DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PARMA

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 18 dicembre 2018:

Sul punto 3) all’Odg, Bilancio di previsione 2019 (riferisce avv. Maggiorelli): Il tesoriere
relaziona il Consiglio sul bilancio di previsione 2019; il Consiglio approva il bilancio di previsione
2019.
Sul punto 4) all’Odg, Corso arbitrato gennaio 2019 – accreditamento: il Consiglio delibera di
riconoscere n. 2 crediti formativi per la partecipazione ad ogni singola sessione e n. 8 crediti
formativi per la partecipazione all’intero corso sull’arbitrato; il Consiglio, inoltre, delibera di
indicare il costo per la partecipazione al corso in € 30 comprensivo del buffet per gli iscritti alla
Fondazione, in € 50 comprensivo del buffet per tutti gli altri; il corso verrà gestito dalla Fondazione
dell’Avvocatura Parmense quale delegata alla formazione.

                                             **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione dell’11 dicembre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente riferisce sulla riunione
dell’URCOFER tenutasi il 10 dicembre corrente in Bologna, ed in particolare informa il Consiglio
che con riferimento alle elezioni per il rinnovo del CNF nel distretto sono state presentate
ufficialmente due candidature l’una da parte dell’attuale consigliere e vicepresidente avv. Giuseppe
Picchioni e l’altra dall’avv. Giovanna Ollà attuale presidente dell’Unione nonché del COA di
Rimini.
Sul punto 2) all’Odg, Convocazione assemblea elezioni rinnovo Consiglio – approvazione testo
circolare: il Consiglio approva il testo della convocazione dell’assemblea sottoposto dal presidente
e lo incarica di procedere agli adempimenti ivi indicati ed occorenti; il presidente riferisce la
necessità di comporre la commissione elettorale prevista dalla L. 113/2017; il Consiglio, rilevato
che la commissione deve essere istituita subito dopo la scadenza del termine di presentazione delle
candidature (16 gennaio 2019), ritenuta l’opportunità di invitare gli iscritti a comunicare la propria
disponibilità a far parte della commissione de qua, dispone che si provveda ad inviare la circolare
stessa subito dopo la scadenza del predetto termine, con invito agli interessati a voler inviare la
eventuale comunicazione di disponibilità entro e non oltre le ore 12 del 22 gennaio 2019.

                                             **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 4 dicembre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente e incontro Pres. Trib. 29/11/18: il presidente
riferisce dell’incontro avuto con il Presidente del Tribunale lo scorso 29 novembre con riferimento
sia alla presentazione della bozza del protocollo per l’incarico ai CTU presentato insieme all’Ordine
dei Medici, sia avuto riguardo alle varie problematiche tuttora in sospeso e per le quali il Consiglio
non ha ancora avuto risposte, con particolare riferimento ai vari protocolli proposti. L’esito non può
essere considerato positivo, essendo manifesta l’indifferenza dei magistrati alla collaborazione nella
stipula dei protocolli.
Sul punto 2) all’Odg: INDIZIONE ELEZIONE PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO
DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PARMA

        Il presidente dopo aver ricordato che le elezioni dei componenti dei Consigli degli Ordini
circondariali forensi sono attualmente disciplinate dalla L. 113/2017, entrata in vigore il 21/7/2017;
        - preso atto che alla data di ieri 3/12/2018 gli iscritti nell’albo ordinario, negli elenchi
speciali degli avvocati addetti agli uffici legali Enti pubblici, dei docenti universitari a tempo pieno
e nella sezione speciali degli avvocati comunitari stabiliti, era complessivamente pari al n. di 1264
(diconsi milleduecentosessantaquattro).
         - rilevato che, conseguentemente, il numero dei componenti da eleggere per il nuovo
Consiglio, ai sensi dell’art. 28 – co. 1 – L. 247/2012 è pari a 15 (diconsi quindici), propone che le
elezioni per il rinnovo del Consiglio locale per il quadriennio 1/1/2019-31/12/2022 siano tenute
nell’aula dell’Assise del Tribunale di Parma nelle giornate del 30 gennaio 2019 dalle ore 12,30 alle
ore 17 per proseguire e concludersi il successivo 31 gennaio 2019 dalle ore 9 alle ore 14.
                                                Il Consiglio
dato atto, all’unanimità ed in conformità alla proposta del presidente
                                                DELIBERA
1) di determinare, alla luce del disposto dell’art. 28 – 1° co. – L. 247/2012, che il numero
complessivo dei componenti del Consiglio da eleggere è pari a 15 (quindici);
2) di convocare l’assemblea degli iscritti per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di
Parma per il quadriennio 1/1/2019-31/12/2022;
3) di fissare le date di svolgimento delle elezioni e delle relative votazioni per i giorni mercoledì 30
gennaio 2019 dalle ore 12,30 alle ore 17 e giovedì 31 gennaio 2019 dalle ore 9 alle ore 14, presso il
Tribunale di Parma – aula d’Assise;
4) di dare mandato al presidente di disporre la convocazione e di dare corso a tutti i connessi
occorrenti adempimenti nei termini e con le modalità previste dalla L. 113/2017.
         Dichiara la presente delibera immediatamente esecutiva e ne dispone la pubblicazione sul
sito istituzionale.
Sul punto 3) all’Odg, Definizione elenco delegati alle vendite immobiliari: il Consiglio, visto
l’elenco predisposto dalla commissione all’uopo nominata, esaminate le posizioni in sospeso,
approva all’unanimità e con la astensione dei componenti la commissione, la proposta di elenco
nominativi per delegati alle vendite e per la nomina a custodi giudiziari che è stata redatta. Manda
alla commissione stessa per la stesura della lettera accompagnatoria indirizzata al Presidente del
Tribunale per le finalità di cui agli artt. 591 bis c.p.c. e 179 ter disp. att. c.p.c..
Sul punto 4) all’Odg, Eventuale convenzione Università di Bologna – Dipartimento scienze
giuridiche riferisce avv. Francalanci): l’avv. Francalanci riferisce dell’iniziativa proposta dal
prof. Thomas Tassani del Dipartimento Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna. Il Consiglio,
presone atto, incarica l’avv. Francalanci di contattare direttamente il prof. Tassani per i necessari
approfondimenti ai fini di poter deliberare.
Sul punto 6) all’Odg, Revisione istanza iscrizione P.S.S. ed eventuali modifiche: Il Consiglio,
stanti le segnalazioni e le perplessità manifestate da alcuni colleghi, ritenutane l’opportunità,
delibera di modificare la precedente delibera con riferimento ai requisiti da indicarsi nell’istanza di
iscrizione all’elenco in oggetto riducendo gli incarichi da autocertificare come di seguito
specificato: per il settore penale almeno 10 nuovi incarichi ogni anno;
- per il settore civile almeno 10 nuovi incarichi ogni anno;
- per il settore amministrativo almeno 5 nuovi incarichi ogni anno;
- per il settore tributario almeno 5 nuovi incarichi ogni anno;
- per il settore contabile un numero apprezzabile di nuovi incarichi ogni anno;
- per il settore di volontaria giurisdizione un numero apprezzabile di nuovi incarichi ogni anno.

                                             **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 28 novembre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg: Comunicazioni del presidente: il Presidente informa il Consiglio della
bozza di transazione pervenuta dai difensori nominati, ed il cui testo è stato inviato preventivamente
per l’esame del relativo contenuto ai consiglieri; il Consiglio delibera di approvare il testo del
verbale di accordo da raggiungersi nell’ambito della negoziazione assistita in corso fra l’Ordine
degli Avvocati di Parma con l’Organismo Unitario dell’Avvocatura redatta dall’avv. Pinardi, con le
modifiche apportate su suggerimento dell’avv. Maggiorelli. Dà incarico al presidente di riferire agli
avv.ti Pinardi e Squarcina.
Sul punto 3) all’Odg: Elezioni rinnovo CNF – adempimenti: il presidente riferisce delle ormai
prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Nazionale Forense e da comunicazione della nota 20
novembre 2018 allo scopo inviata dal Ministero della Giustizia a tutti i presidenti degli ordini
circondariali. Il Consiglio fissa per lo svolgimento delle operazioni elettorali la data del 18
dicembre 2018 alle ore 17,45 presso la sede dell’Ordine.
Sul punto 7) all’Odg: Varie ed eventuali: Il Consiglio delibera di stipulare, ai fini del progetto
Alternanza Scuola Lavoro, la convenzione con il Liceo Scientifico G. Marconi sulla scorta del
numero degli studenti coinvolti (Classe III di 15 alunni) e del numero di ore messe a disposizione
(60 ore).
                                            **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 20 novembre 2018:

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 20 novembre 2018
Sul punto 1) dell’Odg: Comunicazioni del presidente: Il presidente informa dell’iniziativa
assunta da URCOFER circa l’adesione alla astensione indetta per le giornate 20,21,22,23 novembre
corrente dall’Unione Camere Penali Italiane con manifestazione a Roma prevista per il prossimo 23
novembre e mette a disposizione del Consiglio il comunicato redatto da URCOFER a sostegno
della astensione predetta. Il Consiglio, preso atto, all’unanimità approva. Da pubblicare sul sito.
Sul punto 2) all’Odg: Nuove Scuole Forensi (riferisce avv. Gandini: il consigliere avv. Gandini
riferisce al Consiglio l’esito della riunione svoltasi al CNF in conseguenza della sospensione
ministeriale dell’operatività del decreto con il quale sono state istituite le nuove scuole forensi, e dei
successivi incontri che si terranno presso il CNF al fine di preparare l’incontro con il ministro
Alfonso Buonafede e le modifiche delle linee guida. Il Consiglio esprime il favore per le attuali
linee guida già elaborate dal CNF, ed auspica che tali vengano mantenute.
                                              **********
Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 13 novembre 2018:

Sul punto 2) all’Odg: Adozione delibera esito assemblea straordinaria 7 novembre 2018: Il
Consiglio, preso atto dell’esito dell’assemblea straordinaria degli iscritti tenutasi il 7 novembre c.a.,
considerato che l’assemblea ha approvato a maggioranza la mozione relativa alla ipotesi transattiva
delineatasi nel corso del procedimento di negoziazione assistita pendente, delibera di dare mandato
ai legali nominati Giovanni Pinardi e Stefano Squarcina di proporre a controparte la soluzione ivi
delineata alle condizioni tutte di cui al verbale d’assemblea in punto e, in caso di accettazione, di
perfezionare la transazione nei termini predetti.
Sul punto 3) all’Odg: Esame rendiconto III trimestre 2018 e delibera conseguente (riferisce il
tesoriere): il tesoriere espone al Consiglio il rendiconto III trimestre; il Consiglio approva.
Sul punto 4) all’Odg: Esecuzioni immobiliari – aggiornamenti (riferiscono avv.ti Maggiorelli e
Martelli): il Consiglio, sentita la relazione degli avv.ti Maggiorelli e Martelli, delibera di redigere
l’elenco definitivo degli iscritti che hanno presentato domanda e da considerarsi idonei, alla luce
della circolare prot. n. 1652/2018 del 5 giugno 2018, per assumere l’incarico di delegati alle
vendite, inserendo altresì i nominativi degli iscritti che hanno limitato la loro disponibilità ad
assumere il ruolo di custodi giudiziari nell’ambito delle procedure espropriative.

                                              **********
Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 6 novembre 2018:

Sul punto 2) all’Odg, Assemblea straordinaria 7/11/2018: Il Consiglio, dopo ampia discussione a
cui hanno partecipato tutti i consiglieri presenti, delibera di proporre all’assemblea la duplice
alternativa di resistere in giudizio, chiudendo negativamente il procedimento di negoziazione
assistita, oppure di formulare proposta transattiva di chiusura tombale con il versamento di un
importo, da deteminarsi, a saldo e stralcio del maggior credito preteso da OUA in liquidazione.
Sul punto 3) all’Odg, Corso arbitrato: il Consiglio, sentito il presidente ed il consigliere avv.
Bruno, delibera di approvare il programma relativo al corso in materia arbitrale proposto dall’avv.
Giuseppe Scotti, e da pertanto mandato al presidente di contattare il medesimo per la conferma e
l’organizzazione dell’evento. Quanto alla possibile istituzione di un comitato permanente per la
reiterazione programmata annuale di detto corso suggerito dall’avv. Fulvio Villa, il Consiglio, pur
apprezzando il suggerimento e ritenendo utile la sua istituzione, demanda al prossimo consiglio
ogni decisione in punto.
Sul punto 4) all’Odg, OCC (riferiscono avv.ti Bruno e Martelli): Il Consiglio, sentiti i consiglieri
avv.ti Bruno, Martelli e Maggiorelli, delibera di ampliare l’orario del ricevimento da parte dei
gestori al pomeriggio del giovedì dalle 15,30 alle 17,30, in concomitanza delle giornate fissate per
le aste giudiziarie; il presidente riferisce al Consiglio di avere rilasciato questa mattina alla Gazzetta
di Parma l’intervista richiestagli circa l’istituzione dell’OCC da parte dell’Ordine degli Avvocati.
Sul punto 5) all’Odg, Difese d’ufficio (riferisce avv. Mezzadri): la consigliera Mezzadri illustra
l’argomento; il Consiglio dà mandato alla stessa di verificare l’opportunità e la maggiore elasticità
che potrebbero conseguire dall’adozione della cosiddetta nuova generazione dei turni delle difese
d’ufficio secondo il sistema di LEXTEL.
Sul punto 6) all’Odg, Esecuzione immobiliari (riferiscono avv.ti Maggiorelli e Martelli): i consiglieri
avv.ti Martelli e Maggiorelli riferiscono al Consiglio relativamente alle integrazioni delle domande
di inserimento nell’elenco dei delegati alle vendite, riservandosi di predisporre relativo elenco da
sottoporre al Consiglio alla prossima riunione; il Consiglio, inoltre, dà mandato agli avv.ti
Maggiorelli e Martelli di verificare presso la cancelleria delle esecuzioni immobiliari gli incarichi di
delegati alle vendite assegnati agli avvocati a partire dalle udienze decorrenti dall’ inizio del mese
di settembre ad oggi.

                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 30 ottobre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente informa il consiglio
dell’avvenuto perfezionamento, con relativa sottoscrizione, in data 29 ottobre 2018, del protocollo,
la cui copia conforme protocollata viene inserita agli atti, relativo alla liquidazione, in sede penale,
dei compensi a favore dei difensori delle parti ammesse al patrocinio a spese dello Stato e dei
difensori d’ufficio. Dispone che lo stesso venga pubblicato sul sito istituzionale e che venga altresì
redatta circolare informativa agli iscritti dando allo scopo incarico alla consigliera Mezzadri.
Sul punto 3) all’Odg, Esame posizioni praticanti non domiciliati e relative delibere: Il
Consiglio, esaminate le posizioni dei praticanti tuttora risultanti iscritti nell’apposito Registro ma
allo stato non più aventi domicilio professionale nel circondario del Tribunale di Parma; visto l’art.
17 c.1 l. c), c. 4 e c. 12 L. P., dispone di attivare il procedimento per la loro cancellazione ed allo
scopo delibera di inviare lettera racc. a.r. da indirizzarsi alla loro residenza dando loro il termine di
30 giorni dal ricevimento di detto avviso per le eventuali osservazioni. Riserva, all’esito, le
conseguenziali delibere.
Sul punto 4) all’Odg, Adozione delibera cancellazione praticanti abilitati: il Consiglio,
riesaminata la prassi adottata in materia di iscrizioni e cancellazioni al Registro dei praticanti ed
annesso Elenco degli abilitati al patrocinio sostitutivo;
ritenuto di dover aggiornare detta prassi adeguandola alle previsioni e disposizioni contenute nella
Legge professionale (L. 31/12/2012 n. 247);
visti gli artt. 41 – co. 12 e 13 e 17 co. 10 lett. b) – e co. 11 lett. b);
preso altresì atto dell’orientamento del CNF espresso in punto nel parere 20/09/2017 n. 66
pubblicato il 26/03/2018
                                                   delibera
di modificare parzialmente la modulistica afferente le istanze di autorizzazione all’esercizio del
patrocinio sostitutivo, da sottoscrivere ed inoltrare al Consiglio da parte dei richiedenti, con
l’espressa indicazione a mente della quale:
    a) Il periodo di durata di cinque anni del patrocinio non potrà anche ove non interamente
         decorso il quinquennio protrarsi oltre la scadenza dei sei anni dall’iscrizione nel Registro dei
         praticanti, allo spirare del quale si farò luogo alla cancellazione automatica;
    b) alla scadenza del quinquennio del patrocinio sostitutivo detta cancellazione d’ufficio avverrà
         comunque anche nell’ipotesi in cui non fosse ancora decorso il sesto anno dall’iscrizione del
         praticante nel Registro.
    Manda alla segreteria perché sia dato corso alle modifiche di cui sopra.

Sul punto 5) all’Odg, Proroga nuove scuole Forensi: Il Consiglio prende atto del provvedimento
ministeriale, pur non ancora pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che dispone il rinvio di due anni
dell’entrata in vigore della nuova disciplina sulle Scuole Forensi Obbligatorie. Il Consiglio, in
proposito, ritiene comunque utile organizzare la prossima il programma della prossima scuola
forense attenendosi ai principi delineati nel DM 17/2018.
Sul punto 7) all’Odg, Varie ed eventuali: l’avv. Mezzadri propone di redigere circolare agli
iscritti per diffondere l’ordine di servizio con il procuratore ha regolamentato la sperimentazione
della digitalizzazione dei fascicoli presso la nostra Procura. Il Consiglio approva, dando mandato
alla stessa consigliera Mezzadri di predisporre la circolare relativa.
Il presidente riferisce circa la questione esaminata nella riunione URCOFER del 25 ottobre scorso
relativa alla legittimazione dei COA locali di impugnare le decisioni pronunciate dal CDD nei
confronti dei propri iscritti, avuto riguardo sia a quelle di archiviazione sia a quelle di sanzionatorie
con possibilità di richiedere la eventuale reformatio in peius. Stanti le perplessità comunque
sussistenti in ordine alla veste di parte dei COA, nonché alla acquisizione degli atti dei procedimenti
di interesse, URCOFER ha deliberato di formulare apposito quesito in proposito al CNF. Preso
altresì atto che alcuni COA del distretto hanno instaurato la prassi di nominare una apposita
commissione o singoli consiglieri per la disamina delle decisioni e la valutazione circa le possibili
impugnazioni, ritenutane l’opportunità, il Consiglio delibera di uniformarsi a detta prassi ed allo
scopo costituisce commissione dedicata composta dai consiglieri Alessandra Mezzadri, Vittorio
Cagna, Simona Brianti. Dispone in proposito che la segreteria, in via immediata, informi i
componenti della commissione dell’avvenuta trasmissione da parte del CDD delle decisione
adottate.
                                                 Varie
Su proposta del consigliere Bruno, il Consiglio delibera di aggiornare gli elenchi ufficiali per gli
incarichi in materia fallimentare e per l’inserimento nell’elenco dei gestori della crisi da
sovraindebitamento entro la fine del mese di gennaio di ogni anno.

                                             **********
Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 23 ottobre 2018:

Sul punto 3) all’Odg, Corso formazione in materia arbitrale- aggiornamenti: il presidente
riferisce dei contatti avuti con gli avv.ti Fulvio Villa e Giuseppe Scotti per l’organizzazione del
corso e la scelta dei relatori già individuati, in linea di massima, in colleghi iscritti al Foro locale. Il
Consiglio, preso atto, delibera di mantenere ferma l’organizzazione del corso, eventualmente da
reiterare anche nel prossimo futuro e dà mandato al presidente di dare incarico ai colleghi Scotti e
Villa affinché procedano nell’organizzazione, verificando la possibilità di tenere un paio di
moduli/incontri entro la fine del prossimo mese di novembre, per proseguire poi nell’anno 2019, in
date da destinarsi e che siano compatibili con il corso in materia fallimentare di prossima
attivazione in concorso con il dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Parma.
Sul punto 4) all’Odg, Implementazione gestionale servizi segreteria: il tesoriere avv.
Maggiorelli riferisce dell’esito dell’incontro avuto con Di Clemente sulla gestione informatica dei
servizi di segreteria. Il Consiglio delibera di attivare entro il 15 novembre prossimo le funzionalità
relative alla gestione delle anagrafiche, assicurazioni e crediti formativi (esterni) non raccolti
tramite il portale ISI Formazione. Delibera altresì di rinviare ad una prossima riunione l’esame e la
valutazione del passaggio al sistema “Iscrivo” per quanto riguarda la raccolta dati inerenti i crediti
formativi, e l’invio telematiche delle istanze di ammissione al patrocinio a spese dello Stato.
Sul punto 7) all’Odg, Alternanza Scuola Lavoro: il Consiglio, sentita la relazione dell’avv. De
Angelis e dell’avv. Francalanci sul progetto Alternanza Scuola Lavoro, il cui primo ciclo si è
compiuto nei giorni scorsi con esito considerato altamente positivo, preso atto delle richieste dei
colleghi che hanno partecipato al progetto di ripetere l’esperienza, delibera il rinnovo per l’anno
scolastico 2018-2019 nominando quali referenti l’avv. Paola De Angelis e l’avv. Daniela
Francalanci, quale coordinatrice del gruppo lavoro l’avv. Angelica Cocconcelli, quale vice-
coordinatrice l’avv. Marina Mora, quale supplente l’avv. Francesca Ghetti e quale collaboratrice di
segreteria del COA la sig.ra Giulia Zoni.
Il Consiglio si riserva altresì di deliberare in merito alla scelta dell’Istituto scolastico con cui
redigere l’apposita convenzione.
                                               **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 16 ottobre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente riferisce al consiglio in ordine
al convegno sul DDL Gelli svoltosi lo scorso 12 ottobre; in quell’ambito si è ricordato che la bozza
del protocollo avente ad oggetto la regolamentazione delle consulenze tecniche d’ufficio in ambito
del Tribunale non ha trovato riscontro da parte degli Ordini professionali, ad esclusione dell’Ordine
dei Medici; il presidente, pertanto, propone di formalizzare e sottoscrivere il protocollo in
collaborazione con il solo Ordine dei Medici, dando mandato alla commissione già istituita per la
redazione del protocollo di provvedere alla sua stesura completa.
Sul punto 3) all’Odg, Adempimento in materia di sicurezza (coordinamento con Uffici
Tribunale): il presidente riferisce circa la comunicazione 5 ottobre 2018 di ECOGEO relativa agli
adempimenti necessari per il miglioramento dei livelli di sicurezza. Si evidenzia che, a parte
l’aggiornamento del personale in ordine alla formazione antincendio e primo soccorso, tutti gli altri
aspetti segnalati e più urgenti riguardano aspetti / certificazioni / attestazioni che debbono provenire
dal Tribunale di Parma. Incarica il consigliere l’avv. Maggiorelli di prendere contatto con il
referente del Tribunale per coordinare gli interventi e gli adempimenti necessari.


                                               *********
Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 9 ottobre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente e la consigliera avv.
Francalanci riferiscono della partecipazione al Congresso dell’Avvocatura svoltosi a Catania nei
giorni 4,5,6 c.m.
Sul punto 2) all’Odg, Esecuzioni immobiliari – sviluppi in ordine alle modalità di vendita
(riferisce avv. Maggiorelli): l’avv. Maggiorelli riferisce al Consiglio in ordine alle modalità delle
vendite nelle esecuzioni immobiliari, in via telematica; il Consiglio delega l’avv. Maggiorelli
affinchè
1) tenga i contatti con il dott. Vernizzi per perfezionare i nuovi schemi per la nomina del delegato
ed avviso di vendita, esprimendo la scelta di operare autonomamente rispetto all’UNA; 2) contatti
Astalegale al fine dei organizzare un corso di formazione per i delegati alle vendite;
3) informi il dott. Condemi quale responsabile dell’UNA giusta delega del Collegio Notarile di
Parma delle decisioni assunte da questo Consiglio.
Sul punto 3) all’Odg, Sportello per il cittadino – criticità: il presidente riferisce delle criticità
segnalate in ordine allo sportello del cittadino; gli utenti, infatti, si rivolgono allo sportello del
cittadino quasi esclusivamente per ottenere consulenze legali. Il Consiglio delibera di operare un
filtro sulle richieste di appuntamento, delegando la segreteria, all’atto della prenotazione, a
comunicare l’impossibilità e, comunque, il divieto di rilasciare, in tale sede, pareri di natura legale.
Delibera altresì di limitare l’accesso allo sportello a non più di tre appuntamenti, e tanto vale sia per
lo sportello del cittadino che per lo sportello dei consiglieri.
Sul punto 4) all’Odg, OCC – Iniziativa informativa: i consiglieri avv.ti Bruno e Martelli
espongono al Consiglio la situazione del neonato OCC. Il Consiglio approva il testo della nota
informativa predisposto e da pubblicare sul quotidiano Gazzetta di Parma, ed all’uopo delega il
consigliere de Sensi a contattare la redazione del quotidiano. Si esaminano anche le criticità
segnalate in ordine alle presenze allo sportello da parte dei gestori anche in ordine alle loro
funzioni, nonché relativamente agli orari ed ai giorni di accesso.

                                               **********
Si riporta per estratto la delibera assunta dal Consiglio, nella riunione del 2 ottobre 2018:

Sul punto 2) dell’Odg, Procedura negoziazione assistita OUA- aggiornamenti: il Presidente
riferisce al Consiglio l’esito dell’incontro avuto con il legale designato avv. Pinardi in presenza dei
consiglieri Salvini, Cagna e Gandini. Discussi i vari profili della questione e visto anche il
contenuto del parere rilasciato all’Ordine di Ancona dal prof. Perfetti, già componente del CNF, a
fronte della duplice possibilità di formulare una proposta transattiva oppure di resistere alle richieste
formulate dall’OUA, delibera di sottoporre la questione all’assemblea straordinaria degli iscritti,
che viene indetta in prima convocazione per lunedì 5 novembre 2018 ore 8.30 ed in seconda
convocazione mercoledì 7 novembre 2018 ore 11.45. Manda alla segreteria per la comunicazione a
mezzo PEC agli iscritti in tempo utile.
Il Consiglio delibera altresì, a fronte della formale richiesta di pagamento formulata dall’OUA,
ritenutane l’opportunità, di accantonare a scopo cautelativo le somme corrispondenti con
riferimento alle quote richieste per gli anni 2014 e 2015, atteso che per gli anni 2008 e 2013
risultano effettuati i relativi pagamenti.
                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 25 settembre 2018:

Sul punto 2) all’Odg, Esecuzioni immobiliari – disamina situazione attuale e collequio con
GE: il presidente riferisce dell’incontro avuto, unitamente ai consiglieri Maggiorelli e Gandini, con
il dott. Vernizzi quale GE; al giudice è stata rappresentata la situazione tuttora critica relativa alla
anomala composizione dell’ufficio nelle udienze di trattazione delle esecuzioni immobiliari; è stato
richiesto un suo intervento per rispristinare la legalità e sono state ricevute assicurazioni circa il suo
intervento; è emersa altresì la possibilità di gestire autonomamente, e cioè senza doversi
necessariamente appoggiare ai servizi dell’UNA, l’aspetto delle vendite telematiche entrate in
vigore.
Allo scopo il Consiglio ritiene di approfondire l’argomento della formazione del personale e dei
colleghi facenti parte dell’elenco dei delegati alle vendite, contattando all’occorrenza ASTA Legale
per le modalità di svolgimento della formazione; delega al riguardo l’avv. Maggiorelli.
Sul punto 3) all’Odg, Ristrutturazione sito istituzionale – delibera: il Consiglio, presa visione
della nuova configurazione del sito istituzionale, delibera di approvarne la struttura, apportando solo
la modifica, per quanto possibile, di introdurre una diversa colorazione della pagina iniziale.
Dispone che, eseguiti gli ultimi controlli ed interventi di messa a punto da parte dei tecnici, il nuovo
sito venga messo in rete a far tempo dal 15 ottobre 2018, dandone preventivamente notizia agli
iscritti con apposita circolare illustrativa.
                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 18 settembre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente riferisce in ordine alla lettera
testè pervenuta dal presidente del Tribunale, in risposta alla missiva inoltratagli dal Consiglio in
data 5 settembre c.a., con la quale viene data notizia del consenso alla sottoscrizione dei protocolli
in materia penale, ovverosia messa alla prova e patrocinio a spese dello Stato e difese d’ufficio, da
perfezionarsi prevedibilmente entro la fine del corrente mese di settembre; nella lettera stessa il
presidente preannuncia un possibile sbocco positivo entro la fine dell’autunno per i protocolli in
materia civile e di diritto di famiglia, nel mentre nulla è detto in materia di incarichi in sede
concorsuale condiviso anche con l’Ordine dei commercialisti. Il Consiglio prende atto ed attende gli
sviluppi, tenendo monitorata la situazione.
Sul punto 2) all’Odg, Situazione contabile II trimestre 2018 (riferisce il tesoriere): il tesoriere
relaziona il Consiglio sulla situazione contabile del II trimestre 2018, riferendo che è perfettamente
in linea con le previsioni dell’anno precedente; la criticità che si evidenziava relativamente alle
quote associative risulta essersi pressoché appianata a seguito della convocazione degli iscritti
morosi in data odierna ed ai pagamenti che sono pervenuti nelle more.
Sul punto 4) dell’Odg, Convegno Medici/Avvocati 12/10/18 – aggiornamenti e delibera: Il
presidente riferisce dell’incontro avuto con il presidente dell’Ordine dei Medici per definire gli
ultimi aspetti organizzativi del convegno del 12 ottobre; vengono rammostrati ai consiglieri
programma e brochure che vengono approvate con la modifica, per quanto possibile, con
l’indicazione espressa della collaborazione con la Fondazione dell’Avvocatura Parmense. Per
quanto concerne la ripartizione delle spese organizzative, il Consiglio aderisce alla proposta di
ripartizione in misura di 2/3 a carico dell’Ordine dei Medici ed 1/3 a carico dell’Ordine Avvocati,
rinviando tuttavia alla prossima seduta consiliare in attesa che pervenga la comunicazione da parte
della Fondazione ai fini dell’imputazione di dette spese.
Delibera altresì di fissare per gli iscritti che intendono partecipare un concorso di spesa per
usufruire dei servizi di lunch e coffee break in ragione di € 25,00 pro capite, comprensivo di IVA.

                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 11 settembre 2018:

Sul punto 2) all’Odg, Situazione Fondi TFR personale dipendente (riferisce avv. Maggiorelli):
l’avv. Maggiorelli riferisce sulla situazione attuale, da cui risulta che non vi sono alternative o
forme sostitutive interessanti ai fini del rendimento, e quindi, allo stato, si ritiene di mantenere
l’attuale conto corrente di deposito bancario: Si dà altresì l’incarico al tesoriere di interpellare il
personale dipendente rappresentando l’opportunità di eventualmente veicolare le somme depositate
in fondi pensionistici integrativi intestate al personale stesso, qualora tale soluzione fosse ritenuta di
gradimento delle interessate.
Sul punto 3) all’Odg, Aggiornamento situazione crediti formativi: il consigliere avv. de Sensi
riferisce sulla situazione dei vari iscritti che non hanno adempiuto in toto o, comunque,
compiutamente all’assolvimento dell’obbligo formativo per il triennio 2014-2016; si esaminano le
posizioni di coloro che risultano inadempienti nella misura superiore all’80% dei crediti necessari.
Sul punto 5) all’Odg, Varie ed eventuali: l’avv. Maggiorelli riferisce circa l’attività della
commissione consiliare appositamente formata per la verifica delle dichiarazioni di disponibilità
degli iscritti ad assumere incarichi in materia di espropriazioni immobiliari; in particolare si
individuano le posizioni che necessitano di integrazioni a chiarimenti e si dà quindi mandato alla
commissione stessa per informare gli interessati, riservando all’esito delle risposte la formazione
del nuovo elenco integrato.
                                                **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 4 settembre 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il Presidente informa circa la proposta
pervenuta dall’avv. D’Aloia per l’organizzazione dell’evento sul biotestamento in memoria di
Massimo Restano. Tra le date ipotizzate, il Consiglio ritiene preferibile quella indicata per il 27
novembre p.v. Da pertanto mandato al presidente di rispondere all’avv. D’Aloia per avviare i
contatti e predisporre il progetto del convegno.
Sul punto 3) all’Odg, Esame situazione comunicazioni polizze r.c. professionale: il presidente
da lettura delle due lettere predisposte da inviare rispettivamente agli iscritti totalmente
inadempimenti ed a quelli che hanno comunicato solo dati parziali; il Consiglio approva dando
mandato al presidente di procedere con la spedizione da parte della segreteria.
Sul punto 4) all’Odg, Corso accelerato dott. Lucarelli (nuova Scuole Forensi e progetto
alternanza scuola-lavoro): Il Consiglio, preso atto della indicazione della consigliera avv. De
Angelis circa le date proposte dal prof. Lucarelli, anche in adesione alla preferenza manifestata
dallo stesso, fissa per l’evento la data del 28 settembre corrente, dando incarico all’avv. De Angelis
di prendere contatti con il docente per il perfezionamento dell’organizzazione e dando altresì
mandato alla consigliera segretaria di interpellare Fondazione Banca Monte per l’eventuale
disponibilità dell’Auditorium dell’ente e di predisporre la comunicazione per gli interessati, ovvero
i colleghi aderenti al progetto Alternanza Scuola Lavoro ed i docenti della Scuola Forense.
Sul punto 5) all’Odg, Iscrizioni e cancellazioni: il Consiglio, in vista delle elezioni dei delegati di
Cassa Forense previste per il periodo 24-28 settembre corrente, pur non rientrando tra gli
adempimenti previsti dalla legge, incarica il presidente della commissione avv. Cagna di
predisporre circolare informativa da inviare agli iscritti ai fini della partecipazione alla tornata
elettorale.
Sul punto 6 all’Odg, Varie ed eventuali: il Consiglio, preso atto del contenuto della lettera
predisposta dal presidente in materia di protocolli da inviare al presidente del Tribunale, ne
condivide il testo con l’integrazione suggerita dalla consigliera avv. Mezzadri con riferimento anche
al settore penale, ed autorizza pertanto l’inoltro della missiva.


                                              **********
Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 31 luglio 2018:

Sul punto 2) all’Odg, Situazione investimenti fondi (riferisce avv. Maggiorelli): il tesoriere avv.
Maggiorelli espone al Consiglio la situazione degli investimenti in fondi proposti da Fideuram,
gestore dell’attuale patrimonio mobiliare. Il Consiglio, preso atto delle informazioni fornite dal
tesoriere, delibera di accogliere i suggerimenti del gestore circa la parziale modifica del portafoglio
con diversificazione delle somme investite secondo il prospetto trasmesso dal dott. Bertozzi il 20
luglio 2018, anche in considerazione del fatto che detta operazione è priva di costi; per quanto
attiene all’accantonamento del TRF, sentite le proposte formulate, rinvia ogni decisione alla
prossima seduta consiliare, incaricando nel frattempo il tesoriere di assumere informazioni, per
quanto possibile, circa l’impiego in conto deposito vincolato remunerativo o altra forma
equipollente.
Sul punto 3) all’Odg, Fondo trattamenti accessori e ripartizioni incentivi dipendenti (riferisce
avv. Maggiorelli): il tesoriere espone al Consiglio la ripartizione incentivi dipendenti per l’anno
2018; il Consiglio, sentito il tesoriere, visto il progetto di ripartizione predisposto, considerato che
lo stesso è stato informalmente discusso anche con le dipendenti interessate con condivisione delle
medesime, approva il piano e dispone l’erogazione in conformità.
Sul punto 4) all’Odg, Restituzione fascicoli di parte c/o Tribunale di Parma: il presidente
riferisce circa la situazione relativa alla giacenza dei fascicoli di parte ingombranti presso la
segreteria dell’Ordine al 20 luglio 2018. Il Consiglio, preso atto dispone di inviare lettera agli
interessati invitandoli a recarsi presso la segreteria per il ritiro degli stessi dando termine per
l’incombente sino al 30 settembre 2018; manda alla segreteria per l’invio della comunicazione da
effettuarsi all’inizio del prossimo mese di settembre.
Sul punto 5) all’Odg, Linee guida protocollo CNF/CSM: il presidente si rimette a quanto inviato
ai consiglieri il 20 luglio scorso e suggerisce di inviare lettera al presidente del Tribunale, nei primi
giorni del prossimo mese di settembre, per sollecitare una risposta sui protocolli già sottoposti da
tempo all’attenzione della magistratura locale senza che sia pervenuta risposta, prendendosi in
proposito spunto dall’invito contenuto nell’accordo di massima CSM/CNF per promuovere nelle
sedi locali la stipula di protocolli.
Sul punto 7) all’Odg, Varie ed eventuali: con riferimento al procedimento di negoziazione
assistita in corso con l’OUA in liquidazione, il presidente riferisce circa le articolate informazioni
ricevute da parte del legale nominato avv. Gianni Pinardi, con relativa documentazione a corredo;
dopo ampia discussione, il Consiglio dispone di invitare presso la sede del Consiglio l’avv. Pinardi
per ulteriori approfondimenti e per decidere la linea da tenere nel prossimo programmando incontro,
ed allo scopo fissa per l’incombente la data del 4 settembre 2018, alle ore 17.00. Si comunichi
all’avv. Pinardi.
                                               **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 19 luglio 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente riferisce circa l’iniziativa
adottata da URCOFER con riferimento alla circolare emanata dal magistrato di sorveglianza di
Reggio Emilia, dando lettura
della lettera predisposta dalla presidente dell’Unione avv. Ollà; il Consiglio approva, dando incarico
al presidente di comunicare la propria adesione all’iniziativa.
Sul punto 2) all’Odg, Stato protocolli “messa alla prova” e liquidazione compensi difesi
d’ufficio e P.S.S. in sede penale (riferisce avv. Mezzadri): riferisce l’avv. Mezzadri; per quanto
concerne il protocollo relativo alla liquidazione dei compensi per le difese d’ufficio e, con
riferimento al patrocinio a spese dello Stato in materia penale, nel prossimo mese di settembre
dovrebbe pervenirsi alla sottoscrizione, una volta superate le ultime difficoltà di carattere
burocratico-amministrativo, avuto riguardo alla individuazione della documentazione da allegare
all’istanza di ammissione.
Per quanto attiene al protocollo di “messa alla prova”, l’UEPE ha accolto i rilievi sollevati dal
Tribunale al testo della convenzione, di talchè è prevista la sottoscrizione nel prossimo mese di
settembre.
Sul punto 3) all’Odg, Esame situazione morosità quote di iscrizione: il consigliere tesoriere
relaziona il Consiglio sulla situazione della morosità delle quote di iscrizione, dalla quale risulta il
mancato versamento da parte di n. 42 avvocati iscritti all’Albo Ordinario, n. 11 iscritti all’Albo
delle Magistrature Superiori, n. 24 iscritti al Registro dei Praticanti e n. 3 all’Elenco dei
patrocinatori. Il Consiglio, constatato di avere già provveduto in data 21 giugno 2018 (prot. n.
1810/2018) a sollecitare gli interessati a voler provvedere al versamento nel termine del 9 luglio
corrente, dispone la convocazione degli iscritti morosi per il giorno 18 settembre 2018, alle ore
17,30, presso l’Aula Mossini del Tribunale di Parma. Manda alla segreteria perchè provveda
all’invio della comunicazione di convocazione a mezzo PEC ai singoli interessati. Riserva all’esito
della stessa i provvedimenti previsti dal codice deontologico e dal regolamento CNF in materia nei
confronti degli iscritti per il quali la morosità continua a persistere.
Sul punto 4) all’Odg, Esame preventivo prof. Lucarelli per evento didattica Formazione e
Alternanza Scuola Lavoro: il presidente riferisce circa il preventivo pervenuto dal dott. Giovanni
N. Lucarelli relativo all’incontro articolato su due moduli di 4 ore ciascuno sulla didattica
innovativa per il progetto Alternanza Scuola Lavoro e per le nuove Scuole Forensi, preventivo che
prevede un impegno di spesa di Euro 1.200 più IVA, oltre spese di viaggio e di alloggio. Il
Consiglio, ritenuta la utilità dell’iniziativa per entrambi gli aspetti trattati e con particolare
riferimento alle innovazioni introdotte nella conduzione delle nuove Scuole Forense di prossima
edizione; assunte sommarie informazioni sulla professionalità del proponente, sulla particolarità
delle competenze e tenuto altresì presente che detto nominativo è stato indicato dal CNF; rilevato
infine che non è possibile reperire, allo stato, ulteriori preventivi in materia; delibera di dar corso
all’iniziativa accettando detto preventivo, che viene allegato. Dà mandato alla consigliera De
Angelis di prendere contatto con il dott. Lucarelli allo scopo di organizzare l’evento e di concordare
le date. Dispone all’esito della formalizzazione del rapporto di adottare il necessario impegno di
spesa individuando la posta di bilancio.
                                                **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 10 luglio 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente riferisce della avvenuta
stipula, in data 9 luglio 2018 della convenzione con la quale è stata demandata alla Fondazione
dell’Avvocatura Parmense la gestione amministrativa dell’OCC.
Riferisce altresì che è pervenuta in data odierna da parte del Consiglio Distrettuale di Bologna la
comunicazione relativa alle candidature per il rinnovo del CDD con l’allegato verbale da cui risulta
la sussistenza dei tutti i requisiti in capo ai colleghi locali che hanno presentato la relativa domanda.
 Sul punto 2) all’Odg, Esito riunione osservatorio permanente 5/7/2018 (riferisce il
presidente): il presidente riferisce sull’esito della riunione dell’Osservatorio permanente della
Giurisdizione svoltasi in data 5 luglio u.s., al quale hanno partecipato il presidente del Tribunale, il
presidente della Sezione Penale, i rappresentanti delle Cancellerie nonché i rappresentanti di tutte le
associazioni forensi. Durante la stessa, oltre all’approvazione del verbale della riunione precedente,
sono state istituite le varie commissioni, con composizione mista di delegati delle associazioni
stesse e del Consiglio, per i settori del civile in generale, delle procedure in materia familiare,
penale e carceri, volontaria giurisdizione ed amministrazione di sostegno; dette commissioni si
autoconvocheranno autonomamente e per esaminare lo stato dei lavori, è stata già fissata una
adunanza plenaria per il 25 ottobre p.v.
Sul punto 4) all’Odg, Esame posizioni adempimento formativo 2014/2016: l’avv. de Sensi
riferisce sulla verifica effettuata circa l’adempimento dell’obbligo formativo per il triennio
2014/2016; dall’esame completato risultano inadempienti, pur in misura differenziata, n. 85 iscritti.
In proposito il Consiglio, prima di ogni altra iniziativa eventuale, delibera, mantenendo ferma la
prassi già adottata per le verifiche precedenti, di inviare agli iscritti lettera con richiesta di
chiarimenti. Riserva, quindi, all’esito di tale incombente, il riesame della situazione.
Sul punto 5) all’Odg, Esame domande inserimento elenco delegati alle vendite esec.
Immobiliari: l’avv. Maggiorelli riferisce che sono pervenute n. 78 dichiarazioni di disponibilità per
l’assunzione di incarico di delegato alle vendite immobiliari. Poiché parte delle domande non sono
corredate da adeguata documentazione comprovante l’esperienza maturata in materia, il Consiglio
delibera di nominare una commissione per vagliare le stesse affinchè sia poi proceduto a sollecitare
il completamento/integrazione delle domande carenti.
Allo scopo nomina i consiglieri Enrico Maggiorelli, Matteo Martelli e Paola De Angelis; la
commissione riferirà al Consiglio entro il 15 settembre p.v.

                                             **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 3 luglio 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il Consiglio, preso atto che il CDA della
Fondazione dell’Avvocatura Parmense con delibera del 26 giugno 2018 ha approvato il testo della
convenzione con la quale il COA ha inteso demandare alla Fondazione medesima la gestione
amministrativa dell’Organismo di composizione della crisi da sovraindebitamento costituito da esso
COA, autorizza il presidente alla firma della convenzione, dalla data della cui sottoscrizione
decorreranno gli effetti di detta gestione delegata.
Sul punto 2) all’Odg, Indicazioni per riunione osservatorio permanente 5/7/2018: il Consiglio,
in previsione della seduta dell’Osservatorio permanente sull’esercizio della Giurisdizione locale
programmata per giovedì 5 luglio corrente, individua quali possibili temi da assegnare alle
costituende commissioni: 1) criticità del processo civile in generale, nonché, più specificamente,
familiare e volontaria giurisdizione, al fine della eventuale creazione di linee guida o prassi
condivise; 2) in materia penale la gestione delle udienza e la loro calendarizzazione; 3) esigenze
delle cancellerie sia civile che penale sotto il profilo gestionale organizzativo.
Sul punto 4) all’Odg, Alternanza Scuola Lavoro –aggiornamenti (riferisce avv. De Angelis):
l’avv. De Angelis riferisce al Consiglio in ordine alla proposta dal formatore prof. Giovanni
Lucarelli rivolta sia agli avvocati impegnati in Alternanza Scuola Lavoro sia quali docenti della
Scuola Forense; l’avv. De Angelis si riserva di fare pervenire al Consiglio un preventivo formale; il
Consiglio prende atto ed incarica l’avv. De Angelis di procedere all’acquisizione del preventivo
anche con riferimento alla formazione in materia di scuola forense, atteso l’interesse per le nuove
modalità di insegnamento ed organizzazione che attendono i docenti.

                                             **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 26 giugno 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: Il Presidente riferisce di avere avuto
contatti con il Presidente del Tribunale per il perfezionamento del protocollo d’intesa relativo alla
liquidazione dei compensi dei difensori di parti ammesse al patrocinio in materia di procedimenti
nell’ambito del diritto di famiglia, in relazione al quale è prevista la sottoscrizione nella giornata di
domani mercoledì 27 giugno corrente. Il Consiglio prende atto e autorizza il Presidente alla
sottoscrizione del Protocollo, a seguito della quale verrà predisposta circolare informativa per gli
iscritti.
Sul punto 2) all’Odg, Proposte banca dati giuridica di merito: L’avv. Maggiorelli riferisce degli
ulteriori contatti avuti con il referente del “Il Tuo Foro.net” e dei chiarimenti ottenuti, dai quali
emerge che la soglia minima di adesione è fissata nel numero di 500 iscritti e che tutta la gestione e
i relativi adempimenti riguardanti gli accreditamenti degli interessati è a cura della società
proponente per il costo complessivo di € 2.500,00 oltre iva, ovverosia € 5,00 oltre iva per ogni
iscritto. Il Consiglio, rilevata la opportunità e la utilità del servizio che viene reso agli iscritti e la
vantaggiosità dell’offerta economica particolarmente contenuta in relazione al numero potenziale di
aderenti, autorizza il Presidente alla stipula della convenzione ed il Tesoriere alla erogazione del
corrispettivo pattuito. Seguirà circolare informativa per gli iscritti a cura dell’avv. Maggiorelli.

                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 19 giugno 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: Il Consiglio, sentita la relazione del
Presidente in ordine alla disponibilità dell’avv. Pinardi -all’uopo interpellato- ad assumere la difesa
del Consiglio nell’ambito del procedimento di negoziazione assistita ricevuto in data 01.06.2018 da
parte della Liquidatrice dell’OUA avv. Mirella Casiello, rappresentata dall’avv. Fabrizio Nastri del
foro di Taranto, vista la propria precedente delibera in data 12.06.2018, delibera di aderire all’invito
alla predetta procedura di negoziazione assistita; nomina quale difensore in rappresentanza
dell’Ordine locale gli avvocati Giovanni Pinardi e Stefano Squarcina del foro di Parma, dando
conseguentemente mandato al Presidente di sottoscrivere la relativa procura per il conferimento
dell’incarico.
Sul punto 3) all’Odg, Esame componenti esame di Stato: Il Consiglio nomina quali componenti
della Commissione dell’esame di Stato per la sessione 2018 gli avvocati Anita Moglia, Vittorio
Anelli, Michele Cammarata e Roberto Ollari. Manda alla segreteria per gli adempimenti occorrenti.
Sul punto 4) all’Odg, Elezione componenti CDD-adempimenti vari: Il Consiglio, vista la
comunicazione dell’Ordine distrettuale che fissa la data delle elezioni da tenersi congiuntamente in
tutto il Distretto per il giorno 19 luglio 2018 ore 16, vista la normativa regolante la materia, delibera
di inviare comunicazione a tutti gli iscritti per la eventuale proposizione della propria candidatura
nel termine tassativo del 4 luglio 2018 ore 14.
Sul punto 7) all’Odg, Varie ed eventuali: Elezione delegati al 34° Congresso Nazionale Forense.
Il Presidente, viste le candidature pervenute, dato atto che il relativo termine di presentazione è
scaduto, visto l’art. 9 della legge 12.07.2017 n. 113 così come richiamata dall’art. 4 quinto comma
dello statuto congressuale costituisce la commissione elettorale che viene composta oltre che dal
presidente stesso e dalla consigliera segretaria dai consiglieri: Giuseppe Bruno, Matteo Martelli,
Paola de Angelis, Enrico Maggiorelli, Matteo de Sensi, Francesco Coruzzi e supplenti Vittorio
Cagna, Marcello Ziveri e Daniela Francalanci. Si pubblichi sul sito istituzionale dell’Ordine.

                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 12 giugno 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: Il Presidente riferisce sul primo incontro
dell’Osservatorio che ha avuto esito sostanzialmente positivo e che, come da verbale che si allega,
ha visto la partecipazione del Presidente del Tribunale, del Giudice dott.ssa Ioffredi, delle due
rappresentanti delle Cancellerie Penale e Civile, nonché dei rappresentanti della Associazioni
forensi invitate, con rinvio al 05.07.2018 ore 15.30.
L’avv. Daniela Francalanci assume le funzioni di segretario ed il Consiglio in ordine al contro
esposto 22.09.2017 dell’avvocato Aldo Grassi del Foro di Rimini delibera di trasmettere la
comunicazione ufficiale a tutti i consiglieri interessati ai sensi del regolamento CNF n. 2/2014.
Il Presidente riferisce in ordine all’invito a negoziazione assistita ricevuto per conto della
liquidatrice dell’OUA e di essersi incontrato con l’avv. Gianni Pinardi, il quale ha dichiarato di
essere disponibile ad accettare l’incarico di difesa dell’Ordine ed a cui è stata consegnata tutta la
documentazione, con riserva dello stesso professionista di una risposta definitiva all’esito della
disamina della documentazione in parola.
Sul punto 3) all’Odg, Esame situazione contabile I° trimestre 2018: l’avvocato Maggiorelli
relativamente alla situazione contabile, riferisce che il primo trimestre è in linea con le previsioni.
Le uniche variazioni di bilancio sono intervenute successivamente e riguardano gli stanziamenti
necessari per fare fronte ai compensi professionali relativamente alla nomina del DPO (normativa
GDPR) e del referente dell’Anticorruzione.
Sul punto 4) all’Odg, OCC – Discussione e delibera convenzione con Fondazione Forense: il
Consiglio, vista la bozza di convenzione elaborata, sentite le osservazioni e suggerimenti dei vari
consiglieri approva la versione definitiva nel testo allegato al presente verbale. Manda al Presidente
per la trasmissione alla Fondazione della Avvocatura Parmense per il perfezionamento con la
sottoscrizione.
Sul punto 5) all’Odg, Proposta Tribunale protocollo P.S.S. in materia di famiglia: Il
Consiglio, avuta da parte del Presidente del Tribunale la proposta di tabella di liquidazione delle
spese in materia di cause di separazione e divorzio e procedure connesse, con riferimento alle parti
ammesse al PSS, delibera di approvarne il contenuto e da incarico al Presidente di farne
comunicazione al Presidente del Tribunale per la stipula del relativo protocollo, segnalando
contestualmente l’aspetto degli inaccettabili tempi di liquidazione delle spese stesse, misurabili in
termini di mesi quando non di anni, con un notevole carico di arretrato inevaso.

                                              **********

Si riportano per estratto le delibere assunte dal Consiglio, nella riunione del 5 giugno 2018:

Sul punto 1) dell’Odg, Comunicazioni del presidente: il presidente riferisce in merito alla seduta
della commissione elettorale d’appello per l’elezione dei delegati in Cassa Forense tenutasi in
Bologna il 4 giugno c.a. per decidere in ordine al reclamo nei confronti della lista presentata (e
composta) dall’avv. Clelia Santoro di Rimini; in detta seduta sono state formalizzate e verbalizzate
le dimissioni per incompatibilità dei componenti avv. Alberto Montanarini e Gualtieri di Rimini, di
modo che la presidente ha deciso di rinviare a data da destinarsi la discussione per decisione sul
reclamo, in attesa che venga ricomposta la commissione nella sua completezza.
Il presidente riferisce al Consiglio che è necessaria la nomina per sostituire il dimissionario, che ha
individuato nella consigliera avv. Simona Brianti.
Il Consiglio prende atto; si manda alla segreteria per l’immediata comunicazione al presidente
URCOFER della avvenuta nomina.
Il presidente riferisce in merito all’invito alla negoziazione assistita pervenuto via PEC in data 1
giugno 2018 da parte del liquidatore dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura (OUA) in materia di
pagamento delle quote associative non versate da questo Ordine e pretese per gli anni 2008, 2014,
2015, 2016, e 2013 (parzialmente).
Si rileva fin d’ ora che il contributo relativo all’anno 2008 risulta regolarmente versato in data 14
marzo 2008; indipendentemente da tale rilievo, il Consiglio, preso atto, delibera di acquisire tutta la
documentazione occorrente per istruire la pratica e di interpellare collega del Foro di Parma,
individuato nella persona dell’avv. Gianni Pinardi, affinché assista il Consiglio e fornisca adeguato
parere in merito al fine di poter poi deliberare circa la partecipazione o meno a detta procedura.
Sul punto 2) all’Odg, Proposte banca dati giuridica di merito: il presidente riferisce in merito
alla proposta pervenuta da “Il Tuo Foro. Net” in ordine alla diffusione presso gli iscritti del Foro di
banca dati giuridica relativa a tutte le sentenze civili del Tribunale di Parma; il Consiglio, preso atto,
ritenuta la proposta interessante e la necessità di approfondire alcuni aspetti della stessa, delega
Parte successiva ... Annulla