CORSI Interforze ITA 2019-2020 ok - Difesa

 
 
AREA
INTERFORZE




             1
AREA INTERFORZE


               CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD)


CODICE           SMD   01
DENOMINAZIONE
                 SESSIONE DI STUDIO IASD
CORSO
                 ISTITUTO ALTI STUDI PER LA DIFESA (IASD) PRESSO CENTRO
ISTITUTO
                 ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD) - ROMA
                 ALTA FORMAZIONE E PROFESSIONALIZZAZIONE DELLA DIRIGENZA
                 MILITARE E CIVILE DELLA DIFESA, DI UFFICIALI (COLONNELLI E
                 GENERALI) DI PAESI ALLEATI ED AMICI NONCHÉ DI ESPONENTI DELLE
                 ISTITUZIONI, DELLE DIVERSE REALTÀ ECONOMICHE, SOCIALI ED
                 INDUSTRIALI,    DELLE   UNIVERSITÀ,   DELL’INFORMAZIONE, DELLE
SCOPO DEL
                 LIBERE PROFESSIONI E DI ENTI/ORGANISMI PRIVATI NAZIONALI
CORSO
                 ATTRAVERSO L’ANALISI E L’APPROFONDIMENTO DI PROBLEMATICHE
                 COMPLESSE RIGUARDANTI LE AMMINISTRAZIONI DELLO STATO, CON
                 PARTICOLARE RIGUARDO PER LA DIFESA, LA SICUREZZA NAZIONALE ED
                 INTERNAZIONALE, LE RELAZIONI INTERNAZIONALI E LA POLITICA
                 DELLE ALLEANZE
                   LA SESSIONE SI ARTICOLA IN MODULI SEMINARIALI DI CUI:
                  − IL PRIMO RIVOLTO A SODDISFARE SPECIFICHE ESIGENZE
                     PROFESSIONALI     E    D’IMPIEGO,    RISERVATO    AI  SOLI
                     FREQUENTATORI “NAZIONALI”;
                  − GLI ALTRI, APERTI ANCHE A FREQUENTATORI STRANIERI, VOLTI
                     AD APPROFONDIRE PROBLEMATICHE ED ARGOMENTI DI LIVELLO
                     STRATEGICO RIGUARDANTI LA POLITICA DI DIFESA E SICUREZZA
                     NAZIONALE E INTERNAZIONALE.
                 A CIASCUN EVENTO FORMATIVO SONO ASSOCIATI CREDITI FORMATIVI
                 DIFESA (CFD). IL CREDITO FORMATIVO DIFESA CORRISPONDENTE A 25
                 ORE DI IMPEGNO DEL FREQUENTATORE.
                 L’ACQUISIZIONE DEI CFD RELATIVI A CIASCUN EVENTO (CONFERENZE,
                 TAVOLE ROTONDE, SEMINARI, ESERCITAZIONI, ROLE PLAY ECC.)
                 AVVIENE TRAMITE PARTECIPAZIONE.
MODALITÀ DI      I MODULI DELLA SESSIONE SONO DI SEGUITO RIPORTATI
SVOLGIMENTO      I MODULO: “DINAMICA DELLE STRUTTURE ORGANIZZATIVE” RISERVATO
DEL CORSO E      AI SOLI FREQUENTATORI ITALIANI.
PROGRAMMA DI     (1) PERIODO DI SVOLGIMENTO: OTTOBRE - NOVEMBRE.
MASSIMA          (2) CREDITI FORMATIVI DIFESA: 5.
                 (3) COMPOSTO DI NORMA DA NON PIÙ DI CINQUE SEMINARI IN
                 MATERIA DI CULTURA ORGANIZZATIVA E GESTIONE DELLE RISORSE
                 UMANE, COMUNICAZIONE E NEGOZIAZIONE, EU CRISIS MANAGEMENT,
                 PROCUREMENT E PIANIFICAZIONE FINANZIARIA.
                 II MODULO: “SCENARIO E POLITICA INTERNAZIONALE” SVOLTO
                 INTERAMENTE IN LINGUA INGLESE.
                 (1) PERIODO DI SVOLGIMENTO: GENNAIO – MARZO OVVERO MARZO -
                 MAGGIO.
                 (2) CREDITI FORMATIVI DIFESA: 8.
                 (3) SEMINARI:
                          • ANALISI GEOPOLITICA
                          • ANALISI DELLE AREE INTERESSE;
                          • DIRITTO INTERNAZIONALE. LE PKOS. IL CONTROLLO
                             DEGLI ARMAMENTI.
                                                                              2
• LA SICUREZZA INTERNAZIONALE. LA POLITICA MILITARE
                            E I PROCESSI DECISIONALI A LIVELLO NATO, ONU E UE;
                 III MODULO: “SICUREZZA E STRATEGIA GLOBALE”.
                 (1) PERIODO DI SVOLGIMENTO: GENNAIO - MARZO.
                 (2) CREDITI FORMATIVI DIFESA: 8.
                 (3) SEMINARI:
                         • SFIDE E FATTORI DI INSTABILITÀ GLOBALE;
                         • SISTEMA PAESE E SICUREZZA;
                         • POLITICA INDUSTRIALE E DIFESA;
                         • STRATEGIA GLOBALE;
                         • CYBER DEFENCE;
                 IV MODULO:“IL BUILDING INTEGRITY”
                 (1) PERIODO DI SVOLGIMENTO: MAGGIO (UNA SETTIMANA)
                 (2) CREDITI FORMATIVI DIFESA: 2.
                 I SEMINARI DI CIASCUN MODULO SONO SVILUPPATI ATTRAVERSO
                 CONFERENZE, TAVOLE ROTONDE, ROLE PLAY, ESERCITAZIONI, “MAJOR
                 CASE STUDIES” E PERIODI DI APPROFONDIMENTO (THINK TANK IN
                 HOUSE).
                  A COMPLETAMENTO/INTEGRAZIONE DELLE ATTIVITÀ SEMINARIALI
                  SONO PREVISTI:
                     − VIAGGIO DI STUDIO IN ITALIA, RISERVATO AI SOLI
                       FREQUENTATORI STRANIERI, PER APPROFONDIRE LE REALTÀ
                       ORGANIZZATIVE ED ECONOMICO – INDUSTRIALI DELLA DIFESA
                       ITALIANA;
                     − SCAMBIO, PER NON OLTRE UNA SETTIMANA, DEI SOLI
                       FREQUENTATORI NAZIONALI, DISTRIBUITI IN GRUPPI PER
                       CIASCUNA SEDE, CON ALTRETTANTI FREQUENTATORI DEI
                       PARITETICI ISTITUTI DI ALTA FORMAZIONE EUROPEI;
                     − VISITE A COMANDI/ENTI DELLE F.A., INTERFORZE E DEI
                       CORPI, ISTITUZIONI E CENTRI DI RICERCA.
DURATA E
PERIODO DI       CIRCA 5 MESI PER GLI STRANIERI (II – III E IV MODULO)
SVOLGIMENTO      GENNAIO - MAGGIO
PREVISTO
N. POSTI PER
FREQUENTATORI    MAX 30
STRANIERI

                 UFFICIALI NEL GRADO DI GENERALE DI BRIGATA O COLONNELLO O
                 EQUIVALENTI (OF 5/OF 6) CHE:
                    − SIANO IN POSSESSO DI UN OTTIMO LIVELLO DI CONOSCENZA
                      DELLA LINGUA ITALIANA;
                    − SIANO IN POSSESSO DI UN BUON LIVELLO DI CONOSCENZA DELLA
                      LINGUA INGLESE;
REQUISITI DEI
                    − SIANO IN PROFILO DI CARRIERA PER LA PROMOZIONE AI MASSIMI
FREQUENTATORI
                      GRADI DELLA PROPRIA GERARCHIA;
                    − SIANO IN POSSESSO DI OTTIMI PRECEDENTI DI SERVIZIO;
                    − ABBIANO MATURATO PREFERIBILMENTE ESPERIENZE DI SERVIZIO
                      INTERFORZE E INTERNAZIONALE;
                    − SIANO IN POSSESSO DI UN TITOLO DI LAUREA QUINQUENNALE,
                      CON SCOLARITA’ PREGRESSA DI ALMENO DODICI ANNI.
POSSIBILITA’
DI ACCESSO A     SI
PAESI NON NATO



                                                                             3
FACILITAZIONI
OFFERTE(VITTO    II SUPPORTO LOGISITCO OFFERTO (VITTO, ALLOGGIO, VIAGGIO)
E ALLOGGIO       DIPENDE DALLA FORMULA DI AMMISSIONE IN RELAZIONE AGLI ACCORDI
PRESSO           BILATERALI CON LE RISPETTIVE AUTORIA’ NAZIONALI.
INFRASTRUTTURE
                    − NESSUNA POSSIBILITA’ DI ALLOGGIO;
MILITARI,
SPESE DI            − NEI GIORNI LAVORATIVI, PASTI MERIDIANI A PAGAMENTO PRESSO
STUDIO E DI           LA MENSA DEL CASD.
VIAGGIO)
LINGUA           INGLESE PER IL II MODULO. ITALIANO PER GLI ALTRI
                 IL   CONSEGUIMENTO   DEL   TITOLO   IASD   È   SUBORDINATO   AL
                 CONSEGUIMENTO DI 24 CFD DI CUI 4 CFD RELATIVI AL SUPERAMENTO
                 DELLA TESI IASD FINALE.
                 POSSIBILITÀ DI ACCEDERE - A RICHIESTA - AD UN CORSO
                 PREPARATORIO DI LINGUA ITALIANA DI CIRCA TRE MESI PRESSO LA
                 SCUOLA DI LINGUE ESTERE DELL’ESERCITO (PERUGIA) (VEDASI SCHEDA
                 DEDICATA)
VARIE ED
                 LA CERTIFICAZIONE DI SUPERAMENTO DELL’ESAME DI LINGUA ITALIANA
EVENTUALI
                 DA DIRITTO A 4 CFD AI FINI DEL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO IASD.
                 ALLA SESSIONE DI STUDIO È ASSOCIATO, DI NORMA, IL MASTER
                 UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN “STRATEGIA GLOBALE E SICUREZZA"
                 SVOTO IN COLLABORAZIONE CON UN ATENEO ROMANO
                 NOTIZIE PIÙ DETTAGLIATE SUL CORSO SONO REPERIBILI SUL SITO WEB
                 UFFICIALE DELLO IASD, AL SEGUENTE URL:
                 http://www.difesa.it/SMD_/CASD/IM/IASD/Pagine/default.aspx




                                                                              4
AREA INTERFORZE


            CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD)

CODICE             SMD   02
DENOMINAZIONE
                   INTERNATIONAL CAPSTONE COURSE (ICC)
CORSO
                   ISTITUTO ALTI STUDI PER LA DIFESA (IASD) PRESSO CENTRO
ISTITUTO
                   ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD) - ROMA
                   OFFRIRE A FUTURI VERTICI MILITARI E DELLA DIFESA STRANIERI
SCOPO DEL CORSO    UN CORSO DI AGGIORNAMENTO AVANZATO SUI PIU’ IMPORTANTI TEMI
                   DELLA SICUREZZA E DIFESA, A LIVELLO STRATEGICO.
                    L’ICC SI INTEGRA IN UNO DEI MODULI DELLA SESSIONE
                    ORDINARIA ANNUALE IASD (FASE IN INGLESE). IL CORSO È
                    ARTICOLATO IN SEMINARI, TAVOLE ROTONDE, CONFERENZE E
                    VISITE CULTURALI.
                    I TEMI DEI QUATTRO SEMINARI, DI CIRCA DUE SETTIMANE
                    CIASCUNO, SONO:
STRUTTURA E         "GEOPOLITICAL ANALYSIS"
PROGRAMMA DI        "SPECIFIC INTEREST AREAS ANALYSIS";
MASSIMA             "INTERNATIONAL LAW PKO’s AND ARMS CONTROL"
                    "THE INTERNATIONAL SECURITY. MILITARY POLICY AND DECISION
                    MAKING PROCESSES WITHIN NATO, UN AND EU"
                    IL CORSO PREVEDE ANCHE L’EFFETTUAZIONE DI UN VIAGGIO DI
                    ISTRUZIONE IN ITALIA, CON VISITA DELLE PRINCIPALI REALTA’
                    INDUSTRIALI E MILITARI DEL PANORAMA NAZIONALE.
DURATA E PERIODO
                   CIRCA DUE MESI (OTTO SETTIMANE COMPLETE), NEL PERIODO
DI SVOLGIMENTO
                   GENNAIO – MARZO
PREVISTO
N. DI POSTI        MASSIMO 15
                   UFFICIALI NEL GRADO DI GENERALE DI BRIGATA O COLONNELLO O
                   EQUIVALENTI (OF 5/OF 6) CHE:
                    − SIANO IN POSSESSO DI UN BUON LIVELLO DI CONOSCENZA
                        DELLA LINGUA INGLESE;
REQUISITI DEI
FREQUENTATORI       − ABBIANO MATURATO PREFERIBILMENTE ESPERIENZE DI SERVIZIO
                        INTERFORZE E INTERNAZIONALE;
                    − RICOPRANO, O PREVEDIBILMENTE RICOPRIRANNO, POSIZIONI DI
                        VERTICE NELLE RISPETTIVE AMMINISTRAZIONI
AMMISSIONE DI
FREQUENTATORI
                   SI
PROVENIENTI DAI
PAESI NON NATO
LINGUA             INGLESE
                   IL SUPPORTO LOGISITCO OFFERTO (VITTO, ALLOGGIO, VIAGGIO)
FACILITAZIONI      DIPENDE DALLA FORMULA DI AMMISSIONE IN RELAZIONE AGLI
OFFERTE (VITTO E   ACCORDI BILATERALI CON LE RISPETTIVE AUTORIA’ NAZIONALI.
ALLOGGIO PRESSO
INFRASTRUTTURE        − NESSUNA POSSIBILITA’ DI ALLOGGIO;
MILITARI)          NEI GIORNI LAVORATIVI, PASTI MERIDIANI A PAGAMENTO PRESSO
                   LA MENSA DEL CASD.
                   NOTIZIE PIÙ DETTAGLIATE SUL CORSO SONO REPERIBILI SUL SITO
VARIE ED
                   WEB UFFICIALE DELLO IASD, AL SEGUENTE URL:
EVENTUALI
                   http://www.difesa.it/SMD_/CASD/IM/IASD_EN/Pagine/ICC.aspx

                                                                                 5
AREA INTERFORZE

           CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD)

CODICE            SMD   03
DENOMINAZIONE
                  CORSO SUPERIORE DI STATO MAGGIORE INTERFORZE
CORSO
                  ISTITUTO SUPERIORE DI STATO MAGGIORE INTERFORZE (ISSMI)
ISTITUTO
                  PRESSO CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD) - ROMA
                  SVILUPPARE E PERFEZIONARE LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E LA
SCOPO DEL CORSO   PREPARAZIONE CULTURALE DEGLI UFFICIALI PER RENDERLI IDONEI
                  A RICOPRIRE INCARICHI DI PARTICOLARE RILIEVO IN AMBITO
                  FORZA ARMATA, INTERFORZE ED INTERNAZIONALE.
                  MODALITA’ DI SVOLGIMENTO:
                  IL CORSO SI ARTICOLA IN 3 FASI:
                  1. FASE PRE-CORSO IN AUTOISTRUZIONE;
                  2. FASE INTRODUTTIVA: PER FORNIRE CONOSCENZE BASILARI SUI
                     PROCESSI   COMUNICATIVI    E   FAVORIRE   LA   CONOSCENZA   E
                     L’AMALGAMA FRA I FREQUENTATORI DI F.A. DIVERSE;
                  3. FASE    DIDATTICA    DISCIPLINARE     MIRATA    A    FAVORIRE
                     L’ACQUISIZIONE DI CONOSCENZE E CAPACITA’ PER OPERARE A
                     LIVELLO STRATEGICO-MILITARE ED ALL’APPROFONDIMENTO DI
                     CONOSCENZE E CAPACITA’ PER OPERARE A LIVELLO “OPERATIVO”.
                  LA FASE DIDATTICA DISCIPLINARE E’ ARTICOLATA NEI SEGUENTI
MODALITA’ DI      AMBITI DISCIPLINARI:
SVOLGIMENTO        • POLITICA E RAPPORTI INTERNAZIONALI;
DEL CORSO E        • APPLICAZIONI GIURIDICHE NELLE OPERAZIONI – PEACEKEEPING;
PROGRAMMA DI       • POLITICA     ECONOMICA    INTERNAZIONALE,    PROCUREMENT    E
MASSIMA               MANAGEMENT;
                   • ANALISI DI SISTEMI COMPLESSI ED OPERAZIONI,
                  PER COMPLESSIVE 9 DISCIPLINE OGGETTO DI VERIFICA DI
                  APPRENDIMENTO.
                  IL PROGRAMMA PREVEDE, IN SINTESI, L’ESAME E LA VALUTAZIONE
                  DI PROBLEMATICHE DOTTRINALI INERENTI GLI AMBITI DISCIPLINARI
                  SOPRA DESCRITTI, CARATTERIZZATE DA ESERCITAZIONI VOLTE ALLA
                  PRATICA     APPLICAZIONE    DEGLI     INSEGNAMENTI    DOTTRINALI
                  SOMMINISTRATI.

DURATA E
                  − BLOCCO PRE-CORSO IN AUTOISTRUZIONE: 3 MESI DA LUGLIO A
PERIODO
                    SETTEMBRE, PRESSO LA PROPRIA SEDE;
PRESUMIBILE DI
SVOLGIMENTO       − CORSO RESIDENZIALE: 9 MESI DA OTTOBRE A GIUGNO.
                  − IN ADERENZA AL “PIANO GENERALE    DELLE AMMISSIONI” REDATTO
                    ANNUALMENTE DA SMD.
N. POSTI PER      − TRATTAMENTO DIFFERENZIATO A       SECONDO DEL REGIME DI
FREQUENTATORI       AMMISSIONE   STABILITO   DAL      “PIANO    GENERALE  DELLE
STRANIERI           AMMISSIONI” REDATTO DA SMD (A      PAGAMENTO – PARZIALMENTE
                    GRATUITA – GRATUITA).

                  −   ESSERE DI GRADO COMPRESO TRA MAGGIORE E TENENTE
                      COLONNELLO (O EQUIVALENTI);
REQUISITI DEI
FREQUENTATORI     −   BUONA CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA E INGLESE;
                  −   AVERE SVOLTO IL CORSO DI STATO MAGGIORE (O EQUIVALENTE);
                      E’ AUSPICABILE CHE IL CANDIDATO ABBIA FREQUENTATO IL

                                                                                 6
CORSO DI STATO MAGGIORE IN ITALIA O IN UN PAESE NATO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI         SI
PROVENIENTI DAI
PAESI NON-NATO
FACILITAZIONI
OFFERTE (VITTO
                  − L’ISTITUTO NON HA CAPACITA’ ALLOGGIATIVA.
E ALLOGGIO
PRESSO            − POSSIBILITA’ DI VITTO MERIDIANO PRESSO LA MENSA DEL CASD
INFRASTRUTTURE      NEI SOLI GIORNI LAVORATIVI (DA LUNEDI A VENERDI).
MILITARI)
                  − SONO PREVISTI VIAGGI DI STUDIO IN ITALIA ED ALL’ESTERO;
                  − AL CORSO E’ ASSOCIATO IL MASTER DI II LIVELLO IN “STUDI
                    INTERNAZIONALI   STRATEGICO-MILITARI”   PER  CHI   E’   IN
                    POSSESSO DI DIPLOMA DI LAUREA MAGISTRALE (QUINQUENNALE O
                    TITOLO DI STUDIO EQUIVALENTE), PREVIO SUPERAMENTO DEGLI
                    ESAMI PREVISTI.
                  I FREQUENTATORI DOVRANNO PORTARE AL SEGUITO LA SEGUENTE
                  DOCUMENTAZIONE:
VARIE ED              • “DICHIARAZIONE DI VALORE” DEL TITOLO DI STUDIO (LAUREA)
EVENTUALI               RILASCIATA DALLA SUDDETTA RAPPRESENTANZA ITALIANA. PER
                        IL   PERSONALE    DEI   PAESI   DELL’UNIONE  EUROPEA   E’
                        SUFFICIENTE    IL    CERTIFICATO    “DIPLOMA  SUPPLEMENT”
                        RILASCIATO DALL’UNIVERSITA’ ESTERA FREQUENTATA.
                      • FOTOCOPIA DEL CERTIFICATO DEL TITOLO DI STUDIO;
                      • TRADUZIONE IN LINGUA ITALIANA DEL TITOLO DI STUDIO,
                        AUTENTICATA DALLA RAPPRESENTANZA ITALIANA COMPETENTE PER
                        TERRITORIO NEL PAESE AL CUI ORDINAMENTO APPARTIENE
                        L’ISTITUZIONE CHE HA RILASCIATO IL TITOLO.




                                                                                7
AREA INTERFORZE


            CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA (CASD)


CODICE            SMD    04
DENOMINAZIONE
                  CORSO DI COOPERAZIONE CIVILE-MILITARE (COCIM)
CORSO
ISTITUTO          ISTITUTO SUPERIORE DI STATO MAGGIORE INTERFORZE - ROMA
                  FORNIRE AI FREQUENTATORI MILITARI E CIVILI UN QUADRO
                  AGGIORNATO DELLA DISCIPLINA NORMATIVA E DELLE PROCEDURE
SCOPO DEL CORSO   VIGENTI IN MATERIA DI DIFESA CIVILE, PROTEZIONE CIVILE,
                  COOPERAZIONE CIVILE-MILITARE E PIANIFICAZIONE CIVILE
                  D’EMERGENZA IN AMBITO NAZIONALE, NATO, UE ED ONU.
MODALITÀ DI       IL CORSO SI SVOLGE IN 2 FASI, ARTICOLATE SU:
SVOLGIMENTO DEL      FASE “A DISTANZA”, ACCEDENDO A MATERIALE DIDATTICO
CORSO E              SUPIATTAFORMA E-LEARNING (CONTENUTI IN ITALIANO);
PROGRAMMA DI         FASE “RESIDENZIALE” PRESSO IL CENTRO ALTI STUDI PER LA
MASSIMA              DIFESA;
DURATA E
PERIODO
                  2 SETTIMANE NEL MESE DI OTTOBRE
PRESUMIBILE DI
SVOLGIMENTO
N° POSTI PER
                  IN RELAZIONE AL PIANO ANNUALE DELLE AMMISSIONI REDATTO DA
FREQUENTATORI
                  SMD.
STRANIERI
                       UFFICIALI DELLE FORZE ARMATE E DIRIGENTIDI STATI ESTERI.
REQUISITI DEI
                       CONOSCENZA DELLA LINGUA ITALIANA SECONDO LO STANDARD
FREQUENTATORI
                       PREVISTO DALLO STANAG 6001 CON UN SLP 2-2-2-2.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DAI
PAESI NON-NATO
FACILITAZIONI
                  I   PARTECIPANTI   POSSONO   ESSERE    ALLOGGIATI   PRESSO
OFFERTE (VITTO
                  INFRASTRUTTURE MILITARI, SU RICHIESTA DEGLI INTERESSATI.
E ALLOGGIO
                  ESSI POSSONO UTILIZZARE LA MENSA DEL CENTRO ALTI STUDI
PRESSO
                  PER LA DIFESA PER I PASTI MERIDIANI DAL LUNEDÌ AL
INFRASTRUTTURE
                  VENERDÌ.
MILITARI)
                  LINGUA DI SVOLGIMENTO: ITALIANO.
                  INDIRIZZO DELL’ISTITUTO: PIAZZA DELLA ROVERE N.83 – 00165
                  ROMA.
VARIE ED
                  PUNTO DI CONTATTO: dipdiu@casd.difesa.it
EVENTUALI
                  WEB LINK:
                  http://www.difesa.it/SMD/CASD/Istituti_militari/ISSMI/Cors
                  i/Corso-COCIM/Pagine/Lineamenti.aspx




                                                                                  8
AREA INTERFORZE


       SCUOLA INTERFORZE PER LA DIFESA NBC (RIETI)

CODICE            SMD 05
DENOMINAZIONE     OP1 – MULTINAZIONALE “CORSO DI QUALIFICAZIONE OPERATIVA
CORSO             DI BASE CBRN PER PERSONALE DELLE FORZE ARMATE”
ISTITUTO          SCUOLA INTERFORZE PER LA DIFESA NBC
                  FORNIRE AI FREQUENTATORI LE CONOSCENZE NECESSARIE IN MATERIA
                  CBRN UTILI ALLA CONDUZIONE DELLE ATTIVITÀ DI RICOGNIZIONE E
SCOPO DEL CORSO   DECONTAMINAZIONE,   ALL’UTILIZZO   DEI  MATERIALI   ED   ALLA
                  GESTIONE   DEL  PERSONALE   A   LIVELLO  COMPAGNIA   E.I.   O
                  EQUIPOLLENTI.
                   MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO:
                   IL CORSO È SUDDIVISO IN MODULI DIDATTICI E PREVEDE UNA
                   FASE PROPEDEUDICA E-LEARNING (SOLO PER IL PERSONALE
                   ITALIANO) E UNA SECONDA FASE RESIDENZIALE SUDDIVISA IN TRE
                   MOMENTI DIDATTICI. PRIMO MOMENTO PREVALENTEMENTE TEORICO,
                   SECONDO MARCATAMENTE PRATICO E IL TERZO INCENTRATO SULLA
                   PREVISIONE. E’ PREVISTO UN SOLO MOMENTO VALUTATIVO AL
                   TERMINE DEL CORSO ”TEST INCENTRATO SUGLI ARGOMENTI
                   TRATTATI NELLA FASE RESIDENZIALE”.
                   PROGRAMMA DI MASSIMA, SI APPROFONDISCONO I SEGUENTI
                   ARGOMENTI:
MODALITA’ DI
                   - SCENARI DI RISCHIO CHIMICO E CARATTERISTICHE DELLE
SVOLGIMENTO DEL
                     SOSTANZE CHIMICHE
CORSO E
                   - GESTIONE DEI TIC, NORME ADR, STRUMENTAZIONE CHIMICA
PROGRAMMA DI
                   - ELEMENTI DI RADIOPROTEZIONE E DOSIMETRIA
MASSIMA
                   - EFFETTI DI UNA ESPLOSIONE NUCLEARE
                   - RICHIO BIOLOGICO E CARATTERISICHE AGENTI BIOLOGICI
                   - CONVENZIONI INTERNAZIONALI
                   - LOGISTICA DEI MATERIALI
                   - DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE
                   - DECONTAMINAZIONE CBRN
                   - ATTIVITÀ PRATICA SULLA STRUMENTAZIONE DI INDIVIDUAZIONE
                     C/R
                   - PIANIFICAZIONE DI EMERGENZE CBRN
                   - KIT DI AUTO SOCCORSO E DECONTAMINAZIONE
                   - WARNING & REPORTING, PREVISIONE AREE CONTAMINATE
DURATA E
                  DURATA:
PERIODO
                  3 SETTIMANE (QUINDICI GIORNI LAVORATIVI) DAL 28/10/19 al
PRESUMIBILE
                  15/11/2019
SVOLGIMENTO
N° POSTI PER      NUMERO TOTALE DELLA CLASSE 30 FREQUENTATORI (10    POSIZIONI
FREQUENTATORI     RISERVATE A PERSONALE STRANIERO E 20 RISERVATE A   PERSONALE
STRANIERI         ITALIANO)
                  IL CORSO È SVOLTO IN LINGUA ITALIANA
                  - PERSONALE NAZIONALE: FREQUENZA E SUPERAMENTO     DEL CORSO
REQUISITI DEI
                    E-LEARNING IN LINGUA ITALIANA;
FREQUENTATORI
                  - PERSONALE    STRANIERO:   AUSPICABILE    UNA     PREGRESSA
                    CONOSCENZA/ESPERIENZA DELLA MATERIA CBRN
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
                  SI
FREQUENTATORI
PROVENIENTI DA
                                                                                 9
PAESI NON NATO
FACILITAZIONI
OFFERTE (VITTO
E ALLOGGIO
                 SOLO VITTO A PAGAMENTO
PRESSO
INFRASTRUTTURE
MILITARI)
VARIE ED
                 ///
EVENTUALI




                                          10
AREA INTERFORZE


        SCUOLA INTERFORZE PER LA DIFESA NBC (RIETI)

CODICE             SMD 06
DENOMINAZIONE      OP 3 CORSO DI QUALIFICAZIONE OPERATIVA AVANZATA
CORSO              “ISTRUTTORE CBRN”
ISTITUTO           SCUOLA INTERFORZE PER LA DIFESA NBC
                    FORNIRE AL PERSONALE GIÀ QUALIFICATO LE CONOSCENZE PER
                    PIANIFICARE   E   CONDURRE   LE    ATTIVITÀ   ADDESTRATIVE
                    NECESSARIE PER FORMARE, ADDESTRARE E ABILITARE PERSONALE
SCOPO DEL CORSO     DEL PROPRIO REPARTO AD INCARICO ESCLUSIVO O ABBINATO, DA
                    IMPIEGARE NEI NUCLEI DI RILEVAZIONE CBRN, NELLE SQUADRE
                    DI DECONTAMINAZIONE E NEI NUCLEI DI CONTROLLO NBC NELLE
                    F.A. O NUCLEI EQUIPOLLENTI DI ALTRI DICASTERI.
                    MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO:
                    IL CORSO È SUDDIVISO IN MODULI DIDATTICI E PREVEDE UNA
                    PRIMA FASE PREVALENTEMENTE TEORICA ED UNA SECONDA FASE
                    MARCATAMENTE PRATICA.
                    E’ PREVISTO UN ESAME FINALE.
                    PROGRAMMA DI MASSIMA, SI APPROFONDISCONO I SEGUENTI
                    ARGOMENTI:
MODALITA’ DI        - RICHIAMI ED APPROFONDIMENTI INERENTI IL RISCHIO, LE
SVOLGIMENTO DEL       ARMI, LA PROTEZIONE
CORSO E             - LA STRUMENTAZIONE INDIVIDUALE E DI REPARTO
PROGRAMMA DI        - ILLUSTRAZIONE PUBBLICAZIONI NAZIONALI E NATO
MASSIMA             - LA MESSAGGISTICA CBRN 1-4
                    - PRINCIPI GENERALI DELLA COMUNICAZIONE
                    - GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DI UNA LEZIONE FRONTALE
                    - PREPARAZIONE DI UNA LEZIONE (BRIEFING E FASE CONDOTTA)
                    - ESPOSIZIONE LAVORI
                    - DECONTAMINAZIONE OPERATIVA DEI MEZZI, MATERIALI E DEL
                      PERSONALE
                    - ATTIVITA’ PRATICA (SURVEY “C”, MONITORAGGIO “R”)
DURATA E PERIODO   DURATA:
PRESUMIBILE         2 SETTIMANE (DIECI GIORNI LAVORATIVI) DAL 18/11 AL
SVOLGIMENTO         29/11/2019
N° POSTI PER
FREQUENTATORI      5
STRANIERI
REQUISITI DEI      SUPERAMENTO DEL CORSO DI QUALIFICAZIONE OPERATIVA DI BASE
FREQUENTATORI      CBRN OP1. IL CORSO È SVOLTO IN LINGUA ITALIANA
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI      SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
FACILITAZIONI
OFFERTE (VITTO
E ALLOGGIO         SOLO VITTO A PAGAMENTO
PRESSO
INFRASTRUTTURE
MILITARI)
VARIE ED
EVENTUALI
                   ///

                                                                                 11
AREA INTERFORZE

       SCUOLA INTERFORZE PER LA DIFESA NBC (RIETI)

CODICE            SMD   07
DENOMINAZIONE
                  OP 4 CORSO “CBRN OPERATIONAL SAMPLING COURSE”
CORSO
ISTITUTO          SCUOLA INTERFORZE PER LA DIFESA NBC
                  FORNIRE AL PERSONALE GIÀ QUALIFICATO LE CAPACITÀ NECESSARIE
                  ALLA CORRETTA APPLICAZIONE DELLE PROCEDURE CONTENUTE NELLE
                  PUBBLICAZIONI DI RIFERIMENTO, INERENTI L’INDIVIDUAZIONE,
SCOPO DEL CORSO
                  l’IDENTIFICAZIONE E IL CAMPIONAMENTO DI AGENTI CBRN E DI
                  SOSTANZE TOSSICHE DI ORIGINE INDUSTRIALE (TOXIC INDUSTRIAL
                  MATERIAL)
                  MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL CORSO:
                  IL CORSO È SUDDIVISO IN MODULI DIDATTICI E PREVEDE UNA PRIMA
                  FASE PREVALENTEMENTE TEORICA E UNA SECONDA FASE MARCATAMENTE
MODALITA’ DI
                  PRATICA, CONDOTTA SUL CAMPO DAI FREQUENTATORI SUDDIVISI IN
SVOLGIMENTO DEL
                  TEAM.IL CORSO E’ VALUTATIVO
CORO E
                  PROGRAMMA DI MASSIMA:
PROGRAMMA DI
                  SONO TRATTATI GLI ARGOMENTI CHE RIGUARDANO MATERIALI E
MASSIMA
                  STRUMENTI DI CAMPIONAMENTO, PROCEDURE E RUOLI DEL TEAM DI
                  CAMPIONAMENTO, PROCEDURE TECNICHE DI CAMPIONAMENTO
                  BIOLOGICO, CHIMICO E RADIOLOGICO
DURATA E
PERIODO           DURATA: 2 SETTIMANE (DIECI GIORNI LAVORATIVI) DAL 30/09 AL
PRESUMIBILE       11/10/2019
SVOLGIMENTO
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     MAX 24
STRANIERI
                  IL CORSO È SVOLTO IN LINGUA INGLESE, SLP 2/2/2/2
                  - PERSONALE NAZIONALE:
REQUISITI DEI       APPARTENERE A UNITA’ SPECIALISTICA CBRN
FREQUENTATORI     - PERSONALE STRANIERO:
                    APPARTENERE   A  UNITA’   SPECIALISTICA   CBRN   (PREGRESSA
                    ESPERIENZA IN CAMPO CBRN)
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
DI PAESI NON
NATO
FACILITAZIONI
                  SOLO VITTO A PAGAMENTO
OFFERTE
VARIE ED
                  ///
EVENTUALI




                                                                               12
AREA INTERFORZE


                  CENTRO INTERFORZE DI FORMAZIONE
                     INTELLIGENCE/G.E.(CIFIGE)


CODICE            SMD 08
DENOMINAZIONE
                  OPEN SOURCE INTELLIGENCE SEMINAR
CORSO

                  CENTRO INTERFORZE DI FORMAZIONE INTELLIGENCE/G.E.
ISTITUTO          TEL. COMMERCIALE +39 06.65971108; TEL. MIL. 2.5108
                  EMAIL:RIS.CIFIGE.CORSI@SMD.DIFESA.IT

                  − LO SCOPO DEL SEMINARIO È QUELLO DI FORNIRE UN OVERVIEW
                    DELLA DISCIPLINA E IL SUO RUOLO NELL’AMBITO DEL CICLO
                    INTELLIGENCE.
                  − L’OBIETTIVO DEL CORSO È QUELLO DI SVILUPPARE LE CAPACITÀ
SCOPO DEL CORSO     MINIME PER OPERARE CON LE VARIE TIPOLOGIE DI FONTI
                    APERTE.

                  AL TERMINE DEL CORSO I FREQUENTATORI SARANNO IN POSSESSO
                  DELLE TECNICHE E MODALITÀ PER IL RAPIDO SODDISFACIMENTO DI
                  SPECIFICI OBIETTIVI DI RICERCA.
DURATA E
PERIODO           1 SETTIMANA IN FASE RESIDENZIALE
PRESUMIBILE DI    (SETTEMBRE 2017, TBC)
SVOLGIMENTO

LINGUA            INGLESE

N° POSTI PER
                   MINIMO 6 - MASSIMO 20
FREQUENTATORI
STRANIERI
                  − CONOSCENZA LINGUA INGLESE, SLP 2/2/2/2
                  − CONOSCENZA DI SISTEMI INFORMATICI ED APPLICATIVI MS-
REQUISITI DEI       OFFICE
FREQUENTATORI     − CONOSCENZA   DEI  PRINCIPALI   INTERNT BROWSER (INTERNT
                    EXPLORER O FIREFOX)

POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO

VARIE ED          A SEGUITO DELL’ASSEGNAZIONE DEL CORSO, L’EFFETTIVA ADESIONE
EVENTUALI         DOVRÀ ESSERE CONFERMATA ENTRO IL 10 LUGLIO 2017.




                                                                           13
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 09
DENOMINAZIONE
                  MASTER DI I LIVELLO IN CYBER DEFENCE
CORSO
                  SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. - CHIAVARI.
ISTITUTO
                  PDC 28519; COMMERCIALE +39 0185.3334519
                  IL MASTER HA UN DUPLICE OBIETTIVO:
                  - FORNIRE LE BASI TEORICHE E PRATICHE RELATIVE AI SISTEMI
                    OPERATIVI, A INTERNET E AI SERVIZI BASATI SU INTERNET;
                  - FORNIRE LE METODOLOGIE E STRUMENTI PER PROGETTARE,
                    CONFIGURARE   E    TESTARE   SOLUZIONI   DI    DIFESA  DI
                    INFRASTRUTTURE INFORMATICHE CONNESSE IN RETE, E DI
                    PROTEZIONE DI INFORMAZIONI MEMORIZZATE E TRASMESSE IN
                    FORMA DIGITALE.
SCOPO DEL CORSO   IL MASTER SI PROPONE DI FORMARE FIGURE PROFESSIONALI
                  NELL’AREA TECNOLOGICA DELLA SICUREZZA INFORMATICA, CHE
                  SARANNO IN GRADO DI ASSUMERE POSIZIONI DI:
                  - ESPERTO DI SICUREZZA DEI SISTEMI
                  - ESPERTO DI SICUREZZA DELLE RETI
                  - ARCHITETTO DI SISTEMI DI SICUREZZA
                  - ESPERTO DI PENETRATION TESTING E VULNERABILITY ASSESSMENT
                    ANALISTA DI SECURITY OPERATIONS CENTER

                  IL MASTER SI SVOLGE UNA VOLTA ALL’ANNO, COMPORTA 1500 ORE DI
                  IMPEGNO COMPLESSIVO, DI CUI 300 ORE DI DIDATTICA FRONTALE,
                  370 ORE DI LABORATORIO E PROGETTI ASSISTITI, 580 ORE DI
DURATA E          STUDIO INDIVIDUALE, 250 PER LA PREPARAZIONE DELLA TESI E
PERIODO           DELLA DISCUSSIONE FINALE.
PRESUMIBILE       LE ATTIVITÀ DI PREDISPOSIZIONE DELLA TESI FINALE SARANNO
SVOLGIMENTO       SVOLTE PRESSO IL REPARTO DI APPARTENENZA, E LA DISCUSSIONE
                  DELLA TESI DOVRÀ ESSERE EFFETTUATA ENTRO 24 MESI DALL’INIZIO
                  DEI CORSI.

                  ITALIANO;
                  POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE NEL CASO
LINGUA
                  SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI

N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  SARANNO AMMESSI AL CORSO DI MASTER:
                  - PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI MASTER: LAUREATI DI
                    PRIMO LIVELLO, LAUREATI MAGISTRALI, LAUREATI VECCHIO
                    ORDINAMENTO DIDATTICO IN QUALSIASI CLASSE CHE, SULLA BASE
REQUISITI DEI       DEL CURRICULUM FORMATIVO E/O DELL’ESPERIENZA PREGRESSA,
FREQUENTATORI       ABBIANO COMPROVATE COMPETENZE INFORMATICHE.
                  - COME UDITORE SENZA IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI MASTER:
                    DIPLOMATI CHE, PUR NON IN POSSESSO DI TITOLO ACCADEMICO,
                    ABBIANO COMPROVATE COMPETENZE INFORMATICHE ATTINENTI AL
                    MASTER.
                                                                               14
SARÀ AMMESSO AL SINGOLO CORSO DI PERFEZIONAMENTO QUALUNQUE
                  INTERESSATO CHE, PUR NON IN POSSESSO DI TITOLO ACCADEMICO,
                  ABBIA COMPROVATE COMPETENZE INFORMATICHE ATTINENTI AL
                  MASTER. A QUESTI PARTECIPANTI, VERRÀ RILASCIATO DALLA
                  DIREZIONE CORSI DI CHIAVARI UN ATTESTATO DI FREQUENZA AL
                  TERMINE DEL CORSO.
                  A TUTTI I PARTECIPANTI È RICHIESTA UNA PRESENZA AD ALMENO IL
                  70% DELLE ORE DI LEZIONI FRONTALI.

POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
                  IL MASTER È COSTITUITO DA DUE CORSI DI PERFEZIONAMENTO, DI
                  CUI SI SPECIFICANO I RELATIVI MODULI DIDATTICI.
                  CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “SISTEMI E SERVIZI BASATI SU
                  INTERNET”
                  - SISTEMI OPERATIVI
                  - INTERNET
                  - PROTOCOLLI APPLICATIVI E SERVIZI BASATI SU INTERNET
                    SISTEMI INFORMATICI
                  CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “CYBERDEFENSE”
                  - INTRODUZIONE ALLE VULNERABILITÀ E ALLE METODOLOGIE DI
VARIE ED            ATTACCO
EVENTUALI         - APPLICAZIONI DI HASHING E CRITTOGRAFIA
                  - SISTEMI DI AUTENTICAZIONE E AUTORIZZAZIONE
                  - HARDENING DI MACCHINE CLIENT E SERVER
                  - PROGETTO DI ARCHITETTURE SICURE PER RETI WIRED E WIRELESS
                  - SICUREZZA DELLE COMUNICAZIONI IN INTERNET
                  - SICUREZZA DELLE APPLICAZIONI
                  - SISTEMI DI GESTIONE DEI DISPOSITIVI MOBILI
                  - SISTEMI DI LOGGING, MONITORAGGIO E GESTIONE DEGLI EVENTI
                    (SIEM)
                  - VULNERABILITY ASSESSMENT
                  - GESTIONE DEL PROCESSO SICUREZZA




                                                                            15
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 10
DENOMINAZIONE
                  MASTER DI I LIVELLO IN DIGITAL FORENSICS
CORSO
                  SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. - CHIAVARI.
ISTITUTO
                  PDC 28519; COMMERCIALE +39 0185.3334519
                  IL MASTER HA L’OBIETTIVO DI FORNIRE LE BASI TEORICHE E
                  PRATICHE RELATIVE AI SISTEMI OPERATIVI, A INTERNET E AI
                  SERVIZI BASATI SU INTERNET. INOLTRE, PRESENTA METODOLOGIE E
                  STRUMENTI PER CONDURRE ATTIVITÀ DI ANALISI E INVESTIGAZIONE
                  DI DIGITAL FORENSICS NEL RISPETTO DEL CODICE DI PROCEDURA
                  PENALE E DEGLI STANDARD INTERNAZIONALI COMUNEMENTE ADOTTATI.
                  IL MASTER SI PROPONE DI FORMARE FIGURE PROFESSIONALI
                  NELL’AREA TECNOLOGICA DELLA DIGITAL FORENSICS, CHE SARANNO
SCOPO DEL CORSO
                  IN GRADO DI ASSUMERE POSIZIONI DI:
                  - ESPERTO DI ANALISI E RECUPERO DATI DA SUPPORTI DI MEMORIA
                    DEI PRINCIPALI PC E SERVER
                  - ESPERTO DI ANALISI E RECUPERO DATI DA SUPPORTI DI MEMORIA
                    DI DISPOSITIVI MOBILI
                  - ANALISTA DI SISTEMI COMPROMESSI
                  - CONSULENTE TECNICO DI UFFICIO (CTU)
                  - CONSULENTE TECNICO DI PARTE (CTP)
                  IL MASTER SI SVOLGE UNA VOLTA ALL’ANNO, COMPORTA 1500 ORE DI
                  IMPEGNO COMPLESSIVO, DI CUI 300 ORE DI DIDATTICA FRONTALE,
                  370 ORE DI LABORATORIO E PROGETTI ASSISTITI, 580 ORE DI
DURATA E          STUDIO INDIVIDUALE, 250 PER LA PREPARAZIONE DELLA TESI E
PERIODO           DELLA DISCUSSIONE FINALE.
PRESUMIBILE       LE ATTIVITÀ DI PREDISPOSIZIONE DELLA TESI FINALE SARANNO
SVOLGIMENTO       SVOLTE PRESSO IL REPARTO DI APPARTENENZA, E LA DISCUSSIONE
                  DELLA TESI DOVRÀ ESSERE EFFETTUATA ENTRO 24 MESI DALL’INIZIO
                  DEI CORSI.

                  ITALIANO;
                  POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE NEL CASO
LINGUA
                  SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI

N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  SARANNO AMMESSI AL CORSO DI MASTER:
                  - PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI MASTER: LAUREATI DI
                    PRIMO LIVELLO, LAUREATI MAGISTRALI, LAUREATI VECCHIO
                    ORDINAMENTO DIDATTICO IN QUALSIASI CLASSE CHE, SULLA BASE
                    DEL CURRICULUM FORMATIVO E/O DELL’ESPERIENZA PREGRESSA,
REQUISITI DEI
                    ABBIANO COMPROVATE COMPETENZE INFORMATICHE.
FREQUENTATORI
                  - COME UDITORE SENZA IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI MASTER:
                    DIPLOMATI CHE, PUR NON IN POSSESSO DI TITOLO ACCADEMICO,
                    ABBIANO COMPROVATE COMPETENZE INFORMATICHE ATTINENTI AL
                    MASTER.

                                                                               16
SARÀ AMMESSO AL SINGOLO CORSO DI PERFEZIONAMENTO QUALUNQUE
                  INTERESSATO CHE, PUR NON IN POSSESSO DI TITOLO ACCADEMICO,
                  ABBIA COMPROVATE COMPETENZE INFORMATICHE ATTINENTI AL
                  MASTER. A QUESTI PARTECIPANTI, VERRÀ RILASCIATO DALLA
                  DIREZIONE CORSI DI CHIAVARI UN ATTESTATO DI FREQUENZA AL
                  TERMINE DEL CORSO.
                  A TUTTI I PARTECIPANTI È RICHIESTA UNA PRESENZA AD ALMENO IL
                  70% DELLE ORE DI LEZIONI FRONTALI.

POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
                  IL MASTER È COSTITUITO DA DUE CORSI DI PERFEZIONAMENTO DI
                  CUI SI SPECIFICANO I RELATIVI MODULI DIDATTICI.
                  CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “SISTEMI E SERVIZI BASATI SU
                  INTERNET”
                  - SISTEMI OPERATIVI
                  - INTERNET
                  - PROTOCOLLI APPLICATIVI E SERVIZI BASATI SU INTERNET
                    SISTEMI INFORMATICI
VARIE ED          CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “DIGITAL FORENSICS”
EVENTUALI         - REATI INFORMATICI
                  - ASPETTI GIURIDICI DELLA DIGITAL FORENICS
                  - STRUMENTI INFORMATICI E PROCEDURE STANDARD
                  - COMPUTER FORENSICS PER SISTEMI WINDOWS
                  - COMPUTER FORENSICS PER SISTEMI UNIX/LINUX
                  - COMPUTER FORENSICS PER SISTEMI MAC OS X
                  - MOBILE FORENSICS
                  - INTERPRETAZIONE DEI DATI ACQUISITI DA UNIMORE
                  - PROSPETTIVE DELLA DIGITAL FORENSICS




                                                                            17
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 11
DENOMINAZIONE     CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN SISTEMI E SERVIZI BASATI
CORSO             SU INTERNET
                  SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. - CHIAVARI.
ISTITUTO
                  PDC 28519; COMMERCIALE +39 0185.3334519

                  IL CORSO UNIVERSITARIO È STRUTTURATO IN QUATTRO INSEGNAMENTI
                  CHE INTRODUCONO I PRINCÌPI E GLI STRUMENTI INFORMATICI CHE
                  RISULTANO PROPEDEUTICI PER I CORSI DI PERFEZIONAMENTO IN
SCOPO DEL CORSO   CYBERDEFENSE E INVESTIGAZIONE INFORMATICA.
                  LA DIDATTICA FRONTALE COMPRENDENTE SIA LEZIONI TEORICHE SIA
                  ATTIVITÀ LABORATORIALI E CONSENTIRÀ IL RICONOSCIMENTO DI 22
                  CFU

DURATA E
PERIODO
                  5 SETTIMANE
PRESUMIBILE
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO;
                  POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE NEL CASO
LINGUA
                  SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI

N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  SARANNO AMMESSI AL CORSO:
                  - PRIORITARIAMENTE: LAUREATI IN FISICA, MATEMATICA ED
                    INGEGNERIA (LAUREA DI SECONDO LIVELLO O SPECIALISTICA
                    SECONDO IL VECCHIO ORDINAMENTO);
REQUISITI DEI
                  - PERSONALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CHE, PUR NON IN
FREQUENTATORI
                    POSSESSO   DI    TITOLO   ACCADEMICO,  ABBIA   COMPROVATA
                    PROFESSIONALITÀ ATTINENTE AL CORSO. TALE CONDIZIONE SARÀ
                    VALUTA DA APPOSITA COMMISSIONE DELL’AD E DEL CORPO
                    DOCENTI.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                       //
EVENTUALI




                                                                               18
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 12
DENOMINAZIONE     CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN METODOLOGIE E TECNICHE PER
CORSO             LA CYBER DEFENCE
                  SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. - CHIAVARI.
ISTITUTO
                  PDC 28519; COMMERCIALE +39 0185.3334519

                  IL CORSO UNIVERSITARIO È COMPOSTO DA UNDICI MODULI CHE
                  TRATTANO LE PRINCIPALI METODOLOGIE E TECNICHE PER LA
                  PROGETTAZIONE, LA REALIZZAZIONE E LA VALIDAZIONE DI SISTEMI
SCOPO DEL CORSO
                  E   SERVIZI  INFORMATICI   SICURI. LA   DIDATTICA  FRONTALE
                  COMPRENDE SIA LEZIONI TEORICHE SIA ATTIVITÀ LABORATORIALI E
                  CONSENTIRÀ IL RICONOSCIMENTO DI 28 CFU.

DURATA E
PERIODO
                  6 SETTIMANE
PRESUMIBILE
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO;
LINGUA            POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE NEL CASO
                  SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  SARANNO AMMESSI AL CORSO:
                  - PRIORITARIAMENTE: LAUREATI IN FISICA, MATEMATICA ED
                    INGEGNERIA (LAUREA DI SECONDO LIVELLO O SPECIALISTICA
                    SECONDO IL VECCHIO ORDINAMENTO);
                  - PERSONALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CHE, PUR NON IN
                    POSSESSO   DI    TITOLO   ACCADEMICO,  ABBIA   COMPROVATA
REQUISITI DEI
                    PROFESSIONALITÀ ATTINENTE AL CORSO. TALE CONDIZIONE SARÀ
FREQUENTATORI
                    VALUTA DA APPOSITA COMMISSIONE DELL’AD E DEL CORPO
                    DOCENTI.
                  L’ACCESSO AL CORSO È SUBORDINATO ALLA PRECEDENTE FREQUENZA
                  DEL CORSO PROPEDEUTICO “SISTEMI E SERVIZI BASATI SU
                  INTERNET”.

POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                       //
EVENTUALI




                                                                               19
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 13
DENOMINAZIONE
                  CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN DIGITAL FORENSICS
CORSO
                  SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA. - CHIAVARI.
ISTITUTO
                  PDC 28519; COMMERCIALE +39 0185.3334519

                  IL CORSO UNIVERSITARIO TRATTA GLI ASPETTI GIURIDICI,
                  PROCEDURALI E TECNOLOGICI DELLA DIGITAL FORENSICS.
SCOPO DEL CORSO   LA DIDATTICA FRONTALE COMPRENDE SIA LEZIONI TEORICHE SIA
                  ATTIVITÀ LABORATORIALI E CONSENTIRÀ IL RICONOSCIMENTO DI 28
                  CFU

DURATA E
PERIODO
                  6 SETTIMANE
PRESUMIBILE
SVOLGIMENTO

LINGUA            INGLESE

N° POSTI PER
                  MINIMO 5 MASSIMO 16 PARTE DEI QUALI SARANNO DETERMINATI DI
FREQUENTATORI
                  VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  SARANNO AMMESSI AL CORSO:
                  - PRIORITARIAMENTE: LAUREATI IN FISICA, MATEMATICA ED
                    INGEGNERIA (LAUREA DI SECONDO LIVELLO O SPECIALISTICA
                    SECONDO IL VECCHIO ORDINAMENTO);
                  - PERSONALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CHE, PUR NON IN
REQUISITI DEI       POSSESSO   DI    TITOLO   ACCADEMICO,  ABBIA   COMPROVATA
FREQUENTATORI       PROFESSIONALITÀ ATTINENTE AL CORSO. TALE CONDIZIONE SARÀ
                    VALUTA DA APPOSITA COMMISSIONE DELL’AD E DEL CORPO
                    DOCENTI.
                  L’ACCESSO AL CORSO È SUBORDINATO ALLA PRECEDENTE FREQUENZA
                  DEL CORSO PROPEDEUTICO “SISTEMI E SERVIZI BASATI SU
                  INTERNET”.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                       //
EVENTUALI




                                                                           20
AREA INTERFORZE

         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 14
DENOMINAZIONE
                  CORSO DI FORMAZIONE IN “ANALISTI DI SISTEMA”
CORSO
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO          TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI

                  IL CORSO DOVRÀ FORNIRE LE CONOSCENZE PER FORMARE FIGURE
                  PROFESSIONALI IN GRADO DI
                  − SAPER DEFINIRE E DISEGNARE LA PROPRIA REALTÀ AZIENDALE IN
                  − TERMINI DI PROCESSI E DI DATI COINVOLTI;
                  − SAPER INDIVIDUARE PUNTI CRITICI E LACUNE INFORMATIVE
                    NELLA
                  − GESTIONE DEI PROCESSI AZIENDALI A PARTIRE DAGLI OBIETTIVI
                    POSTI E COERENTEMENTE CON I VINCOLI REALI;
                  − CONOSCERE LE METODOLOGIE ALLA BASE DI TALI TIPI DI
SCOPO DEL CORSO     ATTIVITÀ, PREFERENDO UN APPROCCIO DEL TIPO "OBJECT
                    ORIENTED";
                  − SAPER REALIZZARE L’ANALISYS & DESIGN DI UN SISTEMA
                    SOFTWARE ATTRAVERSO METODOLOGIE ORIENTATE AGLI OGGETTI;
                  − AVERE CONOSCENZE PER LA GESTIONE DEL PROGETTO, SIA IN
                    TERMINI FUNZIONALI CHE ECONOMICI
                  − AVERE LE CONOSCENZE DI BASE, SIA NEL CAMPO DELLA
                    TECNOLOGIA INFORMATICA CHE DI QUELLA COMUNICATIVA, PER
                    VALUTARE   L'ARCHITETTURA   DI   RIFERIMENTO   DEL    NUOVO
                    PROGETTO, COME RESPONSABILITÀ DIRETTA O IN COOPERAZIONE
                    CON GLI ALTRI RESPONSABILI.
MODALITÀ DI       I MODULI DI INSEGNAMENTO FRONTALE DOVRANNO ESSERE SIA A
SVOLGIMENTO E     CARATTERE TEMATICO SIA A CARATTERE DISCIPLINARE E AFFRONTARE
PROGRAMMA DI      I SEGUENTI ARGOMENTI:
MASSIMA           − INTRODUZIONE AL CORSO
                  − SISTEMI INFORMATIVI E METODOLOGIE DI SVILUPPO DEL
                    SOFTWARE
                  − IL LINGUAGGIO UML
                  − IL MODELLO OBJECT-ORIENTED
                  − METODOLOGIE E STRUMENTI DI ANALISI
                  − METODOLOGIE DI PROGETTAZIONE AD OGGETTI
                  − TECNICHE DI ORGANIZZAZIONE DEGLI ARCHIVI
                  − QUALITY ASSURANCE
                  − TECNICHE DI GESTIONE DI PROGETTI
                  − MISURAZIONE DEL SOFTWARE

DURATA E
                  IL CORSO AVRÀ AVERE LA DURATA DI 8 SETTIMANE NELL’ARCO DELLE
PERIODO
                  QUALI SARANNO IMPARTITI 240 PERIODI DI LEZIONE FRONTALE ED
PRESUMIBILE
                  ESERCITAZIONI
SVOLGIMENTO
LINGUA
                  ITALIANO;
                                                                             21
POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE NEL CASO
                  SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                  − CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                  INGEGNERIA    DELL’INFORMAZIONE  (CLASSE    9),    INGEGNERIA
                  INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
REQUISITI DEI     (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE 26)
FREQUENTATORI     SCIENZE    MATEMATICHE   (CLASSE  32)   CONSEGUITA    SECONDO
                  L’ORDINAMENTO VIGENTE.
                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO
                  DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL SOLO DIPLOMA DI SCUOLA
                  MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E COMPROVATA ESPERIENZA
                  PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI
                  AL PROFILO DEL CORSO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                       //
EVENTUALI




                                                                               22
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 15
DENOMINAZIONE     CORSO DI FORMAZIONE IN “PROGRAMMAZIONE
CORSO             IN LINGUAGGIO C/C++”
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO DOVRÀ FORMARE FIGURE PROFESSIONALI IN GRADO DI
SCOPO DEL CORSO   PROGETTARE E REDIGERE CODICE CORRETTAMENTE FUNZIONANTE IN
                  LINGUAGGIO C++.
MODALITÀ DI       LE LEZIONI SI ARTICOLANO IN TEORICHE, PROGETTUALI ED
SVOLGIMENTO E     APPLICAZIONI PRATICHE.
PROGRAMMA DI      SARANNO TRATTATI I SEGUENTI ARGOMENTI:
MASSIMA           − ELEMENTI DI PROGETTAZIONE DI PROGRAMMI BASATA SUGLI
                    OGGETTI
                  − ELEMENTI DI PROGETTAZIONE DI PROGRAMMI ORIENTATA AGLI
                    OGGETTI
                  − SINTASSI DEL LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE C++
DURATA E
                  IL CORSO AVRÀ AVERE LA DURATA DI 5 SETTIMANE NELL’ARCO DELLE
PERIODO
                  QUALI SARANNO IMPARTITI 157 PERIODI DI LEZIONE FRONTALE ED
PRESUMIBILE
                  ESERCITAZIONI
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
LINGUA
                  NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                  − CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                  INGEGNERIA    DELL’INFORMAZIONE  (CLASSE    9),    INGEGNERIA
                  INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
REQUISITI DEI     (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE 26)
FREQUENTATORI     SCIENZE    MATEMATICHE   (CLASSE  32)   CONSEGUITA    SECONDO
                  L’ORDINAMENTO VIGENTE.
                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO
                  DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL SOLO DIPLOMA DI SCUOLA
                  MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E COMPROVATA ESPERIENZA
                  PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI
                  AL PROFILO DEL CORSO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                       //
EVENTUALI

                                                                               23
AREA INTERFORZE

         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 16
DENOMINAZIONE
                  CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN “TELECOMUNICAZIONI”
CORSO
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO HA L’OBIETTIVO DI FORNIRE CONOSCENZE TEORICHE E
                  PRATICHE   SUGLI  APPARATI,   I   SISTEMI  E   LE   RETI  DI
                  TELECOMUNICAZIONI ALLO SCOPO DI FORMARE FIGURE PROFESSIONALI
SCOPO DEL CORSO
                  IN GRADO DI COMPRENDERE A FONDO IL FUNZIONAMENTO DI UN
                  SISTEMA DI TELECOMUNICAZIONI E DI VALUTARE LE ESIGENZE DELLO
                  STESSO, SIA NELLA PIANIFICAZIONE CHE NELLA GESTIONE.
DURATA E          12 MESI
PERIODO           ORE (TEORIA, PRATICA, STAGE): 1500 (400 ORE DI LEZIONE, 1100
PRESUMIBILE       ORE DI STUDIO INDIVIDUALE E PREPARAZIONE DEL PROJECT WORK
SVOLGIMENTO       FINALE)
                  ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
LINGUA
                  NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                    CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                    INGEGNERIA   DELL’INFORMAZIONE   (CLASSE  9),   INGEGNERIA
                    INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
REQUISITI DEI       (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE
FREQUENTATORI       26) SCIENZE MATEMATICHE (CLASSE 32) CONSEGUITA SECONDO
                    L’ORDINAMENTO VIGENTE
                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO
                  DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL SOLO DIPLOMA DI SCUOLA
                  MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E COMPROVATA ESPERIENZA
                  PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI AL PROFILO DEL CORSO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
FACILITAZIONI
OFFERTE (VITTO
E ALLOGGIO        VITTO E ALLOGGIO PRESSO LA SCUOLA TELECOMUNICAZIONI FF.AA.
PRESSO            DI CHIAVARI
INFRASTRUTTURE
MILITARI)
VARIE ED
                       //
EVENTUALI



                                                                               24
AREA INTERFORZE

         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 17
                  CORSO DI FORMAZIONE IN “PROGETTAZIONE E GESTIONE
DENOMINAZIONE
                  DATABASE
CORSO
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO “PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE” DOVRÀ FORNIRE
SCOPO DEL CORSO   LE CONOSCENZE PER FORMARE FIGURE PROFESSIONALI IN GRADO DI
                  PROGETTARE E GESTIRE COL NECESSARIO KNOW-HOW BASI DATI
MODALITÀ DI       IN PARTICOLARE DURANTE IL CORSO L’ALLIEVO VERRÀ ADDESTRATO
SVOLGIMENTO E     A:
PROGRAMMA DI      − PROGETTARE   UNA  BASE   DATI  CON   LE   METODOLOGIE PIÙ
MASSIMA              UTILIZZATE;
                  − USARE IL LINGUAGGIO DI INTERROGAZIONE SQL;
                  − RISOLVERE PROBLEMATICHE DI SICUREZZA.
DURATA E
                  IL CORSO AVRÀ LA DURATA DI 2 SETTIMANE.
PERIODO
                  ORE (TEORIA, PRATICA, STAGE): 61 ORE DI DOCENZA FRONTALE ED
PRESUMIBILE
                  ESERCITAZIONI
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
LINGUA
                  NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                    CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                    INGEGNERIA   DELL’INFORMAZIONE   (CLASSE  9),   INGEGNERIA
                    INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
REQUISITI DEI       (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE
FREQUENTATORI       26) SCIENZE MATEMATICHE (CLASSE 32) CONSEGUITA SECONDO
                    L’ORDINAMENTO VIGENTE.
                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO
                  DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL SOLO DIPLOMA DI SCUOLA
                  MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E COMPROVATA ESPERIENZA
                  PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI AL PROFILO DEL CORSO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                  //
EVENTUALI




                                                                               25
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI


CODICE            SMD 17 bis
                  CORSO DI FORMAZIONE IN “PROGETTAZIONE E GESTIONE
DENOMINAZIONE
                  DATABASE ORACLE
CORSO
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO “PROGETTAZIONE E GESTIONE DATABASE ORACLE” DOVRÀ
                  FORNIRE LE CONOSCENZE PER FORMARE FIGURE PROFESSIONALI IN
SCOPO DEL CORSO
                  GRADO DI PROGETTARE E GESTIRE COL NECESSARIO KNOW-HOW BASI
                  DATI IN AMBIENTE ORACLE.
MODALITÀ DI       IN PARTICOLARE DURANTE IL CORSO L’ALLIEVO VERRÀ ADDESTRATO
SVOLGIMENTO E     A:
PROGRAMMA DI      − USARE IL LINGUAGGIO DI INTERROGAZIONE SQL;
MASSIMA           − CONFIGURARE, GESTIRE ED IMPLEMENTARE UNA BASE DATI IN
                     ORACLE;
                  − RISOLVERE PROBLEMATICHE DI SICUREZZA.
DURATA E
                  IL CORSO AVRÀ LA DURATA DI 3 SETTIMANE.
PERIODO
                  ORE (TEORIA, PRATICA, STAGE):93 ORE DI DOCENZA
PRESUMIBILE
                  FRONTALE ED ESERCITAZIONI
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
LINGUA
                  NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                    CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                    INGEGNERIA   DELL’INFORMAZIONE   (CLASSE  9),   INGEGNERIA
                    INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
REQUISITI DEI       (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE
FREQUENTATORI       26) SCIENZE MATEMATICHE (CLASSE 32) CONSEGUITA SECONDO
                    L’ORDINAMENTO VIGENTE.
                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO
                  DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL SOLO DIPLOMA DI SCUOLA
                  MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E COMPROVATA ESPERIENZA
                  PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI AL PROFILO DEL CORSO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                  //
EVENTUALI


                                                                               26
AREA INTERFORZE


         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 18
DENOMINAZIONE     MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN
CORSO             “GUN LAUNCHED GUIDED MUNITIONS”
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN “GUN LAUNCHED
                  GUIDED   MUNITIONS”    AVRÀ   L’OBIETTIVO   DI   FORNIRE   UNA
SCOPO DEL CORSO   PREPARAZIONE NEL CAMPO DEL MUNIZIONAMENTO DI ARTIGLIERIA
                  GUIDATO CHE RAPPRESENTA IL LIMITE DELLA TECNOLOGIA ATTUALE E
                  DELLA RICERCA.
MODALITÀ DI       SARANNO TRATTATI GLI ASPETTI ANALITICI E DI SISTEMA CHE
SVOLGIMENTO E     CONSENTANO DI:
PROGRAMMA DI      − COMPRENDERE GLI ASPETTI SALIENTI, I PUNTI DI FORZA, LE
MASSIMA             CRITICITÀ    TECNICHE,    OPERATIVE   E   LOGISTICHE   DELLE
                    MUNIZIONI CONSIDERATE;
                  − VALUTARE LE PRESTAZIONI DELLE MUNIZIONI E, PIÙ IN
                    GENERALE, DEI SISTEMI D’ARMA CHE LE IMPIEGANO.
                  − LE CONOSCENZE IMPARTITE CONSENTIRANNO LA COMPRENSIONE DI:
                  − TEORIA E TECNOLOGIA DEI SISTEMI DI ARTIGLIERIA AVANZATI;
                  − LIMITI PRESTAZIONALI DEI SISTEMI D’ARMA E ACCORGIMENTI
                  − MIGLIORATIVI;
                  − ASPETTI SALIENTI DELLE PIATTAFORME SU CUI I SISTEMI
                    D’ARMA SONO MONTATI;
                  − METODOLOGIE    DI   SPERIMENTAZIONE   DEI   SISTEMI   D’ARMA
                    AVANZATI;
                  − PROSPETTIVE FUTURE NELLO SVILUPPO DEI SISTEMI D’ARMA
                    AVANZATI;
                  − ASPETTI SULLA SICUREZZA DEI MATERIALI DI MUNIZIONAMENTO,
                    CON PARTICOLARE RIFERIMENTO A QUELLI CONSIDERATI.
                  − IL PROGRAMMA DIDATTICO COMPRENDERÀ:
                  − MATERIE DI BASE, INDIRIZZATE A FORNIRE AI FREQUENTATORI
                    LE BASI PER LA COMPRENSIONE DELLE MATERIE SPECIALISTICHE
                    DEL MASTER;
                  − MATERIE    SPECIALISTICHE,    CHE   APPROFONDISCONO    NELLO
                    SPECIFICO ASPETTI PARTICOLARI RIGUARDANTI I SISTEMI
                    D’ARMA.
DURATA E
                  12 MESI
PERIODO
                  1500 ORE (400 ORE DI LEZIONE, 1100 ORE DI STUDIO INDIVIDUALE
PRESUMIBILE
                  E PREPARAZIONE DEL PROJECT WORK FINALE)
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
LINGUA
                  NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
REQUISITI DEI     TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
FREQUENTATORI     − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                                                                               27
CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE
                  − LAUREA MAGISTRALE IN FISICA (CLASSE LM-17), INFORMATICA
                    (CLASSE LM-18), INGEGNERIA AEROSPAZIALE E ASTRONAUTICA
                    (CLASSE LM-20), INGEGNERIA BIOMEDICA (CLASSE LM-21),
                    INGEGNERIA CHIMICA (CLASSE LM-22), INGEGNERIA CIVILE
                    (CLASSE LM-23), INGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (CLASSE LM-
                    25), INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI (CLASSE LM-27),
                    INGEGNERIA    ELETTRICA    (CLASSE   LM-28),     INGEGNERIA
                    ELETTRONICA (CLASSE LM-29), INGEGNERIA ENERGETICA E
                    NUCLEARE (CLASSE LM-30), INGEGNERIA GESTIONALE (CLASSE
                    LM-31), INGEGNERIA INFORMATICA (CLASSE LM-32), INGEGNERIA
                    MECCANICA (CLASSE LM-33), INGEGNERIA NAVALE (CLASSE LM-
                    34), INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO (CLASSE
                    LM-35),    MATEMATICA    (CLASSE   LM-40),     MODELLISTICA
                    MATEMATICO-FISICA PER L'INGEGNERIA (CLASSE LM-44) E
                    SCIENZA E INGEGNERIA DEI MATERIALI (CLASSE LM-53)
                    CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO VIGENTE
                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO DI SECONDO LIVELLO
                  DIVERSO   DA  QUELLO   SPECIFICATO,  ABBIANO   CONOSCENZE   E
                  COMPROVATA ESPERIENZA PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI AL
                  PROFILO DEL MASTER.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                  //
EVENTUALI




                                                                             28
AREA INTERFORZE

         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 19
DENOMINAZIONE     CORSO DI FORMAZIONE IN “PROGRAMMAZIONE OBJECT ORIENTED
CORSO             E LINGUAGGIO JAVA”
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO “PROGRAMMAZIONE OBJECT ORIENTED E LINGUAGGIO JAVA”
                  DOVRÀ FORNIRE LE CONOSCENZE NECESSARIE PER AFFRONTARE TUTTE
SCOPO DEL CORSO   LE FASI PER LA REALIZZAZIONE DI UN PRODOTTO SOFTWARE,
                  DALL’ANALISI    DEI   REQUISITI    ALLA    PROGETTAZIONE    E
                  REALIZZAZIONE USANDO IL LINGUAGGIO JAVA.
MODALITÀ DI       GLI STUDENTI COMPRENDERANNO I DETTAGLI DELLA FILOSOFIA
SVOLGIMENTO E     ISPIRATRICE DI JAVA ED ACQUISIRANNO LA CAPACITÀ DI
PROGRAMMA DI      UTILIZZARNE GLI ASPETTI EVOLUTI.
MASSIMA           SARANNO INOLTRE IN GRADO DI INTERFACCIARSI AD UN DATABASE
                  USANDO JDBC E A REALIZZARE UN’APPLICAZIONE SU WEB. AL
                  TERMINE DEL CORSO I FREQUENTATORI AVRANNO ACQUISITO LA
                  CAPACITÀ DI PROGETTARE APPLICATIVI WEB-BASED CON TECNOLOGIA
                  JAVA, JSP, SERVLET. LE LEZIONI SI ARTICOLANO IN TEORICHE,
                  PROGETTUALI ED APPLICAZIONI PRATICHE.
DURATA E
                  IL CORSO DOVRÀ AVERE LA DURATA DI 5 SETTIMANE.
PERIODO
                  ORE (TEORIA, PRATICA, STAGE): 155 ORE DI LEZIONE FRONTALE ED
PRESUMIBILE
                  ESERCITAZIONI.
SVOLGIMENTO
                  ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
LINGUA
                  NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                    CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                    INGEGNERIA   DELL’INFORMAZIONE   (CLASSE  9),   INGEGNERIA
                    INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
REQUISITI DEI       (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE
FREQUENTATORI       26) SCIENZE MATEMATICHE (CLASSE 32) CONSEGUITA SECONDO
                  L’ORDINAMENTO VIGENTE EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO
                  ACCEDERE ALTRESÌ COLORO CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI
                  STUDIO UNIVERSITARIO DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL
                  SOLO DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E
                  COMPROVATA ESPERIENZA PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI
                  AL PROFILO DEL CORSO.
POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                  //
EVENTUALI

                                                                               29
AREA INTERFORZE

         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 20
DENOMINAZIONE     CORSO DI FORMAZIONE IN “MODELLING & SIMULATION
CORSO             EDUCATIONAL PACKAGE FUNDAMENTALS: MS-EPF”
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO DI FORMAZIONE MS-EPF FORNISCE I FONDAMENTI DEI
                  CONTESTI E DELLE METODOLOGIE DI MODELLISTICA E SIMULAZIONE,
SCOPO DEL CORSO   DI   VERIFICA,   VALIDAZIONE    E   TESTING,    DI  ASPETTI    DI
                  INTEROPERABILITÀ E DI GESTIONE PROGETTUALE APPLICATA ALLA
                  SIMULAZIONE.
MODALITÀ DI       GLI ARGOMENTI DA TRATTARE SARANNO I SEGUENTI:
SVOLGIMENTO E     − M&S TOPICS: SIMULATION CONCEPTS, M&S DEFINITIONS,
PROGRAMMA DI         SIMULATION PARADIGMS, CONTINUOUS SIMULATION, DISCRETE
MASSIMA              SIMULATION, VIRTUAL, CONSTRUCTIVE & LIVE SIMULATION
                  − M&S: EXERCISES: BURSTING (BALLISTIC UNIFIED ROCKETS
                     SIMULATION TESTING AND INTERACTIVE NUMERICAL GRINDER)
                     EXERCISE
                  − INTEROPERABILITY    TOPICS:     PARALLEL,    DISTRIBUTED    AND
                     INTEROPERABLE SIMULATION, REASONS TO USE PARALLEL /
                     DISTRIBUTED / INTEROPERABLE SIMULATION, GEOGRAPHICALLY
                     DISTRIBUTED USERS/RESOURCES, STANDALONE VS. FEDERATED
                     SIMULATION   SYSTEMS,   PRINCIPAL     APPLICATION    DOMAINS,
                     DIFFERENT   TIME   CONCEPTS,    SIMULATION    TIME   CONCEPT,
                     SIMULATION TAXONOMY, CONTINUOUS TIME SIMULATION, TIME
                     STEPPED, EVENT STEPPED, HISTORICAL PERSPECTIVE, BASICS
                     DISTRIBUTED INTERACTIVE SIMULATION (DIS), DIS EXAMPLE,
                     BASICS HIGH LEVEL ARCHITECTURE, HLA EXAMPLE, DIS/HLA
                     COMPARISON ON AN EXAMPLE
                  − INTEROPERABILITY CASE STUDIES: IA-CGF INTELLIGENT AGENT
                     COMPUTER GENERATED FORCES
                  − VV&A TOPICS: VV&A DEFINITIONS, VERIFICATION, VALIDATION &
                     TESTING (VV&T) INTRODUCTION, VERIFICATION, VALIDATION &
                     ACCREDITATION (VV&A) INTRODUCTION
                  − VV&A CASE STUDIES: VV&A IN MILITARY APPLICATIONS: PROJECT
                     MANAGEMENT (PM) FOR SIMULATION PROJECTS, M&S PROJECTS AS
                     SPECIFIC   FRAMEWORK,   M&S     PROJECT    DEVELOPMENT,    M&S
                     PROJECTS: SOW, M&S PROJECTS: WBS, M&S PROJECT PLAN, COST
                     DRIVERS IN M&S PROJECTS, TEAM WORKING IN M&S PROJECTS,
                     COMMUNICATION IN M&S PROJECTS, PURCHASING IN M&S PROJECTS
                  − PM FOR SIMULATION PROJECTS: CASE STUDIES: LESNEX – LEAN
                     SIMULATION NETWORK OF EXCELLENCE APPROACH
                  − PM     FOR   SIMULATION    PROJECTS:      EXERCISES:     CUMANA
                     (COOPERATIVE & COMPETITIVE UTILITY FOR MANAGEMENT AND
                     ADVANCED, NETWORKING SKILL ACQUISITION) EXERCISE
DURATA E
                  1 SETTIMANA
PERIODO
                  ORE (TEORIA, PRATICA, STAGE): 30 ORE DI LEZIONE FRONTALE ED
PRESUMIBILE
                  ESERCITAZIONI
SVOLGIMENTO
LINGUA            ITALIANO; POSSIBILITÀ DI SVOLGERE IL CORSO IN LINGUA INGLESE
                                                                                 30
NEL CASO SIANO PRESENTI ALMENO 5 STUDENTI STRANIERI
N° POSTI PER
FREQUENTATORI     DETERMINATI DI VOLTA IN VOLTA CON LO STATO MAGGIORE DIFESA
STRANIERI
                  TITOLI DI STUDIO RICHIESTI:
                  − LAUREA IN FISICA, INGEGNERIA, INFORMATICA E MATEMATICA
                    CONSEGUITA SECONDO L’ORDINAMENTO PREVIGENTE;
                  − LAUREA IN INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE (CLASSE 8),
                    INGEGNERIA   DELL’INFORMAZIONE  (CLASSE   9),   INGEGNERIA
                    INDUSTRIALE (CLASSE 10), SCIENZE E TECNOLOGIE FISICHE
                    (CLASSE 25), SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE (CLASSE
REQUISITI DEI       26) SCIENZE MATEMATICHE (CLASSE 32) CONSEGUITA SECONDO
FREQUENTATORI       L’ORDINAMENTO VIGENTE

                  EVENTUALI ALTRI REQUISITI: POSSONO ACCEDERE ALTRESÌ COLORO
                  CHE, IN POSSESSO DI UN TITOLO DI STUDIO UNIVERSITARIO
                  DIVERSO DA QUELLO SPECIFICATO O DEL SOLO DIPLOMA DI SCUOLA
                  MEDIA SUPERIORE, ABBIANO CONOSCENZE E COMPROVATA ESPERIENZA
                  PROFESSIONALE RITENUTE AFFINI AL PROFILO DEL CORSO.

POSSIBILITA’ DI
ACCESSO A
FREQUENTATORI     SI
PROVENIENTI DA
PAESI NON NATO
VARIE ED
                  //
EVENTUALI




                                                                               31
AREA INTERFORZE

         SCUOLA TELECOMUNICAZIONI DELLE FORZE ARMATE
                     (STELMILIT) CHIAVARI

CODICE            SMD 21
DENOMINAZIONE     CORSO DI FORMAZIONE IN MODELLING & SIMULATION
CORSO             EDUCATIONAL PACKAGE ADVANCED: MS-EPA
                  UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA PRESSO SCUOLA
ISTITUTO
                  TELECOMUNICAZIONI FF.AA. DI CHIAVARI
                  IL CORSO DI FORMAZIONE MS-EPA FORNISCE CONOSCENZE AVANZATE
                  DELLE TECNICHE E DELLE METODOLOGIE DI MODELLISTICA E
                  SIMULAZIONE, DI VERIFICA, VALIDAZIONE E TESTING, DI ASPETTI
SCOPO DEL CORSO
                  DI   INTEROPERABILITÀ    CON   PARTICOLARE    ATTENZIONE    ALLE
                  ARCHITETTURE DI ALTO LIVELLO E AI METODI DI GESTIONE
                  PROGETTUALE APPLICATA ALLA SIMULAZIONE.
MODALITÀ DI       SARANNO TRATTATI I SEGUENTI ARGOMENTI:
SVOLGIMENTO E     − MODELING & SIMULATION
PROGRAMMA DI         • M&S BACKGROUND & KNOWLEDGE ASSESSMENT
MASSIMA
                     • M&S TOPICS: M&S DEFINITION AND PARADIGMS, M&S BASIC
                     • CONCEPTS,    M&S   INPUT,   M&S   VALIDITY,    M&S   OUTPUT
                        ANALYSIS,
                     • M&S VARIANCE, M&S EXPERIMENTAL DESIGN
                     • M&S CASE STUDIES: GREENLOG SIMULATOR
                     • M&S EXERCISES: A.P.E. - AUTOMATED PRODUCTION EDUCATOR
                     • M&S TECHNICAL AND SCIENTIFIC REFERENCES
                     • M&S NETWORKING & REFERENCES
                     • M&S FOREGROUND AND KNOWLEDGE ASSESSMENT: REGULAR M&S
                        CERTIFICATION
                  − PM FOR SIMULATION PROJECTS
                     • PM BACKGROUND & KNOWLEDGE ASSESSMENT
                     • TOPICS: PROJECT MANAGEMENT IN M&S PROJECTS, VV&A FOR
                        M&S PROJECTS, CRITICAL ISSUES IN M&S PROJECTS, TOOLS
                        AND SERVICES FOR M&S PROJECTS, PM & FEDEP, SIMULATION
                        BASED ACQUISITION
                     • CASE   STUDIES:   WEB    INTEGRATED   LOGISTICS    DESIGNER
                        PROJECTS(WILD I & II)
                     • EXERCISES: BABEL - BABEL EXPERIENCE & LESSONS
                     • PM TECHNICAL AND SCIENTIFIC REFERENCES
                     • PM NETWORKING & REFERENCES
                     • FOREGROUND    AND   KNOWLEDGE   ASSESSMENT:    REGULAR   PM
                        CERTIFICATION
                  − INTEROPERABILITY & HLA
                     • INTEROPERABILITY     &   HLA   BACKGROUND    &    KNOWLEDGE
                        ASSESSMENT
                     • TOPICS: INTEROPERABILITY, DISTRIBUTED AND PARALLEL
                        SIMULATION, HLA CONCEPTS AND DEFINITIONS, DEVELOPMENT
                        OF COMPUTER SIMULATION SYSTEMS IN HLA FRAMEWORK, HLA
                        EVOLUTION, HLA RULES, FEDERATION AND FEDERATE RULES,
                        FEDERATION MANAGEMENT, DECLARATION MANAGEMENT, OBJECT
                        MANAGEMENT, OWNERSHIP MANAGEMENT, TIME MANAGEMENT,
                        DATA   DISTRIBUTION    MANAGEMENT,    SUPPORT    SERVICES,
                                                                                32
Parte successiva ... Annulla