Libri e biblioteche - SUPSI

Libri e biblioteche - SUPSI

Narrativa ed albi illustrati Chichester Clark, Emma Gli orsi non leggono Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Questa è la storia dell'Orso Giorgio che trovò un libro sotto un albero e da quel giorno voleva imparare a leggere. Allora decide di andare in città a cercare il propietario del libro e chiedergli se gli può insegnare a leggerlo. Ma in città hanno una gran paura degli orsi e nessuno ascolta la richiesta dell'Orso Giorgio. Finchè arrivò la bambina Clementina che capì l'orso e si assunse la responsabilità dell'orso e di insegnargli a leggere.

Dahl, Roald Il libraio che imbrogliò l'Inghilterra ; seguito da Lo scrittore automatico Segnatura: asp R DAHL Mr.

Buggage è il proprietario di una libreria antiquaria londinese; insieme alla sua assistente (e amante) trascorre gran parte della giornata nel retrobottega, dedicandosi più alla lettura di necrologi che alla vendita dei libri. Eppure gli affari vanno bene e un giorno i due decidono di concedersi una vacanza in Marocco in alberghi esclusivi. Il volume è completato da un altro racconto, "Lo scrittore automatico", storia di una grande macchina in grado di sfornare best seller a ripetizione.

Grabenstein, Chris Fuga dalla biblioteca di Mr. Lemoncello Segnatura: asp R GRAB Un'avventura mozzafiato in biblioteca! Mr. Lemoncello sta cercando il nuovo volto per la promozione della sua nuova biblioteca. Un gruppo di ragazzi dovrà riuscire ad uscire dalla biblioteca tramite una caccia al tesoro piena di enigmi e misteri. Un'avvincente storia tra i libri che vi farà innamorare delle biblioteche

Libri e biblioteche - SUPSI

Costa, Nicoletta Giulio Coniglio va in biblioteca Segnatura: asp A COSTA Cosa si può fare in una giornata di pioggia? Giulio Coniglio e il topo Tommaso si annoiano, ma l'oca Caterina mostrerà loro la magia dei libri.

Età di lettura: da 4 anni. Whelehan, Dennis La biblioteca dei papà Segnatura: asp R WHEL Quando la mamma va in ospedale per un piccolo intervento, Joseph rimane a casa con il suo papà. Un papà distratto, musone, pochissimo interessante. Insomma un papà Normale. Ma nella biblioteca dei papà esistono papà di tutti i tipi, e Joseph ne prova parecchi: un papà Tuttofare, un papà Sportivo, un papà Generoso, un papà Che Sa Tutto. Fino a scoprire che nessuno di loro è come il suo papà. Età di lettura: da 6 anni.

Moser, Erwin La barca dei sogni : storie della buonanotte Segnatura: asp R MOSE Topi che pilotano sommergibili di vetro, tartarughe grandi come colline, gatti che possiedono enormi biblioteche, elefanti scalatori di montagne: i protagonisti di questo libro sono animali senza zoo.

Libri e biblioteche - SUPSI

Borsani, Ambrogio Il deserto dei libri Segnatura: asp R BORS Un originale e profondo personaggio decide di stabilirsi nel deserto per dirigere una biblioteca. Un libro breve ma che trasmette l'ebrezza di un viaggio esotico, ricordando a tratti la narrativa de "L'Alchimista" di Coehlo in una chiave di lettura adatta ai ragazzi che frequentano le scuole medie.

Quarenghi, Giusi Sognalibro... o bibliosogno? Segnatura: asp R QUAR Tra mille avventure popolate da fantastici protagonisti, scopriamo che nessun sogno si sogna invano e che i sogni più veri sono quelli che diventano. Al centro delle vicende i libri che ci hanno accompagnato soprattutto nell’infanzia. Quarenghi, Giusi Le memorie di un bibliotecario insonne Segnatura: asp R QUAR È la storia di un bibliotecario un po’ “fuso” che possiamo intravvedere tra le lunghe file di scaffali, mentre parla con i libri, oppure mentre li rincorre, da un ripiano all’altro. Ironico ed a tratti comico, racconta un mestiere che può apparire monotono ed un po’ muffoso, ma che non smette di riservare sorprese e nuove scoperte!

Libri e biblioteche - SUPSI

Mahy, Margaret La bibliotecaria rapita Segnatura: asp R MAHY Un giorno Costanza Gentilucci, l’affascinante bibliotecaria, fu rapita da una banda di pericolosi briganti. Stava facendo una passeggiata nel bosco alle porte della città, quando i briganti piombarono su di lei e la rapirono. Borsani, Ambrogio Un duello in biblioteca; L'importanza dei libri nella vita dei ragni Segnatura: asp R BORS Un giorno Costanza Gentilucci, l’affascinante bibliotecaria, fu rapita da una banda di pericolosi briganti. Stava facendo una passeggiata nel bosco alle porte della città, quando i briganti piombarono su di lei e la rapirono.

Piumini, Roberto Libro chiuso Segnatura: asp R PIUM Dunque, una volta, in una biblioteca, entrarono due amici, gran lettori; lei era bionda e si chiamava Checa, lui era Prisco, e aveva occhi mori. Videro un libro in una gran bacheca con una copertina rossa tutta a fiori. Lui fece: “Senti Checa, lo leggiamo?” “Se no," lei disse "che lettori siamo?” Così vanno dal bibliotecario Che, per quanto la colpa non sia sua, ha l’espressione un po’ da dromedario e un po’ da pappagallo kakatua e se ne sta sopra il vocabolario dove ha trovato la parola “bua”: significa dolore piccolino in un linguaggio proprio da bambino.

Libri e biblioteche - SUPSI

Borsani, Ambrogio L'isola dei libri parlanti Segnatura: asp R BORS L'equipaggio dell'Alessandria, una nave biblioteca che gira nell'Oceano Pacifico per portare libri a chi ne ha bisogno, si imbatte nel vascello pirata del capitano Mack. Stewart, Sarah La biblioteca Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Si tratta di un libro-dedica: racconta la vera storia di “Mary Elizabeth Brown, bibliotecaria, lettrice, amica”, del suo amore per i libri a cui ha dedicato tutta la vita e ritrovandosi la casa letteralmente sommersa dai libri perché non può fare a meno di circondarsene. Meravigliosamente illustrato.

Lavatelli, Anna La biblioteca galattica Segnatura: asp R LAVA Tra un'avventura e l'altra, un'astronave-biblioteca solca gli spazi galattici facendo circolare libri di ogni specie: tridimensionali, robot, mixer.

Libri e biblioteche - SUPSI

Newell, Peter Il libro sbilenco : questo libro sale piano ma in discesa è un aereoplano! Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Una carrozzina impazzita, sfuggita alla mano della tata, attraversa la città. Incontri e scontri rocamboleschi fanno conoscere al piccolo Bobby chi alla città dà vita. Un libro tutto in discesa, dal formato al carattere tipografico disegnato appositamente dallo stesso autore, Peter Newell, uno dei più famosi artisti americani del primo del '900. Età di lettura: da 5 anni.

Baer, Julien Il libro nel libro nel libro Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Un libro che nasconde un libro che ne nasconde un terzo...

Un sottile incastro di situazioni e di paesaggi dove le avventure sembrano avere sempre lo stesso protagonista: Thomas, in vacanza con i suoi genitori, crede di essersi perso e trova un libro che racconta la storia del giovane Thomas, in vacanza con i suoi genitori, che crede di essersi perso e... Ruzzier, Sergio Stupido libro! Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Un libro senza figure? A cosa servirà mai un libro senza figure?

Età di lettura: da 3 anni. Chabbert, Ingrid Io, Alberto, odio i libri! Segnatura: asp LIBRI E LETTURA "Conosco un sacco di gente che adora i libri. Io invece... li detesto! Non sopporto la loro vicinanza. Mi causano l'orticaria. Per non parlare della nausea." Alberto odia i libri e ama la TV e i videogiochi, finché... Età di lettura: da 5 anni.

Libri e biblioteche - SUPSI

Lee, Andy Non aprire questo libro Segnatura: asp LIBRI E LETTURA L'hai già aperto? Spero che tu non l'abbia letto fino in fondo senza prima passare dalla cassa. Se invece ami le sorprese e vuoi disobbedire al divieto del bizzarro abitante di questo libro, preparati a scatenare tutta la tua verve comica! Garantito: la lettura ad alta voce farà sbellicare dal ridere i tuoi ascoltatori, grandi e piccini.

Età di lettura: da 3 anni. Chou, Yih-Fen Mimi scopre i libri Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Mimi scopre i libri e li morde, li rompe e li usa per costruire inaccessibili castelli. È forse troppo presto perché nostro figlio si interessi ai libri? La risposta è no, non è mai troppo presto. Ai bambini piace moltissimo che i genitori condividano con loro gli aspetti e i momenti importanti della vita, come l'amore, le risate e la lettura.

Età di lettura: da 4 anni. Willems, Mo Siamo in un libro! Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Reginald è molto prudente. Tina invece no. Tina sorride sempre. Reginald invece no. Reginald si preoccupa di tutto, così Tina non deve preoccuparsi di niente. Reginald e Tina sono grandi amici. Reginald e Tina si accorgono che qualcuno li sta guardando. Ma chi li sta guardando? È un bambino! Un bambino li sta leggendo! Ora hanno un nuovo amico con cui giocare. Ma... che succede quando il libro finisce?! Età di lettura: da 4 anni.

Sarfatti, Anna Che differenza c'è tra un libro e un bambino? Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Quando parliamo di carattere ci riferiamo ai libri o ai bambini? Esistono bambini tascabili? E libri con due indici? Età di lettura: da 5 anni.

Libri e biblioteche - SUPSI

Fehr, Daniel Come si legge un libro? Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Sembra facile leggere il libro, ma non lo è! Soprattutto quando si scopre che i personaggi disegnati sulla pagina non stanno fermi lì dove li ha lasciati la matita, ma possono fluttuare nello spazio bianco del foglio e assumere comiche posizioni, a seconda di come il lettore tiene il libro fra le mani. E così i due sventurati Hansel e Gretel si trovano a testa in giù, la vecchia Baba Jaga ha la sua capanna rovesciata. Il peggio arriva poi quando il mare in cui naviga Achab, dietro a Moby Dick, comincia a colare sulla testa dei bambini e della strega.

A poco servono gli accorati consigli al lettore: anche il povero imperatore ormai nudo per la nota burla finisce con le gambe all’aria... Età di lettura: da 5 anni. Coelho, Joseph Luna adora la biblioteca Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Luna adora andare in biblioteca: da quando i suoi genitori si sono separati è uno dei giorni che trascorre con il papà. Grazie alle storie fa fatto tante scoperte e ha capito che la mamma e il babbo le vogliono sempre bene anche se non vivono più nella stessa casa. I libri ci aiutano a crescere! Età di lettura: da 4 anni.

Borando, Silvia Questo libro fa di tutto Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Cosa può mai fare un libro? Aprirsi e chiudersi sicuramente, ma forse anche mordere, volare e abbracciare... Un invito ad esplorare l’oggetto-libro per sperimentarne tutti gli usi, fino a quelli più improbabili e impropri. Età di lettura: da 3 anni. Imperatore, Pino Quando un bambino legge Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Leggere è, probabilmente, la più grande scoperta che un bambino fa. Questo Pino Imperatore e Alessandro Di Sorbo lo sanno e svelano, con la poesia delle parole e dei colori, come si trasforma il mondo di un bambino che legge.

I libri sono porte spalancate sul futuro, aquiloni, barche per raggiungere nuovi orizzonti e sottomarini per sfuggire ai pirati, l'architettura e il paesaggio di questo affascinante viaggio. Un libro magico: quando finirai di leggerlo avrà una pagina in più, la tua. Età di lettura: da 3 anni.

Libri e biblioteche - SUPSI

Hest, Amy Il piccolo lettore Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Un bambino, un cagnolino, una giornata di neve... E una valigetta, che racchiude al suo interno qualcosa di veramente speciale da condividere. Età di lettura: da 4 anni. Koppens, Judith Il libro giusto per Teo Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Fuori piove. 'Una giornata perfetta per rimanere in casa a leggere un bel libro!' pensa Benny. Il suo cagnolino Teo, invece, non ne vuole sapere di leggere: lui vuole giocare! 'Sicuramente anche a te piace leggere, ma preferiresti un altro libro.' dice Benny. 'Dopotutto, ce ne sono così tanti! Andiamo in biblioteca.

Li troveremo un libro anche per te!' Un divertente libro sul piacere della lettura.

tà di lettura: da 4 anni. Cauchy, Véronique Le fiabe fanno schifo Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Fiabe?! BleaH! Cosa succede se un libro di storie viene preso a morsi da un cane dispettoso? Un vero pasticcio! Età di lettura: da 5 anni. Lehrhaupt, Adam Attenzione : non aprire questo libro Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Cosa succede quando aprite un libro il cui titolo vi consiglia di fare l'esatto contrario? Lo scoprirete in questo divertente volume, quando verrete travolti da una banda di simpatiche e variopinte scimmiette, armate di chitarra, pastelli e secchi di vernice. Insieme a loro entrerete nel magico e colorato mondo di una foresta tropicale, incontrando bradipi, tucani, banane e un misterioso e terrificante rettilone! Ma dopo avere scoperchiato il vaso di Pandora, bisogna subito trovare un modo per richiuderlo!

Età di lettura: da 4 anni.

Hirst, Daisy Non mi piace leggere Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Adele e Alfonso amano i libri che la mamma e il papà leggono loro. Così come i racconti della nonna. Adele, però, non vede l'ora dì imparare a leggere da sola! Purtroppo, però, non è così semplice come pensava e, presto, Adele annuncia che i libri non le interessano più! Età di lettura: da 4 anni. Byrne, Richard Ma...in che libro siamo finiti!? Segnatura: asp LIBRI E LETTURA Siamo finiti nel libro sbagliato... Gentile lettore, ci daresti una mano a trovare il lieto fine?

Età di lettura: da 3 anni.

Fontanel, Béatrice La grande storia del libro Segnatura: asp 655 GRA Libro a pop-up che permette di capire com’è cambiata la forma del libro dall’era dei tempi ai giorni nostri. Libri adatti allo sviluppo di attività didattiche culturali Bartikovà, Petra Voglio fare lo scrittore : libro attivo per giovani scrittori, fumettisti e giornalisti Segnatura: asp 655 BART Un libro sul mestiere dello scrittore, per scoprire come si scrive un racconto, un fumetto o un articolo. Quali sono i generi letterari? Cosa fa una casa editrice? Cos’è lo storyboard? Com’è organizzata la redazione di una rivista? Come si scrive un articolo? Perché è importante verificare le fonti delle notizie? Ceserani, Gian Paolo I libri e i giornali : la storia che non c'è nei libri di storia Segnatura: asp 655 CES Libro illustrato che racconta la storia della nascita e lo scopo di libri e giornali nella nostra società.

Inkiow, Dimiter La meravigliosa avventura del libro : dalle tavolette assire alla stampante laser computer Segnatura: asp 655 INK Un tempo nemmeno gli uomini più saggi sapevano quanto sanno i bambini di oggi. Ogni uomo doveva ripartire da zero perché non restava traccia delle conoscenze accumulate dagli altri uomini. Libro illustrato che racchiude lo spirito e lo scopo dei libri nella nostra civiltà. Parise, Stefano Dieci buoni motivi per andare in biblioteca Segnatura: asp Co. 27.193 Dieci piccole storie che raccontano la biblioteca pubblica attraverso la voce di chi la frequenta. Un divertimento in dieci variazioni, un intermezzo e un finale per provare a spiegare con parole semplici cosa fa, o dovrebbe fare, una buona biblioteca di base e come la sua frequentazione possa aiutare a vivere meglio.

Uno stimolo ad avvicinare alla biblioteca anche chi non è un lettore accanito o chi la scuola l’ha finita da un pezzo.

Zannoner, Paola Biblioteca mon amour : il piacere di leggere Segnatura: asp 82.03 ZANN Un libro per scoprire, pagina dopo pagina, la biblioteca. Un luogo ricco di libri, ma anche di giornali, DVD, spazi per studiare o per incontrarsi. Un luogo che è anche tuo, dove potrai fare incontri che davvero non ti aspetti. Età di lettura: da 8 anni.

Panzeri, Fulvio La biblioteca a scuola : lettera a una giovane maestra Segnatura: asp Co 2.169 È ancora possibile pensare alla lettura come “animazione” e a una biblioteca di classe che coinvolga attivamente i ragazzi? È possibile elaborare progetti che puntino sul libro come strumento in grado di favorire il piacere della lettura e quello della conoscenza di un mondo aperto al bene comune? E, ancora, come si può rinnovare il rapporto tra la scuola e le biblioteche pubbliche? Questa lettera aperta a una giovane insegnante vuole riportare l’attenzione sul libro come strumento trasversale del progetto educativo e come luogo di crescita e di scoperta, contribuendo a fargli acquisire una nuova centralità, anche attraverso proposte di percorsi utili alla formazione di un “piccolo lettore” consapevole delle proprie scelte.

Baruzzi, Agnese Libri fatti a mano : 25 tecniche per costruire libri a casa, a scuola, in vacanza Segnatura: asp 745.54 BARU Manuale con indicazioni passo a passo per creare libri a fisarmonica, libri popup, libri labirinto, libri poster e libri leporello. Libri adatti allo sviluppo di attività didattiche manuali Brasseur, Philippe 1001 attività per raccontare esplorare giocare con i libri Segnatura: asp 82.03 BRAS Esiste un modo per avvicinare i bambini ai libri, per farglieli amare? Questo volume si rivolge agli insegnanti, ai genitori, agli animatori, ai bibliotecari, con lo scopo non di insegnare a leggere ma di fare amare i libri, di “far scoprire la magia dei libri ai bambini tra i due e gli otto anni”, proponendo un ampio ventaglio di attività da fare insieme, adulti e bambini, per condividere un piacere tanto prezioso quanto insostituibile.

Tassi, Caterina Costruisco i miei libri Segnatura: asp 745.54 TASS Costruire con le proprie mani partendo da semplici materiali un piccolo libro, scegliere la rilegatura e personalizzare le pagine con buchi, sbalzi, aperture, fisarmoniche e sovrapposizioni.

Orecchia, Giulia Il libro dei libri : manuale per giocare a costruire libri Segnatura: asp 745.54 BARB Un manuale per diventare editori, per divertirsi e imparare da soli o con gli amici, con i genitori o con gli insegnanti. Illustra passo per passo le tecniche per produrre libri di ogni tipo, dal libro fisarmonica al mini-libro, dal libro valigia al libro d'artista, senza dimenticare il "libro-libro".

Età di lettura: da 8 anni. Munari, Bruno I prelibri Segnatura: asp 745.54 MUNA I PRELIBRI, un volume di culto ormai, sono stati pubblicati per la prima volta da Danese nel 1980. Sono una serie di 12 piccoli libri (10 x 10 cm) dedicati ai bambini che non hanno ancora imparato a leggere e scrivere, disegnati per adattarsi alle loro mani e assemblati usando diversi tipi di materiali, colori e rilegature. Offrono una varietà di stimoli, sensazioni e emozioni, che nascono dall'accostamento di percezioni e immagini: "dovrebbero dare la sensazione che i libri siano effettivamente fatti in questo modo, e che contengano sorprese.

La cultura deriva in effetti dalle sorprese, ossia cose prima sconosciute" (Bruno Munari).

Saggistica Vivarelli, Maurizio A partire dallo spazio: osservare, pensare, interpretare la biblioteca Segnatura: asp 02 VIVA Questo volume si inserisce in una linea di riflessione che, nella sua fisionomia generale, va ricondotta all'ampio dibattito, nazionale ed internazionale, sui temi connessi alle trasformazioni dell'identità della biblioteca e della biblioteca pubblica in particolare, secondo una prospettiva che è anche quella della "lunga durata", prendendo in esame questioni che hanno a che fare con la dimensione spaziale di questa problematica identità, o che comunque dal concetto di spazio, nella sua indefinita dimensione teorica, estetica, metaforica, traggono origine.

A questo asse centrale del libro si collegano ulteriori temi, dalla discussione della evoluzione in senso 'sociale' della biblioteconomia alla riflessione storico-architettonica sul concetto di 'canone', dalla ipotesi di "arricchire" lo spazio percettivo della biblioteca fino al tema, di grande interesse, della selezione, raccolta ed analisi dei dati digitali. Dati che, in quanto tracce, rendono disponibili informazioni sulle azioni e sulle attività riferibili al modo con cui le persone "leggono" la forma dell'ambiente bibliotecario e del suo complesso ecosistema informativo.

Jacquet, Amandine La biblioteca come "luogo terzo" Segnatura: asp 02 BIBL La biblioteca come “luogo terzo” è un concetto apparso nella letteratura professionale da circa dieci anni, mutuato dalla riflessione sociologica di Ray Oldenbourg. Il concetto è spesso però utilizzato in modo indefinito e vago. Questo volume, che ospita contributi di studiosi e bibliotecari francesi ed inglesi, è un primo tentativo di spiegare le diverse sfaccettature di questo concetto che esemplifica le nuove tendenze di sviluppo della biblioteca pubblica contemporanea. In queste pagine si cerca di delineare e di offrire strumenti per la creazione di un luogo unico nelle città odierne ma anche nei contesti rurali: un luogo dove cultura, tempo libero e connessione sociale, scambi umani e educazione permanente si intreccino, dove si possa socializzare ed anche partecipare alla creazione della biblioteca ed al suo funzionamento.

Dolfi, Anna Biblioteche reali, biblioteche immaginarie : tracce di libri, luoghi e letture Segnatura: asp 02 DOLF Un viaggio con esemplificazioni dalla grande letteratura moderna, sul rapporto tra ombre di carta e di celluloide, tra inconturnables e marginalia, alla ricerca dei libri dentro le biblioteche e delle biblioteche dentro i libri. Sullo sfondo la musica, la geniale recitazione di Carmelo Bene, le strisce dei graphic, i progetti architettonici, gli schermi dei computer, e le pagine di un romanzo incompiuto di Giuseppe Dessí che parla di una biblioteca murata e di una cascata di libri all’origine di un immaginario romanzesco.

Montecchi, Giorgio Manuale di biblioteconomia Segnatura: asp 02 MONT Di fronte alla crescita delle competenze professionali e al proliferare dei compiti affidati ai bibliotecari, soprattutto nei settori contigui alle nuove discipline dell'informazione e della comunicazione, "Il Manuale di biblioteconomia", giunto alla quinta edizione, si conferma uno strumento di grande utilità. Il volume offre non solo le nozioni di base della biblioteconomia, ma anche un'introduzione di ampio respiro relativa alla formazione professionale e all'organizzazione bibliotecaria nel suo complesso, allineandosi per quanto riguarda la catalogazione alle nuove REICAT.

Lombello, Donatella Biblioteche scolastiche al tempo del digitale Segnatura: asp 02:37 LOMB Lettura e scrittura tradizionali e digitali, produzione di contenuti informativi e narrativi ibridati, information e reading literacy, digital lending: come cambia il ruolo della biblioteca scolastica nell’era di internet, per rispondere alle nuove sfide educative, tra aule aumentate, classi scomposte, e flipped classroom? Nel Piano nazionale scuola digitale significativa rilevanza pedagogica è attribuita alla biblioteca scolastica, proprio per l’innovatività che caratterizza la sua mission, in questa fase in cui è importante far interagire il così detto testo fissocon la dinamicità delle informazioni del web.

Montecchi, Giorgio Storie di biblioteche di libri e di lettori Segnatura: asp 02 MONTE Nel lungo arco temporale che dalle biblioteche tardo antiche del V e VI secolo d.C. conduce, tra Quattro e Cinquecento, agli albori dell'Umanesimo e alla diffusione dei frutti del Rinascimento italiano nell'intera Europa, le istituzioni preposte all'insegnamento della scrittura e della lettura, alla produzione dei libri e alla circolazione del sapere erano, principalmente, quelle ecclesiastiche. Tutto ciò costituisce l'Antefatto di quel passaggio verso la modernità che avvenne quando i paesi europei cominciarono a riappropriarsi delle istituzioni culturali deputate alla formazione delle classi dirigenti e dei ceti intellettuali.

Il passaggio ulteriore verso il mondo contemporaneo si ebbe molto più tardi, allorché, con l'affermazione universale dei diritti dell'uomo, l'avvio del processo di industrializzazione e lo sviluppo dei movimenti dei lavoratori tra Otto e Novecento, crebbe l'interesse per l'istruzione delle masse popolari. Questo percorso, attraverso la storia delle biblioteche, viene scandito dall'autore in tre parti, in sequenza cronologica e istituzionale: Chiesa, Stato e popolo. Ci troviamo così di fronte a saggi puntuali su vicende particolari - microstorie si diceva un tempo - che, tuttavia, vogliono essere specchio e riflesso di tendenze ed eventi storici di più ampia portata.

Barbier, Frédéric Storia delle biblioteche: dall'antichità a oggi Segnatura: asp 02 BARB Oggi le biblioteche sono più importanti che mai. Conoscerne l’evoluzione e la storia è essenziale per avere ben presente quale ruolo possono giocare ancora nella moderna società dell’informazione. Partendo dalle origini nell’antichità classica, attraverso le biblioteche dei grandi monasteri, per approdare poi al Rinascimento, all’Illuminismo, fino al concetto di biblioteca pubblica e infine a quello di biblioteca digitale, Frédéric Barbier, uno dei massimi esperti al mondo della materia, delinea una storia completa e affascinante di questa fondamentale istituzione della società umana.

La storia delle biblioteche è direttamente connessa alla storia del pensiero, delle idee, della politica, dell’informazione, dell’architettura e dell’urbanistica.

Johnson, Alex Biblioteche insolite Segnatura: asp 02 JOHN "Biblioteche insolite" esplora la rivoluzione in atto nel mondo delle biblioteche, accanto al lavoro dei tanti architetti, designer, educatori, artisti e attivisti che hanno iniziato a pensare fuori dagli schemi per raggiungere i lettori in ogni luogo. Nel decretare la fine del libro di carta, gli esperti si sono profusi in necrologi anche per le biblioteche fisiche. Eppure, a prescindere dal destino del primo, sembra proprio che le previsioni sulla scomparsa imminente delle seconde siano state alquanto premature. Živković, Zoran Sei biblioteche: storie impossibili Segnatura: asp R ZIVK Un appassionato lettore si trova ad affrontare una biblioteca di casa che cresce a dismisura sino a occupare ogni centimetro quadrato del proprio appartamento; nella biblioteca virtuale uno scrittore scopre i libri che non ha ancora scritto; nella biblioteca notturna un lettore ritardatario si trova a consultare, per una sola notte, le vite di tutti gli esseri umani come se fossero altrettanti libri; nella biblioteca infernale si scopre quale sarà la pena dei peccatori, mentre la biblioteca più piccola può essere acquistata soltanto su una bancarella.

Nella biblioteca più raffinata infine?

Canfora, Luciano Per una storia delle biblioteche Segnatura: asp 02 CANF Veri e propri giacimenti del sapere, nati dalla passione e dalla curiosità intellettuale di uomini consapevoli dell'importanza di custodire e trasmettere l'eredità del passato, le biblioteche non sono semplici archivi ma anche e soprattutto luoghi di incontro e di scambio di conoscenze. Oltre a una panoramica sulle grandi biblioteche della storia - da quella istituita a Atene da Pisistrato a quella leggendaria di Alessandria d'Egitto, passando per Roma antica, fino a un curioso esempio dell'età moderna: la biblioteca dell'abate Grégoire, il religioso che fu una delle figure chiave della Rivoluzione francese e che mise a disposizione dei suoi fedeli una raccolta di manuali pratici e di libri sacri -, Canfora offre in queste pagine una riflessione sul ruolo imprescindibile di questi templi della cultura.

Guerrini, Mauro La biblioteca spiegata agli studenti universitari Segnatura: asp 02 GUER Il volume si rivolge agli studenti universitari per offrire loro una consapevolezza crescente della funzione e del valore della biblioteca come luogo della scoperta, disseminazione e memoria della conoscenza registrata, come spazio per l’apprendimento individuale e di gruppo. Vuole essere un rispettoso compagno di viaggio nella navigazione nell’universo bibliografico. L’attività di ricerca infatti implica la conoscenza dei molteplici e sempre nuovi servizi che essa offre, tra banche dati e cataloghi, motori di ricerca e repertori, prestito di risorse bibliografiche e fornitura di documenti.

Binazzi, Andrea Il laboratorio biblioteca : esperienze realizzate a ScuolaCittà Pestalozzi Segnatura: asp 02:37 LABO È possibile che la biblioteca di una scuola elementare o media diventi un laboratorio? Le esperienze didattiche raccolte in questo volume, scritto per la maggior parte da insegnanti della Scuola-Città Pestalozzi di Firenze, suggeriscono alcune ipotesi di lavoro.

Solimine, Giovanni Biblioteche e biblioteconomia Segnatura: asp 02 BIBL La biblioteca come luogo del sapere e la biblioteconomia come scienza si sono dovute misurare con le numerose trasformazioni determinate dall'evoluzione tecnologica che ha investito modi e strumenti di trasmissione della conoscenza. Alle biblioteche non è più semplicemente assegnato il compito di raccogliere libri, catalogarli e gestirne prestito e conservazione, ma anche quello di realizzare una vera e propria attività editoriale, riappropriandosi di un ruolo che era stato degli scriptoria medioevali, attraverso processi di digitalizzazione e di promozione di pubblicazioni e archivi open access, configurandosi, dunque, come istituzioni capaci di costruire ed organizzare il sapere.

Il volume, rivolto a studiosi, studenti e bibliotecari, presenta una trattazione organica e aggiornata delle principali questioni che investono il mondo delle biblioteche e delle tendenze in atto a livello internazionale.

Agnoli, Antonella La biblioteca che vorrei Segnatura: asp 02 AGNO Questo libro vuole radicalmente cambiare punto di vista, per imparare a guardare la realtà delle biblioteche italiane con occhi nuovi. Ciò di cui abbiamo bisogno è una slow library, un’organizzazione che rivaluti la lentezza e il silenzio ma anche la cooperazione e la creatività. Di fronte alla fretta e al multitasking che ci impongono gli iPad, molte persone si chiedono se non sia venuto il momento di staccare la spina che ci tiene connessi 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana.

A queste persone, che vogliono fare esperienze più approfondite, più originali, più creative, possiamo offrire un luogo diverso dalle biblioteche tradizionali ma diverso anche dalla solitudine del proprio tablet.

Come il movimento Slow Food ha fatto per il cibo, così possiamo fare per l’esperienza di leggere, discutere, produrre cultura insieme, e il luogo ideale per farlo è la biblioteca. Una biblioteca amichevole, cooperativa, diversa negli spazi e nel personale. Ramonda, Caterina Come costruire un percorso di lettura tra biblioteca e scuola Segnatura: asp 02 RAMO; Co 2.180 Come si organizza un percorso di lettura per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni? Quali libri si possono scegliere? Come districarsi tra i diversi generi? A queste e a tante altre domande risponde questo libretto, frutto dell'esperienza diretta dell'autrice e completo di stimolanti proposte bibliografiche.

Ramonda, Caterina Come avvicinare i bambini alla lettura : otto percorsi dai 6 ai 10 anni Segnatura: asp 02 RAMO Come si organizza un percorso di lettura per i bambini dai 6 ai 10 anni? Quali libri si possono scegliere? Tutte le risposte in questo libretto, frutto dell’esperienza diretta dell’autrice e completo di stimolanti proposte bibliografiche articolate in otto percorsi diversi. Venturini, Fernando Le biblioteche raccontate a mia figlia Segnatura: asp 02 VENT "Le biblioteche raccontate a mia figlia" nasce dal desiderio di divulgare la biblioteca e il mondo del libro, evitando banalità e luoghi comuni.

Intorno alle biblioteche, alla loro storia, alla loro evoluzione e al loro incerto presente, si riannoda il tema del rapporto tra le nuove generazioni e l'informazione scritta, la lettura, i mezzi di comunicazione di massa, Internet. Salarelli, Alberto Introduzione alla scienza dell'informazione Segnatura: asp 02 SALA “Informazione” è una parola chiave fra le più utilizzate per descrivere la società contemporanea. Il mondo del lavoro, lo studio, il tempo libero: non esiste ambito nel quale l’atto di ricevere, scambiare e conservare le informazioni non rappresenti oggi un’attività essenziale della vita quotidiana.

La scienza dell’informazione ha come scopo lo studio sistematico dell’intero ciclo di vita dell’informazione e delle sue implicazioni con gli altri campi del sapere. Per questo si tratta di una scienza che presenta molteplici approcci, così come molteplici sono le accezioni che il termine stesso assume a seconda del contesto nel quale viene utilizzato.

Failla, Luigi Architettura e biblioteche pubbliche Segnatura: asp 02 FAIL Quale sarà dunque il destino della biblioteca pubblica? Diventerà una sorta di museo? Si trasformerà in una server room chiusa alla quale accedere a distanza? Oppure essa ha già tutti i requisiti per tradursi in un dispositivo urbano capace di rispondere alla perdita di spazio pubblico nelle metropoli contemporanee? Partendo dallo studio di diverse biblioteche realizzate in tutto il mondo, il volume risponde a questi quesiti e offre una riflessione che si fonda su una dialettica permanente tra globale e locale, tra edificio e territorio.

A fronte di una carenza effettiva di opere sul rapporto tra gli spazi per la cultura e la città, il libro di Luigi Failla si posiziona quindi come un riferimento progettuale per l'architettura delle nuove biblioteche come spazio pubblico urbano.

Convegno Stelline Bibliotecari al tempo di Google : profili, competenze, formazione Segnatura: asp 02 BIBL Il volume, diviso per sessioni, contiene tutte le relazioni dei relatori che hanno apportato il loro contributo al Convegno Stelline 2016, in entrambe le giornate di giovedì 17 e venerdì 18 marzo. Esposito, Enzo Libro e biblioteca : manuale di biblioteconomia Segnatura: asp 02 ESPO «Libro e Biblioteca», nato da lunghi anni di esperienza didattica e già collaudato in precedenti versioni, vuol essere innanzitutto un manuale, vale a dire un testo-base di cui disporre nei modi più agevoli e fruttuosi.

Tassi, Caterina Costruiamo insieme un libro a 3 dimensioni : tecniche di animazione e pop-up, Costruiamo insieme un libro a 3 dimensioni di scienze, storia e geografia Segnatura: asp 745.54 TASSI «Libro e Biblioteca», nato da lunghi anni di esperienza didattica e già collaudato in precedenti versioni, vuol essere innanzitutto un manuale, vale a dire un testo-base di cui disporre nei modi più agevoli e fruttuosi. Convegno Stelline La biblioteca (in)forma : digital reference, information literacy, e-learning Segnatura: asp 02 BIBL Il volume, diviso per sessioni, contiene tutte le relazioni dei relatori che hanno apportato il loro contributo al Convegno Stelline 2018, in entrambe le giornate di giovedì 15 e venerdì 16 marzo.

In allegato il fascicolo contenente le relazioni della sessione "Lifelong learning: una sfida aperta per le biblioteche pubbliche", a cura dell'Associazione Biblioteche oggi con il patrocinio della Fondazione Cariplo.

Giovannini, Andrea De tutela librorum : la conservation des livres et des documents d'archives = die Erhaltung von Büchern und Archivalien Segnatura: asp 02 GIOV Questo volume corrisponde, a livello svizzero, al manuale per eccellenza inerente la conservazione a lungo termine e le buone pratiche bibliotecarie e archivistiche per l’acquisizione e la gestione del patrimonio, principalmente, cartaceo.

Maire, Albert Manuel pratique du bibliothécaire : bibliothèques publiques, bibliothèques universitaires, bibliothèques privées ; suivi: d'un Lexique des termes du livre ; Des lois, décrets, etc., concernant les bibliothèques universitaires, de 1837 à 1894 Segnatura: asp 02 MAIR Mais peu de ces collections réunies par les premiers chrétiens nous sont parvenues, les persécutions des empereurs amenant leur destruction.

Léon l'lsaurien fit détruire au viiie siècle la bibliothèque fondée à Constantinople par Constantin; elle compre nait, dit - on, plus de volumes.

Caminito, Maurizio La biblioteca nella nuvola : utenti e servizi al tempo degli smartphone Segnatura: asp 02 CAMI Gli strumenti elettronici che governano questo mondo si sono rapidamente evoluti, non solo realizzando un processo di miniaturizzazione dei supporti, ma un loro progressivo passaggio dal supporto fisso al device mobile da portare con sé in ogni momento della giornata. Come stanno rispondendo le biblioteche a quella che appare quale un'ennesima metamorfosi del web? Ne possono cogliere le opportunità per migliorare i propri servizi? Oppure questo passaggio segnerà un aumento della distanza tra le abitudini del mondo del web e quello delle biblioteche (più o meno) digitali? Si esaminano quattro aspetti della questione, fornendo una serie di esempi di come le biblioteche possono affrontare la sfida del cloud: lo sviluppo della professione del bibliotecario a fronte di questi sviluppi tecnologici; la gestione delle app e del cloud all'interno della collezione della biblioteca; l'aggiornamento del reference e dell'offerta di servizi al pubblico attraverso le app; le app come strumenti per creare contenuti in biblioteca.

Baldacchini, Lorenzo La descrizione del libro antico Segnatura: asp 02 BALD A fronte del fermento che sta attraversando la catalogazione bibliotecaria anche nell'universo dei libri e dei documenti librari antichi e rari, questo volume si propone di illustrare le pratiche attualmente in uso, non dimenticando di ipotizzare gli scenari futuri. Naturalmente come definire un libro antico o raro è questione che crea non poche difficoltà. Perciò si forniscono elementi utili a stabilire quali libri e documenti stampati possono essere considerati antichi e/o rari e perché sia utile conoscere a fondo la loro natura per descriverli adeguatamente.

Per fare questo non può essere ignorata la storia degli ultimi secoli della catalogazione di questi materiali, tenendo presente i numerosi contributi che al tema "descrizione dei libri antichi" sono stati apportati di volta involta da ambienti diversi: biblioteche, antiquariato, filologia ecc. Vengono cosi passati in rassegna quegli strumenti che hanno lasciato il segno in questo campo e che meritano di essere ricordati.

Agnoli, Antonella Le piazze del sapere : biblioteche e libertà Segnatura: asp 02 AGNO Ripensare gli spazi urbani, sottrarli alla commercializzazione, farne luoghi di incontro, di scambio, di azione collettiva. La biblioteca pubblica, a lungo ignorata dalla politica e oggi minacciata da internet nel suo ruolo informativo, può diventare un territorio aperto a gruppi e associazioni, un centro di riflessione e di condivisione dei saperi, il nodo centrale di una rete con altre istituzioni culturali. In un Paese sempre più ignorante, che rischia di restare ai margini dell'economia della conoscenza, la biblioteca pubblica deve diventare parte di un progetto di rinascita dell'Italia, un luogo di libertà e di creatività per ogni cittadino.

Bianchini, Carlo I fondamenti della biblioteconomia : attualità del pensiero di S.R. Ranganathan Segnatura: asp 02 BIAN Il pensiero e l’attualità di Shiyali Ramamrita Ranganathan, uno dei grandi padri della biblioteconomia internazionale, in un volume chiaro e completo che ci restituisce tutta la ricchezza della sua vastissima elaborazione teorica. Conosciuto soprattutto per la formulazione delle cinque leggi della biblioteconomia e per la creazione di un innovativo sistema di classificazione bibliografica (Colon Classification), Ranganathan ha lasciato oltre 60 monografie e 1.500 articoli scientifici che spaziano in ogni ambito della biblioteconomia.

Per la prima volta in Italia, il volume presenta in modo completo il pensiero del bibliotecario e studioso indiano – a partire dalla biografia e dalle opere, caratterizzate da una forte visione d'insieme, da ricchi rimandi intertestuali e da un lessico particolare – e approfondisce in ciascun capitolo un tema specifico: le cinque leggi della biblioteconomia, il servizio di reference, l’organizzazione delle biblioteche, la catalogazione e la classificazione. Emergono così la lungimiranza del pensiero di Ranganathan e la forte attualità del metodo da lui proposto, che sancisce la nascita della biblioteconomia come scienza.

Traniello, Paolo Storia delle biblioteche in Italia : dall'Unità a oggi Segnatura: asp 02 TRAN Il libro - qui presentato in una nuova edizione rivista e aggiornata - segue con grande puntualità l'evoluzione del sistema bibliotecario italiano dal 1860 a oggi, illustrandone gli aspetti burocratici, amministrativi, organizzativi, culturali, e riconducendone le diverse tappe alla più generale vicenda politica italiana. L'Italia, che pure ha ereditato dai secoli passati un patrimonio librario unico al mondo, ha adottato politiche contraddittorie e spesso insufficienti in materia, come appare evidente in questi ultimi anni in cui tagli radicali ai budget hanno portato in molti casi alla quasi paralisi di molte biblioteche.

Traniello, Paolo Contributi per una storia delle biblioteche in età contemporanea Segnatura: asp 02 TRAN Il materiale risultante dalla scelta operata per questa pubblicazione è stato organizzato in modo da offrire uno strumento di raccordo atto a leggere in una prospettiva organica, o almeno non frammentaria, i diversi aspetti, vari e anche contradditori, che hanno contrassegnato questa storia nei suoi diversi momenti e in varie aree europee, con particolare riferimento, come è naturale, a quella italiana. Inserra, Simona Il libro antico : progetti e sperimentazioni didattiche per bambini e giovani adulti Segnatura: asp 02 INSE Il saggio affronta alcuni temi legati al libro antico, il prodotto della stampa manuale dalla sua invenzione ai primi decenni del XIX secolo, da un punto di vista insolito, quello dei bambini e dei giovani che per la prima volta si accostano a questo materiale bibliografico.

Dalla nascita del prodotto tipografico alla manifattura della sua veste editoriale, dalla gestione delle raccolte di libri antichi alla loro conservazione e valorizzazione, gli argomenti sono affrontati con il desiderio di condividere una serie di riflessioni intorno all'opportunità di progettare modalità didattiche laboratoriali e contenuti didattici specifici per specifiche fasce di utenza.

Marchitelli, Andrea Orientarsi tra le informazioni in biblioteca : cataloghi, banche dati, motori di ricerca Segnatura: asp 02 MARC Cosa sono e come si utilizzano al meglio i cataloghi delle biblioteche, sia quelli di carta, che ancora esistono, seppure sempre meno visibili, sia quelli elettronici, che si trovano nel web? L'autore, con un linguaggio chiaro e accessibile a tutti, illustra le principali differenze tra questi cataloghi e i motori di ricerca: quando usare un tipo di strumento e quando un altro, quali sono le tipologie diverse di cataloghi e a quale scopo ricorrere a una o all'altra.

Bartorilla, Giuseppe Come proporre la lettura digitale ai ragazzi Segnatura: asp 02 BART Come si organizzano gli spazi bibliotecari per bambini e ragazzi nativi digitali? Come leggono le nuove generazioni e quali strumenti utilizzano? Siamo in grado di offrire loro nuovi percorsi di lettura? Grazie alla lunga esperienza sul campo, l'autore risponde alle domande che riguardano il particolare rapporto tra mondo bibliotecario, nuove generazioni e scenari digitali. Rasetti, Maria Stella Bibliotecario, il mestiere più bello del mondo Segnatura: asp 02 RASE È proprio vero che il bibliotecario è quella persona dall’aria dimessa e triste, che passa le giornate a mettere a posto i libri sugli scaffali e a redarguire gli utenti refrattari al silenzio? Pare di no, almeno a giudicare da questo libro, nel quale i bibliotecari e le bibliotecarie sembrano si stiano liberando dalle schiavitù degli antichi stereotipi, per vivere una vita professionale molto intensa, a diretto contatto con la comunità nella quale operano: con i lettori da conquistare ogni giorno, con gli sponsor da convincere a sostenere le attività della biblioteca, con le tante connessioni da attivare tra le istituzioni, i singoli, i gruppi, per creare partnership di progetto.

Coutaz, Gilbert Archives en Suisse : conserver la mémoire à l'ère numérique Segnatura: asp 02 COUT È proprio vero che il bibliotecario è quella persona dall’aria dimessa e triste, che passa le giornate a mettere a posto i libri sugli scaffali e a redarguire gli utenti refrattari al silenzio? Pare di no, almeno a giudicare da questo libro, nel quale i bibliotecari e le bibliotecarie sembrano si stiano liberando dalle schiavitù degli antichi stereotipi, per vivere una vita professionale molto intensa, a diretto contatto con la comunità nella quale operano: con i lettori da conquistare ogni giorno, con gli sponsor da convincere a sostenere le attività della biblioteca, con le tante connessioni da attivare tra le istituzioni, i singoli, i gruppi, per creare partnership di progetto.

Per loro la biblioteca non è un rifugio sereno dai contatti con il mondo, ma è la base di lancio per creare relazioni, condividere attività, mettere la biblioteca a disposizione della città, incrementando nella gente la consapevolezza del valore strategico e insostituibile dei suoi servizi. Donato, Maria Pia L'archivio del mondo : quando Napoleone confiscò la storia Segnatura: asp 02 DONA È proprio vero che il bibliotecario è quella persona dall’aria dimessa e triste, che passa le giornate a mettere a posto i libri sugli scaffali e a redarguire gli utenti refrattari al silenzio? Pare di no, almeno a giudicare da questo libro, nel quale i bibliotecari e le bibliotecarie sembrano si stiano liberando dalle schiavitù degli antichi stereotipi, per vivere una vita professionale molto intensa, a diretto contatto con la comunità nella quale operano: con i lettori da conquistare ogni giorno, con gli sponsor da convincere a sostenere le attività della biblioteca, con le tante connessioni da attivare tra le istituzioni, i singoli, i gruppi, per creare partnership di progetto.

Per loro la biblioteca non è un rifugio sereno dai contatti con il mondo, ma è la base di lancio per creare relazioni, condividere attività, mettere la biblioteca a disposizione della città, incrementando nella gente la consapevolezza del valore strategico e insostituibile dei suoi servizi.

Manini, Milena I bambini e la lettura : la cultura del libro dall'infanzia all'adolescenza Segnatura: asp 82.03 BAMB La lettura è attività importante nella vita di un individuo. Non sempre è attività amata: genitori e insegnanti lamentano una disaffezione alla lettura già a partire dalla scuola elementare. Ma è possibile formare un lettore motivato che mantenga un atteggiamento positivo verso i libri e la lettura' E quali sono le esperienze da proporre per una iniziazione positiva alla pratica del leggere' La risposta a tali quesiti costituisce il tema centrale di questo libro. Vengono esplorate le pratiche educative che si svolgono nei centri lettura, servizi a cui possono accedere bambini e genitori ed anche insegnanti di scuola dell'infanzia ed elementare con le loro classi.

Si riscopre qui il valore della lettura ad alta voce come pratica sociale utile alla costruzione di un rapporto positivo tra bambino e libro. Sono proposte, quindi, esperienze educative che vedono interagire scuola e centri lettura, educatrici di questa nuova tipologia di servizi e insegnanti di scuola, diverse professionalità e nuove competenze come espressione di un sistema multicentrico all'interno del sistema formativo integrato.

Faeti, Antonio I tesori nelle isole non trovate : fiabe, immaginario, avventura nella letteratura per l'infanzia Segnatura: asp 82.03 FAET Questo volume è una raccolta antologica di alcuni importanti scritti di Antonio Faeti usciti in periodi diversi, ma che rappresentano un irrinunciabile riferimento per chi si occupa di letteratura per l'infanzia e dei suoi intrecci con l'immaginario. Si tratta di saggi che non solo permettono di approfondire pagine significative della storia della letteratura per l'infanzia, ma che fanno emergere un metodo di cui Faeti è insuperato maestro. Di tale metodo il volume traccia un percorso esemplare, offrendo vie d'accesso a temi, generi, casi editoriali che hanno segnato questa disciplina.

Dalla celebre collana "Biblioteca dei miei ragazzi" alla riscoperta delle fiabe di Emma Perodi, dai paradigmi dell'avventura alla poetica del Fanciullino e alla rilettura critica di autori classici (come la contessa de Ségur) si compone un quadro di grande profondità ermeneutica, che restituisce al lettore le straordinarie potenzialità dello studio della letteratura per l'infanzia. Al termine del volume, una bibliografia documenta la ricca produzione di Antonio Faeti.

Libri e biblioteche - SUPSI
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla