ECOGRAFIA IN GASTROENTEROLOGIA - VI Corso Nazionale di Aggiornamento

 
 
VI Corso Nazionale di Aggiornamento
                                     ECOGRAFIA IN GASTROENTEROLOGIA


IECOGRAFIA IN GASTROENTEROLOGIA
                                                                            II SESSIONE - Ecografia con mezzo di contrasto
Piacenza, 24-25 maggio 2012                                                 (CEUS): stato attuale; Pancreas.
Centro Congressi Park Hotel, Strada Valnure 7                               Moderatori: T. Casetti, E. Ricci

24 maggio 2012                                                              14.30 Apporto della CEUS alla diagnosi e al
                                                                            drenaggio degli ascessi epatici
I Sessione - Novità 2011-2012 dalla letteratura                                     M. Caremani
Moderatori: G.L. de Angelis , G. Mazzella                                   14.50 Metastasi epatiche: correlazione fra i
09.00 Accuratezza diagnostica e affidabilità                                parametri vascolari CEUS e TAC
degli US per il riscontro di steatosi epatica                               F. Callliada
       (Hepatology 2011; 54:1082) (Radiology                                15.10 Correlazione CEUS e quadri endoscopici
2012;262:327)                                                               nel morbo di Crohn
S. Bellentani                                                                      C. Serra
09.20     Lo studio della fibrosi epatica con                               15.30 Le nuove linee guida EFSUMB 2011:
elastosonografia e altri parametri non invasivi                             raccomandazioni all’utilizzo della CEUS nelle IBD
       (J. Hepatol 2011;54:621) (J Hepatol                                  F. Giangregorio
2012;56:55) (Hepatology 2012;55:58)                                         15.50 Caso Clinico n. 1
       M. Fraquelli                                                                G. Comparato
09.40 Sorveglianza ecografica per il carcinoma
epatocellulare:                                                             16.10 Discussione
uno standard di cura e non un’opzione clinica
(Hepatology       2011;54:1898)            (Hepatology                      16.20 Pausa caffè
2011;54:1987)
         A. Sangiovanni                                                     16.40 “Pro e contro”
10.00        Ottimizzazione delle performance                                      Biopsia eco guidata delle neoformazioni
diagnostiche e dell’utilizzazione delle risorse                             pancreatiche: approccio percutaneo o EUS-
per i noduli di diametro compreso fra 1 e 2 cm                              guidato
individuati alla sorveglianza per HCC                                             C. De Angelis , M. D’Onofrio
(J      Hepatol       2011;54:723)         (Hepatology                      17.20 Le nuove linee guida EFSUMB 2011:
2011;54:2048)                                                               raccomandazioni all’utilizzo di CEUS nella
       M. Di Stasi                                                          patologia
10.20 Discussione                                                                 pancreatica
10.40 Pausa caffè                                                                 F. Magnolfi
11.10 “State of the art lecture”                                            17.40     Ecografia pre e intraoperatoria nella
        Colangiocarcinoma 2012: aspetti clinici e                           diagnosi e terapia delle neoplasie solide del
diagnostici attuali                                                         pancreas
       D. Conte                                                                   M. D’Onofrio
11.40 Pictorial Essay I: Imaging ecografico delle                           18.00 Chiusura della I giornata
patologie della colecisti e delle vie biliari
       (AJR 2011;197:W551)                                                  25 maggio 2012
P. Busilacchi
12.00 Pictorial Essay II: Le immagini US nella                              III SESSIONE – L’ecografia nella diagnosi e
diagnosi di addome acuto                                                    terapia dell’epatocarcinoma
       (AJR 2011:197:W1067)                                                 Moderatori: S. Gullini, E. Villa
M . Valentino
12.20 “State of the art lecture”                                            8.30 “State of the art lecture”
Ultrasonografia e Morbo di Crohn 2012                                             Management dell’epatocarcinoma: update
G. Maconi                                                                   2012
12.50 Discussione                                                           M. Colombo
13.10 Colazione di lavoro
                                       Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati
personali".
9.00     Caratterizzazione e trattamento dei noduli                         13.10     Colazione di lavoro
displastici
M. Borzio                                                                   IV SESSIONE – Elastosonografia,                      Ecografia
9.20     “Pro e contro”                                                     operativa, Training in ecografia
       Termoablazione con radiofrequenza o                                  Moderatori: N. D’Imperio, P. Pazzi
opzioni chirurgiche nel trattamento del piccolo
HCC?                                                                        14.30 Elastosonografia real-time: le più recenti
       F. Fornari , G.E. Gerunda                                            applicazioni cliniche e le novità tecnologiche
10.00 “State of the art lecture”                                                    C. Filice
        Chemioembolizzazione trans arteriosa                                14.50             Ipertensione      portale:   ruolo
nell’epatocarcinoma: indicazioni e risultati                                dell’elastosonografia epato-splenica
       R. Golfieri                                                                  D. Festi
                                                                            15.10 Ecografia operativa: aggiornamento 2012
10.30 Discussione                                                           su tecniche e accessori
                                                                                    M.G. Marinone
10.50 Pausa caffè                                                           15.30 Biopsia eco guidata della milza 2012
                                                                                    L. Cavanna
11.10 “State of the art lecture”                                            15.50 Il trattamento di termo ablazione con RF
        Diagnosi molecolare e terapie biologiche                            delle metastasi epatiche: ruolo attuale
dell’HCC: update 2012                                                               F. Meloni
       L. Bolondi                                                           16.10 Training ed ecografia clinica oggi
11.40 CEUS e altre tecniche di imaging nel                                            F. Piscaglia
follow-up dell’HCC trattato con farmaci biologici                           16.30 “Spazio Giovani” - Moderatore: L. Solmi
       G. Missale                                                                    Ecografia in gastroenterologia: oggi e
12.00 La TAC nel controllo di efficacia dei                                 domani
trattamenti loco-regionali dell’HCC                                                  M.G. Del Buono, A. Mussetto
         E. Michieletti                                                     17.10 Ecografia ed endoscopia operativa delle
12.20 Le metodiche ablative nel down staging e                              vie biliari
nella persistenza in lista trapianto per HCC                                G. Aragona, L. Fanigliulo
       G.L. Rapaccini                                                       17.30 Caso Clinico n. 3
12.40 Caso Clinico n. 2                                                     M. Brancaccio, C. Racchini
       L. Quinto, P.M. Prati                                                17.50 Discussione e compilazione questionari
13.00 Discussione                                                           E.C.M.
                                                                            18.10 Chiusura del Corso




                                       Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati
personali".
CURRICULUM VITAE BREVE
                                                     GIOVANNI ARAGONA
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

DIPLOMA: Maturita’ scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico L. Da Vinci (Reggio Calabria) nel Luglio 1992.
LAUREA: in Medicina e Chirurgia conseguita il 12.10.1999 con 105/110 presso l’università di Parma discutendo una
tesi dal titolo: Ruolo di HLA, TNF- e TAP (trasportatore per la processazione antigenica) nella patogenesi della
Colangite Sclerosante Primitiva.
SPECIALIZZAZIONE: in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva ( con voto 50/50 e lode) nel Novembre 2003
discutendo una tesi dal titolo: Efficacia della mesalazina nella Malattia Diverticolare sintomatica non complicata.
ALBO PROFESSIONALE: iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Parma dal Maggio
2000 (n° 5316).
ATTUALMENTE ( a.a. 2005/2006 ): Dirigente Medico di I Livello c/o U.O. Complessa di Gastroenterologia Ospedale
Civile “Guglielmo da Saliceto – Piacenza.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                    STEFANO BELLENTANI
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Laurea inMedicina e chirurgia, conseguita il 18/7/1979 con 110/110 e lode.
Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva conseguita il 22/11/1983
Specializzazione in Scienze dell'Alimentazione e Dietetica, conseguita il 12/11/1990
Dottorato di Ricerca in: Scienze Epatologiche, conseguito il 7/9/1988
Professore a Contratto in:Metodologia Diagnostica Molecolare
 nel Corso di Diploma Universitario per "Tecnico di laboratorio biomedico, indirizzo di Biochimica Clinica"
dell'Universita' degli Studi di Trieste, dal 1994 al 1997.
Professore a Contratto in: Nutrizione e Dietetica Umana presso la Scuola di Specializzazione di Gastroenterologia ed
Endoscopia Digestiva dell'Universita' degli Studi di Modena e Reggio Emilia, dal 1993 a tutt’oggi.Professore a
Contratto in: Sport-terapia Presso la Scuola di Specializzazione di Medicina dello Sport dell'Universita' degli Studi di
Modena e Reggio Emilia, dal 2003 a tutt’oggi.
 Posizione attuale:Responsabile Centro Studi Fegato - Azienda USL di Modena Convenzionato Specialista
Gastroenterologia-Epatologia Ospedale “Ramazzini” di Carpi (Modena)
Attività di assistenza e di ricerca scientifica:
Dal 1982 al 1984, dopo aver vinto una borsa di studio Fulbright, ha svolto lavoro di ricerca nel campo del trasporto
delle molecole attraverso il fegato presso la Unita' di Gastroenterologia del Veteran Administration Hospital di San
Diego, Universita' della California, USA.
Dal 1979 al 1981 ha lavorato presso il Pronto Soccorso del Policlinico di Modena e dell’Ospedale di Carpi.
Dal 1981 al 1983 ha esercitato la professione di medico di medicina generale presso la città di Campogalliano
(Modena)
Dal 1983 a tutt’oggi esercita la professione di specialista gastroenterologo convenzionato con l'Azienda USL di
Modena presso l’ Ospedale di Carpi (Modena) oltre ad esercitare libera professione presso il suo studio a Modena.
E' cofondatore, assieme al Prof.Claudio Tiribelli, Professore Ordinario di Biochimica Clinica presso l’Università di
Trieste, del Fondo per lo Studio delle Malattie del Fegato, primo ente morale per lo studio delle malattie di fegato in
Italia, diventata ONLUS (Organizzazione Non Lucrativa di Utlità Sociale) dal 1994 di cui, dal 1992 al 2003 e' stato
Presidente del Comitato Scientifico.
Dal 1993 al 1997 ha fatto parte quale rappresentante dei medici specialisti del territorio dell’Azienda USL di Modena
della Commissione della Direzione Sanitaria dell’Azienda USL di Modena.
Dal 1996 al 1999 è stato Segretario dell’Ordine dei Medici-Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Modena con
funzioni di organizzazione del personale, responsabile dell’ ufficio stampa e responsabile della formazione continua
del personale sanitario. In questo periodo ha messo a punto e sperimentato sul campo un sistema di crediti formativi
(ECM) che poi è stato in parte ripreso dall’Assessorato Regionale alla Sanità dell’Emilia Romagna e dal Ministero
della Sanità.
Dal 2005 a tutt’oggi è Presidente del Comitato Scientifico dell’Associazione “Amici del Fegato-ONLUS” da lui fondata.
Dal 2007 a tutt’oggi è Direttore-Responsabile del Centro Studi Fegato, struttura nata tra una convenzione tra “Amici
del Fegato-ONLUS” e Azienda USL di Modena e operante principalmente nei distretti sanitari dell’area Nord (Carpi e
Mirandola).
Dal marzo 2011 è stato eletto nel Consiglio Direttivo Nazionale della Società Italiana di Gastroenterologia
Ha ideato un grosso lavoro di ricerca epidemiologico, denominato “Progetto Dionysos”, che è stato realizzato nell’arco
di più di 10 anni portando a termine un ampio screening sulla salute di tutti i cittadini di Campogalliano (Modena) e
Cormons (Gorizia), e raccogliendo importanti informazioni sui rapporti fra virus, alimentazione e malattie di fegato. Il
progetto è stato realizzato con fondi raccolti nel pubblico (tra cui l’Assessorato alla Sanità della Regione Emilia
                                      Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Romagna e della Regione Friuli-Venezia Giulia) e nel privato, ed è unico al mondo. Negli ultimi 10 anni i risultati
scientifici di questo progetto, oltre ad avere una ricaduta sulla pratica clinica quotidiana in termini di prevenzione e
cura dei disturbi di fegato, sono stati comunicati nei piu’ importanti congressi scientifici internazionali e pubblicati sulle
piu’ importanti riviste scientifiche del settore. che hanno avuto ampia risonanza internazionale nel mondo della ricerca
medico-scientifica. Grazie a cio’ il Dott. Bellentani è diventato un grosso esperto mondiale di epidemiologia clinica,
spesso chiamato per consulenza non solo in Italia, ma in altri paesi del mondo.
E' stato relatore di numerosi seminari in Italia ed all'estero presso vari istituti clinici ed universitari e di piu' di 100
comunicazioni a Congressi Nazionali ed Internazionali. Ha vinto il premio internazionale Sheila Sherlock per la miglior
presentazione orale (Progetto Dionysos) al Congresso biennale dell'Associazione Internazionale per lo Studio delle
Malattie del Fegato (IASL, Cancun, Messico, maggio 1994).
E' reviewer per molti giornali scientifici internazionali (tra cui Gastroenterology, J.of Hepatology, Gut, Hepatology,
Digestive Disease and Science, Digestive and Liver Disease, AlimentaryPharmacology and Therapeutics, etc) e
Referee per il Comitato Scientifico della Third World Academy of Science. Dal 2000 fa parte del Comitato Scientifico e
di Redazione della rivista medico-scientifica: “Alimentazione e Prevenzione”.
E’ associate Editor del “World Journal of Gastroenterology” e di “Annals of Hepatology”.
Association (AGA); International Association of Liver Diseases (IASL); Società Italiana di Ultrasonologia
MedicoBiologica; Societa' Italiana di Gastroenterologia (SIGE).

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                       LUIGI BOLONDI
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Diploma di Maturità classica al Liceo M.Minghetti di Bologna nel 1968 con la media di 8,2.
-Laureato a Bologna il 27/7/1974 con il massimo dei voti, la lode e la "dignità di stampa"
-Professore Ordinario di Medicina Interna all'Università di Bologna dal 2000
Titolare dell’insegnamento di “Clinica Medica” al VI anno di corso
-Rappresentante della Facoltà di Medicina all’Osservatorio per la ricerca (2001-2008)
-Direttore della Divisione di Medicina Interna, Policlinico S. Orsola Malpighi, Bologna dal 1997
-Direttore del Dipartimento di Malattie dell’Apparato Digerente e Medicina Interna dal 2007
-Direttore del Corso di Perfezionamento in Ultrasonologia Internistica, Università di Bologna
-Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Ultrasonologia, Università di Bologna 1996-2006
-Coordinatore del Dottorato di Ricerca in Scienze Mediche Generali e dei Servizi dal 2007
-Coordinatore del Comitato Scientifico del Centro di Ricerca Biomedica Applicata (CRBA) del                                  Policlinico       S.Orsola
Malpighi
-Presidente del Consiglio di Corso di laurea in Medicina e Chirurgia dal 2001 al 2004.
-Docente nelle Scuole di Specializzazione in Medicina Interna, Gastroenterologia, Geriatria

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                       MAURO BORZIO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

ESPERIENZA LAVORATIVA

• Date (da – a) dal 1979 al 1988 assistente Medicina ospedale Fatebenefratelli di Milano
         dal 1988 al 2002 Aiuto Medicina ospedale Fatebenefratelli-Milano
         dal 2002 alla data odierna Aiuto Medicina Ospedale Melegnano.
• Nome e indirizzo del datore di Lavoro Ospedale Predabissi, Via Pandina 1 Melegnano- Milano
         Azienda Ospedaliera di Melegnano, Ospedale pubblico il SSN
         Dipendente Pubblico
• Principali mansioni e responsabilità Responsabile U.O. semplice di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• Date (da – a) Laurea in Medicina e Chirurgia il 07/11/1977 con voti 110/110
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione
         Università degli studi di Milano
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio
Specializzazione in Epatologia e Malattie del Ricambio nel1980
Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva nel 1991

• Qualifica conseguita
                                             Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
In data 16/12/1979, a seguito di concorso pubblico, é stato assunto come assistente di ruolo a tempo pieno presso la
Divisione di Medicina II dell'Ospedale Fatebenefratelli-Oftalmico di Milano. Dal 01/08/1988 é stato nominato aiuto
corresponsabile di ruolo della Divisione di Medicina I dell' Ospedale Fatebenefratelli-Oftalmico di Milano. Dal
Dicembre 1999 al 30/6/2002 è stato responsabile dell' Unità Funzionale semplice di Epatologia dell' Ospedale
Fatebenefratelli.
Dal 1/7/2002 è responsabile dell’ Unità Operativa semplice di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
dell’Ospedale Predabissi di Melegnano.

CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI

Fin dagli inizi degli anni '80 ha approfondito studi e ricerche in campo epatologico.
Presso la Divisione di Medicina II dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano ha avviato nel 1980 l’ambulatorio di
Epatologia e l' attività endoscopica Laparoscopica nella diagnostica epatologica, particolarmente dei tumori del fegato,
eseguendo personalmente alcune centinaia di Laparoscopie e più di un migliaio di Biopsie epatiche. Negli anni
successivi si é interessato di problematiche epatologiche connesse in particolare con l' infezione da Virus B e C dell'
Epatite, le complicanze della cirrosi epatica e l' Epatocarcinoma. E’ stato promotore dell' apertura del Servizio di
Ecografia Interventistica collaborando alla esecuzione di metodiche per la diagnostica e il trattamento ecoguidato
delle lesioni epatiche focali. Nel 1987 è stato inserito nell’attività del Servizio aggregato di Endoscopia Digestiva della
Divisione Medicina I dello stesso Ospedale eseguendo personalmente l’endoscopia del tratto digestivo superiore e
colonscopie, acquisendo particolare competenza nella diagnostica e trattamento delle varici esofagee e gastriche.
Dal 1986 è consulente ecografista ( ecografia internistica) presso la USSL 38 di Milano.
Dal 2002 è responsabile dell’U.O. semplice di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale di
Melegnano in cui ha proseguito la sua attività endoscopica acquisendo anche manualità sull’esecuzione della ERCP.
In tale periodo ha proseguito la sua attività come epatologo e si è impratichito sulla metodica di termoablazione
percutanea delle lesioni epatiche focali.
Nel 2004 ha svolto attività di consulenza epatologica presso la clinica privata accreditata Igea di Milano.
Attualmente svolge attività di consulente epatologo presso la Clinica Gavazzeni-Humanitas di Bergamo, pubblica
accreditata.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                               MARIO LUCIANO BRANCACCIO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

ESPERIENZA LAVORATIVA

• Date (dal 1997 – al 2001)              -Contratto di attivita' libero-professionale presso il Primo Intervento del
presidio ospedaliero di Fanano (MO) Az. USL di Modena
-Borsa di studio c/o il Servizio di Gastroenterologia ed endoscopia Digestiva (dir. Prof E. Roda) dell'Universita’ degli
studi di Bologna.
-Medicina generale convenzionata, Titolare, c/o Azienda Usl Bologna sud dal 1.09.1997 al 31.11.97.
- Dicembre 1997-2001 Dirigente Medico presso il Servizio di Gastroenterologia dell’Osp. S. Orsola FBF di Brescia,
nell’ambito della Provincia Lombardo Veneta, (Ospedale Classificato Equiparato) nell’ambito dell’USL di Brescia.

Dal 2001 a tutt’oggi -Dirigente Medico del Dipartimento di Gastroenterologia e Malattie Metaboliche Ospedale Santa
Maria delle Croci- Ravenna

                    Aree di interesse primario:

-eco-endoscopia diagnostica ed operativa,
-endoscopia capsulare
- le malattie digestive in generale soprattutto in interesse oncologico
- i disordini motori dell’apparato G-I.

Istruzione e Formazione
                 1984- Diploma di maturita’ classica Liceo Classico Ugo Foscolo di Oriolo –CS ( voto 50/60)
                 1992 Laurea in Medicina e Chirurgia-Università degli Studi di Bologna
Tesi dal titolo “L’effetto del trattamento con acido ursodesossicolico sul decorso della cirrosi epatica” (Prof. Luigi
Barbara).
1986-1988 Allievo Interno, Reparto di Clinica Medica I ( Direttore Prof Luigi Barbara).
1988 – 1992 Allievo e Medico Interno c/o Cattedra di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva (Direttore Prof E.
Roda) nel Laboratorio di Motilita’ dell’Apparato Digerente (dott F. Baldi).
                                     Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
1992-1996 Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva presso l’Università degli studi di
Bologna (Prof. Enrico Roda).
Endoscopia Digestiva (Prof Franco Bazzoli).

Servizio di guardia medica congiunta, notturna e festiva per il Reparto di
Gastroenterologia (Prof E. Roda)/la Clinica Medica I (Prof Luigi Barbara)/ Patologia Medica II (Prof Cavalli).
1996 Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopica (70/70 e lode)
Tesi “ dilatazioni pneumatiche con Rigiflex in pazienti con acalasia esofagea” (Prof. E. Roda).


                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                     PAOLO BUSILACCHI
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Laureato in Medicina all'UCSC di Roma nel 1975.
Specializzato con lode in Radiologia, Ginecologia ed Ostetricia ed Oncologia.
Dal 1976 al 1998 ha lavorato nella Radiologia di Ancona.
Dal novembre 1998 al gennaio 2010 è stato Direttore dell’Unità Complessa di Radiologia e Diagnostica per Immagini
dell’ASUR-Marche – Zona N.4 di Senigallia (AN).
E’ stato per 4 anni Direttore del Dipartimento dei Servizi della Zona n.4, ASUR Marche.
Dal gennaio del 2010 è in quiescenza dall’attività ospedaliera e svolge attività libero professionale e attività didattica
come Coordinatore della Scuola di Ecografia delle Marche.
Nei circa 30 anni di attività professionale ha svolto tutti i tipi di esami di diagnostica radiologica, dedicandosi negli
ultimi anni in maniera più specifica alla Senologia, all’Ecografia ed alla TC.
E’ stato professore a contratto dell’Università di Ancona.
Ha insegnato alla Scuola Tecnici di Radiologia Medica e alla Scuola Infermieri professionali di Ancona per più di 10
anni.
E’ stato Vice-Presidente del Gruppo SIRM Marche dal 2001 al 2005.
E’ stato Segretario Generale della Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina e Biologia (SIUMB) dal 1993 al 1997
ed è stato rinnovato per il quadriennio 1997-2001, è stato Consigliere dal 2001 al 2003. E’ stato Presidente della
SIUMB per il biennio 2003-2005 e per il biennio 2005-2007 in Consiglio Direttivo come Past President.
E' stato coordinatore e docente della Scuola di Ecografia di Base della SIUMB di Ancona dal 1985. E’ dal 1° gennaio
2010 Coordinatore della Scuola di Ecografia delle Marche convenzionata con la ASUR delle Marche.
E' stato coordinatore e docente della Scuola Specialistica di Ecografia Interventistica della SIUMB di Ancona dal
1988 al 1998. E’ coordinatore e docente della Scuola Specialistica di Senologia della SIUMB di Senigallia-Ancona dal
1996 e della Scuola di Specialistica di Color Doppler, entrambe convenzionate con la ASUR delle Marche dal 1°
gennaio 2010. E' Membro Fondatore della Mediterranean and African Society of Ultrasound (M.A.S.U.) e Socio
Onorario della Società Spagnola di Ecografia.
Ha pubblicato più di 250 lavori scientifici su riviste e libri italiani e stranieri.
E’ Autore o Coautore di 12 libri e monografie a carattere scientifico.
Ha partecipato a Congressi, Corsi di Aggiornamento, Simposi e Tavole Rotonde in qualità di docente e relatore su
invito a più di 270 occasioni e come moderatore e coordinatore in più di 80 Congressi.
E’ stato organizzatore e responsabile scientifico di 42 Congressi e Corsi di Aggiornamento.
E’ organizzatore e responsabile scientifico del Congresso di Ecografia ed Imaging Integrato di Portonovo (AN), che si
svolge annualmente dal 1988 (nel 2012, 25° anno consecutivo).

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                     FABRIZIO CALLIADA
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

ESPERIENZA LAVORATIVA

Dal Dicembre 2001 a tutt’oggi                       Istituto di Radiologia,

• Nome e indirizzo del datore di lavoro          Fondazione I.R.C.C.S. Policlinico S. Matteo Piazzale Golgi Pavia
- Università degli Studi di Pavia
• Tipo di azienda o settore              Ospedale I.R.C.C.S.
• Tipo di impiego                 Assunzione a tempo pieno
• Principali mansioni e responsabilità           Direttore f.f.

1992/2001                       Servizio di Radiologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi
                                          Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
• Nome e indirizzo del datore di lavoro         Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi Piazza Ospitale 1 Lodi
• Tipo di azienda o settore             Azienda Ospedaliera
• Tipo di impiego                Assunzione a tempo pieno
• Principali mansioni e responsabilità          Dirigente di 1° Livello

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

• 1985-1989                    Scuola di Specializzazione in Radiologia, Radiodiagnostica

• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione                Università degli Studi di Pavia
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio           Radiologia, Radiodiagnostica
• Qualifica conseguita              Specialità in Radiologia, Radiodiagnostica
• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)
• 1970 - 1976              Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione                Università degli Studi di Milano
• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio           Medicina e Chirurgia
• Qualifica conseguita              Laurea in Medicina e Chirurgia




                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                    MARCELLO CAREMANI
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Laureto in Medicina e Chirurgia il 25-7-1972 presso l’Università di Perugia con votazione 110/110 e lode
Specializzato in Malattie Infettive (Siena 1975)
Specializzato in Oncologia Clinica (Torino 1981)
Specializzato in Ematologia Clinica (Firenze 1985)
Direttore della UO di Malattie Infettive e SA di Ematologia ASL8 Arezzo
Pubblicazioni:
150 (su riviste italiane straniere di cui la metà su problematiche ecografiche),
2 capitoli del Trattato Italiano di Ecografia SIUMB Poletto Milano
1 Capitolo del libro Abdominal Ultrasound pubblicato da Idelson Gnocchi 2001.
Monografie :
Ecografia del fegato e delle vie Biliari Cortina Verona 1984;
Ultrasuoni e Tumori Cortina Verona 1986;
AIDS USL8 Arezzo 1988;
Ecografia epatobiliare Grasso Bologna 1991;
AIDS Poletto Milano 1994;
AIDS Poletto Milano 1997.
Ha partecipato come docente a numerosi Corsi SIUMB e MASU, e come relatore oltre a Congressi di Ecografia
anche a Congressi Nazionali e Internazionali di Ecografia e Malattie Infettive
Iscritto alla Società Italiana di Ecografia dal 1981(SISUM,SIUMB)
Co-Direttore del Corso intensivo di Ecografia Internistica Gargonza Monte San Savivo Arezzo dal 1988 al 2006,
Organizzatore del XXI Congresso Nazionale AMOI (Associazione Medici Ospedalieri Infettivologi) Arezzo 1991.
Componente del WHO-Informal Group on Echinococcosis (WHO-IWGE)
Gruppo di lavoro che studia le nuove modalità diagnostiche e terapeutiche della Echinococcosi, malattia parassitaria
ubiquitaria in tutto il mondo.
Dall'anno accademico 95/96 all'anno accademico 97/98 è stato nominato Professore a contratto del Corso di diploma
in Scienze Infermieristiche per le lezioni di immunoematologia,Università di Siena
Dall'anno accademico 98/99 ad oggi è professore a contratto del Corso di Malattie Infettive presso il Corso di diploma
Universitario Infermiere/Laurea in Scienze infermieristiche,Università di Siena.
Dall'anno accademico 97/98 è stato nominato docente della Scuola di specializzazione Malattie Infettive Università di
Siena
E’ stato fino al 2002 Vicepresidente MASU ( Mediterranean and African Society of Ultrasound) Associazione europea
africana che ha come finalità quella di insegnare e diffondere nei paesi africani e medio orientali l'ecografia , oltre
che donare alle nazioni più povere strumenti.
E’ stato consigliere SIUMB (Società Italiana di Ultrasonologia Medico Biologica) e dal Novembre 03 è stato
nuovamente eletto consigliere di
                                      Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
questa associazione scientifica
Vicepresidente AMOI (Associazione Medici Ospedalieri infettivologi) e Vicepresidente SIMIP (Società Italiana di
Malattie Infettive e Parassitarie)
Nel 1994 ha ricevuto il premio protagonisti Chimera d'oro
Nel 1998 ha ricevuto nella II Giornata del Malato indetta dalla ASL8 il 1° Premio Qualità Tecnico-Professionale
E' stato Componente dal 1997 al 2000 della Commissione Nazionale per la lotta contro l’AIDS e le malattie infettive
emergenti e riemergenti.
Nel 1988 ha fondato l'Associazione aiuto Sieropositivi(ASP) di cui è stato presidente fino al 1996 e da allora né è
presidente onorario.
Nel 1996 su incarico della ASL 8 di Arezzo ha organizzato il Comitato Etico Locale di cui è stato presidente fino al
2001, da allora né è componente sanitario
Dal 1998 al 2002 è stato presidente della Commissione paritetica Tecnico-professionale,che ha stimolato la
produzione di numerosi percorsi diagnostico terapeutici e linee guida in collaborazione con i Medici di Medicina
generale.( si allega l'elenco delle linee guida discusse ed attivate)
Dal 2003 è stato nominato responsabile dell'Area Medica e componete del Comitato di Corodinamento della rete
ospedaliera e del Comitato del Dipartimento di Emergenza Urgenza.
Dal 2004 è Direttore del Dipartimento della Medicina Specialistica

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                       TINO CASETTI
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Esperienza professionale

Date 1974 – 1979
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Assistente di Malattie Infettive
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL di Ravenna
Tipo di attività o settore

Date 1979 – 1987
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Assistente di Medicina Interna
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL di Ravenna
Tipo di attività o settore

Date 1987 – 1989
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Aiuto C.O. di Medicina Interna
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL di Ravenna
Tipo di attività o settore

Date 1989 – 1993
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Aiuto C.O. di Gastroenterologia
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL di Ravenna
Tipo di attività o settore

Date dal 1993
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Direttore Servizio Aziendale di Gastroenterologia e Dietetica Clinica
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL Ravenna
Tipo di attività o settore


Date dal 1999
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Direttore Dipartimento Medico
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL di Ravenna
Tipo di attività o settore

                                             Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Date dal 2005
Lavoro o posizione ricoperti
Principali attività e responsabilità                Direttore Dipartimento Malattie Digestive e Metaboliche
Nome e indirizzo del datore di lavoro               AUSL di Ravenna
Tipo di attività o settore


Istruzione e formazione

Date 1973
Titolo della qualifica rilasciata Laurea in Medicina e Chirurgia
Principali tematiche/competenze professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione                          Università di Bologna
Livello nella classificazione nazionale o internazionale

Date 1973
Titolo della qualifica rilasciata Abilitazione all’esercizio professionale
Principali tematiche/competenze professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o internazionale

Date 1976
Titolo della qualifica rilasciata Specializzazione in Gastroenterologia
Principali tematiche/competenze professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione                          Università di Ferrara
Livello nella classificazione nazionale o internazionale

Date 1979
Titolo della qualifica rilasciata Specializzazione in Malattie Infettive
Principali tematiche/competenze professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione                          Università di Bologna
Livello nella classificazione nazionale o internazionale

Date 1987
Titolo della qualifica rilasciata Idoneità Nazionale al Primariato di Gastroenterologia
Principali tematiche/competenze professionali possedute
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione
Livello nella classificazione nazionale o internazionale

Date dall’A.A.1999-2000
Titolo della qualifica rilasciata Professore a contratto Sc. Specializzazione Gastroenterologia
Principali tematiche/competenze professionali possedute          Vedi oltre
Nome e tipo d'organizzazione erogatrice dell'istruzione e formazione      Università Ferrara
Livello nella classificazione nazionale o internazionale

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                       LUIGI CAVANNA
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Occupazione Direttore Dipartimento di oncologia-ematologia. Azienda USL di Piacenza.
Esperienza professionale
Lavoro o posizione ricoperti   USL di Breno (BS) - Dal 1980 al 1981- Assistente Medico
ASL di Piacenza - dal 1981 al 1994 – Dirigente Medico
ASL di Piacenza – dal 1994 a tutt’oggi - Primario di struttura Complessa
ASL di Piacenza – dal 2004 a tutt’oggi – Direttore di Dipartimento




                                             Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
CURRICULUM VITAE BREVE
                                                     MASSIMO COLOMBO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Professore Ordinario di Gastroenterologia dell’Università degli Studi di Milano. Direttore Divisione di
Gastroenterologia, Dipartimento di Medicina e Specialità Mediche, Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale
Maggiore Policlinico, Milano


                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                  GIUSEPPE COMPARATO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

29/03/2000: Laurea in Medicina e Chirurgia con voto 110/110, lode e menzione per la tesi di laurea dal titolo “
Indagine clinico-laboratoristica in pazienti con diagnosi ecografica di steatosi epatica: specchio viscerale di
dismetabolismi aterogeni?
Novembre 2000: abilitazione all’esercizio della professione di Medico-Chirurgo
Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva presso l’Università degli Studi di Parma (Direttore:
Prof. Francesco Di Mario), con votazione 50/50 e lode.
Attualmente iscritto al I anno del Dottorato di Ricerca in Fisiopatologia Epatodigestiva presso la Facoltà di Medicina e
Chirurgia, Università di Parma.
Attività Assistenziale
Gennaio 1998-Marzo 2000: frequentazione del reparto presso l’Istituto di Medicina Interna e Geriatria del Policlinico
Universitario “P. Giaccone” di Palermo in qualità di studente interno
Marzo 2000-Gennaio 2002: frequentazione di attività clinica ambulatoriale ed endoscopica presso l’Ambulatorio di
Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva (Direttore Prof. S. Vigneri) presso il reparto di Medicina Interna I del
Policlinico Universitario “P. Giaccone” di Palermo in qualità di Medico Interno
Febbraio-Settembre 2002: Attività assistenziale in reparto di degenza presso l' UO di Lungodegenza Critica dell’
Università degli Studi di Parma (Direttore: Prof. L Borghi)
Ottobre 2002-Aprile 2003 Attività assistenziale in reparto di degenza presso l’Istituto di Semeiotica Medica
dell’Università degli Studi di Parma (Direttore: Prof. A. Novarini)
Maggio 2003-Giugno 2004 Attività assistenziale in reparto di degenza presso l’UO di Gastroenterologia ed
Endoscopia Digestiva dell’Ospedale Maggiore di Parma (Direttore: Prof. A Franzé)
Giugno 2003: Frequentazione del I° Servizio di Radiologia dell'Ospedale Maggiore di Parma per approfondimenti sulla
diagnostica radiologica in ambito gastroenterologico (Primario: Prof. F. Bini)
Aprile e Giugno 2004: Frequentazione di attività di ecografia presso la Divisione di Gastroenterologia dell’Ospedale
Malpighi di Bologna nell’ambito del corso di formazione in ultrasonologia S.I.U.M.B. (Responsabile Dott. L. Solmi)
Luglio 2004-Dicembre 2004 :Attività ecografica presso la Divisione di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
dell'Ospedale di Parma (Primario: Prof. A. Franzè)
Dal 2001 co-investigator di alcuni trials clinici multicentrici nazionali ed internazionali riguardanti l’impiego degli
antisecretori in gastroenterologia.
Gennaio 2005- Ottobre 2005: Frequentazione di attività di endoscopia digestiva delle alte e basse vie digestive
diagnostica e operativa presso la U.O di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Ospedale di Parma (Primario
Prof. A. Franzè)
Da Giugno 2005-Febbraio 2006: Medico di guardia notturna presso la clinica privata convenzionata “Val Parma
Hospital” di Langhirano (Dott.Poli), dotata di posti letto dedicati patologie internistiche e riabilitazione post chirurgia
ortopedica protesica.
Dal 2002 si occupa dell’ambulatorio specialistico dedicato alle IBS/Malattia Diverticolare della Divisione di
Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’ Ospedale Maggiore di Parma (Prof. Angelo Franzè) e coordinatore
dei gruppi di ricerca correlati.
Dal 2001 si occupa dell’ambulatorio specialistico dedicato alla Patologia Bilio-Pancreatica della Divisione di
Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’ Ospedale Maggiore di Parma (Prof. Angelo Franzè)
Dal Novembre 2005 al Settembre 2006 ha ricoperto incarichi di attività assistenziale (reparto ed endoscopia) presso la
Divisione di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Azienda Ospedaliera di Parma
Novembre-Agosto 2006: Gastroenterologo presso la cattedra di Gastroenterologia dell’Università degli Studi di Parma
(Prof. Francesco Di Mario) e medico frequentatore del Reparto di Gastroenterologia, Endoscopia Digestiva e
Nutrizione dell’Azienda Ospedaliera di Parma (Primario Prof. Angelo Franzè) svolgendo le seguenti attività: attività di
reparto, attività ambulatoriale, ecografia addominale, endoscopia digestiva, laboratorio di fisiopatologia digestiva,
attività di ricerca clinica.
Novembre-Agosto 2006: Medico frequentatore delle sale d’endoscopia digestiva dell’Ospedale di Parma (Prof.
Franzè) per training di endoscopia digestiva di primo e secondo livello sulle alte e basse vie digestive; acquisendo, in
                                    Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
tale periodo, una buona capacità nell’eseguire gastroscopie, colonscopie e procedure operative di I livello
(polipectomie, mappaggi bioptici,posizionamento gastrostomie per cutanee) e gestione urgenze in campo
endoscopico.
Dal Marzo 2006 ha svolto attività di guardia medica notturna presso la Divisione di Gastroenterologia ed Endoscopia
digestiva dell’Azienda ospedaliera di Parma e presso l’U.O di Lungodegenza critica dell’Azienda ospedaliera di Parma
Marzo-Maggio 2006: Medico frequentatore presso UO di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’ Ospedale
di Bolzano (Primario Dott. Fausto Chilovi) per training di endoscopia digestiva di secondo e terzo livello sulle alte e
basse vie digestive, acquisendo, in tale periodo, esperienza sulle manovre operative in particolare sulle dilatazioni
esofagee e coliche e sulle polipectomie con tecnica di mucosectomia e sulla gestione delle urgenze in endoscopia
digestiva, frequentando anche la sala di ecografia addominale e assistendo a sedute di ERCP ed ecoendoscopie
diagnostiche e operative.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                       DARIO CONTE
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

ESPERIENZA LAVORATIVA

• Date (da – a)          Dal 1974 assunto c/o – Fondazione IRCCS Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano
• Nome e indirizzo del datore di lavoro         Università degli Studi di Milano
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego                Professore Ordinario di Gastroenterologia
• Principali mansioni e responsabilità          Responsabile U.O.C. Gastroenterologia 2 – Fondazione IRCCS Cà
Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

Qualifica conseguita      1965 Maturità Classica
• Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione                     1971
 1975

1980

1983      Laurea in Medicina e Chirurgia presso Università degli Studi di Milano (110/110 e lode)

Diploma di Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva presso Università degli Studi di Milano
(70/70 e lode)

Diploma di Specializzazione in Medicina Interna presso Università degli Studi di Pavia (70/70 e lode)

Diploma di Specializzazione in Medicina del Lavoro presso Università degli Studi di Pavia
(70/70 e lode)


CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE
Responsabilità primariale di UOC di Gastroenterologia dal 2002.
Direttore della Scuola di Specialità di Gastroenterologia 1 dell’Università degli Studi di Milano dal 1996 al 2002 e dal
2006 al 2009.
Direttore del Dottorato in Gastroenterologia dell’Università degli Studi di Milano, dal 2002 al 2008.
Direttore del Centro di Ricerche Interuniversitario Thomas Chalmers per la “Metodologia delle revisioni sistematiche e
la promozione della Medicina basata sulle evidenze” dal 2008.
Vice Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche dal 2005.
Responsabile dal 2000 degli incontri mensili di Gastroenterologia (Gastro Club) e del Gastro Day di Lombardia.
Presidente della Sez. Lombarda della SIGE (Società Italiana di Gastroenterologia) dal 2005 al 2011.
Delegato dalla Presidenza della Facoltà di Medicina e Chirurgia – Università degli Studi di Milano per il riordino delle
scuole di specializzazione.
Delegato del Rettore per la Commissione Regionale per la valutazione dei fabbisogni 2010-2020 per le Scuole di
Specializzazione, nella Regione Lombardia.



                                             Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
CURRICULUM VITAE BREVE
                                                    CLAUDIO DE ANGELIS
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’ Università degli Studi di Torino, il 16/07/1984, con punti 110
su 110 e Lode. Nella stessa sede ha superato, nella II sessione 1984, l’Esame di Stato per l’abilitazione all’Esercizio
della Professione di Medico-Chirurgo, con il punteggio di 108/110. Il 3/11/1989 ha conseguito il Diploma di
Specializzazione in Malattie dell’Apparato Digerente, presso l’Università degli Studi di Torino, con punti 70/70. Dal 1°
Ottobre 1979, ha frequentato la Divisione di Gastroenterologia dell’Ospedale Molinette, Primario Prof. Giorgio
Verme, dapprima come allievo interno e medico frequentatore e poi come specializzando, partecipando all’attività di
ricerca clinica della Divisione, in particolare nel campo della pancreatologia, dell’endoscopia digestiva,
dell’ecoendoscopia e della VRQ. Ha espletato incarico di Docenza nella disciplina di Patologia Medica presso la
Scuola Infermieri Professionali di Avigliana – USL 36 – per otto anni (1987-1995). Dal 9/12/1986 al 14/10/1991 ha
prestato servizio come Assistente Medico di ruolo presso la Divisione di Medicina Generale dell’Ospedale di
Avigliana, USSL 36 della Regione Piemonte, lavorando nel Servizio di Endoscopia Digestiva della medesima USSL
ed essendo Referente per l’Ambulatorio di Gastroenterologia. Dal 15/10/1991 presta servizio presso l’ASO San
Giovanni Battista di Torino, Ospedale Molinette, dapprima come Assistente medico, poi come Aiuto Corresponsabile
ed ora come Dirigente Medico di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, nella Struttura Complessa a Direzione
Universitaria di Gastroepatologia, diretta dal Prof. Mario Rizzetto. Si è dedicato, tra l’altro, all’endoscopia d’urgenza
nel campo dei sanguinamenti gastrointestinali. Si occupa anche di Enteroscopia sia push-type sia con video-capsula,
di cromoendoscopia sia con coloranti vitali sia virtuale (NBI), di trattamento endoscopico della malattia da reflusso
gastroesofageo mediante radiofrequenza (“STRETTA procedure”) e di endo-terapia (Argon plasma, mucosectomie,
ESD, dilatazioni, PEG, PEG-PEJ, drenaggio di pseudocisti pancreatiche, endoprotesi intestinali, ERCP, EURCP etc.),
ma soprattutto dalla fine del 1991 ad oggi gestisce l’unità operativa di Ecoendoscopia dell’Ospedale Molinette: il
secondo centro in Italia ad acquisire un ecoendoscopio nel 1986, oggi centro di riferimento per lo studio dei Tumori
Neuroendocrini GastroEnteroPancreatici, per l’ecoendoscopia interventistica, per l’ecografia intraduttale
biliopancreatica, per lo studio del pancreas, delle vie biliari e dei Linfomi del MALT gastrici. Centro di riferimento
internazionale per la valutazione di prototipi e nuove tecnologie in ecoendoscopia. Centro di riferimento italiano per la
formazione in ecoendoscopia, che è anche materia di ricerca clinica ed ha portato a numerose comunicazioni e
partecipazioni come relatore, moderatore e chairman in Congressi Nazionali ed Internazionali ed a varie pubblicazioni
su riviste sia Italiane sia Internazionali. E’ stato membro del Comitato Promotore e del Comitato Editoriale del
Progetto NEOPLASIE GEP, Banca Dati Italiana sulle Neoplasie Neuroendocrine GastroEnteroPancreatiche. Per
l’anno Accademico 1997/98 è stato inserito nella didattica del Corso di Specializzazione in Gastroenterologia ed
Endoscopia Digestiva dell’Università di Torino. E’ stato docente al Corso di Perfezionamento in Diagnosi e Terapia
delle Malattie dell’Esofago, diretto dal Prof. Marcello Dei Poli, Università degli Studi di Torino, per cinque anni
accademici consecutivi (1997-2002). Dall’Anno Accademico 2002-2003 è inserito nella didattica del III Anno del Corso
di Specializzazione in Radiodiagnostica dell’Università di Torino, Direttore Prof. Giovanni Gandini e nella didattica
della Scuola di specializzazione in Oncologia Medica, come docente di Ecoendoscopia. Per l’Anno Accademico
2004-5, 2005-6, 2006-7, 2007-8, 2008-9, 2009-2010, 2010-2011 e 2011-2012 gli è stato affidato incarico di Docenza,
come Professore a contratto, nel Master Universitario di II livello, in Endoscopia Operativa, dell’Università di Bologna
e fa anche parte del Consiglio Scientifico dello stesso Master. Negli ultimi 3 anni gli è stato affidato incarico di
Professore a contratto anche dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Torino, con docenza nel Master in
Epatologia Avanzata (biennale) - impegno orario n.12,5 ore e nel Master in Endoscopia Operativa della medesima
Università. E’ altresì inserito nella didattica del Master Universitario di II° Livello in Endoscopia Oncologica Diagnostica
e Terapeutica dell’Università di Padova. A partire dall’AA. 2010-2011, gli sono stati affidati due incarichi di docenza
presso la Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia dell’Università di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia: la
Disciplina Pancreas e vie biliari (MED/12) al II anno di corso e la Disciplina Malattie del Pancreas (MED/12) al III anno
di corso.
   Dalla fine del 1997 è Responsabile dell’Ambulatorio delle Malattie del Pancreas e del Centro per la diagnosi e la
terapia dei Tumori Neuroendocrini Gastroenteropancreatici dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria San Giovanni
Battista di Torino (Ospedale Molinette, Università di Torino). Dal 1999, su delibera del Direttore Generale, gli è stato
conferito un incarico dirigenziale con responsabilità di struttura semplice (attuale GSU), relativo alla gestione dell’
unità di Ecoendoscopia del Dipartimento di cui fa parte. Dalla metà di dicembre 2009 ad oggi, gli è stato affidato
l’incarico di Responsabile anche del Servizio di Endoscopia Digestiva della SCDU Gastroepatologia.




                                             Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
CURRICULUM VITAE BREVE
                                                   GIANLUIGI DE' ANGELIS
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Ha conseguito la Laurea in Medicina e Chirurgia con Lode nel 1978, la Specializzazione in Clinica Pediatrica con
Lode nel 1981, in Malattie dell’Apparato Digerente con Lode nel 1985 e Chirurgia Pediatrica con Lode nel 1993; ha
conseguito inoltre il Diploma di Assistant ètranger dell’Università di Parigi VII Xavier Bichat nel 1983 , Attachè des
Hopiteaux de Paris nel 1983. Riveste ruolo di PA di Pediatria dal 1/4/2000 a tutt’oggi. Direttore dell’ U.O.C. di
Gastroenterologia dal 1/5/2009, riveste inoltre ruolo di Direttore della Scuola di Specializzazione in Gastroenterologia
ed endoscopia digestiva dal dicembre 2010 , Direttore di Dipartimento Materno Infantile dal dicembre 2011dell’
Azienda Ospedaliero- Universitaria di Parma. La sua produzione scientifica è documentata da oltre 300 pubblicazioni
edite su riviste nazionali e internazionali.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                      NICOLA D'IMPERIO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Nel 1972 ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia con lode presso l’Università di Bologna
Dal 1972 al 1974 è stato frequentatore presso l’Istituto di Patologia Medica dell’Università di Bologna
Nel 1974 ha preso servizio come Assistente di ruolo presso il Servizio di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
dell’Ospedale Bellaria di Bologna
Nel 1976 ha conseguito la Specializzazione con lode in Medicina del Lavoro
Nel 1978 ha conseguito la Specializzazione con lode in Gastroenterologia
Nel 1978 ha conseguito l’Idoneità ad Aiuto di Gastroenterologia
Nel 1985 ha conseguito l’Idoneità a Primario di Gastroenterologia
Dal 1986 al 1998 è stato Aiuto di ruolo presso il Servizio di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale
Bellaria
Dal 1991 al 12/98 è stato responsabile del Modulo di Endoscopia Interventistica presso il medesimo Servizio
Dall’1/99 a 31.3.2002 è stato Primario dell’U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva presso l’Ospedale
Morgagni di Forlì.
Dal 2.4.2002 a tutt’oggi è nominato quale direttore dell’ U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva presso l’
Ospedale Maggiore di Bologna.
Ha effettuato periodi di apprendimento a Bonn, Koblenz, Tokio, Londra, Amsterdam ed ha frequentato corsi di
perfezionamento a Lille, Bruxelles, Amsterdam, Parigi, Toronto, Strasburgo, San Francisco, ecc.
Ha appreso, messo a punto ed esegue correntemente le tecniche conosciute sino ad oggi di endoscopia digestiva
operativa ed in particolare, oltre alle metodiche più usuali: trattamento di varici esofago-gastriche, ERCP e
sfinterotomia endoscopica, emostasi, laserterapia endoscopica.
In particolare è stato un punto di riferimento in campo nazionale ed internazionale sulla terapia endoscopica delle
varici esofagee e gastriche mediante relazioni a congressi, pubblicazioni scientifiche e con l’insegnamento ai medici
specialisti nel settore.
E’ stato consulente delle USL n.31 (Cento), n.36 (Lugo), dell’Azienda Ospedaliera di Imola e dell’Istituto Rizzoli di
Bologna.
E’ stato professore a contratto nelle Scuole di Specializzazione in Medicina Interna e in Gastroenterologia presso
l’Università di Bologna e di Cagliari; inoltre ha tenuto lezioni presso l’Università di Trieste, Ferrara, Perugia, Milano.
Ha partecipato a Congressi Nazionali ed Internazionali il più delle volte come relatore, moderatore, organizzatore
scientifico.
Dal 1987 al 1991 è stato Segretario Scientifico della Rivista “Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva” Organo
Ufficiale del’AIGO (Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri) e dal 1992 al 1998 ne è stato Capo Redattore.
Dal 1986 al 1994 è stato Segretario della SIED (Società Italiana di Endoscopia Digestiva) per l’Emilia Romagna, e dal
1995 al 1997 ne è stato Presidente.
Ha pubblicato 155 lavori scientifici, di cui 43 su Riviste Internazionali.
Ha partecipato alla stesura di 8 testi di argomento gastroenterologico.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                      MIRKO D'ONOFRIO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

DIPLOMI UNIVERSITARI

1996-1997      Laurea in Medicina e Chirurgia
110/110 – Università di Pavia
                                 Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
2000-2001       Specializzazione in Radiodiagnostica
50/50 e lode – Università di Verona

Ricercatore Universitario dal 04 Gennaio 2004 presso la Sezione di Radiologia, Dipartimento di Scienze Morfologico-
Biomediche, Università degli Studi di Verona.
È socio SIRM – Società Italiana Radiologia Medica – ed iscritto alle Sezioni di Studio di Ecografia, Mezzi di Contrasto,
Tomografia Computerizzata e Radiologia Interventistica e Vascolare.
È socio ESGAR – European Society of Gastrointestinal and Abdominal Radiology –, SIUMB – Società Italiana di
Ultrasonologia in Medicina e Biologia –.
Nominato Fellow ESGAR dal 2010.
È docente dell’European Society of Radiology (ESR) per i corsi ESOR.
Membro dell’Resonant body dell’ESR.
È socio EFSUMB – European Federation of Societies for Ultrasound in Medicine and Biology –.
É membro della Faculty IBISCUS – International Bracco Imaging School for Contrast-Enhanced Ultrasound –.
Membro dell’editorial board delle seguenti riviste: La Radiologia Medica, World J Gatroenterol, World J Radiol.
È revisore per riviste nazionali (La Radiologia Medica, Giornale Italiano di Ecografia) ed internazionali (American
Journal of Roentegology-AJR, Canadian Medical Association Journal-CMAJ, BMC Cancer).
È responsabile in qualità di “Chairman” delle applicazioni pancreatiche nelle nuove linee guida per l’uso del mezzo di
contrasto in ecografia prodotte dalle riunioni di esperti in materia, Consensus Conferences EFSUMB – European
Federation of Societies for Ultrasound in Medicine and Biology –, e riconosciute dalle associazioni SIRM – Società
Italiana Radiologia Medica – e SIUMB – Società Italiana di Ultrasonologia in Medicina e Biologia –.
LAVORI ORIGINALI: è autore di più di settanta lavori su riviste nazionali ed internazionali.
CAPITOLI DI LIBRI: è autore di sette capitoli di libro, del libro dal titolo “Ecografia e procedure interventistiche
percutanee” Springer, 2008 e del libro “Ultrasonography od the pancreas” Springer, 2011.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                 MARIA GRAZIA DEL BUONO
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

1992: conseguimento del diploma di maturità classica e iscrizione, nello stesso anno, alla facoltà di Medicina e
Chirurgia dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Durante il corso di studi ha avuto un’esperienza di circa 3 anni
presso laboratori di biologia molecolare sia in Italia che, per breve periodo, all’estero (Philadelphia-Pennsylvania).
         Ottobre 1998 laurea in Medicina e Chirurgia con votazione 110/110, con tesi sperimentale che è valsa una
pubblicazione su Hepatology (Natural history of inoperable hepatocellular carcinoma: estrogen receptors' status in the
tumor is the strongest prognostic factor for survival". Hepatology. 2000 Aug;32(2):233-8).
         Novembre 1998 iscrizione alla scuola di Specializzazione di Gastroenterologia dell’Università degli Studi di
Modena e Reggio Emilia. Durante la specializzazione acquisizione dell’attestato nazionale di ecografista, rilasciato
dalla scuola SIUMB.
         2002: diploma di specialità in Gastroenterologia con votazione di 70/70 e lode con tesi di specialità inerente il
“Monitoraggio endoscopico, mediante zoom endoscopia, del rigetto acuto nel trapianto d’intestino”, che è valso due
comunicazioni orali a congressi nazionali.
         2003-2004 iscrizione al Master di II livello in Medicina dei Trapianti presso l’Università Bicocca di Milano.
         Dal 2001 al 2009 ecografista di riferimento per il Centro Trapianti del Policlinico di Modena grazie
all’acquisizione di specifiche competenze nel monitoraggio ecografico dei pazienti in screening pre- OLT e nella
valutazione sia intra che post-operatoria.
         Esperienza decennale nell’esecuzione di biopsie epatiche ecoassistite ed ecoguidate.
         Dal 2005 a tutt’oggi: Dirigente Medico II livello presso l’UOC di Gastroenterologia Policlinico di Modena.

                                                 CURRICULUM VITAE BREVE
                                                      MICHELE DI STASI
                                  STUDI - ATTIVITA' DIDATTICA - ATTIVITA' PROFESSIONALE

Laureato presso l' Università degli Studi di Milano in data 17.10.1979 con votazione di 110/110 e lode.

Dal 1983 dipendente dell’ attuale Azienda Unità Sanitaria Locale di Piacenza come assistente a tempo pieno presso
la Ia Divisione di Medicina con annesso Servizio di Gastroenterologia.

Dal 1993 aiuto corresponsabile ospedaliero presso la stessa divisione.


                                             Consorzio Med3 – Provider ECM Nazionale n°34

I dati personali saranno trattati Ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice in materia di protezione dei dati personali".
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla