CITTA' DI MORBEGNO

CITTA' DI MORBEGNO
CITTA’ DI MORBEGNO
                                    Provincia di Sondrio


                                                              Deliberazione numero: 25
                                                                     In data: 14/02/2019


       DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

OGGETTO:       AFFIDAMENTO INCARICO DI ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE PER
             CONSULENZA GIURIDICA IPOTESI DI PARZIALE MODIFICA DELLA
             CONVENZIONE URBANISTICA E ACCORDO ECONOMICO FRA IL
             COMUNE DI MORBEGNO E LA SOCIETA' MORBEGNO 2000 S.R.L. PER
             L'ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO AREA
             EX MARTINELLI.



L'anno duemiladiciannove del giorno quattordici del mese di Febbraio, alle ore
14.45, nella Sede Comunale, in seguito a convocazione disposta dal Sindaco, si è
riunita la Giunta Comunale nelle persone dei seguenti Signori:


        Componente                    Carica                      Presenze
        Ruggeri Andrea                Sindaco                        SI
        Perlini Bruna                 Consigliere Assessore          SI
        Moretto Lidia                 Assessore                      SI
        Perlini Annalisa              Consigliere Assessore          SI
        D'Agata Claudio               Consigliere Assessore          SI
        Santi Massimo                 Consigliere Assessore          SI


Totale Presenti: 6   Totale assenti : 0



Partecipa alla seduta il Segretario, Speziale Marilina.


Il Sindaco, Ruggeri Andrea, assunta la Presidenza e constatata la legalità
dell’adunanza, dichiara aperta la seduta e pone in discussione l’argomento indicato in
oggetto.
OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO DI ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE PER
         CONSULENZA GIURIDICA IPOTESI DI PARZIALE MODIFICA DELLA
         CONVENZIONE URBANISTICA E ACCORDO ECONOMICO FRA IL COMUNE
         DI MORBEGNO E LA SOCIETA' MORBEGNO 2000 S.R.L. PER L'ATTUAZIONE
         DEL PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO AREA EX MARTINELLI.



                                      LA GIUNTA COMUNALE




PREMESSO:
- che in data 28 gennaio 2009, è stato sottoscritto fra il Comune di Morbegno e la Società Morbegno
2000 s.r.l. per atto pubblico Rep. N. 68961/18709 Notaio Rapella di Morbegno il contratto avente ad
oggetto: “Convenzione urbanistica e accordo economico fra il Comune di Morbegno e la Societa’
Morbegno 2000 s.r.l. per l’attuazione del programma integrato di intervento Area ex Martinelli.”

- che in esecuzione di quanto previsto dall’art 7 lett a) della convenzione, con nota prot n. 19502 del
27/09/2011 e con nota prot n. 9567 del 14/05/2013, il soggetto attuatore ha presentato il progetto
definitivo dell’opera denominata “Parcheggio ex Campo delle suore” la cui realizzazione è prevista a
titolo di standard qualitativo aggiuntivo, ai sensi di quanto disposto dalla disciplina speciale della LR
12/2005;

- che il progetto di cui sopra ha destato perplessità in merito all’integrazione delle opere progettate
nell’ambito di intervento in entrambe le Amministrazioni che si sono nel tempo susseguite e pertanto
non è stato dato seguito alle successive fasi di approvazione dei livelli di progettazione e di esecuzione
dell’opera, ed inoltre l’amministrazione attuale ha manifestato l’esigenza di rivalutare le strategie di
intervento sul territorio comunale;

- che in data 2 agosto 2018 con nota prot. n. 16480 il soggetto attuatore ha presentato una richiesta di
proroga dei termini di validità del P.I.I. ai sensi dell’art. 93 comma 1 ter della L.R. 12/2005, con
contestuale richiesta di modifica di alcune parti della convenzione in oggetto e di rinuncia alla
realizzazione di opere di interesse privato.

RILEVATO che il programma di intervento in oggetto riveste particolare importanza e interesse
strategico e che la realizzazione dell’opera citata è essenziale per la prosecuzione del procedimento di
attuazione del P.I.I.

RICORDATO che lo strumento urbanistico del programma integrato di intervento nasce alla fine del
secolo scorso in armonia con il processo culturale di semplificazione dell’attività urbanistica portando
con sé l’affermazione del principio di sussidiarietà, inteso come superamento del centralismo connesso
all’esercizio della funzione di pianificazione tradizionale e contestuale riconoscimento di un nuovo
rapporto di coordinamento tra pubblico e privato: l’ente locale, da motore e decisore unico, diventa il
garante del pubblico interesse, anche in attuazione dei principi contenuti nella legge n. 241/90 per la
partecipazione dei privati al procedimento amministrativo.
CONSIDERATA la particolare complessità dell’istruttoria svoltasi a seguito delle trattative intercorse fra
le parti in merito all’attuazione e successivamente alle ipotesi di parziale modifica della convenzione in
essere, come ampiamente e puntualmente illustrato nelle numerose relazioni di servizio predisposte
dagli uffici.
VISTE le varie relazioni, interrogazioni, osservazioni e/o richieste/spunti di ulteriore approfondimento
presentate da alcuni consiglieri comunali.
CONSIDERATO altresì che l’ipotizzata modifica interviene nella fase attuativa del Programma Integrato
di Intervento con opere private e pubbliche già realizzate ed altre opere, private e pubbliche, da
realizzare.
CONSTATATA la difficoltà tecnico/giuridica di comparare i risultati attesi nel PII originario con i risultati
attesi con la modifica del P.I.I. medesimo, al fine di mantenere l’equilibrio complessivo dell’iniziativa di
trasformazione urbanistica, raggiunto con la stipula della convenzione prima citata.


RILEVATO che il raggiungimento dell’equilibrio complessivo dell’iniziativa coinvolge anche valutazioni di
natura politico-amministrativa
RITENUTO opportuno dotare gli Uffici di un ulteriore supporto legale qualificato, mediante l’affidamento
di un incarico esterno di assistenza stragiudiziale e consulenza giuridica, nell’istruttoria inerente
l’attuazione della convenzione in oggetto e la valutazione delle ipotesi di parziale rinegoziazione della
stessa;
PRESO ATTO che per lo svolgimento dell’incarico in oggetto è stato acquisito curriculum professionale
da un professionista esterno, comprovante l’esperienza e le competenze possedute, che vengono
ritenute adeguate in relazione alle manifestate esigenze e che l’importo richiesto per l’affidamento del
servizio si colloca notevolmente al di sotto della soglia di rilevanza di cui all’art. 36 comma 2 lett.a) del
D.Lgs. n. 50/2016 – Codice dei contratti pubblici.
VISTO l’’articolo 17, comma 1, lettera d), del Codice dei contratti pubblici - rubricato «Esclusioni
specifiche per contratti di appalto e concessione di servizi» - che elenca alcune tipologie di servizi legali
che esclude dall’ambito oggettivo di applicazione delle disposizioni codicistiche;
VISTO l’’articolo 140, contenuto nel Capo I del Codice dei contratti pubblici dedicato agli «Appalti nei
settori speciali», che assoggetta ad un particolare regime pubblicitario i servizi di cui all’Allegato IX del
Codice dei contratti pubblici, nei quali rientrano anche i «Servizi legali, nella misura in cui non siano
esclusi a norma dell’articolo 17, comma 1, lettera d)».

RILEVATO che si sono registrate posizioni e orientamenti divergenti sia da parte della magistratura
contabile e amministrativa, sia da parte dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e del Consiglio Nazionale
dell’Ordine degli Avvocati in merito all’inquadramento del contratto in oggetto e alle modalità di
affidamento;


VISTE da ultimo le “Linee guida n. 12 Affidamento dei servizi legali” Approvate dal Consiglio dell’Autorità
Nazionale Anticorruzione con delibera n. 907 del 24 ottobre 2018, alle quali viene attribuita la natura di
atto di regolazione ai sensi dell’articolo 213, comma 2, del Codice dei contratti pubblici, finalizzato a
fornire indicazioni alle stazioni appaltanti per l’esatta individuazione delle tipologie di servizi legali
rientranti nell’elenco di cui all’articolo 17 e di quelle rientranti nella categoria di cui all’Allegato IX, e per le
modalità di affidamento di tali servizi.


RILEVATO in particolare che nelle citate Linee Guida, Anac ha formulato i seguenti indirizzi:
“Tra i servizi legali di cui all’Allegato IX del Codice dei contratti pubblici rientrano tutti i servizi giuridici
che non siano esclusi a norma dell’articolo 17, comma 1, lettera d, del Codice dei contratti pubblici. I
relativi affidamenti costituiscono appalti e comprendono i servizi non ricompresi da un punto di vista
prestazionale nell’ambito oggettivo di applicazione dell’articolo 17 (ad esempio, le consulenze non
collegate ad una specifica lite)”:

“Per i contratti di valore inferiore alle soglie di cui all’articolo 35, comma 1, lettera d) e comma 2, lettera
c) del Codice dei contratti pubblici i servizi legali di cui all’Allegato IX devono essere affidati secondo
quanto previsto per gli affidamenti di valore inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria dalle disposizioni
del Codice dei contratti pubblici e dalle Linee Guida ANAC n. 4, recanti «Procedure per l’affidamento dei
contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione
e gestione degli elenchi di operatori economici».

RILEVATO che nell’ambito di regolazione delle Linee Guida Anac N. 4 rientrano per espressa
indicazione, i Servizi di cui all’Allegato IX del Codice Appalti, e che pertanto ai Servizi legali riconducibili
all’Allegato IX in quanto non ricompresi dal punto di vista prestazionale nei servizi di cui all’art 17 del
Codice appalti, si estende la possibilità di affidamento diretto per lavori, servizi e forniture di importo
inferiore a 40.000,00, in conformità a quanto disposto dall’articolo 36, comma 2, lettera a) del Codice dei
contratti pubblici.
RITENUTO di poter procedere al presente affidamento anche in considerazione della non rilevanza
della spesa, dell’esigenza di garantire l’attuazione dei principi di economicità e di tempestività del
procedimento e tenendo conto del fatto che l’art. 36, comma 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 consente alle
stazioni appaltanti di procedere per importi inferiore a € 40.000,00, mediante affidamento diretto senza
la consultazione di più operatori.
VISTO il D.Lgs. N. 267/2000 e richiamati in particolare l’art.107 che elenca le competenze gestionali
assegnate ai Responsabili dei Servizi titolari di posizione organizzativa e l’art 27 che individua le
competenze dell’organo esecutivo
VISTO il Regolamento comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi
VISTI gli allegati pareri favorevoli resi dai Responsabili dei Servizi in ordine alla regolarità tecnica e
contabile del presente atto, ai sensi di quanto previsto dagli artt. 49 e 147 bis del D.Lgs. n. 267/2000;

Con voti unanimi favorevoli espressi in forma palese

                                              DELIBERA

   1)      DI CONFERIRE, per le motivazioni esposte in premessa e qui richiamate, un incarico esterno
        di assistenza stragiudiziale e consulenza legale a supporto dell’istruttoria inerente l’attuazione e
        le ipotesi di modifica della convenzione e accordo economico per l’attuazione del Programma
        Integrato di Intervento – Area ex Martinelli all’Avvocato Paola Brambilla, con studio in Milano
        piazza Bertarelli n.1, e in Bergamo Via Verdi 3.


   2)      DI DEMANDARE alla Responsabile del Servizio Urbanistico ogni conseguente atto e/o
        adempimento necessario a dare esecuzione al presente provvedimento, ivi inclusa l’assunzione
        dell’impegno di spesa da reperire nelle risorse assegnate al Servizio medesimo.

   3)      DI DICHIARARE, con successiva e separata votazione unanime favorevole espressa in forma
        palese, il presente atto immediatamente eseguibile per motivi di urgenza.
Pareri
         COMUNE DI MORBEGNO



  Estremi della Proposta

Proposta Nr.     2019      / 28
Ufficio Proponente: Servizio Urbanistica

Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO DI ASSISTENZA STRAGIUDIZIALE PER CONSULENZA GIURIDICA
         IPOTESI DI PARZIALE MODIFICA DELLA CONVENZIONE URBANISTICA E ACCORDO
         ECONOMICO FRA IL COMUNE DI MORBEGNO E LA SOCIETA' MORBEGNO 2000 S.R.L. PER
         L'ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO AREA EX MARTINELLI.


  Parere Tecnico
Ufficio Proponente (Servizio Urbanistica)

In ordine alla regolarità tecnica della presente proposta, ai sensi dell'art. 49, comma 1, TUEL - D.Lgs. n. 267 del
18.08.2000, si esprime parere FAVOREVOLE.


Sintesi parere: Parere Favorevole




Data 14/02/2019                                                     Il Responsabile di Settore
                                                                           Cristina Tarca


  Parere Contabile
Servizio Urbanistica

In ordine alla regolarità contabile della presente proposta, ai sensi dell'art. 49, comma 1, TUEL - D.Lgs. n. 267 del
18.08.2000, si esprime parere FAVOREVOLE.


Sintesi parere: Parere Favorevole




Data 14/02/2019                                               Responsabile del Servizio Finanziario
                                                                         Antonio Camarri
Deliberazione n° 25 del 14/02/2019


Il presente verbale viene sottoscritto con firma digitale



                   IL SINDACO                                              IL SEGRETARIO
                 Ruggeri Andrea                                           Speziale Marilina




   -------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CURRICULUM VITAE
                   C O N ELENCO DELLE RELAZIONI A CONVEGNI E SEMINARI E
                              DELLE RICERCHE I N CORSO E CONCLUSE

                                                     D I


PAOLA BRAMBILLA, nata a Bergamo il 16 dicembre 1967.

E. mail: paola.brambilla@bmea.it

Dall’anno accademico 2010-2011 è docente a contratto di Istituzioni di Diritto comparato ed
Europeo nel corso di laurea in Diritti dell’uomo ed etica della cooperazione internazionale,
Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Bergamo.

Nel 2009 è docente al seminario in materia di Gestione delle acque e inquinamento atmosferico presso
IPSOA Scuola di formazione.

Dal 2008 ad oggi è docente al Master in Diritto e Processo Amministrativo MDPA in Diritto
Comunitario dell’Ambiente presso Just Legal Services Scuola di Formazione Legale.

Dal 2007 al 2011 è membro della commissione scientifica del Master di II livello Diritto
dell'ambiente, risorse, approvvigionamenti, responsabilità, impatti e servizi presso l’Università degli Studi
Bergamo e docente a contratto nello stesso Master nel modulo di Diritto Internazionale e
Comunitario dell’Ambiente (IUS/13 - IUS 14).

Nel 2004 ha insegnato Diritto dell’Ambiente Internazionale e Comunitario nel Master di II livello
Progettazione e pianificazione del paesaggio/ambiente diretto dal compianto prof. Lelio Pagani presso
l’Università degli Studi di Bergamo.

Dal 2003 al 2009 è stata consigliere nazionale del WWF Italia.

Dal 2003 al 2005 ha svolto docenze di Diritto Internazionale e Comunitario dell’Ambiente nel
Master di I livello Gestione Sostenibile dell’Ambiente a Scala Locale (c.d. GESAL) presso l’Università
degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze.

Nel 2003 ha svolto docenze nel Master post laurea in Economia e Management Ambientale
(c.d. M.E.M.A.) presso l’Università Commerciale L. Bocconi, Milano.

Dal 2002 al 2006 ha svolto docenze nel Master di I livello La responsabilità delle imprese in campo
    ambientale in Diritto Internazionale e Comunitario (IUS 13 E IUS 14) presso l’Università
    degli Studi di Milano, Facoltà di Giurisprudenza.

Dall’anno accademico 2002/2003 all’anno 2009-2010 è stata docente a contratto di Diritto
dell’Unione Europea, prima nella facoltà di Economia, poi di Giurisprudenza, ed anche
attualmente membro di commissione d’esame di Diritto Internazionale (IUS 13) presso
l’Università degli Studi di Bergamo, Dipartimento di scienze giuridiche.

Nel 2001, con l’avv. Angelo Maestroni, ha fondato lo studio legale BMEA Brambilla Maestroni
e Associati Avvocati tutt’oggi operante dalle sedi di Bergamo, via Verdi, 3 (tel. 035.235899) e di
Milano, P.zza Bertarelli, 1 (tel. 02.86990972).


                                                                                                           1
Dal 2001 è Presidente del WWF Lombardia, ora con delega nazionale per l’EXPO2015.

A far data dal 1999, è membro, a del comitato tecnico scientifico dell’Amministrazione
Provinciale di Como e della Consulta Cave Provinciale come esperto giuridico ambientalista. È
inoltre membro della commissione tecnica Certificazioni Ambientali di Prodotto e Certificazione del
Personale di IMQ, Istituto Italiano del Marchio di Qualità. È esperta giuridica della Provincia di
Milano. Ha svolto attività di formazione per Comunità Montane, Parchi, Province, per Eupolis,
per il Consiglio dell’ordine degli avvocati di Milano, per l’Associazione Provinciale Forense di
Bergamo, per l’Associazione Italiana Giovani Avvocati, per l’Associazione Provinciale Forense,
e per altri enti di formazione.

In relazione alle specifiche competenze giusambientali fa inoltre parte, dal 1997, del Comitato
di Direzione della Rivista Giuridica dell’Ambiente e del Comitato di redazione della Rivista
elettronica Greenlex.

Nell’ambito delle materie di specifico interesse è consulente di enti pubblici e amministrazioni
territoriali, tra cui ATO, Parchi regionali, Province, Comuni, Unioni di Comuni e Comunità
Montane in tutta la Lombardia.

Relazioni a convegni e seminari

Relazione dal titolo: Regolazione e servizio universale nel mercato dell’energia. Accesso universale e sviluppo
sostenibile nel convegno Contratti dell’Energia e Regolazione, organizzato da Università degli Studi di
Bergamo ed Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2014 (relatori: P.
Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, M. De Focatiis, N. Bassi, R. Potì, N. Irti, M. Orlandi, F.
Festi, A. Zoppini, D. Simeoli, F. Venosta, W. Troise Mangoni, O. Fauqueux, G. Napolitano, M.
Libertini).

Relazione dal titolo: Le priorità nella tutela dell’ambiente nel convegno La tutela dell’ambiente.
Problematiche istituzionali e dei corpi tecnici, organizzato dal Centro Studi Politico Sociali John F.
Kennedy, c/o Centro Studi Politico, Magenta, 2014.

Relazione dal titolo: I pannelli fotovoltaici nel sistema RAEE: obblighi per produttori e detentori nel decreto
di recepimento nazionale. Cosa cambia per i produttori e gli attori della filiera RAEE: obblighi e responsabilità
legali; sanzioni; analisi delle criticità del decreto e recepimento rispetto alla direttiva comunitaria nel convegno
La direttiva RAEE 2012/19/UE: tutte le novità e gli adempimenti per i produttori alla luce del decreto di
recepimento nazionale, organizzato da ANIE, Confindustria, Milano, 2014.

Relazione dal titolo: Alimentazione, energia e tutela dei servizi ecosistemici nel convegno Energia e
protezione ambientale nel diritto alimentare europeo: produzione alimentare, gestione del territorio agricolo e
risorse naturali, organizzato dall’ Università degli Studi di Milano, Expo 2015, Milano 2014.

Relazione dal titolo: Aspetti legali del rinnovo delle concessioni idroelettriche in Italia nel convegno Quale
futuro per l’idroelettrico in Italia, organizzato dall’Università Commerciale Luigi Bocconi,
Dipartimento di analisi delle politiche e management pubblico, Milano, 2014.

Relazione dal titolo: Il nuovo apporto partecipativo ai procedimenti di regolazione legislativa e di
partecipazione nel convegno Prendere parte o essere parte. La partecipazione degli abitanti alla costruzione
del territorio, organizzato da Bergamo Sostenibile, Bergamo, 2014.

                                                                                                                  2
Relazione dal titolo: Non c’è ecologia senza identità nel convegno Non c’è ecologia senza identità. Non c’è
identità senza ecologia, organizzato da Terra Insubre, Oleggio Castello, Castello dal Pozzo, 2014.

Relazione dal titolo: Il riuso nelle direttive Ue e nel programma regionale di gestione dei rifiuti nel
convegno Pilot project for scale re-use starting from bulky waste stream – Prisca, organizzato da EU-Life
Milano, Provincia di Milano – Sala Caccia, Milano, 2014.

Relazione dal titolo: Aspetti ambientali nella disciplina delle piccole concessioni idroelettriche: acquedotti,
rilasci e DMV nel convegno Le concessioni idroelettriche, organizzato da Università degli Studi di
Bergamo ed Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2013 (relatori: P.
Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, M. De Focatiis, C. Banfi, N. Bassi, G. Brianza, M.
Bucello, R. Potì, N. Irti, F. Todarello).

Relazione dal titolo: L’AUA, autorizzazione unica ambientale nel convegno organizzato da PTPL,
Il portale del tecnico pubblico locale, Bergamo, Conventino, Sala Nembrini, 2013.

Relazione dal titolo: Decarbonizzazione dell’energia e rinnovabili sostenibili nel convegno Rinnoviamo
l’Energia. Programma energetico regionale, organizzato da Regione Lombardia, Milano, Pirellone,
auditorium G. Gaber, 2013.

Relazione dal titolo: Suolo e servizi ecosistemici nel convegno Fermare il consumo del suolo: prospettive per
l’agricoltura e per la sovranità alimentare, organizzato da Expo dei Popoli, Milano, Stecca degli
Artigiani, 2013.

Relazione dal titolo: Pianificazione, valutazioni ambientali e monitoraggi nel convegno Una nuova
sostenibilità ambientale economica e sociale della pianificazione, organizzato da Regione Lombardia
Palazzo Lombardia, Sala M. Biagi, 2013.

Relazione dal titolo: Beni comuni nel convegno Nuovi Paesaggi verso smart city- la città sensoriale
partecipativa ecologica organizzato da Bergamoscienza – Iconemi, Bergamo, Urban Center, 2013.

Relazione dal titolo: Obblighi e responsabilità legali dei produttori, dei distributori e degli altri operatori della
filiera RAEE, nel convegno La nuova direttiva Raee 2012/19/CE, organizzato da ANIE,
Confindustria, Milano, sede ANIE, 2013.

Relazione dal titolo: Raccordo tra vincoli e procedure di valutazione ambientali. Orientamenti
giurisprudenziali nel convegno I vincoli idrogeologico, forestale e paesaggistico, organizzato da Comunità
Montana Triangolo Lariano, Canzo, sede CMTL, 2012.

Relazione dal titolo: Pianificazione e infrastrutture di stoccaggio: gas e CO2 a confronto nel convegno Il
mercato del gas: il quadro attuale e le prospettive, organizzato da Università degli Studi di Bergamo ed
Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2012 (relatori: P. Biandrino, A.
Travi, E. Bruti Liberati, M. De Focatiis, N. Bassi, F. Todarello, M. Fortis, S. Corradini, R. Potì,
M. Lorefice, M. Falcione, F. Persano).

Relazione dal titolo: Terre e rocce da scavo, dal sito al riutilizzo nel convegno PTPL, Portale del
tecnico pubblico lombardo, Bergamo, Conventino, Sala Nembrini, 2012.



                                                                                                                   3
Relazione dal titolo: Il ruolo di Arpa nella normativa di radioprotezione nel corso di formazione
interno sulla radioprotezione Radiazioni Ionizzanti, normativa e ruolo di Arpa, organizzato da ARPA
Lombardia, Milano, 2012.

Relazione dal titolo: Valutazione ambientale strategica e pianificazione paesaggistica nel convegno Tutela
del paesaggio come opportunità, organizzato da AGAM col patrocinio di FAI, Rivista giuridica
dell’Ambiente, Università degli studi di Bergamo, Milano Salone Valente, Palazzo di Giustizia,
2012.

Relazione dal titolo: Presidio del territorio e legalità: le esperienze del WWF nel seminario educazione
alla legalità organizzato da Eupolis, Istituto superiore per la ricerca, la statistica e la formazione
– Regione Lombardia, 2012.

Relazione dal titolo: La pianificazione della produzione sostenibile di energia da biomasse tra modelli cogenti
e modelli volontari, nel convegno Politica energetica, regolazione e mercato, organizzato da Università
degli Studi di Bergamo ed Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2011
(relatori: P. Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, L. Ammannati, M. De Focatiis, F. Persano,
W. Troise Mangoni, P. Ranci Ortigiosa).

Relazione dal titolo: La diretta applicabilità del diritto comunitario in materia ambientale, AIGA –
Incontri formativi, Auditorium Collegio Vescovile Sant’Alessandro, 2011.

Relazione dal titolo: Sistri “risorto”: che fare? La corretta gestione dei rifiuti a norma del TU ambientale
nel convegno PTPL - Il portale del tecnico pubblico lombardo, giornate di approfondimento,
Bergamo, Conventino, Sala Nembrini, 2011.

Relazione dal titolo: La VAS nel diritto comunitario e nazionale nel convegno La valutazione
ambientale strategica, Brescia, Camera Amministrativa Distretto Lombardia Orientale, 2011.

Relazione dal titolo: Il campo di applicazione della direttiva, obblighi e adempimenti, nel convegno La
nuova Direttiva Rohs 2011/65/CE dell’8 giugno 2011 sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze
pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, organizzato da Confindustria – Anie, Milano,
2011.

Relazione dal titolo: Il diritto comunitario delle rinnovabili nel convegno Energie rinnovabili: nuova realtà
sociale, c/o Museo della Scienza e della Tecnologia, Milano, 2011.

Relazione dal titolo: La pianificazione comunitaria e la rete ecologica regionale. Rotaie verdi nel convegno
Green Street. Valorizzazione del territorio, quali le strade?, c/o Arengario di Monza, 2011.

Relazione dal titolo: Il quadro normativo internazionale dell’acqua nel convegno Il futuro dell’acqua, c/o
Sala Acli, Milano, 2011.

Relazione dal titolo: L’acqua nel diritto internazionale e comunitario tra diritto fondamentale e servizio nel
convegno Acqua pubblica o acqua privata?, c/o Aula Magna della Società d’Incoraggiamento d’Arti
e Mestieri, Milano, 2011.

Relazione dal titolo La nuova gestione dei rifiuti alla luce della modifiche della parte IV del TU ambientale
nel convegno PTPL - Il portale del tecnico pubblico lombardo, c/o Bergamo, Sala Nembrini, 2011.

                                                                                                             4
Relazione dal titolo: Energia e Biodiversità: pianificazione, localizzazione e tutela ambientale nel
convegno Liberta’ d’impresa e regolazione nel nuovo diritto dell’energia, organizzato da Università degli
Studi di Bergamo ed Edison spa, c/o Università di Bergamo, Sala Galeotti, Bergamo, 2010
(relatori: P. Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, F. Sclafani, L. Ammannati, W. Troise
Mangoni, M. De Focatiis).

Relazione dal titolo: Quali regole per l’acqua? Qualità, continuità e sicurezza nella gestione dell’acqua nel
convegno L’acqua: uso, gestione e leggi, organizzato da ICEI Istituto cooperazione economica
internazionale, Brescia, 2010.

Relazione dal titolo: Vas e imparzialità della pubblica amministrazione nel convegno Urbanistica e
diritto comunitario, organizzato dalla Camera Amministrativa di Monza e Brianza, 2010.

Relazione dal titolo: La partecipazione nel procedimento di localizzazione degli impianti da fonte rinnovabile
nel convegno Energie Rinnovabili e Tutela del Paesaggio, organizzato dall’Università degli Studi di
Palermo, 2010.

Relazione dal titolo: Energie rinnovabili, pianificazione territoriale e risorse naturali nel convegno
pubblico Energie Rinnovabili, a che punto siamo nell’ambito del II Congresso Bioecogeo, Palazzo
delle Stelline, Milano, 2010.

Relazione dal titolo: L’influenza del diritto e della giurisprudenza comunitaria nel processo nazionale nel
convegno accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Bergamo organizzato dall’Associazione
forense della Fara Gera d’Adda, Auditorium della Cassa Rurale di Treviglio, 2010.

Relazione dal titolo: La partecipazione delle associazioni ambientaliste al processo di pianificazione
paesaggistico nel seminario Dalla campagna verso la città - La valorizzazione paesaggistica delle aree urbane
organizzato da Regione Lombardia, Università degli Studi di Bergamo, IREALP, c/o ex
Convento di Sant Agostino, Bergamo, 2010.

Relazione dal titolo: Via e Vas, nel Corso di approfondimento sulla normativa ambientale
accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Milano, organizzato da GASlex Milano, 2010.

Relazione dal titolo: L’informazione ambientale e la partecipazione al processo decisionale ambientale nella
normativa comunitaria nel seminario pubblico Processi formativi/informativi/partecipativi e responsabilità
ambientale organizzato da Università degli studi di Bergamo, Arpa Lombardia, Ex Convento di
Sant Agostino, Bergamo, 2010.

Relazione dal titolo: Associazioni ambientaliste e interessi diffusi nel corso di approfondimento sulla
normativa ambientale accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Milano organizzato da GASlex
Milano, 2009.

Relazione dal titolo: Il titolo esecutivo europeo nel convegno Associazione provinciale forense organizzato
dal Consiglio dell’Ordine di Bergamo, Auditorium Collegio Vescovile Sant’Alessandro, 2009.

Relazione dal titolo: Il piano naturalistico e la tutela della biodiversità nel convegno organizzato dal
piano naturalistico delle Orobie bergamasche, Bergamo, Sede territoriale Regione Lombardia,
2009.

                                                                                                            5
Relazione dal titolo: I vincoli ambientali nel convegno organizzato dall’Associazione forense Gera
d’Adda, Treviglio, sala Carcano, 2009.

Relazione dal titolo: I presupposti dei poteri straordinari in materia ambientale tra diritto comunitario e
interno nel convegno Profili giuridici dell'Expo 2015 a Milano, organizzato da Ordine degli avvocati
di Milano, Palazzo di giustizia, Milano, 2009.

Relazione dal titolo: Le associazioni ambientaliste e lo sviluppo internazionale del diritto dell’ambiente, nel
convegno Sostenibilità, ambiente, innovazione. Una sfida che parte da Milano - Sostenibilità: un vantaggio
competitivo per il territorio, organizzato da Assolombarda, Fondazione Cariplo, Camera di
Commercio di Milano, 2008.

Relazione dal titolo: Appalti verdi e accesso all’informazione ambientale. Il ruolo delle associazioni
ambientaliste nel convegno Gli appalti verdi tra ambiente e mercato, organizzato dall’Università degli
studi di Bergamo, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: Il consumo di suolo nella normativa comunitaria e internazionale nel convegno
Consumo di suolo in contesto montano, organizzato da Università degli Studi di Bergamo – Centro
studi per il territorio, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: La pianificazione ambientale e la partecipazione, nel ciclo di incontri Non solo
restauro: anzitutto prevenzione e manutenzione, organizzati dall’Istituto per la salvaguardia del
patrimonio storico Mnemosyne - Ordine degli Architetti di Brescia – Ordine degli Ingegneri di
Brescia - Comune di Brescia – Provincia di Brescia, 2008.

Relazione dal titolo: Il potere di ordinanza della protezione civile in materia di pianificazione territoriale e di
ambiente, nel convegno Il potere di ordinanza nella disciplina ambientale, organizzato dalla Società
italiana degli avvocati amministrativisti, Milano, 2008.

Ciclo di docenze (VIA, VAS, AIA; acque; rifiuti), Le modifiche al Codice dell’ambiente, organizzate
da ALTEP – Associazione lombarda tecnici enti locali, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: Sviluppo sostenibile e biodiversità nella XVIII Settimana Nazionale della Cultura
Scientifica e Tecnologica c/o Aula Magna ITCT Vittorio Emanuele II – Bergamo, Turismo
Economia Ambiente Sviluppo, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: La valutazione ambientale strategia quale metro della pianificazione sostenibile nel
convegno Energia, Agricoltura, Cultura quali Motori dello Sviluppo del Territorio, organizzato
dall’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Agraria, ITCT. Vittorio Emanuele II - ITAS -
Bergamo, Provincia di Bergamo, Banca Popolare di Bergamo – Progetto Città Mia, Bergamo,
2008.

Relazione dal titolo: La pianificazione della gestione delle risorse idriche, spunti dalle esperienze estere nel
convegno H2O, la sfida dell’acqua fra salvaguardia ambientale e crisi culturale. Acqua – sorgente di
profitto. L’acqua è un bene di tutti?, organizzato dal Centro di Pastorale Sociale della Diocesi di
Bergamo, Comune di Lallio, 2008.




                                                                                                                 6
Relazione dal titolo: La responsabilità degli amministratori per le emissioni in atmosfera nel convegno
Giornate lariane per l’ambiente, organizzato dalla Provincia di Como, Como, 2007.

Relazione dal titolo: La pianificazione del deposito e smaltimento dei rifiuti radioattivi; i divieti nel
convegno Aspetti etici, sociali e normativi nella gestione dei rifiuti radioattivi, organizzato da ARPA
Lombarda, Istituto nazionale Fisica Nucleare e AIRP, Milano, 2007.

Relazione dal titolo: L’insostenibile impronta della specie umana nel convegno Il pianeta delle differenze:
la tutela della biodiversità alla base dello sviluppo sostenibile, organizzato da ICEI, Assessorato alla
Partecipazione, Ass. Cult. Antonio Banfi, COI, MLAL e Ass. Con i Campesinos, 2007.

Relazione dal titolo: Il ruolo di istituzioni e associazioni nella tutela della risorsa idrica minore nel
convegno La gestione naturalistica del reticolo idrico di pianura, organizzato dal Parco scientifico
tecnologico padano, Lodi, 2007.

Relazione dal titolo: Gli strumenti per la tutela nel convegno Parco Agricolo e Cintura Verde per la
grande Bergamo, organizzato dall’Università degli studi di Bergamo, Bergamo, 2007.

Relazione dal titolo: Cooperazione internazionale e sviluppo sostenibile: il ruolo delle ong nel convegno
L'Italia e la cooperazione allo sviluppo per il raggiungimento degli obiettivi del millennio, organizzato dalla
Consulta della pace di Brescia, c/o Facoltà di Ingegneria, Cetamb, Brescia, 2006.

Relazione dal titolo: Informazione ambientale, diritto di accesso e privacy nella radioprotezione ambientale
nel convegno Gli aspetti sociali nella radioprotezione, organizzato da ARPA Lombarda, Istituto
nazionale Fisica Nucleare, AIRP, c/o Università degli Studi di Milano, Milano, 2006.

Relazione dal titolo: Le associazioni ambientaliste e la riforma nel convegno Tavola rotonda sulla recente
riforma del Codice dell’ambiente, organizzato dall’Università degli Studi di Bergamo, Bergamo, 2006.

Relazione dal titolo: Pianificazione del territorio, associazioni e i parchi di cintura nel convegno Parco
Agricolo e Cintura Verde Per La Grande Bergamo: Contributi Per Il Governo Del Territorio, organizzato
dall’Università degli Studi di Bergamo, Bergamo, 2006.

Relazione dal titolo: Chimica e ambiente: l’evoluzione normativa nel convegno Icmesa 30 anni dopo,
organizzato dal Ministero dell’Ambiente, Amblav, Italia Nostra, WWF, c/o Fondazione di
Vittorio, Milano, 2006.

Relazione dal titolo: La riforma in tema di acque nel convegno sul Testo Unico Ambientale,
giornata di studio sulle implicazioni dell'entrata in vigore del D.Lgs.152/2006, organizzato dalla
Provincia di Milano, Milano, 2006.

Ciclo di formazione sul T.U. Ambiente, docenza sulle quattro parti del D.Lgs. 152/06 (VIA,
VAS, IPPC, Acqua, Aria, rifiuti bonifiche e danno ambientale) c/o Unitel - Unione Nazionale
Tecnici Enti Locali, 2006.

Relazione dal titolo: La normativa comunitaria, nazionale e regionale in tema di radioprotezione
dell’ambiente nel convegno Evoluzione della protezione dell’ambiente dalle radiazioni ionizzanti,
organizzato da ARPA Lombarda, Istituto nazionale Fisica Nucleare, AIRP, Milano, 2006.



                                                                                                             7
Relazione dal titolo: La tutela dell’ambiente tra istituzioni e associazioni nel convegno Giornate lariane
per l’ambiente 2005, organizzato dalla Provincia di Como, c/o Villa Erba, Cernobbio, 2005.

Relazione dal titolo: La normativa comunitaria sul reach nel convegno Chimica, salute ed ambiente.
Siamo finalmente ad una svolta?, organizzato da WWF e Medicina Democratica, c/o Istituto dei
tumori, Milano, 2005.

Relazione dal titolo: I Poteri delle associazioni ambientaliste nella direttiva e alla luce dell’evoluzione della
legislazione comunitaria nel convegno La responsabilità ambientale nell’Europa dei 25: le prospettive
italiane di riforma, organizzato da Università degli Studi di Milano, Milano, 2004.

Relazione dal titolo: I nuovi paesi che entrano in Europa dal I Maggio 2004: Cittadinanza UE e diritti
nel convegno organizzato dalla Provincia di Bergamo, Settore Politiche sociali: Culture, diritti,
persone, Bergamo, 2004.

Relazione dal titolo: Il ruolo delle associazioni nella promozione e sostegno del Protocollo di Kyoto nel
convegno Libro bianco per la riduzione dell'effetto serra in Italia - tavola rotonda di presentazione del
coordinamento cop9, c/o Sala delle Colonne della Banca Popolare di Milano, Milano, 2003.

Relazione dal titolo: Le associazioni ambientaliste e la risorsa idrica nel convegno Acqua, un tesoro per il
futuro. Le istituzioni incontrano il mondo ambientalista, organizzato da Regione Lombardia, Ministero
dell'Ambiente e Tutela del Territorio, Confservizi Lombardia, c/o Villa d’Este, Cernobbio,
2003.

Relazione dal titolo: Pianificazione e ambiente nel convegno Piano territoriale di coordinamento
provinciale: sindaci, ambientalisti e centrosinistra a confronto, organizzato dalla Provincia di Milano, c/o
Sala Affreschi della Provincia di Milano, Milano, 2002.




                                                                                                                8
CURRICULUM VITAE
                   C O N ELENCO DELLE RELAZIONI A CONVEGNI E SEMINARI E
                              DELLE RICERCHE I N CORSO E CONCLUSE

                                                     D I


PAOLA BRAMBILLA, nata a Bergamo il 16 dicembre 1967.

E. mail: paola.brambilla@bmea.it

Dall’anno accademico 2010-2011 è docente a contratto di Istituzioni di Diritto comparato ed
Europeo nel corso di laurea in Diritti dell’uomo ed etica della cooperazione internazionale,
Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Bergamo.

Nel 2009 è docente al seminario in materia di Gestione delle acque e inquinamento atmosferico presso
IPSOA Scuola di formazione.

Dal 2008 ad oggi è docente al Master in Diritto e Processo Amministrativo MDPA in Diritto
Comunitario dell’Ambiente presso Just Legal Services Scuola di Formazione Legale.

Dal 2007 al 2011 è membro della commissione scientifica del Master di II livello Diritto
dell'ambiente, risorse, approvvigionamenti, responsabilità, impatti e servizi presso l’Università degli Studi
Bergamo e docente a contratto nello stesso Master nel modulo di Diritto Internazionale e
Comunitario dell’Ambiente (IUS/13 - IUS 14).

Nel 2004 ha insegnato Diritto dell’Ambiente Internazionale e Comunitario nel Master di II livello
Progettazione e pianificazione del paesaggio/ambiente diretto dal compianto prof. Lelio Pagani presso
l’Università degli Studi di Bergamo.

Dal 2003 al 2009 è stata consigliere nazionale del WWF Italia.

Dal 2003 al 2005 ha svolto docenze di Diritto Internazionale e Comunitario dell’Ambiente nel
Master di I livello Gestione Sostenibile dell’Ambiente a Scala Locale (c.d. GESAL) presso l’Università
degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Scienze.

Nel 2003 ha svolto docenze nel Master post laurea in Economia e Management Ambientale
(c.d. M.E.M.A.) presso l’Università Commerciale L. Bocconi, Milano.

Dal 2002 al 2006 ha svolto docenze nel Master di I livello La responsabilità delle imprese in campo
    ambientale in Diritto Internazionale e Comunitario (IUS 13 E IUS 14) presso l’Università
    degli Studi di Milano, Facoltà di Giurisprudenza.

Dall’anno accademico 2002/2003 all’anno 2009-2010 è stata docente a contratto di Diritto
dell’Unione Europea, prima nella facoltà di Economia, poi di Giurisprudenza, ed anche
attualmente membro di commissione d’esame di Diritto Internazionale (IUS 13) presso
l’Università degli Studi di Bergamo, Dipartimento di scienze giuridiche.

Nel 2001, con l’avv. Angelo Maestroni, ha fondato lo studio legale BMEA Brambilla Maestroni
e Associati Avvocati tutt’oggi operante dalle sedi di Bergamo, via Verdi, 3 (tel. 035.235899) e di
Milano, P.zza Bertarelli, 1 (tel. 02.86990972).


                                                                                                           1
Dal 2001 è Presidente del WWF Lombardia, ora con delega nazionale per l’EXPO2015.

A far data dal 1999, è membro, a del comitato tecnico scientifico dell’Amministrazione
Provinciale di Como e della Consulta Cave Provinciale come esperto giuridico ambientalista. È
inoltre membro della commissione tecnica Certificazioni Ambientali di Prodotto e Certificazione del
Personale di IMQ, Istituto Italiano del Marchio di Qualità. È esperta giuridica della Provincia di
Milano. Ha svolto attività di formazione per Comunità Montane, Parchi, Province, per Eupolis,
per il Consiglio dell’ordine degli avvocati di Milano, per l’Associazione Provinciale Forense di
Bergamo, per l’Associazione Italiana Giovani Avvocati, per l’Associazione Provinciale Forense,
e per altri enti di formazione.

In relazione alle specifiche competenze giusambientali fa inoltre parte, dal 1997, del Comitato
di Direzione della Rivista Giuridica dell’Ambiente e del Comitato di redazione della Rivista
elettronica Greenlex.

Nell’ambito delle materie di specifico interesse è consulente di enti pubblici e amministrazioni
territoriali, tra cui ATO, Parchi regionali, Province, Comuni, Unioni di Comuni e Comunità
Montane in tutta la Lombardia.

Relazioni a convegni e seminari

Relazione dal titolo: Regolazione e servizio universale nel mercato dell’energia. Accesso universale e sviluppo
sostenibile nel convegno Contratti dell’Energia e Regolazione, organizzato da Università degli Studi di
Bergamo ed Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2014 (relatori: P.
Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, M. De Focatiis, N. Bassi, R. Potì, N. Irti, M. Orlandi, F.
Festi, A. Zoppini, D. Simeoli, F. Venosta, W. Troise Mangoni, O. Fauqueux, G. Napolitano, M.
Libertini).

Relazione dal titolo: Le priorità nella tutela dell’ambiente nel convegno La tutela dell’ambiente.
Problematiche istituzionali e dei corpi tecnici, organizzato dal Centro Studi Politico Sociali John F.
Kennedy, c/o Centro Studi Politico, Magenta, 2014.

Relazione dal titolo: I pannelli fotovoltaici nel sistema RAEE: obblighi per produttori e detentori nel decreto
di recepimento nazionale. Cosa cambia per i produttori e gli attori della filiera RAEE: obblighi e responsabilità
legali; sanzioni; analisi delle criticità del decreto e recepimento rispetto alla direttiva comunitaria nel convegno
La direttiva RAEE 2012/19/UE: tutte le novità e gli adempimenti per i produttori alla luce del decreto di
recepimento nazionale, organizzato da ANIE, Confindustria, Milano, 2014.

Relazione dal titolo: Alimentazione, energia e tutela dei servizi ecosistemici nel convegno Energia e
protezione ambientale nel diritto alimentare europeo: produzione alimentare, gestione del territorio agricolo e
risorse naturali, organizzato dall’ Università degli Studi di Milano, Expo 2015, Milano 2014.

Relazione dal titolo: Aspetti legali del rinnovo delle concessioni idroelettriche in Italia nel convegno Quale
futuro per l’idroelettrico in Italia, organizzato dall’Università Commerciale Luigi Bocconi,
Dipartimento di analisi delle politiche e management pubblico, Milano, 2014.

Relazione dal titolo: Il nuovo apporto partecipativo ai procedimenti di regolazione legislativa e di
partecipazione nel convegno Prendere parte o essere parte. La partecipazione degli abitanti alla costruzione
del territorio, organizzato da Bergamo Sostenibile, Bergamo, 2014.

                                                                                                                  2
Relazione dal titolo: Non c’è ecologia senza identità nel convegno Non c’è ecologia senza identità. Non c’è
identità senza ecologia, organizzato da Terra Insubre, Oleggio Castello, Castello dal Pozzo, 2014.

Relazione dal titolo: Il riuso nelle direttive Ue e nel programma regionale di gestione dei rifiuti nel
convegno Pilot project for scale re-use starting from bulky waste stream – Prisca, organizzato da EU-Life
Milano, Provincia di Milano – Sala Caccia, Milano, 2014.

Relazione dal titolo: Aspetti ambientali nella disciplina delle piccole concessioni idroelettriche: acquedotti,
rilasci e DMV nel convegno Le concessioni idroelettriche, organizzato da Università degli Studi di
Bergamo ed Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2013 (relatori: P.
Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, M. De Focatiis, C. Banfi, N. Bassi, G. Brianza, M.
Bucello, R. Potì, N. Irti, F. Todarello).

Relazione dal titolo: L’AUA, autorizzazione unica ambientale nel convegno organizzato da PTPL,
Il portale del tecnico pubblico locale, Bergamo, Conventino, Sala Nembrini, 2013.

Relazione dal titolo: Decarbonizzazione dell’energia e rinnovabili sostenibili nel convegno Rinnoviamo
l’Energia. Programma energetico regionale, organizzato da Regione Lombardia, Milano, Pirellone,
auditorium G. Gaber, 2013.

Relazione dal titolo: Suolo e servizi ecosistemici nel convegno Fermare il consumo del suolo: prospettive per
l’agricoltura e per la sovranità alimentare, organizzato da Expo dei Popoli, Milano, Stecca degli
Artigiani, 2013.

Relazione dal titolo: Pianificazione, valutazioni ambientali e monitoraggi nel convegno Una nuova
sostenibilità ambientale economica e sociale della pianificazione, organizzato da Regione Lombardia
Palazzo Lombardia, Sala M. Biagi, 2013.

Relazione dal titolo: Beni comuni nel convegno Nuovi Paesaggi verso smart city- la città sensoriale
partecipativa ecologica organizzato da Bergamoscienza – Iconemi, Bergamo, Urban Center, 2013.

Relazione dal titolo: Obblighi e responsabilità legali dei produttori, dei distributori e degli altri operatori della
filiera RAEE, nel convegno La nuova direttiva Raee 2012/19/CE, organizzato da ANIE,
Confindustria, Milano, sede ANIE, 2013.

Relazione dal titolo: Raccordo tra vincoli e procedure di valutazione ambientali. Orientamenti
giurisprudenziali nel convegno I vincoli idrogeologico, forestale e paesaggistico, organizzato da Comunità
Montana Triangolo Lariano, Canzo, sede CMTL, 2012.

Relazione dal titolo: Pianificazione e infrastrutture di stoccaggio: gas e CO2 a confronto nel convegno Il
mercato del gas: il quadro attuale e le prospettive, organizzato da Università degli Studi di Bergamo ed
Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2012 (relatori: P. Biandrino, A.
Travi, E. Bruti Liberati, M. De Focatiis, N. Bassi, F. Todarello, M. Fortis, S. Corradini, R. Potì,
M. Lorefice, M. Falcione, F. Persano).

Relazione dal titolo: Terre e rocce da scavo, dal sito al riutilizzo nel convegno PTPL, Portale del
tecnico pubblico lombardo, Bergamo, Conventino, Sala Nembrini, 2012.



                                                                                                                   3
Relazione dal titolo: Il ruolo di Arpa nella normativa di radioprotezione nel corso di formazione
interno sulla radioprotezione Radiazioni Ionizzanti, normativa e ruolo di Arpa, organizzato da ARPA
Lombardia, Milano, 2012.

Relazione dal titolo: Valutazione ambientale strategica e pianificazione paesaggistica nel convegno Tutela
del paesaggio come opportunità, organizzato da AGAM col patrocinio di FAI, Rivista giuridica
dell’Ambiente, Università degli studi di Bergamo, Milano Salone Valente, Palazzo di Giustizia,
2012.

Relazione dal titolo: Presidio del territorio e legalità: le esperienze del WWF nel seminario educazione
alla legalità organizzato da Eupolis, Istituto superiore per la ricerca, la statistica e la formazione
– Regione Lombardia, 2012.

Relazione dal titolo: La pianificazione della produzione sostenibile di energia da biomasse tra modelli cogenti
e modelli volontari, nel convegno Politica energetica, regolazione e mercato, organizzato da Università
degli Studi di Bergamo ed Edison s.p.a., c/o Sala degli azionisti Palazzo Edison, Milano, 2011
(relatori: P. Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, L. Ammannati, M. De Focatiis, F. Persano,
W. Troise Mangoni, P. Ranci Ortigiosa).

Relazione dal titolo: La diretta applicabilità del diritto comunitario in materia ambientale, AIGA –
Incontri formativi, Auditorium Collegio Vescovile Sant’Alessandro, 2011.

Relazione dal titolo: Sistri “risorto”: che fare? La corretta gestione dei rifiuti a norma del TU ambientale
nel convegno PTPL - Il portale del tecnico pubblico lombardo, giornate di approfondimento,
Bergamo, Conventino, Sala Nembrini, 2011.

Relazione dal titolo: La VAS nel diritto comunitario e nazionale nel convegno La valutazione
ambientale strategica, Brescia, Camera Amministrativa Distretto Lombardia Orientale, 2011.

Relazione dal titolo: Il campo di applicazione della direttiva, obblighi e adempimenti, nel convegno La
nuova Direttiva Rohs 2011/65/CE dell’8 giugno 2011 sulla restrizione dell’uso di determinate sostanze
pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, organizzato da Confindustria – Anie, Milano,
2011.

Relazione dal titolo: Il diritto comunitario delle rinnovabili nel convegno Energie rinnovabili: nuova realtà
sociale, c/o Museo della Scienza e della Tecnologia, Milano, 2011.

Relazione dal titolo: La pianificazione comunitaria e la rete ecologica regionale. Rotaie verdi nel convegno
Green Street. Valorizzazione del territorio, quali le strade?, c/o Arengario di Monza, 2011.

Relazione dal titolo: Il quadro normativo internazionale dell’acqua nel convegno Il futuro dell’acqua, c/o
Sala Acli, Milano, 2011.

Relazione dal titolo: L’acqua nel diritto internazionale e comunitario tra diritto fondamentale e servizio nel
convegno Acqua pubblica o acqua privata?, c/o Aula Magna della Società d’Incoraggiamento d’Arti
e Mestieri, Milano, 2011.

Relazione dal titolo La nuova gestione dei rifiuti alla luce della modifiche della parte IV del TU ambientale
nel convegno PTPL - Il portale del tecnico pubblico lombardo, c/o Bergamo, Sala Nembrini, 2011.

                                                                                                             4
Relazione dal titolo: Energia e Biodiversità: pianificazione, localizzazione e tutela ambientale nel
convegno Liberta’ d’impresa e regolazione nel nuovo diritto dell’energia, organizzato da Università degli
Studi di Bergamo ed Edison spa, c/o Università di Bergamo, Sala Galeotti, Bergamo, 2010
(relatori: P. Biandrino, A. Travi, E. Bruti Liberati, F. Sclafani, L. Ammannati, W. Troise
Mangoni, M. De Focatiis).

Relazione dal titolo: Quali regole per l’acqua? Qualità, continuità e sicurezza nella gestione dell’acqua nel
convegno L’acqua: uso, gestione e leggi, organizzato da ICEI Istituto cooperazione economica
internazionale, Brescia, 2010.

Relazione dal titolo: Vas e imparzialità della pubblica amministrazione nel convegno Urbanistica e
diritto comunitario, organizzato dalla Camera Amministrativa di Monza e Brianza, 2010.

Relazione dal titolo: La partecipazione nel procedimento di localizzazione degli impianti da fonte rinnovabile
nel convegno Energie Rinnovabili e Tutela del Paesaggio, organizzato dall’Università degli Studi di
Palermo, 2010.

Relazione dal titolo: Energie rinnovabili, pianificazione territoriale e risorse naturali nel convegno
pubblico Energie Rinnovabili, a che punto siamo nell’ambito del II Congresso Bioecogeo, Palazzo
delle Stelline, Milano, 2010.

Relazione dal titolo: L’influenza del diritto e della giurisprudenza comunitaria nel processo nazionale nel
convegno accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Bergamo organizzato dall’Associazione
forense della Fara Gera d’Adda, Auditorium della Cassa Rurale di Treviglio, 2010.

Relazione dal titolo: La partecipazione delle associazioni ambientaliste al processo di pianificazione
paesaggistico nel seminario Dalla campagna verso la città - La valorizzazione paesaggistica delle aree urbane
organizzato da Regione Lombardia, Università degli Studi di Bergamo, IREALP, c/o ex
Convento di Sant Agostino, Bergamo, 2010.

Relazione dal titolo: Via e Vas, nel Corso di approfondimento sulla normativa ambientale
accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Milano, organizzato da GASlex Milano, 2010.

Relazione dal titolo: L’informazione ambientale e la partecipazione al processo decisionale ambientale nella
normativa comunitaria nel seminario pubblico Processi formativi/informativi/partecipativi e responsabilità
ambientale organizzato da Università degli studi di Bergamo, Arpa Lombardia, Ex Convento di
Sant Agostino, Bergamo, 2010.

Relazione dal titolo: Associazioni ambientaliste e interessi diffusi nel corso di approfondimento sulla
normativa ambientale accreditato dal Consiglio dell’Ordine di Milano organizzato da GASlex
Milano, 2009.

Relazione dal titolo: Il titolo esecutivo europeo nel convegno Associazione provinciale forense organizzato
dal Consiglio dell’Ordine di Bergamo, Auditorium Collegio Vescovile Sant’Alessandro, 2009.

Relazione dal titolo: Il piano naturalistico e la tutela della biodiversità nel convegno organizzato dal
piano naturalistico delle Orobie bergamasche, Bergamo, Sede territoriale Regione Lombardia,
2009.

                                                                                                            5
Relazione dal titolo: I vincoli ambientali nel convegno organizzato dall’Associazione forense Gera
d’Adda, Treviglio, sala Carcano, 2009.

Relazione dal titolo: I presupposti dei poteri straordinari in materia ambientale tra diritto comunitario e
interno nel convegno Profili giuridici dell'Expo 2015 a Milano, organizzato da Ordine degli avvocati
di Milano, Palazzo di giustizia, Milano, 2009.

Relazione dal titolo: Le associazioni ambientaliste e lo sviluppo internazionale del diritto dell’ambiente, nel
convegno Sostenibilità, ambiente, innovazione. Una sfida che parte da Milano - Sostenibilità: un vantaggio
competitivo per il territorio, organizzato da Assolombarda, Fondazione Cariplo, Camera di
Commercio di Milano, 2008.

Relazione dal titolo: Appalti verdi e accesso all’informazione ambientale. Il ruolo delle associazioni
ambientaliste nel convegno Gli appalti verdi tra ambiente e mercato, organizzato dall’Università degli
studi di Bergamo, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: Il consumo di suolo nella normativa comunitaria e internazionale nel convegno
Consumo di suolo in contesto montano, organizzato da Università degli Studi di Bergamo – Centro
studi per il territorio, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: La pianificazione ambientale e la partecipazione, nel ciclo di incontri Non solo
restauro: anzitutto prevenzione e manutenzione, organizzati dall’Istituto per la salvaguardia del
patrimonio storico Mnemosyne - Ordine degli Architetti di Brescia – Ordine degli Ingegneri di
Brescia - Comune di Brescia – Provincia di Brescia, 2008.

Relazione dal titolo: Il potere di ordinanza della protezione civile in materia di pianificazione territoriale e di
ambiente, nel convegno Il potere di ordinanza nella disciplina ambientale, organizzato dalla Società
italiana degli avvocati amministrativisti, Milano, 2008.

Ciclo di docenze (VIA, VAS, AIA; acque; rifiuti), Le modifiche al Codice dell’ambiente, organizzate
da ALTEP – Associazione lombarda tecnici enti locali, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: Sviluppo sostenibile e biodiversità nella XVIII Settimana Nazionale della Cultura
Scientifica e Tecnologica c/o Aula Magna ITCT Vittorio Emanuele II – Bergamo, Turismo
Economia Ambiente Sviluppo, Bergamo, 2008.

Relazione dal titolo: La valutazione ambientale strategia quale metro della pianificazione sostenibile nel
convegno Energia, Agricoltura, Cultura quali Motori dello Sviluppo del Territorio, organizzato
dall’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Agraria, ITCT. Vittorio Emanuele II - ITAS -
Bergamo, Provincia di Bergamo, Banca Popolare di Bergamo – Progetto Città Mia, Bergamo,
2008.

Relazione dal titolo: La pianificazione della gestione delle risorse idriche, spunti dalle esperienze estere nel
convegno H2O, la sfida dell’acqua fra salvaguardia ambientale e crisi culturale. Acqua – sorgente di
profitto. L’acqua è un bene di tutti?, organizzato dal Centro di Pastorale Sociale della Diocesi di
Bergamo, Comune di Lallio, 2008.




                                                                                                                 6
Parte successiva ... Annulla