Programmazione I - Unimore

Programmazione I - Unimore

Programmazione I – Paolo Valente – 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente – 2017/2018 Introduzione Introduzione Programmazione I Programmazione I

Programmazione I - Unimore

2 2 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Scopo del corso 1/2 Scopo del corso 1/2  Impareremo a far svolgere, ad un elaboratore Impareremo a far svolgere, ad un elaboratore (elettronico), una sequenza di operazioni che (elettronico), una sequenza di operazioni che segue questo schema ciclico: segue questo schema ciclico:  Leggere dati dall'esterno Leggere dati dall'esterno  Compiere una sequenza Compiere una sequenza dinamica dinamica di di operazioni sui dati, ossia una sequenza di operazioni sui dati, ossia una sequenza di operazioni operazioni che può variare in base al valore che può variare in base al valore dei dati stessi dei dati stessi  Comunicare i risultati delle operazioni (o in Comunicare i risultati delle operazioni (o in generale le informazioni che riterremo generale le informazioni che riterremo opportune) opportune)

Programmazione I - Unimore

3 3 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Scopo del corso 2/2 Scopo del corso 2/2  L'attività descritta nella precedente slide viene L'attività descritta nella precedente slide viene comunemente chiamata comunemente chiamata programmazione programmazione  Il prodotto di questa attività è a sua volta Il prodotto di questa attività è a sua volta chiamato chiamato programma programma  Esempi di programmi che sarete in grado di Esempi di programmi che sarete in grado di scrivere alla fne di questo corso di laurea: scrivere alla fne di questo corso di laurea:  Browser WEB Browser WEB  Applicazioni per scrivere documenti di testo Applicazioni per scrivere documenti di testo  Applicazioni grafche Applicazioni grafche  Videogiochi Videogiochi  App App

Programmazione I - Unimore

4 4 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Strumento Strumento  Per istruire gli elaboratori sulle operazioni da Per istruire gli elaboratori sulle operazioni da eseguire si utilizzano degli opportuni linguaggi, eseguire si utilizzano degli opportuni linguaggi, chiamati chiamati linguaggi di programmazione linguaggi di programmazione  In questo corso, impareremo a programmare In questo corso, impareremo a programmare utilizzando il utilizzando il linguaggio C/C++ linguaggio C/C++  In quanto al C++, considereremo solo il suo In quanto al C++, considereremo solo il suo sotto-insieme procedurale sotto-insieme procedurale

Programmazione I - Unimore

Sito del corso Sito del corso  Tutto il materiale, gli avvisi e le Tutto il materiale, gli avvisi e le informazioni relative a questo corso informazioni relative a questo corso all'indirizzo: all'indirizzo: http://algogroup.unimore.it/people/paolo/courses/programmazione_I/ http://algogroup.unimore.it/people/paolo/courses/programmazione_I/

Programmazione I - Unimore

6 6 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Modalità d'esame 1/2 Modalità d'esame 1/2  Prova scritta (teoria) Prova scritta (teoria)  test con domande a risposta singola, test con domande a risposta singola, domande a risposta multipla e domande a domande a risposta multipla e domande a risposta aperta risposta aperta

Programmazione I - Unimore

7 7 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Modalità d'esame 2/2 Modalità d'esame 2/2  Prova di programmazione (pratica) Prova di programmazione (pratica)  implementazione al calcolatore di un implementazione al calcolatore di un semplice programma in un tempo limitato semplice programma in un tempo limitato  Orale Orale  Facoltativo Facoltativo  Appelli Appelli (6 in totale nell'arco di un anno) (6 in totale nell'arco di un anno)  Pre-appello? Pre-appello?  Primi appelli: gennaio e febbraio 2014 Primi appelli: gennaio e febbraio 2014  Obbligo di iscrizione all’esame tramite Obbligo di iscrizione all’esame tramite esse3 esse3  Entreremo più nel dettaglio più avanti nel corso Entreremo più nel dettaglio più avanti nel corso

Programmazione I - Unimore

8 8 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Preappello, se vi sarà Preappello, se vi sarà  Aperto solo a coloro che seguono Aperto solo a coloro che seguono TUTTI i corsi del primo semestre TUTTI i corsi del primo semestre  Non aperto a chi inizia a seguire Non aperto a chi inizia a seguire solo nelle ultime settimane solo nelle ultime settimane  In caso di calo di presenze in uno In caso di calo di presenze in uno qualsiasi degli altri corsi, il qualsiasi degli altri corsi, il preappello sarà automaticamente preappello sarà automaticamente cancellato cancellato

Programmazione I - Unimore

9 9 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Modalità Modalità lezioni lezioni  Lezioni frontali Lezioni frontali  col supporto delle slide ... col supporto delle slide ...  ... ... ma tutte in laboratorio (?) ma tutte in laboratorio (?)  Si faranno esercizi, di Si faranno esercizi, di complessità crescente, su ogni complessità crescente, su ogni nuovo dettaglio o nozione nuovo dettaglio o nozione introdotto introdotto  Imparare facendo Imparare facendo

Programmazione I - Unimore

10 10 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Motivazione dell'approccio Motivazione dell'approccio  La teoria è quando si conosce il La teoria è quando si conosce il funzionamento di qualcosa ma funzionamento di qualcosa ma quel qualcosa non funziona quel qualcosa non funziona  La pratica è quando tutto funziona La pratica è quando tutto funziona ma non si sa come ma non si sa come

11 11 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Possibile soluzione Possibile soluzione  Spesso si fnisce con il coniugare Spesso si fnisce con il coniugare la teoria con la pratica la teoria con la pratica  Non funziona niente Non funziona niente e non si e non si sa il sa il perché perché :) :)  Cercheremo di evitare questo Cercheremo di evitare questo risultato risultato

12 12 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Obiettivo desiderato Obiettivo desiderato  Conoscere la teoria e saperla Conoscere la teoria e saperla mettere in pratica per risolvere mettere in pratica per risolvere problemi problemi  Ci arriveremo per gradi Ci arriveremo per gradi

13 13 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Sistema operativo Sistema operativo  Utilizzeremo Linux come sistema Utilizzeremo Linux come sistema operativo di riferimento operativo di riferimento  E' il sistema operativo da E' il sistema operativo da utilizzare sulle macchine del utilizzare sulle macchine del laboratorio durante la prova di laboratorio durante la prova di programmazione programmazione

14 14 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Perché Linux Perché Linux  E' un sistema aperto E' un sistema aperto  Si può leggere il testo dei Si può leggere il testo dei programmi di cui è composto programmi di cui è composto  E' di alta qualità E' di alta qualità  E' libero, ossia: E' libero, ossia:  gratuito gratuito  modifcabile e redistribuibile modifcabile e redistribuibile

15 15 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Utilizzo proprio PC 1/3 Utilizzo proprio PC 1/3  Può esservi utile avere a disposizione un PC Può esservi utile avere a disposizione un PC personale per esercitarvi personale per esercitarvi  Qualsiasi Qualsiasi PC va bene PC va bene  Potete portare con voi ed utilizzare un Potete portare con voi ed utilizzare un portatile in laboratorio se lo avete portatile in laboratorio se lo avete  Potete comunque utilizzare i PC presenti Potete comunque utilizzare i PC presenti in laboratorio in laboratorio

16 16 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Utilizzo proprio PC 2/3 Utilizzo proprio PC 2/3  Sistemi operativi raccomandati Sistemi operativi raccomandati  Linux, qualsiasi distribuzione Linux, qualsiasi distribuzione 

17 17 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Utilizzo proprio PC 3/3 Utilizzo proprio PC 3/3  Bisognerà installare il compilatore g++ Bisognerà installare il compilatore g++ (dettagli sul g++ nelle prossime lezioni) (dettagli sul g++ nelle prossime lezioni)  Per l'installazione di una distribuzione Linux, Per l'installazione di una distribuzione Linux, trovate istruzioni direttamente sul sito della trovate istruzioni direttamente sul sito della distribuzione distribuzione  Per questo corso va benissimo utilizzare Per questo corso va benissimo utilizzare macchine virtuali macchine virtuali  In alternativa a Linux, OS X In alternativa a Linux, OS X  Installare Xcode dovrebbe rendere Installare Xcode dovrebbe rendere disponibile anche il compilatore g++ disponibile anche il compilatore g++

18 18 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Minicorso architettura e Linux Minicorso architettura e Linux  Per mettervi tutti nelle stesse condizioni di Per mettervi tutti nelle stesse condizioni di accesso al corso accesso al corso  Sospendiamo per qualche ora il corso Sospendiamo per qualche ora il corso  E commutiamo su un mini-corso pratico E commutiamo su un mini-corso pratico di introduzione all’architettura di un di introduzione all’architettura di un calcolatore ed al sistema operativo Linux calcolatore ed al sistema operativo Linux  Data la sua natura pratica, il mini-corso è Data la sua natura pratica, il mini-corso è ovviamente fruibile solo da chi sarà ovviamente fruibile solo da chi sarà presente in aula presente in aula  Ripartiremo dalla prossima slide una volta Ripartiremo dalla prossima slide una volta fnito il mini-corso fnito il mini-corso

19 19 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Quanto è difcile Quanto è difcile Programmazione I ? Programmazione I ?  Proviamo a dare delle stime quantitative ... Proviamo a dare delle stime quantitative ...

20 20 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Statistiche globali 2012/2013 Statistiche globali 2012/2013  Disastro Disastro  Presenti in aula al primo giorno: Presenti in aula al primo giorno:  Circa 90 Circa 90  Promossi nell'arco di un anno: Promossi nell'arco di un anno:  33 33  36% dei presenti all'inizio 36% dei presenti all'inizio  Statistiche simili negli anni Statistiche simili negli anni successivi ...

successivi ...

21 21 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Più in dettaglio Più in dettaglio  Solo poco più del 30% dei presenti Solo poco più del 30% dei presenti al primo giorno ce l'ha fatta (negli al primo giorno ce l'ha fatta (negli anni migliori) anni migliori)  Il 90% di chi ha seguito fno in Il 90% di chi ha seguito fno in fondo ha superato l'esame entro il fondo ha superato l'esame entro il primo appello primo appello  Che caratteristiche hanno coloro Che caratteristiche hanno coloro che non ce l'hanno fatta? che non ce l'hanno fatta?  Seguono valutazioni soggettive o Seguono valutazioni soggettive o approssimative del docente approssimative del docente

22 22 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Chi sono i non promossi 1/3 Chi sono i non promossi 1/3  Quasi al 100% si tratta degli studenti che Quasi al 100% si tratta degli studenti che hanno smesso di seguire le lezioni hanno smesso di seguire le lezioni  Perché ritenevano l'insegnamento Perché ritenevano l'insegnamento troppo difcile troppo difcile  quasi tutti hanno poi abbandonato il quasi tutti hanno poi abbandonato il corso di laurea del tutto corso di laurea del tutto  Perché ritenevano di non aver bisogno Perché ritenevano di non aver bisogno di seguire di seguire

23 23 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Chi sono i non promossi 2/3 Chi sono i non promossi 2/3  La parte restante sono coloro che hanno La parte restante sono coloro che hanno seguito male seguito male  Il 90% di coloro che hanno seguito in Il 90% di coloro che hanno seguito in modo modo discontinuo e con poca attenzione discontinuo e con poca attenzione

24 24 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Chi sono i non promossi 3/3 Chi sono i non promossi 3/3  Distorsione cognitiva a causa della quale individui Distorsione cognitiva a causa della quale individui poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le poco esperti in un campo tendono a sopravvalutare le proprie abilità proprie abilità autovalutandos autovalutandosi, a torto, esperti in i, a torto, esperti in materia materia  Anche alcuni di coloro che hanno seguito Anche alcuni di coloro che hanno seguito costantemente costantemente ma con poca attenzione ma con poca attenzione  Quasi sempre perché hanno preso l'esame Quasi sempre perché hanno preso l'esame sottogamba sottogamba

25 25 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 In soldoni In soldoni  Coloro che hanno smesso di seguire: Coloro che hanno smesso di seguire:  In piccola percentuale hanno superato In piccola percentuale hanno superato l'esame solo dopo il primo appello e l'esame solo dopo il primo appello e quasi sempre con voto sotto il 24 quasi sempre con voto sotto il 24  La parte restante La parte restante  non si è mai presentata all'esame, non si è mai presentata all'esame, oppure oppure  si è presentata ad uno o più appelli si è presentata ad uno o più appelli senza riuscire mai a superare senza riuscire mai a superare l'esame l'esame

26 26 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Cominciamo col piede giusto .. Cominciamo col piede giusto ..  Detto tutto questo, “come faccio a Detto tutto questo, “come faccio a superare l'esame, possibilmente superare l'esame, possibilmente presto e con un buon voto?” presto e con un buon voto?”

27 27 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I Programmazione I Istruzioni per l'uso Istruzioni per l'uso  Come seguire questo Come seguire questo insegnamento insegnamento traendone il massimo traendone il massimo proftto e sperabilmente proftto e sperabilmente divertendosi divertendosi  E soprattutto quali E soprattutto quali errori evitare errori evitare

28 28 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Preambolo Preambolo  Per assimilare fno in fondo i consigli Per assimilare fno in fondo i consigli che sto per fornirvi, occorre prima che sto per fornirvi, occorre prima capire bene i pro e contro della capire bene i pro e contro della modalità con cui verranno tenute le modalità con cui verranno tenute le lezioni lezioni  Le slide Le slide  Il laboratorio Il laboratorio

29 29 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Le slide: vantaggi Le slide: vantaggi  L'uso delle slide ha molti vantaggi: L'uso delle slide ha molti vantaggi:  Permette al docente di preparare al Permette al docente di preparare al meglio la presentazione degli meglio la presentazione degli argomenti argomenti  Senza commettere errori in aula che Senza commettere errori in aula che possono confondere l'audience possono confondere l'audience  Se non sono troppo sintetiche, le slide Se non sono troppo sintetiche, le slide stesse forniscono il materiale stesse forniscono il materiale didattico, o almeno una traccia chiara didattico, o almeno una traccia chiara degli argomenti del corso degli argomenti del corso

30 30 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Le slide: svantaggi 1/2 Le slide: svantaggi 1/2  Le slide sofrono però di un primo Le slide sofrono però di un primo svantaggio pericolosissimo svantaggio pericolosissimo  Permettono al docente di andare Permettono al docente di andare molto veloce molto veloce  Altro svantaggio: disporre delle slide Altro svantaggio: disporre delle slide vi invoglia a saltellare in avanti sulle vi invoglia a saltellare in avanti sulle slide stesse slide stesse  Grande fonte di distrazione Grande fonte di distrazione  Evitate il più possibile di perdere Evitate il più possibile di perdere l'attenzione in questo modo l'attenzione in questo modo

31 31 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Le slide: svantaggi 2/2 Le slide: svantaggi 2/2  Inoltre, anche se il docente non va Inoltre, anche se il docente non va velocissimo, la profondità di velocissimo, la profondità di apprendimento di chi segue è apprendimento di chi segue è comunque ridotta rispetto alla stessa comunque ridotta rispetto alla stessa lezione tenuta alla lavagna lezione tenuta alla lavagna  Come mai? Come mai?

32 32 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Problema 1/3 Problema 1/3  Un detto giapponese recita Un detto giapponese recita  CHI ASCOLTA DIMENTICA CHI ASCOLTA DIMENTICA  CHI VEDE RICORDA CHI VEDE RICORDA  CHI FA IMPARA CHI FA IMPARA  Oppure, usando una immagine più o Oppure, usando una immagine più o meno famosa in rete ...

meno famosa in rete ...

33 33 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Problema 2/3 Problema 2/3

34 34 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Problema 3/3 Problema 3/3  La lezione alla lavagna ha il vantaggio di La lezione alla lavagna ha il vantaggio di obbligare lo studente a scrivere obbligare lo studente a scrivere  L'atto della scrittura è una forma di fare L'atto della scrittura è una forma di fare  Scrivendo si assorbono meglio i concetti Scrivendo si assorbono meglio i concetti ...

and that was the hand, "teacher and agent and that was the hand, "teacher and agent of the brain." of the brain." The War of the Worlds – H. G. Wells The War of the Worlds – H. G. Wells

35 35 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Infatti apprendere ... Infatti apprendere ...  ... ... signifca in fn dei conti signifca in fn dei conti prendere prendere

36 36 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Elemento fondamentale Elemento fondamentale  Per fortuna però, le lezioni sono tenute in Per fortuna però, le lezioni sono tenute in laboratorio, laboratorio, proprio per dare la possibilità di proprio per dare la possibilità di sperimentare ogni nuova nozione sperimentare ogni nuova nozione  Il momento dell'imparare facendo Il momento dell'imparare facendo può essere può essere ancora più efcace ancora più efcace della sola scrittura della sola scrittura di appunti di appunti  Non solo, si ha la Non solo, si ha la possibilità possibilità, anche , anche di di collaborare collaborare, il che aumenta ancora di più le , il che aumenta ancora di più le possibilità di successo nell'apprendimento possibilità di successo nell'apprendimento quando si è di fronte a concetti che non si quando si è di fronte a concetti che non si riesce a metabolizzare con facilità riesce a metabolizzare con facilità

37 37 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Problemi del laboratorio 1/3 Problemi del laboratorio 1/3  Fare lezione in laboratorio può divenire però Fare lezione in laboratorio può divenire però estremamente dispersivo, estremamente dispersivo, fondamentalmente per i seguenti due fondamentalmente per i seguenti due problemi problemi 1)Ci si distrae con più facilità Ci si distrae con più facilità  Le maggiori possibilità di Le maggiori possibilità di collaborazione fanno collaborazione fanno aumentare il brusio in aula aumentare il brusio in aula  I PC sono anche oggetti I PC sono anche oggetti per giocare per giocare

38 38 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Per inciso Per inciso  Potrete parlare, Potrete parlare, a bassa voce a bassa voce, quando è il , quando è il momento di fare esercizi, e momento di fare esercizi, e SOLO SOLO allora allora  Mentre il docente spiega Mentre il docente spiega STATE IN SILENZIO STATE IN SILENZIO

39 39 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Problemi del laboratorio 2/3 Problemi del laboratorio 2/3 2)Problema ancora più grave: si rischia Problema ancora più grave: si rischia di concentrarsi solo sulla scrittura dei di concentrarsi solo sulla scrittura dei programmi e di distrarsi dalle programmi e di distrarsi dalle spiegazioni spiegazioni  Anziché seguire con massima attenzione, Anziché seguire con massima attenzione, si aspetta solo il momento di sperimentazione al PC si aspetta solo il momento di sperimentazione al PC  Si sprecano il proprio tempo e la propria Si sprecano il proprio tempo e la propria intelligenza, partendo poi sempre da zero con la intelligenza, partendo poi sempre da zero con la soluzione soluzione  Quasi sempre non si arriva in fondo e si perde Quasi sempre non si arriva in fondo e si perde l'occasione di assimilare il concetto per cui l'occasione di assimilare il concetto per cui l'esercizio era progettato l'esercizio era progettato  Quando riparte la spiegazione si rimane concentrati Quando riparte la spiegazione si rimane concentrati sul problema precedente, ancora non risolto al PC sul problema precedente, ancora non risolto al PC

40 40 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Problemi del laboratorio 3/3 Problemi del laboratorio 3/3  Cadere in una qualsiasi delle precedenti Cadere in una qualsiasi delle precedenti trappole vuol dire assicurarsi di trappole vuol dire assicurarsi di  Rimanere sempre più indietro Rimanere sempre più indietro  Alla fne non superare l'esame o superarlo Alla fne non superare l'esame o superarlo con un voto basso e con molte difcoltà con un voto basso e con molte difcoltà 3)All'estremo opposto, ma altrettanto All'estremo opposto, ma altrettanto grave: ascoltare solo le spiegazioni e grave: ascoltare solo le spiegazioni e tralasciare l'esercizio al calcolatore tralasciare l'esercizio al calcolatore

41 41 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Istruzioni per l'uso Istruzioni per l'uso  Ora che abbiamo illustrato questi Ora che abbiamo illustrato questi problemi, veniamo ai suggerimenti problemi, veniamo ai suggerimenti fondamentali per ottenere il massimo fondamentali per ottenere il massimo proftto dalle lezioni proftto dalle lezioni  Ed infne per seguire con serenità e Ed infne per seguire con serenità e divertirsi di più divertirsi di più  Perché apprendere da felicità Perché apprendere da felicità

42 42 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Seguire ed esercitarsi Seguire ed esercitarsi  Come si è detto, a lezione si alterneranno Come si è detto, a lezione si alterneranno momenti di spiegazioni ad esercizi al momenti di spiegazioni ad esercizi al calcolatore calcolatore  Quando c'è una spiegazione, Quando c'è una spiegazione, sospendere sospendere assolutamente il lavoro al PC assolutamente il lavoro al PC ed ascoltare ed ascoltare con attenzione con attenzione  Quasi sempre nelle spiegazioni ci sono le Quasi sempre nelle spiegazioni ci sono le risposte proprio al problema che non si risposte proprio al problema che non si riuscirebbe poi a risolvere riuscirebbe poi a risolvere  Quando si passa agli esercizi, Quando si passa agli esercizi, svolgerli svolgerli al al calcolatore o come suggerito dal docente calcolatore o come suggerito dal docente

43 43 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Non sottovalutare l'esame Non sottovalutare l'esame  La difcoltà dell'esame varia da studente a La difcoltà dell'esame varia da studente a studente studente  In ogni caso però, come già discusso, In ogni caso però, come già discusso, la maggior parte di chi ha sottovalutato la maggior parte di chi ha sottovalutato l'esame, poi l'esame, poi  Ha impiegato molto più tempo Ha impiegato molto più tempo  Ha preso un voto basso Ha preso un voto basso  Non lo ha mai superato Non lo ha mai superato

44 44 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 In quanto agli appunti In quanto agli appunti  Se siete abituati a prendere appunti, Se siete abituati a prendere appunti, continuate pure a farlo continuate pure a farlo  Copiare ogni slide per intero Copiare ogni slide per intero è però spesso proibitivo è però spesso proibitivo  Magari potete segnarvi il numero o il titolo Magari potete segnarvi il numero o il titolo di ogni slide e scrivere solo gli elementi di ogni slide e scrivere solo gli elementi aggiuntivi che vi sembra utile mettere per aggiuntivi che vi sembra utile mettere per iscritto iscritto  Non fatevi assolutamente problemi a fermare il Non fatevi assolutamente problemi a fermare il docente quando non riuscite a star dietro al docente quando non riuscite a star dietro al ritmo delle slide ritmo delle slide

45 45 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Difcoltà delle lezioni 1/2 Difcoltà delle lezioni 1/2  La velocità con cui si introducono concetti e La velocità con cui si introducono concetti e la loro difcoltà parte praticamente da zero la loro difcoltà parte praticamente da zero  La velocità inizialmente nulla è voluta, per La velocità inizialmente nulla è voluta, per permettere a tutti di salire in carrozza permettere a tutti di salire in carrozza  Ma poi a fne corso dovrete essere pronti a Ma poi a fne corso dovrete essere pronti a sostenere un esame in cui si verifcherà la sostenere un esame in cui si verifcherà la completa padronanza del linguaggio e la completa padronanza del linguaggio e la capacità di risolvere problemi non banali capacità di risolvere problemi non banali

46 46 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Difcoltà delle lezioni 2/2 Difcoltà delle lezioni 2/2  Quindi la velocità comincerà a salire molto Quindi la velocità comincerà a salire molto presto presto  Entro il primo mese quasi tutti coloro che Entro il primo mese quasi tutti coloro che partono più o meno da zero (e non solo) partono più o meno da zero (e non solo) possono iniziare ad avere possono iniziare ad avere difcoltà molto difcoltà molto serie serie, soprattutto nella risoluzione degli , soprattutto nella risoluzione degli esercizi esercizi  Molti si spaventano e Molti si spaventano e temono fortemente di temono fortemente di non farcela o di non non farcela o di non essere all'altezza essere all'altezza

47 47 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Rassicurazione e consigli Rassicurazione e consigli  Sempre alla luce dell'esperienza degli anni Sempre alla luce dell'esperienza degli anni passati, quasi tutti coloro che si sono trovati passati, quasi tutti coloro che si sono trovati in questa situazione ce l'hanno poi fatta in questa situazione ce l'hanno poi fatta  Anche quelli con le difcoltà maggiori Anche quelli con le difcoltà maggiori  Ma a farcela sono stati solo coloro che si Ma a farcela sono stati solo coloro che si sono impegnati molto, e nel modo giusto sono impegnati molto, e nel modo giusto  Ecco alcuni consigli su come afrontare Ecco alcuni consigli su come afrontare questa difcoltà questa difcoltà

48 48 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Se le cose vanno male 1/2 Se le cose vanno male 1/2  Se seguite i consigli dati fnora ma gli Se seguite i consigli dati fnora ma gli argomenti diventano comunque sempre più argomenti diventano comunque sempre più ingarbugliati e ingarbugliati e complessi per voi? complessi per voi?  E' segno che questi argomenti presentano delle E' segno che questi argomenti presentano delle oggettive difcoltà per le vostre modalità di oggettive difcoltà per le vostre modalità di apprendimento apprendimento

49 49 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Se le cose vanno male 2/2 Se le cose vanno male 2/2  Come intervenire Come intervenire  Studiare subito e con cura le lezioni a casa Studiare subito e con cura le lezioni a casa  Svolgere tutti gli esercizi suggeriti Svolgere tutti gli esercizi suggeriti  Chiedere chiarimenti per tutte le cose che Chiedere chiarimenti per tutte le cose che proprio non si riesce a capire proprio non si riesce a capire  Se ancora non basta Se ancora non basta  Leggere le lezioni in anticipo Leggere le lezioni in anticipo  Se non ancora disponibili, usate le slide Se non ancora disponibili, usate le slide degli anni precedenti (accessibili dal sito) degli anni precedenti (accessibili dal sito)  Anche se ovviamente potreste non capire Anche se ovviamente potreste non capire tutto, vi sarà comunque poi più facile tutto, vi sarà comunque poi più facile seguire e sperabilmente trarre il massimo seguire e sperabilmente trarre il massimo dalla lezione dalla lezione

50 50 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Errore che si paga molto caro Errore che si paga molto caro  Se si hanno difcoltà o semplicemente Se si hanno difcoltà o semplicemente dubbi, uno degli errori commessi e pagati a dubbi, uno degli errori commessi e pagati a più caro prezzo è più caro prezzo è  Non fare domande Non fare domande  Si sommano le cose che non si Si sommano le cose che non si capiscono fno a quando capiscono fno a quando  non si riesce più a seguire non si riesce più a seguire  o peggio si crede di aver capito ma o peggio si crede di aver capito ma si sono prese strade completamente si sono prese strade completamente sbagliate sbagliate

51 51 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Fate domande Fate domande  Vi esorto quindi molto vivamente a Vi esorto quindi molto vivamente a fare fare domande domande e e chiedere aiuto chiedere aiuto

52 52 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 E, per favore, siate curiosi! E, per favore, siate curiosi!

53 53 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Nessun pre-requisito Nessun pre-requisito  L'insegnamento parte da zero e non L'insegnamento parte da zero e non richiede nessun pre-requisito richiede nessun pre-requisito  Se così non è per voi, Se così non è per voi, segnalatelo segnalatelo

54 54 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Si parte! Si parte!  Detto tutto questo, siamo pronti per iniziare il Detto tutto questo, siamo pronti per iniziare il nostro viaggio nel mondo della nostro viaggio nel mondo della programmazione ... programmazione ...

55 55 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Programmazione I – Paolo Valente - 2017/2018 Questionari valutazione Questionari valutazione  Comunque vada, potrete sfogarvi all'atto Comunque vada, potrete sfogarvi all'atto della compilazione dei questionari di della compilazione dei questionari di valutazione della didattica ...

valutazione della didattica ...  Obbligatorio per iscriversi agli appelli Obbligatorio per iscriversi agli appelli

Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla