 di 486
riconducibile ai seguenti punti che rientrano nel rapporto CP      milioni di franchi. Tre sono i motivi che spiegano tale
dell’esercizio precedente:                                         differenza:
 ripercussioni del crescente sfruttamento della rete, della        riduzione dei costi di circa 12,3 milioni di franchi (livello di
   scarsa manutenzione preventiva effettuata in passato               pianificazione in avanzamento, sinergie con progetti
   nonché del crescente impiego di veicoli con maggiori               adiacenti, esiti positivi dell’aggiudicazione);
   prestazioni;                                                     rinvii al prossimo periodo CP per circa 2,2 milioni di
 conoscenze acquisite dagli eventi del 2013 a                        franchi (revisione di pianificazioni generali, ritardi nelle
   Schwerzenbach (rottura di rotaia) e sulla nuova linea              approvazioni dei piani, fasi di costruzione più lunghe);
   ferroviaria (sostituzione anticipata delle rotaie) nonché il     costi aggiuntivi di circa 1,9 milioni di franchi (livello di
   veicolo di misurazione più sensibile di recente adozione           pianificazione in avanzamento, spese supplementari
   che ha consentito di identificare un numero elevato di             impreviste).
   rotaie difettose nel 2013.                                      Per completare i progetti in corso a partire dal 2017
                                                                   saranno necessari ancora 258 milioni di franchi.
L’inverno mite ha consentito di anticipare singoli lavori di
manutenzione. Allo stesso tempo, altri rischi previsti nella       Finanziamento dell’incremento del fabbisogno 2014-
manutenzione non si sono manifestati o non si sono                 2016.
manifestati nella loro piena entità in seguito a una gestione      A giugno 2014 la Confederazione e le FFS si sono
attiva.                                                            accordati su una soluzione di finanziamento per l’aumento
                                                                   del fabbisogno di manutenzione della rete: nel 2013 il
Dopo il necessario aumento della manutenzione curativa,            Gruppo FFS si assume la copertura del deficit mediante
cui nel 2013 è stata attribuita una maggiore importanza al         una riduzione degli utili. Nel 2014 e nel 2015 sono le FFS a
fine di eliminare le rotaie difettose critiche, a partire dal      farsi carico delle spese supplementari mediante risparmi
2014 e anche nel 2015 la manutenzione preventiva è stata           sui costi e riduzioni degli utili. Per il 2016 era stato
continuamente rafforzata. Di conseguenza, sono state               concordato che la Confederazione si sarebbe assunta i
aumentate le prestazioni (per es. per la rincalzatura e la         costi. L’UFT aveva previsto di sottoporre al Consiglio
molatura). I volumi sono tuttavia notevolmente inferiori alle      federale e al Parlamento la proposta di innalzare il limite di
unità determinate a lungo termine per il mantenimento              spesa per l’attuale convenzione sulle prestazioni, da
ottimizzato in termini di costi dello stato della rete.            prelevare dal Fondo per l’infrastruttura ferroviaria (FInFer)
                                                                   che entrerà in vigore dal 2016. Nell’ambito delle trattative
Rinnovo (CI).                                                      per la CP 2017-2020, nell’agosto 2015, la Confederazione
Nell’esercizio in esame sono stati investiti 1387 milioni di       e le FFS hanno convenuto che il deficit previsto anche nel
franchi nel rinnovo e in ampliamenti della rete di minore          2016 sarà sostenuto dal Gruppo FFS e non dalla
entità (+65 milioni di franchi rispetto all’esercizio              Confederazione come originariamente concordato. Gli
precedente). In seguito a questi investimenti supplementari,       apporti più bassi previsti dalla Confederazione nel Fondo
i costi di rinnovo per tonnellata-chilometro lorda sono            per l’infrastruttura ferroviaria (FInFer) per il 2016 sono stati
aumentati rispetto all’esercizio precedente. Con un importo        il motivo principale che ha portato a modificare la soluzione
di CHF 1737, il prezzo al metro per il rinnovo                     di finanziamento inizialmente prevista. Con la soluzione
dell’armamento 1:1 sostituzione (Tipo 1) si attesta tuttavia       scelta è stato inoltre possibile evitare di dover rimandare
ampiamente al di sotto del valore dell’esercizio precedente        progetti di potenziamento già pronti per la realizzazione.
pari invece a CHF 1808.
                                                                   Contabilizzazione del deficit di copertura 2015.
Tale dato è da ricondursi soprattutto alle lunghezze di            Come nell’esercizio precedente, la perdita d’esercizio di
costruzione dei singoli progetti che, essendo leggermente          Infrastruttura Rete nel 2015 dell’ammontare di 141 milioni di
maggiori, si sono rivelate più convenienti. Di conseguenza         franchi è stata conteggiata con la riserva legale. Dopo la
la lunghezza media di costruzione è passata da 908 a 960           registrazione della perdita a fine 2015, la riserva ai sensi
metri. La lunghezza di costruzione, con circa 35 km, è stata       della Lferr ammonta a 84 milioni di franchi. Nell’ammontare
pari a quella dell’esercizio precedente. Nel rinnovo della         della perdita d’esercizio è stata contabilizzata una rinuncia
linea ferroviaria, in seguito a modifiche di progetto, carenze     al prestito dei Settori centrali nei confronti di Infrastruttura.
di capacità su cantieri nonché ritardi nell’approvazione dei       Alla fine del 2015, Infrastruttura Rete non riporta pertanto
piani, sono stati realizzati solo 168 km, vale a dire 13 km in     alcun debito nei confronti del Gruppo a seguito della
meno rispetto all’esercizio precedente.                            perdita.



Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
P 7




Utilizzo delle risorse per la manutenzione (conto economico).

Il rapporto sull’utilizzo delle risorse per la manuten-             Binario.
zione della rete ferroviaria messe a disposizione dalla
convenzione sulle prestazioni è eseguito a livello di               Lo stato di «Binario» nella CP 2013-2016 è stato stimato
categorie di impianto. Per la prima volta nel rapporto              con eccessivo ottimismo. Negli anni dal 2013 al 2016, al
annuale 2015 il rendiconto è strutturato secondo le                 fine di garantire la sicurezza, la qualità e la disponibilità, si
categorie definite nella RTE 29900.                                 è dovuta aumentare la manutenzione di 90 milioni di
                                                                    franchi rispetto alla CP 2013-2016. Il fabbisogno
La seguente tabella illustra le cifre effettive nel periodo         aggiuntivo di manutenzione è stato il risultato dei seguenti
2013-2015 per ciascuna categoria di impianto per la                 fattori:
manutenzione.                                                        le ripercussioni del crescente sfruttamento della rete,
                                                                     l’insufficiente manutenzione preventiva effettuata in
Manutenzione rete ferroviaria per categorie di impianto.               passato e
[MCHF]                                                               il crescente impiego di veicoli con maggiori prestazioni.
secondo RTE 29900
                               2013        2014        2015         Il rafforzamento della manutenzione preventiva è stato
Manufatti                         64          61           59       proseguito nel 2015. Sono state erogate più prestazioni
Binario                          309         293          304       nella rincalzatura (+100 km rispetto al 2014) e nella
Impianti di sicurezza            105          95           93       molatura (+105 km rispetto al 2014). I volumi del 2015
Mezzi di servizio                  0            0           0       (rincalzatura: 530 km; molatura: 1444 km), nonostante
                                                                    rimangano sempre notevolmente al di sotto delle unità
Veicoli ferroviari                 0            0           0
                                                                    determinate a lungo termine per il mantenimento
Impianti di corrente di
                                  45          37           58       ottimizzato in termini di costi dello stato della rete
trazione
                                                                    (rincalzatura: 1000 km; molatura: 2000 km), tendono ad
Impianti a bassa tensione                                           avvicinarsi sempre più a queste grandezze. Per contro le
                                   7            7           0
e di telecomunicazione
                                                                    attività curative «Sostituzione delle rotaie» (-5 km rispetto
Impianti aperti al pubblico       63          60           57       al 2014) e «Sostituzione dell’elemento costruttivo di
TOTALE                           593         552          571       scambio» (+97 unità rispetto al 2014) non hanno subito un
                                                                    calo, come previsto.

Manufatti.                                                          I drenaggi, la cui manutenzione a partire dal 2015 sarà
                                                                    affidata a «Binario», e i volumi aggiuntivi nelle piccole
Genio civile.                                                       manutenzioni, che si originano in conseguenza della
Nel settore «Genio civile» nel 2015 per la manutenzione e           manutenzione preventiva, hanno portato a un aumento
il ripristino sono stati impiegati 27,6 milioni di franchi. Le      del fabbisogno di manutenzione di 13 milioni di franchi
risorse sono state utilizzate soprattutto per la sorveglianza       rispetto al 2014.
(35%), la manutenzione (31%) e il ripristino (34%). Nel
Genio civile circa il 65% delle risorse è stato impiegato           Impianti di sicurezza.
per la manutenzione straordinaria e la manutenzione
ordinaria di muri di sostegno, ponti e gallerie. Le restanti        La manutenzione degli impianti di sicurezza (in totale 89
risorse sono state impiegate per tombinoni, opere in terra,         milioni di franchi) si concentra sulla manutenzione
impianti di approvvigionamento e smaltimento nonché                 sistematica degli impianti (56%), l’eliminazione delle
opere di protezione contro i rumori.                                perturbazioni (28%), la sorveglianza (2%) nonché la
                                                                    manutenzione preventiva e l’eliminazione dei guasti
Natura e rischi naturali.                                           (14%).
In Natura e rischi naturali nel 2015 sono stati utilizzati 31
milioni di franchi per la manutenzione. Queste risorse              La manutenzione preventiva è la voce di costo maggiore
sono state impiegate soprattutto per la sorveglianza                per tutti i 71 058 impianti esterni comandati con un importo
(14%), la manutenzione (78%) e il ripristino (8%). La               pari a 50 milioni di franchi. Sotto questa voce rientrano
quota più cospicua, pari a 23 milioni di franchi, è costituita      provvedimenti rilevanti per la sicurezza, quali il controllo
dalla manutenzione del verde.                                       degli scambi, nonché i provvedimenti rilevanti per la
                                                                    disponibilità, quali la lubrificazione degli scambi.
Per la sorveglianza delle opere di premunizione e dei
pericoli della natura sono stati impiegati 1,3 milioni di
franchi, per la manutenzione 1,7 milioni di franchi, per il
ripristino 2,5 milioni di franchi e per i contributi di miglioria
0,9 milioni di franchi.


Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
P 8




Nel 2015 si sono verificate 5979 perturbazioni rilevanti per    Impianti aperti al pubblico.
l’esercizio. I costi per l’eliminazione di queste pertur-
bazioni si sono aggirati sui 25 milioni di franchi. Per circa   La manutenzione degli impianti di accesso alla ferrovia
200 misure di ottimizzazione e di eliminazione dei guasti       viene effettuata in prevalenza da FFS Immobili in qualità
nonché per i contratti di manutenzione ordinaria sono stati     di fornitore di prestazioni per conto di FFS Infrastruttura.
impiegati 12 milioni di franchi.                                Nel 2015 per la pulizia e il servizio invernale sono stati
                                                                spesi 38,3 milioni di franchi. Per la manutenzione tecnica
Per la manutenzione straordinaria dei sistemi di controllo      e il ripristino dei marciapiedi, delle pensiline, degli
treno e degli impianti di controllo dei treni sono stati        ascensori e delle scale mobili, sono stati utilizzati i restanti
utilizzati 4 milioni di franchi.                                12 milioni di franchi, cui si sono aggiunti altri 5,6 milioni di
                                                                franchi (ripristino). La sorveglianza su tutto il territorio
Impianti di corrente di trazione.                               svizzero dell’accesso alla ferrovia ha inciso per 1,6 milioni
                                                                di franchi.
Corrente di trazione.
Nel 2015 con 33 milioni di franchi, per «Corrente di
trazione» sono stati utilizzati circa 3 milioni di franchi in
più rispetto al 2014. A fronte di costi per la sorveglianza e
l’eliminazione di perturbazioni pressoché immutati, per la
manutenzione e il ripristino, nel 2015 sono stati utilizzati
circa 2 milioni di franchi in meno rispetto alla media
quadriennale.

Energia.
Su una cifra complessiva di 20 milioni di franchi, 8,5
milioni di franchi sono andati per il mantenimento delle
sottocentrali, 7,3 milioni di franchi per i trasformatori di
frequenza e 4,7 milioni di franchi per il sistema di gestione
della rete.

Sono stati eseguiti lavori di ripristino su trasformatori di
potenza sotto forma di revisioni (Thun, Gampel,
Ziegelbrücke, nonché su una sottocentrale mobile).
Ulteriori lavori di revisione sono stati eseguiti su
interruttori di potenza ad alta tensione (Muttenz, Kerzers,
Wimmis, Frutigen, Bussigny, Burgdorf e Bienne).

Nel settore delle centrali di conversione la maggior parte
dei costi di ripristino sono stati per la revisione del
convertitore 2 di Rupperswil.




Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
P 9



2. Risultato finanziario.


Utilizzo dei mezzi d’investimento.

Il rapporto sull’utilizzo dei mezzi d’investimento messi            Natura e rischi naturali.
a disposizione dalla convenzione sulle prestazioni è                Nel 2014 sono stati sviluppati due nuovi sistemi di impianti
eseguito a livello di categorie di impianto. Per la                 di allarme soggetti ai pericoli naturali (NGA) che dal
prima volta nel rapporto annuale 2015 il rendiconto è               dicembre 2014 si trovano in fase di test. L’impianto pilota
strutturato secondo le categorie definite nella RTE                 di Aartesys è stato collaudato nel dicembre 2015, mentre
29900. A titolo di confronto, anche gli esercizi 2013 e             il collaudo di quello di Sentinel è previsto per inizio
2014, che erano stati rappresentati in 12 categorie di              febbraio 2016. La strategia a due fornitori offre alle FFS
impianto, sono stati rielaborati secondo le direttive               forniture sicure e indipendenza. I costi per il progetto
della RTE 29900.                                                    pilota si aggirano su 1,0 milioni di franchi. Il programma
                                                                    NGA sulle tratte di accesso al San Gottardo e sulla tratta
La seguente tabella illustra le cifre effettive nel periodo 2013-   di montagna del San Gottardo è in corso di esecuzione.
2015 per ciascuna categoria di impianto per il rinnovo.             Gli impianti NGA di Erstfeld e Maroggia sono già stati
                                                                    messi in esercizio, mentre quelli di Cresciano e San
Investimenti per categorie di impianto.                             Salvatore sono in corso di esecuzione e devono entrare in
[MCHF]                                                              esercizio operativo entro il completamento della GbG. A
secondo RTE 29900                                                   Gurtnellen Nord nell’autunno 2015 sono state realizzate
                              2013         2014        2015         delle reti paramassi che nel 2016 verranno attrezzate con
Manufatti                        105         149          133       NGA. I costi del programma NGA del San Gottardo si
Binario                          458         474          454       aggirano attualmente intorno ai 2,5 milioni di franchi.
Impianti di sicurezza            215         229          256
Mezzi di servizio                 60          63          101
                                                                    Nell’esercizio in esame 2015 per il mantenimento
                                                                    dell’infrastruttura esistente sono stati spesi 3,9 milioni di
Veicoli ferroviari                 0            0           0
                                                                    franchi. Di tale cifra il 17% è stato destinato alla
Impianti di corrente di                                             sostituzione ordinaria, il 53% alla sostituzione anticipata (il
                                 138         149          145
trazione
                                                                    51% rimpiazzato dai LCM e il 2% rimpiazzato per
Impianti a bassa tensione                                           ampliamenti) e il 30% al mantenimento dell’infrastruttura
                                  81          71           79
e di telecomunicazione                                              esistente di ampliamenti a finanziamento speciale.
Impianti aperti al pubblico      105          91           81
Ampliamenti finanziati                                              Binario.
                                 105          96          139
dalla CP
Somma totale                   1267         1322        1387        Nel rinnovo della linea ferroviaria nel 2015 sono stati
Contributo d’investi-                                               rinnovati circa 168 km, vale a dire 13 km in meno rispetto
                               1258         1334        1394
mento Confederazione                                                all’esercizio precedente. Insieme ai volumi realizzati nel
                                                                    2013 (193 km), nel 2014 (181 km) e ai volumi pianificati
                                                                    per il 2016 (175 km) si arriva in media a circa 179 km.
Manufatti.                                                          Tale dato corrisponde a un mancato raggiungimento del
                                                                    volume previsto nella CP 2013-2016 (180 km)
Genio civile.                                                       quantificabile in circa 1 km.
Tra le opere del genio civile rientrano manufatti quali
gallerie, ponti e tombinoni nonché muri di sostegno, opere          Le spese per il rinnovo della linea ferroviaria sono
in terra, impianti di approvvigionamento idrico e di                ammontate a circa 454 milioni di franchi, attestandosi così
smaltimento delle acque di scarico, opere di protezione             al di sotto del valore dell’esercizio precedente, pari a 474
contro i rumori e accessi agli impianti. Nell’esercizio in          milioni di franchi, soprattutto in conseguenza della
esame per questa categoria di impianto sono stati                   riduzione delle prestazioni di rinnovo della linea
utilizzati 128,9 milioni di franchi per il mantenimento             ferroviaria. Nel 2015 i rinnovi della linea ferroviaria più
dell’infrastruttura esistente. Di tale cifra, il 76% è stato        significativi sono la quota «Binario» nei singoli progetti
destinato al mantenimento ordinario dell’infrastruttura             Rapperswil, trasformazione stazione, SIF Bellinzona,
esistente, mentre il 24% alla sostituzione anticipata               accesso alla ferrovia Othmarsingen, automazione
(standard tecnici e coordinamento con altri progetti, per           Safenwil–Kölliken, nonché nei rinnovi della linea
es. il corridoio di 4 metri).                                       ferroviaria     Arth-Goldau–Steinen,       Matran–Friburgo,
                                                                    Henggart–Andelfingen, Aathal–Uster e Delémont–
I maggiori investimenti nel Genio civile nel 2015 sono stati        Courtételle.
fatti nei progetti per le misure di autosoccorso nella
galleria del Sempione, per il risanamento del Tunnel de
St-Maurice e per la nuova costruzione del Tunnel de
Sierre e del Pont de Massongex.


Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
P 10




Impianti di sicurezza.                                                Tecnologia informatica (IT).
                                                                      Con la categoria di impianto IT le capacità operative di
Impianti di sicurezza.                                                Infrastruttura vengono supportate e ulteriormente
L’anno 2015 è stato caratterizzato da un numero                       sviluppate. Nell’anno 2015 è stato possibile portare a
superiore alla media di messe in servizio di apparecchi               termine i seguenti progetti di maggiore entità: DINAR
centrali. Sono stati infatti messi in esercizio 4216 elementi         (gestione dei dati con inventario integrale di
di apparecchi centrali comandati.                                     Infrastruttura), Servizio di formazione (sequenza dei
Nell’ambito degli adattamenti degli impianti o di progetti di         veicoli nella direzione di corsa del treno) e HOT-DML
mantenimento dell’infrastruttura esistente sono stati                 (soluzione dei conflitti e raccomandazioni di guida per il
rinnovati 23 apparecchi centrali con 3473 elementi                    passante di Zurigo).
comandati. Per esempio, i cinque apparecchi centrali di               Nell’anno 2015 sono stati realizzati i seguenti progetti
Briga sono stati sostituiti e concentrati in un unico                 principali IT: REAL (allocazione delle risorse di
apparecchio centrale.                                                 Infrastruttura), OraCis (connessione CIS-Infra a sistemi
Nell’ambito di programmi di ampliamento la struttura                  d’orario di informazione) e MPM (Gestione multiprogetto).
quantitativa è stata aumentata di 743 elementi comandati.             Gli investimenti nel mantenimento dell’infrastruttura
Nel 2015, tra l’altro, gli apparecchi centrali della galleria di      esistente sono ammontati a 92,6 milioni di franchi.
base del San Gottardo «Pollegio binario di sorpasso» e
«Rynächt» sono stati affidati ad ATG.                                 Impianti di corrente di trazione.
Gli investimenti nel mantenimento dell’infrastruttura
esistente sono ammontati a 160 milioni di franchi.                    Corrente di trazione.
                                                                      Nel 2015 sono stati realizzati progetti nell’ambito della
Sistemi controllo treno.                                              corrente di trazione per un ammontare di 102 milioni di
Per la categoria di impianto «Sistemi controllo treno» nel            franchi provenienti dalla CP. Con il 66% di sostituzione
2015 la migrazione dei punti di controllo della marcia dei            anticipata, avviata soprattutto da altre categorie di
treni e l’aumento della sicurezza mediante monitoraggio               impianto, il settore «Corrente di trazione» è fortemente
della velocità (programma dei 1700 punti) sono stati in               condizionato e determinato dall’esterno.
primo piano.                                                          I tre maggiori progetti sono stati il programma di
Nel settore della segnalazione in cabina di guida                     sostituzione dei moduli di telecomando sull’intero territorio
l’attenzione si è concentrata sulle tratte ETCS L2 messe              elvetico con 9 milioni di franchi, la protezione dei cavi nel
in servizio di recente negli accessi al San Gottardo.                 risanamento delle gallerie tra Briga e Iselle con 7 milioni di
Gli investimenti nel mantenimento dell’infrastruttura                 franchi e a Renens con 6 milioni di franchi
esistente sono ammontati a 92,5 milioni di franchi.
                                                                      Energia.
Impianti di controllo dei treni.                                      Gli investimenti nel mantenimento dell’infrastruttura
Per quanto riguarda gli impianti di controllo dei treni i             esistente sono ammontati a 25,2 milioni di franchi.
mezzi d’investimento sono stati destinati soprattutto                 I cambiamenti totali principali nelle sottocentrali Bussigny,
all’ulteriore potenziamento degli impianti nonché al                  Brugg, Massaboden, Steinen, Wetzikon, Rapperswil,
mantenimento dell’infrastruttura esistente. Nel 2015 sono             Kerzers sono in fase di pianificazione e di esecuzione. Nel
stati realizzati progetti per un ammontare di 3,5 milioni di          2015 il rinnovo degli impianti secondari di tutte le 17
franchi. Sono stati realizzati nuovi impianti di Dragging             sottocentrali mobili è portato avanti secondo i piani e sarà
Equipment Detection, impianti per la localizzazione delle             terminato alla fine del 2016.
boccole surriscaldate e dei freni bloccati, impianti                  Le sottocentrali di Bienne e Burgdorf sono state rinnovate.
rilevamento incendi e sostanze chimiche, impianti di                  Le tre sottocentrali di nuova costruzione di Luins, Briga e
allarme soggetti ai pericoli naturali, impianti per la verifica       Ulrichen (quest’ultima su incarico della MGB) sono state
del profilo e delle antenne nonché checkpoint del carico              aggiudicate a un Contractor e sono in corso di
per ruota.                                                            esecuzione.
                                                                      I lavori di potenziamento per l’approvvigionamento di
Mezzi di servizio.                                                    corrente di trazione della zona di Ginevra proseguono
                                                                      secondo i piani. Il convertitore di frequenza di Winkeln è
Sistemi di misurazione e diagnostica.                                 stato messo in servizio nel rispetto delle scadenze e
L’utilizzo delle risorse per l’importo di 6,1 milioni di franchi si   supporta l’aumento del fabbisogno conseguente al 4°
concentra soprattutto sull’approvvigionamento dei sistemi di          completamento parziale della S-Bahn e della messa in
misurazione del veicolo di diagnosi rimorchiato. I restanti           servizio del passante di Zurigo.
mezzi di finanziamento sono destinati al completamento e
al potenziamento di sistemi di misurazione a bordo del                La sostituzione del sistema di gestione della rete è stata
veicolo di diagnosi esistente di FFS Infrastruttura.                  portata a termine nel 2015 come da previsioni.


Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
P 11




Impianti elettrici di corrente di trazione.                       Nel settore «Radio in galleria» sono stati investiti 9 milioni
Il gruppo «Impianti elettrici di corrente di trazione»            di franchi, tra cui per l’ulteriore potenziamento di Polycom,
comprende 4 tipi di impianto. La quota maggiore, pari al          una rete radiofonica standardizzata per i servizi
48%, del valore di sostituzione è destinata in questo caso        d’intervento in gallerie.
agli impianti di preriscaldamento delle carrozze.
Nell’ambito della sostituzione ordinaria sono stati avviati       Nel settore «Rete di dati» (11 milioni di franchi finanziati
progetti con un volume di 13 milioni di franchi.                  tramite la CP), oltre all’attuazione di diversi progetti
                                                                  minori, è stato predisposto il cambiamento totale dei
I restanti investimenti dell’ammontare di 5 milioni di            componenti elettronici che comporterà investimenti di
franchi sono stati effettuati nell’ambito della sostituzione      maggiore portata a partire dal 2016.
anticipata. Si tratta in questo caso di progetti di maggiore
portata, in parte comprendenti più categorie di impianto,         Gli investimenti nel mantenimento dell’infrastruttura
concernenti il rinnovo e l’ampliamento della rete della           esistente sono ammontati a 56 milioni di franchi.
ferrovia. Gli investimenti nel mantenimento dell’infra-
struttura esistente sono ammontati a circa 18 milioni di          Impianti aperti al pubblico.
franchi.
                                                                  Accesso alla ferrovia.
Impianti a bassa tensione e di telecomunicazione.                 Gli investimenti negli impianti aperti al pubblico con 46
                                                                  milioni di franchi sono stati leggermente al di sopra del
Impianti a bassa tensione.                                        2014 (+4 milioni di franchi).
Il gruppo «Impianti a bassa tensione e di tele-
comunicazione» comprende 9 tipi di impianto. La quota             Le maggiori tranche annuali si sono avute nei progetti
maggiore, pari al 41%, del valore di sostituzione è               Safenwil–Kölliken (6,1 milioni di franchi), Boswil, Muri,
destinata all’illuminazione. Nell’ambito della sostituzione       Othmarsingen, Mägenwil (4,9 milioni di franchi), Wehntal
ordinaria sono stati avviati progetti con un volume di 12         (4 milioni di franchi), Losanna–Villeneuve (2,8 milioni di
milioni di franchi.                                               franchi) e Arth-Goldau (CHF 2,5 milioni di franchi).

I restanti investimenti dell’ammontare di 11 milioni di           Nel 2015, altre 13 stazioni sono state rese accessibili
franchi sono stati effettuati nell’ambito della sostituzione      senza barriere per i nostri clienti (arrivando quindi a 414
anticipata. Si tratta in questo caso di progetti di maggiore      stazioni, 54,8% del totale).
portata, in parte comprendenti più categorie di impianto,
concernenti il rinnovo e l’ampliamento della rete della           Edifici di esercizio.
ferrovia. Gli investimenti nel mantenimento dell’infra-           Il gruppo «Impianti aperti al pubblico» comprende i tipi di
struttura esistente sono ammontati a 23 milioni di franchi.       impianto «Edifici di esercizio» con una quota del valore di
                                                                  sostituzione pari a 99,8% e «Costruzioni speciali per
Impianti di telecomunicazione.                                    sicurezza d’esercizio».
Le due componenti principali della categoria di impianto
«Telecom» sono le reti di dati e la comunicazione                 Nell’ambito della sostituzione ordinaria sono stati avviati
ferroviaria (GSM-R, radio in galleria, telefonia di servizio).    progetti con un volume di 20 milioni di franchi. I restanti
                                                                  investimenti dell’ammontare di 14 milioni di franchi sono
Anche nel 2015 con 24 milioni di franchi la maggiore              stati effettuati nell’ambito della sostituzione anticipata.
necessità di investimenti è stata registrata nel settore
GSM-R, di cui 11 milioni di franchi per il rollout sulle tratte
e il resto per il mantenimento dell’infrastruttura esistente
degli elementi GSM-R e il rimpiazzo dei dispositivi per la
comunicazione del servizio di manovra e del servizio
costruzioni (6 milioni di franchi, di cui 2 milioni di franchi
finanziati dalla CP).




Rapporto annuale FFS sulla CP 2013–2016
Rapporto sullo
stato della rete
2015.
FFS Infrastruttura
Berna, marzo 2016
P 14



Impressum.



Autore                                     FFS Infrastruttura (FFS I)
                                           Hilfikerstrasse 3
                                           3000 Berna 65

                                           Daniel Bachofner, Impianti e tecnologia


Basi metodologiche                         Testo di riferimento in materia di tecnica ferroviaria (RTE) 29900
                                           «Minimalanforderungen Netzzustandsbericht»
                                           [Requisiti minimi per il rapporto sullo stato della rete]
                                           Emesso da:                Unione dei trasporti pubblici (UTP)
                                           Data di emissione:        14.11.2014
                                           Entrata in vigore:        01.01.2015

Distribuzione e pubblicazione              Il rapporto viene pubblicato una volta all’anno.
                                           A partire dal marzo 2016 sul sito www.ffs.ch sarà disponibile una
                                           versione digitale del rapporto.


Lingue                                     Tedesco, francese, italiano, inglese


Approvazione del documento                 Riunione del Consiglio d’amministrazione FFS SA del 11.3.2016.


Copyright                                  Qualsiasi utilizzo a fini commerciali del presente documento
                                           è consentito solo previa esplicita autorizzazione.




Rapporto sullo stato della rete FFS 2015
P 15



Spiegazioni relative al nuovo rapporto sullo
stato della rete.

Il presente rapporto sullo stato della rete è il proseguimento dell’audit esterno della
rete 2009 e dei rapporti sullo stato della rete 2011-2014. Il rapporto specialistico
descrive dettagliatamente lo stato della rete di FFS Infrastruttura al 31.12.2015.

Con il rapporto sullo stato della rete (NetzBe secondo            Il regolamento UTP RTE 29900 è il risultato di questo
RTE 29900) FFS Infrastruttura provvede ogni anno a                gruppo di lavoro e descrive come standard di settore
fornire un quadro ampio e trasparente dello stato e dello         i requisiti minimi per i rapporti sullo stato della rete dei GI
sviluppo degli impianti dell’infrastruttura. Il rapporto si       di tutta la Svizzera. La RTE 29900 è entrata in vigore in
rivolge all’Ufficio federale dei trasporti (UFT) nella sua        modo vincolante nel 2015, diventando parte integrante dei
funzione di committente nell’ambito del rendiconto                regolamenti per le ferrovie della Svizzera.
annuale.
                                                                  La metodologia adottata nella RTE 29900 si avvale di
Al tempo stesso il rapporto sullo stato della rete viene          semplici criteri di valutazione e di valori dettati
utilizzato internamente come strumento di conduzione              dall’esperienza. La precisione e la stabilità dei dati
strategico per l’implementazione effettiva delle strategie        aumenteranno in maniera controllata nel corso dei
relative agli impianti, per aumentare l’efficienza con            prossimi anni e con la crescente esperienza in virtù di uno
strategie di mantenimento dell’infrastruttura esistente e         scambio ancora più inteso nel settore.
per garantire un approccio sostenibile alle risorse
disponibili.                                                      Per assicurare la capacità di concatenazione, la
                                                                  comparabilità e la tracciabilità dei risultati sinora ottenuti, i
Secondo la legge sul Fondo per l’infrastruttura ferroviaria       risultati e i valori relativi allo stato dei rapporti sullo stato
(LFInFer), in futuro il Consiglio federale informerà a            della rete 2011–2014 sono stati uniformati e rielaborati
cadenza quadriennale l’assemblea federale in merito al            secondo la metodologia e alla luce delle direttive della
carico, al grado di sfruttamento nonché allo stato degli          RTE 29900. Ciò consente di rilevare periodicamente gli
impianti dell’infrastruttura ferroviaria su tutto il territorio   andamenti storici dello stato (tendenze) e consente di
svizzero.                                                         verificare e accertare facilmente la plausibilità delle
                                                                  affermazioni formulate nel presente rapporto.
Per potere consolidare e valutare più facilmente i rapporti
sullo stato della rete dei diversi gestori dell’infrastruttura
(GI), nell’anno 2014 i membri dell’Unione dei trasporti
pubblici (UTP) in stretta collaborazione con l’UFT hanno
creato un gruppo di lavoro. Con l’aiuto di uno standard di
settore definito di comune accordo si intende promuovere
il significato e la qualità dei rapporti sullo stato della rete
nonché lo scambio di esperienze tra i GI.




Rapporto sullo stato della rete FFS 2015
P 16




Cambiamenti rispetto ai precedenti rapporti sullo stato della rete.
Il presente rapporto sullo stato della rete 2015 di FFS Infrastruttura è stato redatto per la prima volta secondo il testo di
riferimento RTE 29900. Rispetto ai precedenti rapporti sullo stato della rete si hanno i seguenti cambiamenti materiali.

 ORA (da NetzBe 2015)                                                      PRIMA (NZB 2011–2014)
 Secondo le nuove direttive nella valutazione dello stato viene            In precedenza lo stato di un impianto si componeva di due
 valutato esclusivamente il punteggio parziale «Infrastruttura             informazioni: l’attuale utilizzabilità («Disponibilità» e
 esistente». In questo modo si mette in evidenza a lungo termine           «Sicurezza») e la durata residua ancora possibile della sua
 il nesso tra l’impiego delle risorse e l’evoluzione dello stato.          utilizzabillità («Infrastruttura esistente»).
 La raccomandazione della Ernst Basler + Partner AG, formulata             In tale contesto i punteggi parziali «Disponibilità», «Sicurezza»
 sulla base della valutazione della plausibilità dell’offerta indicativa   e «Infrastruttura esistente» venivano aggregati in un «Giudizio
 CP 2017-2020, tesa a semplificare significativamente la                   sullo stato» con una determinata chiave di ponderazione.
 composizione del punteggio concentrandosi esclusivamente sul
 punteggio relativo all’infrastruttura esistente, è stata quindi
 implementata.
 Da ora in poi gli impianti verranno suddivisi in una struttura            In precedenza venivano indicate 12 categorie di impianto con
 uniforme comprendente 8 categorie di impianto con circa 60 tipi           circa 60 tipi di impianto. Per rispondere ai requisiti della RTE
 di impianto.                                                              29900, nel rapporto sullo stato della rete 2015 è stata utilizzata
 Secondo RTE 29900 nel rapporto sullo stato della rete verranno            una matrice di trasposizione: dalle 12 categorie di impianto
 inoltre indicati in dettaglio 10 tipi di impianto principali di           vengono creati 17 gruppi di tipi di impianto che vengono a loro
 particolare importanza, perché di norma rispecchiano la maggior           volta raccolti in 8 categorie secondo la RTE 29900.
 parte del valore di sostituzione complessivo.
 Da ora in poi, conformemente a una valutazione dello stato                In precedenza, gli impianti sono stati classificati secondo una
 uniforme, quest’ultimo viene suddiviso nelle classi di stato (ZK)         valutazione espressa in punteggi da 6 «ottimo» fino a 1 «molto
 da 1 «nuovo/come nuovo» a 5 «insufficiente» (cfr. fig. 1).                critico». Durante il suo ciclo di vita, un impianto attraversava in
                                                                           genere i punteggi da 6 a 3 per essere poi sostituito. Non doveva
                                                                           arrivare ai punteggi 2 o 1.



Classi di stato secondo RTE 29900.
Nella valutazione dello stato si valuta l’infrastruttura esistente effettiva e tutte le disposizioni relative alla sicurezza devono
essere rispettate. Un impianto, durante il suo ciclo di vita ottimale, attraversa le classi di stato da 1 a 4. Un impianto nella
classe di stato 5 è obsoleto e va quindi rinnovato e/o sostituito in via prioritaria.

     CLASSI
    DI STATO          DESCRIZIONE                                           PROVVEDIMENTO           PASSAGGI TRA CLASSI
      ZK1             Impianto nuovo o come nuovo che non
  «nuovo/come         presenta alcun segno di danneggiamento                Nessuno                 1,00 – 1,74    «nuovo/come nuovo»
    nuovo»            o danneggiamenti irrilevanti.
                                                                                                                   «da nuovo/come nuovo
                                                                                                    1,75 – 2,24
                      L’impianto presenta danni che in un prossimo                                                 a buono»
       ZK2
                      futuro non minacciano di compromettere                Nessuno
     «buono»
                      l’esercizio.                                                                  2,25 – 2,74    «buono»
                      L’impianto presenta danni che
                                                                            Pianificazione di       2,75 – 3,24    «da buono a sufficiente»
       ZK3            possono potenzialmente compromettere
                                                                            lavori di rinnovo
   «sufficiente»      l’esercizio e/o che, se non rimossi,
                                                                            ordinari
                      provocheranno costi conseguenziali.                                           3,25 – 3,74    «sufficiente»
                      L’impianto presenta danni che possono
       ZK4            compromettere l’esercizio e/o che, se non             Esecuzione di           3,75 – 4,24    «da sufficiente a pessimo»
    «pessimo»         rimossi, provocheranno ingenti costi                  lavori di rinnovo
                      conseguenziali.                                                               4,25 – 4,74    «pessimo»
                                                                            Provvedimenti con
                      L’impianto presenta danni che possono
                                                                            scadenze definite       4,75 – 4,99    «da pessimo a insufficiente»
       ZK5            compromettere l’esercizio immediatamente
                                                                            o eventualmente
  «insufficiente»     e seriamente. L’impianto necessita quindi di
                                                                            provvedimenti
                      un risanamento.                                                                      5,00    «insufficiente»
                                                                            urgenti

Fig. 1: Descrizione delle classi di stato secondo RTE 29900.



Rapporto sullo stato della rete FFS 2015
P 17



Indice.



1. Management summary.                                                                             18

2. Indici di riferimento secondo RTE 29900.                                                        21
     Rete complessiva FFS Infrastruttura e categorie di impianto secondo RTE 29900.                 21
     Tipi di impianto principali secondo RTE 29900.                                                 22

3. Panoramica degli impianti FFS Infrastruttura.                                                   23

4. Stato.                                                                                          25
     Interpretazione della valutazione dello stato.                                                 25
     Calcolo dello stato previsto.                                                                  25
     Calcolo dello stato effettivo.                                                                 26
     Evoluzione dello stato della rete 2011-2015.                                                   27
     Stato della rete 2015.                                                                         28

5. Inventario.                                                                                     30
     Valore di sostituzione.                                                                        30
     Struttura quantitativa.                                                                        32

6. Durata d’utilizzazione.                                                                         33
     Panoramica della durata d’utilizzazione.                                                       33
     Durata d’utilizzazione rimanente.                                                              34
     Anno di messa in servizio.                                                                     34
     Fattori che influiscono sulla durata d’utilizzazione.                                          35

7. Impianti critici.                                                                               36

8. Fabbisogno di recupero.                                                                         38

9. Indici finanziari del mantenimento dell’infrastruttura esistente.                               39
     Rinnovo (conto degli investimenti).                                                            39
     Fabbisogno di risorse medio per rinnovo fino al 2020.                                          39
     Manutenzione (conto economico).                                                                40
     Fabbisogno di risorse medio per manutenzione fino al 2020.                                     40

10. Prospettive.                                                                                   41

11. Orientamento al cliente FFS Infrastruttura.                                                    42
     Dalla fine del 2015 il 72,7% dei viaggiatori usufruisce di stazioni FFS prive di barriere.     42
     La soddisfazione dei clienti in stazione registra un ulteriore aumento anche nel 2015.         42
     Minuti di ritardo dei viaggiatori «FFS Infrastruttura» e «Impianti e tecnologia».              43
     Perturbazioni rilevanti per l’esercizio causate da impianti di sicurezza.                      44
     Le maggiori perturbazioni del 2015 che hanno interessato gli impianti di sicurezza.            44

12. Glossario.                                                                                     45
     Termini e definizioni importanti.                                                              45
     Precisione delle informazioni.                                                                 45




Rapporto sullo stato della rete FFS 2015
P 18



1. Management summary.

Lo stato della rete ferroviaria, dell’energia e delle telecomunicazioni di FFS Infrastruttura è stato valutato
con un punteggio di 2,8 corrispondente al giudizio «da buono a sufficiente». Lo stato di «Binario» viene
valutato con un punteggio di 3,3 corrispondente a un giudizio soltanto «sufficiente». La sicurezza è
sempre garantita. Nell’esercizio in esame non sussistono casi di impianti in condizioni molto critiche.

Rete complessiva FFS (rete ferrovia, energia e tele-                   Manufatti.
comunicazioni).                                                            Lo stato di «Manufatti» viene valutato con un
      Nel suo complesso, lo stato della rete FFS                           punteggio medio di 2,3 corrispondente al giudizio
      Infrastruttura è stato valutato «da buono a sufficiente» e       «buono».
resta quindi invariato rispetto all’esercizio precedente. Non
sono state acquisite conoscenze sostanzialmente nuove                  La categoria di impianto «Manufatti» comprende «Genio
rispetto all’esercizio precedente.                                     civile» e «Natura e rischi naturali» e si articola inoltre nei
                                                                       tipi di impianto principali «Gallerie» e «Ponti».
Il giudizio medio sullo stato di 2,8 rientra esattamente nella
media del settore dell’anno 2014. Come già nell’esercizio              Binario.
precedente, il valore medio perseguito di 2,7, che descrive il                Lo stato di «Binario» viene valutato con un
valore target medio dello stato di tutti gli impianti sulla base              punteggio medio di 3,3, corrispondente a un giudizio
delle loro distribuzioni nominali individuali prestabilite, non è      solo «sufficiente», a causa di volumi di mantenimento
stato raggiunto. La fascia indicata per lo stato previsto è pari       dell’infrastruttura esistente che dal 1995 sono insufficienti.
a +/- 0,1 punti del valore target medio dello stato perseguito
di 2,7. I gestori dell’infrastruttura (GI) definiscono lo stato        Ciò è da ricondursi, oltre che ai volumi di mantenimento
target (valore teorico) degli impianti sotto la propria                dell’infrastruttura esistente troppo bassi, anche alle
responsabilità, considerando le proprie strategie per il               seguenti cause principali:
mantenimento dell’infrastruttura esistente, le risorse                  la sollecitazione cui sono sottoposti i binari ha subito un
disponibili e le proprie priorità.                                       forte aumento negli ultimi 20-25 anni, a seguito di
                                                                         intensificazioni delle offerte, aumenti della velocità
Rispetto all’esercizio precedente, nelle singole categorie               nonché a materiale rotabile più pesante;
di impianto non ci sono cambiamenti sostanziali relativi allo           la capacità di resistenza di «Binario» non è riuscita a
stato che superino 0,2 punti. Il volume di impianti nella classe         tenere il passo con il carico crescente. Di conseguenza,
di stato 3 è calato rispetto al 2014 di circa un 10%. Ciò è              il rapporto tra capacità di resistenza e la sollecitazione
riconducibile al miglioramento della qualità dei dati. In virtù          dei binari è pertanto peggiorato;
della messa in servizio di nuovi impianti, il volume di impianti
nella classe di stato 1 è aumentato rispetto all’esercizio             In «Binario» nel 2015 è stato portato avanti il
precedente di circa un 6%. Con la messa in servizio della              rafforzamento della manutenzione preventiva (CE).
galleria di base del San Gottardo e della galleria di base             Sono state così erogate più prestazioni nella rincalzatura
del Ceneri e in virtù degli ulteriori programmi di ampliamento         (+100 km rispetto al 2014) e nella molatura (+105 km
pianificati, la struttura quantitativa e quindi il volume degli        rispetto al 2014). Sebbene i volumi del 2015 (rincalzatura:
impianti sono generalmente destinati a subire un forte                 530 km; molatura: 1444 km) siano sempre notevolmente
aumento nei prossimi anni. Ciò migliorerà significativamente lo        al di sotto dei valori determinati a lungo termine per il
stato medio delle singole categorie di impianto e del portafoglio      mantenimento ottimizzato in termini di costi dello stato
complessivo degli impianti. Al contempo, però, aumenterà               della rete (rincalzatura: 1000 km, molatura: 2000 km), essi
anche la necessità d’intervenire su impianti più datati. Pertanto      vanno avvicinandosi a queste grandezze target.
nel 2015 il volume degli impianti nella classe di stato 4 è
aumentato di circa il 3% e nella classe di stato 5 del 2,4%.           Non è stato possibile ridurre le prestazioni di
                                                                       mantenimento curativo (CE). Pertanto, nell’esercizio in
Anche nel 2015, a causa delle limitate risorse finanziarie, i          esame, le sostituzioni di rotaie sono state ridotte solo di 5
volumi di mantenimento dell’infrastruttura esistente sono stati        km, passando così da 168 km a 163 km (valore target:
ancora insufficienti (manutenzione CE + rinnovo CI). Secondo i         135 km). Tuttavia, nell’esercizio in esame, la sostituzione
principi basilari del Life Cycle Management (LCM) la                   dell’elemento costruttivo di scambio è aumentata solo di
manutenzione preventiva degli impianti, in particolare, avrebbe        97 unità, attestandosi su un totale di 2655, e risulta quindi
effetti positivi sulla loro durata d’utilizzazione, riducendo così i   decisamente al di sotto del budget di 2900 sostituzioni.
costi globali del sistema. Nel periodo della prossima CP dal
2017 al 2020 le FFS rafforzeranno ulteriormente la                     Per contro, nel rinnovo della linea ferroviaria (CI), in
manutenzione preventiva rispetto a quella curativa.                    seguito a modifiche di progetto, carenze di capacità su
                                                                       cantieri nonché ritardi nell’approvazione dei piani, sono
Le informazioni di dettaglio nel presente rapporto si concen-          stati realizzati solo 168 km, vale a dire 13 km in meno
trano in particolare sulle categorie di impianto «Manufatti»,          rispetto all’esercizio precedente. I volumi di rinnovo di
«Binario», «Impianti della corrente di trazione», «Impianti aperti     importanza strategica di 201 km secondo l’offerta CP
al pubblico» e «Impianti di sicurezza», poiché rappresentano           2017-2020 resteranno quindi come in precedenza
circa il 95% del volume complessivo degli impianti.                    notevolmente al di sotto del valore di riferimento.



Rapporto sullo stato della rete FFS 2015
Parte successiva ... Annulla