Augusto VACCARO Nato ad Augusta (Siracusa), 27 gennaio

Augusto VACCARO
Nato ad Augusta (Siracusa), 27 gennaio 1955. Università di Catania: laurea in scienze agrarie, dicembre 1977.
Dirigente amministrativo di seconda fascia appartenente al ruolo unico dei dirigenti delle Amministrazioni dello Stato,
1° gennaio 1990. Capo Uff. VI della Dir. Gen. Affari Amministrativi, di Bilancio e il Patrimonio, 10 giugno 2002. Capo
Uff. III della Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, 15 luglio 2003. Console a Spalato, 3 dicembre 2007.
Console Generale a Porto Alegre, 30 giugno 2011. Al Ministero, 1° luglio 2014. Alla Dir. Gen. Risorse e Innovazione,
28 luglio 2014. Alla Dir. Gen. Mondializzazione e Questioni globali quale Consigliere ministeriale con incarico
dirigenziale di consulenza, ricerca e studio, 11 novembre 2014.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 6 febbraio 2017.



Giorgio DI PIETROGIACOMO
Nato a Camerino (Macerata), 11 settembre 1957. Università di Macerata: laurea in giurisprudenza, 6 luglio 1981.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° aprile 1983. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 5 aprile-1° dicembre 1983. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. V, 1° dicembre 1983.
Segretario di legazione, 2 dicembre 1983. In aspettativa per adempiere agli obblighi militari di leva dal 15 dicembre
1983 al 7 dicembre 1984. Riassume alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. V, 7 dicembre 1984. Secondo segretario a Buenos
Aires, 1° ottobre 1985. Primo segretario di legazione, 1° ottobre 1987. Primo segretario commerciale a Bonn, 20
dicembre 1988. Primo segretario commerciale a Bagdad, 4 dicembre 1990. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. II, 10
febbraio 1991. Consigliere commerciale ad Al Kuwait, 25 luglio 1991. Consigliere di legazione, 1° maggio 1993. Alla
Dir. Gen. Affari Politici, Uff. IV, 30 novembre 1993. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione
professionale, 2 dicembre 1993-1° dicembre 1994. Alla Dir. Gen. Affari Politici, Uff. X, 2 dicembre 1994. Consigliere a
L'Avana, 30 dicembre 1996. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1998. Confermato nella stessa sede con funzioni di
Primo consigliere, 1° febbraio 1999. Capo Uff. III della Dir. Gen. Paesi Americhe, 3 luglio 2000. Fuori ruolo per prestare
servizio presso il Ministero delle Comunicazioni quale Consigliere Diplomatico dell'On. Ministro, 5 gennaio 2004.
Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2005. Al Ministero, 13 gennaio 2006. Ambasciatore ad Al Kuwait, 1° febbraio
2006. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per i Paesi delle Americhe, 31 marzo 2008. Coordinatore per le
attività celebrative del Bicentenario dell’Indipendenza dell’America Latina, 20 novembre 2008. Alle dirette dipendenze
del Direttore Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale, 15 novembre 2010, temporaneamente
assegnato, dal 1° dicembre 2010, presso Invitalia S.p.A.. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione
del Sistema Paese, con il medesimo incarico presso Invitalia S.p.A, 16 dicembre 2010. Alle dirette dipendenze del
Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, 14 novembre 2012. Ambasciatore a Luanda accreditato, con
credenziali di Ambasciatore, anche a São Tomé (São Tomé e Principe), 14 aprile 2014. Alle dirette dipendenze del
Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni globali, 18 aprile 2016.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 10 febbraio 2017.



Alessandra COURRIER
Nata a Roma, 2 settembre 1974. Università di Roma: laurea in giurisprudenza, 4 maggio 1998.
In seguito ad esame di concorso nominata Dirigente amministrativo di seconda fascia, 2 dicembre 2013. Capo Uff.
VIII della Dir. Gen. Risorse e Innovazione, 24 dicembre 2013. Aspettativa per effettuazione del periodo di prova a seguito
di vincita di pubblico concorso dal 1° settembre 2016 al 28 febbraio 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° marzo 2017.



Cristina RAVAGLIA
Nata a Cesena (Forlì), 2 dicembre 1952. Università di Firenze: laurea in giurisprudenza, 29 novembre 1975.
In seguito ad esame di concorso nominata Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 gennaio 1979. Segretario di legazione, 31 gennaio 1979. Al
Cerimoniale, Uff. I, 1° febbraio 1979. Primo segretario a Varsavia, 11 febbraio 1982. Primo segretario di legazione, 4
novembre 1982. Console a Buenos Aires, 10 ottobre 1985. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. Alla Dir. Gen.
Relazioni Culturali, Uff. VII, 23 marzo 1989. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 1°
luglio 1989-30 giugno 1990. Alla Dir. Gen. Relazioni Culturali, Uff. VII (Scambi Giovanili), 30 giugno 1990. A Monaco
di Baviera con funzioni di Console, 13 luglio 1992. Consigliere a Madrid, 1° luglio 1996. Consigliere di ambasciata, 1°
gennaio 1998. Confermata nella stessa sede con funzioni di Primo consigliere, 1° febbraio 1999. Capo Uff. II della Dir.
Gen. Paesi Asia, Oceania, Pacifico e Antartide, 20 giugno 2000. Capo Uff. III della stessa Direzione Generale, 15 ottobre
2002. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2005. Capo della Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato, 1° marzo
2005. Confermata, per cambiamento di Governo, Capo della Segreteria del Sottosegretario di Stato, 18 maggio 2006. Alle
dirette dipendenze del Direttore Generale per i Paesi dell'Asia, dell'Oceania, del Pacifico e l'Antartide, 15 giugno 2006.
Vice Direttore Generale per i Paesi dell'Asia, dell'Oceania, del Pacifico e l'Antartide, 3 luglio 2006. Collocata in distacco
sindacale, 1° aprile 2008. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, 1° febbraio
2011. Direttore Generale per gli Italiani all’estero e le Politiche Migratorie, 28 giugno 2012. Ambasciatore, 2 gennaio 2013.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 14 marzo 2017.



Raffaele de LUTIO
Nato a Torino, 26 settembre 1953. Università di Napoli: laurea in giurisprudenza, 8 luglio 1976.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 gennaio 1979. Segretario di legazione, 31 gennaio 1979. Alla Dir.
Gen. Affari Politici, Uff. I, 1° febbraio 1979. Alla Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato, 14 luglio 1980.
Primo segretario commerciale a Beirut, 16 luglio 1981. Primo segretario di legazione, 4 novembre 1982. Primo
segretario alla Rappresentanza permanente d'Italia presso la C.E.E. in Bruxelles, 21 agosto 1984. Consigliere di
legazione, 1° maggio 1988. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere, 1° ottobre 1988. Al Gabinetto
dell'On. Ministro, 2 maggio 1989. Alla Dir. Gen. Affari Politici, Uff. I, 17 luglio 1990. All'Istituto Diplomatico, corso di
superiore informazione professionale, 1° dicembre 1990-30 novembre 1991. Alla Dir. Gen. Affari Politici, Uff. IX, 2
dicembre 1991. Al Gabinetto dell'On. Ministro, 3 novembre 1992. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1993. Consigliere
alla Rappresentanza permanente d'Italia presso la C.E.E. in Bruxelles, 20 settembre 1993. Confermato alla
Rappresentanza permanente d'Italia presso l'Unione Europea in Bruxelles con funzioni di Primo consigliere, 1° marzo
1994. Primo consigliere ad Il Cairo, 24 novembre 1997. Alla Segreteria Generale, Unità di Coordinamento, 1° settembre
2000. Capo Uff. I della Dir. Gen. Affari Politici Multilaterali e Diritti Umani, 17 gennaio 2002. Fuori ruolo per prestare
servizio presso il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali quale Consigliere Diplomatico dell'On. Ministro, 6 giugno
2003. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2004. Ambasciatore ad Addis Abeba, accreditato anche presso l'Unione
Africana, con titolo e rango di Ambasciatore, 3 novembre 2005. Dall'8 giugno 2007 è accreditato presso l'IGAD (Inter-
Governmental Authority on Development), con titolo e rango di ambasciatore e, dal 26 giugno 2007, anche a Gibuti
(Gibuti) con credenziali di ambasciatore. Ambasciatore a Lussemburgo, 24 giugno 2010. Alle dirette dipendenze del
Direttore Generale per la Mondializzazione le Questioni globali, 30 gennaio 2013. Vice Direttore Generale per la
Mondializzazione e le Questioni globali/Direttore Centrale per i Paesi dell’Africa sub-sahariana, 1° febbraio 2013. Dal
22 ottobre 2013 assume anche le funzioni vicarie del Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni globali.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 31 marzo 2017.



Giulio MARONGIU
Nato a Roma, 2 marzo 1952. Università di Roma: laurea in scienze politiche, 9 dicembre 1974.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° agosto 1980. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 29 settembre 1980-28 marzo 1981. Segretario di legazione, 29 marzo 1981. Al
Servizio del Contenzioso Diplomatico, Trattati e Affari Legislativi, 30 marzo 1981. Secondo segretario commerciale a
Quito, 30 novembre 1981. Secondo segretario ad Atene, 7 gennaio 1985. Primo segretario di legazione, 1° febbraio
1985. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario, 2 novembre 1985. Alla Dir. Gen. Affari Politici,
Uff. II, 23 giugno 1989. Consigliere di legazione, 1° maggio 1990. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore
informazione professionale, 1° dicembre 1990-30 novembre 1991. Alla Dir. Gen. Affari Politici, Uff. II, 2 dicembre 1991.
Consigliere ad Ankara, 27 aprile 1992. Consigliere a Zagabria, 2 settembre 1996. Alla Dir. Gen. Emigrazione e A.S., Uff.
VII, 15 dicembre 1999. All'Uff. II della Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, 1° gennaio 2000. Incaricato di
svolgere le funzioni di Capo Uff. II della Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, 26 aprile 2000. Consigliere
di ambasciata, 2 luglio 2000. Capo Uff. II della Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, 26 ottobre 2000.
Console Generale a Lione, 10 agosto 2002. Capo Uff. I del Contenzioso Diplomatico e Trattati, 1° settembre 2006. Alla
Segreteria Generale, Unità per il Contenzioso Diplomatico e dei Trattati, 14 marzo 2008. Primo consigliere a Berna, 4
maggio 2009. Console Generale a Lione, 30 settembre 2013. Al Ministero, 29 agosto 2016. Alle dirette dipendenze del
Direttore Generale per l’Unione Europea, 24 ottobre 2016.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° aprile 2017.



Marco DOGLIA
Nato a Roma, 15 settembre 1973. Università di Roma: laurea in scienze statistiche ed economiche, ottobre 1999.
In seguito a corso-concorso di formazione dirigenziale presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione nominato
Dirigente amministrativo di seconda fascia ed assegnato a questa Amministrazione dal Dipartimento della Funzione
Pubblica, 11 settembre 2014. Alla Dir. Gen. Promozione Sistema Paese quale Consigliere ministeriale, con incarico
dirigenziale di consulenza, ricerca e studio, 27 ottobre 2014. Capo Uff. IV della Dir. Gen. Amministrazione, Informatica
e Comunicazioni, 25 gennaio 2016. Alla Dir. Gen. Promozione Sistema Paese quale Consigliere ministeriale, con incarico
dirigenziale di consulenza, ricerca e studio, 17 giugno 2016.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° giugno 2017.



Daniele PERICO
Nato a Bergamo, 14 ottobre 1950. Università di Milano: laurea in scienze politiche, 23 novembre 1974; laurea in
giurisprudenza, 6 dicembre 1988.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° agosto 1981. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1981-1° marzo 1982. Segretario di legazione, 2 marzo 1982. Alla Segreteria
della Dir. Gen. Personale e A., 2 marzo 1982. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. V, 12 luglio 1982. Reggente il
Consolato a Brisbane, 11 maggio 1984. Primo segretario di legazione, 1° febbraio 1986. Confermato nella stessa sede
Console, 1° luglio 1986. Primo segretario a Madrid, 10 maggio 1988. Consigliere di legazione, 1° maggio 1991.
Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere, 1° novembre 1991. Alla Dir. Gen. Emigrazione e A. S., Uff. X,
30 novembre 1992. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 2 dicembre 1992-1° dicembre
1993. Riassume alla Dir. Gen. Emigrazione e A.S., Uff. X, 2 dicembre 1993. All'Uff. R.S.P. della stessa Direzione
Generale, 5 aprile 1994. Reggente il Consolato Generale in Klagenfurt, 9 gennaio 1995. Console a San Gallo, 15 febbraio
1999. Alla Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, Uff. II, 10 giugno 2002. Incaricato di svolgere le funzioni
di Capo Uff. II della Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, 10 agosto 2002. Consigliere di ambasciata, 2
luglio 2003. Capo Uff. II della Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie, 7 agosto 2003. Primo consigliere a
Vienna, 5 agosto 2005. Console Generale a Barcellona, 30 giugno 2009. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale
per l’Unione Europea, 28 agosto 2013. Console Generale a Stoccarda, 2 gennaio 2015. Alle dirette dipendenze del
Direttore Generale per l’Unione Europea, 27 febbraio 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° giugno 2017.



Ugo COLOMBO SACCO di ALBIANO
Nato a Torino, 19 giugno 1952. Università di Torino: laurea in giurisprudenza, 28 febbraio 1977.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° agosto 1981. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1981-1° marzo 1982. Al Servizio Stampa e Informazione, Uff. III, 1° marzo
1982. Segretario di legazione, 2 marzo 1982. Secondo segretario commerciale ad Il Cairo, 10 febbraio 1985. Primo
segretario di legazione, 1° febbraio 1986. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario commerciale,
1° luglio 1986. Primo segretario a Mosca, 10 ottobre 1988. Primo segretario commerciale alla Rappresentanza diplomatica
permanente d'Italia presso la F.A.O.-I.F.A.D. in Roma, 15 gennaio 1991. Consigliere di legazione, 1° maggio 1991.
Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere commerciale, 1° novembre 1991. Alla Dir. Gen. Affari
Economici, Uff. VII, 30 novembre 1992. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 2
dicembre 1992-1° dicembre 1993. Riassume alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. VII, 2 dicembre 1993. Alla Segreteria
della stessa Direzione Generale, 13 febbraio 1995. Responsabile dell'Uff. R.S.P. della stessa Direzione Generale, 4 marzo
1996. Consigliere commerciale a Bruxelles, 1° aprile 1997. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere per
l'emigrazione e gli affari sociali, 15 dicembre 2000. Alla Dir. Gen. Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale,
Uff. I, 2 aprile 2001. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2001. Capo Uff. I della Dir. Gen. Cooperazione Economica e
Finanziaria Multilaterale, 12 novembre 2001. Capo Uff. VII della stessa Direzione Generale, 23 gennaio 2002. Alle dirette
dipendenze del Direttore Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale, 4 febbraio 2008.
Coordinatore per i temi economici trasversali (congiuntura economica internazionale, responsabilità sociale delle imprese,
rimesse degli emigrati, ecc.), 16 ottobre 2009. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Mondializzazione e
le Questioni globali, 16 dicembre 2010 e, dal 15 marzo 2011, con funzioni vicarie del Vice Direttore Generale/Direttore
Centrale per le Questioni globali e i Processi G8/G20 (sous-sherpa esteri) (dal 16 febbraio 2017 ridenominato Direttore
Centrale per le questioni globali (sous-sherpa esteri)). Dal 5 marzo 2012 assume anche le funzioni vicarie del Vice
Direttore Generale/Direttore Centrale per la Cooperazione economica e finanziaria multilaterale, che mantiene fino al 2
dicembre 2013.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° luglio 2017.
Riccardo MANARA
Nato a Catania, 18 marzo 1952. Università di Firenze: laurea in scienze politiche, 29 ottobre 1976.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica (specializzazione commerciale), 1°
agosto 1980. All'Istituto Diplomatico, corso di formazione professionale, 29 settembre 1980-28 marzo 1981. Segretario
di legazione, 29 marzo 1981. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Segreteria, 30 marzo 1981. Alla Dir. Gen. Affari
Economici, Uff. V, 21 settembre 1981. Reggente il Consolato in Belo Horizonte, 29 giugno 1982. Confermato Console
nella stessa sede, 1° settembre 1984. Primo segretario di legazione, 1° febbraio 1985. Primo segretario commerciale a
Jakarta, 15 marzo 1986. Primo segretario commerciale a Lisbona, 30 luglio 1988. Al Gabinetto dell'On. Ministro, 22
gennaio 1990. Alla Segreteria Generale, Unità di Informazione e Ricerca, 6 aprile 1990. Consigliere di legazione, 1°
maggio 1990. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 1° dicembre 1990-30 novembre
1991. Riassume alla Segreteria Generale, Unità di Informazione e Ricerca, 1° dicembre 1991. Comandato presso il
Ministero dei Lavori Pubblici, 17 dicembre 1991. Alla Dir. Gen. Cooperazione allo Sviluppo, Uff. XI, 12 febbraio 1992.
Consigliere per l'emigrazione e gli affari sociali a Buenos Aires, 15 dicembre 1993. Al Ministero, 1° febbraio 1995.
Dimissionario, 1° giugno 1995. Riammesso in servizio, con la qualifica di Consigliere di legazione, 18 dicembre 1997.
Alla Dir. Gen. Cooperazione allo Sviluppo, Uff. XV/UTC, 13 gennaio 1998. Alla Dir. Gen. Cooperazione Sviluppo, Unità
Tecnica Centrale, 1° gennaio 2000. Consigliere a Bangkok, 4 settembre 2000. Consigliere commerciale a Brasilia, 30
agosto 2004. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2008. Confermato a Brasilia con funzioni di Primo consigliere
commerciale, 27 agosto 2008. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Cooperazione Economica e
Finanziaria Multilaterale, Vice Responsabile dell’UAMA, 10 novembre 2008. Vice Responsabile dell’Unità per le
Autorizzazioni dei Materiali d’Armamento (UAMA) della Dir. Gen. Promozione Sistema Paese, 16 dicembre 2010.
Ambasciatore a Tashkent ed accreditato, con credenziali di Ambasciatore, anche a Dushanbe (Tagikistan), 1° settembre
2011. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, 29 agosto 2016.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° luglio 2017.



Eduardo BRUNETTI
Nato a Roma, 26 settembre 1952. Università di Roma: laurea in scienze politiche, 23 novembre 1976.
In seguito ad esame di concorso nominato Vice ispettore in prova nella carriera direttiva amministrativa, 1° novembre
1984. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. VII, 17 dicembre 1984. Vice ispettore, 17 giugno 1985. Corso di formazione
presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, Roma, 14 ottobre 1985-13 aprile 1986. Riassume alla Dir.
Gen. Personale e A., Uff. VII, 14 aprile 1986. Inquadrato nel profilo professionale «Funzionario amministrativo
contabile» dell'VIII qualifica funzionale in applicazione dell'art. 4, comma 8, della Legge 11 luglio 1980, n. 312, con
decorrenza 1° novembre 1984. Vice commissario amministrativo a Stoccarda, 30 marzo 1990. Confermato nella stessa
sede con funzioni di Primo vice console, 1° maggio 1991. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. VI, 26 settembre 1994.
All'Uff. VII della stessa Direzione Generale, 22 dicembre 1995. Alla Dir. Gen. Affari Amministrativi, Bilancio e
Patrimonio, Uff. I, 1° gennaio 2000. Dirigente nel ruolo dei Dirigenti Amministrativi, 27 marzo 2000. Alla Dir. Gen.
Affari Amministrativi, Bilancio e Patrimonio quale Consigliere ministeriale con incarico dirigenziale di consulenza,
ricerca e studio in materia amministrativa e di bilancio, 3 maggio 2000. Dirigente amministrativo di seconda fascia
(art. 23 del D. L.vo 30 marzo 2001, n. 165). Capo Uff. I della Dir. Gen. Affari Amministrativi, Bilancio e Patrimonio, 2
aprile 2001. Vice Direttore Generale per gli Affari Amministrativi, di Bilancio e il Patrimonio, 18 aprile 2005. Alla Dir.
Gen. Affari Amministrativi, di Bilancio e il Patrimonio quale Consigliere ministeriale con incarico dirigenziale di prima
fascia di consulenza, ricerca e studio in materia amministrativo-contabile, 13 novembre 2007. Direttore Generale per gli
Affari Amministrativi, di Bilancio e il Patrimonio, 1° gennaio 2009. Dirigente amministrativo di prima fascia, 13
novembre 2010. Alla Dir. Gen. Risorse e Innovazione con l’incarico di Coordinatore delle attività di programmazione
economico-finanziaria e di bilancio, 16 dicembre 2010. Direttore Generale per l’Amministrazione, l’Informatica e le
Comunicazioni, 16 dicembre 2013.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° agosto 2017.



Paola IMPERIALE
Nata a Roma, 31 luglio 1952. Università di Roma: laurea in scienze politiche, 19 novembre 1975; laurea in giurisprudenza,
27 marzo 1980.
In seguito ad esame di concorso nominata Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 gennaio 1979. Segretario di legazione, 31 gennaio 1979. Alla Dir.
Gen. Affari Politici, Uff. VIII, 1° febbraio 1979. Secondo segretario commerciale alla Rappresentanza diplomatica
permanente d'Italia presso la F.A.O. in Roma, 16 giugno 1982. Primo segretario di legazione, 4 novembre 1982.
Confermata nella stessa sede con funzioni di Primo segretario commerciale, 2 gennaio 1984. Primo segretario a Belgrado,
25 marzo 1985. Consigliere ad Harare, 15 febbraio 1988. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. Alla Dir. Gen. Affari
Politici, Uff. XIII, 16 giugno 1990. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 1° dicembre
1990-30 novembre 1991. Riassume alla Dir. Gen. Affari Politici, Uff. XIII, 2 dicembre 1991. A New York con funzioni
di Console, 30 aprile 1992. Reggente il Consolato Generale in Edimburgo, 18 dicembre 1995. All'Istituto Diplomatico, 8
settembre 1999. All'Istituto Diplomatico, Uff. II, 1° gennaio 2000. Incaricata di svolgere le funzioni di Capo Uff. II della
Dir. Gen. Paesi Africa sub-sahariana, 26 aprile 2000. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2000. Capo Uff. II della Dir.
Gen. Paesi Africa sub-sahariana, 26 ottobre 2000. Capo della Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato, 29
gennaio 2004. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2005. Confermata, per cambiamento di Governo, Capo della
Segreteria del Sottosegretario di Stato, 18 maggio 2006. Fuori ruolo per prestare servizio presso il Ministero dei Trasporti
quale Consigliere Diplomatico dell'On. Ministro, 23 dicembre 2006. Al Ministero, 13 febbraio 2007. Alle dirette
dipendenze del Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale, 7 marzo 2007. Coordinatore nel campo
della cooperazione scientifica e tecnologica e in quello delle attività di restauro e conservazione del patrimonio culturale,
7 ottobre 2008. Alle dirette dipendenze dell’Ispettore Generale del Ministero e degli Uffici all’estero, 15 dicembre 2008.
Coordinatore del monitoraggio relativo all’attività degli Istituti Italiani di Cultura per gli aspetti di competenza
dell’Ispettorato Generale, 27 gennaio 2009. Vice Direttore Generale per i Paesi delle Americhe, 15 maggio 2009. Alle
dirette dipendenze del Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni globali, 16 dicembre 2010. Ambasciatore
a Nairobi, 7 marzo 2011, accreditata, con credenziali di Ambasciatore, anche a Port Victoria (Isole Seychelles) e, con
titolo e rango di Ambasciatore, presso l'U.N.E.P. (Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente) e presso
l'H.A.B.I.T.A.T. (Programma delle Nazioni Unite per gli Insediamenti Umani). Alle dirette dipendenze del Direttore
Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza, 10 settembre 2013. Coordinatore per le attività di contrasto alla pirateria
marittima, 14 ottobre 2013. Coordinatore Mare, 5 giugno 2014.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° agosto 2017.



Lamberto ZANNIER
Nato a Fagagna (Udine), 15 giugno 1954. Università di Trieste: laurea in giurisprudenza, 29 luglio 1976.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 gennaio 1979. Segretario di legazione, 31 gennaio 1979. Al Centro
Cifra e Telecomunicazioni, 1° febbraio 1979. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. VIII, 2 maggio 1979. Secondo
segretario commerciale ad Abu Dhabi, 18 novembre 1979. Secondo segretario a Vienna, 26 gennaio 1982. Primo
segretario di legazione, 4 novembre 1982. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario, 2 novembre
1984. Alla Dir. Gen. Affari Politici, Uff. V, 18 agosto 1987. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. All'Istituto
Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 1° luglio 1988-30 giugno 1989. Riassume all'Uff. V della
Dir. Gen. Affari Politici, 1° luglio 1989. Alla Segreteria Generale, 13 febbraio 1990. Fuori ruolo per prestare servizio
presso la N.A.T.O. in Bruxelles con l'incarico di Capo Sezione Disarmo, Controllo degli Armamenti e Cooperazione in
materia di Sicurezza della Divisione Affari Politici, 8 luglio 1991. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1993. Primo
consigliere alla Rappresentanza permanente d'Italia presso l'O.S.C.E. in Vienna, 20 febbraio 1997. Primo consigliere a
L'Aja, 2 ottobre 2000. Fuori ruolo per prestare servizio presso l'OSCE in Vienna quale Direttore del Centro Prevenzione
Conflitti, con titolo e rango di Ambasciatore, 2 settembre 2002. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2003. Alle dirette
dipendenze del Direttore Generale per l'Integrazione Europea, con l'incarico di Corrispondente Europeo e Coordinatore
delle attività inerenti alla Politica Estera e di Sicurezza Comune ed alla Politica Europea di Sicurezza e Difesa, 1°
settembre 2006. Dal 1° ottobre 2007 ha l’incarico di Coordinatore delle attività inerenti alla Politica Estera e di Sicurezza
Comune ed alla Politica Europea di Sicurezza e Difesa. Fuori ruolo per prestare servizio presso l’ONU con l’incarico di
Rappresentante Speciale del Segretario Generale dell’ONU e Capo della Missione delle Nazioni Unite in Kosovo
(UNMIK), con titolo e rango di Ambasciatore, 1° agosto 2008. Fuori ruolo per prestare servizio presso l’OSCE in Vienna
quale Segretario Generale, con titolo e rango di Ambasciatore, 1° luglio 2011. Ambasciatore, 2 gennaio 2013. Alle dirette
dipendenze del Segretario Generale, 3 luglio 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 7 agosto 2017.



Francesco PUCCIO
Nato a Vicenza, 17 agosto 1952. Università di Padova: laurea in scienze politiche, 28 giugno 1974.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica (specializzazione sociale), 4 maggio
1978. All'Istituto Diplomatico, corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 gennaio 1979. Segretario di
legazione, 31 gennaio 1979. Alla Dir. Gen. Emigrazione e A. S., Uff. IV, 1° febbraio 1979. Secondo segretario per
l'emigrazione e gli affari sociali a Canberra, 1° agosto 1981. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario
per l'emigrazione e gli affari sociali, 1° luglio 1982. Primo segretario di legazione, 4 novembre 1982. Primo segretario
alla Rappresentanza permanente d'Italia presso l'O.C.S.E. in Parigi, 25 ottobre 1984. Consigliere a Riad, 15 novembre
1986. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. IX, 17 agosto 1989. All'Istituto
Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 1° dicembre 1990-30 novembre 1991. Riassume alla stessa
Direzione Generale, Uff. IX, 1° dicembre 1991. Consigliere alla Rappresentanza permanente d'Italia presso la C.E.E. in
Bruxelles, 2 marzo 1993. Consigliere di ambasciata, 1° gennaio 1995. Confermato alla Rappresentanza permanente
d'Italia presso l'Unione Europea in Bruxelles con funzioni di Primo consigliere, 1° dicembre 1995. Primo consigliere a
Praga, 30 giugno 1997. Capo Uff. I della Dir. Gen. Integrazione Europea, 27 novembre 2000. Ministro plenipotenziario,
2 gennaio 2003. Ministro consigliere alla Santa Sede, 3 maggio 2004. Ambasciatore a Riga, 5 novembre 2007. Vice
Ispettore Generale del Ministero e degli Uffici all’estero, 1° agosto 2011. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale
per l’Unione Europea, 27 aprile 2016.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° settembre 2017.



Andrea VITUCCI
Nato a Napoli, 10 marzo 1980. Università di Napoli: laurea in giurisprudenza, 8 luglio 2004; dottorato di ricerca in diritto
comune patrimoniale, 3 febbraio 2012.
In seguito ad esame di concorso inquadrato nel profilo professionale «Funzionario amministrativo, consolare e sociale»
dell'area funzionale terza, fascia retributiva 3, 15 aprile 2009. Alla Dir. Gen. Risorse Umane e Organizzazione, Uff.
IV, 17 aprile 2009. Immesso nel profilo professionale «Coordinatore amministrativo, consolare e sociale» dell'area
funzionale terza, fascia retributiva 3, 2 novembre 2010. Alla Dir. Gen. Risorse e Innovazione, Uff. IV, 16 dicembre
2010. In seguito ad esame di concorso nominato Dirigente amministrativo di seconda fascia, 5 dicembre 2012. Alla
Dir. Gen. Risorse e Innovazione quale Consigliere ministeriale, con incarico dirigenziale di consulenza, ricerca e studio,
18 dicembre 2012. In aspettativa ai sensi dell’art. 27 CCNL Dirigenza Area I del 21 aprile 2006, 1° dicembre 2016.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 8 settembre 2017.



Massimo CIVITELLI
Nato a Roma, 17 gennaio 1956. Università di Roma: laurea in sociologia, 2 luglio 1979.
In seguito ad esame di concorso nominato Vice ispettore in prova nella carriera direttiva amministrativa, 2 febbraio 1981.
Alla Dir. Gen. Emigrazione e A.S., Uff. VI, 16 marzo 1981. Vice ispettore, 16 settembre 1981. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione per Vice ispettore in prova, 13 aprile 1982-13 dicembre 1982. Riassume alla Dir. Gen. Emigrazione
e A.S., Uff. VI, 14 dicembre 1982. Vice commissario amministrativo a Basilea, 1° ottobre 1983. Alla Dir. Gen. Personale
e A., Uff. XI, 5 luglio 1986. Inquadrato nel profilo professionale «Funzionario amministrativo contabile» dell'VIII
qualifica funzionale, in applicazione dell'art. 4, comma 8, della Legge 11 luglio 1980, n. 312, con decorrenza 2 febbraio
1981. Inquadrato nel profilo professionale «Direttore amministrativo contabile» della IX qualifica funzionale, con
decorrenza 31 dicembre 1990. Primo dirigente, 1° gennaio 1990. Capo Rep. II dell'Uff. XI della Dir. Gen. Personale e
A., 1° ottobre 1991. Dirigente nel ruolo dei Dirigenti Amministrativi, ai sensi dell'art. 25 del D.L.vo 3 febbraio 1993, n.
29. Capo Uff. X della Dir. Gen. Personale e A., 28 marzo 1994. Capo Uff. XII e Reggente l'Uff. X della stessa Direzione
Generale, 9 luglio 1998. Capo Uff. IV della Dir. Gen. Affari Amministrativi, Bilancio e Patrimonio, 1° gennaio 2000.
Dirigente amministrativo di seconda fascia (art. 23 del D. L.vo 30 marzo 2001, n. 165). Esperto amministrativo a
Madrid (Amb.), 1° ottobre 2001. Esperto amministrativo a Washington, competente anche per il Canada, 23 agosto 2005.
Al Servizio per l'Informatica, le Comunicazioni e la Cifra con incarico dirigenziale di prima fascia, quale Capo del
Servizio, 12 settembre 2006. Dirigente amministrativo di prima fascia, 12 settembre 2009. Direttore Generale per
l’Amministrazione, l’Informatica e le Comunicazioni, 16 dicembre 2010. All’Ispettorato Generale del Ministero e degli
Uffici all’estero quale Consigliere ministeriale con incarico dirigenziale generale per attività ispettive in materia
amministrativa e contabile, 16 dicembre 2013.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 19 ottobre 2017.



Domenico GIORGI
Nato a Piacenza, 7 ottobre 1952. Università di Firenze: laurea in scienze politiche, 5 giugno 1978.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° agosto 1980. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 29 settembre 1980-28 marzo 1981. Segretario di legazione, 29 marzo 1981. Alla Dir.
Gen. Relazioni Culturali, Uff. XI, 30 marzo 1981. Alla Segreteria della stessa Direzione Generale, 1° dicembre 1981.
Primo segretario a Pechino, 30 aprile 1983. Primo segretario di legazione, 1° febbraio 1985. Primo segretario
commerciale alla Rappresentanza permanente d'Italia presso la C.E.E. in Bruxelles, 8 settembre 1986. Consigliere di
legazione, 1° maggio 1990. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere commerciale, 1° dicembre 1990.
Capo Segreteria della Dir. Gen. Cooperazione allo Sviluppo, 17 giugno 1991. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore
informazione professionale, 2 dicembre 1991-1° dicembre 1992. Riassume alla Dir. Gen. Cooperazione allo Sviluppo
quale Capo Segreteria, 2 dicembre 1992. Fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri,
16 novembre 1993. Consigliere alla Rappresentanza permanente d'Italia presso le Organizzazioni Internazionali in
Ginevra, 5 agosto 1996. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1996. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo
consigliere, 1° dicembre 1996. Capo Uff. II della Dir. Gen. Integrazione Europea, 6 settembre 2000. Ambasciatore a
Kabul, 5 febbraio 2002. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2003. Al Ministero, 16 dicembre 2004. Fuori ruolo per
prestare servizio presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca quale Consigliere Diplomatico dell'On.
Ministro, 22 febbraio 2005. Confermato, per cambiamento di Governo, in posizione di fuori ruolo, presso il Ministero
dell'Università e della Ricerca quale Consigliere Diplomatico dell'On. Ministro, 18 maggio 2006. Alle dirette dipendenze
del Direttore Generale per i Paesi del Mediterraneo e Medio Oriente, 3 dicembre 2007. Coordinatore per l’iniziativa
“Unione per il Mediterraneo”, 26 novembre 2008. Vice Direttore Generale per i Paesi del Mediterraneo e del Medio
Oriente, 10 settembre 2010. Vice Direttore Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza/Direttore Centrale per i Paesi
del Mediterraneo e del Medio Oriente, 16 dicembre 2010. Dall’11 giugno 2012 assume anche le funzioni vicarie del
Direttore Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza. Ambasciatore a Tokyo, 23 novembre 2012. Ambasciatore, 2
gennaio 2014. Alle dirette dipendenze del Segretario Generale, 27 marzo 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° novembre 2017.



Andrea Luca LEPORE
Nato a Cagliari, 7 giugno 1963. Università di Cagliari: laurea in scienze politiche, 28 giugno 1989.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 30 marzo 1994. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 30 marzo 1994-30 gennaio 1995. Al Centro Cifra e Telecomunicazioni, 31 gennaio
1995. Segretario di legazione, 31 gennaio 1995. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. II, 18 dicembre 1995. All'Uff. III
della stessa Direzione Generale, 2 settembre 1996. Secondo segretario a Varsavia, 3 agosto 1998. Primo segretario di
legazione, 30 settembre 1998. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario, 1° febbraio 1999.
Segretario di legazione (D. Lgs. 24 marzo 2000, n. 85). Primo segretario commerciale a Dublino, 3 agosto 2002.
Consigliere di legazione, 2 luglio 2004. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere commerciale, 9
novembre 2004. Incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. VI della Dir. Gen. Promozione e Cooperazione Culturale,
3 agosto 2006. Da dicembre 2006 a giugno 2007 segue, presso l'Istituto Diplomatico, il corso di aggiornamento
professionale per Consiglieri di legazione previsto dall'art. 17, comma 7 del D. Lgs. 24 marzo 2000, n. 85. Console
Generale a Cordoba, 20 agosto 2009. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2010. Primo consigliere a Varsavia, 3 settembre
2013. Al Ministero, 4 settembre 2017. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per l’Unione Europea, 11 settembre
2017.
Deceduto il 23 novembre 2017.



Marco CARNELOS
Nato a Roma, 21 giugno 1965. Università di Roma: laurea in scienze politiche, 8 aprile 1991.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 2 marzo 1992. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 2 marzo-1° dicembre 1992. Alla Dir. Gen. Relazioni Culturali, Uff. VII, 2 dicembre
1992. Segretario di legazione, 3 dicembre 1992. All'Uff. II della stessa Direzione Generale, 2 marzo 1993. Alla
Segreteria della stessa Direzione Generale, 1° agosto 1994. Fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del
Consiglio dei Ministri quale Capo Segreteria dell'Ufficio del Consigliere Diplomatico, 29 marzo 1995. Primo segretario
di legazione, 2 settembre 1996. Console a Perth, 21 settembre 1996. Segretario di legazione (D. Lgs. 24 marzo 2000, n.
85). Primo segretario alla Rappresentanza permanente presso l'ONU in New York, 11 luglio 2000. Consigliere di
legazione, 2 luglio 2002. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere, 11 novembre 2002. Fuori ruolo per
prestare servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio del Consigliere Diplomatico, 2 settembre 2004.
Da dicembre 2004 a giugno 2005 segue, presso l'Istituto Diplomatico, il corso di aggiornamento professionale per
Consiglieri di legazione previsto dall'art. 17, comma 7 del D. Lgs. 24 marzo 2000, n. 85. Confermato, per cambiamento
di Governo, in posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ufficio del Consigliere
Diplomatico, 18 maggio 2006. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2007. Confermato, per cambiamento di Governo, in
posizione di fuori ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, quale Consigliere Diplomatico Aggiunto del
Presidente del Consiglio, 8 maggio 2008. Fuori ruolo per prestare servizio presso la Regione Lazio quale Consigliere
Diplomatico del Presidente della Regione, 21 aprile 2011. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per gli Affari
Politici e di Sicurezza, 24 settembre 2012. Coordinatore per il Processo di Pace in Medio Oriente, 16 settembre 2013.
Coordinatore per il Processo di Pace in Medio Oriente e per la crisi in Siria, 16 aprile 2014. Ministro plenipotenziario,
2 gennaio 2015. Incaricato d’Affari con Lettere a Baghdad, 8 giugno 2015. Confermato a Baghdad quale Ambasciatore,
4 settembre 2015. Al Ministero, 13 novembre 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 28 dicembre 2017.
Giovanni ADORNI BRACCESI CHIASSI
Nato a Roma, 1° marzo 1953. Università di Firenze: laurea in scienze politiche, 11 marzo 1976.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 gennaio 1979. Segretario di legazione, 31 gennaio 1979. Alla Dir.
Gen. Affari Politici, Uff. IX, 1° febbraio 1979. Secondo segretario commerciale a Gedda, 2 agosto 1980. Confermato
nella stessa sede con funzioni di Primo segretario commerciale, 20 gennaio 1981. Primo segretario di legazione, 4
novembre 1982. Secondo segretario alla Rappresentanza permanente d'Italia presso le Organizzazioni Internazionali in
Ginevra, 1° settembre 1983. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo segretario, 2 gennaio 1984. Primo
segretario alla Rappresentanza diplomatica permanente d'Italia presso la Conferenza del Disarmo in Ginevra, 11 giugno
1985. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere, 1° settembre
1988. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. R.S.P., 23 novembre 1988. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore
informazione professionale, 1° luglio 1989-30 giugno 1990. Riassume alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. R.S.P., 2 luglio
1990. Reggente l'Uff. R.S.P. della stessa Direzione Generale, 1° agosto 1991. Alla Dir. Gen. Emigrazione e A. S., Unità
di Crisi, 4 febbraio 1992. Consigliere per l'emigrazione e gli affari sociali a Bruxelles, 25 gennaio 1993. Consigliere a
Rabat, 3 settembre 1997. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1997. Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo
consigliere, 1° febbraio 1998. Capo Uff. III della Dir. Gen. Paesi Africa sub-sahariana, 10 novembre 2000. Capo dell'Unità
per i rapporti con le Organizzazioni sindacali della Dir. Gen. Personale, 28 giugno 2001. Capo Uff. IV della Dir. Gen.
Paesi Asia, Oceania, Pacifico e Antartide, 7 novembre 2003. Fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del
Consiglio dei Ministri quale Consigliere Diplomatico del Ministro per l'Attuazione del Programma di Governo, 1° giugno
2005. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2006. Confermato, per cambiamento di Governo, in posizione di fuori ruolo
presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri con il medesimo incarico, 18 maggio 2006. Al Ministero, 8 maggio 2008.
Alle dirette dipendenze del Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, 4 settembre 2008. Ambasciatore a
Tegucigalpa, 3 aprile 2010. Ambasciatore a Dublino, 15 gennaio 2014. Alle dirette dipendenze del Capo del Cerimoniale
Diplomatico della Repubblica, 13 novembre 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° gennaio 2018.



Daniele MANCINI
Nato a Roma, 22 dicembre 1952. Università di Roma: laurea in scienze politiche, 18 novembre 1975.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 1° agosto 1978-31 dicembre 1979. Segretario di legazione, 31 gennaio 1979. Alla
Dir. Gen. Affari Politici, Uff. VII, 1° febbraio 1979. Primo segretario commerciale a Baghdad, 28 agosto 1981. Primo
segretario di legazione, 4 novembre 1982. Primo segretario commerciale a Parigi, 5 dicembre 1983. Primo segretario ad
Islamabad, 29 novembre 1987. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. Confermato nella stessa sede con funzioni di
Consigliere, 1° settembre 1988. Al Gabinetto dell'On. Ministro, 15 dicembre 1988. All'Istituto Diplomatico, corso di
superiore informazione professionale, 1° luglio 1989-30 giugno 1990. Riassume al Gabinetto dell'On. Ministro, 2 luglio
1990. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1993. Consigliere a Washington, 1° novembre 1993. Confermato nella stessa
sede con funzioni di Primo consigliere, 1° marzo 1994. Primo consigliere alla Rappresentanza permanente d'Italia presso
la NATO in Bruxelles, 27 luglio 1998. Capo Uff. IV della Dir. Gen. Affari Politici Multilaterali e Diritti Umani, 3 luglio
2000. Fuori ruolo per prestare servizio presso il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, Ufficio per gli
Affari Diplomatici, 30 agosto 2001. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2002. Alle dirette dipendenze del Segretario
Generale, 1° agosto 2003. Vice Direttore Generale per i Paesi dell'Europa, 15 maggio 2004. Ambasciatore a Bucarest,
accreditato, con credenziali di Ambasciatore, anche a Chisinau (Repubblica Moldova), 7 novembre 2005. Fuori ruolo per
prestare servizio presso il Ministero dello Sviluppo Economico quale Consigliere Diplomatico dell’On. Ministro e Capo
delle Relazioni Internazionali, 2 agosto 2008. Ambasciatore, 2 gennaio 2011. Confermato, per cambiamento di Governo,
quale Consigliere Diplomatico del Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e dei Trasporti, 16 novembre
2011. Ambasciatore a New Delhi accreditato anche a Kathmandu (Nepal), 3 gennaio 2013. Ambasciatore presso la Santa
Sede accreditato anche presso il Sovrano Militare Ordine di Malta, 4 marzo 2015. Alle dirette dipendenze del Direttore
Generale per le Risorse e l’Innovazione, 20 settembre 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° gennaio 2018.



Massimo ROSCIGNO
Nato a Roma, 2 dicembre 1952. Università di Trieste: laurea in giurisprudenza, 9 novembre 1977.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° agosto 1981. Alla Dir. Gen.
Emigrazione e A.S., Uff. IX, 1° agosto 1981. All'Istituto Diplomatico, corso di formazione professionale, 1° agosto 1981-
1° marzo 1982. Alla Segreteria Generale, 1° marzo 1982. Segretario di legazione, 2 marzo 1982. Primo vice console a
New York, 15 marzo 1984. Primo segretario di legazione, 1° febbraio 1986. Confermato nella stessa sede Console
aggiunto, 1° gennaio 1987. Primo segretario commerciale a Manila, 25 aprile 1988. Consigliere di legazione, 1° maggio
1991. Confermato nella stessa sede con funzioni di Consigliere commerciale, 1° novembre 1991. Alla Dir. Gen.
Emigrazione e A.S., Unità di Crisi, 2 maggio 1992. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. II, 2 ottobre 1992. All'Istituto
Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 2 dicembre 1992-1° dicembre 1993. Riassume alla Dir. Gen.
Personale e A., Uff. II, 2 dicembre 1993. Consigliere a Beirut, 14 luglio 1995. Consigliere di ambasciata, 1° luglio 1998.
Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo consigliere, 1° febbraio 1999. Console Generale a Los Angeles, 1°
ottobre 1999. Ispettore del Ministero e degli Uffici all'estero, 15 luglio 2003. Alle dirette dipendenze del Direttore
Generale per i Paesi dell'Asia, dell'Oceania, del Pacifico e l'Antartide, 28 ottobre 2003. Alle dirette dipendenze del
Direttore dell'Istituto Diplomatico, 9 marzo 2004. Vice Direttore dell'Istituto Diplomatico, 2 agosto 2004. Console
Generale di prima classe a Shanghai, 16 gennaio 2006. Ministro plenipotenziario, 2 gennaio 2007. Alle dirette
dipendenze del Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni globali, 29 dicembre 2010 e, dal 15 marzo
2011, con funzioni vicarie del Vice Direttore Generale/Direttore Centrale per i Paesi dell’Asia e dell’Oceania. Vice Capo
del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica, 16 gennaio 2012. Ambasciatore a Manila, ed accreditato, con credenziali
di Ambasciatore, anche a Koror (Repubblica di Palau), 10 gennaio 2013. Alle dirette dipendenze del Capo del Cerimoniale
Diplomatico della Repubblica, 7 agosto 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° gennaio 2018.



Cesare Maria RAGAGLINI
Nato a Massa (Massa Carrara), 6 febbraio 1953. Università di Firenze: laurea in scienze politiche, 5 luglio 1976.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 4 maggio 1978. In aspettativa per
adempiere agli obblighi militari di leva dal 20 luglio 1978 al 20 ottobre 1979. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. IV, 20
ottobre 1979. All'Istituto Diplomatico, corso di formazione professionale, 1° novembre 1979-30 aprile 1980. Segretario
di legazione, 30 aprile 1980. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. II, 1° maggio 1980. Console a Teheran, 16 settembre
1981. Primo segretario di legazione, 4 novembre 1982. Primo segretario ad Ottawa, 6 dicembre 1984. Al Gabinetto
dell'On. Ministro, 22 ottobre 1987. Consigliere di legazione, 1° maggio 1988. All'Istituto Diplomatico, corso di superiore
informazione professionale, 30 giugno 1988-30 giugno 1989. Riassume al Gabinetto dell'On. Ministro, 1° luglio 1989.
Alla Segreteria Generale (Unità di Informazione e Ricerca), 1° marzo 1990. Consigliere a New Delhi, 1° marzo 1992.
Confermato nella stessa sede con funzioni di Primo consigliere, 1° luglio 1992. Consigliere di ambasciata, 1° luglio
1993. Al Servizio Stampa e Informazione, 4 settembre 1995. Assume le funzioni vicarie del Capo del Servizio Stampa e
Informazione, 16 ottobre 1995. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale degli Affari Economici, (Capo della
Delegazione Diplomatica speciale a Baghdad, 5 ottobre 1996). Fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del
Consiglio dei Ministri, in qualità di Consigliere Diplomatico Aggiunto, 22 settembre 1999. Ministro plenipotenziario,
23 giugno 2000. Dall'8 maggio 2001 assume anche l'incarico di Rappresentante Speciale del Presidente del Consiglio dei
Ministri per le iniziative di ricostruzione dell'area balcanica e Coordinatore dell'Unità tecnico-operativa. Capo di
Gabinetto dell'On. Ministro, 29 novembre 2002. Fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del Consiglio dei
Ministri quale Rappresentante personale del Presidente del Consiglio per i Vertici dei Paesi maggiormente industrializzati
(G7/G8), 4 dicembre 2004. Confermato, per cambiamento di Governo, in posizione di fuori ruolo presso la Presidenza
del Consiglio dei Ministri, Ufficio del Consigliere Diplomatico, dal 18 maggio al 30 settembre 2006 e, successivamente,
presso l'Ufficio di diretta collaborazione del Vice Presidente del Consiglio, On. Massimo D'Alema. Direttore Generale
per i Paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente, 6 novembre 2006. Ambasciatore, 2 gennaio 2008. Ambasciatore, Capo
della Rappresentanza permanente presso l'O.N.U. in New York, 1° ottobre 2009. Ambasciatore a Mosca, 16 settembre
2013. Alle dirette dipendenze del Direttore General per le Risorse e l’Innovazione, 30 novembre 2017.
Cessa di far parte dell'Amministrazione in data 1° marzo 2018 .



Paolo SCARTOZZONI
Nato a Parma, 10 agosto 1954. Università di Parma: laurea in giurisprudenza, 12 giugno 1978.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° aprile 1983. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 5 aprile-1° dicembre 1983. Alla Dir. Gen. Emigrazione e A.S., Uff. IX, 1° dicembre
1983. Segretario di legazione, 2 dicembre 1983. Primo vice console a Berlino, 3 settembre 1984. Primo segretario di
legazione, 1° ottobre 1987. Console a Brisbane, 25 aprile 1988. Alla Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato, 2
settembre 1992. Alla Dir. Gen. Affari Economici, Uff. X, 1° aprile 1993. Consigliere di legazione, 1° maggio 1993.
All'Istituto Diplomatico, corso di superiore informazione professionale, 2 dicembre 1993-1° dicembre 1994. All'Uff. II
della Dir. Gen. Affari Economici, 2 dicembre 1994. Alla Dir. Gen. Relazioni Culturali, Uff. VII, 21 giugno 1995.
Consigliere a La Valletta, 15 febbraio 1999. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione e la
Cooperazione Culturale, 2 settembre 2002. All'Uff. IV della Dir. Gen. Promozione e Cooperazione Culturale, 28 ottobre
2002. Alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale, 21 dicembre 2005.
Incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. IV della Dir. Gen. Promozione e Cooperazione Culturale, 1° settembre
2009. Incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. V della Dir. Gen. Promozione Sistema Paese, 16 dicembre 2010.
Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2011. Capo Uff. V della Dir. Gen. Promozione Sistema Paese, 29 agosto 2011. Alle
dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, 10 gennaio 2013.
Cessa di far parte dell'Amministrazione in data 1° marzo 2018.



Stefano BERGESIO
Nato a Roma, 28 gennaio 1953. Università di Roma: laurea in scienze politiche, 26 marzo 1977.
In seguito ad esame di concorso nominato Vice ispettore in prova nella carriera direttiva amministrativa, 2 febbraio 1981.
Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. XIV, 16 marzo 1981. Vice ispettore, 16 settembre 1981. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione per Vice ispettore in prova, 13 aprile 1982-13 dicembre 1982. Riassume alla Dir. Gen. Personale e
A., Uff. XIV, 14 dicembre 1982. Vice commissario amministrativo a San Paolo, 12 aprile 1983. Confermato nella stessa
sede con funzioni di Commissario amministrativo aggiunto, 1° ottobre 1985. Commissario amministrativo aggiunto a
Lione, 26 gennaio 1988. Inquadrato nel profilo professionale «Funzionario amministrativo contabile» dell'VIII qualifica
funzionale, in applicazione dell'art. 4, comma 8, della Legge 11 luglio 1980, n. 312, con decorrenza 2 febbraio 1981. Alla
Dir. Gen. Personale e A., Uff. XII, 4 novembre 1989. Alla Dir. Gen. Personale e A., Uff. III, 2 maggio 1990. Inquadrato
nel profilo professionale «Direttore amministrativo contabile» della IX qualifica funzionale, 31 dicembre 1990.
Commissario amministrativo alla Santa Sede, 1° ottobre 1997. Dirigente nel ruolo dei Dirigenti Amministrativi, 18 aprile
2000. Alla Dir. Gen. Italiani all'estero e Politiche Migratorie quale Consigliere ministeriale con incarico dirigenziale di
consulenza, ricerca e studio in materia amministrativa e di bilancio, 30 giugno 2000. Dirigente amministrativo di
seconda fascia (art. 23 del D. L.vo 30 marzo 2001, n. 165). Capo Uff. I del Servizio Informatica, Comunicazioni e Cifra,
5 aprile 2001. Esperto amministrativo a Berlino, competente anche per Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Repubblica
Slovacca, Slovenia, Ungheria, 2 febbraio 2004. Fuori ruolo per prestare servizio presso il Commissariato Generale
Governativo per l'Expo Universale di Shanghai 2010 con l'incarico dirigenziale di prima fascia di Direttore
Amministrativo, 12 settembre 2007. Dirigente amministrativo di prima fascia, 12 settembre 2010. Alla Dir. Gen.
Cooperazione Sviluppo quale Consigliere ministeriale con incarico dirigenziale generale di consulenza, ricerca e studio,
8 novembre 2011. Console Generale a Valona, 15 ottobre 2012. Alla Dir. Gen. Amministrazione, Informatica e
Comunicazioni quale Consigliere ministeriale, con incarico dirigenziale generale di consulenza, ricerca e studio, 16
gennaio 2017. Esperto amministrativo capo a Parigi (assegnazione breve), 1° giugno 2017. Alla Dir. Gen.
Amministrazione, Informatica e Comunicazioni quale Consigliere ministeriale, con incarico dirigenziale generale di
consulenza, ricerca e studio, 15 dicembre 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 1° maggio 2018.



Carlo SCHILLACI
Nato a Roma, 29 dicembre 1969. Università «Luiss» di Roma: laurea in scienze politiche, 20 novembre 1992.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 30 marzo 1994. In aspettativa per
adempiere agli obblighi militari di leva fino al 20 ottobre 1994. Al Servizio Stampa e Informazione, Segreteria, 21 ottobre
1994. All'Istituto Diplomatico, corso di formazione professionale, 3 luglio 1995-30 aprile 1996. Segretario di legazione,
1° maggio 1996. Al Servizio Stampa e Informazione, Segreteria, 2 maggio 1996. Primo vice console a San Paolo, 6
ottobre 1997. Primo segretario di legazione, 30 settembre 1998. Confermato nella stessa sede con funzioni di Console
aggiunto, 1° febbraio 1999. Segretario di legazione (D. Lgs. 24 marzo 2000, n. 85). Primo segretario a Caracas, 16
agosto 2001. Consigliere di legazione, 2 luglio 2004. Confermato a Caracas con funzioni di Consigliere, 9 novembre
2004. Incaricato di svolgere le funzioni di Capo Uff. III del Servizio Stampa e Informazione, 1° settembre 2005. Da
dicembre 2005 a giugno 2006 segue, presso l'Istituto Diplomatico, il corso di aggiornamento professionale per Consiglieri
di legazione previsto dall'art. 17, comma 7 del D. Lgs. 24 marzo 2000, n. 85. Consigliere di ambasciata, 2 luglio 2009.
Capo Uff. III del Servizio Stampa e Informazione, 21 ottobre 2009. Capo Uff. III del Servizio Stampa e Comunicazione
istituzionale, 16 dicembre 2010. Vice Capo del Servizio per la Stampa e la Comunicazione istituzionale, 19 settembre
2011. Fuori ruolo per prestare servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, 12 settembre 2013. Ministro
plenipotenziario, 2 gennaio 2017.
Cessa di far parte dell’Amministrazione in data 3 maggio 2018.



Luca GIANSANTI
Nato a Roma, 12 novembre 1959. Università «Luiss» di Roma: laurea in scienze politiche, 14 marzo 1983.
In seguito ad esame di concorso nominato Volontario nella carriera diplomatica, 1° marzo 1984. All'Istituto Diplomatico,
corso di formazione professionale, 5 marzo-31 dicembre 1984. Segretario di legazione, 1° gennaio 1985. Alla Dir. Gen.
Puoi anche leggere
Parte successiva ... Annulla