Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

Al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di Rocca di Papa A tutti i docenti Oggetto: resoconto relativo ai risultati delle prove Invalsi effettuate nell’A.S. 2013/2014. La presente relazione è stata redatta allo scopo di illustrare i risultati delle prove Invalsi che sono state svolte nell’ A.S. 2013/2014. I grafici, contenuti nell’allegato, sono stati estratti dal materiale messo a disposizione dall’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione e contemplano i risultati di Italiano e Matematica riportati dalle singole classi.

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre: il primo (1A) che riporta la media dei risultati in percentuale di ciascuna classe, dell’istituto, del centro, del nord e sud Italia; il secondo ( 2A) ed il terzo ( 2B) che riporta i punteggi medi di ciascuna classe relativi alle parti del testo (testo narrativo, riordino frasi,) ed ai processi ( ricostruire il significato del testo, riflessione sulla lingua, individuare informazioni,) in relazione al punteggio medio italiano.

Per matematica, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre: il primo (1B) che riporta la media dei risultati in percentuale di ciascuna classe, dell’istituto, del centro, del nord e sud Italia; il secondo ( 3A) ed il terzo ( 3B) che riporta i punteggi medi di ciascuna classe relativi agli ambiti (numeri, dati e previsioni, spazio e figure) ed ai processi ( concetti e procedure, rappresentazioni, modellizzazione, argomentazione) in relazione al punteggio medio italiano. Per Italiano, nelle classi quinte della scuola primaria, i grafici sono tre: il primo (1A) che riporta la media dei risultati in percentuale di ciascuna classe, dell’istituto, del centro, del nord e sud Italia; il secondo ( 2A) ed il terzo ( 2B) che riporta i punteggi medi di ciascuna classe relativi alle parti del testo (testo narrativo, testo espositivo, grammatica) ed ai processi ( ricostruire il significato del testo, riflessione sulla lingua, individuare informazioni,interpretare e valutare) in relazione al punteggio medio italiano.

Per matematica, nelle classi quinte della scuola primaria, i grafici sono tre:

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

il primo (1B) che riporta la media dei risultati in percentuale di ciascuna classe, dell’istituto, del centro, del nord e sud Italia; il secondo ( 3A) ed il terzo ( 3B) che riporta i punteggi medi di ciascuna classe relativi agli ambiti (numeri, dati e previsioni, spazio e figure, relazioni e funzioni) ed ai processi ( concetti e procedure, rappresentazioni, modellizzazione, argomentazione) in relazione al punteggio medio italiano. Per Italiano, nelle classi terze della scuola secondaria di primo grado, i grafici sono tre: il primo (1A) che riporta la media dei risultati in percentuale di ciascuna classe, dell’istituto, del centro, del nord e sud Italia; il secondo ( 2A) ed il terzo ( 2B) che riporta i punteggi medi di ciascuna classe relativi alle parti del testo (testo narrativo, testo espositivo,testo non continuo grammatica) ed ai processi ( ricostruire il significato del testo, riflessione sulla lingua, individuare informazioni,interpretare e valutare) in relazione al punteggio medio italiano.

Per matematica, nelle classi terze della scuola secondaria di primo grado, i grafici sono tre: il primo (1B) che riporta la media dei risultati in percentuale di ciascuna classe, dell’istituto, del centro, del nord e sud Italia; il secondo ( 3A) ed il terzo ( 3B) che riporta i punteggi medi di ciascuna classe relativi agli ambiti (numeri, dati e previsioni, spazio e figure, relazioni e funzioni) ed ai processi ( concetti e procedure, rappresentazioni, modellizzazione, argomentazione) in relazione al punteggio medio italiano. Le classi vengono individuate soltanto con un codice meccanografico; purtroppo, a tutt’oggi, non è stato possibile reperire la corrispondenza tra i codici assegnati dagli Invalsi e le varie classi del Ns istituto in quanto la funzione strumentale che mi ha preceduto non ha lasciato traccia..

Disponibile a fornire eventuali chiarimenti colgo l’occasione per porgere cordiali saluti. Rocca di Papa 10/11/2014 Prof. Alessandro Bianchi

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

SCUOLA PRIMARIA Risultati Italiano classi seconde primaria: La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa.

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

Risultati matematica classe seconde primaria: Punteggi generali La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione.

Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa Dettagli della prova di matematica

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre

Risultati italiano classi quinte primaria: Punteggi generali La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa Dettagli della prova di italiano

Risultati matematica classi quinte primaria: Punteggi generali La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione.

Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa Dettagli della prova di matematica

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO Risultati italiano classi terze: Punteggi Generali Tavola 1A - Italiano La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa

Risultati matematica classi terze: Risultati generali di matematica La frecce rivolte verso l'alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione.

Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa Dettagli della prova di matematica

Per Italiano, nelle classi seconde della scuola primaria, i grafici sono tre
Puoi anche leggere
Vai alle pagine successive ... Annulla