PELLEGRINAGGIO NOTTURNO A PIEDI ALLA MADONNA DEL DIVINO AMORE

SANTUARIO DELLA MADONNA DEL DIVINO AMORE
                  ROMA




  PELLEGRINAGGIO NOTTURNO A PIEDI
   ALLA MADONNA DEL DIVINO AMORE



                   I PARTE

  DA PIAZZA DI PORTA CAPENA AL VECCHIO DAZIO
PARTENZA

INTRODUZIONE AL PELLEGRINAGGIO
(Raduno a Piazza di Porta Capena, presso la FAO alle ore 23.30)


(La guida inizia alle 23.50)
Prepariamoci al pellegrinaggio, invocando con il canto, lo Spirito Santo, il Divino Amore che ha
inondato la Vergine Maria, affinché ci illumini e ci dia forza nel cammino della vita. La Madonna del
Divino Amore, che ha liberato la citta’ di Roma da sicura distruzione il 4 giugno 1944, è l’astro che
splende, senza tramonto, sul cielo di Roma; al lei affidiamo la missione della nostra citta’ e tutte le
nostre particolari intenzioni.

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


“VENI CREATOR”
( Inno allo Spirito Santo, il Divino Amore)

1. O Spirito Paraclito vieni, le menti visita;
di Grazia colma l’anima, di chi creasti provvido.
2. Consolatore ottimo, dono del Dio altissimo,
sorgente, fuoco, carita’, consacrazione intima.
3. O donator benefico di sette doni mistici,
sul labbro degli apostoli le lingue tu moltiplichi.
4. I nostri sensi illumina, d’amore i cuori penetra,
rafforza i corpi deboli col tuo potente impeto.
5. Le forze ostili dissipa, dona la pace all’anima;
con te per guida, o spirito, scampiamo dal pericolo.
6. A noi rivela, o Spirito, il Padre e l’Unigenito,
uniti a te nell’intimo d’amore inestinguibile. Amen

- Manda il tuo Spirito, e tutto sara’ creato.
- E rinnoverai la faccia della terra.


Preghiamo
O Dio, Padre del Cristo nostro Salvatore, che in Maria, vergine santa e premurosa madre, ci hai
dato l’immagine della Chiesa9 Manda il tuo Spirito in aiuto alla nostra debolezza, perché,
perseverando nella fede cresciamo nell’amore e camminiamo insieme fino alla meta della beata
speranza. Per Cristo nostro Signore. Amen

( Brevi parole di esortazione. Significato del pellegrinaggio)

(Guida) La Vergine Maria ha magnificato il Signore e ha proclamato la sua misericordia, la sua
fedeltà alle promesse. Cantiamo insieme la sua preghiera.
CANTICO DELLA BEATA VERGINE

L'anima mia magnifica il Signore *
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perché ha guardato l'umiltà della sua serva. *
D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente *
e Santo è il suo nome:

di generazione in generazione la sua misericordia *
si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni, *
ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati, *
ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele, suo servo, *
ricordandosi della sua misericordia,

come aveva promesso ai nostri padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Gloria al Padre e al Figlio *
e allo Spirito Santo.

Come era nel principio, e ora e sempre *
nei secoli dei secoli. Amen.


Guida
Invochiamo la benedizione della Madonna:
A voi dono il mio cuore Madre del buon Gesù, Madre d’amore;
vi prego o Madre mia di benedir dal ciel l’anima mia.

( I pellegrini si incamminano, preceduti dalla croce e da due lampioni)

(Guida)
Avviamoci in pace:
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
CANTO DEI PELLEGRINI
(Antico inno popolare)

Rit. Viva viva, sempre viva la Madonna del Divino Amore
fa le grazie a tutte l’ore noi l’andiamo a visitar.

1. Affetti e pensieri dell’anima mia, lodate Maria e chi la creò.

2. Evviva Maria, Maria evviva; evviva Maria e chi la creò.

3. Per farla sua Madre pria d’esser fanciulla infin dalla culla Iddio la mirò

4. Fra l’altre donzelle più pura la chiamo che il fallo d’Adamo non mai la toccò.

5. Con santi pensieri fu bella fu pura e il sole e la luna la cinse ed ornò.

6. Per madre di un Dio dall’Angel chiamata la prole incerata nel grembo portò.

7. Né prese in orrore la stirpe materna chi origine eterna dal Padre vantò.

8. Tutt’arsa d’amore in terra frattanto di Spirito Santo ripiena n’andò.

9. E tanto a lui piacque che in fasce ristretto per povero tetto il cielo lasciò.

10. Da lungi ti adoro albergo Divino che è il Verbo Bambino in te s’incarnò.

 11. E un Dio si possente già fatto suo figlio, qual rosa da un giglio nascendo spuntò.

 12. Ignudo e tremante su povero fieno scaldandolo al seno lo strinse e baciò.

 13. E in rozza capanna di pii pastorelli il latte e gli agnelli benigna accettò.

 14. Fuggendo in Egitto gli inganni e la frode dall'ira d'Erode illeso il serbò.

 15. Maestro e fanciullo nel tempio smarrito con gaudio infinito alfin lo trovò.

 16. Per lei fra le nozze giulivo e contento l'ondoso elemento in vino cangiò.

 17. Che fece, che disse quand'egli languiva e in tanta agonia nell'orto sudò!

 18. Di cruda colonna provava i flagelli, sentiva i martelli quand'ei s'inchiodò.
 19. Di barbare spine provava i martiri e sparse sospiri e sangue ei versò.
 20. Invitta e dolente ai piè della croce coltello feroce il cor le piagò.
 21. Schiodato dal legno sì lacero e morto che fosse risorto costante aspettò.
 22. Per propria virtude salito Egli al Padre per esserci madre nel mondo restò.
 23. Soave e benigna, e ornata di zelo,la strada del cielo al mondo insegnò.

24 E fatta maestra con voci divine d'esempi e dottrine la Chiesa illustrò.
25 Tacendo ed orando con fatti e parole l'eretiche scuole per tutto impugnò.

26 E sazia del mondo per girne al suo sposo in sonno amoroso amante spirò.

27 Con morte beata al figlio congiunta dagli angeli assunta al cielo volò.

28 Maria degli afflitti spezzò le catene del parto le pene Maria sollevò.

29 Ed Ella dal cielo per tutti i suoi figliin mezzo ai perigli speranza restò.

30 Stella del mare rifugio del mondo, io taccio e m'ascondo, più voce non ho.

31 Che quanto tu meriti e quando bram'io la Madre d'un Dio lodar non si può.

32 Ogni uomo languente a te fa ricorso, senz'esser soccorso chi mai t'invocò?

33 Lassù fra le stelle dirai al Signore che un vil peccatore tue lodi cantò.

34 Che cinto e difeso dal sacro tuo manto in premio del canto l'inferno scampò.




                           PRIMA TAPPA CON I MISTERI GAUDIOSI
                               (Prima di Porta San Sebastiano)
Guida. Iniziamo la prima tappa spirituale che ci accompagna fino alle fosse Ardeatine, meditando i
misteri gaudiosi, nei quali lo Spirito Santo, che è appunto il Divino Amore, si manifesta e agisce in
modo singolare nella Vergine Maria.

I Lettore
Il 1 maggio 2006, Benedetto XVI, ha visitato il nostro Santuario ed ha spiegato il titolo di Madonna
del Divino Amore, ha detto: “ In questo santuario, veneriamo Maria Santissima con il titolo di
Madonna del Divino Amore. È posto così in piena luce il legame che unisce Maria allo Spirito
Santo, fin dall’inizio della sua esistenza, quando nella sua concezione lo Spirito, l’Amore eterno del
Padre e del Figlio, prese dimora in Lei e la preservò da ogni ombra di peccato; poi quando il
medesimo Spirito fece nascere nel suo grembo il Figlio di Dio.”

Guida.
Sulla strada che stiamo percorrendo passarono i Santi Apostoli Pietro e Paolo e i primi martiri della
Chiesa di Roma. Seguiamo le loro orme.


CAMMINIAMO SULLA STRADA

   1. Camminiamo sulla strada che han percorso i santi tuoi: tutti ci ritroveremo dove eterno
      splende il sol. E quando in ciel dei santi tuoi la grande schiera arriverà, o Signor, come
      vorrei che ci fosse un posto per me.

   2. C’è chi dice che la vita sia tristezza e sia dolor, ma io so che viene i giorno in cui tutto
      cambierà. E quando il sol si spegnerà, e quando il sol si spegnerà, o Signor, come vorrei
      che ci fosse un posto per me.




                                  I MISTERO GAUDIOSO
                          L’ANNUNCIAZIONE DELL’ANGELO A MARIA
1. Presentazione del Mistero

I lettore
La vocazione, sia cristiana, sia sacerdotale, sia religiosa, è mistero e storia di un ineffabile dialogo tra Dio e
l’uomo, tra l’amore di Dio che chiama e la libertà dell’uomo che nell’amore risponde a Dio.(PdV 36)

    2. Brano biblico

II Lettore
L’angelo entrando da lei disse: “Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te. Ecco concepirai un
figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù”. (Lc 1, 28 – 30).

    3. Canto

Non temere Maria perché hai trovato grazia presso il tuo Signore che si dona a te.
Rit. Apri il cuore, non temere, Egli sarà con Te.


    4. Intenzioni di preghiera

III Lettore
Preghiamo insieme e diciamo Madre del Divino Amore, prega per noi!

    1. Che i giovani capiscano che la chiamata è del Signore che ci lascia sempre nella libertà,perché
       nasce da un amore personale, eterno e gratuito. Preghiamo
    2. Preghiamo per tutti coloro che avvertono la chiamata a consacrarsi a Dio nella vita sacerdotale o
       mediante la professione dei consigli evangelici, perché siano generosi e pronti come Maria nel dire il
       loro “sì”. Preghiamo
    3. Perché tanti giovani possano rispondere alla chiamata di Dio con la fede e la generosità di Maria al
       momento dell’Annunciazione. Preghiamo

    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro - tutti insieme
Ave Maria – due fedeli, 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria al Padre – cantato


È L’ORA CHE PIA

1. E’ l’ora che pia la squilla fedel, le note c’invia dell’Ave del ciel.

Ave, Ave, ave Maria!

2. Nel piano di Dio l’eletta sei tu che porti nel mondo il Figlio Gesù.

3. A te, Immacolata, la lode, l’amor: tu doni alla Chiesa, il suo Salvator.

4.Di tutti i malati solleva il dolor, consola chi soffre nel corpo e nel cuor.

5.O Vergin Maria, Regina del Ciel, ascolta benigna, il popolo fedel.

6.O Vergin Santa, in Te noi crediam e sotto il tuo manto conforto cerchiam.

7.O Vergin bella per fede sappiam che al fin della vita in ciel ti vediam.
II MISTERO GAUDIOSO
                               LA VISITA DI MARIA A SANTA ELISABETTA

    1. Presentazione del Mistero

I lettore
Ammirando la fede di Maria, noi rinnoviamo, restauriamo, fortifichiamo la fede. Una fede viva, limpida,
coerente; che esprime l’intima armonia tra contemplazione e azione; si traduce nelle opere e nella
testimonianza.
(Giovanni Paolo II- visita Pastorale presso il Santuario della Madonna Nostra Signora della Guardia - 22 settembre 1985

    2. Brano biblico

II lettore
Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu
ripiena di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: “Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del
tuo grembo.” (Lc 1,41)

    3. Canto

Quando qualcuno ti dice: «Nulla mai cambierà», lotta per un mondo nuovo, lotta per la verità!
Vieni, o Madre in mezzo a noi vieni, Maria quaggiù. Cammineremo insieme a te verso la libertà.

4. Intenzioni di preghiera

III Lettore
Preghiamo insieme e diciamo: Madre del Divino Amore, prega per noi

    1- Perché ciascuno di noi, ispirandosi a Maria, sia sollecito nella carità verso i fratelli. Preghiamo.
    2- Perchè il Signore allarghi i nostri cuori ai bisogni dei fratelli. Preghiamo
    3- Per tutte le famiglie cristiane, perché animate da spirito d'amore e di fede siano autentiche "chiese
       domestiche" e terreno fecondo per la nascita delle vocazioni di speciale consacrazione. Preghiamo.

5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria al Padre - cantato


GIOVANE DONNA

Giovane donna, attesa dell’umanità ; un desiderio d’amore e pura libertà.
Il Dio lontano è qui vicino a te, voce e silenzio, annuncio di novità.

Ave Maria. Ave Maria!

Dio t’ha prescelta qual madre piena di bellezza ed il suo amore ti avvolgerà con la sua ombra.
Grembo per Dio venuto sulla terra. Tu sarai madre di un uomo nuovo.

Ecco l’ancella che vive della Tua Parola. Libero il cuore, perché l’Amore trovi casa.
Ora l’attesa è densa di preghiera e l’uomo nuovo è qui in mezzo a noi.
III MISTERO GAUDIOSO
                                           LA NASCITA DI GESU’


    1. Presentazione del mistero

I lettore
Solo Cristo può dire all’uomo tutta la verità sulla sua vita. Solo Cristo svela che la vita è dono totalmente
gratuito e non esiste altro modo per vivere degno dell'uomo, al di fuori della prospettiva del dono di sé.
(dal messaggio per la GMPV 1993)



    2. Brano biblico

II lettore
Maria diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia,
perché non c’era posto per loro in albergo. (Lc 2,6-7)

    3. Canto del mistero

Maria, Tu che hai atteso nel silenzio, la Sua Parola per noi.
Rit. Aiutaci ad accogliere, il Figlio Tuo che ora vive in noi.

    4. Intenzioni di preghiera

III lettore
Preghiamo insieme e diciamo: Madre del Divino Amore, prega per noi.

    1- Perché possiamo comprometterci con Dio come Lui ha fatto con noi in Cristo. Preghiamo.
    2- Perché il Signore possa essere accolto negli ambienti più umili e modesti e possa nascere nel cuore
       di tutti gli uomini. Preghiamo
    3- Per i giovani e le giovani che hanno aderito alla chiamata del Signore, perché contemplando il
       mistero della nascita di Gesù sentano sempre più il fascino della sequela evangelica e crescano in
       sapienza e santità di vita. Preghiamo



    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria al Padre - cantato




DIO S’E’ FATTO COME NOI

1. Dio s'è fatto come noi,
per farci come lui.
Vieni Gesù, resta con noi!

2. Viene dal grembo di una donna,
la Vergine Maria.

3. Tutta la storia l'aspettava:
il nostro Salvatore.

4. Egli era un uomo come noi,
e ci ha chiamato amici.

5. Egli ci ha dato la sua vita,
insieme a questo pane.

6. Noi, che mangiamo questo pane,
saremo tutti amici.

7. Noi, che crediamo nel suo amore,
vedremo la sua gloria.

8. Vieni Signore, in mezzo a noi:
resta con noi per sempre.




                                       IV MISTERO GAUDIOSO
                                LA PRESENTAZIONE DI GESU’ AL TEMPIO


    1. Presentazione del Mistero

I lettore
La Presentazione di Gesù al Tempio costituisce un'eloquente icona della totale donazione della propria vita
per quanti sono stati chiamati a riprodurre nella Chiesa e nel mondo, mediante i consigli evangelici, "i tratti
caratteristici di Gesù vergine, povero ed obbediente" .
(dal messaggio per la giornata della vita consacrata 1997)



    2. Brano biblico

II lettore
A 40 giorni dalla nascita di Gesù, Maria e Giuseppe portarono il Bambino a Gerusalemme per
offrirlo al Signore, come è scritto nella Legge del Signore: ogni maschio primogenito sara’ sacro al
Signore. ( Lc 2, 22-23)

    3. Canto

Vogliamo vivere come Maria, l'irraggiungibile, la Madre amata,che vince il mondo con l'Amore e offrire
sempre la Tua vita che viene dal Cielo.
Vogliamo vivere, Signore, accesi dalle tue parole, per ricordare ad ogni uomo, la fiamma viva del tuo Amor.


    4. Intenzioni di preghiera
III lettore
Preghiamo insieme e diciamo: Madre del Divino Amore, prega per noi.

   1- Perché la Madonna conceda la grazia della perseveranza a tutti i seminaristi e alle giovani che
      aspirano alla vita religiosa. Preghiamo
   2- Per i consacrati e le consacrate, perché la loro vita, interamente offerta a Dio e al prossimo con la
      professione dei consigli evangelici, sia per il mondo sorgente di fede, testimonianza di amore e
      segno di speranza. Preghiamo.
   3- Perché come la Vergine ha offerto suo figlio al tempio la Chiesa continui ad offrire i suoi figli e le sue
      figlie al Padre celeste, associandoli all’unica oblazione di Cristo, causa e modello di ogni
      consacrazione nella Chiesa. Preghiamo


   5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria al Padre - cantato


MIRA IL TUO POPOLO

1. Mira il tuo popolo, bella Signora,
che pien di giubilo oggi ti onora;
anch'io festevole, corro ai tuoi piè.

O Santa Vergine, prega per me.

2. Il pietosissimo tuo dolce cuor
egli è rifugio al peccatore.
Tesori e grazie racchiude in sé.

O Santa Vergine, prega per me.

3. In questa misera valle infelice
tutti t'invocano soccorritrice:
questo bel titolo conviene a te.

O Santa Vergine, prega per me.

4. Del vasto oceano propizia stella
ti vedo splendere sempre più bella
al porto guidami per tua mercé.

O Santa Vergine, prega per me.

5. Pietosa mostrati coll'alma mia,
Madre dei misteri santa Maria.
Madre più tenera di te non v'è.

                                     V MISTERO GAUDIOSO
                             IL RITROVAMENTO DI GESU’ NEL TEMPIO

1. Presentazione del Mistero
I Lettore                                                                                                :
Gesù è «la Parola del Padre» . La sua parola non è imposizione che scardina le porte delle coscienze; è
voce suadente, dono gratuito che richiede un atteggiamento disponibile e responsabile, un cuore puro e una
mente libera . (messaggio per GMG 1997

2.Brano biblico

II lettore
“Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?” Sua Madre serbava tutte queste
cose nel cuore. (Lc 2, 48-51)

3. Canto

Tu sarai profeta di salvezza, fino ai confini della terra; porterai la mia Parola,
risplenderai della mia luce.

4. Intenzioni di preghiera

III lettore
Preghiamo insieme e diciamo: Madre del Divino Amore, prega per noi.

    1- Per i genitori, perché sappiano rispettare e guidare la scelta dei figli che si sentono chiamati alla vita
        consacrata o al ministero sacerdotale. Preghiamo
    2- Preghiamo per i giovani affinché trovino adulti disponibili all’ascolto e alla guida nel cammino
        spirituale.

    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria al Padre - cantato


SALVE REGINA

Salve, Regina, Mater misericordiae,
vita, dulcedo, et spes nostra, salve.
Ad te clamamus, exsules filii Hevae,
ad te suspiramus, gementes et flentes
in hac lacrimarum valle.
Eia, ergo, advocata nostra, illos tuos
misericordes oculos ad nos converte;
et Iesum, benedictum fructum ventris tui,
nobis post hoc exilium ostende.
O clemens, O pia, O dulcis Virgo Maria.




LITANIE LAURETANE

Signore, pietà.
Cristo, pietà.
Signore, pietà.
Cristo, ascoltaci.
Cristo, esaudiscici.



            Padre del cielo, Dio,               abbi pietà di noi.

            Figlio, Redentore del mondo, Dio,   abbi pietà di noi.

            Spirito Santo, Dio,                 abbi pietà di noi.

            Santa Trinità, unico Dio,           abbi pietà di noi.

            Santa Maria,                        prega per noi.

            Santa Madre di Dio,                 prega per noi.

            Santa Vergine delle vergini,        prega per noi.

            Madre di Cristo,                    prega per noi.

            Madre della Chiesa,                 prega per noi.

            Madre della divina grazia,          prega per noi.

            Madre purissima,                    prega per noi.

            Madre castissima,                   prega per noi.

            Madre senza colpa,                  prega per noi.

            Madre sempre vergine,               prega per noi.

            Madre amabile,                      prega per noi.

            Madre ammirabile,                   prega per noi.

            Madre del buon consiglio,           prega per noi.

            Madre del Creatore,                 prega per noi.

            Madre del Salvatore,                prega per noi.

            Vergine prudentissima,              prega per noi.

            Vergine degna di onore,             prega per noi.

            Vergine degna di lode,              prega per noi.

            Vergine potente,                    prega per noi.

            Vergine clemente,                   prega per noi.

            Vergine fedele,                     prega per noi.
Modello di santità,                 prega per noi.

Sede della sapienza,                prega per noi.

Causa della nostra gioia,           prega per noi.

Tempio dello Spirito Santo,         prega per noi.

Tempio della gloria,                prega per noi.

Tempio sacro a Dio,                 prega per noi.

Rosa mistica,                       prega per noi.

Rocca di Davide,                    prega per noi.

Rocca inespugnabile,                prega per noi.

Splendore di grazia,                prega per noi.

Arca dell'alleanza,                 prega per noi.

Porta del cielo,                    prega per noi.

Stella del mattino,                 prega per noi.

Salute degli infermi,               prega per noi.

Rifugio dei peccatori,              prega per noi.

Consolatrice degli afflitti,        prega per noi.

Aiuto dei cristiani,                prega per noi.

Regina degli Angeli,                prega per noi.

Regina dei Patriarchi,              prega per noi.

Regina dei Profeti,                 prega per noi.

Regina degli Profeti,               prega per noi.

Regina degli Apostoli,              prega per noi.

Regina dei Martiri,                 prega per noi.

Regina dei Confessori della fede,   prega per noi.

Regina delle Vergini,               prega per noi.

Regina di tutti i Santi,            prega per noi.
Regina concepita senza peccato originale,                 prega per noi.

           Regina assunta in cielo,                                  prega per noi.

           Regina del Santissimo Rosario,                            prega per noi.

           Regina della famiglia,                                    prega per noi.

           Regina della pace,                                        prega per noi.

           Madre del Divino Amore           prega per noi

           Salvezza del popolo romano       prega per noi

           Madre del Divino Amore           prega per noi

           Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
           Perdonaci, o Signore

           Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
           Esaudiscici, o Signore

           Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
           Abbi pietà di noi
           Prega per noi, Madre del Divino Amore
              Affinché siamo fatti degni delle promesse di Cristo

Preghiamo
Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre; tu che nell’annunzio dell’Angelo ci hai rivelato
l’incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce, con l’intercessione della Beata
Vergine Maria, guidaci alla gloria della risurrezione.
Per Cristo Nostro Signore. Amen.




                                DAVANTI ALLE FOSSE ARDEATINE


(Guida)
Raccogliamoci in preghiera davanti a questo mausoleo per ricordare le vittime della violenza, non
solo del passato ma anche dei nostri giorni.

L’eterno riposo – Ave Maria

Vergine Addolorata, prega per noi.
Madre del Divino Amore, prega per noi.

(Guida)
Preghiamo per la conversione degli autori del terrorismo e di ogni forma di violenza.

Ave Maria.

Rifugio dei peccatori, prega per noi.
Regina della pace, prega per noi.

(Guida)
Preghiamo per tutti noi perché possiamo vincere la violenza ed essere sempre e dovunque
operatori di pace.

Ave Maria

Aiuto dei cristiani, prega per noi.
Regina della pace, prega per noi.
Madre del Divino Amore, prega per noi.


DAL PROFONDO A TE GRIDO (Salmo 129)

Guida: Facciamo nostre le parole del salmo 129 e diciamo insieme: Signore ascolta la mia voce.

Dal profondo a te grido, o Signore; Signore, ascolta la mia voce.
Siano i tuoi orecchi attenti alla voce della mia preghiera.

Signore ascolta la mia voce.

Se consideri le colpe, Signore, Signore, chi potrà sussistere? Ma presso di te è il perdono: Perciò
avremo il tuo timore.

Signore ascolta la mia voce.

Io spero nel Signore,l’anima mia spera nella sua parola. L’anima mia attende il Signor più che le
sentinelle l’aurora.

Signore ascolta la mia voce.

Israele attenda il Signore, perché presso il Signore è la misericordia e grande presso di lui la
redenzione. Egli redimerà Israele da tutte le sue colpe.

Signore ascolta la mia voce.

Gloria al Padre9.

Preghiamo
Dio, il cui unico Figlio nel mistero della Pasqua è passato da questo mondo alla gloria del tuo
regno, concedi ai nostri fratelli trucidati e sepolti in questo luogo e a tutti i defunti di condividere il
suo trionfo sulla morte e di contemplare in eterno te, che li hai creati e redenti.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Guida
Il silenzio è tanto difficile, ma è tanto necessario per meditare e per ascoltare. Riprendiamo il
cammino pregando da soli in silenzio e senza disturbare il silenzio degli altri.



                                 II TAPPA ( Dopo le Fosse Ardeatine)
NEL CIELO BRILLA UNA STELLA

Nel cielo brilla una stella è la più bella del cielo.
Maria sei tu nel cielo blu, Maria sei tu che guardi me.

Maria, guardami tu!
Maria guidami tu!
Maria, proteggimi!
Soltanto Tu, soltanto Tu.

Prendi il mio cuore lo dono a Te, lo dono a Te e a Gesù.
Prendi il mio cuore lo dono a Te, lo dono a Te e a Gesù.




Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

                       PREGHIERA ALLA MADONNA DEL DIVINO AMORE
                                  di Don Umberto Terenzi

Ripetiamo insieme:
O bella Vergine, Immacolata Maria, / Madre di Dio e Madre nostra, / o Madonna del Divino Amore,
/ a te rivolgiamo la nostra fiduciosa preghiera/ per le grazie di cui abbiamo bisogno./ Tutto tu ci
puoi ottenere, / tu che meritasti di sentirti salutare/ dall’angelo di Dio: / Ave, gratia piena! / Si, o
Maria, / veramente tu sei piena di grazia, / perché il tuo celeste Sposo, lo Spirito Santo / col Suo
Divino Amore, / fin dalla tua concezione è venuto in te, / ti ha preservata dalla colpa/ e conservata
immacolata; / è ritornato sopra di te nell’Annunciazione/ e ti ha resa Madre di Gesù / lasciando
intatta la tua verginità;/ su te si è posato ancora / nel giorno della Pentecoste, / riempiendoti dei
suoi sette doni,/ sicché Tu sei tesoriera/ e fonte delle divine grazie./ Tu dunque, Madre dolcissima
del Divino Amore,/ ascolta le nostre suppliche: / grazia Madonna! / Assicura all’Italia e al mondo la
pace,/ fa trionfare il tu amore,/ proteggi il Papa,/ raduna nell’unita perfetta/ voluta dal tuo divin
Figlio/ tutti i cristiani, / illumina con la luce del Santo Vangelo/ coloro che ancora non credono, /
converti a Dio i poveri peccatori, / dona anche a noi la forza/ per piangere i nostri peccati/ e vincere
d’ora in poi le tentazioni,/ rischiararci la mente/ per seguire sempre la via del bene,/ aprirci al fine, o
Maria,/ quando Dio ci chiamerà,/ la porta del cielo./ Ed intanto, tu che ci vedi/ gementi e piangenti
in questa valle di lacrime,/ soccorrici nelle nostre miserie, /conservaci la rassegnazione /nelle
inevitabili croci della vita, / guarisci, o Madre di grazia,/ le nostre infermità,/ ridona la salute ai
malati che a te ricorrono./ Solleva o Maria,/ e libera dalle loro pene/ le anime sante del Purgatorio,/
specialmente quelle affidate/ all’Opera dei Suffragi del Santuario /e le vittime di tutte le guerre./
Guarda maternamente e proteggi / le opere del tuo Santuario del Divino Amore, / e a noi, tuoi figli,
/ concedi, dolcissima Madre,/ di poterti sempre lodare,/ e che il nostro cuore/ sia tanto acceso / del
Divino Amore in vita, / da poterne godere in eterno nel Cielo. Amen



SANTA MARIA DEL CAMMINO


   1. Mentre trascorre la vita, solo tu non sei mai: Santa Maria del cammino sempre sara’ con te.

Vieni, o Madre in mezzo a noi. Vieni, Maria quaggiù, cammineremo insieme a te verso la
liberta.

   2. Lungo la strada la gente, chiusa in se stessa va, offri per primo la mano, a chi è vicino a te.
3. Quando qualcuno ti dice: nulla mai cambierà, lotta per un mondo nuovo lotta per la liberta.

   4. Quando ti senti ormai stanco e sembra inutile andar, tu vai tracciando un cammino un altro
      ti seguirà.




                                        MISTERI LUMINOSI


Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Fratelli carissimi, contempliamo i misteri della vita di Gesù con lo sguardo e il cuore della Beata
Vergine Maria, alla quale affidiamo le intenzioni del Santo Padre e tutte le nostre intenzioni.

I lettore
Alcuni eventi della vita pubblica di Gesù si possono chiamare titolo speciale, “Misteri della luce”.
Gesù è “la luce del mondo” (Gv 8,12).
Questa dimensione emerge particolarmente negli anni della vita pubblica, quando Egli annuncia il
vangelo del Regno ed invita alla conversione.
In questi Misteri, tranne che a Cana, Maria rimane sullo sfondo.
La Madre di Gesù, dice alla Chiesa di tutti i tempi: “Fate quello che vi dira’” (Gv 2,5).
Anche l’Eucarestia entra nel Rosario, con il quinto mistero luminoso.
La Beata Vergine Maria, Madre del Divino Amore, interceda per noi perché possiamo cammiare
sempre nella luce del Signore ed esseri operatori di pace.

Guida

- O Dio vieni a salvarmi
- Signore vieni presto in mio aiuto
Gloria al Padre.
Gesù mio perdona le nostre colpe.




                                   I MISTERO LUMINOSO
                        IL BATTESIMO DI GESU’ NEL FIUME GIORDANO


1. Presentazione del Mistero
I lettore
Nel battesimo al Giordano si delinea già chiaramente lo "stile" messianico di Gesù: Egli viene come "Agnello
di Dio", per prendere su di sé e togliere il peccato del mondo. Così il Battista lo indica ai discepoli. Anche noi
[9] siamo invitati a mantenere fisso lo sguardo su Gesù, volto umano di Dio e volto divino dell’uomo.
(Angelus, 14 gennaio 2004).

2. Brano biblico

II lettore
Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio
scendere come una colomba e venire su di lui. Ed ecco una voce dal cielo che disse: “ Questi è il
Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto” ( Mt 3, 17)

3. Canto
Il Signore è la mia salvezza e con Lui non temo più, perché ho nel cuore la certezza, la salvezza è qui con
me. Berrete con gioia alle fonti, alle fonti della salvezza e quel giorno voi direte: lodate il Signore, invocate il
suo nome.


4. Intenzioni di preghiera

III lettore
Preghiamo e diciamo: Vieni o Spirito Santo nel mio cuore.

    1- Affinché prendiamo coscienza dell’importanza del Battesimo che ci ha resi figli di Dio, membra vive
       della Chiesa ed eredi del Paradiso. Preghiamo.
    2- Preghiamo per i battezzati perché, sempre consapevoli della loro vocazione, siano testimoni coerenti
       e coraggiosi dei valori evangelici nella società.
    3- Affinché nella preghiera ciascuno possa ascoltare la voce di Dio che lo chiama Suo prediletto.
       Preghiamo.

    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli, 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria a Padre – cantato


IL SIGNORE E’ LA MIA SALVEZZA

Il Signore è la mia salvezza e con Lui non temo più, perché ho nel cuore la certezza la
salvezza è qui con me.

    1. Ti lodo, Signore perché un giorno eri lontano da me; ora invece sei tornato e mi hai preso
       con te.
    2. Berrete con gioia alle fonti, alle fonti della salvezza e quel giorno voi direte: lodate i
       Signore, invocate il suo nome.
    3. Fate conoscere ai popoli tutto quello che lui ha compiuto e ricordino per sempre, ricordino
       sempre che il tuo nome è grande.
    4. Cantate a chi ha fatto grandezze e si è fatto sapere nel mondo; grida forte la gioia, abitante
       di Sion perché grande con te è il Signore.
                                        II MISTERO LUMINOSO
                   L’AUTO- RIVELAZIONE DI GESU’ ALLE NOZZE DI CANA


1. Presentazione del Mistero

I lettore
«Fate quello che egli vi dirà...». In queste parole Maria ha espresso soprattutto il segreto più profondo della
sua stessa vita. Dietro queste parole sta tutta lei. In questa breve frase si racchiude tutto il programma di vita
che Maria maestra realizzò come prima discepola del Signore, e che oggi insegna anche a noi. E' un
progetto di vita basata sul solido e sicuro fondamento che si chiama Gesù Cristo.
(dal messaggio per la GMG 1988)



2. Brano biblico

II lettore
La madre dice ai servi: “Fate quello che vi dira.”
Così Gesù, cambiando l’acqua in vino, diede inizio ai suoi miracoli in Cana di Galilea, manifestò la
sua gloria e i suoi discepoli cedettero in lui.” ( Gv 2, 1.12)

3. Canto

Dov’è la carità

4. Intenzioni di preghiera

III lettore
Preghiamo e diciamo: Vieni o Spirito Santo nel mio cuore.

    1- Affinché accogliamo docilmente l’invito che anche oggi la madonna ci rivolge: “Fate quello che Gesù
         vi dirà”. Preghiamo.
    2- Per noi tutti, perché abbiano sempre come amica e modello di vita la Vergine Maria e da lei imparino
         ad ubbidire ad ogni parola del Signore, per costruire la loro casa sulla roccia. Preghiamo
    3- Affinché la fiducia in Cristo sia la roccia su cui poggiarci durante le prove che non mancheranno mai
         nella vita. Preghiamo


    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli, 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria a Padre – cantato

                                          AVVOLTA SEI DI LUCE

    1.   Avvolta sei di luce, Vergine Maria per il Divino Amore. Prega per noi.
    2.   L’Angelo ti disse: tu concepirai per il Divino Amore. Prega per noi.
    3.   Fosti ancella e Madre, prima tra i credenti per il Divino Amore. Prega per noi.
    4.   A Cana in Galilea, per Te fu nuovo il vino e i discepoli cedettero. Prega per noi.
    5.   Un giorno sul Calvario, ti offristi col Tuo Figlio, ai piedi della croce. Prega per noi.
    6.   Sulla Chiesa nascente con Te a Pentecoste venne il Divino Amore. Prega per noi.
    7.   Ora Assunta in cielo, brilli tra i beati, ricordati di noi. Prega per noi.




                                        III MISTERO LUMINOSO
                                    L’ANNUNCIO DEL REGNO DI DIO


    1. Presentazione del mistero

    I lettore
L'umanità ha bisogno della testimonianza di giovani liberi e coraggiosi, che osino andare controcorrente
    e proclamare con forza ed entusiasmo la propria fede in Dio. Questa missione diventa addirittura
    impossibile, se si conta solo su se stessi. Ma “ciò che è impossibile agli uomini, è possibile a Dio”.
    (dal messaggio per la GMG 2003)

    2.   Brano Biblico

    II lettore
    Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù si recò nella Galilea predicando il vangelo di Dio e diceva: “Il tempo è
    compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo” (Mc 1, 14-15)

    3. Canto

    Andate per le strade in tutto il mondo, chiamate i miei amici per far festa: c’è un posto per ciascuno alla
    mia mensa. Nel vostro cammino annunciate il Vangelo, dicendo “E’ vicino il regno dei cieli” guarite i
    malati, mondate i lebbrosi, rendete la vita a chi l’ha perduta.

    4. Intenzioni di preghiera

    III lettore

    Preghiamo e diciamo: Vieni o Spirito Santo nel mio cuore.

    1- Aiutaci signore a scoprire che la fede aumenta solo donandola agli altri. Preghiamo.
    2- Affinché ogni cristiano si senta coraggioso annunciatore dell’avvento del regno di Dio. Preghiamo
    3- Affinché tutti noi diventiamo sempre più un Vangelo vivente leggibile dai vicini e dai lontani.
       Preghiamo.

    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli, 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria a Padre – cantato

                                             TE LODIAMO TRINITA’

1. Te lodiamo Trinità nostro Dio t’adoriamo, Padre dell’umanità, la tua gloria proclamiamo.
Te lodiamo Trinità, per l’immensa tua bonta’.

2. Tutto il mondo annuncia te: tu lo hai fatto come un segno. Ogni uomo porta in se il sigillo del tuo
regno.

3.Noi crediamo solo in te nostro Padre e Creatore. Noi speriamo solo in te Gesù Cristo Salvatore.

4. Infinita carita, santo Spirito d’amore, luce, pace e verita’ regna sempre nel mio cuore.




                                          IV MISTERO LUMINOSO
                                      LA TRASFIGURAZIONE DI GESU’


1. Presentazione del Mistero

I lettore
Ascoltatelo! Questo pressante appello ci spinge ad intensificare il cammino. E' un invito a lasciare che la luce
di Cristo illumini la nostra vita e ci comunichi la forza per annunciare e testimoniare il Vangelo ai fratelli.
(dall’0melia di Giovanni Paolo II – 28 febbraio 1999)

2. Brano biblico

II lettore
“Una nube luminosa li avvolse con la sua ombra. Ed ecco una voce che diceva: “Questi è il figlio mio
prediletto nel quale mi sono compiaciuto. Ascoltatelo.” ( Mt 17,5)

3. Canto

Ma il vostro posto è là,là in mezzo a loro; l’Amore che vi ho dato portatelo nel mondo.
Io sono venuto a salvarvi dalla morte, il Padre mi ha mandato e io mando voi.
Adesso che capite cos’è la vera gioia volete stare soli e non pensare a loro?
A cosa servirà l’amore che vi ho dato, se la vostra vita da soli vivrete?


4. Intenzioni di preghiera

    Preghiamo e diciamo: Vieni o Spirito Santo nel mio cuore.

    1- Dio giusto e santo che hai chiamato l’umanità all’ascolto della Tua parola vivente, fa’ che diventiamo
       veri discepoli del Tuo figlio. Preghiamo
    2- Dio della gloria che chiami ogni uomo a vivere alla Tua presenza donaci lo spirito di contemplazione
       per gustare fin d’ora la gioia che ci attende nel cielo.
    3- Perché diventiamo sull'esempio di Maria testimoni eloquenti della bellezza di Dio attraverso la
       preghiera e le opere di carità verso il prossimo più bisognoso. Preghiamo

    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli, 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria a Padre – cantato

                                             IL SIGNORE E’ LA LUCE

    1.   Il Signore è la luce che vince la notte. Gloria, gloria, cantiamo il Signore. (2 volte)
    2.   Il Signore è l’amore che vince il peccato!
    3.   Il Signore è la gioia che vince l’angoscia!
    4.   Il Signore è la pace che vince la guerra!
    5.   Il Signore è speranza di un nuovo futuro!
    6.   Il Signore è la vita che vince la morte!




                                                V MISTERO LUMINOSO
                                          L’ISTITUZIONE DELL’EUCARESTIA


    1. Presentazione del Mistero

    I lettore
Nell’Ostia consacrata lo adoriamo sacramentalmente presente in corpo, sangue, anima e divinità, e a noi
    si offre come cibo di vita eterna. La santa Messa diviene allora il vero appuntamento d’amore con Colui
    che ha dato tutto se stesso per noi. (dal messaggio per la GMG 2005).


    2. Brano biblico

    II lettore
    “Mentre mangiavano prese il pane,e pronunciata la benedizione, lo spezzò e o diede loro, dicendo:
    “Prendete, questo è il mio corpo”. Poi prese il calice e rese grazie, lo diede loro e ne bevvero tutti.
    E disse: “Questo è il mio sangue, sangue dell’alleanza, versato per molti.” (Mc 14, 22-25)

    3. Canto

    Io ti adoro, silenzioso Dio, che mi hai creato con immenso amore e inviti l’uomo nella casa Tua, alla Tua
    mensa nell’intimità. Pane di vita sei, Cristo Gesù per noi e per l’eternità la Vita ci darai.

    4. Intenzioni di preghiera

    Preghiamo e diciamo: Vieni o Spirito Santo nel mio cuore.

    1. Per i sacerdoti perché si conformino sempre più al mistero che celebrano per la lode di Dio e per
       l’edificazione del Suo popolo. Preghiamo
    2. Per tutti i cristiani perché nell’Eucaristia, segno e vincolo di unità, ricompongano la piena comunione
       di fede e di amore. Preghiamo
    3. Per tutti noi, perché spezzando il pane di vita eterna impariamo a condividere anche il pane terreno
       e a soccorrere i fratelli che sono nell’indigenza e nel dolore. Preghiamo

    5. Padre nostro, Ave Maria, Gloria al Padre

Padre nostro – tutti insieme
Ave Maria – due fedeli, 5 Ave Maria per ciascuno
Gloria a Padre – cantato



SALVE REGINA ( cantata in italiano)

Salve Regina, Madre di misericordia, vita, dolcezza, speranza nostra, salve. Salve Regina!
A te ricorriamo esuli figli di Eva, a te sospiriamo piangenti in questa valle di lacrime.
Avocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi, mostraci dopo questo esilio il frutto del tuo seno Gesù.
Salve Regina, Madre di Misericordia, o clemente o pia, o dolce Vergine Maria.
Salve regina, Salve regina, salve, salve.

SALVE REGINA (recitata in italiano)

Salve Regina, Madre di misericordia, vita, dolcezza, speranza nostra, salve.
A te ricorriamo, esuli figli di Eva, a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime.
Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio,
Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.




                                Presso la CLINICA SANTA LUCIA x i malati




Durante il Rosario con i Misteri luminosi si giunge davanti alla Clinica Santa Lucia, dove si dice:
In questo luogo ci sono tante persone malate che soffrono e che attendono la carita della nostra preghiera.
Li vogliamo ricordare tutti con affetto perché unendo le loro sofferenze a quelle di Gesù, possano accogliere
la salvezza che viene da Lui.

- Ave Maria
Guida: Madre del Divino Amore, salute degli infermi.
Tutti: Prega per noi.

Preghiamo per tutti coloro che assistono e curano i malati perché svolgano il loro servizio con
professionalità e con amore, ricordando che ciò che fanno ai malati lo fanno a Gesù.

- Ave Maria
Guida: Madre del Divino Amore, salute degli infermi.
Tutti: prega per noi.

Ora preghiamo per tutti gli ammalati, specialmente per coloro che sono soli, che non vengono curati e non
sono amati da nessuno.

- Ave Maria
Guida: Madre del Divino Amore, consolatrice degli afflitti.
Tutti: Prega per noi.

( senza aggiungere altro si prosegue il Rosario)




                                                VERGIN SANTA

1. Vergin Santa che accogli benigna chi t’invoca con tenera fede, volgi lo sguardo dall’alta tua sede, alle
preci d’un popol fedel.

Deh! Proteggi fra tanti perigli i tuoi figli, o Regina del ciel.

2. Tu Maria sei la splendida face che rischiara il mortale sentiero; sei la stella che guida il nocchiero e lo
salva dall’onda crudel.

3. Tu che gli angeli un giorno vedesti la’ sul Golgota piangerti accanto or asciuga de’ misteri il pianto, col
materno purissimo vel.

4. Benedetta fra tute le genti; che sei l’arca d’eterna alleanza in Te posa la nostra speranza contro l’arti d’un
mondo infedel.

5. A noi mostra pietosa il Tuo volto scenda a noi la Tua voce nel cuore come scende rugiada sul fiore, e
ravviva il suo languido stel.




                            CORONCINA ALLA MADONNA DEL DIVINO AMORE




Guida
Ora recitiamo la Coroncina alla Madonna del Divino Amore, con la quale chiediamo alla Madonna la grazia
più importante,quella della nostra santificazione. Il Signore ci dice: “Siate santi, perché anch’io sono santo”
(Lc 11,45)

O Dio vieni a salvarmi
Signore vieni presto in mio aiuto
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo
Come era nel principio e ora è sempre nei secoli dei secoli. Amen

Al termine di ogni mistero la guida dice: ripetiamo insieme:
Vieni o Spirito Santo nel mio cuore, / accendi in me il fuoco del tuo amore.

                                   PRIMO MISTERO DI GRAZIA
                    LO SPIRITO SANTO NELL’IMMACOLATA CONCEZIONE DI MARIA

“In Cristo, Dio ci ha scelti per essere per essere santi e immacolati al suo cospetto nella carita’ ’” (Ef 1,4)
Lo Spirito Santo preserva Maria santissima dal peccato originale e la riempie di grazia, nella sua immacolata
concezione.

Guida per 10 volte Vergine Immacolata, Maria, Madre del Divino Amore
Tutti Rendici Santi

                                     SECONDO MISTERO DI GRAZIA
                                LO SPIRITO SANTO NELL’ANNUNCIAZIONE

“Lo Spirito Santo scenderà su di te. Colui che nascerà sara’ dunque santo.” Lo Spirito Santo scende su
Maria nel momento dell’Annunciazione e la rende Madre di Dio.

                                       TERZO MISTERO DI GRAZIA
                                 LO SPIRITO SANTO NELLA PENTECOSTE

“Tutti erano assidui e concordi nella preghiera con alcune donne e con Maria, la Madre di Gesù.
All’ improvviso apparvero loro lingue di fuoco e tutti furono pieni di Spirito Santo.” (At 1,14; 2,3-4)




                                      QUARTO MISTERO DI GRAZIA
                               LO SPIRITO SANTO NEL NOSTRO BATTESIMO

“Se siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove si trova Cristo assiso alla destra di Dio; pensate
alle cose di lassù non a quelle della terra” (Col 3.1-2). Lo Spirito Santo, nel Battesimo, ci rende Figli di Dio,
membri vivi della Chiesa ed eredi della vita eterna.

                                       QUINTO MISTERO DI GRAZIA
                                    LO SPIRITO SANTO NELLA CRESIMA

“Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni fino agli estremi confini della
terra” (At 1,8). Lo Spirito Santo, con il sacramento della Cresima, ci rende capaci di essere testimoni della
nostra fede.

Alla fine: Salve Regina




SALVE REGINA (cantata in italiano)

Salve Regina, Madre di misericordia, vita, dolcezza, speranza nostra, salve. Salve Regina!
A te ricorriamo esuli figli di Eva, a te sospiriamo piangenti in questa valle di lacrime.
Avocata nostra, volgi a noi gli occhi tuoi, mostraci dopo questo esilio il frutto del tuo seno Gesù.
Salve Regina, Madre di Misericordia, o clemente o pia, o dolce Vergine Maria.
Salve regina, Salve regina, salve, salve.

SALVE REGINA (recitata in italiano)

Salve Regina, Madre di misericordia, vita, dolcezza, speranza nostra, salve.
A te ricorriamo, esuli figli di Eva, a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime.
Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio,
Gesù, il frutto benedetto del tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

Quando rimane del tempo, prima di arrivare al Vecchio Dazio o durante il tragitto in altre occasioni, si
propongono queste oppure altre intenzioni.




INTENZIONI DI PREGHIERA

1. Recitiamo un Padre Nostro, un’Ave Maria e un Gloria al Padre secondo le intenzioni del Santo Padre per
l’acquisto delle sante indulgenze.

Padre nostro
Ave Maria
Gloria al Padre

Canto: O Madre nostra, del Divino Amore, pregate per noi, pregate per noi.

2. Per il santo Padre, per i vescovi, per i nostri sacerdoti, per i diaconi e per coloro che sono impegnati al
servizio delle nostre comunità.
Canto: O Madre nostra, del Divino Amore, pregate per noi, pregate per noi.

3. Per le vocazioni sacerdotali, religiose e missionarie dell’Opera del Divino Amore e di tutta la Chiesa.
Canto: O Madre nostra, del Divino Amore, pregate per noi, pregate per noi.

4. Per la pace e l’unita’ di tutte le famiglie.
Canto: O Madre nostra, del Divino Amore, pregate per noi, pregate per noi.

5. Per la conversione dei peccatori, per quanti sono vittime della violenza, delle privazioni e della miseria.
Canto: O Madre nostra, del Divino Amore, pregate per noi, pregate per noi.

6. Per le nostre necessità, coloro che si raccomandano alle nostre preghiere per il bene della Chiesa e di
tutta l’umanità.
Canto: O Madre nostra, del Divino Amore, pregate per noi, pregate per noi.

DIO SIA BENEDETTO
( ripetiamo insieme)

Dio sia benedetto.
Benedetto il suo Santo Nome.
Benedetto Gesù Cristo, vero Dio e vero uomo.
Benedetto il nome di Gesù.
Benedetto il suo Sacratissimo Cuore.
Benedetto il suo Preziosissimo Sangue.
Benedetto Gesù nel SS. Sacramento dell’altare.
Benedetto lo Spirito Santo Consolatore.
Benedetta la Gran Madre di Dio, Maria SS. Ma.
Benedetta la sua Santa e Immacolata Concezione.
Benedetta la sua gloriosa Assunzione.
Benedetto il Nome di Maria, Vergine e Madre.
Benedetto S. Giuseppe, suo castissimo sposo.
Benedetto Iddio nei suoi Angeli e nei suoi Santi.

Sia lodato Gesù Cristo.
Sempre sia lodato.

Guida
Facciamo ora una breve sosta di riposo per riprendere il nostro cammino allo ore 02.45 verso il Santuario.
Parte successiva ... Annulla