PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

APPROFONDIMENTO Anno IV - Numero 197 22 settembre 2010 BOND CORNER Scala crescente Protezione dal rialzo dei tassi FOCUS NUOVA EMISSIONE Unicredit, giornate di tempesta Arriva un nuovo Express certificate L’attesa che ha accompagnato la vigilia dell’inizio delle votazioni dei certificati e degli emittenti in concorso per l’assegnazione degli Italian Certificate Awards 2010 è finalmente terminata. Lunedì 20 settembre alle ore 20:02, dopo soli due minuti dalla pubblicazione online del sito dedicato, l’urna virtuale in cui confluiranno tutti i voti fino al 30 settembre ha iniziato a riempirsi di schede virtuali.

L’affluenza nelle prime due giornate testimonia che in fondo, che sia per Sanremo, Miss Italia o per gli Awards dei certificati, il voto popolare esercita sempre un forte richiamo. Il Certificate Journal, per dar seguito al percorso iniziato sette giorni fa, questa settimana si presenta in una veste extra-large per farvi conoscere i 18 certificati in nomination nella categoria che premierà il Miglior certificato dell’anno. Dopo il certificato sull’acqua della prima edizione, il MultiBonus del 2008 e il certificato sull’inflazione dello scorso anno, a chi toccherà indossare la fascia più ambita nei prossimi 12 mesi? Venendo ai temi della settimana, un polverone si è alzato attorno a Unicredit per la scalata “nascosta” dei libici.

Le dimissioni di Profumo sono state inevitabili e gli intrecci con la politica ci diranno cosa accadrà nelle prossime ore. Qualche giorno prima, il downgrade del rating di Eni da parte di Moody’s aveva fatto infuriare l’ad Scaroni che ha definito “poco significativi” i giudizi delle agenzie di rating. Le due blue chip, finite improvvisamente al centro dell’attenzione mediatica, sono tra l’altro sottostanti dei due certificati che abbiamo analizzato per voi questa settimana. A quasi un mese dall’avvio delle negoziazioni torniamo infine a parlare del Dolphin di Ubs in un’attenta analisi fornita dal Punto Tecnico.

Non resta che augurarvi buona lettura e se non lo avete ancora fatto, precipitatevi a votare! Pierpaolo Scandurra Caccia aperta al certificato dell’anno I prodotti in nomination CERTIFICATO DELLA SETTIMANA Sprint finale La volata del Bonus su Eni di Banca IMI PUNTO TECNICO Dolphin di Ubs Capitale protetto e rebate del 5%

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 DI TITTA FERRARO A CHE PUNTO SIAMO A CHE PUNTO SIAMO Il rally che non ti aspetti. L’economia statunitense mostra chiari segnali di sbandamento, il mercato del lavoro fatica atrocemente a risollevarsi e di conseguenza anche i consumi languono, la Fed è chiamata a correre ai ripari con un nuovo round di quantitative easing, anche le prospettive per l’eurozona sono di un repentino rallentamento dopo il boom di crescita fatto registrare nel secondo trimestre. Una lunga serie di criticità che non ha frenato la voglia di acquisti che sta attraversando l’equity da inizio mese.

Wall Street ha guadagnato circa 8 punti percentuali da inizio mese con una serie di 9 sedute intonate al rialzo nelle ultime 10 per il Dow Jones. Al momento siamo davanti al miglior mese di settembre dal lontano 1939 per la Borsa di New York, eccesso d’entusiasmo che fa ritenere non peregrina l’ipotesi di un ridimensionamento del rally nelle prossime sedute. Già l’accoglienza alle parole della Federal Reserve è stata abbastanza fredda. La Fed è stata aleatori su tempi ed entità, confermando comunque di essere pronta a intraprendere una nuova fase di allentamento quantitativo per sostenere l'economia statunitense e allentare le pressioni deflattive.

Il mercato punta su un corposo acquisto di Treasury a lunga scadenza con il via del QE2 atteso in una delle due riunioni rimanenti da qui a fine anno, probabilmente già quella di inizio novembre.

Discorso diverso per l’Europa, decisamente più ondivaga nell’ultima settimana con Milano che viaggia già oltre il 2% sotto i massimi di settembre. La City milanese è stata teatro dello scoppio dall’affaire Profumo. Lo storico a.d. di Unicredit ha dovuto gettare la spugna e dimettersi accerchiato dal fuoco divenuto improvvisamente nemico dei soci storici di piazza Cordusio. La questione libica intrecciata probabilmente anche a una sfiducia di matrice politica ha portato alla fuoriuscita di Profumo. L’uscita di scena di Profumo si è rivelata non indolore per il titolo del principale gruppo bancario italiano.

Ora i soci forti sono chiamati a trovare un successore che abbia il pedigree per passare indenne al giudizio che il mercato inevitabilmente darà sul nuovo timoniere. Intanto, la speculazione guarda già oltre con la rievocazione del progetto di fusione di Mediobanca con Generali, nel quale potrebbe rientrare anche Mediolanum. Fusione che risulta improbabile, ma non impossibile e vedeva proprio Alessandro Profumo come il principale oppositore.

QUELLO CHE NON TI ASPETTI 2

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO DI PIERPAOLO SCANDURRA CHI SARÀ IL CERTIFICATO DELL’ANNO? Votazioni aperte per gli Italian Certificate Awards 2010 Conosciamo i certificati in nomination nella categoria più ambita Dopo il Theme Certificate sull’acqua, che conquistò il maggiore riconoscimento degli Italian Certificate Awards nell’edizione 2007, il MultiBonus su basket di indici che se lo aggiudicò nel 2008 e l’Inflation Protection che si affermò lo scorso anno, c’è grande attesa per quello che sarà il Miglior certificato dell’anno 2010.

Il premio più ambito verrà assegnato nel corso della cerimonia di premiazione che si svolgerà a Milano il prossimo 14 ottobre. Già dall’inizio di questa settimana la macchina delle votazioni che condurrà al verdetto finale si è messa in moto. A contendersi la palma d’oro di Miglior certificato del periodo che va dal 1 maggio 2009 al 31 luglio 2010 sono undici emittenti per un totale complessivo di diciotto certificati di tipo Investment. Sul sito dedicato www.italiancertificateawards.it, dalle ore 20 di lunedì 20 settembre il pubblico ha iniziato a votare e già nelle prime 48 ore il numero di accessi ha fatto registrare picchi molto elevati.

Nei 10 giorni che il pubblico avrà a disposizione per esprimere la propria preferenza si avrà anche modo di votare per il Migliore emittente dell’anno. Seguendo i criteri pubblicati sullo scorso numero del Certificate Journal gli 8 certificati e i 5 emittenti che avranno raccolto il maggior numero di voti passeranno alla fase finale dove verranno giudicati da una giuria specializzata composta da esperti del settore. In questo speciale dedicato alla presentazione dei certificati in nomination andremo a conoscere tutte le caratteristiche dei 18 certificati inseriti in nominatio nella categoria più prestigiosa.

Prima di andare a scoprirli uno per uno ricordiamo che per agevolare la valutazione sono stati definiti dei parametri di giudizio. Strategia Parametro che valuta il carattere innovativo della struttura finanziaria dei certificati in termini di combinazioni di opzioni plain vanilla ed esotiche.

Sottostante Parametro che valuta l’originalità dell’attività sottostante, sia in termini di singole asset class che come panieri o, ancora, come sottostanti costruiti ad hoc dagli emittenti Grado di percezione Parametro che valuta la capacità del certificato di far comprendere all’investitore il grado di percezione del rapporto rischio-rendimento atteso. Con tale parametro si intende sottolineare “la maggiore o minore presunzione di chiarezza del valore aggiunto” implicita nella struttura finanziaria dei certificati. Timing Parametro con il quale si valuta la tempestività con cui un dato certificato (in termini sia di struttura finanziaria che di sottostante) è stato proposto dall’emittente sul mercato primario o secondario, in rapporto al contesto macroeconomico e finanziario.

Liquidabilità Parametro con il quale si valuta la condizione per cui i certificati sono negoziati in “mercati di scambio caratterizzati da adeguati livelli di liquidità e trasparenza” (così sul punto la Comunicazione Consob 9019104 del 2 marzo 2009) nella formazione dei prezzi degli stessi strumenti finanziari. IN DICIOTTO ALLA FASE PRELIMINARE AUTOCALLABLE STEP PLUS BANCA ALETTI Certificato di tipo Express a capitale protetto condizionato legato all’indice Eurostoxx 50 della durata complessiva di 4 anni. Con cadenza annuale osserva il livello raggiunto dall’indice e, se questo è superiore allo strike, si attiva l’opzione di rimborso anticipato.

In questo caso il certificato viene revocato dalla quotazione con rimborso del capitale nominale maggiorato di un premio dell’8,5% annuo. Qualora in nessuna 3 Nome Emittente Sottostante Emissione Coupon Barriera Date osservazione Coupon Plus Scadenza Codice Isin Mercato AUTOCALLABLE STEP PLUS Autocallable Step Plus Banca Aletti Eurostoxx 50 30/04/2010 8,50% 80% 26/04/2011 26/04/2012 23/04/2013 23/04/2014 10% 23/04/2014 IT0004595317 Sedex

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO data venga soddisfatta la condizione del richiamo anticipato, a scadenza viene riconosciuto il valore nominale maggiorato del 34% in caso di rilevazione pari o superiore allo strike. In caso di andamento negativo si guarda invece alla barriera. Se l’indice si trova a un livello superiore a quest’ultima il rimborso èpari al valore nominale maggiorato della Cedola Plus del 10% altrimenti si realizza una perdita pari a quella subita dall’indice.

Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi alla scadenza e l’indice non abbia perso più del 20%.

Rimborso anticipato: il certificato può essere rimborsato prima della sua naturale scadenza se l’indice si è mantenuto almeno pari al livello iniziale. Coupon Plus: il certificato riconosce una cedola del 10% nel caso si arrivi a scadenza e l’indice sia a un livello compreso tra lo strike e il livello barriera.

Dall’emissione Certificato di recente emissione, dal 28 luglio scorso è entrato in negoziazione sul Sedex di Borsa Italiana. Attualmente scambia sotto la pari. BONUS BANCA ALETTI Certificato a capitale protetto condizionato di tipo Bonus legato all’indice FTSE Mib, della durata complessiva di 5 anni. a scadenza riconosce un bonus del 38% sul capitale nominale se l’indice non ha mai fatto registrare una chiusura inferiore al livello barriera posto al 50% dello strike, ovvero a un livello pari a 10.032,5 punti indice. In caso di violazione del livello barriera il certificato perde le sue caratteristiche e si trasforma in uno strumento a replica del sottostante. Non è PAC Crescendo Plus Il Piano di Accumulo del Capitale (PAC) garantito al 100% Il “PAC Crescendo Plus Certificate” emesso da Société Générale sull’indice “DJ Euro Stoxx 50” consente di investire con semplicità sui mercati azionari europei beneficiando di:
  • Capitale garantito a scadenza*
  • Rendimento minimo del 5% a scadenza*
  • Rendimento di un Piano di Accumulo del Capitale (PAC) A scadenza l’investitore riceverà un rimborso pari a € 100 e il rendimento, mai inferiore a € 5, del Piano di Accumulo del Capitale (PAC) implementato dal Certificate. Il Certificate, infatti, investe automaticamente il capitale in maniera frazionata, ogni sei mesi: questo consente un’opportuna diversificazione temporale ed evita pertanto di realizzare un unico investimento contraddistinto da una tempistica non ottimale.

I “PAC Crescendo Plus Certificate” di Société Générale sono quotati su Borsa Italiana con liquidità garantita da Société Générale. Esiste anche uno strumento sull’indice “S&P/MIB” con rimborso a scadenza di € 100 (in Tabella le caratteristiche). La gamma completa di Certificate di Société Générale (Miglior Emittente di Certificati dell’Anno**) è disponibile sul sito www.certificate.it SOTTOSTANTE RIMBORSO MINIMO* SCADENZA ISIN CODICE DI NEGOZIAZIONE DJ Euro Stoxx 50 € 105 22/10/2013 DE000SG0P8Z6 S09189 S&P/MIB € 100 24/10/2012 DE000SG0P8J0 S09188 *A scadenza sarà garantito un rimborso minimo (vedi tabella) pari o superiore all’intero capitale investito in fase di sottoscrizione.

In caso, invece, di acquisto del Certificato sul mercato secondario ad un prezzo superiore al rimborso minimo si avrà la protezione di parte del capitale investito, mentre a fronte di un prezzo inferiore a tale valore si avrà sia il capitale garantito sia un rendimento minimo. L'investitore deve essere consapevole che il prezzo del prodotto può, durante la sua vita, essere inferiore all'ammontare del capitale garantito o protetto a scadenza.

Premi assegnati agli Italian Certificate Awards 2008. Fonte: www.italiancertificateawards.it Il presente annuncio è un messaggio pubblicitario e non costituisce offerta di vendita o sollecitazione all’investimento. Prima dell’acquisto leggere il Programma di Emissione e le Condizioni Definitive (Final Terms) disponibili sul sito www.certificate.it e presso Société Générale – via Olona, 2 20123 Milano. Per maggiori informazioni: www.certificate.it info@sgborsa.it 790491 Nome Emittente Sottostante Emissione Barriera Bonus Cap Scadenza Codice Isin Mercato BONUS Bonus Banca Aletti FTSE Mib 25/05/2009 50% 38% No 26/05/2014 IT0004483795 Sedex

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 5 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO presente nessun cap e pertanto, qualora l’indice dovesse realizzare una performance positiva rispetto allo strike e fatta salva la barriera, il nominale viene maggiorato del più alto tra il bonus e quanto realizzato dall’indice. Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi alla scadenza e l’indice non abbia perso più del 50% Bonus: il certificato consente di ottenere un rimborso positivo anche nel caso in cui l’indice realizzi una performance negativa.

Unica condizione è che non venga violata la barriera. Dall’emissione Il certificato vanta un livello barriera a 10.032,5 punti, ben oltre i minimi fatti segnare dall’indice italiano il 9 marzo 2009. In virtù del buon posizionamento della barriera la quotazione attuale è superiore alla performance realizzata dall’indice nello stesso periodo.

EXPRESS BANCA IMI Certificato di tipo Express a capitale protetto condizionato legato all’indice Hang Seng e con durata complessiva di 3 anni. Il certificato a cadenza annuale osserva il livello raggiunto dall’indice e, se questo è superiore al livello iniziale, si attiva l’opzione di rimborso anticipato. In tal caso il certificato viene revocato dalla quotazione e viene restituito il capitale nominale maggiorato di un premio del 9% annuo. Qualora in nessuna data di rilevazione intermedia venga soddisfatta la condizione per il richiamo anticipato, a scadenza in caso di variazione dell’indice positiva o neutra viene riconosciuto il valore nominale maggiorato del 27%.

Diversamente, ossia in caso di andamento negativo del sottostante, si guarda alla barriera.

Se l’indice si trova a un livello superiore a quest’ultima il rimborso è pari al valore nominale altrimenti si realizza una perdita pari a quella subita dall’indice. Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi alla scadenza e l’indice non abbia perso più del 40%. Rimborso anticipato: il certificato può essere rimborsato prima della sua naturale scadenza se l’indice si mantiene almeno pari al livello iniziale.

Coupon: il certificato riconosce una coupon annuo del 9% in caso di andamento positivo dell’indice.

Dall’emissione Il certificato è attualmente in quotazione sul Cert-X di EuroTLX e scambia sopra la pari alla luce del buon andamento dell’indice sottostante. PROTECTION BARRIER BANCA IMI Certificato a capitale protetto di tipo Express legato all’indice Eurostoxx 50 della durata complessiva di 6 anni. Il certificato con cadenza annuale, per la precisione nei cinque giorni antecedenti alla data di osservazione prevista, osserva il livello raggiunto dall’indice e dalla media aritmetica delle cinque rilevazioni giornaliere verifica se sia stata raggiunta la barriera posta al 141% dello strike iniziale.

In caso di raggiungimento della barriera si attiva il pagamento della cedola annua del 7% con riconoscimento, in virtù dell’effetto memoria, anche le cedole fino a quel momento non pagate e quelle future e garantendo pertanto un rendimento complessivo del 42% nei sei anni. Diversamente, in caso di mancato raggiungimento della barriera, a scadenza vengono riconosciute le performance realizzate dall’indice se positive o viene garantito il capitale nominale se negative.

Caratteristiche salienti Capitale protetto: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale. Nome Emittente Sottostante Barriera Coupon Date di Osservazione Scadenza Codice Isin Mercato EXPRESS Express Banca IMI Hang Seng 60% 9% 08/06/2011 08/06/2012 10/06/2013 21/06/2013 XS0511401506 Cert-X Nome Emittente Sottostante Strike Protezione Coupon annuo Barriera Date inizio osservazione Scadenza Codice Isin Mercato PROTECTION BARRIER Protection Barrier Banca IMI Eurostoxx 50 2573,32 100% 7,0% 141% 3628,38 17/06/2011; 18/06/2012; 17/06/2013; 17/06/2014; 17/06/2015; 17/06/2016 30/06/2016 XS0505919307 Cert-X

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO Effetto memoria: una volta verificata la barriera viene garantito l’incasso della cedola per l’intero arco di durata del certificato pari a un rendimento complessivo del 42%. Partecipazione: viene sempre garantita la partecipazione alle performance al rialzo dell’indice in caso di mancato evento barriera. Dall’emissione Di recente emissione, il certificato è quotato sul Cert-X di EuroTLX. Attualmente la sua quotazione è prossima al valore nominale.

ATHENA MATCH RACE BNP PARIBAS Certificato di tipo Express legato agli indici Eurostoxx 50 e Nikkei 225 della durata complessiva di 4 anni.

Il certificato prevede delle date di valutazione intermedie nelle quali, se l’indice europeo realizza una performance superiore a quella dell’indice nipponico, il certificato viene automaticamente rimborsato e oltre al capitale nominale restituisce un premio del 6% annuo. All’eventuale scadenza il medesimo criterio di verifica porta al rimborso di 100 euro maggiorati dei 4 premi annui, per un totale di 124 euro. Qualora l’Eurostoxx 50 abbia realizzato una performance inferiore a quella realizzata dal Nikkei 225 si guarda alla sola variazione dell’indice europeo e se questa è negativa, ma non oltre il 50% dal livello di partenza, il rimborso è pari a 100 euro.

Una variazione negativa di oltre il 50% porta invece a un rimborso pari alla performance del sottostante, alla stregua di un benchmark sull’Eurostoxx 50. Caratteristiche salienti Strategia Alpha: consente di slegare la riuscita dell’investimento dall’andamento assoluto del sottostante. Express: consente a intervalli annuali di rientrare prima della scadenza del capitale nominale maggiorato di un premio. Nome Emittente Sottostanti Emissione Condizione per autocallable Date intermedie Data rimborso finale Date valutazione finale Barriera a scadenza Codice Isin Mercato ATHENAMATCHRACE Athena Match Race BNP Paribas Eurostoxx 50 e Nikkei 225 10/05/2010 Eurostoxx 50 uguale o > di Nikkei 225 26-27-28/04 e 02/05/2011 (106 €) 25-26-27/04 e 02/05/2012 (112 €) 24-25-26-30/04/2013 (118 €) 09/05/2014 24-25-28-30/04/2014 ( 124 €) 50% su indice Eurostoxx50 NL0009418409 Cert-X L'OPPORTUNITA’ DEI MERCATI, IN TUTTA SICUREZZA Certificates BNP PARIBAS Equity Protection Gli Equity Protection su titoli italiani e indici ti permettono di beneficiare delle performance delle più importanti società italiane e del principale indice di Piazza Affari, con la tranquilità del capitale garantito a scadenza.

Sono quotati in Borsa Italiana: puoi investire anche solo 100 Euro e negoziare il Certificate in qualsiasi momento, dalle 9:05 alle 17:25, dal lunedì al venerdì.

Per scoprire tutte le possibilità d’investimento chiama il oppure visita www.prodottidiborsa.it EQUITY PROTECTION DI BNP PARIBAS SU TITOLI ITALIANI E INDICI CAP ISIN SOTTOSTANTE LIVELLO DI PROTEZIONE FATTORE DI PARTECIPAZIONE DATA DI SCADENZA PREZZO INDICATIVO IN VENDITA COD NEG 25,91 2,06 8,04 4,47 27573 100% 100% 19-11-10 19-11-10 17-11-11 20-07-12 02-10-12 - 31,61 2,52 5,8 38602,2 100% 100% 100% P41841 P44274 P44787 P89864 P91629 XS0325244274 XS0325241841 XS0325244787 NL0006089864 NL0006191629 2,065 26,07 8,03 98,40 101,30 ENI TELECOMITALIA INTESASANPAOLO ENEL FTSE/MIB DATI AGGIORNATI AL 22-09-10

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 7 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO Protezione condizionata del capitale: consente, qualora non vengano rispettate le condizioni per un rimborso positivo, di rientrare almeno del capitale investito. La condizione necessaria e sufficiente perchè ciò avvenga è rappresentata dalla tenuta di un livello barriera posto al 50% dello strike, ovvero a 1.408,43 punti indice. Dall’emissione Il certificato è quotato sul Cert-X di Euro TLX a un prezzo pari al valore nominale. Allo stato attuale sta prendendo corpo lo scenario migliore con l’Eurostoxx 50 che sovraperforma il Nikkei 225.

ATHENA MERCATI EMERGENTI BNP PARIBAS Certificato di investimento, appartenente alla categoria dei certificati Express, legato a un paniere di tre indici emergenti più un’opzione sull’Eurostoxx 50. Prevede una durata complessiva di 4 anni ma ogni anno a partire dalla data di emissione vengono rilevati i livelli dei tre indici sottostanti e, qualora questi si trovino al di sopra del loro livello iniziale, si attiva l’opzione di rimborso anticipato con il riconoscimento del capitale nominale maggiorato di un coupon del 7% annuo. Se in nessuna data intermedia la condizione viene soddisfatta si arriva alla scadenza, fissata per il 23 maggio 2014.

In tale occasione se tutti gli indici emergenti si trovano a un livello almeno pari allo strike, si riceve il capitale iniziale maggiorato del 28%.

Diversamente se anche solo uno degli indici si trova al di sotto del livello strike, per il calcolo del rimborso si osservano i livelli dell’Eurostoxx 50. Se l’indice europeo èal di sopra del livello barriera, è garantita la restituzione dell’intero valore nominale. Diversamente il rimborso viene calcolato in base all’effettiva performance negativa fatta registrare dall’indice europeo rispetto al suo livello iniziale. Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi alla scadenza con gli indici negativi a patto che l’Eurostoxx 50 non abbia perso più del 45%, ovvero non si trovi al di sotto di 1.368 punti.

Rimborso anticipato: il certificato può essere rimborsato prima della sua naturale scadenza se gli indici si sono mantenuti a un livello almeno pari al quello iniziale. Dall’emissione Il certificato, a circa quattro mesi dall’emissione, è attualmente acquistabile a un valore prossimo alla pari. Da notare che la barriera è agganciata a un indice caratterizzato da una volatilità più contenuta rispetto a quella degli altri sottostanti. ITALIAN RECOVERY CITIGROUP Certificato di investimento a capitale protetto condizionato, legato a un basket di cinque titoli italiani. Prevede una durata complessiva di quattro anni.

Il certificato consente di partecipare in maniera più che proporzionale alle performance registrate dal peggiore tra i titoli del basket sottostante grazie a una leva pari a due e fino a un rimborso massimo pari a 1.500 euro rispetto ai 1.000 di valore nominale. Qualora anche solo uno dei titoli si trovi a scadenza in territorio negativo ma con una perdita non superiore al 35% è garantita la protezione del valore nominale. Diversamente il rimborso viene calcolato in funzione delle performance realizzate, al pari di un investimento diretto. Da sottolineare che l’emissione è avvenuta a un prezzo di 685 euro contro i 1.000 euro nominali.

Caratterstiche salienti Outperformance: consente di partecipare ai movimenti positivi del basket di tipo “worst of” con una leva del 200%. Protezione condizionata del capitale: consente qualora il saldo del peggiore dei titoli presenti nel basket sia di segno negativo rispetto al proprio livello iniziale di proteggere l’interNome Emittente Sottostante Emissione Barriera Partecipazione Cap Rimborso massimo Scadenza Codice Isin Mercato ITALIAN RECOVERY Italian Recovery Citigroup Enel, Eni, Generali, UniCredit, Intesa Sanpaolo 18/09/2009 65% 200% 125% 1.500 € 18/09/2013 USU1737T1926 Lussemburgo Nome Emittente Sottostante Strike Emissione Scadenza Coupon Date di osservazione Barriera Livello Barriera Trigger Codice Isin Mercato ATHENA MERCATI EMERGENTI Athena Mercati Emergenti BNP Paribas Msci Brazil, DBIX India, Hang Seng CI 59,78 / 390,34 /10729,05 26/05/2010 23/05/2014 7% 23/05/2011; 23/05/2012; 23/05/2013; 23/05/2014 55% su Eurostoxx 50 1368,675 punti 100% NL0009435064 Cert-X

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 8 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO no capitale nominale pari a 1.000 euro. La condizione necessaria e sufficiente è soddisfatta qualora il livello invalidante non venga violato. Emissione sotto la pari: il certificato è stato emesso con uno sconto del 31,5% sul valore nominale. Dall’emissione Il certificato attualmente è in flessione del 18,7% a 556,86 euro rispetto al valore di emissione, penalizzato dall’andamento negativo dei titoli sottostanti.

WIN&GO CREDIT SUISSE Certificato a capitale protetto condizionato di tipo Express legato a un paniere di indici formato da Bovespa, Hang Seng China Enterprises e RDX e con durata complessiva di 2 anni.

Il rendimento di questo certificato è dato da due cedole annue del 10% riconosciute incondizionatamente, cioè qualsiasi sia l’andamento dei tre indici sottostanti. Inoltre, all’unica data di rilevazione intermedia, prevista a un anno dall’emissione, se tutti gli indici si trovano a un livello almenop pari allo strike (35.987,38 punti per il Bovespa, 12.670,63 punti per l’Hang Seng China Enterprises e 1.176,27 per l’RDX) si attiva il rimborso anticipato con restituzione dei 1.000 euro nominali oltre alla cedola prevista. A scadenza sono possibili due scenari. Il primo prevede il rimborso di 1.000 euro se nessuno degli indici perde oltre il 44% rispetto al livello strike.

Il secondo prevede il rimborso di 1.000 euro diminuiti della peggiore tra le tre variazioni percentuali calcolate dallo strike, se anche uno solo dei tre indici si trova a un livello inferiore alla barriera. Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi alla scadenza e nessuno dei tre indici abbia perso oltre il 44% rispetto al valore iniziale.

Rimborso anticipato: il certificato può essere rimborsato prima della scadenza finale se i tre indici si trovano, a distanza di un anno dall’emissione, almeno alla pari dei rispettivi strike. Cedole incondizionate: per i due anni di durata si percepiscono in qualsiasi caso due cedole del 10% ciascuna. Worst Of: Nello scenario peggiore, ossia se scadenza uno degli indici avrà realizzato un ribasso superiore al 44%, il rimborso viene calcolato sulla base della performance realizzata dal peggiore dei tre sottostanti.

Dall’emissione: Il certificato, in quotazione sul Sedex, si presenta a un prezzo molto vicino al valore nominale maggiorato della cedola prevista.

Il 25 ottobre questa sicuramente verrà erogata ma sono al momento elevate le possibilità che si verifichi anche il rimborso anticipato. ALPHA EXPRESS DEUTSCHE BANK Il certificato di investimento, appartenente alla categoria dei certificati Alpha, è legato agli indici S&P500 e Nikkei 225 e ha una durata complessiva di 3 anni. Prevede che ogni sei mesi a partire dalla data di emissione vengano rilevate le performance dei due indici e, nel caso in cui l’S&P500 riesca a fare meglio del Nikkei 225, si attivi l’opzione di rimborso anticipato. In tal caso il possessore del certificato riceve il capitale nominale maggiorato di un coupon del 4% per ogni semestre trascorso.

Se in nessuna delle date intermedie previste la condizione viene soddisfatta si arriva alla scadenza finale, fissata per il 5 giugno 2012. In tale occasione, se il differenziale tra i due indici è positivo e dunque se l’S&P500 sarà andato meglio, si riceve il capitale iniziale maggiorato del 24% mentre, se l’S&P500 rimane indietro di una percentuale non superiore al 25% si riceve il solo capitale nominale. Diversamente se il Nikkei 225 è di oltre il 25% superiore all’indice statunitense, il capitale iniziale viene diminuito del differenziale registrato.

Nome Emittente Sottostanti Emissione Data autocallable Cedola Barriera Scadenza Mercato Isin WIN&GO EMERGING COUPON Win&Go Emerging Coupon Credit Suisse Bovespa , HSCEI ed RDX (€) 30/10/2009 25/10/2010 10% 56% 31/10/2011 Sedex GB00B4WN0Q03 Nome Emittente Sottostante long Sottostante short Emissione Coupon Barriera Date osservazione Scadenza Codice Isin Mercato ALPHA EXPRESS Alpha Express Deutsche Bank S&P500 Nikkei 225 05/06/2009 4% sem. Fino ad Alpha -25% 04/12/2009; 04/06/2010; 06/12/2010; 06/06/2011; 05/12/2011; 05/06/2012 DE000DB5Q4Y5 Sedex

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO Caratteristiche salienti Strategia Alpha: consente di slegare la riuscita dell’investimento dall’andamento assoluto del sottostante.

Express: consente a intervalli semestrali di rientrare dell’investimento con un premio del 4% a semestre. Protezione condizionata del capitale: consente, qualora non vengano rispettate le condizioni per un rimborso positivo, di rientrare almeno del capitale investito. La condizione necessaria e sufficiente è soddisfatta se il Nikkei 225 non sovraperforma più del 25% l’indice S&P500. Dall’emissione Il certificato è stato rimborsato alla prima data di osservazione utile.

EXPRESS PLUS DEUTSCHE BANK Certificato a capitale protetto condizionato di tipo Express legato all’indice Eurostoxx 50 e con una durata complessiva di 5 anni. Con cadenza annuale riconosce una cedola pari al 6% annuo se l’indice, nel corso dell’anno precedente, ha quotato almeno per un giorno al di sopra della barriera posta al 60% del valore iniziale. Inoltre, se l’indice alle stesse date viene rilevato a un livello pari o superiore allo strike, il certificato restituisce anche il capitale nominale. Alla scadenza il profilo di pay-off prevede il rimborso del nominale se l’indice si trova sopra la barriera posta a 1.694,86 punti.

Viceversa il certificato restituisce il capitale nominale calcolato in funzione dell’effettiva performance realizzata dal sottostante.

Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi alla scadenza e l’indice si trovi al di sopra del 60% del livello iniziale, ovvero 1.694,86 punti indice. BANCA IMI EQUITY PROTECTION È LO STRUMENTO FINANZIARIO DI CHE PROTEGGE IL TUO INVESTIMENTO. Nome Emittente Sottostante Data strike Emissione Barriera Date osservazione Coupon Scadenza Mercato ISIN EXPRESS PLUS Express Plus Deutsche Bank DJ Eurostoxx 50 29/10/2009 30/10/2009 60,0% 29/10/2010; 29/10/2011; 29/10/2012 29/10/2013; 29/10/2014 6,00% 30/10/2014 Lussemburgo DE000DB5SUV8

PARTE_:Layout 1.qxd - Certificate Journal

Certificate Journal - numero 197 10 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO Rimborso anticipato: il certificato può essere rimborsato prima della sua naturale scadenza se l’indice si è mantenuto almeno pari al livello iniziale. Cedola: il certificato riconosce una cedola del 6% anche in caso di ribasso dell’indice a condizione che lo stesso abbia quotato almeno per un giorno dell’anno precedente al di sopra della barriera. Dall’emissione Il certificato quota a un livello superiore alla parità e si prepara all’erogazione della prima cedola (il 29 ottobre 2010). Per il rimborso anticipato è invece necessario un livello pari a 2.824,78 punti.

SPRINT JP MORGAN CHASE Certificato di tipo Outperformance legato all’indice Hang Seng China Enterprises con una durata di 18 mesi. Questo strumento consente di partecipare alle performance al rialzo del sottostante in misura più che proporzionale, fino al limite del cap. In particolare per questo certificato la partecipazione è pari al 200% mentre il rimborso non può superare i 1.320 euro rispetto ai 1.000 nominali. In caso di ribasso dell’indice le performance negative realizzate vengono subite linearmente, al pari di un investimento diretto nello stesso. Caratteristiche salienti Partecipazione in Leva: al rialzo le performance del sottostante verranno raddoppiate.

Cap: il rendimento massimo è pari al 32%. Dall’emissione Il certificato è in attesa di quotazione al Sedex. Attualmente l’emittente espone un prezzo teorico di circa 960 euro. EXPRESS COUPON 4IT STOCKS RBS Il certificato a capitale protetto condizionato, di tipo Express, e della durata complessiva di 4 anni, ha per sottostante un paniere composto da quattro titoli: Intesa Sanpaolo, Enel, Fiat ed Eni. Esso prevede che ogni anno a partire dal 28 agosto 2010 vengano rilevati i prezzi di riferimento dei quattro titoli e, se tutti si trovano al di sopra dello strike, si attiva l’opzione di rimborso anticipato con il riconoscimento del capitale nominale maggiorato di un coupon del 10%.

Diversamente nel caso in cui tale condizione non sia soddisfatta ma nessun sottostante ha violato la barriera posta al 55% del valore iniziale, il certificato erogha comunque il coupon del 10%. Successivamente, se in nessuna data intermedia la condizione per il rimborso anticipato viene soddisfatta, si arriva alla scadenza fissata per il 28 agosto 2013, momento in cui si riceve il capitale iniziale più un coupon del 10% se il prezzo di riferimento di tutti e quattro i titoli è superiore alla barriera del 55%. In caso contrario, il rimborso avviene sulla base della performance del titolo peggiore del paniere.

Caratteristiche salienti Express: consente a intervalli annuali di rientrare prima della scadenza del capitale nominale maggiorato di un premio. Protezione condizionata del capitale: consente, qualora non vengano rispettate le condizioni per un rimborso anticipato, di rientrare del capitale investito oltre a ricevere un coupon. La condizione necessaria e sufficiente è soddisfatta se nessun titolo del paniere è inferiore al 55% .

Dall’emissione Il certificato ha erogato il coupon del 10% il 28 agosto 2010. Il 16 settembre 2010 il certificato scambia a 87,17 euro con un ribasso del 14,03% rispetto al prezzo di emissione di 100. EMERGING MARKET RECOVERY CERTIFICATE RBS Il certificato, a capitale protetto e della durata complessiva di 3 anni, ha per sottostante un paniere composto da cinque titoli: Gazprom, GMK Norilsk, BYD Company Limited, Nome Emittente Sottostante Emissione Strike Partecipazione Cap Scadenza Mercato Codice Isin SPRINT Sprint JP Morgan Chase Hang Seng China Ent. 19/04/2010 12.557,40 200% 132% 13/10/2011 Sedex NL0009325653 Nome Emittente Sottostante Emissione Scadenza Strike Coupon Date osservazione Barriera a scadenza Livelli barriera Trigger Codice Isin Mercato EXPRESS COUPON 4IT STOCKS CERTIFICATE Express Coupon 4it Stocks Certificate RBS Intesa Sanpaolo, Enel, Fiat, Eni 28/08/2009 28/08/2013 3,055; 4,125; 8,33; 16,48 10% 28/08/2010; 28/08/2011 28/08/2012; 28/08/2013 55% 1,680; 2,268; 4,581; 9,064 55% - coupon 100% - rimborso+ coupon XS0363026666 Lussemburgo

Certificate Journal - numero 197 11 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO PetroChina, Singapore Telecommunications. Prevede che ogni anno, a partire dal 22 agosto 2011, vengano rilevati i prezzi dei cinque titoli sottostanti e se tutti si trovano al di sopra dello strike riconosce un coupon del 4% per il primo anno o del 7% nel caso in cui la condizione venga verificata nel secondo anno. Alla scadenza finale, fissata per il 22 febbraio 2012, qualora i prezzi dei cinque titoli siano tutti superiori al relativo strike, il certificato rimborsa il capitale iniziale di 1.000 euro più un coupon del 10%.

In caso contrario, il certificato paga esclusivamente il suo valore nominale.

Caratteristiche salienti Express: consente a intervalli annuali di ottenere la corresponsione di un flusso cedolare qualora venga rispettata la condizione trigger. Protezione del capitale: garantisce a scadenza il rimborso del valore nominale di 1.000 euro qualunque sia la performance realizzata dai titoli del paniere Dall’emissione In data 16 settembre 2010 il certificato quota 952,6 euro, con un ribasso del 4,74% rispetto al prezzo di emissione di 1.000. EXPRESS COUPON PLUS SAL.OPPENHEIM Certificato a capitale protetto condizionato di tipo Express legato all’indice Eurostoxx 50 della durata complessiva di 2 anni.

Il certificato al termine del primo anno riconosce una cedola incondizionata pari al 5%. Inoltre se il sottostante viene rilevato a un livello almeno pari allo strike scatta anche il rimborso del capitale nominale. Qualora così non fosse il certificato prevede un’ulteriore finestra di uscita, a 1 anno dall’emissione, dove possono essere rimborsati 113 euro se il sottostante è almeno pari o superiore allo strike. Alla scadenza il profilo per il rimborso segue il medesimo criterio, con la restituzione di 126 euro se il sottostante è alla pari o al di sopra dello strike. In caso di andamento negativo, se il sottostante non HA perso più del 25%, scendendo al di sotto di 1.937,07 punti, viene garantita la restituzione del nominale.

diversamente il certificato restituisce il capitale nominale calcolato in funzione dell’effettiva performance realizzata dal sottostante.

Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del nominale qualora si arrivi alla scadenza e l’indice non abbia perso più del 25% rispetto allo strike. Rimborso anticipato: il certificato può essere rimborsato prima della sua naturale scadenza se l’indice si è mantenuto almeno pari al livello iniziale. Cedola: il certificato riconosce al termine del primo anno una cedola del 5% qualsiasi sia la performance del sottostante. Dall’emissione Il certificato è stato rimborsato alla prima data di osservazione. Questo certificato ha rappresentato all’epoca dell’emissione una novità per il mercato italiano.

EXPRESS COUPON SOCIETE GENERALE Certificato di investimento a capitale condizionatamente protetto legato all’indice europeo Eurostoxx 50 e con una durata complessiva di otto anni. Il certificato prevede che ogni anno, a partire dalla data di emissione, venga rilevato il livello dell’indice europeo e, se questo è superiore al 60% del valore iniziale, che venga pagata una cedola annuale del 7%. Nel caso in cui in tale occasione il livello corrente del sottostante sia almeno pari al suo valore iniziale, scatta inoltre l’opzione autocallable che consente al certificato di auto estinguersi anticipatamente rimborsando l’intero nominale.

Nel caso in cui si dovesse arrivare alla scadenza finale senza che vi siano state nel tempo le condizioni necessarie per il rimborso anticipato, è garantito l’intero ammontare dei coupon annui, grazie all’effetto memoria e qualora il sottostante Nome Emittente Sottostante Emissione Scadenza Strike Coupon Date Osservazione Protezione Trigger Codice Isin Mercato EMERGING MARKET RECOVERY CERTIFICATE Emerging Market Recovery Certificate RBS Gazprom,GMK Norilsk, BYD Company Limited, PetroChina Company Limited, Singapore Telecommunications Limited 26/02/2010 22/02/2013 22,24; 15,09; 60,1; 8,67; 3,05 4%; 7%; 10% 22/02/2011; 22/02/2012; 22/02/2013 100% 100% XS0440881422 Cert-X Certificato Emittente Sottostante Emissione Strike Barriera Importo di rimborso Date di Osservazione Scadenza Codice Isin Mercato EXPRESS COUPON PLUS SU EUROSTOXX 50 Express Coupon Plus Sal.

Oppenheim Eurostoxx 50 27/07/2009 2582,76 punti 75% pari a 1937,07 punti 1° data 105 euro; 2° data 113 euro scadenza 126 euro 30/07/2010 28/01/2011 29/07/2011 DE000SAL5F29 Sedex

12 Certificate Journal - numero 197 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO si trovi almeno al livello iniziale. Diversamente viene garantita la protezione dell’intero nominale qualora l’indice si sia attestato al di sopra del livello barriera. Solo al di sotto di questa, posta a 1.551,47 punti, il rimborso è pari al nominale diminuito dell’effettivo livello raggiunto dal sottostante. Caratteristiche salienti Express: consente a intervalli annuali di rientrare prima della scadenza del capitale nominale maggiorato di un premio. Cedola: consente a intervalli annuali di incassare una cedola fissa del 7% nel caso in cui non sussistano le condizioni idonee per il rimborso anticipato e qualora il sottostante si trovi almeno al di sopra del livello barriera.

Protezione condizionata del capitale: consente di rientrare a scadenza almeno del capitale investito se l’Eurostoxx 50 non realizza a scadenza una performance negativa superiore al 40% dal proprio strike iniziale. Dall’emissione Il certificato è stato rimborsato alla prima data di osservazione utile con un pagamento di 107 euro. SCUDO DIAMANTE SOCIETE GENERALE Il certificato di investimento, appartenente alla categoria dei prodotti a capitale protetto, è legato a un paniere di 20 titoli e ha una durata complessiva di dieci anni. Grazie a un peculiare meccanismo di cristallizzazione delle performance consente di consolidare il valore massimo registrato dal basket in una delle dieci date di rilevazione disponibili.

Ogni anno infatti, le performance dei due titoli con le variazioni migliori verranno memorizzate con un livello minimo pari al 140%, fino a scadenza, mentre dalla sesta data di rilevazione il livello minimo scenderà all’80%. Grazie a tale meccanismo il certificato consente di garantire a scadenza almeno la restituzione di 110 euro a certificato rispetto ai 100 euro nominali dell’emissione. Caratteristiche salienti Cristallizzazione delle performance a capitale protetto: qualunque sia la performance del basket, alla scadenza verrà rimborsato il nominale con un rimborso aggiuntivo del 10%. Dall’emissione Il certificato quota oggi a 89 euro, in ribasso di circa l’11% dall’emissione.

Il rimborso minimo a scadenza garantirebbe quindi un rendimento complessivo di almeno il 23,59%. WIN&GO FAST UNICREDIT Certificato a capitale protetto condizionato di tipo Express, legato a un paniere composto da Atlantia, Intesa Sanpaolo e Telecom Italia. Ha una durata di 18 mesi ma, dal quindicesimo giorno successivo all’emissione e fino a scadenza, può in qualsiasi momento essere rimborsato se tutti i titoli fanno segnare un progresso del 4% sullo strike. Qualora la condizione venga soddisfatta vengono rimborsati i 100 euro nominali maggiorati di un premio del 10%. In caso contrario a scadenza, se i titoli si trovano tutti al di sopra del 70% dello strike vengono rimborsati 110 euro.

Diversamente il rimborso viene calcolato in funzione della performance del peggiore tra i sottostanti Nome Emittente Sottostante Emissione Coupon Date Osservazione Barriera a scadenza Livelli Barriera Trigger Scadenza Codice Isin Mercato WIN&GO FAST Win&Go Fast Unicredit Bank Atlantia, Intesa San Paolo, Telecom It 14,93 / 2,485 / 0,965 09/06/2009 10% dal 24 giugno 2009 al 7 dicembre 2010 70% 10,451 / 1,739 / 0,675 104% 09/12/2010 DE000HV779M1 Sedex Nome Emittente Sottostante Emissione Protezione Date di rilevamento Scadenza Codice Isin Mercato SCUDO DIAMANTE Scudo Diamante Société Générale Vivendi, Total, Eni, L'Oreal, E.On, Swisscom, France Tel., British Petroleum, Telefonica, Consolidated Edison, Rwe, Vodafone, Novartis, Nestle, Kraft, Deutsche Tel., Sanofi Aventis, Roche, National Grid, GlaxoSmithKline 29/10/2009 110% Ogni anno dal 21 ottobre 2010 al 24 ottobre 2019 31/10/2019 IT0006707985 Sedex Nome Emittente Sottostante Emissione Coupon Date rilevazione Barriera a scadenza Trigger Scadenza Codice Isin Mercato EXPRESS COUPON Express Coupon Société Générale Eurostoxx 50 14/05/2009 7% ogni anno dal 15 luglio 2010 al 13 luglio 2017 60% 100% 20/07/2017 DE000SG07PC3 Sedex

Certificate Journal - numero 197 A APPROFONDIMENTO APPROFONDIMENTO Caratteristiche salienti Capitale protetto condizionato: la struttura del certificato garantisce la protezione totale del capitale qualora si arrivi a scadenza e nessuno dei titoli abbia perso più del 30%. Rimborso anticipato: può essere rimborsato prima della scadenza in qualsiasi giorno tra il 24 giugno 2009 e la scadenza. Coupon: riconosce un premio del 10% per il rimborso anticipato o a scadenza, in assenza di violazione della barriera. Dall’emissione Il 3 agosto 2009, a meno di due mesi dall’emissione, si sono verificate le condizioni per la liquidazione anticipata con un prezzo di esercizio di 110 euro.

Inedita la caratteristica di osservazione continua dei sottostanti ai fini del rimborso anticipato. OPEN END QUANTO UNCREDIT Certificato a capitale non protetto e senza scadenza, legato alle quotazioni dell’oro pubblicate sul London Bullion Market Association. Consente di replicare fedelmente le performance del sottostante. Adotta lo stile Quanto che viene applicato utilizzando un dynamic hedging che tiene conto di tutte le variabili di mercato idonee a influenzare l’evoluzione futura del cross euro-dollaro, in modo da garantire una protezione ottimale a un costo che rifletta lo scenario macroeconomico del momento.

In particolare il costo è calcolato pro rata temporis e variabile. Caratteristiche salienti Senza scadenza: equiparabili a Fondi comuni o Etf che non prevedono alcuna scadenza.

Quanto: Sono dotati della copertura dal rischio cambio esistente tra sottostante e quotazione del certificato. Dall’emissione Sono gli unici certificati che, attualmente, consentono di investire sull’oro senza limiti di tempo e senza la variabile cambio. Gli investimenti diventano più dinamici. Il gruppo X-markets di Deutsche Bank ha creato l’Express Certificate, uno strumento che rende possibile ottenere risultati interessanti anche se i mercati sottostanti si muovono poco. Inoltre, grazie alla barriera l’investimento è in parte protetto.

Con l’Express Certificate è possibile: Trarre profitto giá dopo un anno1 Limitare le perdite in caso di leggeri ribassi1 Investire in modo liquido e trasparente Tuttavia si può incorrere in una perdita totale del capitale.

Fate scattare i vostri investimenti. 1 Alle condizioni previste dal Prospetto. Il livello di protezione di ogni certificato è stabilito all’interno della documentazione d’offerta Messaggio pubblicitario. Prima dell’adesione leggere attentamente il Prospetto di Base e le relative Condizioni Definitive (Final Terms) ed in particolare le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi ed al trattamento fiscale nonché ogni altra documentazione che l’Intermediario sia tenuto a mettere a disposizione degli investitori. Il Prospetto di Base e le relative Condizioni Definitive (Final Terms) forniscono informazioni più dettagliate sulle opportunità e sui rischi del prodotto e sono disponibili presso l’Intermediario, l’Emittente, sul sito www.xmarkets.it e, su richiesta, al Numero Verde 800 90 22 55 A Passion to Perform.

X-markets: il Vostro accesso ai mercati finanziari tramite l’esperienza di Deutsche Bank. www.xmarkets.it x-markets.italia@db.com Numero verde 800 90 22 55 Fax +39 02 8637 9821 Express Certificate Più ritmo e velocità nei profitti Nome Emittente Sottostante Emissione Quanto Fee Iniziale Quanto Fee Max Scadenza Codice Isin Mercato OPEN END QUANTO SU ORO Open End Quanto UniCredit Bank AG Oro 07/05/2010 2% 8% Non prevista DE000HV78AJ3 Sedex

Vai alle pagine successive ... Annulla