Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente

Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Nicola Masini


Curriculum scientifico e professionale
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini




   A. ANAGRAFICA, POSIZIONE ATTUALE, CURRICULUM IN BREVE
A1. DATI GENERALI




Lingue straniere conosciute e parlate: INGLESE e
SPAGNOLO
Inquadrato nel profilo professionale Primo Ricercatore - II livello
Dipartimento CNR di afferenza : SCIENZE UMANE E SOCIALI, PATRIMONIO CULTURALE



A2. ATTUALE POSIZIONE: IN BREVE

    Primo Ricercatore CNR presso l’IBAM (Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali)
     –Sede di Potenza (dal 1/01/2003)
    Responsabile dell’UOS di Potenza dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali dal
     2011
    Componente del Collegio Docenti del Dottorato " Cities and Landscapes: Architecture,
     Archaeology, Cultural Heritage, History and Resources", del Dipartimento DICEM
     dell'Università della Basilicata, sede di Matera A.A. 2015-16 (XXXI Ciclo)
    Docente di Fondamenti di Restauro - Corso di Laurea in Architettura a Matera, Università
     degli Studi della Basilicata
    Direttore della Missione internazionale del CNR-IBAM in Peru (Italian Mission of Heritage
     Conservation Science and Archaeogeophysics), finanziata dal Ministero Affari Esteri
     Italiano dal 2008 (http://www.archeo.it/scavi/missione-archeogeofisica-itaca)
    Editor in Chief della Rivista Heritage (http://www.mdpi.com/journal/heritage/editors)
    Componente dell’Editorial Board delle seguenti riviste:
          o Remote Sensing
          o Geoscientific Instrumentation, Methods and Data System (GI)
          o Journal of Geophysics and Engineering
          o Studies in Surveying and Mapping Sciences
    Co-chair dello Special Interest Group “Remote Sensing for Archaeology and Cultural
     Heritage”, dell’European Association of Remote Sensing Laboratories (EARSEL) dal 2009.
    Primary Coordinator e Supervisor del Progetto GeoMOP "Modern Geospatial Practices for
     Ancient Movement Praxis" [ H2020-MSCA-IF-2016]
    Responsabile scientifico per l'IBAM del Progetto ATHENA Remote Sensing Science
     Center for Cultural Heritage - (H2020-TWINN-2015; Project ID 691936)


                                                                                            2
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini


     Membro del Comitato paritetico di indirizzo della Convenzione Quadro tra il CNR e
      l’Universita della Basilicata
     Presidente dell'Istituto Italiano dei Castelli Sezione Basilicata




A3. CURRICULUM IN BREVE

A3.1 TITOLI

Laurea in Ingegneria Civile Sez. Edile conseguita il 14.11.1990 con voti 110/110 e lode e dignità di
stampa con tesi in Restauro tecnico degli edifici
Borsista CNR presso l’Istituto Internazionale di Studi Federiciani negli anni 1993-94
Ricercatore CNR a tempo determinato (ex. Art. 23) presso l’Istituto Internazionale di Studi
Federiciani (dal 1/02/1995 al 31/01/2000)
Ricercatore CNR a tempo indeterminato presso l’Istituto Internazionale di Studi Federiciani negli
anni in seguito accorpato nell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali, a partire dal
1/03/2001.
Primo ricercatore CNR presso la sede di Potenza dell’IBAM (con decorrenza degli effetti giuridici
ed economici a far data dall’1 gennaio 2003)
Docente di Restauro Architettonico        presso la    Facoltà di Ingegneria dell'Università della
Basilicata - sede di Potenza dall'A.A. 2002-03 al 2010-11
Docente di Restauro Architettonico presso la Facoltà di Architettura di Matera dall'A.A. 2013-14
Docente di di Scienze per la Conservazione e Restauro del Patrimonio Architettonico presso la
Facoltà di Ingegneria dell'Università della Basilicata - sede di Potenza dall'A.A 2011-12 all'A.A.
all'A.A. 2014-14


A3.2 PUBBLICAZIONI, BREVETTI E PROTOTIPI
E’ autore di n.322 pubblicazioni di cui:
N.77 articoli in riviste internazionali
N. 13 volumi (autore e/o curatore)
N.13 curatele di numeri speciali di riviste internazionali
N.2 voci enciclopediche
N.96 Capitoli di volume
N. 64 papers in proceedings di convegni internazionali peer review. E’ coautore di N. 1 brevetto e
n.3 prototipi


A3.3 RESPONSABILITÀ DI MISSIONI, PROGETTI, CAMPAGNE DI INDAGINE
Dal 2007 e’ Direttore della Missione internazionale del CNR-IBAM in Peru (Italian Mission of
Heritage Conservation Science and Archaeogeophysics-ITACA), finanziata dal Ministero Affari
Esteri Italiano
Responsabile di n.18 Progetti di Ricerca Internazionali

                                                                                                     3
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini

Responsabile di n.7 Progetti di Ricerca Nazionali
Coordinatore e Responsabile di n.22 Campagne di indagine e survey internazionali di cui 17 in
Peru, 2 in Bolivia, 2 in Cina e 1 in Colombia
Responsabile di n.7 Convenzioni e Accordi con istituzione straniere
Coordinatore e Responsabile di n. 10 Campagne di indagine e rilievo nazionali


A3.4 H-INDEX E CITAZIONI

SCOPUS: H-index=19, Numero di citazioni=944 (https://www.scopus.com/home.uri)
Google Scholar: H-index=24, i-10 index= 50, Numero di citazioni=1859
(http://scholar.google.it/citations?user=XElCdZUAAAAJ&hl=it)
ISI-WEB of Science: H-index=16, Numero di citazioni=697


A3.5 ATTIVITÀ DIDATTICA

Dal 1998/99 ad oggi ha svolto n. 30 docenze a contratto presso la Facoltà di Ingegneria di Potenza,
Corso di Laurea in Architettura a Matera e Scuola di Archeologia a Matera

Corso di laurea in Ingegneria Edile Architettura a Potenza
    Laboratorio di Architettura Tecnica n. 2 (A.A. 1998-99/1999-2000)
    Restauro Architettonico n. 11 (A.A. 2002-03 / 2003-04 / 2004-05 / 2005-06 / 2006-07 /
       2007-08 / 2008-09 / 2009-10 / 2010-11 / 2012 – 13 / 2013 – 14)
    Laboratorio progettuale di Restauro Architettonico n. 7 (A.A. 2002-03 / 2004-05 / 2005-06
       / 2006-07 / 2007-08 / 2008-09 / 2009-10)
    Restauro dell’Architettura n. 2 (A.A. 2002-03 / 2003-04)
    Scienze per la Conservazione e Restauro del Patrimonio Architettonico n. 3 (A.A. 2011-12,
       2012 – 13 / 2013-14)

Corso di laurea in Ingegneria Edile Architettura a Matera
    Restauro n. 2 (A.A. 2002-03 / 2003-04)

Corso di laurea in Ingegneria Architettura a Matera
    Fondamenti di Restauro n. 3 (2013-14, 2015-16; 2016-17)
   

Ha svolto docenze in master universitari ed è stato relatore e correlatore di numerose tesi di laurea.


A3.6 VISITING PROFESSOR

Universita’ Politecnica di Valencia (2014), Henan Academy of Sciences a Zheng Zhou (Cina)
(2015), Chinese Academy of Sciences –Istitute of Remote Sensing and Digital Earth di Pechino
(2016; 2017), Universitat de les Illes Balears – Palma di Maiorca (2016)
A3. 7 PREMI, RICONOSCIMENTI E KEYNOTE

Ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti tra i quali si segnala il President's International
Fellowship Initiative della Chinese Academy of Sciences (2016), il Best paper award della

                                                                                                         4
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini

Conferenza RSCY 2013, Premio Rotary “Ricercatori eccellenti” (2007), Highlights CNR 2008-08 e
2009-10, paper of special interest nelle Conferenze EGU del 2011 e 2012
Ha tenuto keynote e invited lectures in inglese, italiano e spagnolo nell’ambito di conferenze
internazionali o presso enti di ricerca, università, musei in Argentina, Cina, Colombia, Francia,
Germania, Italia, Peru, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Turchia, Vietnam.
A3. 8 ESPOSIZIONI

Curatore di diverse esposizioni tra cui "Archaeo-Sat: from space a window on the past" a Matera
(Giugno 2013), "Sensing the Past: COSMO SkyMed and radar technologies for archaeology"a
Roma (agosto 2013), “Miradas de los Dioses. Observacion espacial del patrimonio Andino” a Lima
(ottobre-novembre 2015), Trujillo e Chiclayo (Peru) (ottobre 2016)
A3. 9 ATTIVITÀ DI VALUTAZIONE
Ha svolto attivita di valutazione per diverse istituzioni tra cui il MISE- Fondo Crescita Sostenibile
(2014-15), Czech Science Foundation (2013), Portuguese Foundation for Science and Technology
(2012), Research Programme for Earth Observation - BELSPO (Belgio) (2011)




                                                                                                        5
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini




B.                     ATTIVITA’ DI RICERCA: afferenza e linee di attività
I mie interessi scientifici ricadono nel campo della ricerca applicata alla conoscenza, conservazione
e valorizzazione del patrimonio culturale, con particolare riferimento allo sviluppo e
all’applicazione integrata di:
     1) Metodologie di archeogeofisica, telerilevamento e analisi spaziale per la conoscenza e la
        valorizzazione del patrimonio archeologico e del paesaggio.
     2) Metodologie per la conoscenza, conservazione e valorizzazione del patrimonio storico
        costruito
     3) Approcci integrati allo studio delle dinamiche di frequentazione umana e cambi
        ambientali nelle civiltà andine (attività della Missione ITACA)

La linea 1) è finalizzata all’individuazione e alla caratterizzazione spaziale di anomalie riferibili a
siti archeologici sepolti attraverso l’uso integrato di immagini aeree e satellitari, alla creazione di
modelli e mappe predittive, allo studio delle dinamiche di frequentazione umane in relazione con
l’ambiente.
L’attività si articola nelle seguenti tematiche:
     a) Sviluppo di modelli e procedure di analisi, basate sulle scienze di osservazione della terra,
         quali il telerilevamento e l'archeogeofisica, e modelli predittivi di supporto all’archeologia
         preventiva
     b) Sviluppo di metodi di estrazione automatica da immmagini satellitari multispettrali di
         fetures relative all'attività di scavo clandestino e di devastazione di siti archeologici
         (Applicazioni effettuate o in corso in Siria e Peru)
     c) Analisi delle proprietà spettrali e studio multitemporale dei proxy indicators archeologici
         con particolare riferimento ai crop-marks
     d) Sviluppo e applicazione di metodi di prospezione per l'individuazione e caratterizzazione di
         contesti archeologici sepolti in aree alluvionali: il caso dell'Henan (Cina)
     e) Utilizzo di tecniche di elaborazione di dati lidar e di integrazione con immagini aeree e
         satellitari e metodi di analisi spaziale per lo studio di paesaggi post classici con particolare
         riferimento al fenomento dell'abbandono di villaggi e casali in età tardomedievale in Italia
         meridionale al fine di contribuire alla conoscenza dei fattori delle diverse strategie di
         resilienza

In questo stesso ambito mi sono occupato in passato (1994-2000) di fotogrammetria e
fotointerpretazione aerea per la documentazione e lo studio di siti medievali abbandonati della
Basilicata

Attualmente sono impegnato in diversi progetti di ricerca che hanno come fine quello di
promuovere lo sviluppo delle metodologie di diagnostica, archeogeofisica e telerilevamento
attraverso:
     la creazione di un centro di eccellenza per il remote sensing applicato al patrimonio culturale
        a Cipro nell’ambito del progetto “ATHENA Remote Sensing Science Center for Cultural
        Heritage” (H2020-TWINN-2015)
     la Missione ITACA impegnata dal 2007 in diversi progetti scientifici in Sudamerica per
        l’archeologica preventiva (Peru e Bolivia) e la protezione del paesaggio (Peru e Argentina)
        con tecnologie e metodologie di archeogeofisica, telerilevamento e GIS, diagnostica per la
        coinservazione (Colombia)
     attivita’ di cooperazione con diversi enti di ricerca della Cina (Chinese Academy of

                                                                                                       6
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini

       Sciences, RADI, HIST, Henan Academy of Science) nel contesto di progetti bilaterali
       finanziati dal MAECI, il CAS, attivita di visiting professor, finalizzate allo sviluppo di
       tecnologie digitali e di osservazione della terra per la gestione del patrimonio culturale in
       Cina con particolare riferimento alla Via dell Seta e a siti inclusi nel patrimonio Unesco.


La linea 2) è focalizzata sulle seguenti tematiche:
    Metodologie integrate di indagine diagnostica basata sull’impiego di prove in situ non
       distruttive (termografia, sonica/ultrasonica/sismica, GPR) per il restauro e lo studio delle
       murature storiche.
    Studio delle tecniche costruttive per il restauro e la riabilitazione strutturale dei monumenti;
    Tecniche della tradizione costruttiva e scenari storici di danno sismico.

In questo stesso ambito mi sono occupato in passato (1993-1999), quale borsista e ricercatore a
tempo determinato allo studio :
    delle tecniche costruttive di età medievale per il recupero dell'Architettura fortificata normanno
        sveva nel Sud Italia
    della cultura costruttiva nell’architettura vernacolare e di ipogea in Basilicata e Puglia

Nell’ambito dell’attivita di Sviluppo tecnologico, sono coautore di 4 dispositivi tecnologici con
applicazione nel campo della conservazione, sicurezza e conoscenza del patrimonio culturale.
   In particolare si tratta di un Georadar stepped frequency (brevetto n. 0001395231 del 14 agosto
   2012), un penetrometro per la misura in sito della resistenza delle malte di murature storiche, un
   sistema di tracciabilità dei Beni artistici mobili, un sistema di monitoraggio microclimatico di
   beni artistici.
   Per i dettagli si rimanda al paragrafo E “Attività di sviluppo tecnologico”

La linea 3) è incentrata sulle seguenti tematiche:
   a) La civiltà Nasca: l'ambiente e il paesaggio sacro. Indagini interdisciplinari finalizzate alla
       conoscenza delle strategie di adattamento all'ambiente e al clima della civilta Nasca
       attraverso lo studio delle modalità di gestione delle risorse ambientali, con particolare
       riferimento agli acquedotti (puquios), e le implicazioni culturali e religiosi annalizzate
       attraverso lo studio dei geoglifi della Pampa di Atarco e Cahuachi. Il progetto in
       cooperazione con il proyecto Nasca diretto dall'archeologo Giuseppe Orefici, si avvale delle
       competenze nel campo delle tecnologie di osservazione della terra.
   b) Il Santuario di Pachacamac tra Ichma e Incas: studio di pattern insediativi e sistemi di
      canalizzazione delle acque. Si tratta di indagini integrate con l'ausilio di metodi di
      archeogeofisica e geoarcheologia (in collaborazione con il Museo de Sitio di Pachamaca
      diretto da Denise Pozzi-Escot), per la ricostruzione del sistema di gestione delle acque, con
      particolare riferimento alla laguna di Urpiwachaq, e la creazione di un modello di predizione
      archeologica tra l'epoca Ichma e Incas con particolare riferimento al settore del Palazzo di
      Taurichumpi.

   Dal 2017 la Missione ITACA del CNR è stato coinvolto dall'Università di Varsavia in un
progetto pluriennale nella Valle del Rio Urubamba. La missione ITACA ha fin'ora svolto indagini
archeogeofisiche nel Santuario di Machu Picchu, e nei siti di Chachabamba e Inkarakay




                                                                                                         7
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini




1) Ruoli ricoperti, attività svolte, incarichi




                                                 8
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini


C Ruoli ricoperti al CNR

C1) Titolo. Vincitore di concorso di Primo Ricercatore CNR ex art. 64
Documento : v. “Consultazione del Libro Matricola” in : http://www.dcp.cnr.it/
Periodo di attività dal 1.1.2003
C2) Titolo. Vincitore di concorso di Ricercatore CNR a tempo indeterminato (bando N.
310.2.73/M) presso l’Istituto Internazionale di Studi Federiciani.
Documento : Lettera di Nomina Vincitore del Concorso Pubblico profilo professionale Ricercatore del CNR (bando N. 310.2.73/M,
prot. 1798687 del)
Rilasciato da CNR
Periodo di attività dal 1.3.2001 (data di assunzione) al 31.12.2002 (
Data: 14.02.2001 protocollo 1798687
Altro documento: Contratto di lavoro a tempo indeterminato profilo professionale Ricercatore CNR
Rilasciato da CNR
Data: 29.03.2001 protocollo 1805848

C3) Titoli. Ricercatore CNR a tempo determinato ex art. 23 (tematica “Fotogrammetria
architettonica ed aerea”), presso l’Istituto Internazionale di Studi Federiciani e rinnovi contratti
(bando N. 310.2.73/M)
Documento: Contratto di lavoro a tempo determinato, ai sensi del II comma dell’art. 23 del DPR n.171, profilo professionale
Ricercatore CNR, con presa di servizio 1.02.1995, data di scadenza contratto 31.01.1997
Data: 17.01.1995 protocollo: 1409578
Rilasciato da : CNR
Periodo di attività dal: 1.02.1995 al 31.01.1997
Documento: Proroghe del Contratto di lavoro a tempo determinato, profilo professionale Ricercatore CNR al 31/01/1998
Data: 8/01/ 1997 protocollo 1534881
Rilasciato da : CNR
Periodo di attività dal: 1.02.1998 al 31.01.1998
Documento: Proroghe del Contratto di lavoro a tempo determinato, profilo professionale Ricercatore CNR al 31/12/1998
Data: 2/06/ 1998 protocollo 1647735
Rilasciato da : CNR
Periodo di attività dal: 1.02.1998 al 31.12.1998
Documento: Proroghe del Contratto di lavoro a tempo determinato, profilo professionale Ricercatore CNR al 31/12/1999
Data: 14/06/1999 protocollo 1710725
Rilasciato da : CNR
Periodo di attività dal: 1.01.1999 al 31.12.1999
Documento: Proroghe del Contratto di lavoro a tempo determinato, profilo professionale Ricercatore CNR al 31/01/2000
Data: 2/11/1999 protocollo 1727236
Rilasciato da : CNR
Periodo di attività dal: 1.01.2000 al 31.01.2000

C4 Titoli. Borsa di studio biennale CNR presso l’Istituto Internazionale di Studi Federiciani
(tematica: “Storia e studio delle tecniche costruttive in età normanno-sveva finalizzati al recupero
delle testimonianze architettoniche federiciane”
Documento: nomina di vincitore della borsa di studio biennale CNR (posiz. 225.1475)
Data: 15/12/ 1992 protocollo 147634
Rilasciato da : CNR
Periodo di attività dal: 1.01.1993 al 31.12.1994




                                                                                                                           9
Curriculum indice - Portale Amministrazione Trasparente
Curriculum di Nicola Masini


D. Responsabilità di progetto scientifico o di campagna di
rilevamento, responsabilità di Unità Operativa all’interno di
un progetto
D.1 RESPONSABILITÀ DI MISSIONI SCIENTIFICHE INTERNAZIONALI
    C.1.1 (2008-in corso) Direttore della Missione internazionale del CNR-IBAM in Peru
          (Italian Mission of Heritage Conservation Science and Archaeogeophysics- ITACA),
          finanziata dal Ministero Affari Esteri Italiano, dal CNR IBAM e IMAA, dal Concytec Peru
          attestazione: (http://www.archeo.it/scavi/missione-archeogeofisica-itaca)
[Documentazione: Convenzione tra IBAM, CISRAP-Nazca e IMAA-CNR relativa a “Indagini integrate di remote Sensing e
diagnostica per la ricerca archeologica e la valorizzazione di Cahuachi e del territorio di Nazca (Peru)”. Data: 16.4.2009 protocollo
1316 (rilasciato da : IBAM)
Altro documento: delega Dipartimento Patrimonio Culturale (DPC). Data: 15.4.2009 protocollo 67 pos1 del 15.4.2009 (rilasciato
da DPC/CNR). Periodo di attività dal 20.4.2009 al 2012]


D.2 RESPONSABILITÀ DI PROGETTI DI RICERCA INTERNAZIONALI
     1. 2017 -Bando MAE Missioni archeologiche e scientifiche all'estero. Responsabile del
        Progetto dal titolo "Diagnostica per la conservazione, archeogeofisica e analisi dei rischi in
        Peru” [Comunicazione del Ministero Affari Esteri in data 23/06/2017 al Prot. N. 0115591/126 ]
     2. 2017-2019 Primary Coordinator e Supervisor del Progetto GeoMOP "Modern Geospatial
        Practices for Ancient Movement Praxis" [ H2020-MSCA-IF-2016]
     3. 2016 Responsabile Scientifico del Progetto SATOR finalizzazto allo Studio e sviluppo di
        modelli di Analisi innovative per il Trattamento dei dati satellitari per il raggiungimento di
        alte performance della Risoluzione spaziale e temporale" (Committente società Ingenia;
        contratto )
     4. 2016. Bando MAE per contributo alle Missioni archeologiche e scientifiche all'estero.
        Responsabile del Progetto dal titolo " Missione ITACA: diagnostica per la conservazione,
        archeogeofisica e analisi dei rischi del patrimonio culturale in Peru” [Comunicazione del
          Ministero Affari Esteri in data 10/06/2016al Prot. N. 0112834/120]
     5. 2015-2018 - Responsabile scientifico per l'IBAM del Progetto ATHENA Remote Sensing
        Science Center for Cultural Heritage - (H2020-TWINN-2015; Project ID 691936;
        http://cordis.europa.eu/project/rcn/199127_en.html)
     6. 2015-17. Responsabile scientifico del Progetto Bilaterale CNR/IBAM - Università di
        Cartagena (Colombia) “Tecnologie e strumenti di diagnostica e conservazione degli
        insediamenti fortificati di Cartagena de Indias (COL) e Acaia (ITA) “ finanziato nell’ambito
        dell’Accordo CNR/ACAC.
     7. 2015. Bando MAE per contributo alle Missioni archeologiche e scientifiche all'estero.
        Responsabile del Progetto dal titolo " Missione ITACA: diagnostica per la conservazione,
        archeogeofisica e analisi dei rischi del patrimonio culturale in Peru” [Comunicazione del
          Ministero Affari Esteri in data 29/05/2015 al Prot. N.0115555/119]
     8. 2014. Bando MAE per contributo alle Missioni archeologiche e scientifiche all'estero.
        Responsabile del Progetto dal titolo dal titolo “Missione Itaca: diagnostica per la
        conservazione, archeogeofisica e analisi dei rischi del patrimonio culturale in Peru”
     9. 2014-16 – Co-Responsabile scientifico per il CNR-IBAM del PROGETTO DI GRANDE
        RILEVANZA ITALIA-ARGENTINA “Tecnologie di telerilevamento per la gestione smart dei
        beni culturali: monitoraggio dei rischi e strategie di mitigazione ”. Partner Argentino:
        CONAE (Agenzia Spaziale Argemntina). [Documentazione: Executive Programme Italia-Cina. Pechino, 16
          Gennaio 2013. I missione dal 9 al 15 ottobre 2013: campagna di indagine nell’antica città di Luoyang, meeting bilaterale


                                                                                                                                  10
Curriculum di Nicola Masini

      con l’HIST del CAS (Chinese Academy of Sciences) tenutosi presso l’Università di Zheng Zhou (documento: lettera di
      invito in data 8 ottobre del Direttore dell’HIST, Tianua Hon, protocollo IBAM 2912 del 10.10.2013) ]
10.   2013-15 - Responsabile scientifico per il CNR del PROGETTO DI GRANDE RILEVANZA
      ITALIA-CINA “Gestione Smart del patrimonio culturale in Italia e Cina: tecnologie di
      osservazione della terra e progetti pilota”. Partner cinese: Chinese Academy of Sciences –
      Center for Earth Observation and Digital Earth. [Documentazione: Executive Programme Italia-Cina.
      Pechino, 16 Gennaio 2013. I missione dal 9 al 15 ottobre 2013: campagna di indagine nell’antica città di Luoyang, meeting
      bilaterale con l’HIST del CAS (Chinese Academy of Sciences) tenutosi presso l’Università di Zheng Zhou (documento:
      lettera di invito in data 8 ottobre del Direttore dell’HIST, Tianua Hon, protocollo IBAM 2912 del 10.10.2013) ]




11. 2014 –Principal investigator del progetto ESA-28640: Apply PALSAR data for the study of
    ancient SilkRoad and archaeological sites in Xinjiang region (China)
12. 2013 – Co-investigator del progetto LAN1881 della DLR (German Aerospace Center)
    relativo all’utilizzo a scopo scientifico di dati TerraSAR-X / TanDEM-X
            [ID LAN 1881, issued 5.03.2013]
13. 2012-14 Responsabile del Progetto PRO-CULT: "Advanced methodological approaches
    and technologies for Protection and Security of Cultural Heritage" finanziato con fondi
    del Programma PO-FESR Basilicata 2007-13 (Budget € 430.000,00).
             [Documento: Notifica di approvazione del progetto PRO_CULT in data 19.06.2012 prot. Regione Basilicata
             107814/71AU (approvazione del progetto con DGR 572 del 17.05.2012)]

14. 2012 –Coinvestigator del progetto ESA-Cat1: Archaeological and environmental studies in
    the Nasca region using C- and L-band SAR imagery [2012-2014]
15. 2012 -Bando MAE per contributo alle Missioni archeologiche e scientifiche all'estero.
    Responsabile del Progetto dal titolo "Diagnostica per la conservazione, archeogeofisica e
    analisi dei rischi in Peru”
16. 2011 -Bando MAE Missioni archeologiche e scientifiche all'estero. Responsabile del
    Progetto dal titolo "Diagnostica per la conservazione, archeogeofisica e analisi dei rischi a
    Nazca e nel Lambayeque” [Comunicazione del Ministero Affari Esteri in data 29/05/2015 al Prot. N.
      3516/P/150592; protocollo IBAM n. 2459 del 15.6.2011]
17. 2010 - Bando MAE Missioni archeologiche e scientifiche all'estero. Responsabile del
    Progetto dal titolo "Diagnostica e Remote Sensing per l’archeologia, la conservazione e
    l’analisi dei rischi a Nazca e nel Lambayeque”. [Attestazione: Comunicazione del MAE n data 22.04.2010,
    prot. 142025, pervenuta all’IBAM-CNR il 29.04.2010, prot. 1673]
18. 2007-08. Responsabile scientifico della convenzione con la
    Regione Basilicata, per consulenza scientifica nell’ambito
    del Progetto di cooperazione trasnazionale Palais,
    (Patrimoine Architectural Locale t Aménagement
    Innovante et Stratégique), finanziato nell’ambito di
    Interreg III C – Zone Sud (importo del progetto € 60.000)




                                                                                                                           11
Curriculum di Nicola Masini

             o Membro del Comitato di esperti del Progetto PALAIS
             o Responsabile dell’integrazione della convenzione con la Regione Basilicata,
               nell’ambito del progetto di cooperazione trasnazionale Palais. (Importo del progetto:
               € 5.000)
                [Documento : Approvazione convenzione a firma del Direttore dell’IBAM prof. Francesco D’Andria e dal
                    Direttore Generale Dip. Infrastrutture, Opere Pubbliche e Mobilità della reg. Basilicata Dr. Giuseppe Esposito.
                    Data : 9/7/2007 con Delib. Giunta Regionale n. 912. Rilasciato da : Regione Basilicata, Dipartimento
                    Infrastrutture, Opere Pubbliche e Mobilità. Periodo di attività dal 9/7/2007 al 30/6/2008]


      19. 2007-08 Responsabile scientifico del Progetto “Confronto di metodologie e conoscenze
          finalizzate alla conservazione e valorizzazione di itinerari Geomonumentali : ponti storici
          in pietra di Madrid e la calcarenite del Salento “ finanziato nell’ambito dell’Accordo
          CNR/CSIC, programma biennale 2007/08. (Importo del progetto: € 10.000)
                i) Documento : Lettera approvazione progetto. Data: 7.2.2007 ; protocollo: n. 13890. Rilasciato da :
                    AMMCNT-CNR. ii) Altro documento, rilasciato da AMMCNT-CNR. Data 14.05.2008 protocollo n. 39143.
                    Periodo di attività dall’1/3/2007 al 31/12/2008



20.   2006-07. Project manager del progetto di cooperazione
      trasnazionale ByHeriNet: “Byzantine Heritage
      Network:       Rehabilitation,     highlighting   and
      management in the Eastern Mediterranean Basin”,
      finanziato nell’ambito di Interreg III B – Archimed.
      (Importo del progetto: € 125.000).
                 [Documentazione: Lettera Regione Basilicata Dip. Att.
                Produttive (leader partner del progetto), data : 23/10/2007
                protocollo 209300rilasciato da : Regione Basilicata Dip. Att.
                Produttive (leader partner del progetto). Altro documento : delega del Direttore dell’IBAM a firmare gli atti legali
                e contabili del progetto, in particolare Cofinaning statement, Annex e progress report, data: 18.09.2007
                protocollo IBAM 1595. rilasciato da: Direttore dell’IBAM prof. Francesco D’Andria Periodo di attività
                dall’1/6/2006 al 30.4.2008]



D.3 RESPONSABILITÀ DI PROGETTI DI RICERCA NAZIONALI
         1. 2015 Co-Responsabile del Progetto della Regione Basilicata sul censimento dei BBCC
         della Basilicata
                         Documento: atto di nomina del Direttore D. Malfitana, in data 3.06.2015, prot. IBAM 2600 in risposta
                         alla comunicazione della Regione Basilicata del 26 Maggio u.s. (Prot. 116550/11AC)
         2. 2012-13 Responsabile per l’IBAM-CNR del Progetto di alta Formazione
            “Identificazione di Buone Pratiche e Competenze ICT applicate alla gestione e
            valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale” (capofila società Evolution
            CISF) - Programma FSE Basilicata 2007/2013 (Budget: € 20.220)
                         Documento: Accordo di Partnership in data 28/02/2013, protocollo IBAm/CNR n. 907 del 7.03.2013
         3. 2011-12. Responsabile di un progetto di sviluppo tecnologico per la realizzazione di
            un Sistema di tracciabilità dei Beni artistici mobili, approvato e validato da Area
            Science Park di Trieste e finanziato dalla Regione Basilicata, con fondi del Progetto
            Basilicata Innovazione (Budget € 64.423,71).




                                                                                                                                12
Curriculum di Nicola Masini




4. 2007-08 Resp. del Protocollo d’intesa tra Provincia di Lecce e IBAM-CNR per una
   ricerca finalizzata alla Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale di età
   bizantina nel Salento. (Importo del protocollo d’intesa: € 85.000)
                Documento: Protocollo d’Intesa a firma dei rappresentanti legali della Provincia di Lecce (Dr. Giovanni
                Pellegrino) e dell’IBAM (prof. Francesco D’Andria) e dei responsabili scientifici per la Provincia (Dr.
                Antonio Cassiano) e dell’IBAM (Ing. Nicola Masini). Delibera di Giunta Provinciale n.158
                dell’8.06.2007, trasmessa in Data 20.6.2007 protocollo (Provincia) n. 30822. Data 13/7/2007;
                protocollo: n. 1258; rilasciato da : IBAM. Periodo di attività dall’8/7/2007 al 30/4/2008
5. 2007. Co-Responsabile scientifico del Contratto di ricerca tra l’IBAM e il Comune di
   Melfi per uno studio dal titolo: “Ricostruzione dello scenario di danno del terremoto del
   1930 a Melfi ed identificazione delle cause geologiche degli effetti differenziali”.
   (Importo contratto di ricerca € 5.000)
                Documento: delibera di Giunta Comunale. Data: 1.06.2007; D.G.C. n. 90. Periodo di attività
                dall’1.06.2007 al 30/10/2007.
6. 2006-08. Responsabile dell’IBAM-CNR del progetto GEL riguardanti attività
   formative e scientifiche finanziati dalla Regione Basilicata (DGR n. 1584 del
   31.10.2006) nell’ambito del POR Basilicata 2000/2006 – Misura III.1.D.4 (importo del
   progetto € 240.562,54), riguardante le seguenti tematiche svolte
      Applicazione di tecniche di indagine non distruttiva in situ per lo studio e la diagnosi del
       patrimonio storico-architettonico.
      Applicazioni GIS e metodologie di analisi di dati satellitari nello studio e gestione del
       patrimonio archeologico
      Applicazione di metodologie integrate per la realizzazione di un atlante dei tipi murari del
       patrimonio storico-architettonico
      Ricostruzione di scenari sismici urbani mediante l’analisi di fondi archivistiche e applicazioni
       geoarcheologiche
      Caratterizzazione minero-petrografica e fisica dei materiali lapidei del patrimonio culturale,
       studio delle problematiche di alterazione e conservazione, metodologie per l’identificazione
       di antiche cave di prestito.
      Censimento e catalogazione del patrimonio culturale, archeologico e monumentale bizantino
       in Basilicata
      Applicazione di metodologie integrate per la restituzione tridimensionale di manufatti di
       interesse storico-architettonico.
                [Documenti: decreti di accertamento prott. n. 1475 del 6.12.2006, n. 42 del 9.1.2008, n. 972 del
                21.4.2008, n. 1220 del 16.5.2008, n. 1364 del 5.6.2008, n. 2710 del 21.11.2008, n. 1220 del 16.5.2008].
                Periodo di attività dal 30/11/2006 al 31/12/2008]
7. 2005-15. Responsabile della Commessa CNR “Metodologie integrate di diagnostica per
   la conservazione del patrimonio architettonico ed archeologico nel bacino del
   .Mediterraneo” dal 2005 [Designazione del Direttore dell’IBAM F. D’Andria in data 28.10.2005 prot. 245/05]




                                                                                                                   13
Curriculum di Nicola Masini


D.4 RESPONSABILITÀ DI CAMPAGNE DI INDAGINE E RILEVAMENTO
D.4.1 INTERNAZIONALI
  D.4.1.1 2008-15 (Peru)
     In qualità di Direttore della Missione internazionale ITACA ha coordinato n. 17 campagne
     di indagine archeogeofisica, diagnostica per la conservazione e rilievo [Documentazione: ordini di
     missione dal 2007 al 2016 agli atti dell’IBAM-CNR]

         1. Aprile 2007 : primi rilievi aerei a Nasca
         2. Aprile 2008: indagini archeogeofisiche a Cahuachi in particolare nel Templo del
            Escalonado e in alcuni settori della Gran Piramide e della Piramide Naranjada; Ground
             survey lungo l’alveo del fiume Nazca e verifica di alcune anomalie individuare attraverso
             l’elaborazione di dati satellitari. Tra i sisultatoi ottenuti si segnala l’individuazione di un
             insediamento sepolto nel letto del Rio Nazca tramite telerilevamento satellitare e
             ricognizione e contributo con indagini georadar all’individuazione di un’offerta rituale nel
             Templo del Escalonado.
         3. Settembre 2008. Cahuachi e Rio Nasca.
            Indagini geomagnetiche nella piramide
            Naranjada e a valle del Templo del
            Escalonado e rilievo nell’infrarosso termico
            nel fiume Nasca. Tra i risultati ottenuti si
            segnala la validazione della presenza di un
            insediamento sepolte nel letto del fiume Nasca
            con ricognizioni e prospezioni nell’infrarosso
            termico

         4. Agosto 2009. Cahuachi. Attivita: Indagini
            geomagnetiche nel letto del fiume Nazca e a
            valle del Templo del Escalonado. Prove di
            vibrazione ambientale nella Piramide
            Naranja per finalita archeologiche e
            conservative.      Verifica      a      terra
            dell’affidabilità  dei      dati   satellitari
            nell’individuazione delle aree saccheggiate
            dai tombaroli. Prelievi primi campioni di
            adobe di pigmenti pittorici: Risultati:
             Ulteriore verifica condotta con le indagini magnetiche della presenza di un insediamento sepolto nel
             letto del Rio Nazca. Le indagini geomagnetiche hanno consentito inoltre di individuare un altare un
             altare ed un fuoco rituale al di sotto della Piramide Naranja. Le analisi effettuate nei
             laboratori dell’IBAM di catania con tecniche XRD e PIXE hanno consentito di acquisire
             nuove informazioni sulla composizione dei pigmenti pittorici
         5. Agosto 2010. Cahuachi e Pampa de Atarco (Nasca). Indagini geoelettriche nella Gran
            Piramide, Prove di vibrazione ambientale nella Piramide Naranjada, Verifica a terra
            dell’affidabilità dei dati satellitari nell’individuazione delle aree saccheggiate dai tombaroli,
            Sopralluoghi e primi rilievi dei geoglifi di Atarco
         6. Settembre          2010.          Ventarron
            (Lambayeque). Indagini georadar in Arenal
            (Ventarron), Collud e Zarpan e Ucupe.
            Risultati: Le indagini georadar hanno
            cosentito di individuare alcune piattaforme
            derl periodo del Formativo ed una struttura
            piramide interrata che si e’ rivelata essere un
            tempio Moche del III-V sec. d.C. dopo gli scavi


                                                                                                               14
Curriculum di Nicola Masini

    condotti dal 2011 al 2012.
7. Aprile 2011. Cahuachi e Lago Titicaca. Rilievo con GPS differenziale dell’area
   monumentale di Cahuachi per la realizzazione di un modello digitale funzionale alla Carta
   Archeologica. Ricognizioni nella zona di Puno per lo studio dei waru-waru e nel sito inca di
   Pukarrani.
8. 1-14 Agosto 2011. Ancash. Indagini geoelettriche e georadar nei siti di Lamacorral e
   Huantar
9. 15-30 Agosto 2011. Cahuachi. Indagini
   geoelettriche nel Monticolo Sud di
   Cahuachi, Verifica a terra delle features
   archeologiche non scavate da inserire nella
   Carta Archeologica di Cahuachi. Risultati:
   le indagini geoelettriche hanno avidenziato
   la presenza di una struttura gradonata piramidale.
10. Settembre 2011. Ventarron. Indagini georadar e geoelettriche nei siti di Arenal, Collud e
    Zarpan. Prospezioni georadar in aree devastate da tombaroli e attivita’ di validazione di un
    metodo basato sul remote sensing per lo studio e il rilievo degli scavi clandestini.




11. Novembre 2012. Pachacamac. Avvio di un progetto finalizzato alla ricostruzione del
    sistema di canalizzazione delle acque nel Centro cerimoniale di Pachacamac. L’attivita’ sul
    campo e’ consistita in indagini georadar e geolettriche e ricognizioni finalizzate a
    individuare evidenze di sistemi di canalizzazione. Risultati: Individuazione di canali interrati
    e prime mappe di predizione archeologica.
12. Dicembre 2012. Nasca, Cahuachi e Paredones. La missione ha svolto molteplici attivita’
    di indagine in quatro diverse aree: il centro cerimoniale Nasca di Cahuachi, il sito Inca di
    Paredones, nell’alta valle del Rio Nasca e nella del Rio Las Trancas per uno studio sui
    puquios (acquedotti) Nasca. A Cahuachi sono stati condotti dei rilievi geologici della
    stratigrafia della trincesa di scavo del monticolo-piramide Sud. A Paredones, in previsione di
    futuri scavi e’ stata condotta una campagna di indagine archeogeofisica (georadar e
    prospezioni geoelettriche). Infine, e’ stata condotta la prima campagna di ricognizione e
    indagine geofisica per lo studio degli acquedotti Nasca. In questa fase le ricerche sono state
    focalizzate       sui     puquios       di     Santa    Maria,      Cantalloc,     Ocungalla.




13. Novembre 2013. Pachacamac. Continuzaione delle
   prospezioni per il rilieco e studio della rete di canalizzaione
   delle acque e avvio di un progetto di archeologia preventina
   nell’area del Palazzo Inca di Taurichumpi. Sono state
   condotte indagini geoelettriche e georadar nei pressi
   dell’Acclahuasi e georadar nei pressi del Palazzo
   Taurichumpi. La missione ha visto anche la partecipazione di
   una unita di due persone dell’Universita di Bologna che ha
   effettuato rilievi topografici e fotografici di supporto alle

                                                                                                 15
Curriculum di Nicola Masini

           indagini geofisiche e per la ricostruzione 3d di contesti architettonici e artistici quali quelli
           del templo Pintado. Con il supporto di dati satellitari ottici e SAR sono state effettate delle
           ricognizione atte a verificare eventuali aree di interesse archeologico. Risultati: tra gli altri si
           segnalano gli esiti promettenti delle indagini georadar che mostrano chiaramente che
           l’impianto del Palazzo Taurichumpi fosse in orgine piu esteso.
       14. Dicembre 2013. Rio Taruga e Cahuachi. Indagini geoelettriche nei puquios di San Carlos,
           Santa Maria e Camotal, quest’ultimo più
           antico e non più funzionante. Misurazioni
           GPS per la georeferenzazione delle indagini
           geofisiche e l’acquisizione di punti a terra per
           la ricostruzione del modello 3d dell’area
           indagata con immagini Pleiades. Profili
           geoelettrici, rilevamenti GPS per la Carta
           Archeologica di Cahuachi, prospezioni
           fotografiche aeree, rilievi con tecniche di GPS
           cinematico
       15. Dicembre 2014. Pachacamac. Indagini geomagnetiche e rilievi con drone in diverse aree
           doi Pachacamac, tra cui Acclahuasi, Taurichumpi, Templo Pintado, Templo Viejo, recinto
           murario a nord dell’archeologica. I risultati delle indagini magnetiche a Taurichumpi hanno
           consentito di completare la mappa di predizione archeologica insieme con la direzione del
           Museo de Sitio. I rilievi 3d insieme con le mappe magnetiche hanno consentito di
           sperimentare una modalita’ di validazione dei risultati ottenuti dall’elaborazione di dati SAR
       16. Settembre 2015. Paredones, Pampa dei geoglifi di Atarco, Rio Taruga e Cahuachi. La
           missione e’ stata dedicata in gran parte al rilievo e allo studio dei geoglifi della Pampa di
           Atarco e in un’area nei pressi del Rio Taruga. Il rilievo e’ stato condotto con misure
           topografiche e prospezioni aeree con droni. In particolare l’indagine e’ stata focalizzata sui
           geoglifi di epoca Paracas di Taruga e di epoca Nasca in Atarco e Taruga. Gli esiti dei rilievi
           hanno consentito di completare la Carta dei Geoglifi di Cahuachi e Pampa de Atarco. Rilievi
           aerei e indagini geomagnetiche sono state condotti in un sito del Tardo Intermedio a Taruga,
           a Paredones e a nordest della Piramide Sud di Cahuachi.
       17. Dicembre 2016. Pachacamac e Cahuachi. A Pachacamac si e’ dato avvio alla campagna di
           scavo a Taurichumpi effettuata sulla base delle mappe di predizione archeologica del CNR.
           Nel periodo della missione e’ stato effettuato un saggio di scavo che ha confermato i risultati
           delle prospezioni geofisiche condotte nel 2013 e 2014. In diverse aree dei settori relativi a
           Piramidi con rampa, in una zona a monte dell’Acclahuasi e in due aree a monte e a valle del
           Templo Pintado sono state condotte indagini geomagnetiche. A Cahuachi sono state
           condotte ulteriori prospezioni a nord della Piramide Sud nella prospettiva di allargare a valle
           l’area di scavo.
       18. Maggio 2017. La missione ITACA ha avviato un progetto di ricognizione e indagine
           archeogeofisica con tecniche di prospezione georadar e gradiometrica insieme con
           l’Università di Varsavia a Machu Picchu e dintorni. I siti indagati sono stati Machu Picchu,
           Chachabamba, l’osservatorio astronomico Inca di Inkaraqay.


   D.3.1.2 2009-2014 (Bolivia)
   Responsabile scientifico per l'IBAM-CNR delle
    campagna di indagine archeogeofisica a Tiahuanaco
    (Bolivia) nel maggio 2009 e giugno 2014, in
    collaborazione con il CISRAP (Centro di Studi e
    Ricerche di Archeologica Precolombiana). Le
    indagini hanno portato alla scoperta di strutture
    sepolte in diverse aree del centro cerimoniale quali

                                                                                                            16
Curriculum di Nicola Masini

      Kantatallita (come da scavi effttuati da G. Orefici nel luglio 2014)
     Documentazione: Convenzione tra IBAM, CISRAP-Nazca e IMAA-CNR relativa a “Indagini integrate di Remote Sensing
      per la ricerca archeologica nel sito di Tiahuanaco”. Data: 16.4.2009 protocollo 1316 (rilasciato da : IBAM). Altro
      documento: i) delega Dipartimento Patrimonio Culturale (DPC) Data: 15.4.2009 protocollo 66 pos1 del 15.4.2009
      (rilasciato da DPC/CNR) Periodo di attività dal 16.4.2009 al 2012. ii) ordini di missione agli atti dell’IBAM
  
     D.3.1.3 2013-15        Henan e Anhui (Cina)
     In qualità di Responsabile scientifico del Progetto di Grande Rilevanza Italia-Cina
      “Gestione Smart del patrimonio culturale in Italia e Cina: tecnologie di osservazione della
      terra e progetti pilota”, Ha coordinato le seguenti campagne di investigazione:
         1. Ottobre 2014, Luoyang (Henan)- Siti di Dingdig gate e Han Wei : indagini
             archaeogeofisiche, field survey di supporto all'attività di remote sensing, riprese
             aeree con droni
         2. Novembre 2015, Zheng Zhou e Kaifeng (Henan). Indagini archeogeofisiche nel sito
             di Han Wei city on Luoyang
             [Documentazione: ordini di missione agli atti dell’IBAM]
     D.3.1.4 2016 Cartagena (Colombia)
     In qualità di Responsabile scientifico del Progetto Bilaterale CNR-ACAC Colombia, ha
      coordinato la campagna di rilievi aerei, indagini diagnostiche per la conservazion e nella
      Ciudad Amurallada dal 7 al 14 giugno 2016 [Documentazione: ordini di missione agli atti dell’IBAM]


D.3.2 NAZIONALI
  1. 2015 Pompei. Responsabile del contratto tra
     IBAM e Samoa Restauri per le Indagini
     diagnostiche per la messa in sicurezza e il
     restauro      della  Regio      VIII     dell'area
     archeologica di Pompei. (Importo : € 14.300 +
     IVA) [prot. ibam. 1505 del 24.03.2015; prot. Samoa
     5680 del 14.11.2014]




  2. 2013-14 Calvello. Responsabile scientifico per
     l'IBAM-CNR dell'Accordo di Collaborazione con il
     Comune di Calvello e l'Università della Basilicata
     per Indagini archeogeofisiche e di diagnostica nel
     sito di San Pietro nel Comune di Calvello [delibera
     comunale n.65 del 19.03.2013] (Importo : € 8.000 + IVA).



  3. 2010-12 Cattedrale di Tricarico
          Responsabile del Contratto di Ricerca tra IBAM, Direzione Generale dei BBCC della
         Basilicata e Università La Sapienza di Roma per indagini diagnostiche finalizzate al
         restauro della Cattedrale di Tricarico. (Importo : € 9.500 + IVA) [Prot. IBAM 3382 del
         29.07.2010]
          Responsabile del Contratto di Ricerca tra IBAM ed Ente Parrocchia Santa Maria
         Assunta in Tricarico per indagini geofisiche nella Cattedrale di Tricarico. (Importo : €

                                                                                                                     17
Curriculum di Nicola Masini

        4.500 + IVA) [Prot. IBAM 2990 del 20.07.2012]
        
  4. 2010 Sito archeologico di Vagnari. Responsabile del Contratto di Ricerca tra IBAM e
     Missione archeologica di Saint Mary’s University, Halifax, Canada, relativa a indagini
     archeogeofisiche nel sito romano di Vagnari in territorio di Gravina. (Importo : € 2.400)
        5.   2010. Catalogazione, diagnostica conservazione e valorizzazione del patrimonio
             culturale del centro storico e del territorio di Cancellara (importo € 15.000)
             [Convenzione Operativa CNR-IBAM prot. n. 3290 del 23/07/2010]

  6. 2007-09 Siti etruschi in San Giovenale. Responsabile delle attività scientifiche
     dell'IBAM di supporto alla ricerca archeologica nei siti etruschi di San Giovenale e Vignale
             i) Documento: Convenzione con Istituto Svedese di Studi Classici dal titolo “Indagini integrate di Remote Sensing
             per la ricerca archeologica nei siti di S. Giovenale e Vignale (VT) Data: 16.4.2009 protocollo 1317 (rilasciato da :
             IBAM). ii) Altro documento: delega Dipartimento Patrimonio Culturale (DPC). Data: 15.4.2009 protocollo 63
             pos1 del 15.4.2009 (rilasciato da DPC/CNR). Periodo di attività dal 15.4.2009 al 2012
  7. 2007. Palombaro Grande a Matera. Resp. del Contratto di ricerca tra la Soprintendenza
     per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Basilicata e l’Universita’ degli studi della
     Basilicata e l’IBAM-CNR per Indagini conoscitive degli ambienti ipogei del Palombaro
     Grande a Matera . (Importo € 7.000).
             Documento: Decreto di accertamento dell’entrata di I tranche. Data: 15/05/2007; protocollo: n. 761; rilasciato da :
             IBAM. Altro documento: Convenzione firmata. Data: 8/03/2007; protocollo: n. 334; rilasciato da : IBAM. Periodo
             di attività dal 8/03/2007 al 30/7/2008

  8. 2007. Cattedrale di Matera. Resp. del Contratto di ricerca tra la Soprintendenza per i Beni
     Architettonici della Basilicata e l’Universita’ degli studi della Basilicata e l’IBAM-CNR
     per Indagini conoscitive per il restauro della Cattedrale di Matera. (Importo € 4.800).
             Documento: Avviso di pagamento MIBAC 0748 del 10.11.2008. Data: 10.11.2008; prot.: avviso di pagamento
             MIBAC n. 0748; rilasciato da: Soprint. Beni Architettonici della Basilicata. Periodo di attività dall’11.07.2007 al
             30.5.2008. Data: 11.07.2007 protocollo (soprintendenza) : Rep. 2059. Rilasciato da: Soprint. Beni Architettonici
             della Basilicata
  9. 2007. Castello di Cancellara. Responsabile del Contratto di ricerca tra il Comune di
     Cancellara, l’Universita’ degli studi della Basilicata e l’IBAM-CNR per la consulenza di
     ricerca scientifica e studio e indagini conoscitive sul castello di Cancellara. (Importo
     contratto di ricerca € 9.500).
             Documento: Contratto di Ricerca approvato e sottoscritto tra i rappresentanti legali. Data: 26.10.2007, Repertorio:
             n.2074, Rilasciato da : Comune di Cancellara. Periodo di attività dal 26/10.2007 al 30/11/2007
             Documento: Contratto di Ricerca approvato e sottoscritto tra i rappresentanti legali. Data: 26.10.2007, Repertorio:
             n.2074, Rilasciato da : Comune di Cancellara. Periodo di attività dal 26/10.2007 al 30/11/2007
  10. 2004 Cattedrale di Troia. Responsabile scientifico dell’IBAM della Convenzione tra l’Ente
      Diocesi di Lucera-Troia, l’Universita’ della Basilicata e l’IBAM per Indagini conoscitive
      sulla facciata principale e il rosone della Cattedrale di Troia. (Importo convenzione €
      4.650).

D.4 RESPONSABILITÀ DI CONVENZIONI CON ISTITUZIONI STRANIERE
  2009-Responsabile scientifico per l’IBAM-CNR di una convenzione con il CISRAP (Peru) e IMAA
  relativa a “Indagini integrate di Remote Sensing e diagnostica per la ricerca archeologica e la
  valorizzazione di Cahuachi e del territorio di Nazca ”]
  2009-Responsabile scientifico di una Convenzione con CISRAP e IMAA per “Indagini integrate di
  Remote Sensing per la ricerca archeologica nel sito di Tiahuanaco (Bolivia)”
  2009-Responsabile scientifico di una Convenzione con Istituto Svedese di Studi Classici a Roma e
  IMAA per “Indagini integrate di Remote Sensing per la ricerca archeologica nei siti di San Giovenale e
  Vignale”
                                                                                                                             18
Curriculum di Nicola Masini

   2010 – Responsabile scientifico per l’IBAM-CNR di un Acuerdo de Cooperacion con il Museo Tumbas
   Reales de Sipan, Lambayeque (Peru) per “Investigaciones integradas de Geofísicas, Remote Sensing y
   diagnósticos para la investigación arqueológica y el manejo del patrimonio cultural en el valle de
   Lambayeque (Perú)”
   2011 – Responsabile scientifico per l’IBAM-CNR di un Agreement con l’Institute of Prehistory
   dell’Università di Poznan (“Application of Remote Sensing Methods in Archaeological studies in Poland
   (Wielkopolska region)
   2012 - Responsabile scientifico per il CNR/IBAM dell'Accordo Quadro con l'Università di
   Cartagena (Colombia), Università della Basilicata e CNR-IMAA
   2012 – Responsabile Scientifico per il CNR-IBAM del Memorandum of Understanding tra
   CNR-IBAM, CNR-IMAA, HIST and CAS- Center for Earth Observation and Digital Earth
   (prot. N. 3637, 26.09.2012)
   2013 - Responsabile scientifico per il CNR/IBAM dell'Accordo Quadro con la Università
   Catolica Santo Toribio de Mogrovejo (Peru) per attività di scambio, cooperazione scientifica e
   formazione nel campo delle scienze per la conservazione e del restauro architettonico.


D.5 RESPONSABILITÀ DI CONVENZIONI CON ENTI E ISTITUZIONI NAZIONALI
   2010 –Responsabile scientifico per l’IBAM-CNR di una Convenzione con la Città di Milano – Settore
   Musei Civiche Raccolte Extraeuropee per “Indagini integrate di Archeogeofisica, diagnostica e analisi
   sui materiali per la ricerca sulla cultura materiale e immateriale del contesto andino
   A cui si aggiungono le varie convenzioni riportate al punto D3.2 relative alle campagne di indagini in siti
   archeologici e monumenti.


D.6    RESPONSABILITÀ DI LINEE DI RICERCA, COMMESSE E SUB-COMMESSE DEL CNR
Dal 2009
    Responsabile del modulo interno alla Commessa                    “Intesa di programma
       MIUR/CNR”(PC.P03.001.002)
    Responsabile della subcommessa “Modelli e metodi per la gestione integrata del patrimonio
       archeologico e culturale” (INT.P10.001.004).
Dal 2005
    Responsabile di una commessa dal titolo : “Metodologie integrate di diagnostica per la
       conservazione del patrimonio architettonico ed archeologico nel bacino del Mediterraneo”
       (PC.P03.001).
2001-2003
    Nell’ambito del Piano Triennale C.N.R. 2001-2003 è titolare di due progetti di ricerca:
       Tecniche costruttive murarie e tipologia delle strutture fortificate e Castelli e cave di prestito.
       Individuazione dei materiali costruttivi dei castelli e localizzazione delle cave di prestito.
2002
      Nell’ambito dell’attività di Ricerca dell’IBAM-CNR è responsabile scientifico delle
       seguenti linee di ricerca:
      Tecniche costruttive murarie e tipologia delle strutture fortificate
      Applicazioni matematiche e mensiocronologiche delle architetture medievali




                                                                                                           19
Curriculum di Nicola Masini



E. PARTECIPAZIONE A PROGETTO SCIENTIFICO O A CAMPAGNA DI RILEVAMENTO,
PARTECIPAZIONE AD UNITÀ OPERATIVA ALL’INTERNO DI UN PROGETTO


Ha partecipato come componente ad oltre trenta progetti di ricerca, missioni, campagne di indagine nazionali
ed internazionali, tra cui si segnalano:
2014: 9-13 ottobre. Campagna di indagini nella città di epoca Ming di HongCun su invito
dell’HIST (International centre on Space Technologies for Natural and Cultural heritage under the
auspices of UNESCO).
2013 Ottobre: Luoyang e Longmen nell'Henan (Cina), campagna di field survey, rilievi
fotogrammetrici su invito dell’HIST.
2012. PRIN 2009 "Efficientamento energetico e compatibilità storico-materica-architettonica dei processi di
recupero [Attestato della Responsabile dell’unita locale prof.ssa Antonella Guida]
2011 Consulenza tecnico-scientifica su incarico dell’Istituto di Metodologie per l’Analisi
Ambientale (IMAA) del CNR finalizzata alla verifica e la validazione dei risultati ottenuti
nell’ambito del Progetto Basilicata Innovazione attraverso lo svolgimento di test ultrasonici e
tomografie ultrasoniche, del metodo quantitativo Sonreb e di riprese termografiche nell’infrarosso
termico su infrastrutture (Budget € 2.500,00).
              Documento: Programma congiunto firmato dai direttori dell’IMAA (Vincenzo Lapenna) e dell’IBAM (Daniele
              Malfitana) in data 24.11.2011
2011. Partecipazione alla campagna di indagini diagnostiche per il restauro della Chiesa di S.
Francesco della Scarpa a Lecce.
2010: campagna di archeogeofisica a Hierapolis (Turchia), con la Missione Italiana a Hierapolis
(2010), elaborazione di image processing per lo studio di una domus romana a Durazzo (Albania)
2010-12. Progetto AITECH : Tecnologie applicate alla diagnostica e conservazione del patrimonio costruito
(http://www.aitechnet.com/staff.html) (PO Puglia FESR 2007-13)
2010. Partecipazione alla campagna di indagini diagnostiche per il Recupero Strutturale della Cripta
dello Spirito Santo a Monopoli.




                                                                                                                       20
Curriculum di Nicola Masini


F. DIREZIONE D’ISTITUTO O DI STRUTTURA DI PARI LIVELLO, RESPONSABILITÀ DI SEZIONE
DISTACCATA, DI SERVIZIO, DI GESTIONE DI APPARATO SPERIMENTALE, DI GRANDE
INFRASTRUTTURA, DI REPARTO, DI GRUPPO DI RICERCA, DI STRUTTURA DI VALENZA
SCIENTIFICA, O RESPONSABILITÀ DI SISTEMI DI CERTIFICAZIONE QUALITÀ


Dal Novembre 2011-in corso e’ Responsabile della Unita’ Operativa di Supporto (RUOS) di
Tito (Potenza) dell’IBAM-CNR.
      [Nomina in data del 16.11.2011 protocollo n. 4514 e successivi rinnovi fino all’ultimo con decadenza
      31.12.2017). Sulla base della disposizioni del Direttore dott. Daniele Malfitana, agli attii, in qualita di
      RUOS sono delegato ad adottare indistintamente e tutti gli atti organizzativi e di funzionamento (a
      titolo esemplificativo: gestione del personale (autorizzazione ferie e permessi, firma attestati mensili
      di presenza, etc.), assunzione impegni, ordini richieste di rimborso di missioni, assegnazione spazi e
      locali al personale, consegnatario beni mobili, rapporti con i soggetti esterni, etc.) per la
      gestione della U.O.S. – Tito (PZ). Sono anche nominato responsabile unico del procedimento
      con riguardo agli acquisti di beni e servizi e agli adempimenti per la tracciabilità dei flussi
      finanziari di cui alla Legge 13 agosto 2010, n. 136, e s.m.i., e infine delegato a svolgere tutti gli
      adempimenti previsti dal Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81, coordinato con il Decreto
      Legislativo 3 agosto 2009, n. 106.

Dal 2005 al 2015
     Responsabile di una commessa dal titolo : “Metodologie integrate di diagnostica per la
         conservazione del patrimonio architettonico ed archeologico nel bacino del Mediterraneo”
         (PC.P03.001).
Dal 2008 e’ Direttore della Missione scientifica ITACA che opera in Sud America svolgendo
attivita’ di ricerca applicata e di supporto tecnologico nel campo dell’archeologia preventiva, studi
sul paleoambiente, monitoraggio e osservazione di problematiche legate a rischi naturali e antropici,
documentazione e diagnostica per la conservazione e la valotizzazione del patrimonio culturale.
In 10 anni di attivita la Missione ha effettuato 20 campagne di indagini, studi e ricerche tra Peru,
Bolivia, Colombia e Argentina.
Di seguito gli altri dati.
      Staff: n. 15 ricercatori del CNR e di
     altri istituzioni (R. Lasaponara, E. Rizzo,
     A. Higueras, M. Danese, M. delle Rose,
     F. Gizzi, M. Lazzari, G. Leucci, G. Nolè,
     R. Persico, G. Romano, P. Romano, C.
     Sabia, M. Sileo, G. Bitelli); n. 5
     assegnisti (L. Capozzoli, G. Di Giacomo,
     A. Pecci, M. Scavone, E. Mandanici).
      Partner scientifici: CNR-IBAM,
     Potenza. Lecce and Catania;
     CNR-IMAA, Potenza, INFN-Catania,
     Universita di Bologna, Universita di
     Varsavia, Universidad de Ingenieria di Lima
      Accordi e collaborazioni: Centro de Estudios Arqueológicos Precolombinos in Nasca;
     Museo Tumbas Reales de Sipan, Universidad de Ingenieria de Lima, Museo de Sitio de
     Pachacamac
      Finanzianenti: MAECI, Concytec, CNR, CNR-IBAM, CNR-IMAA, Universita di
            Bologna

                                                                                                              21
Curriculum di Nicola Masini


 Siti investigati. Peru: Cahuachi, Geoglyphs of Geoglifi di Pampa de Atarco, Puquios of
    Rio Taruga and Rio Las Trancas, geoglifi di Rio Taruga geoglyphs, Paredones,
    Pachacamac, Ventarron, Arenal, Collud, Zarpan, Ucupe; Bolivia: Tiwanaku; Colombia:
    Cartagena




                                                                                      22
Curriculum di Nicola Masini


G. Attività didattica, di diffusione scientifica e di formazione dei giovani alla ricerca, svolta
sia a livello nazionale che internazionale. Incarichi di docenza in corsi di alta formazione:
corsi universitari, corsi di Master, corsi di Specializzazione, corsi di formazione presso il
CNR e Istituzioni pubbliche o private. Incarichi di tutor per tesi di: Laurea, Dottorato, corsi
di Specializzazione, corsi di Master.



G.1        ATTIVITÀ DI VISITING PROFESSOR PRESSO UNIVERSITA E CENTRI DI RICERCA STRANIERI

2014, 4-10 Aprile: Visiting professor presso la Universidad Politecnica de Valencia (ETSIE) –
(Escuela Técnica Superior de Ingeniería de Edificación) (nell'ambito dell'Erasmus Programme Staff
Mobility - Teaching Assignment dell’Universita della Basilicata)
2015, 20-30 Novembre : Visiting Professor presso la Henan Academy of Sciences di Zheng
Zhou (Cina)
2016, 20 Giugno-20 Luglio: Visiting Professor presso la Chinese Academy of Sciences (CAS),
Istitute of Remote Sensing and Digital Earth (RADI), Pechino (Incarico a seguito della selezione
del PIFI CAS President's International Fellowship Initiative (PIFI)
2016, 18-22 Settembre: Visiting Professor alla Universitat de les Illes Balears – Palma di Maiorca
(nell'ambito dell'Erasmus Programme Staff Mobility - Teaching Assignment dell’Universita della
Basilicata)
2017, 6 Febbraio- in corso (ultimo giorno 9 Marzo). Visiting Professor presso la Chinese Academy
of Sciences (CAS), Istitute of Remote Sensing and Digital Earth (RADI), Pechino (Incarico a
seguito della selezione del PIFI CAS President's International Fellowship Initiative (PIFI)

G.2 DOCENTE DI DOTTORATO
2014-15
Componente del Collegio Docenti del Dottorato "Studi sul Patrimonio Culturale" del Dipartimento di
Scienze Umanistiche dell'Università di Catania dal 2014-15 (XXX Ciclo)
2015-16
Componente del Collegio Docenti del Dottorato " Cities and Landscapes: Architecture, Archaeology,
Cultural Heritage, History and Resources", del Dipartimento DICEM dell'Università della Basilicata, sede di
Matera A.A. 2015-16 (XXXI Ciclo)

G.3        ATTIVITÀ DIDATTICA IN CORSI DI INSEGNAMENTO UNIVERSITARIO (1999 ad oggi)

        A.A.            Insegnamento             Cred        Raggruppa          Corso di Laurea                   Università
                                                 iti         m.
                                                 form        disciplinar
                                                 at.         e
                        Laboratorio di                                          Ingegneria Edile-                 Univ. Basilicata –
1       1998-99         Architettura                          ICAR/10           vecchio ordinamento               Polo di Potenza
                        Tecnica
Documento: contratto di diritto privato a firma del rettore prof. Cosimo Damiano Fonseca, Rilasciato da : Rettore dell’Università
degli Studi della Basilicata. Data: 19 agosto 1999, registro contratti: 50. Trasmesso con lettera in data 21.7.1999 al prot. N. 13764
                        Laboratorio di                                          Ingegneria Edile-vecchio          Univ. Basilicata –
2       1999-00         Architettura                          ICAR/10           ordinamento                       Polo di Potenza
                        Tecnica
Documento: contratto di diritto privato a firma del rettore prof. Cosimo Damiano Fonseca. Rilasciato da : Rettore dell’Università
degli Studi della Basilicata. Data: 13 luglio 2000, registro contratti: 101/ING. Trasmesso con lettera in data 19.6.2000 al prot. N.
11764.
                                                                                Laurea triennale in               Univ. Basilicata –
3       2002-03         Restauro                    3         ICAR/19           Ingegneria Edile                  Polo di Matera


                                                                                                                                    23
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla