ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI INDICE Modalità di raccolta del campione per l’esame urine standard . . Modalità di raccolta delle urine per ur Modalità di raccolta urine col sacchettino (bambini … … 2 Modalità di raccolta delle urine test Modalità di raccolta delle urine de Modalità di raccolta delle urine delle 2 Raccolta campione estemporaneo di urina per ricerca di deossip Modalità di raccolta delle urine per ricerca bk esame diretto e colturale . . Modalità di raccolta e conservazione delle urine per esame citolog Modalità di raccolta del campione per l’esame chimico Modalità di raccolta del campione di feci per l Modalità di raccolta del campione di feci per la ricerca dei parassiti Modalità di esecuzione dello scotch test per la ricerca di ossiuri....

Modalità di raccolta del campione di espettorato per la ricerca col Modalità di raccolta del liquido seminale . . Preparazione del paziente per il p Preparazione del paziente per Preparazione del paziente per gli esami ACTH, Preparazione del paziente per il dosag MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESAME URINE STANDARD 1. Dopo aver eseguito un lavaggio e risciacquo dei genitali esterni, raccogliere le urine del mattino (prima minzione), scartando la parte iniziale e finale dell (raccogliere il mitto centrale o intermedio).

2. Usare un bicchierino per la raccolta presso il Laboratorio. 3. Il campione va consegnato entro 3 ore. MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE PER UR 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore sterile per urinocoltura. Si consiglia di utilizzare i contenitori venduti in farmacia (i contenitori sterili possono essere ritirati anche presso il Laboratorio). 2. Raccogliere le urine preferibilmente del mattino (prima minzione), oppure dopo almeno 3 ore dalla precedente minzione. 3. La terapia antibiotica deve essere sospesa da almeno 4 segnalarlo sulla richiesta.

4.

Di norma la raccolta deve essere 5. Lavare accuratamente i genitali esterni. 6. Scartare la prima parte di urina. 7. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte di urina (mitto centrale o intermedio  sono sufficienti 10 ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI Modalità di raccolta del campione per l’esame urine standard . 1 Modalità di raccolta delle urine per urinocoltura . . 2 col sacchettino (bambini … … 2 Modalità di raccolta delle urine test di Meares –Stamey . … 2 Modalità di raccolta delle urine delle 24 ore senza conservante . . Modalità di raccolta delle urine delle 24 ore con conservante .

4 Raccolta campione estemporaneo di urina per ricerca di deossipiridolini urinari . 4 Modalità di raccolta delle urine per ricerca bk esame diretto e colturale . . Modalità di raccolta e conservazione delle urine per esame citologico . 5 Modalità di raccolta del campione per l’esame chimico-fisico delle feci . . 5 Modalità di raccolta del campione di feci per la ricerca del sangue occulto . . 5 Modalità di raccolta del campione di feci per la ricerca dei parassiti , coprocoltura…..… Modalità di esecuzione dello scotch test per la ricerca di ossiuri . . 6 Modalità di raccolta del campione di espettorato per la ricerca colturale .

. 6 Modalità di raccolta del liquido seminale . . 7 Preparazione del paziente per il prelievo di campioni biologici tramite tamponi Preparazione del paziente per il prelievo per il pap tes . . 7 Preparazione del paziente per gli esami ACTH, Ammonio,Idrossiprolinuria . . 7 Preparazione del paziente per il dosaggio di farmaci . . 7 MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESAME 1. Dopo aver eseguito un lavaggio e risciacquo dei genitali esterni, raccogliere le urine del mattino (prima minzione), scartando la parte iniziale e finale della minzione (raccogliere il mitto centrale o intermedio).

no per la raccolta . I contenitori monouso possono essere ritirati 3. Il campione va consegnato entro 3 ore. MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE PER URINOCOLTURA 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore sterile per coltura. Si consiglia di utilizzare i contenitori venduti in farmacia (i contenitori sterili possono essere ritirati anche presso il Laboratorio). re le urine preferibilmente del mattino (prima minzione), oppure dopo almeno 3 ore dalla precedente minzione. 3. La terapia antibiotica deve essere sospesa da almeno 4-5 giorni; eventualmente 4. Di norma la raccolta deve essere eseguita al di fuori del periodo mestruale.

5. Lavare accuratamente i genitali esterni.

6. Scartare la prima parte di urina. 7. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte di urina (mitto sono sufficienti 10 - 15 mL); scartare l’ultima parte della Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 1 di 2 . 1 . . 2 col sacchettino (bambini … … 2 Stamey . … 2 . 3 . 4 iridolini urinari . 4 Modalità di raccolta delle urine per ricerca bk esame diretto e colturale . 5 ico . 5 feci . . 5 ue occulto . . 5 , coprocoltura…..… 6 . . 6 turale . . 6 . . 7 relievo di campioni biologici tramite tamponi . . 7 il prelievo per il pap tes . . 7 Ammonio,Idrossiprolinuria . . 7 gio di farmaci . . 7 1.

Dopo aver eseguito un lavaggio e risciacquo dei genitali esterni, raccogliere le urine a minzione possono essere ritirati 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore sterile per coltura. Si consiglia di utilizzare i contenitori venduti in farmacia (i contenitori re le urine preferibilmente del mattino (prima minzione), oppure dopo 5 giorni; eventualmente eseguita al di fuori del periodo mestruale. 7. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile la seconda parte di urina (mitto 5 mL); scartare l’ultima parte della

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI minzione. 8. Si raccomanda di non contaminare con le mani l’interno del contenitore e aprirlo solo al momento della raccolta. 9. Richiudere il contenitore immediatamente dopo la raccolta. 10. Il campione va conservato a che l’urina non fuoriesca durante il trasporto RACCOLTA DELLE URINE DA SACCHETTO (bambini) Il sacchetto per la raccolta è reperibile presso Farmacia, Parafarmacia, ecc. 1. Lavare con cura le mani con risciacquare e asciugare; 2. lavare con cura i genitali esterni e il perineo del piccolo paziente con acqua e sapone (non usare antisettici!), quindi sciacquare e asciugare; 3.

aprire il sacchetto sterile evitando di 4. fare aderire il sacchetto alla cute perineale; 5. mantenere il bambino in posizione eretta; 6. raccogliere le urine; 7. nel caso il bambino abbia difficoltà a urinare, rimuovere il sacchetto ogni trenta minuti e ripetere la procedura di puli raccolta del campione; 8. richiudere il sacchetto utilizzando l'apposita linguetta adesiva; 9. porre il sacchetto in posizione verticale in un vasetto sterile (è preferibile non travasare le urine dal sacchetto i contaminazione); 10. chiudere il vasetto con cura. RACCOLTA DELLE URINE per Test di Meares Raccomandazioni: 1.

Il paziente deve avere la vescica piena; 2. non aver eiaculato da almeno 2 giorni; 3. non essere in terapia antibiotica da un mese; 4. i campioni debbono essere raccolti almeno tre ore dopo l’ultima minzione. Modalità di raccolta: 5. Consegnare al paziente 2 contenitori per urine; 6. far raccogliere il primo mitto urinario (1°Campione) e il mitto interm Campione); 7. porre il paziente in posizione genupettorale; 8. effettuare il massaggio prostatico; ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI 8. Si raccomanda di non contaminare con le mani l’interno del contenitore e aprirlo solo al momento della raccolta.

9. Richiudere il contenitore immediatamente dopo la raccolta. 10. Il campione va conservato al fresco e fatto pervenire entro 1 ora. Fare attenzione che l’urina non fuoriesca durante il trasporto RACCOLTA DELLE URINE DA SACCHETTO (bambini) sacchetto per la raccolta è reperibile presso Farmacia, Parafarmacia, ecc. Lavare con cura le mani con acqua e detergente (non usare antisettici!), asciugare; lavare con cura i genitali esterni e il perineo del piccolo paziente con acqua e antisettici!), quindi sciacquare e asciugare; aprire il sacchetto sterile evitando di toccarne l'interno; fare aderire il sacchetto alla cute perineale; antenere il bambino in posizione eretta; nel caso il bambino abbia difficoltà a urinare, rimuovere il sacchetto ogni trenta minuti e ripetere la procedura di pulizia e posizionamento sopra descritte, fino alla richiudere il sacchetto utilizzando l'apposita linguetta adesiva; porre il sacchetto in posizione verticale in un vasetto sterile (è preferibile non dal sacchetto in altro contenitore, al fine di ridurre la possibilità di chiudere il vasetto con cura.

RACCOLTA DELLE URINE per Test di Meares-Stamey Il paziente deve avere la vescica piena; non aver eiaculato da almeno 2 giorni; ssere in terapia antibiotica da un mese; i campioni debbono essere raccolti almeno tre ore dopo l’ultima minzione. Consegnare al paziente 2 contenitori per urine; far raccogliere il primo mitto urinario (1°Campione) e il mitto interm porre il paziente in posizione genupettorale; effettuare il massaggio prostatico; Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 2 di 2 8. Si raccomanda di non contaminare con le mani l’interno del contenitore e aprirlo l fresco e fatto pervenire entro 1 ora.

Fare attenzione sacchetto per la raccolta è reperibile presso Farmacia, Parafarmacia, ecc. acqua e detergente (non usare antisettici!), lavare con cura i genitali esterni e il perineo del piccolo paziente con acqua e nel caso il bambino abbia difficoltà a urinare, rimuovere il sacchetto ogni trenta zia e posizionamento sopra descritte, fino alla porre il sacchetto in posizione verticale in un vasetto sterile (è preferibile non n altro contenitore, al fine di ridurre la possibilità di i campioni debbono essere raccolti almeno tre ore dopo l’ultima minzione. far raccogliere il primo mitto urinario (1°Campione) e il mitto intermedio (2°

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI 9. raccogliere il secreto prostatico o le prime urine emesse dopo il massaggio prostatico; 10.chiudere immediatamente i contenitori, avvitando con cura i tappi toccarne l'interno. MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE SENZA CONSERVANTE 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di circa 2 litri, (si consiglia di utilizzare contenitori venduti in 2. Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. 3. In seguito si dovranno raccogliere tutte le urine della giornata comprese quelle della notte e la prima della mattina seguente.

Conservare le urine in un luogo 4. Mescolare per capovolgimento tutte le urine del contenitore, quindi misurare la quantità in esso contenuta.

5. Prelevare una quantità di circa 20 ml di urine dal contenuto e trasferirla in un bicchierino che viene consegnato al laboratorio 6. Indicare la quantita’ sul contenitore . In alternativa conservare e consegnare tutte le urine con il contenitore 7. Consegnare il campione al Laboratorio lo stesso giorno in cui viene completata la raccolta PER LA RICERCA DI : 17 CHETOSTE ROIDI ACIDO CITRICO CLORO COBALTO IODIO MERCURIO PROTEINE BENCE JONES PROTEINE TOTALI UREA UROPORFI RINE ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI raccogliere il secreto prostatico o le prime urine emesse dopo il massaggio chiudere immediatamente i contenitori, avvitando con cura i tappi MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE SENZA CONSERVANTE 1.

Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di circa 2 litri, (si consiglia di utilizzare contenitori venduti in farmacia 2. Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. 3. In seguito si dovranno raccogliere tutte le urine della giornata comprese quelle della notte e la prima della mattina seguente. Conservare le urine in un luogo 4. Mescolare per capovolgimento tutte le urine del contenitore, quindi misurare la quantità 5. Prelevare una quantità di circa 20 ml di urine dal contenuto e trasferirla in un bicchierino che viene consegnato al laboratorio .

Indicare la quantita’ sul contenitore . In alternativa conservare e consegnare tutte le 7. Consegnare il campione al Laboratorio lo stesso giorno in cui viene completata la Alfa AMILASI IMMUNOELET TROF ARSENIC O COPROPORF IRINE CREATININA CROMO NICHEL PIOMBO POTASSI O RAME SALICILTI SEROTO NINA Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 3 di 2 raccogliere il secreto prostatico o le prime urine emesse dopo il massaggio chiudere immediatamente i contenitori, avvitando con cura i tappi ed evitando di MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE SENZA CONSERVANTE 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di 2.

Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. 3. In seguito si dovranno raccogliere tutte le urine della giornata comprese quelle della notte e la prima della mattina seguente. Conservare le urine in un luogo fresco. 4. Mescolare per capovolgimento tutte le urine del contenitore, quindi misurare la quantità 5. Prelevare una quantità di circa 20 ml di urine dal contenuto e trasferirla in un bicchierino . Indicare la quantita’ sul contenitore . In alternativa conservare e consegnare tutte le 7. Consegnare il campione al Laboratorio lo stesso giorno in cui viene completata la ARSENIC CADMIO CROMO GLUCOSIO POTASSI PREGANDI OLO SEROTO NINA SODIO

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE CON CONSERVANTI PER RICERCA DI: OSSALATI, CALCIO, MAGNESIO, CATECOLAMINE, DOPAMINA, METANEFRINE, ACIDO URICO, ,ALDOSTERONE,CORTISOLO LIBERO 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di circa 2 litri, (si consiglia di utilizzare contenitori venduti in farm 2. Il Laboratorio fornisce il conservante in una provetta che Laboratorio prima di iniziare la raccolta delle urine in provetta di plastica con tappo a pressione di colore giallo denominazione della sostanza.

_ Prima di iniziare la raccolta, stappare la provetta e versare il contenuto (liquido o solido a seconda del tipo di sostanza) nel contenitore per le urine delle 24 Ore; Si tratta di sostanze altamente corrosive LASCIARE ALLA PORTATA DEI BAMBINI,IN CASO DI INGESTIONE ACCIDENTALE RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRO PELLE O CON GLI OCCHI LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTOSOCCORSO Maneggiare con cautela e conservare fuori della portata dei bambini. 3. Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. 4. La seconda urina del mattino si raccoglie nel contenitore 5.

Vanno raccolte tutte le urine della giornata comprese q minzione della mattina dopo, raccolta alla stessa ora del giorno precedente. Conservare le urine in un luogo fresco.

6. Consegnare tutta la raccolta al Laboratorio. 7. Solamente per la ricerca di DOPAMINA e METANEFRINE la racco mantenuta al riparo dalla luce. Per il trasporto in Laboratorio si consiglia di ricoprire il contenitore con della carta stagnola. MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE CON CONSERVANTI OSSERVANDO UNA OPPORTUNA DIETA PER RICERCA DI: ACIDO VANIL MANDELICO, ACIDO OMOVANILLICO, ACIDO MANDELICO 1. E’ necessario seguire una dieta priva dei seguenti alimenti il giorno prima e per tutta la giornata della raccolta: banane, vaniglia, cioccolato, caffè, tè, nocciole, noci e verdure in genere.

2. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di circa 2 litri, pulito ed asciutto . 3. Il Laboratorio fornisce il conservante in una provetta che Laboratorio prima di iniziare la raccolta delle urine in provetta di plastica con tappo a pressione di colore giallo denominazione della sostanza. _ Prima di iniziare la raccolta, stappare la provetta e versare il contenuto (liquido o solido a seconda del tipo di sostanza) nel contenitore per le urine delle 24 Ore; Si tratta di sostanze altamente corrosive e irritanti LASCIARE ALLA PORTATA DEI BAM RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTO SOCCORSO.IN CASO DI CONTATTO CON LA ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE CON PER RICERCA DI: OSSALATI, CALCIO, MAGNESIO, CATECOLAMINE, DOPAMINA, , ACIDO URICO, PORFIRINE TOTALI, Beta-2-MICROGLOBULINA LDOSTERONE,CORTISOLO LIBERO raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di (si consiglia di utilizzare contenitori venduti in farmacia .

il conservante in una provetta che deve essere richiesta al Laboratorio prima di iniziare la raccolta delle urine delle 24 Ore. La Sostanza é contenuta in provetta di plastica con tappo a pressione di colore giallo etichettata con la denominazione della sostanza.

ccolta, stappare la provetta e versare il contenuto (liquido o solido a seconda del tipo di sostanza) nel contenitore per le urine delle 24 Ore; di sostanze altamente corrosive e irritanti Pericolo .ATTENZIONE: LASCIARE ALLA PORTATA DEI BAMBINI,IN CASO DI INGESTIONE ACCIDENTALE RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTO SOCCORSO.IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE O CON GLI OCCHI LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTOSOCCORSO autela e conservare fuori della portata dei bambini. 3. Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. 4. La seconda urina del mattino si raccoglie nel contenitore 5.

Vanno raccolte tutte le urine della giornata comprese quelle della notte e la prima minzione della mattina dopo, raccolta alla stessa ora del giorno precedente. Conservare le urine in un luogo fresco.

6. Consegnare tutta la raccolta al Laboratorio. 7. Solamente per la ricerca di DOPAMINA e METANEFRINE la raccolta deve essere mantenuta al riparo dalla luce. Per il trasporto in Laboratorio si consiglia di ricoprire il contenitore con della carta stagnola. MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE DELLE 24 ORE CON OSSERVANDO UNA OPPORTUNA DIETA ACIDO VANIL MANDELICO, ACIDO OMOVANILLICO, ACIDO MANDELICO 1. E’ necessario seguire una dieta priva dei seguenti alimenti il giorno prima e per tutta la giornata della raccolta: banane, vaniglia, cioccolato, caffè, tè, nocciole, noci e 2. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di Il Laboratorio fornisce il conservante in una provetta che deve essere richiesta al Laboratorio prima di iniziare la raccolta delle urine delle 24 Ore.

La Sostanza é contenuta in provetta di plastica con tappo a pressione di colore giallo etichettata con la denominazione della sostanza.

ccolta, stappare la provetta e versare il contenuto (liquido o solido a seconda del tipo di sostanza) nel contenitore per le urine delle 24 Ore; Si tratta di sostanze altamente corrosive e irritanti Pericolo .ATTENZIONE: NON LASCIARE ALLA PORTATA DEI BAMBINI,IN CASO DI INGESTIONE ACCIDENTALE RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTO SOCCORSO.IN CASO DI CONTATTO CON LA Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 4 di 2 PER RICERCA DI: OSSALATI, CALCIO, MAGNESIO, CATECOLAMINE, DOPAMINA, MICROGLOBULINA raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di deve essere richiesta al delle 24 Ore. La Sostanza é contenuta etichettata con la ccolta, stappare la provetta e versare il contenuto (liquido o solido a ATTENZIONE: NON LASCIARE ALLA PORTATA DEI BAMBINI,IN CASO DI INGESTIONE ACCIDENTALE NTO SOCCORSO.IN CASO DI CONTATTO CON LA PELLE O CON GLI OCCHI LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E 3.

Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. uelle della notte e la prima minzione della mattina dopo, raccolta alla stessa ora del giorno precedente. lta deve essere mantenuta al riparo dalla luce. Per il trasporto in Laboratorio si consiglia di ricoprire 1. E’ necessario seguire una dieta priva dei seguenti alimenti il giorno prima e per tutta la giornata della raccolta: banane, vaniglia, cioccolato, caffè, tè, nocciole, noci e 2. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore della capacità di deve essere richiesta al delle 24 Ore.

La Sostanza é contenuta etichettata con la ccolta, stappare la provetta e versare il contenuto (liquido o solido a .ATTENZIONE: NON BINI,IN CASO DI INGESTIONE ACCIDENTALE RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTO SOCCORSO.IN CASO DI CONTATTO CON LA

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI PELLE O CON GLI OCCHI LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTOSOCCORSO 4. Al mattino il paziente deve svuotare la vescic 5. La seconda urina del mattino si raccoglie nel 6. Vanno raccolte tutte le urine della giornata, comprese quelle della notte e la prima della mattina dopo, raccolte alla stessa ora di quella del giorno preced Conservare le urine in un luogo fresco. 7. Consegnare tutta la raccolta al Laborator RACCOLTA CAMPIONE ESTEMPORANEO DI URINA PER RICERCA DI DEOSSIPIRIDOLINI URINARI 1. Il paziente deve raccogliere la prima urina del mattino e trasferirla in una (almeno 10 mL) o in un contenitore bicchierino per urine 2.

E’ importante comunque che il paziente non abbia urinato da almeno 3 ore. 3. Portare il campione subito in Laboratorio.

MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE PER RICERCA BK ESAME DIRETTO E COLTURALE 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore sterile e della capacità di almeno 100 mL. 2. Al mattino appena alzati lavare accuratamente i genitali. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile almeno 50 mL minzione (raccogliere il mitto intermedio). 3. Conservare il campione in frigorifero a 4° C e portarlo in Laboratorio nel più breve tempo possibile. 4. Se il medico prescrive la ricerca su tre campioni div giorni consecutivi, sempre raccogliendo la prima urina del mattino, conservandola in frigorifero e portandola di volta in volta in Laboratorio.

MODALITÀ DI RACCOLTA E CONSERVAZIONE DELLE URINE PER ESAME CITOLOGICO 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi degli appositi contenitori che possono essere forniti dal Servizi 2. Raccogliere nel bicchierino 3. Assicurarsi che il contenitore 4. ATTENZIONE Non conservare i campioni in frigorifero! 5. Consegnare il contenitore in giornata accettazione allo sportello amministrativo del centro MediC 6. Ripetere la raccolta per tre giorni consecutivi. giornata. ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI PELLE O CON GLI OCCHI LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E RIVOLGERSI AL PIU VICINO PRONTOSOCCORSO 4.

Al mattino il paziente deve svuotare la vescica scartando le urine della notte. 5. La seconda urina del mattino si raccoglie nel contenitore. 6. Vanno raccolte tutte le urine della giornata, comprese quelle della notte e la prima della mattina dopo, raccolte alla stessa ora di quella del giorno precedente. Conservare le urine in un luogo fresco.

7. Consegnare tutta la raccolta al Laboratorio RACCOLTA CAMPIONE ESTEMPORANEO DI URINA PER RICERCA DI DEOSSIPIRIDOLINI URINARI 1. Il paziente deve raccogliere la prima urina del mattino e trasferirla in una o in un contenitore bicchierino per urine . 2. E’ importante comunque che il paziente non abbia urinato da almeno 3 ore. 3. Portare il campione subito in Laboratorio. MODALITÀ DI RACCOLTA DELLE URINE PER RICERCA BK DIRETTO E COLTURALE 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore sterile e della 2. Al mattino appena alzati lavare accuratamente i genitali. Raccogliere direttamente nel recipiente sterile almeno 50 mL delle prime urine scartando la parte iniziale della minzione (raccogliere il mitto intermedio).

3. Conservare il campione in frigorifero a 4° C e portarlo in Laboratorio nel più breve 4. Se il medico prescrive la ricerca su tre campioni diversi, questi si eseguono in tre giorni consecutivi, sempre raccogliendo la prima urina del mattino, conservandola in frigorifero e portandola di volta in volta in Laboratorio. MODALITÀ DI RACCOLTA E CONSERVAZIONE DELLE URINE i iniziare la raccolta delle urine munirsi degli appositi contenitori che possono essere forniti dal Servizio di Laboratorio . 2. Raccogliere nel bicchierino tutta la seconda urina del mattino. 3. Assicurarsi che il contenitore sia ben chiuso.

Non conservare i campioni in frigorifero! e il contenitore in giornata al Servizio di Laboratorio Analisi previa ello amministrativo del centro MediClinic 6. Ripetere la raccolta per tre giorni consecutivi. Utilizzare un contenitore bicchierino per Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 5 di 2 PELLE O CON GLI OCCHI LAVARE ABBONDANTEMENTE CON ACQUA E a scartando le urine della notte.

6. Vanno raccolte tutte le urine della giornata, comprese quelle della notte e la prima ente. 1. Il paziente deve raccogliere la prima urina del mattino e trasferirla in una provetta 2. E’ importante comunque che il paziente non abbia urinato da almeno 3 ore. 1. Prima di iniziare la raccolta delle urine munirsi di un contenitore sterile e della 2. Al mattino appena alzati lavare accuratamente i genitali. Raccogliere direttamente delle prime urine scartando la parte iniziale della 3. Conservare il campione in frigorifero a 4° C e portarlo in Laboratorio nel più breve ersi, questi si eseguono in tre giorni consecutivi, sempre raccogliendo la prima urina del mattino, conservandola in i iniziare la raccolta delle urine munirsi degli appositi contenitori che o di Laboratorio Analisi previa Utilizzare un contenitore bicchierino per

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESAME CHIMICO-FISICO DELLE FECI 1. Raccogliere una piccola quantità di feci (un nell’apposito contenitore (disponib Non sono necessarie diete o precauzioni particolari; non riempire troppo il contenitore e non contaminare la superficie esterna. 2. Avvitare accuratamente il contenitore e conservarlo in luogo fresco. 3. Consegnare al Laboratorio il camp MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE DI FECI PER LA RICERCA DEL SANGUE OCCULTO 1. Non è necessario praticare alcuna dieta particolare prima del test. Non eseguire il test durante il periodo mestruale o se si è affetti da emo 2.

Raccogliere un campione di feci in un contenitore e consegnarlo al laboratorio 3.In alternativa ritirare il flacone apposito fornito dal Laboratorio , flacone consegnato dal Laboratorio, facendo attenzione a 4. Infilare lo stick (bastoncino) in modo casuale in diversi punti del campione di feci. 5. Si raccomanda che attorno allo stick rimanga 6. Reinserire lo stick nel flacone e avvitare accuratamente fino a completa chiusura. 7. Il campione così trattato può essere conservato a 4° C (in frigorifero) e consegnato MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE DI FECI PER LA RICERCA DEI PARASSITI , COPROCOLTURA 1.

Raccogliere un campione di feci in un contenitore 3. Raccogliere una piccola quantità di feci (una nocciola) mediante l’apposita spatolina ed inserirla nel flacone.

4. Avvitare accuratamente il flaco laboratorio . Nel caso di prescrizione di raccolte multiple (di solito tre campioni) la consegna deve avvenire ogni mattina per singolo campione raccolto 5. Consegnare al Laboratorio il campion MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLO SCOTCH TEST PER LA RICERCA DI OSSIURI 1. Ritirare il materiale in Laboratorio prima dell’esame (vetrini e porta 2. I campioni devono essere raccolti al risveglio prima che il soggetto defechi e si 3. Preparare un vetrino pulito e tagliare con le forbici un pezzo di nastro adesivo trasparente poco più corto del vetrino.

4. Far aderire il nastro adesivo sulle pliche perianali e comprimere bene per circa 15 20 secondi.

5. Staccare il nastro adesivo ed applicarlo, ben steso, sul vetrino. 6. A prelievo ultimato lavarsi bene le mani in quant MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE DI ESPETTORATO ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE PER L’ESAME FISICO DELLE FECI 1. Raccogliere una piccola quantità di feci (una nocciola), mediante il cucchiaino inserito nell’apposito contenitore (disponibile in farmacia ).

Non sono necessarie diete o precauzioni particolari; non riempire troppo il contenitore e non contaminare la superficie esterna. 2. Avvitare accuratamente il contenitore e conservarlo in luogo fresco. 3. Consegnare al Laboratorio il campione così trattato entro 24 ore. MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE DI FECI PER LA RICERCA DEL SANGUE OCCULTO 1. Non è necessario praticare alcuna dieta particolare prima del test. Non eseguire il test durante il periodo mestruale o se si è affetti da emorroidi. 2. Raccogliere un campione di feci in un contenitore per feci fornito in farmacia . In alternativa ritirare il flacone apposito fornito dal Laboratorio , Svitare il tappo a vite del flacone consegnato dal Laboratorio, facendo attenzione a non versare il liquido contenuto.

4. Infilare lo stick (bastoncino) in modo casuale in diversi punti del campione di feci. 5. Si raccomanda che attorno allo stick rimanga una piccola quantità di feci. 6. Reinserire lo stick nel flacone e avvitare accuratamente fino a completa chiusura. 7. Il campione così trattato può essere conservato a 4° C (in frigorifero) e consegnato MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE DI FECI PER LA PARASSITI , COPROCOLTURA 1. Raccogliere un campione di feci in un contenitore per le feci ( disponibile in farmac 3. Raccogliere una piccola quantità di feci (una nocciola) mediante l’apposita spatolina e accuratamente il flacone e conservarlo in luogo fresco fino alla consegna in Nel caso di prescrizione di raccolte multiple (di solito tre campioni) la ogni mattina per singolo campione raccolto torio il campione .

MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLO SCOTCH TEST PER LA 1. Ritirare il materiale in Laboratorio prima dell’esame (vetrini e porta-vetrini). 2. I campioni devono essere raccolti al risveglio prima che il soggetto defechi e si 3. Preparare un vetrino pulito e tagliare con le forbici un pezzo di nastro adesivo trasparente poco più corto del vetrino. 4. Far aderire il nastro adesivo sulle pliche perianali e comprimere bene per circa 15 sivo ed applicarlo, ben steso, sul vetrino. 6. A prelievo ultimato lavarsi bene le mani in quanto le uova degli ossiuri sono infettanti MODALITÀ DI RACCOLTA DEL CAMPIONE DI ESPETTORATO Rev.

0 Data 27/07/2013 Pag. 6 di 2 a nocciola), mediante il cucchiaino inserito Non sono necessarie diete o precauzioni particolari; non riempire troppo il 1. Non è necessario praticare alcuna dieta particolare prima del test. Non eseguire il per feci fornito in farmacia .

Svitare il tappo a vite del non versare il liquido contenuto. 4. Infilare lo stick (bastoncino) in modo casuale in diversi punti del campione di feci. una piccola quantità di feci. 6. Reinserire lo stick nel flacone e avvitare accuratamente fino a completa chiusura. 7. Il campione così trattato può essere conservato a 4° C (in frigorifero) e consegnato per le feci ( disponibile in farmacia). 3. Raccogliere una piccola quantità di feci (una nocciola) mediante l’apposita spatolina ne e conservarlo in luogo fresco fino alla consegna in Nel caso di prescrizione di raccolte multiple (di solito tre campioni) la vetrini).

2. I campioni devono essere raccolti al risveglio prima che il soggetto defechi e si lavi. 3. Preparare un vetrino pulito e tagliare con le forbici un pezzo di nastro adesivo 4. Far aderire il nastro adesivo sulle pliche perianali e comprimere bene per circa 15- o le uova degli ossiuri sono infettanti

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI PER LA RICERCA COLTURALE 1. Munirsi di un contenitore ste essere ritirati anche presso il Laboratorio). 2. Il paziente deve essere collaborativo espettorando, con colpi di tosse profonda, direttamente nel contenitore sterile.

3. La raccolta deve essere eseguita al mattino appena alzati. 4. I campioni devono essere inviati al Laboratorio nel più breve tempo possibile. 5. I campioni di saliva saranno scartati. MODALITÀ DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE (spermiogramma) 4. L’esame si esegue SOLO su appuntamento telefonico (presso la segreteria del Laboratorio Analisi).

5. Osservare un periodo di astinenza sessuale da 3 a 5 giorni prima dell’esame. 6. Il campione deve essere ottenuto tramite masturbazione. 7. Non devono essere utilizzat 8. Eseguire un’accurata igiene dei genitali esterni prima di iniziare la raccolta. 9. Raccogliere il liquido direttamente in un contenitore sterile (es. contenitore per urocoltura). 10. Raccogliere tutto il liquido. 11. Scrivere il nome e indicare l’ora della raccolta sul contenitore. 12. Consegnare il campione al Laboratorio entro 60 minuti dalla raccolta. Durante il trasporto il contenitore deve essere ben chiuso e il campione non deve subire sbalzi di temperatura.

13. E’ assolutamente necessario attenersi alle istruzioni. La non osservanza può alterare in modo notevole i risultati dell’esame. MODALITÀ DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE (PER ALTRI ESAMI) Altri esami su liquido seminale non richiedono una tempistica cosi puntuale . Possono essere quindi raccolti con le stesse modalità e consegnati la mattina al laboratorio nel normale orario di laboratorio ESAME: : ANTICORPI ANTI SPERMATOZOI, ACIDO CITRICO, ESAME COLTURALE DEL LIQUIDO SEMINALE,FRUTTOSIO,RICERCA CHLAMIDIA TRACHOMATI PREPARAZIONE DEI PAZIENTI PER IL PRELIEVO TRAMITE TAMPONI TAMPONE AURICOLARE Non procedere alla pulizia del canale auricolare nelle ore precedenti la raccolta dlle secrezioni per l’esame microbiologico.Non instillare farmaci nel padi ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI PER LA RICERCA COLTURALE E CITOLOGICA 1.

Munirsi di un contenitore sterile acquistabile in farmacia (i contenitori sterili possono essere ritirati anche presso il Laboratorio).

2. Il paziente deve essere collaborativo espettorando, con colpi di tosse profonda, direttamente nel contenitore sterile. eseguita al mattino appena alzati. 4. I campioni devono essere inviati al Laboratorio nel più breve tempo possibile. 5. I campioni di saliva saranno scartati. MODALITÀ DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE Es. Liquido seminale esegue SOLO su appuntamento telefonico (presso la segreteria del 5. Osservare un periodo di astinenza sessuale da 3 a 5 giorni prima dell’esame. 6. Il campione deve essere ottenuto tramite masturbazione.

7. Non devono essere utilizzati profilattici.

8. Eseguire un’accurata igiene dei genitali esterni prima di iniziare la raccolta. 9. Raccogliere il liquido direttamente in un contenitore sterile (es. contenitore per 10. Raccogliere tutto il liquido. ndicare l’ora della raccolta sul contenitore. 12. Consegnare il campione al Laboratorio entro 60 minuti dalla raccolta. Durante il trasporto il contenitore deve essere ben chiuso e il campione non deve subire sbalzi essario attenersi alle istruzioni. La non osservanza può alterare in modo notevole i risultati dell’esame. MODALITÀ DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE (PER ALTRI ESAMI) Altri esami su liquido seminale non richiedono una tempistica cosi puntuale .

Possono ssere quindi raccolti con le stesse modalità e consegnati la mattina al laboratorio nel ESAME: : ANTICORPI ANTI SPERMATOZOI, ACIDO CITRICO, ESAME COLTURALE DEL LIQUIDO SEMINALE,FRUTTOSIO,RICERCA CHLAMIDIA TRACHOMATI PREPARAZIONE DEI PAZIENTI PER IL PRELIEVO DI CAMPIONI BIOLOGICI Non procedere alla pulizia del canale auricolare nelle ore precedenti la raccolta dlle secrezioni per l’esame microbiologico.Non instillare farmaci nel padiglione auricolare Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 7 di 2 rile acquistabile in farmacia (i contenitori sterili possono 2. Il paziente deve essere collaborativo espettorando, con colpi di tosse profonda, 4.

I campioni devono essere inviati al Laboratorio nel più breve tempo possibile. Es. Liquido seminale esegue SOLO su appuntamento telefonico (presso la segreteria del 5. Osservare un periodo di astinenza sessuale da 3 a 5 giorni prima dell’esame. 8. Eseguire un’accurata igiene dei genitali esterni prima di iniziare la raccolta. 9. Raccogliere il liquido direttamente in un contenitore sterile (es. contenitore per 12. Consegnare il campione al Laboratorio entro 60 minuti dalla raccolta. Durante il trasporto il contenitore deve essere ben chiuso e il campione non deve subire sbalzi essario attenersi alle istruzioni.

La non osservanza può MODALITÀ DI RACCOLTA DEL LIQUIDO SEMINALE (PER ALTRI ESAMI) Altri esami su liquido seminale non richiedono una tempistica cosi puntuale . Possono ssere quindi raccolti con le stesse modalità e consegnati la mattina al laboratorio nel ESAME: : ANTICORPI ANTI SPERMATOZOI, ACIDO CITRICO, ESAME COLTURALE DEL LIQUIDO SEMINALE,FRUTTOSIO,RICERCA CHLAMIDIA TRACHOMATIS DI CAMPIONI BIOLOGICI Non procedere alla pulizia del canale auricolare nelle ore precedenti la raccolta dlle glione auricolare

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI TAMPONE FARINGEO,MUCOSA LINGUALE,MUCOSA GENGIVALE Preferibile il digiuno onde evitare eventuali stimoli al vomito in fase di prelievo, Non effettuare gargarismi o sciacqui del cavo orale.Non lavare i denti.Non fumare prima del prelievo TAMPONE NASALE Non instillare farmaci nel naso nelle ore precedenti il prelievo.Non lavare le coane nasali TAMPONE OCULARE Non lavare gli occhi,non instillare farmaci(colliri) negli occhi.Non usare pomate oftalmiche nelle ore precedenti il prelievo TAMPONE CUTANEO Non lavare e/o disinfettare la zona del prelievo.le unghie non devono essere tagliate nei giorni precedenti e non deve essere fatto uso di antifungini e disinfettanti TAMPONE URETRALE Evitare di urinare nelle 4 ore precedenti il prelievo TAMPONE VAGINALE Non essere in periodo mestruale.Non avere rapporti sessuali,non utilizzare lavande o farmaci per uso locale nelle 24 ore precedenti il prelievo TEST COMBINATO 1 TRIMESTRE DI GRAVIDANZA ULTRASCREEN Il test va eseguito tra la 11°e la 12°settimana laboratorio una ecografia con la misura della translucenza Nucale e il CRL eseguita da non piu di 5 giorni.Viene eseguito un prelievo di sangue venoso per il quale non è necessario il digiuno TEST COMBINATO 2 TRIMESTRE DI GRAVIDANZA TRI TEST IL test va eseguito tra la 15°e la 17°settimana di gestazione.E’ necessario consegnare al laboratorio una ecografia con la misura del Diametro Bi piu di 5 giorni.

Viene eseguito un prelievo d il digiuno.

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI TAMPONE FARINGEO,MUCOSA LINGUALE,MUCOSA GENGIVALE Preferibile il digiuno onde evitare eventuali stimoli al vomito in fase di prelievo, Non effettuare gargarismi o sciacqui del cavo orale.Non lavare i denti.Non fumare prima del Non instillare farmaci nel naso nelle ore precedenti il prelievo.Non lavare le coane nasali Non lavare gli occhi,non instillare farmaci(colliri) negli occhi.Non usare pomate oftalmiche nelle ore precedenti il prelievo Non lavare e/o disinfettare la zona del prelievo.le unghie non devono essere tagliate nei giorni precedenti e non deve essere fatto uso di antifungini e disinfettanti Evitare di urinare nelle 4 ore precedenti il prelievo Non essere in periodo mestruale.Non avere rapporti sessuali,non utilizzare lavande o farmaci per uso locale nelle 24 ore precedenti il prelievo TEST COMBINATO 1 TRIMESTRE DI GRAVIDANZA ULTRASCREEN Il test va eseguito tra la 11°e la 12°settimana di gestazione .E’ necessario consegnare al laboratorio una ecografia con la misura della translucenza Nucale e il CRL eseguita da non piu di 5 giorni.Viene eseguito un prelievo di sangue venoso per il quale non è MESTRE DI GRAVIDANZA TRI TEST IL test va eseguito tra la 15°e la 17°settimana di gestazione.E’ necessario consegnare al laboratorio una ecografia con la misura del Diametro Bi-Parietale (BPD) eseguita da non piu di 5 giorni.

Viene eseguito un prelievo di sangue venoso per il quale non è necessario Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 8 di 2 TAMPONE FARINGEO,MUCOSA LINGUALE,MUCOSA GENGIVALE Preferibile il digiuno onde evitare eventuali stimoli al vomito in fase di prelievo, Non effettuare gargarismi o sciacqui del cavo orale.Non lavare i denti.Non fumare prima del Non instillare farmaci nel naso nelle ore precedenti il prelievo.Non lavare le coane nasali Non lavare gli occhi,non instillare farmaci(colliri) negli occhi.Non usare pomate oftalmiche Non lavare e/o disinfettare la zona del prelievo.le unghie non devono essere tagliate nei giorni precedenti e non deve essere fatto uso di antifungini e disinfettanti Non essere in periodo mestruale.Non avere rapporti sessuali,non utilizzare lavande o TEST COMBINATO 1 TRIMESTRE DI GRAVIDANZA ULTRASCREEN di gestazione .E’ necessario consegnare al laboratorio una ecografia con la misura della translucenza Nucale e il CRL eseguita da non piu di 5 giorni.Viene eseguito un prelievo di sangue venoso per il quale non è IL test va eseguito tra la 15°e la 17°settimana di gestazione.E’ necessario consegnare al Parietale (BPD) eseguita da non i sangue venoso per il quale non è necessario

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI PAP-TEST Si tratta di esame semplice e indolore che permette di evidenziare lesioni iniziali, a rischio di degenerazione dell’apparato uro 25°giorno del ciclo mestruale. Per le donne in menopausa il test puo’ essere effettuato in qualsiasi giorno. Per una corretta esecuzione dell’analisi si raccomanda di astenersi dai rapporti sessuali 2 giorni antecedenti e per 5 giorni di non fare alcuna vaginale (candelette, ovuli, lavande, ecc.). L’esame viene effettuato previa prenotazione nel centro MediClinic .

Il prelievo dal collo dell’utero si esegue dopo aver applicato lo speculum a valve, pulendo accuratamente il collo con cotone citologico mediante spazzolino ACTH Condizioni preliminari: Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella raccomandata dal medico.

È consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio fisico, nelle ore immediatamente precedenti il prelievo venoso. AMMONIO Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella raccomandata dal medico. E’ consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio fisico, nelle ore, immediatamente precedenti, il prelievo venoso. Osservare un digiuno di almeno 10-12 ore.

MONITORAGGIO FARMACI Fenobarbital – Carbamazepina ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI Si tratta di esame semplice e indolore che permette di evidenziare lesioni iniziali, a rischio di degenerazione dell’apparato uro-genitali. E’ raccomandabile praticare l’esame dal 10°al 25°giorno del ciclo mestruale. Per le donne in menopausa il test puo’ essere effettuato in qualsiasi giorno. Per una corretta esecuzione dell’analisi si raccomanda di astenersi dai rapporti sessuali 2 giorni antecedenti e per 5 giorni di non fare alcuna terapia topica vaginale (candelette, ovuli, lavande, ecc.).

L’esame viene effettuato previa prenotazione Il prelievo dal collo dell’utero si esegue dopo aver applicato lo speculum a valve, pulendo accuratamente il collo con cotone sterile. L’indagine consiste nel prelevare materiale citologico mediante spazzolino cytobrusc e strisciato immediatamente su vetrino. Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella raccomandata dal medico. È consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio fisico, nelle ore immediatamente precedenti il prelievo venoso.

Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella dal medico. E’ consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio fisico, nelle ore, immediatamente precedenti, il prelievo venoso. Osservare un digiuno di Carbamazepina – Fenitoina – Teofillina – Ac.Valproico Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 9 di 2 Si tratta di esame semplice e indolore che permette di evidenziare lesioni iniziali, a rischio genitali. E’ raccomandabile praticare l’esame dal 10°al 25°giorno del ciclo mestruale. Per le donne in menopausa il test puo’ essere effettuato in qualsiasi giorno. Per una corretta esecuzione dell’analisi si raccomanda di astenersi dai terapia topica vaginale (candelette, ovuli, lavande, ecc.).

L’esame viene effettuato previa prenotazione Il prelievo dal collo dell’utero si esegue dopo aver applicato lo speculum a valve, pulendo consiste nel prelevare materiale e strisciato immediatamente su vetrino. Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella raccomandata dal medico. È consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella dal medico. E’ consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio fisico, nelle ore, immediatamente precedenti, il prelievo venoso.

Osservare un digiuno di Ac.Valproico

ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI I pazienti non devono assumere il farmaco da monitorare la mattina del prelievo. Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella raccomandata dal medico. E’ consigliabile astenersi dal fumo, dal ca fisico, nelle ore immediatamente precedenti il prelievo venoso. E’ necessario un digiuno di almeno 8-10 ore. ISTRUZIONI PER LA RACCOLTA DEI CAMPIONI BIOLOGICI I pazienti non devono assumere il farmaco da monitorare la mattina del prelievo. Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella raccomandata dal medico.

E’ consigliabile astenersi dal fumo, dal caffè e dall’esercizio fisico, nelle ore immediatamente precedenti il prelievo venoso. E’ necessario un digiuno di Rev. 0 Data 27/07/2013 Pag. 10 di 2 I pazienti non devono assumere il farmaco da monitorare la mattina del prelievo. Prima del prelievo il paziente deve eseguire la sua dieta abituale ovvero quella ffè e dall’esercizio fisico, nelle ore immediatamente precedenti il prelievo venoso. E’ necessario un digiuno di