REGOLAMENTO GENERALE DEL CONCORSO "MISS MAREMMA 2013"

REGOLAMENTO GENERALE
                        DEL CONCORSO “MISS MAREMMA 2013”

Il presente documento è composto da 10 pagine.

La società DDM Consulenza srl, con amministratore unico Domenico D'Auria, con sede
legale in Orbetello GR in via Mura di Ponente n°21 organizza per l’anno 2013 la terza
edizione del concorso MISS MAREMMA di seguito denominato semplicemente
“Concorso”.

DENOMINAZIONE CONCORSO
Miss Maremma – Edizione 2013

SOCIETÀ PROMOTRICE
DDM CONSULENZA srl
Via Mura di Ponente 21, 58015 Orbetello (GR)
C.F. e P.IVA 05514941003


DURATA
Dall’inizio delle iscrizioni alla serata finale: 4 Agosto 2013.

DESTINATARI
Tutte le ragazze in possesso di Cittadinanza italiana nate e/o residenti nei Comuni della
provincia di Grosseto, Livorno e Viterbo ed in possesso dei requisiti di cui all’art. 2 al
momento dell’iscrizione e per tutta la durata del concorso.

PUBBLICITÀ
Il concorso sarà pubblicizzato sul sito web www.missmaremma.it e su altri siti/portali
collegati, social network, stampa locale e su materiale pubblicitario.
Il regolamento completo è pubblicato sul sito web www.missmaremma.it


STRUTTURA DEL CONCORSO

Il Concorso si articolerà in un'unica fase con le seguenti modalità di partecipazione.

ELEZIONE MISS MAREMMA 2013 (4 Agosto 2013)
Parteciperanno all'elezione di Miss Maremma 2013 le ragazze regolarmente iscritte al
concorso tramite il sito web www.missmaremma.it e che avranno completato l'iscrizione
con l'invio dei documenti e delle foto richieste.


                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
Scopo della serata è individuare la ragazza vincitrice del titolo Miss Maremma
2013.

Sul sito web www.missmaremma.it saranno pubblicati i nomi delle ragazze in gara
disposte in ordine alfabetico e con il codice identificativo loro assegnato durante la serata
di finale, grazie al quale gli spettatori e la giuria presenti potranno votarle.

L'elezione di Miss Maremma 2013 si terrà presso il Parco di Pietra Cava di Roselle (GR).

La sera della elezione di Miss Maremma 2013 (4 Agosto 2013) gli spettatori presenti al
Parco di Pietra Cava di Roselle e regolarmente muniti di biglietto di ingresso, potranno
votare la propria miss preferita utilizzando l'apposito spazio di voto presente sul biglietto.

Ogni spettatore in possesso del biglietto di ingresso potrà esprimere un solo voto di
preferenza scrivendo il codice identificativo della propria miss preferita nell'apposito spazio
di voto presente sul biglietto consegnandolo al momento dell'ingresso la sera del 4 Agosto
2013 al Parco di Pietra Cava di Roselle (GR) ai responsabili della società promotrice
addetti a raccogliere i voti del pubblico.

Saranno considerati validi ai fini della votazione solo i biglietti regolarmente acquistati in
prevendita oppure presso la biglietteria del Parco di Pietra Cava di Roselle (GR) riportanti
un solo codice identificativo della miss preferita ben leggibile e consegnati al momento
dell'ingresso la sera del 4 Agosto 2013 al Parco di Pietra Cava di Roselle (GR) ai
responsabili della società promotrice addetti a raccogliere i voti del pubblico prima
dell'inizio dello spettacolo.

Ad ogni biglietto valido sarà concesso solo una possibilità di preferenza.

Tutti i biglietti che non riporteranno il codice di voto o che riporteranno codice di voto
illeggibile o più codici o altre scritte e tutti i biglietti non consegnati all'ingresso prima
dell'inizio dello spettacolo e non conformi a quanto stabilito saranno ritenuti nulli a fini della
votazione.

Il voto espresso sul biglietto dagli spettatori presenti verrà aggiunto al voto espresso dalla
giuria di qualità durante la prima votazione che determinerà la scelta di 10 ragazze sul
totale delle concorrenti.

Pertanto la società promotrice manleva ogni responsabilità in caso di procedure di
votazioni incomplete, tentativi di sabotaggio e problematiche di vario tipo e tentativi di
manomissione del sistema di voto.

La serata di Elezione di Miss Maremma 2013 sarà organizzata e gestita interamente dalla

                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
società promotrice del concorso che stabilirà data, orari e luogo di svolgimento.

Durante la serata le ragazze finaliste si esibiranno in almeno due sfilate:
1. Sfilata con il loro look del sabato sera
2. Sfilata con costume da bagno in bikini

Abbigliamento, costumi e calzature saranno di proprietà delle ragazze in gara che
sceglieranno liberamente i capi da indossare per le sfilate.

Al termine delle prime due sfilate la Giuria di qualità presente dovrà esprimere il proprio
giudizio per ogni ragazza con un voto da 1 a 10 che verrà riportato sulla scheda di voto a
loro disposizione.

Alla somma dei voti espressi dalla Giuria di qualità al termine delle prime due sfilate verrà
aggiunto il risultato del voto espresso dagli spettatori presenti tramite il biglietto di
ingresso.

Tale risultato determinerà la scelta di 10 ragazze sul totale delle concorrenti.

Le 10 ragazze selezionate si esibiranno in una ulteriore sfilata che permetterà alla Giuria
di Qualità di votarle.

In questa fase verrà considerato solo il voto della Giuria di qualità presente che con il
proprio voto assegnerà tra le 10 ragazze rimaste in gara le fasce di “Miss Maremma 2013”
e gli altri titoli.

La fascia di “Miss Maremma 2013” verrà assegnata alla ragazza prima classificata.

In caso di ex aequo nelle votazioni la fascia di “Miss Maremma 2013” verrà assegnata alla
ragazza che avrà ricevuto il maggior numero di voti dagli spettatori.

ORGANISMI DEL CONCORSO
Società organizzatrice del Concorso è la società DDM Consulenza srl
a) ha la facoltà di supervisione artistica e tecnica;
b) ha il compito di selezionare la Giuria di qualità;

Giurie di qualità

La Giuria di Qualità presente alla serata di Elezione di Miss Maremma 2013 sarà formata
da un minimo di 4 ad un massimo di 10 persone e sarà composta da esperti del settore e
anche da rappresentanti delle Istituzioni, del mondo dello spettacolo, dello sport e del
giornalismo scelti dalla Società organizzatrice del Concorso.


                          Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                    DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
Ognuno dei componenti esprimerà il proprio giudizio autonomamente e singolarmente ed
è ritenuto responsabile per le votazioni espresse sulla propria scheda di voto.

Nella Giuria di Qualità non potranno far parte parenti delle concorrenti fino al primo grado
e collaboratori o dipendenti della società organizzatrice del Concorso. Ogni giudizio della
Giuria è inappellabile.

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE
ART. 1 -Titoli
Le concorrenti che parteciperanno al Concorso concorreranno per l’assegnazione del titolo
“MISS MAREMMA 2013” : il titolo verrà assegnato alla 1^ classificata in base ai voti
espressi dalla giuria e dal pubblico durante la serata di Elezione del concorso.

La corona di “Miss Maremma 2013” con la quale verrà incoronata la vincitrice del concorso
rimarrà di proprietà della società organizzatrice e sarà utilizzata esclusivamente in
occasione della premiazione e di iniziative collegate e autorizzate dalla società
organizzatrice del concorso.

La vincitrice del titolo “Miss Maremma 2013” sarà il volto rappresentativo della Maremma
per la durata di un anno dal momento della vittoria e presterà la sua immagine ad uso
esclusivo e gratuito della società organizzatrice DDM Consulenza srl e per le attività di
promozione ad essa collegate.

La vincitrice del titolo “Miss Maremma 2013” non potrà cedere l’utilizzo della propria
immagine, nome e voce a terzi senza l’autorizzazione della società DDM Consulenza srl.

Le ragazze vincitrici degli altri assegnati al termine del concorso presteranno la propria
immagine ad uso esclusivo e gratuito della società organizzatrice per le attività di
promozione ad essa collegate per la durata di un anno dal momento della vittoria.

Le vincitrici dei titoli “Miss Maremma 2013” ed altri titoli dovranno obbligatoriamente
presenziare alla manifestazione dell’anno successivo per il passaggio dei titoli.

ART. 2 - Requisiti di partecipazione
Per partecipare al Concorso le candidate dovranno essere in possesso di tutti i seguenti
requisiti al momento dell'iscrizione e per tutta la durata del concorso:
1) essere di sesso femminile fin dalla nascita;
2) età compresa fra i 16 ed i 28 anni (da compiersi entro il 31 dicembre 2013);
3) avere la cittadinanza italiana;
4) essere nate oppure residenti in provincia di Grosseto o Livorno o Viterbo;
5) non essere mai state coinvolte in fatti contrari alla morale;


                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
6) non aver mai preso parte, o comunque non essere mai state coinvolte, in servizi
fotografici e film hard core o di dubbia moralità;
7) non essere vincolate da contratti di qualsiasi genere, sia in corso che in predicato di
esecuzione, nel settore dei concorsi di bellezza e similari;
8) non avere vinto il titolo di “Miss Maremma” nelle edizioni precedenti del concorso;
9) non avere vinto concorsi di bellezza nazionali nell'anno precedente;
10)avere la piena e incondizionata disponibilità della propria immagine, del proprio nome e
della propria voce e non essere pertanto vincolate da contratti pubblicitari, di agenzia, o di
qualsiasi altro genere, contemplanti cessioni, concessioni o limitazioni del diritto sul
proprio nome o sulla propria immagine;
11) non avere nessun rapporto di parentela con i dipendenti della società organizzatrice
del concorso DDM Consulenza srl.

Il possesso dei requisiti di ammissione deve necessariamente permanere per tutta la
durata del concorso, pena l’esclusione immediata della concorrente dal Concorso stesso,
quale ne sia la fase raggiunta.

Le ragazze che vorranno partecipare al Concorso potranno iscriversi sul sito web
www.missmaremma.it

La partecipante, iscrivendosi, garantisce alla Società organizzatrice del Concorso di
possedere tutti i requisiti elencati e manleva quest’ultima da ogni responsabilità.

ART. 3 - Domanda di iscrizione
Le concorrenti dovranno iscriversi sul sito web www.missmaremma.it.
Le concorrenti le cui domande di iscrizione verranno accettate saranno contattate dalla
società organizzatrice via email per tutte le comunicazioni sulle modalità di svolgimento
del concorso.

Tutte le partecipanti dovranno inviare via email alla società organizzatrice fotocopia del
proprio documento di identità (se minorenni, anche fotocopia del documento di identità di
un genitore o di chi ne esercita la patria potestà) e due foto di loro proprietà (una primo
piano ed una figura intera). La società organizzatrice non si ritiene responsabile per l'invio
e pubblicazione di foto soggette a copyright.

Le partecipanti minorenni dovranno essere accompagnate sul luogo della manifestazione
da un genitore o da chi ne esercita la patria podestà.

Il modulo di iscrizione dovrà essere compilato in ogni suo punto, pena l’immediata
esclusione.

L’errata compilazione, anche se verificata in un secondo tempo, comporterà l’automatica


                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
esclusione.

ART. 4 - Età minima e massima di partecipazione
L’ età minima di partecipazione è 16 anni da compiersi entro il 31 dicembre 2013.
L’età massima di partecipazione è 28 anni da compiersi entro il 31 dicembre 2013.

ART. 5 – Iscrizione al concorso delle partecipanti
La partecipazione al concorso non comporterà il versamento di alcuna quota di iscrizione
sotto qualsiasi forma da parte delle concorrenti.
Con l’iscrizione la partecipante dichiara di accettare in tutte le sue parti il presente
regolamento e di aver letto e compreso le clausole relative al trattamento dei dati personali
e autorizza la società organizzatrice all'utilizzo a titolo gratuito la cessione di diritti di
utilizzo e la pubblicazione del mio nome, immagine, voce e ogni altra cessione dal
Regolamento prevista su stampa, radio, tv, web da e per conto della società DDM
Consulenza srl ed aziende ad essa collegate in occasione del concorso Miss Maremma
2013, anche dopo il termine dell'evento.

ART. 6 - Partecipanti ammesse
La Società organizzatrice del Concorso:
a) provvederà alla pubblicazione dei dati riguardanti le partecipanti ammesse al concorso
sul sito web della manifestazione www.missmaremma.it e sui social network collegati al
concorso.

ART. 7 -Compensi e/o rimborsi
Nessun compenso o rimborso verrà corrisposto alle ragazze in concorso, a nessun titolo,
in alcuna fase del Concorso. Le spese di viaggio e di soggiorno e/o altro sono a carico
delle partecipanti.


ART. 8 –Condizioni di partecipazione e comportamento
Le partecipanti durante le loro esibizioni:
1) non potranno assumere atteggiamenti e/o movenze o usare abbigliamento in contrasto
con le norme del buon costume e/o in violazione di norme di legge e/o dei diritti anche dei
terzi;
2) non potranno pronunciare frasi, compiere gesti, utilizzare oggetti od indossare capi di
vestiario aventi riferimenti anche indirettamente pubblicitari e/o promozionali non
autorizzati dalla società organizzatrice;
3) accettano con l'iscrizione al concorso dichiarano di accettare il presente regolamento e
quanto questo contiene;
4) autorizzano l'utilizzo, a titolo gratuito, da parte della società organizzatrice, della propria
immagine, nome, voce e della propria esibizione in occasione di tutte le fasi del Concorso
e per tutte le attività ad esso collegate e successivamente il termine dell'evento.
5) Le vincitrici dei titoli “Miss Maremma 2013” ed altri titoli dovranno obbligatoriamente

                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
presenziare alla manifestazione dell’anno successivo per il passaggio dei titoli.

ART. 9 - Esiti delle Serate
1)I nomi delle vincitrici del titolo di Miss Maremma 2013 e altri titoli saranno pubblicati sul
sito web www.missmaremma.it
3) Le partecipanti che volessero verificare personalmente l'esito della votazione potranno
farlo richiedendolo alla società organizzatrice tramite raccomandata A/R e comunque non
oltre 30 giorni dal termine del concorso.

NORME GENERALI
ART. 10 -Assicurazioni o Raccomandazioni
La società organizzatrice mette in guardia le partecipanti in concorso dall’accettare
assicurazioni di finali garantite o raccomandazioni particolari in cambio di compensi, pur se
queste effettuate da personaggi che in qualche modo collaborino con la società
organizzatrice stessa. Dette assicurazioni o raccomandazioni, infatti, non avrebbero alcun
valore e la società organizzatrice se ne dissocia e cautela preventivamente.

ART. 11 -Azioni promo-pubblicitarie
E' facoltà della società organizzatrice quella di abbinare al Concorso e/o alla diffusione
televisiva e/o radiofonica dello stesso, una o più iniziative a carattere promo-pubblicitario,
fra cui a titolo esemplificativo ma non esaustivo: operazioni di patrocinio, telepromozioni,
sponsorizzazioni, merchandising, senza che alcuna delle partecipanti possa avere nulla a
pretendere.

ART. 12 -Riprese TV, audio, foto
E' facoltà della società organizzatrice registrare e/o riprendere e/o far registrare e/o far
riprendere e diffondere da terzi una o più fasi del Concorso a livello televisivo, audiovisivo,
digitale, fotografico e fonografico.
Ciascuna partecipante autorizza, con l'iscrizione alla manifestazione, tali registrazioni e tali
riprese concedendo lo sfruttamento a titolo gratuito dei suoi diritti di immagine connessi,
alla sua pubblica esecuzione ed alla sua presenza al Concorso, anche ai fini delle
eventuali operazioni di carattere promo-pubblicitarie di cui al precedente art.11, senza
alcuna limitazione di tempo e/o di spazio e senza avere nulla a pretendere sia dalla
società promotrice che dai terzi.
DDM Consulenza srl avrà altresì il diritto di utilizzare gratuitamente l’immagine delle
vincitrici della manifestazione in qualità di testimonial per le attività della società e/o ad
essa collegate per un anno dalla data di elezione.

ART. 13 - Integrazioni e modifiche
Nel periodo di vigenza del presente Regolamento Generale, la società organizzatrice, a
suo insindacabile giudizio, potrà apportare allo stesso integrazioni e modifiche per
esigenze organizzative e funzionali.
La società organizzatrice potrà anche per fatti imprevisti o sopravvenuti, introdurre

                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
modifiche ed integrazioni al regolamento e/o al calendario della manifestazione a tutela e
salvaguardia del livello artistico del concorso, facendo tuttavia salvo lo spirito delle
premesse e l'articolazione della manifestazione.
La società organizzatrice si riserva altresì il diritto di sospendere e/o annullare la
manifestazione in qualsiasi fase.

ART.14 – Rinuncia alla rivalsa
La società organizzatrice dichiara di rinunciare alla facoltà di rivalsa delle ritenute al fonte
di cui all’articolo 30 del DPR 600 del 29.09.1973 a favore dei vincitori.

ART. 15 – Adempimenti e garanzie
La partecipazione al presente concorso è gratuita per le ragazze concorrenti.
Nessun compenso o rimborso verrà corrisposto alle ragazze in concorso, a nessun titolo,
in alcuna fase del Concorso.
Le spese di viaggio e di soggiorno e/o altro sono a carico delle partecipanti.
La società organizzatrice del Concorso non si assume alcuna responsabilità per
l’eventuale mancata ottemperanza al Regolamento Generale da parte delle partecipanti al
concorso ed eventuali disguidi o annullamenti durante le fasi del concorso.

ART. 16 - Dati personali
Informativa art. 13 D.Lgs. 196/2003 .
Si informa il sottoscrittore della presente che il decreto legislativo n. 196/2003 prevede la
tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali.
Secondo le leggi indicate, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità
e trasparenza tutelando la riservatezza e i diritti del sottoscrittore. Le seguenti informazioni
vengono fornite ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo n. 196/2003.
Il trattamento che intendiamo effettuare:
a)ha la finalità di concludere, gestire ed eseguire i contratti di fornitura dei servizi richiesti;
di organizzare, gestire ed eseguire la fornitura dei servizi di DDM Consulenza srl anche
mediante comunicazione dei dati a terzi nostri fornitori; di assolvere agli obblighi di legge o
agli altri adempimenti richiesti dalle competenti Autorità;
b)sarà effettuato con le seguenti modalità: informatizzato/manuale;
c)salvo quanto strettamente necessario per la corretta esecuzione del contratto di
fornitura, i dati non saranno comunicati ad altri soggetti, se non chiedendone
espressamente il consenso.
Informiamo ancora che la comunicazione dei dati è indispensabile ma non obbligatoria e
l'eventuale rifiuto non ha alcuna conseguenza ma potrebbe comportare il mancato
puntuale adempimento delle obbligazioni da noi assunte per la fornitura del servizio da Lei
richiesto.
Il titolare del trattamento è DDM Consulenza srl con sede legale in Via Mura di Ponente,
21 – 58015 Orbetello (GR), alla quale può rivolgersi per far valere i Suoi diritti così come
previsto dall'articolo 7 del decreto legislativo n. 196/2003, che riportiamo di seguito per
esteso: (Art. 7 decreto 196/2003) Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti.

                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali
che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma
intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c)della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai
sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere
comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel
territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in
violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione
agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a
conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati
comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o
comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché
pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario
o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione
commerciale.
Formula di consenso
Acquisite le informazioni che precedono, rese ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003,
consento al trattamento dei miei dati come sopra descritto.


ART. 17 -Ricorsi e Controversie
1) La partecipante, iscrivendosi, garantisce alla società organizzatrice e manleva
quest’ultima da ogni responsabilità, garantendo di non violare con la sua esibizione, i diritti
di terzi.
2) Ogni eventuale controversia inerente l’interpretazione e l’esecuzione del presente
regolamento sarà deferita, con apposito ricorso, ad un Collegio arbitrale, da adire nel
termine perentorio di tre giorni dal momento in cui il provvedimento contestato è stato
portato a conoscenza della parte. Quest’ultima dovrà in ogni caso avere diretto interesse
alla controversia.
3) Il ricorso dovrà essere depositato nel termine di cui sopra a pena di decadenza, presso
la sede della società promotrice.

                        Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                  DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
4) Il Collegio arbitrale -che deciderà quale amichevole compositore, senza formalità di
procedure e nel più breve tempo possibile -sarà composto di tre membri:
a) il primo designato dalla Partecipante;
b) il secondo dalla Società Promotrice;
c) il terzo verrà nominato dagli Arbitri designati. Quest’ultimo fungerà da Presidente del
Collegio.
5) All’atto dell’insediamento del Collegio, ciascuna delle parti depositerà, mediante
consegna al Presidente del Collegio medesimo, un importo di euro 5.000,00 a titolo di
cauzionale. Detto importo verrà custodito a cura del Presidente e sarà restituito al
momento della liquidazione definitiva delle spese e degli onorari.
6) La sede del Collegio Arbitrale è Grosseto.

ART. 18 - Esclusioni
L'Organizzazione si riserva espressamente, in caso di inadempienza a quanto previsto
dagli articoli del presente Regolamento Generale, il potere di escludere in qualsiasi
momento dal concorso il partecipante responsabile dell'inadempienza.




                       Regolamento concorso Miss Maremma 2013
                 DDM CONSULENZA Srl – Via Mura di Ponente 21, Orbetello GR
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla